Che beffa: col trucco ci hanno lasciato soltanto i clandestini

Grazie a Renzi, Alfano e al piano Juncker l'Italia rischia di dover ospitare più di 134mila migranti provenienti da Paesi dove non ci sono guerre. E che nessuno vuole

Grazie a Matteo Renzi e Angelino Alfano l'Italia s'è fregata con le proprie mani. E scoprirà a breve di non aver rifugiati da spartire con il resto dell'Europa. La tragicomica verità emergerà non appena verrà approvato il piano per la ripartizione di 160mila migranti voluto dal presidente della Commissione Ue Claude Juncker. Stando al piano l'Italia dovrebbe sbarazzarsi di 39mila600 richiedenti asilo siriani ed eritrei. Ma il condizionale è d'obbligo. Il governo italiano rischia infatti di non riuscire a mettere insieme neppure l'esigua quota di migranti concessaci da Claude Junker. E di dover, invece, sobbarcarsi per sempre più di 134mila migranti irregolari provenienti da Paesi dove non ci sono né guerre, né persecuzioni. E di cui, soprattutto, nessun Paese europeo si farà mai carico. Mentre la crema dell'immigrazione, o almeno la sua parte più degna d'accoglienza, si sistemerà in Germania, Francia e Spagna noi ci ritroveremo a far i conti l'eccedenza rifiutata da tutti.

Per comprendere il perché di questo mistero buffo bisogna partire dalle politiche adottate dal Governo Renzi e dal suo ministro dell'Interno per fronteggiare la crisi immigrazione. Come lo stesso Alfano ammette pubblicamente (intervista al Corsera del 31 agosto scorso) il caposaldo di quella politica è l'espediente della mancata identificazione di eritrei, siriani e di quanti preferiscono proseguire verso il nord Europa. Un piccolo stratagemma che oltre ad aver distrutto la credibilità di un'Italia considerato ormai largamente inaffidabile da Germania e Francia, rischia ora di metterci definitivamente all'angolo.

Per capirlo basta esaminare i dati su sbarchi e richieste d'asilo del Ministero dell'Interno. I 30mila 493 eritrei e i 6.546 siriani sbarcati dal primo gennaio al 31 agosto 2015 già non bastano a raggiungere la quota di 39mila600 unità prevista per noi. Ma attenzione perché le regole del piano Juncker prevedono che soltanto i «richiedenti asilo» vengano suddivisi. Ed è qui che l'Italia si ritrova prigioniera della trappola per topi da lei stessa confezionata. In base agli ordini impartiti da Alfano alle forze di polizia la maggior parte dei 30mila 493 eritrei e 6546 siriani arrivati nel 2015 non è stata identificata e ha già lasciato l'Italia. O vaga sul nostro territorio in attesa di farlo. Di certo solo poche centinaia di quei 37mila fantasmi stanno chiedendo asilo da noi. Per capirlo basta esaminare le 11.247 richieste d'asilo presentate a gennaio e febbraio, le più recenti pubblicate dal sito del Viminale. Esaminandole scopriamo che le nazionalità più attive nel cercar asilo in Italia sono il Gambia (1.639 richieste) seguite da Senegal (1.194), Nigeria (1.310), Pakistan (1.183), Ucraina (807). Insomma c'è di tutto e di più, ma siriani ed eritrei sono soltanto 64 e 81. Un'esigua minoranza in un mare di richieste presentate da migranti che non scappano da nessuna guerra. Il dato diventa ancor più incredibile se lo confrontiamo con i 40mila 595 siriani e i 34 mila 198 eritrei sbarcati nel 2014. Quei 74mila 793 siriani ed eritrei sono, insomma, la componente più numerosa dei 170mila immigranti sbarcati in Italia nel 2014. E sono seguiti a buona distanza da 9.569 abitanti del Mali, 8.901 nigeriani, 8.188 gambiani, 5.832 palestinesi e 5.531 somali. Eppure le richieste di asilo di siriani ed eritrei alla fine del 2014 sono solo 505 e 480. Grazie al sotterfugio della mancata identificazione quasi 74mila persone sono insomma letteralmente scomparse dalla faccia nostro paese.

