A Cernobbio Mattarella difende l'Europa: "Spinte dissociative antistoriche"

Il capo dello Stato a Cernobbio: "Governi costruttivi o rischiano irrilevanza". E avverte: "L'appartenenza va oltre la partita del dare/avere"

"Una casa comune solida e ben gestita costituisce il più efficace antidoto contro antistoriche spinte dissociative". Nel messaggio inviato all'apertura della seconda giornata dei lavori della 44esima edizione del Forum Ambrosetti di Cernobbio. il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, scende in campo per difendere l'Unione europea. Negli ultimi giorni non sono mancate le accuse del Commissario europeo responsabile del Bilancio, Guenther Oettinger, che ha accusato l'esecutivo gialloverde di "voler distruggere l'Europa". E così oggi il capo dello Stato ha invitato tutti i governi degli Stati membri a "contribuire con atteggiamenti e proposte costruttive a garantire il miglior funzionamento dell'Unione".

"Dobbiamo riaffermare i valori fondamentali alla base delle libere scelte che hanno portato all'Unione europea: libertà, stato di diritto, democrazia, uguaglianza, solidarietà, rispetto della dignità umana". Per Mattarella, infatti, la ragion d'esser profonda dell'appartenenza all'Unione europea "va ben oltre la semplice partita del dare/avere". Da qui la necessità di rendere attuali i valori costitutivi per declinarli "in iniziative concrete per rispondere tempestivamente alle aspettative dei cittadini", cosa che "richiede un coerente sforzo e concorso collettivi". L'auspicio del capo dello Stato, nel suo messaggio inviato all'apertura della seconda giornata dei lavori della 44esima edizione del Forum Ambrosetti di Cernobbio, è che le istituzioni europee e nazionali lavorino insieme per "rispondere alle esigenze di cittadini e soggetti economici e sociali, garantendo libertà in un mondo aperto e, allo stesso tempo, coesione e solidarietà, presupposti per perseguire il cammino di pace, democrazia e sviluppo assicurato dall'integrazione del continente in questi sessant'anni, estendendolo, auspicabilmente, oltre i suoi confini".

Secondo Mattarella la posta in gioco è "molto elevata". Per questo, a suo dire, gli Stati che fanno parte dell'Unione europea non possono lasciarsi andare a "spinte dissociative". "Un'Europa all'altezza delle sfide che i popoli hanno dinanzi - incalza il presidente della Repubblica - è la soluzione adeguata per evitare ai singoli paesi di scivolare nell'irrilevanza e per consentire loro, invece, di partecipare autorevolmente alla stesura di nuove e più appropriate regole internazionali".

Commenti

Mefisto

Sab, 08/09/2018 - 11:00

Ma che pizza 'sto Mattarella...

paolo1944

Sab, 08/09/2018 - 11:00

in confronto perfino Ciampi era un oratore ( 2+2 fa 4! proclamava di solito).

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 08/09/2018 - 11:01

Che barba, che noia! Che noia che barba!

Ritratto di Contenextus

Anonimo (non verificato)

Ritratto di gammasan

gammasan

Sab, 08/09/2018 - 11:04

O Mattarello! "Anche nelle case solide e ben gestite" c'è chi pulisce i cessi e chi banchetta in sala da pranzo. E è tutto normale...

VittorioMar

Sab, 08/09/2018 - 11:07

...c'è chi balla ancora il MINUETTO e ...chi va' su MARTE !!

27Adriano

Sab, 08/09/2018 - 11:10

Bene, Presidente. Che fossi la marionetta di Napolitano, era cosa nota, che fossi antiitaliano e stalinista, già si intuiva, ora mandando il magistati eversivo a distruggere Ministri votati dal popolo, ne abbiamo la conferma. Traditore.

akamai66

Sab, 08/09/2018 - 11:11

Lo ebbi già a dire, il passare degli anni fa dei vecchi e raramente dei saggi, poi, il Quirinale stesso è fatto di vecchi, incartapercoriti negli anni su vecchi modi di pensare come se i Savoia fossero ancora lì.Burocrati,passacarte, legulei,un circolo ristretto di ortodossi della più bella Costituzione del mondo, nata anche lei vecchia perchè ispirata da idee retoriche di vecchi nostalgici e convinti che ripetendo in continuazione democrazia bastasse per funzionare.Così, ripetendo come un mantra Europa, Europa si crede di mantenere in vita una creatura che purtroppo è nata morta.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 08/09/2018 - 11:12

si si come no.... fatti un giro e poi vieni a dircelo se l'europa si è rotta il c.... dei migranti e degli italiani che vogliono sforare il deficit come voleva fare renzi, salvo poi voler utilizzare lo sforamento per intascarsi i soldi!! :-) mattarella, diciamocelo tutta: ci ha veramente rotto....

DRAGONI

Sab, 08/09/2018 - 11:13

SOPRATTUTTO IL "DARE" NON VIENE ADEGUATAMENTE VALUTATO DA CHI VIVE NELL'ELDORADO DEL QUIRINALE. FORSE INTERESSA AI CINQUE MILIONI DI POVERI ITALIANI CHE HANNO DATO E CONTINUANO A DARE SENZA AVERE IN CAMBIO ALMENO QUELLO CHE VIENE DATO AI CLANDESTINI CHE SONO GIA' IN ITALIA E A QUELLI CHE ARRIVERANNO SE I SINGOLI STATI EUROPEI , TRA CUI L'ITALIA, NON DIFENDERANNO ,CON APPROPRIATI MEZZI ED UOMINI, I PROPRI CONFINI!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 08/09/2018 - 11:14

---tranquì matty----manco felpini vuol lasciare l'europa --se sta pensando addirittura di entrare nel PPE----chi è il migliore amico di felpini?---orban-- che nel PPE ci sta da un pezzo---orban critica l'europa un giorno si e l'altro pure---intanto si frega i soldi ue che di certo non puzzano---è solo un gioco dei ruoli---swag

vince50

Sab, 08/09/2018 - 11:15

Mozzarella scaduta.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 08/09/2018 - 11:15

Qualcuno dubitava,che con tutto questo trambusto,non si facesse vivo!...Visto che si è fatto vivo?!....

