Battisti, pronto il dossier per Macron: il piano per riprendere i latitanti

Il Viminale al lavoro per un fascicolo sugli "assassini" protetti dalla Francia. Salvini: "Ce li faremo restituire"

Sono anni che quel dossier continua a ritornare, ciclicamente, sulla scrivania della Francia. Un elenco di nomi redatto dal Viminale e che include i terroristi ("bianchi, rossi, neri", dice Salvini) ricercati nel Belpaese per crimini di cui non hanno mai saldato il conto. Latitanti, tecnicamente. Protetti da anni di dottrina Mitterrand come "rifugiati" politici nel Paese d'Oltralpe e mai estradati.

Dopo la cattura di Cesare Battisti, però, Salvini sembra pronto a tornare alla carica con Macron. Non che i rapporti tra i due siano ottimali come quelli con Bolsonaro in Brasile, ma il presidente francese è in evidente difficoltà interna e non è detto che abbia interesse a difendere le ragioni dei protagonisti di vecchie storie di 30 e passa anni fa. E certo a Salvini non dispiacerà di mettere ulteriore carne sul fuoco di un già asserragliato Macron.

Secondo quanto riporta il Messaggero, in queste ore al ministero dell'Interno stanno lavorando a "una nuova documentazione" da inviare alla Francia. Ci saranno tutte le informazioni aggiornate su latitanti e ricercati che il Dipartimento di pubblica sicurezza pensa siano nascosti in Francia. Dovrebbero essere 12 (su 27 in totale, gli altri sono sparsi per il mondo). In fondo ieri è stata la leader del RN, Marine Le Pen, a far intendere che se l'aria politica cambiasse, allora Parigi sarebbe pronta a riconsegnarci gli ex terroristi.

Per ora, però, la Francia mantiene il totale riserbo. "Le richieste di estradizione che riceveremo nei prossimi giorni dalle autorità italiane, saranno oggetto di analisi approfondite, caso per caso, come accade da una quindicina di anno", ha detto il ministero della Giustizia francese. Secondo i francesi, riporta il Messaggero, "non c'è alcuna lista". Ed è per questo che il Viminale è pronta a consegnarla alle diplomazie così da eliminare ogni alibi. "Sarà più che un appello, saremo convincenti. Se qualcuno protegge i terroristi, siano rossi, siano neri o bianchi, fa il piacere di restituirli all'Italia", ha spiegato chiaramente Salvini.

Il piano per riavere i latitanti, dunque, parte dal dossier che metterà in chiaro le situazioni dei diretti interessati. Poi forse le elezioni europee e gli eventuali effetti sulla politica francese potrebbero fare il resto. Come successo per Battisti, che con l'arrivo di Bolsonaro alla guida del Brasile ha visto cadere la sua rete di protezione.

Commenti

mozzafiato

Mer, 16/01/2019 - 13:23

se questa notizia corrisponde a verita' i babbioni pulciosi no global, sono serviti ! Pur di screditare Salvini (ed il governo) hanno pretestuosamente affermato CHE SALVINI (ED IL GOVERNO) NON HA FATTO NIENTE PER ACCHIAPPARE IL LORO IDOLO. Purtroppo per loro, miserabili fiancheggiatori dei peggio terroristi rossi, pare che la goduria per la gente perbene, SIA SOLTANTO ALL'INIZIO !

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Mer, 16/01/2019 - 13:26

Ah, ah, ah......questa la voglio proprio vedere.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 16/01/2019 - 13:29

O non rispondono per niente, o inventeranno qualche banale scusa per tenersi i loro cari amici assassini. Avete dei dubbi?

Happy1937

Mer, 16/01/2019 - 13:33

Benissimo, ma se poi si comincia a parlare di possibili sconti di pena come si sente ventilare per Battisti che, lasciate ostriche e champagne sotto il sole di Copacabana, si scopre improvvisamente ammalato, meglio non spendere soldi e energie per portarli in galera soltanto per breve periodo. I soldi e le energie vanno bene se poi restano in galera fino all'esalazione dell'ultimo respiro.

manson

Mer, 16/01/2019 - 13:35

vediamo se questa creatura delle lobby e banche avrà le palle di restituirci assassini komunisti. io non ci credo anche perchè tutto quello che esce da questo ipocrita è una balla

gpetricich

Mer, 16/01/2019 - 13:38

Salvini, è come sempre una questione di palle. La Francia renda subito tutti i terroristi oppure interrompiamo le relazioni diplomatiche, richiamiamo il nostro ambasciatore ed espelliamo il loro.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/01/2019 - 13:44

E come mai non lo hanno fatto i ministri degli interni precedenti se si poteva ?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 16/01/2019 - 13:50

Sarà difficile, molto difficile che ottenga quanto richiesto.

lorenzovan

Mer, 16/01/2019 - 13:59

e io che credevo che ci fosse un piano per le opere pubbliche..per la messa in salvaguardia del territorio...per la guerra alle mafie che hanno risollevato il capo e dominano quattro regioni..per prevenire la crisi in arrivo gia' nei paesi occidentali....Che scemo che sono...l'importante sono i fuggitivi....presi loro perincanto tutto si risolvera'...come no'..come no'..ai miei tempi si chiamavano certe operazioi distrazioni di massa....lolololol

lorenzovan

Mer, 16/01/2019 - 14:01

maximilien...ma lapalissiano ..perche' erano brutti sporchi e cattivi...o perche' avevano cose ben piu'importanti da fare per tenere a galla il barcone Italia..che ora sta di nuovo affondando..ma con i fuggitivi in galera...lololo..sai che sodisfazione....