Quel miracolo tutto italiano esibito con orgoglio da Alfano rischia però di fare i conti con la realtà. E non è una realtà facile. Se, come sembra, la maggior parte dei 37mila siriani ed eritrei sbarcati quest'anno sono scomparsi al pari dei 75mila del 2014 non avremo alcunché da suddividere con i nostri partner europei. Mentre dovremo rassegnarci a convivere con i 64mila richiedenti asilo del 2014, provenienti da paesi come Nigeria, Mali Gambia, Pakistan, Senegal. E con gli oltre 70mila arrivati quest'anno da Nigeria, Sudan, Gambia, Senegal, Mali e Ghana. Oltre 134mila disgraziati alla ricerca esclusivamente di fortuna che nessun paese europeo vorrà mai accollarsi al posto nostro.

Commenti

st.it

Sab, 12/09/2015 - 08:54

Nessuno ci ha lasciato i clandestini , è una scelta dei nostri strapagati politici : in italietta compensi e incompetenza per politici e funzionari dello stato , sono direttamente proporzionali, di chi sarà mai la colpa se siamo invasi da clandestini che siamo andati a prelevare in ogni dove nel mediterraneo?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 12/09/2015 - 08:56

Beh da un governo di kompagni non eletto cosa volevate aspettarvi?? In europa l'italia è semplicemente un'espressione geografica,i nostri del governo vengono chiamati solo quando ci dicono cosa dobbiamo fare o sanzionarci,ora contiamo come il due di picche.Il parolaio alza la voce in paese ma poi si fa piccino piccino colla germania e colla francia.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 12/09/2015 - 09:15

ecco, era questo che voleva salvini! ospitare un vero profugo di guerra!! la sinistra questo non lo vuole capire! i cre.tini come XGERICO, ANDREA SEGAIOLO, LORENZAVANLOLOLOLOLOLLO LA PORTOGHESUCCIA, GZORZI, SNIPER, PONTALTI, ecc, continuano a negare questa verità! :-) alla fine sono sempre patetici e ridicoli questi idioti di sinistra!

@ollel63

Sab, 12/09/2015 - 09:21

perché mai a molti italiani piacciono gli analfabeti politici e non solo? I renzie e gli alfanie e i similia sono la peggior specie di questo miserabile paese pieno di incolti e turlupinatori. Meglio emigrare in Australia e lasciare ai barbari questa terra senza speranza.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Sab, 12/09/2015 - 09:26

Gian Micalessin con questa girandola ubriacante di numeri vorrebbe dimostrare che Alfano e Renzi hanno ordinato di non identificare i migranti siriani e eritrei. Ci vuole una bella, ma anche un po' contorta, fantasia!

@ollel63

Sab, 12/09/2015 - 09:30

questa è terra di incolti e turlupinatori. Paese senza speranza e senz'anima: avvolta e imbevuta nella sinistra stupida cafonaggine. Paese che abbonda di renzie e alfanie, campioni d'ignoranza e crassa arroganza.

il nazionalista

Sab, 12/09/2015 - 09:34

L' Italia è diventata il servizio(igenico!) dell' europa e la PATTUMIERA del quarto mondo!!!

mstntn

Sab, 12/09/2015 - 09:36

Sappiamo che non si possono mandare via.Anche i governi di dx non sono riusciti a farlo perché c'è il ricorso,il giudice è di sinistra,l'Europa interviene,ci sanziona.Non possiamo fare niente.Non siamo uno Stato sovrano, il debito pubblico è in mano altrui,quindi zitti mosca.

elio2

Sab, 12/09/2015 - 09:51

Chissà come mai la Merkel non ha mai mandato neppure una scialuppa a prendere clandestini in Africa? Ora ne vuole un pò, ma solo se di prima scelta, devono essere tutti istruiti, così da poterli sfruttare nelle sua aziende, mentre quei deficienti che nessuno ha mai eletto per andare al governo, cha hanno speso e continuano a spendere una follia per andare a prendere ogni rifiuto dell'umanità, si troveranno solo gente che non ha nessuna voglia di integrarsi, venuti qui perché attirati dalla totale impunità a delinquere, che giudici corrotti e di parte, concedono loro a piene mani, e nel frattempo a farsi mantenere come poveri clandestini.

paci.augusto

Sab, 12/09/2015 - 10:03

Elementare Watson!! Visto l'estrena disonestà dell'apparato politico di sinistra che governa l'Italia, facciamo entrare CHIUNQUE senza documenti e permesso di lavoro, DELINQUENTI E CRIMINALI di tutte le razzacce compresi e li curiamo e manteniamo pure a spese del cittadino, è normale che paesi che si comportano con giusta severità e accettano SOLO veri profughi,lascino all'Italia la spazzatura clandestina!!! Mica possiamo pretendere che il MONDO INTERO sia complice della nostra ottusità, disonestà autolesionista!!!