MorrisGe

Sab, 08/09/2018 - 11:16

"...Dobbiamo riaffermare i valori fondamentali alla base delle libere scelte che hanno portato all'Unione europea: libertà, stato di diritto, democrazia, uguaglianza, solidarietà, rispetto della dignità umana..."Questa parte del discorso descrive un'Europa che non percepisco.Il riaffermare i valori fondamentali è come dire dire che si è realizzata l'Europa dei popoli e non quella delle Banche che è la realtà dell'unione europea odierna in quanto quei valori non si sono mai affermati nemmeno un secondo.

pier47

Sab, 08/09/2018 - 11:16

buongiorno, parole inutili,questa europa è da cancellare,se ne accorgerà alle elezioni di maggio!!!!!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 08/09/2018 - 11:17

Non sono d`accordo su questo detto di Mattarella, "Una casa comune solida e ben gestita costituisce il più efficace antidoto contro antistoriche spinte dissociative". """ Non capisco dove veda la solidità di questa Europa, che è stata fondata senza fondamenta e senza solidarietà, dove i paesi deboli NON HANNO ALCUNA VOCE IN CAPITOLO E BANCHE E MAGISTRATURA FANNO DA DITTATORI"""!!!

leopard73

Sab, 08/09/2018 - 11:21

Il corvo bianco a parlato a difesa solo dei komunisti dovrebbe essere sopra non dovrebbe essere sopra le parti questo capo!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 08/09/2018 - 11:22

Ma è farina del suo sacco o gli hanno telefonato da Bruxelles per impartirgli la lezioncina? Comunque stia tranquillo, dopo le europee con l'aria che tira vedrà che fine fa il bidone ue.

VittorioMar

Sab, 08/09/2018 - 11:23

...con tutte le critiche e i rilievi che questi magistrati stanno ricevendo da ILLUSTRI GIURISTI,fanno la parte dei : SERVI SCEMI E INCOMPETENTI !!...e non è la prima volta...purtroppo !!

leopard73

Sab, 08/09/2018 - 11:23

Se il popole e irrilevanza allora!!! Siamo considerati solo dei sudditi lavorare per il sistema questa sarebbe democrazia!!!!

tonipier

Sab, 08/09/2018 - 11:24

" STUPENDE MAGNIFICHE PAROLE DA SANTONE" Libertà, stato di diritto, democrazia, uguaglianza, solidarietà, non ci manca niente di tutto questo, ci possiamo consolare noi "ITALIANI" se lo dice costui potete crederci.

jaguar

Sab, 08/09/2018 - 11:25

Vien da ridere, Mattarella che invita tutti i governi degli stati membri a contribuire con proposte costruttive, lo ascolteranno sicuramente. Il nostro paese già da un pezzo è scivolato nell'irrilevanza e la colpa non è certamente dell'attuale governo. Piuttosto è auspicabile che il governo Conte decida la graduale uscita dell'Italia da questa Ue che ci ha massacrati e continua a farlo.

Ritratto di saggezza

Anonimo (non verificato)

massimo1958

Sab, 08/09/2018 - 11:28

mai una parola per gli ITALIANI....intervieni sempre a sproposito !!!ma non vedi che l'europa e' un fallimento totale ...SOPRATTUTTO PER L'ITALIA....LEGGERE QUESTE TUE DICHIARAZIONI MI VIENE LA NAUSEA....TU E I TUOI FAMIGLIARI NON AVETE PROBLEMI COME MILIONI DI ITALIANI.....!!!SEI ANCHE TU UN FALLIMENTO E UN BENPENSANTE!!!DOVRESTI VERGOGNARTI !!! VORREI POTERTI AVERE DI FRONTE PER DIRTI QUELLO CHE PENSO !!!FACCIA A FACCIA !!!!!!!

Maura S.

Sab, 08/09/2018 - 11:29

A quanto pare, non solamente l'Italia si sta svegliando, anche molti paesi europei cominciano a sentirsi stretti in questa morsa che si chiama UE. Molti paesi ne hanno pieno e scatole dell'Europa Unità, che mai, specialmente in questi ultimi anni e stata oppure è unita!

SeverinoCicerchia

Sab, 08/09/2018 - 11:30

io mi aspetto un presidente che parli dell'importanza della sicurezza degli italiani, del lavoro degli italiani, del welfare degli italiani, della dignità degli italiani, della giustizia italiana. se poi l'europa non è in linea secondo me con tutto ciò, mi consenta sig. presidente, dell'europa frega nulla. non è scritto nel vangelo che si debbaperseverare in questa diabolica cosa che si è dimostrata un clamoroso errore storico. Lei secondo me parte dal suo fine in maniera assiomatica per giustificare qualsiasi cosa, il ragionamento è fatto alla rovescia. giri il disegno e lo legga dall'altra parte, partendo dall'Italia come bene superiore e non dall'europa come dogma.

tosco1

Sab, 08/09/2018 - 11:31

In questo caso, l'irrilevanza assoluta viene rappresentata, a mio parere, proprio dalla semplice opinione personale del Sig.Mattarella, che vale piu' o meno quanto la mia.Quello che conta veramente e' l'opinione della maggioranza assoluta degli italiani che ,con riferimento all'europa usano aggettivi diversi da suoi, e generalmente la definiscono inutile e dannosa. Se vuole svolgere bene le sue funzioni,invece, sempre a mio parere, dovrebbe aprire qualche cassetto nelle stanze di comando della "giustizia" italiana, dove,sicuramente, da quanto si vede e legge di continuo, qualche spolveratina andrebbe data.

