Caso Segre, ora la senatrice pensa di lasciare commissione anti-odio

Le polemiche legate agli insulti razziali ricevuti e alla decisione del prefetto di Milano di assegnarle una scorta, starebbero facendo pensare alla senatrice a vita Liliana Segre di lasciare la commissione contro razzismo e antisemitismo

Sono ore di riflessione per Liliana Segre. La senatrice a vita, dopo la vergogna dei 200 insulti razzisti quotidiani ricevuti sui social, si è vista assegnare dalla Prefettura di Milano una scorta di due carabinieri per difenderla da possibili aggressioni. Una vicenda finita ben presto al centro dell'attenzione mediatica, con i social impegnati a larga maggioranza dall'accusa di avere voluto personalizzare, con l'appoggio di Pd, Italia Viva e M5S, la questione della lotta a razzismo e antisemitismo attraverso l'istituzione di una commissione parlamentare anti-odio, avvenuta con il sì dei partiti di maggioranza e l'astensione di quelli di centro-destra.

Esposta come bandierina da una certa stampa e da una parte dell'opinione pubblica, la senatrice scampata per miracolo all'Olocausto dopo essere stata deportata al lager di Auschwitz è secondo Repubblica sempre più stanca di questa situazione. Intanto, in sua difesa sono intervenuti i più autorevoli rappresentanti delle istituzioni, compreso il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Commentando la vicenda del servizio di scorta assegnato alla senatrice 89enne, il Capo dello Stato chiede di "avere senso di responsabilità contro la chiusura egoistica e l'indifferenza. I bambini chiedono solidarietà contro intolleranza, l'odio e la contrapposizione. Se qualcuno - ragiona Mattarella - arriva a dire a una bambina sull'autobus non ti puoi sedere accanto a me, perchè hai la pelle di colore differente, o se è necessario per una persona anziana, che non ha mai fatto del male a nessuno, ma il male lo ha subito da bambina in forma crudele, come Liliana Segre, di avere una scorta, significa che gli interrogativi dei bambini, che chiedono solidarietà contro intolleranza e odio, non sono astratti nè retorici, ma sono concreti". Parole con cui il Quirinale esprime calore e sostegno a Segre, apparsa nelle ultime ore particolarmente provata e sfiduciata. Tanto da valutare l'ipotesi di abbandonare la presidenza della commissione parlamentare contro razzismo e antisemitismo istituita lo scorso 30 ottobre.

Commenti

Scirocco

Ven, 08/11/2019 - 14:24

A me spiace che questa signora abbia ricevuto minacce come mi spiacerebbe per qualsiasi politico di destra o di sinistra e per un qualsiasi Italiano. Premesso questo, bisognerebbe spiegare alla signora Segre ed anche al Presidente Matterella che tanto si preoccupa dell'anziana signora, che la maggioranza degli Italiani non sa manco chi sia. Relativamente alla scorta in questo momento chi ha veramente bisogno della scorta è il popolo Italiano, quello di "seconda scelta" che paga fior di quattrini di tasse ed ogni giorno è in pericolo di vita grazie ai clandestini di tutte le razze sia africani che europei che ci derubano ed uccidono ed alla totale mancanza di sicurezza nelle nostre città.

frabelli1

Ven, 08/11/2019 - 14:31

Brava. Questo sarebbe un gesto degno di chi sa cosa vuole dire creare leggi "per o contro” qualcosa o qualcuno. Le aggressioni sono fatte da persone idiote, stupide e la politica rimanga fuori da questo recinto. Difenda sempre TUTTE le persone che ricevono minacce sia fisiche che verbali; di destra o di sinistra che siano.

agosvac

Ven, 08/11/2019 - 14:36

Dubito che, in Italia, ci sia qualcuno che direbbe ad una bambina di colore scuro di non sedersi vicino a lui. Detto questo, probabilmente, la signora Segre ha capito, visto che pur essendo anziana è ancora di mente lucida, che è stata strumentalizzata e che questa commissione servirebbe a ben altro che all'anti razzismo.