RINO75

Sab, 12/09/2015 - 10:15

Mi scusi dr. Micalessin, ma dai dati che Lei ci ha fornito emerge solo una cosa: tutti i migranti che sono arrivati lo scorso anno e che continuano ad arrivare in Italia, hanno già lasciato e continuano a lasciare il nostro Paese. Pochi, anzi pochissimi, sono quelli che hanno fatto richiesta di asilo nel nostro Paese e non pendiamoci in giro il sistema delle "quote" fallirà, perché di fatto tutti vogliono andare nel nord Europa (anche per la presenza di legami familiari), pertanto anche quelli destinati al nostro Paese alla prima occasione utile se ne andranno (mica si possono imprigionare): se questa è una beffa....

venco

Sab, 12/09/2015 - 10:23

I clandestini vanno invitati e aiutati a tornarsene a casa, oppure gli si da vitto alloggio in campi chiusi, questo è importante.

RINO75

Sab, 12/09/2015 - 10:25

Poi mi scusi dr. Micalessin (tanto per continuare a non prenderci in giro), ma se la mossa della Merkel l'avesse fatta Renzi cosa avreste scritto dalle colonne del vostro giornale, avreste applaudito? Non scherziamo. E cosa avrebbero scritto i tanti commentatori di questo giornale? Diciamo le cose come stanno: Renzi e Alfano davanti a questa emergenza si stanno comportando come si erano comportati in una analoga situazione di emergenza (Lampedusa 2011 se non ricordo male) Berlusconi e Maroni. Perché al di là delle chiacchiere con la lega al Governo o senza Lega al Governo io di respingimenti in mare, di navi militari che riportano indietro i migranti non ne ho mai viste, di tutto questo se ne parla nei "talk show" per qualche manciata di voti in più da parte di qualche smemorato.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 12/09/2015 - 10:27

Certo, gli amici della UE ci lasciano i clandestini, però ciò piace tanto ai nostri connazionali sinistri, che amano tanto l'accoglienza, alcuni per sincero ed irresponsabile proposito di fare del bene, ma tanti altri, quelli che manovrano da dietro le quinte, fortemente interessati all'affare costituito dalla presenza degli esuli africani nei nostri "CARA" o strutture similari, per loro un grande affare. Ora dicono che vorrebbero chiudere il famigerato CARA di Mineo, ma devono constatare, certamente “con grande sofferenza", che non sanno dove mettere i 3400 ospiti, nella quasi totale maggioranza "immigrati clandestini", anche se così chiamandoli faccio peccato.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 12/09/2015 - 10:33

Conferma di quanto vado scrivendo da giorni nei miei commenti! Ma cio' che é evidente al comune cittadino attento a quello che succede nel mondo risulta totalmente sconosciuto ai nostri "governanti", dal leccapile toscano al quacquaraquà alf-Ano e corte di nani e ballerine! Pardon, trattandosi di trinariciute e associate non possiamo chiamarle ballerine, bamboline nel paese delle meraviglie va bene??

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 12/09/2015 - 10:36

E, nel frattempo, si sta facendo strada la convinzione che tutti, ma proprio tutti, devono essere definitivamente accolti. Migranti economici e, financo, quelli "climatici". #Welfareitalianostaisereno. E, soprattutto:#sicurezzastaiserena.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 12/09/2015 - 10:41

Certo che si prendono i siriani! Mica sono fessi! Così fanno la figura di rispettare le regole e per ogni siriano "regolare" incamerato si beccano 6mila euro. Noi abbiamo i furbetti di Mineo, ma loro sono molto più furbi: salvano la faccia, anzi fanno una bella figura e si beccano pure più quattrini dei nostri furbetti dei vari "Cara", Coop ed altri “rifugi” similari sparsi sul territorio. A noi ci frega l’ideologia: ne soffriamo da circa un secolo.