MOSTARDELLIS

Mer, 16/01/2019 - 14:17

Secondo me a Macron conviene accedere alle richieste italiane, sia per stemperare le brutte relazioni che ha con Salvini, sia per tutti i problemi interni che sta affrontando. Inoltre non so fino a che punto gli conviene farsi passare per un protettore di terroristi .

ex d.c.

Mer, 16/01/2019 - 14:25

Perché la Francia dovrebbe trattenere i ricercati degli altri paesi Europei? Anche abbastanza delinquenti per conto loro

tomasmac1

Mer, 16/01/2019 - 14:36

Ok,tutto giusto ma già che ci siete cercate anche quelli delle stragi fasciste dell italicus, di piazza fontana e della stazione di Bologna, dove i morti sono stati molti di più, non mi sembra che questa destra figlia del fascismo abbia molto da insegnare in termini di democrazia

dredd

Mer, 16/01/2019 - 14:43

Vai Salvini, sei il più grande

lorenzovan

Mer, 16/01/2019 - 14:53

@dredd..vero mai visto un attore interpretare come lui la parte di Capitan Fracassa !!!!!

lorenzovan

Mer, 16/01/2019 - 14:53

@dredd e come porta le divise lui neanche l'appuntato in guardie e ladri di Toto'....lolololol

cabass

Mer, 16/01/2019 - 14:55

Alla fine Battisti non sapeva più dove andare, i governi rossi sono fortunatamente in via di estinzione! In Sud America, evitando il disastrato Venezuela, rimaneva solo la Bolivia di Morales, che però non ha nessun interesse ad inimicarsi il potente vicino brasiliano, che gli fornisce buona parte dell'energia... Qui in Europa c'è ancora la roccaforte francese, ma chissà quanto dura... Tra un po', alle zecche rosse non resterà che chiedere asilo a Cicciobello di Pyongyang! :-))))

pasquinomaicontento

Mer, 16/01/2019 - 15:02

...ma dopo 40 anni ancora parlàmo de sta gente,questi erano la manovalanza invece me piacerebbe sapè chi,in Italia je diceva 'ndo mettèlle le bombe. St'assassini erano l'urtima rota der carro.Riguardo Sarvini? finirà presto, è troppo impursivo,c'ha solo 'na cosa de bonno :la sberlocca, lèveje quella, diventa uno dei tanti tripponi condannati a magnà sempre de meno...artrimenti fa la fine der palloncino punto da 'na spilla :bum! la passarella all'aeroporto poi...Li sordi poi, vabbè quelli piàceno a tutti ma a Sarvini deppiù, cominciò con i quiz in tele,e toppò...oggi levete e mettete bene,sò più de 130 mila mostaccioli...chi je l'avesse detto...li mostaccioli sua...

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 16/01/2019 - 15:03

tomasmac1 Mer, 16/01/2019 - 14:36... ma com'è che invece la Sinistra, figlia, sorella e madre del Comunismo, in anni e anni di sgoverno italiano, non ha cavato un solo ragno dal buco? Nè del Terrorismo Nero, men che meno di quello Brigatista, PAC.chiano e "Proletari" armati assortiti!? Mi sa che di scheletri nell'armadio i Comunisti itagliani, a cominciare dal PCIPDSDSPD, ne hanno talmente tanti che è meglio lasciarli tutti, proprio tutti, dove stanno. Sono terrorizzati che tutti costoro poi "cantino".

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 16/01/2019 - 15:07

@lorenzovan ore 13:59 - tutto quello che chiedi, devi prima farlo sapere ai furbacchioni sinistri dei 4 governi abusivi. Non dovevano farlo loro? Hanno avuto 7 anni di tempo, e come al solito vo icomunsiti non combinate niente, anzi peggio, fate solo danni, tipo i 400 miliardi che ci avete lasciato sul gobbo in aggiuntaa ai precedenti. Ora cosa vuoi dagli altri? Intanto vedi di farci restituire i manigoldi tuoi amici da Maccaron, sinisrto come te, in tutti i sensi.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Mer, 16/01/2019 - 15:19

Ora vediamo che cosa farà Micron: scacco matto in ogni caso!