Epietro

Sab, 08/09/2018 - 11:32

Abbiamo capito che l'appartenenza vale più della partita dare/ /avere. Ma, con quel debituccio da niente che abbiamo e sommersi dalle tasse come siamo, se l'Europa non pretendesse i 3 miliardi in più che versiamo e i 5 miliardi più spese varie che ci costano gli immigrati costrettti in Italia dalla cara Europa, non sarebbe meglio signor Presidente Mattarella?

flip

Sab, 08/09/2018 - 11:32

IO, cittadino Italiano,con le nostre usanze e mentalità, non voglio essere una pezza da piedi per l'europetta. Quindi "Qualcuno" mi deve difendere e non biasimare perche non mi inchino alle "direttiuive" di altri. NON SONO ANCORA UNO SCBHIAVO!

Ritratto di llull

llull

Sab, 08/09/2018 - 11:32

Io invece mi pongo alcune domande; il Presidente della Repubblica non dovrebbe essere il garante della Costituzione? Nella nostra Costituzione, è stabilito che il potere appartenga al Popolo? Oppure appartiene ai mercati, alla UE, alla Merkel, ecc. ecc. Il concetto di Patria, di Nazione sovrana sono termini superati? Mah!

blu_ing

Sab, 08/09/2018 - 11:33

si capisce che sto tipo è una cariatide di altri tempi non ha capito che il pci come la dc è bella che morta che non hanno più seguito visto che non possono più ricattare gli imprenditori che installavano le fabbriche nel dopoguerra agnelli è morto e la sede della fiat è bella che in olanda, insomma non ha capito che non ha più ne potere e ne onorabilità, un giovinastro se gli viene a tiro un calcio glielo mena!

Trefebbraio

Sab, 08/09/2018 - 11:34

Di antistorico io vedo molto proprio nella retorica che viene usata in queste filippiche presidenziali, gonfie di luoghi comuni, dettate dalla una mentalità ipocrita e miope. Sono proprio loro la massima espressione del male che ci affligge, mentre hanno l'arrogante pretesa di curare il paese. Loro, che ci hanno condotto fino quaggiu e che vorrebbero dirci come uscirne. Solo una popolazione davvero annebbiata può seguire le loro logiche. Non vedo vie di uscita, spero solo che non vengano prese contromisure violente. Dobbiamo sforzarci di rimanere calmi dinnanzi ai loro affronti, offese, abusi. Deve cambiare tutto ma pacificamente, dobbiamo metterli in pensione, in galera, in esilio ma senza sangue e gesti violenti. Vanno isolati, ridicolizzati, ma devono sopravvivere per capire i loro sbagli. Dopotutto sono solo italiani come noi, italiani che hanno abbracciato dottrine e ideali sbagliati.

19gig50

Sab, 08/09/2018 - 11:35

Noi siamo già nell'irrilevanza della UE, infatti non ci considerano per niente. Ma cosa dice Presidente?? Cho le mette in bocca queste parole?

sirio50

Sab, 08/09/2018 - 11:36

Mattarella e chi e si sa solo che e uno della sinistra qui ci vuole COSSIGA

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 08/09/2018 - 11:36

Insopportabile dover ascoltare le idee di uno che rappresenta a malapena se stesso e si spaccia per capo dello Stato. Se avesse un briciolo di dignità avrebbe già rassegnato le dimissioni. Ma si sa che razza di personaggio sia. S'è fatto eleggere presidente da gente che come giudice di quella strana corte costituzionale aveva delegittimato. Il che è tutto dire.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di depil

depil

Sab, 08/09/2018 - 11:39

ma chi ca**o sei???? Campi ancora della rendita della morte di tuo fratello??? Ma ritirati in un convento!!!!!

HappyFuture

Sab, 08/09/2018 - 11:40

Le regole imposte sono DIVISIVE. Sono regole che vanno CONTRO il popolo. Mi sembra "antistorico" il voler mettere insieme l'Europa. Tutti i tentativi di fare dell'Europa un'unica nazione sono falliti nella storia di 2000 anni. Ma i visionari non si sono ancora convinti.

Daniele Sanson

Sab, 08/09/2018 - 11:40

Peggio di cosí non si potrebbe andare , abbiamo un Presidente della Repubblica che dovrebbe tutelare la Costituzione e il sistema politico oltre a quello giuridico ed essere super partes ma sembra non essere in grado di gestire , affermare che “ una casa comune solida e ben gestita costituisce il piú efficace antidoto contro antistoriche spinte dissociative “ dimostra di non conoscere la situazione del Paese, dei Cittadini e di una politica dissennata che stá distruggendo il tessuto sociale Nazionale e rivendica la soloita storia trita e ritrita contro spinte dissociative come se i cittadini non avessero ormai perso la pazienza di quello che ha combinato una parte politica immaginate voi quale in questo nostro Paese. Per loro siamo dissociativi populisti ignoranti e stupidi perché facciamo sempre piú fatica a riconoscerci in questa UE . DaniSan

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 08/09/2018 - 11:40

Gli anno cambiato le pile e incomincia a sparlare. Siete finiti!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 08/09/2018 - 11:45

Ogni volta ho un senso di nausea.

Ritratto di Atomix49

Anonimo (non verificato)

istituto

Sab, 08/09/2018 - 11:47

Sta venendo anche a te il mal di pancia, vero ? Fattene una ragione. L'anno prossimo alle europee saremo ancora di più. PS antistorico sei tu e tutti i tuoi amici che stanno distruggendo i popoli europei. Sei come la Sboldrinova. Più parli e più regali consensi alla destra. Continua così. Grazie.

Cantor

Sab, 08/09/2018 - 11:47

"L'appartenenza va oltre partita dare/avere" WOW!, Siamo ad un euro-misticismo quasi gandiano! O NEURO-misticismo? Vai a sapere...