torquemada63

Ven, 08/11/2019 - 14:38

magari si è accorta di essere stata usata, e non ha il coraggio di ammetterla, chissà come mai poi nella realtà, vengono aggrediti soltanto quelli che non la pensano come la sinistra, che urla e odia , ricordiamoci le aggressioni ai vari gazebi di forza italia , lega fratelli d'italia, le aggressioni di alcuni anni fa a Berlusconi che finì anche all'ospedale, e quella di oggi sventata per fortuna a Salvini, ora signora Segre di ponga un domanda ma seriamente, chi sono i veri odiatori, chi sono quelli che alle manifestazioni devastano tutto? Cara signora dovrebbe aver capito come stanno le cose, l'hanno usata e strumentalizzata, da quegli stessi che odiano gli ebrei 365 giorni l'anno, e che la usano per comodità, se la faccia la domanda signora vuol essere la madrina dei veri odiatori?

Giorgio Colomba

Ven, 08/11/2019 - 14:53

Si è verosimilmente accorta di essere stata "usata" per motivi di bassa cucina politica dai soliti - loro sì - odiatori della sinistra.

0071

Ven, 08/11/2019 - 14:55

Non ho ancora letto in rete un solo insulto rivolto a questa donna.Non ho ancora letto una minaccia rivolta a questa donna.Inoltre non si capisce perché il razzismo secondo questi personaggi è solo italiano contro stranieri e mai il contrario, oppure bianchi contro neri, ma mai al contrario.

Libero 38

Ven, 08/11/2019 - 15:01

Che strano.La Segre pensa di lasciare la commissione anti-odio ma non quella di senatrice a vita e il diritto a avere la scoarta.

Homunculus

Ven, 08/11/2019 - 15:13

Adesso capisco perché la sinistra vorrebbe arrivare al 2022 con questa maggioranza per eleggere anche il prossimo PdR (o rieleggere Mattarella).

Gianni&Pinotto

Ven, 08/11/2019 - 15:18

Cosa impedisce di identificare e processare queste persone? Una condanna senza sconti sarebbe il miglior deterrente. "vergogna dei 200 insulti razzisti quotidiani"

brunicione

Ven, 08/11/2019 - 15:25

Cara Signora Liliana, purtroppo il paese dove viviamo, include persone e pensieri a dir poco sconcertanti. La capisco ed ha tutta la mia solidarietà. Se ne faccia una ragione, se in Italia una minoranza di persone cova cattiveria ed odio, queste non inficiano una maggioranza con principi decisamente diversi. Lei è superiore a questi omuncoli, "non ci curiamo di lor, ma guarda.....e passa. Cordialmente

lupo1963

Ven, 08/11/2019 - 15:26

Un copione previsto e prevedibile . Ogni volta che la sinistra va all’opposizione , perde un ‘elezione ( Umbria) , va incontro ad una possibile sconfitta (Emilia) , scatta l’allarme fascismo e razzismo , ovviamente imputato ad una (inesistente) destra xenofoba e razzista . Vengono incredibilmente gonfiati i capricci di un giocatore stupido e viziato , il mugugno ligure di una vecchietta coi sacchetti della spesa , le offese demenziali cui va incontro chiunque sia iscritto ad un social anche quando pubblica la sua versione della ricetta della carbonara ...

ettore10

Ven, 08/11/2019 - 15:28

Brava! Decisione logica

FRANGIUS

Ven, 08/11/2019 - 15:37

SE LA SIGNORA HA BUONSENSO E SOPRATUTTO LUCIDITA' MENTALE DEVE ABBANDONARE STA STRANA COMMISSIONE CREATA AD HOC DAL PD PER I SUOI INNOMINABILI INTERESSI.UNA EBREA STIMATA COME LEI NON DEVE STARE AL GIOCO VERGOGNOSO DELLA SINISTRA.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Ven, 08/11/2019 - 15:44

NOI vorremmo, prima di qualsiasi altra pretestuosa commissione, che il PD+M5S+LEU si battessero per la commissione BIBBIANO. BIBBIANO, capito?