sonny901

Mer, 16/01/2019 - 15:22

Intanto ve l'ha restituito un comunista,(Morales),il fanfarone di Bolsonaro se l'era fatto sfuggire sotto il naso. Fra qualche anno sarà tutto dimenticato,Battisti uscirà per motivi di salute,nel frattempo,grazie alle misure economiche tragicomiche di questo governo,l'Italia sarà sprofondata nell'abisso e Salvini e i grillini,saranno solo un triste ricordo.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 16/01/2019 - 15:34

@tomasmac1: oltre la "vulgata" degli "opposti estremismi", cerchiamo, a distanza di quarant'anni, di guardare in prospettiva, dato che ORA POSSIAMO, e comprendere, A CHI e` servito destabilizzare CASA NOSTRA, RIDURRE L'IMPATTO DELLE INNOVAZIONI DELLE NOSTRE INDUSTRIE, MANTENERCI "FELICI DI AVERE UN GUINZAGLIO AL COLLO". Ho un consiglio: guardatevi o leggetevi qualcosa che riguardi Enrico Mattei, Adriano Olivetti, P101 Olivetti, ELEA 9003. E la storia dell' SGS, dell'Eni, e soprattutto, dell'AGIP. Per questo, spero che, prima di, come e` molto probabile,"venire suicidato", Battisti si tolga qualche sassolino dalle scarpe, visto che ormai non ha piu` nulla da perdere.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 16/01/2019 - 15:42

Chi oggi fa i distinguo tra rosso e nero dimentica il consenso che tutti gli italiani moderati diedero alla lotta contro gli "opposti estremismi" degli anni '70, che consenti di sconfiggere la loro IDENTICA strategia stragista. Le presunte "distrazioni di massa" sono solo nella fantasia di chi vorrebbe che le vittime i quegli anni NON trovassero giustizia. Il grande Simon Wiesenthal spese tutta la sua vita a dare la caccia ai nazisti latitanti, non si capisce perché oggi si debba far finta di niente, e lasciare in pace quei "poverini" che oggi invocano quella pietà che loro non hanno mai concessa. Il terrorismo non ha un colore, è "multietnico" e va perseguito SEMPRE.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 16/01/2019 - 15:51

Pouttosto che darci i latitanti questo buffone ci dichiara guerra.

lorenzovan

Mer, 16/01/2019 - 16:00

@elleboro...guarda che io concordo con te e il tuo post..solo non so se questo che enunci e che condiviso..sia lo spirito col quale la destra attuale al governo affronti questa situazione..anzi credo proprio di no...hanno imbastito un carnevale..altro che Simon Wiesenthal..solo mettere questo nobile nome a fianco dei quaracqi«ua italiani e' un insulto

ItalianoAllEstero

Mer, 16/01/2019 - 16:21

Ma perché fare tutta questa sceneggiata quando basterebbe emettere un mandato di arresto Europeo? È dal 2004 (2005 per l’Italia che arrivò un po’ tardi) che nessuno usa più l’estradizione in Europa. L’impressione è che Salvini sia più interessato alle prime pagine che a mandare in galera chi dovrebbe stare in galera. Faccio notare che Battisti lasciò la Francia nel 2002 / 2003 proprio per evitare di essere arrestato con il mandato di arresto europeo.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mer, 16/01/2019 - 16:21

Non vi dará uno solo , anzi fará pubblicitá affinche si ammetta che si tratta di vendetta .

VittorioMar

Mer, 16/01/2019 - 16:42

..prima ritirate i PASSAPORTI per evitare che SCAPPINO poi...!!

Ritratto di HAZET36

HAZET36

Mer, 16/01/2019 - 17:15

Avrebbe più senso farsi restituire le opere d'arte sottratte da Napoleone. Ma come, diciamo sempre di bloccare i clandestini che di delinquenti ne abbiamo già troppi per conto nostro e poi andiamo in giro per il mondo a recuperarne altri?

pimmio78

Mer, 16/01/2019 - 17:33

"Quarta Repubblica" di Nicola Porro Rete4 ha mostrato messaggi di felicitazioni di alcuni famosi personaggi della Sinistra inviati dopo la cattura di Battisti. In contemporanea, si son visti gli stessi elargire, in tempi precedenti, baci ed abbracci al Presidente Lula.

finedelmondo

Mer, 16/01/2019 - 17:40

Articolo acuto. Le possibilità di successo in questo caso sono maggiori che negli anni precedenti perché c'è una diversa volontà politica da entrambe le parti. Potremmo finalmente chiudere i conti col passato, smantellandone le ingiustizie ideologiche, che è anche il modo migliore per guardare al futuro.

SpellStone

Mer, 16/01/2019 - 17:49

Perché i governi precedenti non hanno mandato nulla? o non e' vero che la franca non li ha ricevuti? oppure uno non chiedeva cosi' che l'altro non doveva rispondere?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 16/01/2019 - 17:53

Noto che la gente di sinistra tutta è contraria affinchè trionfi la giustizia. Solo perchè i terroristi sono rossi? L'avrebbero fatto se neri? Mi risulta di no, mai.

Ernestinho

Mer, 16/01/2019 - 18:15

Che paese democratico. Protegge gli assassini e li foraggia pure!