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Sab, 08/09/2018 - 11:49

e un "vaffa" anche a lui

istituto

Sab, 08/09/2018 - 11:50

Eravamo irrilevanti quando c'erano i tuoi amici piddini al governo ed in Europa ci ridevano dietro e prendevano a calci oppure adesso che ci temono? La risposta la sai già.

ermejodermonno

Sab, 08/09/2018 - 11:55

la mummia ha parlato" l'appartenenza va oltre il dare/avere CHISSA SE GLI SCHIAVI CHE VENIVANO STRAPPATI DALL'AFRICA E PORTATI IN AMERICA ERANO DELLO STESSO PARERE. MA STO VECCHIO MUMIFICATO IN CHE MONDO VIVE????????? CHE COSA GLI DA L'EU PER FARLO PARLARE IN QUESTO MODO CONTRO OGNI LOGICA DEL BUONSENSO, DA QUANDO CI HANNO INCHIODATI A QUESTA CROCE , SOLOLACRIME E SANGUE E IL BACUCCO ANCORA DECANTA LE DOTI DELL'EUROPA????? MA NON VEDE

magnum357

Sab, 08/09/2018 - 11:59

Questo qua merita un Tso in primis e subito dopo un impeachment !!

baronemanfredri...

Sab, 08/09/2018 - 12:00

SIG. MATTARELLA QUANDO LA SMETTE DI TAPPARSI LA BOCCA PER DIFENDERE I NOSTRI PEGGIORI NEMICI CHE SONO A BRUXELLES ED E' L'EUROPA? QUANDO I CATTOCOMUNISTI E SINISTRI DIFENDONO COLORO CHE CI STANNO AMMAZZANDO E SPOLPANDO? SIG. MATTARELLA LEI PARLA, MA E' AMICO DEI NOSTRI NEMICI I PROBLEMI SONO ALTRI E LEI NON NE PARLA SONO QUESTI DIFENDA L'ITALIA E ITALIANI AMMAZZATI E STUPRATI RAPINATI DAI CLANDESTINI CAPISTI AH????

idleproc

Sab, 08/09/2018 - 12:03

É vero che "la posta in gioco è molto alta": il c.di chi si è venduta la baracca.

baronemanfredri...

Sab, 08/09/2018 - 12:03

SIG. MATTARELLA LEI SI RICORDA DI ADENAUER? E DEL GRANDE MINISTRO ITALIANO DEGLI ESTERI ANNI '50 IL MESSINESE MARTINO? EBBENE LEI HA DISTRUTTO TUTTO CIO' CHE HANNO COSTRUITO LORO. LA SUA EUROPA NON E' QUESTA SUCCUBE, COMPLICE DI INVASORI CLANDESTINI PEDOFILI E CxxI IN ARIA, OLTRE COMPLICE DI LADRI RAPINATORI STUPRATORI SPACCIATORI E MAGNACCI DI POVERE RAGAZZE DELL'EST RUMENI ALBANESI SLAVI E RUSSI. POSSIAMO CHIEDERLO UN FAVORE CHE LEI NON CI PUO' NEGARE: SCOMPAIA SI DIMETTA SI ALLONTANI DA ROMA PER SEMPRE.

Maura S.

Sab, 08/09/2018 - 12:05

Forse tutto questo sragionamento gli è stato imposto da chi teme un tracollo della UE, considerando che pure la Svezia ha il suo = Le Pen = Che sia il principio della fine?

gambapaolo

Sab, 08/09/2018 - 12:09

La scenetta in diretta Facebook del Felpina e' stata uno spettacolo.Da sbellicarsi dalle risate. Mojito?

baronemanfredri...

Sab, 08/09/2018 - 12:12

ELKID COME SEMPRE FAI FINTA DI NON CAPIRE QUI NON E' IN DISCUSSIONE, TRA I LETTORI DEL GIORNALE STARE O NON STARE IN EUROPA, QUI SI TRATTA DI RESTARE E NON FARE I SERVI SUCCUBI CHE MOLTI ITALIANI, TRA CUI TU CON LA TUA INSANA POLITICA, AVETE CONTRIBUITO A RIDURRE L'ITALIA UN CESSO DEI DUE PAESI CHE DIRIGONO I DESTINI DELL'EUROPA COMUNITARIA. HA DETTO CHURCHILL ITALIA VENTRE MOLLE D'EUROPA E METTERNICH. PRIMA CON IL PIU' GRANDE PARTITO COMUNISTA OCCIDENTALE, ORA CON LA PIU' GRANDE SCHIENA INCHINATA D'EUROPA. ALMENO ORA C'E', MI DISPIACE PER I CxxxxxxI TRADITORI ITALIANI, SALVINI HA RIPORTATO L'ITALIA AD UNA DIGNITA' CHE IL BEONE DI BRUXELLES NON PUO' FARNE A MENO DI SENTIRLO. PRIMA C'ERA LA CARTA IGIENICA QUANDO I CATTOCOMUNISTI POLITICI ITALIANI PARLAVANO. ELKID SII ALMENO UNA VOLTA PRECISO NONOSTANTE LA TUA POLITICA.

steluc

Sab, 08/09/2018 - 12:12

No, sig.Presidente, le spinte che Lei considera antistoriche, semmai sono anticicliche, nel senso che il ciclo che ci ha portato a tutto questo è al capolinea, i popoli di globalizzazione selvaggia ne hanno le tasche piene e reagiscono, per il momento con l’arma del voto. Forse sarebbe il caso di starli a sentire, visto che la storia europea racconta di sollevazioni popolari tutt’altro che incruente.

baronemanfredri...