Cheyenne

Ven, 08/11/2019 - 15:58

scelta intelligente

fcremonesi

Ven, 08/11/2019 - 16:08

L'odio non si combatte con delle commissioni anti-odio. Amare è il contrario di emozioni negative come la paura o l'odio. E la strada che porta ad amare se stessi e il prossimo incodizionatamente è un cammino di crescita ed evoluzione personale e non una legge o una commissione creata ad hoc.

PassatorCorteseFVG

Ven, 08/11/2019 - 16:17

esprimo la massima solidarieta a questa nobile signora,sentendo le sue parole deduco che lei non voleva seminare odio, ma amore,cosa ha fatto la politica? una parte ha strumentalizzato volutamente la signora per propri fini elettorali, l"altra parte é caduta nella trappola tesa da questi spietati professionisti della politica, a questo punto cosa bisogna fare? semplice ,tutti chiedere scusa a questa nobile signora e poi fare tutti un passo indietro. se la signora si dimette da questa commissione, da solo un insegnamento di civilta a tutti noi.basta odio, non é cosi che si costruisce il futuro. ciao a tutti.

01Claude45

Ven, 08/11/2019 - 16:17

"Caso Segre, ora la senatrice pensa di lasciare commissione anti-odio". a 89 ANNI dimostrerebbe solo "buon senso" e sarebbe d'esempio per i più giovani. Non accetto però che gente che reputo "ignorante" si rivolga a lei con insulti e minacce: non dimostrano intelligenza.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Ven, 08/11/2019 - 16:27

Istituire una commissione per fare fronte a presunte ignoranze civili e culturali, proprie di una parte della popolazione, fa parte delle sciocche idee di quella stessa parte della popolazione. Ma il continuare a stuzzicare le frange instabili di quell'altra parte della popolazione è ancora più sciocco.

munsal54

Ven, 08/11/2019 - 16:34

Penso proprio che farebbe bene e sarebbe anche auspicabile che gli ipocriti "sinistri" la smettessero di abusare di questi termini. A furia di gridare al razzismo ed all'antisemitismo, non si fa altro che aizzare e dare più forza all'esistenza (anacronistica) di quelle sparute minoranze di razzisti ed antisemiti. Basta gridare "al lupo al lupo" perchè poi finisce che il "lupo" arriva veramente.

cir

Ven, 08/11/2019 - 16:41

ammazzalupi Ven, 08/11/2019 - 15:44 : non ti sei aggiornato ? Si stanno battendo energicamente per insabbiarle !!

ectario

Ven, 08/11/2019 - 16:48

Complimenti. Se lo farà avrà avuta chiara consapevolezza della vergognosa strumentalizzazione da parte della sinistra + o - comunista, che vuole usare la sua tragedia per luridi scopi politici e di dittatura in tempo di pace. Nulla può cancellare lo scempio perpretato dai tedeschi e da chi impavidamente in Italia li ha seguiti. Ed è sconcertante assistere chi odia Israele e la sua gente, a braccetto e genuflessi con chi ha già mostrato il "vizietto" di distruggere la vita di popoli e non lo ha certo perduto qua in Europa.

antonmessina

Ven, 08/11/2019 - 16:51

se stava ancora a fare la maglia e avesse rinunciato ai 20 e oltre mila euro di stipendio da senatore e se non avesse accettato la scorta avrebbe vissuto tranquillissimamente .. a odiare non siamo noi che troviamo osceni questi provvedimenti antidemocratici ma chi si inventa questi stessi provvedimenti

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Ven, 08/11/2019 - 16:52

Questa Commissione non doveva neanche nascere.

antonmessina

Ven, 08/11/2019 - 16:52

MA QUALI SOCIAL?????????????? SCRIVETENE ALMENO DUE ! DEI 200 LA SIGNORA NON HA PROFILI SOCIAL DI NESSUN TIPO

antonmessina

Ven, 08/11/2019 - 16:54

I BAMBINI SONO CRESCIUTI A BIBBIANO DOVE LAVANO IL CERVELLO LE SCUOLE DI OGGI NON AMMETTONO IL LIBERO PENSIERO MA SOLO QUELLO INCULCATO A FORZA NELLE MENTI DA PLASMARE ! CHE SCHIFO