wrights

Sab, 12/09/2015 - 10:41

Adesso ve ne siete accorti anche voi. Quando si trattava di sfruttare i soldi della UE per i profughi, non si facevano distinzioni. Ora si comincia a parlare di profughi e migranti clandestini. Solo ora che chiudono i rubinetti e le frontiere, ci accorgiamo che circa 150.000 persone non dovrebbero essere qui. Bene forse un giorno vi accorgerete anche dei 3.000.000 di disoccupati e di come le istituzioni preferiscono dilapidare i fondi UE, visto che si spendono tutti in corsi, stage, ecc. ecc. fatti dagli "amici". Se sugli immigrati si speculava (vedi mafia capitale), vi assicuro che sui disoccupati ci sono margini di guadagno più alti, quindi se ne creano sempre di più.

honhil

Sab, 12/09/2015 - 11:26

Forse, sotto sotto e tutto quello che Alfano & Company volevano: così le coop rosse, bianche e cirricaca avranno mangime a volontà. Una pioggia di euro da riempire ogni possibile bacinella. Anche quelle in odore di mafia. Non per niente la Sicilia è stata africanizzata. Forse il piano segreto dell’africanizzatore Angelino era proprio questo: fare dell’Isola un’immensa Cara Mineo, con corollario di prostituzione policroma e spaccio di stupefacenti. Cosa che, peraltro, a leggere i pezzi degli inviati dei quotidiani nazionali è già una realtà inconfutabile. Un business che, del resto, come il fatturato della mafia, anche se da fuori contabilità, dà fiato al PIL.

moshe

Sab, 12/09/2015 - 11:30

Quando si è governati da improvvisati incapaci, veline che perdono più tempo a far vedere che a fare, ciarlatani che oggi dicono e domani negano, vedi per esempio "L'esecutivo congela la modifica alla legge Fornero per non irritare Bruxelles", buffoni che promettono riduzioni di tasse ben sapendo che i loro capi alla UE non lo permetteranno, e via con altri mille tristi esempi di inettitudine e codardia, NON CI SI PUO' ASPETTARE NIENTE DI MEGLIO !!!!!

pajoe

Sab, 12/09/2015 - 11:42

Non è un mistero,era già scontato e preventivato dalle nullità amministrative succedutesi in questi ultimi anni, vedi elezione della Kienge e della Boldrini a presidente della Camera.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 12/09/2015 - 11:54

BISOGNA MANDARLI A CASA LORO, SENZA SE E SENZA MA. SONO CLANDESTINI E BASTA, NON HANNO ALCUN DIRITTO DI STARE QUI.

INGVDI

Sab, 12/09/2015 - 12:05

La disonestà del governo, fatta passare per furbizia e buonismo, è solo autolesionismo e grave danno per il Paese.

agosvac

Sab, 12/09/2015 - 12:19

Il discorso è semplice e comprensibile. Ma, a questo punto, dovrebbe subentrare la logica: se un profugo non intende farsi identificare diventa ipso facto un clandestino e, come tale, dovrebbe immediatamente essere sbattuto fuori!!! Purtroppo i nostri Governanti non solo non usano la logica ma neanche l'intelligenza!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 12/09/2015 - 12:26

Era ovvio. Ci fottono sempre con la complicita dei sinistri golpisti italiani. A loro i veri profughi scappati dalla guerra, nuclei familiari, magari laureati. A noi la feccia africana, fancazzista, arrogante, nullafacente, parassita, che non scappa da nulla, viene qui per farsi mantenere o delinquere e fare soldi facili, composta solo da maschi. Ottimo.

agosvac

Sab, 12/09/2015 - 12:29

Egregio rino75, lei mente sapendo di mentire perché ai tempi in cui governava Berlusconi con l'accordo fatto con la Libia di Gheddafi l'immigrazione era quasi nulla!!!!! E' stato coi Governi successivi che è ricominciata, specie quando gli Usa e l'UE decisero di fare fuori Gheddafi con l'aiutino del beneamato ex Presidente napolitano!!! E non mi venga a dire la barzelletta che c'era Berlusconi al Governo: Berlusconi si era opposto all'intervento in Libia ma nulla poté fare tanto che poi si dimise.