Sab, 08/09/2018 - 12:14

QUANDO ANDAVO A SCUOLA C'ERA UNA POESIA, A DIR IL VERO NON STUDIATA AVEVAMO ALTRE POESIE, CHE CITAVA UN ANIMALE CHE PACATO STAVA ZITTO.

agosvac

Sab, 08/09/2018 - 12:18

In effetti è l'UE che è antistorica. Un'accozzaglia di burocrati guidati da Germania e Francia che vanno contro la storia europea.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Sab, 08/09/2018 - 12:30

Per commentare bisogna essere all'estero? Rischiamo denunci per vilipendio. meglio andare al bar.grazie mille

tonycar48

Sab, 08/09/2018 - 12:32

Questo sepolcro imbiancato che dispensa aria fritta e chili di ovvietà ad ogni discorso, non ha ancora capito che questa Europa si sta auto-distruggendo perché basata su interessi di pochi prevalentemente economici e se ne frega delle popolazioni che la compongono. Senza comunione di volontà e interessi popolari nel rispetto delle identità di ciascuno, l'Europa è un'utopia.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 08/09/2018 - 12:33

Tu con l'europa ci mangi,noi moriamo di fame.

Ritratto di pulicit

pulicit

Sab, 08/09/2018 - 12:33

Questi pachidermi hanno bisogno di una TSO non sono più di questa epoca.Regards

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 08/09/2018 - 12:37

Le parole della ex premier inglese la grande Margaret Thatcher sono ancora valide, tutti le conoscono e tutti fanno gli gnorri confondendo i poveri ignoranti.

pasquinomaicontento

Sab, 08/09/2018 - 12:40

Proprio nun ce lo vedo come presidente,me da l'impressione che ogni vorta c'opre bocca e je da fiato,sia caricato a nolla, mai un espressione che sia o de gioja o der contrario, sempre uguale, pare 'n'automa,caricato a molla,finita la carica gabbato lo santo...vecchio detto d'un tempo che fu. Blatera :-La posta in gioco è troppo elevata,non possiamo lasciarci andare a spinte dissociative!- Ma che vordì? Ho parlato co Checco er macellaro, pe'vede se ce capiva quarche cosa,cià penzato boni 5 minuti e poi finito er disossamento der quarto davanti,:-Che nun sò associative,che sò sbiellate,che tocca rifaje er motore-Grazie a Che'me ce voleva proprio 'sta spiegazione...mo sto più tranquillo, penzavo ar peggio.

Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 08/09/2018 - 12:42

ok, ora ritorna a dormire!

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 08/09/2018 - 12:43

Mozzarella, difende chi lo ha messo al potere, condividendo i diktat che parlano di populismo e sovranità, come i nemici da combattere, non mancando di elogiare questa europa, che oramai non rappresenta nessuno degli intenti voluti dai padri fondatori e dell'Italia razzista che si è stufata di mantenere ogni rifiuto dell'umanità che voglia venire a farsi mantenere a spese del contribuente. Anche il PdR DEVE essere eletto dai cittadini, così come i magistrati che da ben otre un quarto di secolo, osteggiano tutti i governi diversi dagli amici di ideologia, che non essendo parte terza, ma arbitri (non eletti da nessuno) vanno cacciati, senza se e senza ma, ma su questo tema, lui che ne è il gran capo, si è guardato bene dal proferire parola.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/09/2018 - 12:44

ma taci... SCHIAVO

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/09/2018 - 12:48

Infatti la Corea del sud è piccola e non fa parte di alcuna unione monetaria... e invece se la passa benissimo. Non bene, benissimo. Mentecatto servo dei massoni.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/09/2018 - 12:50

Rappresenta l'ultra casta. Quel groviglio di cosche, dalle correnti in magistratura ai parassiti dello stato. Dai potentati finanziari alle famigghie tipo Benetton. Ah ... Befera... ora lavora per Benetton... strano eh ????

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 08/09/2018 - 12:52

Sono i due giannizzeri che ha dietro che preoccupano proprio per i sinistri consigli che dispensano. Per assurdo sono proprio i sovranisti che stanno cercando di tenere un Europa unità ma riformandola avendo rispetto di ogni Nazione e cultura, se possibile creare una moneta e una Banca uguale per tutti. L’antitesi di quello che stanno facendo da anni portando tanti popoli in schiavitù monetaria come la Grecia, come si sono ridotti cominceranno a respirare fra 60 anni con stipendi da € 700. Ricordiamo che con £ 1.500.000 al mese facevi il ricco oggi varrebbero € 750. L’ Euro è stato un affare per chi? Per i Tedeschi e i sinistri svendendo tutti i nostri gioielli. Adesso vendono anche l’ ILVA sarà un affare per gli altri visto che dobbiamo rifare tutti i ponti Italiani in ferro.

sirio50

Sab, 08/09/2018 - 13:01

Pensa al'Europa MA A MAI PENSATO ALLA POVERTA IN ITALIA PER COLPA DEI GOVERNI PRECEDENTI l'Europal NON CE'Europal NON CE'Europa QUI DA NOI SI STA BENE MA NON SIAMO IN EUROPA

Ritratto di Mona

Anonimo (non verificato)

Gianni11

Sab, 08/09/2018 - 13:03

Il complotto massone sinistroide chiamato ue non e' l'Europa e non e la storia; e' un complotto per la distruzione delle nazioni e popoli d'Europa. L'ue vuole mettere la fine alla gloriosa storia dell'Europa, l'Europa che ha civilizzato il mondo. Per continuare la SUA storia, l'Europa deve distuggere l'ue.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 08/09/2018 - 13:14

Se sono spinte dissociative e antistoriche non deve essere il portinaio del palazzo a dirlo; lo lasci dire agli italiani che sono i "padroni di casa".

gianrico45

Sab, 08/09/2018 - 13:23

L'Unione Europea la storia non l'ha mai scritta,semmai l'ha solo cancellata.

Ritratto di dlux

dlux

Sab, 08/09/2018 - 13:27

Ma la mummia non ha niente da dire, vero? Oltre alle solite sterili omelie...Si sta, ancora una volta, perpetrando un vero e proprio golpe ai danni di una forza di centrodestra con metodi pretestuosi e marchianamente partigiani e lui di cosa parla? Bla bla bla bla...