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 08/11/2019 - 16:59

La senatrice Segre è stata usata per altri scopi. E VA A LEI ED A ISRAELE TUTTO IL NOSTRO AMORE. IO SONO INNAMORATO DI ISRAELE. Ricordo che l'ex presidente dell'Iran arrivò a negare l'olocausto. Come a tutt'oggi, gli stessi italiani ma sinistri negano l'eccidio di stessi italiani innocenti nelle foibe. Però, a differenza, quel presidente iraniano non è israeliano ed è un nemico millenario dello Stato di Israele.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 08/11/2019 - 17:00

Sì, vabbè... ma non siamo mica stati noi! Perché non va a fare un po' di propaganda in krukkia, dove ce ne sono ancora tanti di anti-semiti e neonazisti? Da noi il Fascismo, quello violento e anti-semita, non esiste più da molti decenni, la vuol capire o no?

giovanni951

Ven, 08/11/2019 - 17:04

forse si é accorta di essere strumentalizzata dai sinistri? ovvero i miserabili del pensiero unico.

Ritratto di Walhall

Walhall

Ven, 08/11/2019 - 17:06

Sarebbe sbagliato lasciare, almeno che non vi siano ragioni dovute all'età, perché è in atto una cospirazione. Laddove non odia più uno, odia un'altro, questa è l'umanità, ma l'odio non nasce senza una causa esplicita, in modo fortuito o irrazionale, ma dalla rabbia scaturita prima da una illusione e poi, dalla conseguente delusione. La Senatrice Segre non ha alcuna colpa, è peraltro una discreta e illustre signora, purtroppo molto strumentalizzata per dei fini che non sono trasparenti né portatori di un progresso civile ordinato. Solo dei pazzi possono avercela con una persona di 89 anni per motivi razziali. L'odio nasce molto più probabilmente dai circoli della sinistra filo palestinese, una accozzaglia molto radicata nel sostrato sociale e politico italiano, ma non di meno all'estero, abili nel mimetizzarsi in ogni circostanza, specialmente con violente campagne antiebraiche.

bobo1943

Ven, 08/11/2019 - 17:14

Gentile sig. Segre, molto dispiaciuto e solidale con Lei e sua famiglia per tutte le vicissitudini, i torti subiti e le torture morali e fisiche non posso che essere con Lei, ma non si faccia condizionare da questa sinistra che la usa per motivi elettorali, le porgo cordiali saluti

Edith Frolla

Ven, 08/11/2019 - 17:31

Quale autorevolezza può avere la commissione Segre quando la senatrice non esprime solidarietà verso i senatori Tony Iwobi, che riceve centinaia di insulti razzisti da esponenti della sinistra ogni giorno, ed il senatore Matteo Salvini, anche oggi salvato solo dall'intervento della scorta dall'aggressione di un militante di sinistra ? La lotta all'odio della sinistra non va fatta ?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 08/11/2019 - 17:39

A prescindere le vicissitudini terrene di Donna Liliana mi chiedo dove sono finiti gli appelli di larga parte della popolazione che chiede di essere tutelata dalla continua aggressione, di varia forma, che subisce quotidianamente da gruppi di persone, sovente conosciute alle FF.OO. per la loro recidività, che operano ai margini della legalità.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/11/2019 - 18:05

@Scirocco - concordo in tutto.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 08/11/2019 - 18:07

Questa storia della bambina di colore discriminata sull'autobus mi sembra veramente ridicola .Prendo la metropolitana tutti i giorni o quasi da 35 anni dove i viaggiatori sono veramente multirazziali e non ho mai visto il men che minimo sgarbo nei riguardi dei non-italiani. Mattarella , Presidente e quindi con una grande responsabilità sulle spalle,non dovrebbe strumentalizzare l'eventuale gesto di uno squilibrato.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 08/11/2019 - 18:13

Brava, LASCIA, e LASCIA anche tutti i soldi che gli italiani sono costretti a darti tutti i mesi come senatrice a vita nullafacente !!!!!

Reip

Ven, 08/11/2019 - 18:14

Ma chi se ne fotte di questa senatrice, degli ebrei e dell’anti semitismo.. Tutto finto e inventato dalla sinistra per vittimizzarsi, e distrarre i cittadini dai problemi veri di questo paese e cioe’ Ilva, mala sanita’, lavoro, immigrazione!

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Ven, 08/11/2019 - 18:41

@ cir: è proprio perché stanno tentando in tutti i modi di INSABBIARE BIBBIANO che hanno dirottato l'attenzione sull'odio alla Segre che, nell'occasione, rappresenta gli ebrei. Si dia il caso, per chi VUOLE tenere gli occhi chiusi, che non c'è popolo più RAZZISTA degli ebrei!!! E allora di cosa vogliamo parlare? Vogliamo parlare dei odiosi KOMUNISTI che, se non sei uno targato PD, ti insultano tacciandoti di essere FASCISTA? E allora perché non la fanno una bella Commissione contro i KOMUNISTI che seminano odio??? LURIDI! Ecco cosa sono i kompagni! LURIDI, che più LURIDI non è possibile.

federik

Ven, 08/11/2019 - 18:48

Speriamo, visto quanto costa alla collettività, che abbia la dignità di dimettersi anche dallo scandaloso incarico di senatore a vita e che restituisca le due lauree che le sono state regalate (per me, laureato con impegno e dispendio economico, valgono come carta straccia......)

cir

Ven, 08/11/2019 - 18:48

Reip Ven, 08/11/2019 - 18:14 . parole SANTISSIME!

Ettore41

Ven, 08/11/2019 - 18:50

La Segre si sta finalmente accorgendo di essere stata strumentalizzata, poco male, da persona onesta e saggia capra' come comportarsi. Vorrei invece chiedere al Presidente Mattarella quando, secondo lui si finisce di essere bambini. Per me dopo i dieci anni si finisce di essere bambini e si diventa ragazzi. Ora Sig. Presidente, lei veramente crede che un bambino di 8-10 anni sappia cosa sia, l'intolleranza, l'odio e la contrapposizione? No io credo proprio di no perche' questi sostantivi racchiudono concetti cosi' estesi che un bambino a quell'eta' non può capire. Ergo, Sig. Presidente qualsiasi cosa dica quel bambino non e' farina del proprio sacco. La prego Sig. Presidente non insulti la nostra intelligenza. Gli italiani non sono tutti stupidi.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 08/11/2019 - 18:56

Più ANTI ODIO emanano questi EMERITI pieni di ricchezze, """PIÙ ODIO CRESCE TRA LE PERIFERIE DELLE CITTA, E DELLE CITTADINE, DOVE LA MISERIA E LE MAFIE FANNO DA PADRONE"""!!!SOPRATUTTO I RICCONI CHE RAPPRESENTANO LA DEMOCRAZIA ALL`ITALIANA, SI SONO DIMENTICATI COME È CRESCIUTO IL MALCONTENTO, DEGLI ANNI 1930, GLI UNICI CHE HANNO APPROFITTATO, SONO I SEGUACI DEI PARTIGIANI ( CHE QUASI TUTTI MORTI ), QUESTI SEGUACI, CHE NON HANNO ALCUN DIRITTO, ANCORA OGGI PERCEPISCONO DANARO, PER ATTI EROICI E PER ASSASSINI FATTI DAI PARTIGIANI NEL SUBITO DOPOGUERRA??? """Mi chiedo, quali segreti abbiano tenuto nascosto, per ricattare i COMUNISTI che dal dopoguerra hanno governato, per ricevere tutti questi milioni di milioni, di danaro MAI GUADAGNATO"""!!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 08/11/2019 - 18:58

Ma chi è questa, la zia di Mattarella???

scurzone

Ven, 08/11/2019 - 19:00

Reip forse il problema l'avete creato voi, con i vostri grezzi e stupidi commenti. Ma non li aveva già risolto Salvini quei problemi che tu citi??

gabriel maria

Ven, 08/11/2019 - 19:01

La Segre è una donna estremamente intelligente...difficilmente si farà usare dai nipotini di Stalin....

cir

Ven, 08/11/2019 - 19:13

Walhall Ven, 08/11/2019 - 17:06 . devi essere coglio... non c'e' altra spiegazione .