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 08/09/2018 - 13:28

Fa tanti bei discorsi, ma ci sembrano inutili. In fondo dice sempre le stesse cose, scontate e risapute.

Popi46

Sab, 08/09/2018 - 13:34

Forse sono “antistoriche” le proposte odierne di Europa Unita, visto che giusto la Storia ci insegna che nel nostro continente ci siamo dilaniati per secoli.....Bella l’idea, ma non basta una moneta unica per fare un unico popolo....La cosiddetta classe dirigente avrebbe dovuto essere conscia di ciò, altrimenti che dirige.....il famoso “prova d’orchestra”?

dagdadedannan

Sab, 08/09/2018 - 13:51

"Spinte dissociative antistoriche"??? La Storia dimostra che, a partire dall'Impero Romano scisso in due tronconi sino alla completa dissoluzione, sino ai più recenti e fallimentari sogni utopici della Grande Germania di Hitler o dell'Unione Sovietica che tentarono di riunire sotto la svastica o sotto la Falce e martello popoli di storie, tradizioni e perfino etnie differenti, tutti hanno fallito. Come fallirà, mi auguro quanto prima, questa €uropa. Se c'è qualcosa di antistorico è proprio il discorso del Signor Mattarella, che dovrebbe essere il garante della Repubblica Italiana invece dell'Unione Sovietica Europea. Il reato di alto tradimento è per caso decaduto negli ultimi tempi?

ARGO92

Sab, 08/09/2018 - 14:05

DA EX MAGISTRATO ED OGGI PRESIDENTE VOTATO DA NESSUNO DUE COMMENTI SULL USO IMPROPRIO ED INFAME DELLA "GIUSTIZIA" NO? FAZIOSO CATTOCOMUNISTA PICCOLO UOMO

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 08/09/2018 - 14:09

Solo in Italia una nullita' del genere poteva diventare il capo dello stato.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Sab, 08/09/2018 - 14:13

Una democrazia vera (e ora coma ora non me sovviene neppure una) dovrebbe garantire al cittadino libertà, giustizia e rappresentatività. Non mi pare che la U.E. sia ben lungi dal garantire tutto ciò. vero presidente?

Una-mattina-mi-...

Sab, 08/09/2018 - 14:18

ANTISTORICO SARA' CHI NON TIENE CONTO DEL DEMOCRATICO VOLERE DELLA MAGGIORANZA DEI VOTANTI E PAGANTI, ANTISTORICO SARA' QUESTA EUROPA DELLE CRICCHE, ARBITRARIE E SENZA CONTRADDITTORIO POPOLARE, ANTISTORICO, INFINE, UN PRESIDENTE NON VOTATO DAI CITTADINI, CHE OGGIGIORNO NON SONO PIU' SUDDITI. QUINDI ANTISTORICO SARA' LUI!

fifaus

Sab, 08/09/2018 - 14:22

Meglio continui a dormire...

Divoll

Sab, 08/09/2018 - 14:37

Vogliamo essere "antistorici".

map49

Sab, 08/09/2018 - 14:41

Sergio Mattarella. "Una casa comune solida e ben gestita costituisce il più efficace antidoto contro antistoriche spinte dissociative", giusto ma se l'amministratore del condominio è il primo ad non gestire giustamente gli antidoti(favorire una parte degli inquilini del condominio a dispetto degli altri inquilini) e fa tutto l'opposto non credo che sia la persona +++adatta a parlare

ZZMAXZZ

Sab, 08/09/2018 - 14:54

Europa,Europa. Sappiamo di essere Europei,ma questo non esclude che siamo anche nazioni,che non si possono cancellare con un colpo di spugna ed eliminare. L'Europa non necessariamente esclude la Nazione ed il Nazionalismo come invece vorrebbero fare i fanatici dell'Europa,a cui tutto vorrebbero immolare. Distruggere le nazioni ed i nazionalismi sull'altare europeo. Questa è una strada sbagliata che porterà al primo tempo del processo la distruzione degli stati senza la costruzione dell'Europa. La strada giusta è tutta al contrario :costruire nazioni forti per un'Europa forte. L'Europa,vorrei ricordarlo ,è costituita dagli stati europei e non ci può essere vera Europa senza tali stati,tali nazioni,tali nazionalismi. Chi ai tempi odierni invoca ed auspica la fine degli stati nazionali è fuori dal tempo e dalla realtà, diciamo troppo avanti nel tempo.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 08/09/2018 - 14:59

Mi sa che il sig. Mattarella non capisca la differenza tra EUROPA e UE (Unione Eversiva).

ettore10

Sab, 08/09/2018 - 15:06

Mattarella farebbe meglio difendere l'Italia prima di difendere l'europa. Se non mi sbaglio il suo titolo è 'Presidente della Republica Italiana'. Se lo fa come dovrebbe deve spesso andare contro l'europa

Ritratto di Evam

Evam

Sab, 08/09/2018 - 15:08

Di un capo dello Stato del genere se ne potrebbe anche fare a meno. Oltre la retorica, la mistificazione e i luoghi comuni non sanno andare.

petra

Sab, 08/09/2018 - 15:25

Stai zitto quando dovresti parlare e parli quando dovresti tacere.

Savoiardo

Sab, 08/09/2018 - 15:59

Chi fa parte della elite globalista ,espressione delle plutocrazie imperanti, non ha io nulla da insegnare.

giovanni235

Sab, 08/09/2018 - 16:14

Spiacente Presidente,ma per il solo fatto che Lei è stato eletto da un parlamento illegittimo e quindi Lei stesso illegittimo.questa rappresenta uno dei motivi più divisori per gli italiano che credono ancora nella democrazia,pochini purtroppo!!!