AjejeBrazow

Ven, 08/11/2019 - 19:21

vecchia ciabatta

nunavut

Ven, 08/11/2019 - 19:48

Personalmente penso che sia la migliore azione da fare,anzi non avrebbe mai dovuto accettare quel regalo "avvelenato" (senatrice a vita L'antisemitismo non é una pecca solo del fascismo e del nazismo, leggendo la storia della Russia dall'inizio del 1900 vi accorgerete che pure i comunisti (Stalin per primo)ne fecero uso politico e adoperarono gli stessi metodi dei nazisti (in numero molto inferiore nei Goulag) ma mai paragonabili in numeri a quelli del fascismo italiano il quale fu obbligato dai tedeschi occupatori soprattutto dopo l'armistizio di Badoglio.Scritto questo un abbraccio alla Signora Segre

ziobeppe1951

Ven, 08/11/2019 - 19:48

Bravo scirocco...14.24

cir

Ven, 08/11/2019 - 20:19

se questa tipa . usasse le stesse attenzioni e versasse le lacrime nel ricordare i massacri fatti dagli ebrei in Palestina a cominciare nel 1948, cacciandoli per costituire lo "stato" su una terra non sua ma regalata loro dagli inglesi , sarebbe una persona normale...

cir

Ven, 08/11/2019 - 20:28

gabriel maria Ven, 08/11/2019 - 19:01 .. vero .. le basta seguire gli ordini del LETAMIAU...

valerie1972

Ven, 08/11/2019 - 20:31

Se la Segre lasciasse la commissione potrebbe essere veramente in pericolo. I kompagni si sono sbilanciati troppo e troppo in fretta, devono rendere permanente la percezione che la commissione fosse veramente una cosa urgente, e potrebbero giocare sporco con le solite pseudo-aggressioni.

cir

Ven, 08/11/2019 - 20:31

nunavut Ven, 08/11/2019 - 19:48 : ma tu la storia l' hai studiata da mieli ??

Mauritzss

Ven, 08/11/2019 - 20:55

Il PD, Partito Dell'amore, dice che chi è contro di lui è animato solo da Odio e Invidia. E tu, che non sei fascista, razzista, xenofobo, e odiatore seriale, cosa hai di più: più IODIO o più INDIVIA !!!

Reip

Ven, 08/11/2019 - 22:16

@Scurzone... Ma cosa centra Salvini? Commenti scritti da uno zotico ignorante di sinistra fallito come Lei lasciano il tempo che trovano... Poi impari a scrivere in italiano se Le riesce... Magari le sara’ piu’ semplice trasmettere i suoi confusi pensieri.

killkoms

Ven, 08/11/2019 - 22:45

non sarebbe mai dovuta partire!

buonaparte

Sab, 09/11/2019 - 08:47

FORSE LA SIGNORA SEGRE SI è ACCORTA DI ESSERE STATA STRUMENTALIZZATA DALLA SINISTRA GIà AD INCOMINCIARE DALLA USA ELEZIONE A SENATORE A VITA DOVE AVEVANO GIà IL PROGETTO UN GIORNO DI FARE UNA COSA SIMILE A QUESTA CHE STA SUCCEDENDO ORA CON LA COMMISSIONE DELL'ODIO DI PARTE. LA SIGNORA SEGRE DALL'ALTO DELLA SUA CARICA RICHIEDA CHE IN ITALIA SIA VOTATO IN PARLAMENTO ITALIANO LA MOZIONE VOTATA IN EUROPA IL 19 SETTEMBRE CHE METTE AL BANDO IL COMUNISMO E NAZISMO REI DI AVER FATTO LA SECONDA GUERRA MONDIALE E LA PERSECUZIONE DEGLI EBREI SIGLANDO UN PATTO CHE EBBE LA SUA DIMOSTRAZIONE PRATICA NEL PATTO BIBENTROFF- MOLOTOV CON LA SPARTIZIONE DELL'EST.