VittorioMar

Sab, 08/09/2018 - 16:19

...così parlò il Rappresentante degli italiani di CAPALBIO !!..i veri Italiani sono altri e sono la MAGGIORANZA !!...Torna a Dormir con essi ..!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 08/09/2018 - 16:29

Monsieur le President, se non c'è "parità" a 360° fra gli stati fondatori, queste sono prediche al vento. Non si è partiti da una unione di popoli.. Si è forse accorto che Francia e Germania spadroneggiano da tempo nella Ue? Il rigore nel mondo dell'economia vale anche per la Francia e la Germania, paesi che hanno anche loro qualche problema e che sui conti in alcuni casi barano, o noi dobbiamo sempre abbozzare? Non siamo campioni nel mondo dell'economia - verissimo - però non siamo neanche il pozzo dove attingere (vds. Grecia) quando questi stati hanno difficoltà e si rimettono a posto i loro conti a nostro danno. Ecchediamine! A lei piace questa Ue così? A me no!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 08/09/2018 - 17:08

Quale Europa? Quella dei banchieri, delle società di rating, quella che ci fa invadere dagli africani (visto che neg...non si può dire), Mozzarella, torna a cuccia!

Yossi0

Sab, 08/09/2018 - 17:54

Sussulti e grida !!!

autorotisserie@...

Sab, 08/09/2018 - 18:04

MA PER CHI TIFI...FACCELO SAPERE.....................RITORNA IN CASSA EMUTO ...TANTO OGNI VOLTA CHE APRI BOCCA DICI MINCHIATE....

autorotisserie@...

Sab, 08/09/2018 - 18:04

MA PER CHI TIFI...FACCELO SAPERE.....................RITORNA IN CASSA MUTO ...TANTO OGNI VOLTA CHE APRI BOCCA DICI MINCHIATE....

carlottacharlie

Sab, 08/09/2018 - 18:07

Lui è antistorico, merita di tornarsene a casa. E' la fotocopia dei predecessori.

routier

Sab, 08/09/2018 - 18:16

Il Presidente Mattarella ha ragione, infatti la Svizzera (che è fuori dalla UE) è un Paese in miseria...!

carlottacharlie

Sab, 08/09/2018 - 18:22

Che taccia, capiamo che deve dirlo ma capiamo anche che essendo Capo del Csm e difensore della Costituzione nulla fa per mettere in riga giudici e sinistrati, anche gialli non solo rossi. Non difende un ministro eletto e pretende di dare lezioni? Va a ciapà i rat, diciamo a Milano.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Sab, 08/09/2018 - 18:24

Perdindirindina e poffarbacco, ma tu guarda...

MOSTARDELLIS

Sab, 08/09/2018 - 18:37

Invece di difendere l'Europa insulsa e becera, difenda Salvini, che è un Ministro della Repubblica italiana ostaggio della magistratura, di cui il Presidente della Repubblica è il Capo supremo. Questo avverrebbe in un paese civile.

guido.blarzino

Sab, 08/09/2018 - 18:41

Eh no caro Mattarella, non accettabile che "l'appartenenza va oltre la partita del dare/avere" : devono essere stabiliti degli accordi che vanno rispettati da tutti e pagati da tutti in proporzione. Dal Brocardi.it "Le tre regole d'oro del diritto romano erano "honeste vivere", "alterum non ledere" e la formuletta in esame, "Unicuique suum tribuere". Quest'ultima è attribuita ad Ulpiano, ma è più probabile che le sue origini siano più remote (a livello concettuale, l'idea era già presente nelle opere di Platone e Aristotele).

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 08/09/2018 - 18:49

Ultimo capitolo della saga della Mummia: analisi sistemica del sarcofago europeo!

manente

Sab, 08/09/2018 - 19:01

I peggiori nemici dell'Europa sono gli "europeisti" come Mattarella, Napolitano e gli altri servi dell'Europa delle banche, non certo Salvini e Di Maio i quali rappresentano la vera Europa, quella dei popoli!!!

steacanessa

Sab, 08/09/2018 - 19:24

Se tra un riposino e l’altro studiasse un po’ di storia eviterebbe di dire cose che non stanno né in cielo né in terra.

seccatissimo

Sab, 08/09/2018 - 19:24

Caro Mattarella, la tua retorica è stantia e senza brio ! L'idea della UE sta già fallendo ed era prevedibile, perché non riesce a stare al passo con i tempi e pratica una politica opprimente, arrogante, obsoleta, del potere, dell'imposizione e della sottomissione delle nazioni che ne fanno parte !!!!! In pratica è una brutta copia dello stato italiano !!!!!

Triatec

Sab, 08/09/2018 - 19:55

Che pizza, che noia, che sbadigli sempre il solito ritornello. Basta con questi predicozzi, ne abbiamo le pal..pebre piene. Ora, anche basta.

VittorioMar

Sab, 08/09/2018 - 20:11

...forse la stima degli italiani aumenterebbe se andasse a fare visita a qualche FOIBA!!... sono italiani anche quelli martirizzati da altri italiani che si vantano e millantano di essere partigiani !!!..censura vero??

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Sab, 08/09/2018 - 20:12

Come al solito Mattarella si sveglia o tardi o male. Di divisivo c'e` solo lui e I sinistri che giocano a questo giochino da decenni. L'unita` o la divisione con l'Europa la decide la gente che vota e non le banche o I burocrati. Finita la pacchia, l'ultimatum lo da` la nuova generazione politica sovranista: o cambiate musica o non si suona piu'. Molto semplice.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 08/09/2018 - 20:13

tomari - 17:08 Si può usare quella parola perchè identifica una etnia sub sahariana. Solo che hanno inserito il correttore automatico e allora se lei scrive quella parola la naacondono con delle "x". Se scrive afro americano diventa un figo della ma@@nna simile a chi ha .. paura delle parole. Una delle quattro malattie che Ricolfi descrisse nel suo noto libro di qualche anno fa "Perché siamo antipatici. La sinistra e il complesso dei migliori prima e dopo le elezioni del 2008", ancor oggi validissimo. Anche sto giornale si adegua, nonostante il precedente direttore abbia scritto un articolo in cui quel termine poteva essere usato in quanto non dispregiativo.

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 08/09/2018 - 20:35

L' europa è morta per colpa degli europeisti !

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Sab, 08/09/2018 - 20:37

Una proposta alla redazione de Il Giornale: mettete in sovrimpressione il numero di giorni che mancano alla scadenza del mandato presidenziale... tipo -1000... -999... -998 .... che a -1 stappiamo una bottiglia di prosecco!

Ritratto di Mona

Mona

Sab, 08/09/2018 - 20:37

Il Pesidente afferma: "Dobbiamo riaffermare i valori fondamentali alla base delle libere scelte che hanno portato all'Unione europea: libertà, stato di diritto, democrazia, uguaglianza, solidarietà, rispetto della dignità umana". Onorevole Presidente, lei parla di "STATO DI DIRITTO", ma omette il diritto dei cittatini di AVERE UNO STATO che garantisca la sovranità delle loro scelte. Perchè questa omissione ? Tutti quei grandi principi che lei elenca, li condivido pienamente. Tuttavia, lei sembra postulare che solo in una Europa sono possibili. Questo è incorretto storicamente e nel mondo odierno. Abbia un poco più de modestia a rigurado della altre nazione. L'Europa come l'Impero Romano, Spagnolo, Anglosassone, Giapponese e Americano, finirà per non essere. La sola cosa che non cambierà mai nel mondo, è il costante cambiamento. L'Europa non potrà sottrarsi a questa legge naturale. Si calmi, per favore e partecipi a questo cambiamento.

nopolcorrect

Sab, 08/09/2018 - 20:57

Così parlò Papa Mattarella.In Italia abbiamo tre Papi, Papa Francesco, Papa Ratzinger e Papa Sergio.

killkoms

Sab, 08/09/2018 - 21:54

ma fare il presidente degli italiani?

CALISESI MAURO

Sab, 08/09/2018 - 21:59

E questo e' un giornale di cdx... mxxxxxa quanti vituperi si e' beccato il nostro " presidente "...... gli fischieranno le oreccie o attiveranno la polizia postale... che poi mi sembra il buon Renzi abbia soppresso?!? bohh Pensa se fosse stato il giornale delle Guardie rosse cosa ne sarebbe venuto fuori!?

brunog

Sab, 08/09/2018 - 22:30

Una delle cose da re per mettere a posto l'Europa e' di mandare a casa l'attuale classe dirigente sia a livello europeo che nazionale, Mattarella deve essere il primo della fila. Un bravo presidente si deve preoccupare prima degli italiani perche' si europei si arragiano da soli.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 08/09/2018 - 23:05

Bravo. Una persona seria.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 08/09/2018 - 23:29

Presidente, non tenga come al solito il piede in due scarpe. Cominci dalla Catalogna a fare ostruzione sulle spinte dissociative. Ah, no? Sono i suoi amici comunisti?

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 08/09/2018 - 23:48

PUAH!

dakia

Dom, 09/09/2018 - 00:15

Non è convinto neppure lui di ciò che dice, un incitamento a questa unione che fa ad ogni congresso,gli italiani poveri imbelli dopo che hanno ricevuto offese a destra e manca. ascoltare i discorsi triti e ritriti per imporre platealmente a questo popolo la cieca obbedienza e il silenzio assenso.No,signor PdR questo comportamento è offensivo solo per noi e lei platealmente ci obbliga ad abbassare il capo, poteva risparmiarselo e invece di gettare foglie al vento difendere i suoi ministri invece di umiliarli.

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Dom, 09/09/2018 - 07:15

Mattarella difende l'Europa: Ovvio, è la mangiatoia della Casta? "Spinte dissociative antistoriche" Perché aver perso la dignità, origine Cattoliche, Confini fittizi, lingua unica mai? Insomma, essere violentati alla Jeanne senza butto ma con tasse è piaciuto alle Nazioni aderenti o hanno reagito con guerra alla Libia distruggendo l’Europa che “ Stati Uniti D’Europa ” non sono e mai saranno per negligenza, euro senza doppi cambi che i Paesi non hanno potuto affronta l’inflazione e affermare che esecutivo gialloverde di "voler distruggere l'Europa". Ma non sarà che molte testine di vitello andranno a zappare perché ciucci in Economia come Monti e Napolitano che già nel 56 doveva essere fucilato per alto tradimento? In poche parole, dove sta l’amore per il Politico-Giustizia=Casta autoelettosi senza un voto, come il Capo di Stato. Di fatto, il 50% ha scelto l’Esecutivo Giallo-Verde, e l’altro 50% non va a votare? Insciallah! Pensaci Giacomino.

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 09/09/2018 - 07:55

spinte dissociative????....e quando mai siamo stati insieme? ogni stato, sopratutto i piu' forti, spinge per tirare l'acqua al suo mulino anche a discapito degli altri.....in un unione compiuta si mette tutto in condivisione, tutto in comune, qui in europa di fatto non esiste nessuna unione.

gabriella.trasmondi

Dom, 09/09/2018 - 08:35

antistorico sei tu, ipocrita nullità comunista.

Fearlessjohn

Dom, 09/09/2018 - 11:43

Canizie vuol dire vecchiaia, a volte demenza senile, solo qualche volta saggezza. Storica è semmai la divisione tra stati, che data da sempre. L'Europa è una idea recente e andrebbe bene se funzionasse. Ma non sembra eccellere di sicuro. Perciò come minimo va cambiata. Non esiste che i popoli ne siano assoggettati forzatamente. Il progresso va bene, ma solo se le cose nuove sono meglio di quelle vecchie.