Effe48

Sab, 12/09/2015 - 12:29

Clandestini di prima scelta, non come quelli che vuole la Merkel...li vedo già adesso, nella ex caserma dismessa (ora loro residenza, gratis!) con le mani in saccoccia per ore, seduti sui gradini della scala, che aspettano l'ora del pasto che non devono neanche preparare perchè arriverà caldo (gratis, tanto paghiamo noi!) e chi li smuove più, stanno vivendo una vita da sogno! A noi IVA, IRPEF, IMU, TASI, BOLLI AUTO-MOTO, RITENUTE FISCALI, TASSE sulla benzina, TASSE sulle visite mediche, TASSE, TASSE, TASSE, ... e ancora TASSE Buona giornata!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 12/09/2015 - 12:31

Il trucco della Kulona è talmente evidente che ci voleva un ebetino rosso per cascarci. E noi siamo fregati: alla Germania forza lavoro colta, capace e motivata che porta sviluppo e ricchezza ed a noi la feccia che porta delinquenza e miseria. Almeno il PD dell'ebetino abbia la dignità di non lamentarsi se poi costoro uccidono, stuprano e buttano i nostri anziani dalla finestra: e colpa loro!

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 12/09/2015 - 12:33

Fino a quando nella COMUNITA' EUROPEA ci sono degli SxxxxxI che siedono in parlamento, senza aprire BOCCA e lasciano la DIREZIONE alla GERMANIA questa farà solo i propri INTERESSI, fregandosi dei suoi PARTNER.

Effe48

Sab, 12/09/2015 - 12:41

1 Addizionale comunale sui diritti d'imbarco di passeggeri sulle aeromobili 2 Addizionale comunale sull'Irpef 3 Addizionale erariale tassa automobilistica per auto di potenza sup 185 kw 4 Addizionale IRES imprese settore energetico 5 Addizionale provinciale all'accisa su energia elettrica 6 Addizionale regionale all'accisa sul gas naturale 7 Addizionale regionale sull'Irpef 8 Bollo auto 9 Canoni su telecomunicazioni e Rai Tv 10 Cedolare secca sugli affitti

gigetto50

Sab, 12/09/2015 - 12:41

.....su questo non é mai esistita ombra di dubbio. Infatti l'Europa ha SEMPRE detto che si sarebbero ripartite le quote degli aventi diritto di asilo. Per gli altri, i clandestini o emigranti economici o come si voglia chiamarli, nessuna ripartizione. Vanno semplicemete rimpatriati. Il problema é come rimpatriarli. Ma questi sono cavoli dell'Italia. Io smetteri subito di correre a prenderli. Insomma Mare Nostrum o Triton o altro dovrebbero cessare immediatamente. Certo, nei primi tempi ci sara' una mortalita' che poi si ridurra' quando capiranno che é inutile tentare. D'altra parte anche adesso si muore nel tentativo, ovviamente incentivato dai cattocomunisti sia al governo che loro sostenitori, di traversata. In Australia é successo cosi'.

Effe48

Sab, 12/09/2015 - 12:41

11 Concessioni governative 12 Contributi concessioni edilizie 13 Contributi consortili 14 Contributo al SSN sui premi RC auto 15 Contributo di perequazione pensioni elevate (1) 16 Contributo solidarietà sui redditi elevati (2) 17 Contributo unificato di iscrizione a ruolo (3) 18 Contributo unificato processo tributario 19 Diritti catastali 20 Diritti delle Camere di commercio

Effe48

Sab, 12/09/2015 - 12:42

21 Diritti di magazzinaggio 22 Diritti erariali su pubblici spettacoli 23 Diritti per contrassegni apposti alle merci 24 Imposta catastale 25 Imposta di bollo 26 Imposta di bollo sui capitali all'estero 27 Imposta di bollo sulla secretazione dei capitali scudati 28 Imposta di registro e sostitutiva 29 Imposta di scopo 30 Imposta di soggiorno

Effe48

Sab, 12/09/2015 - 12:43

31 Imposta erariale sui aeromobili privati 32 Imposta erariale sui voli passeggeri aerotaxi 33 Imposta ipotecaria 34 Imposta municipale propria (Imu) 35 Imposta per l'adeguamento dei principi contabili (Ias) 36 Imposta plusvalenze cessioni azioni (capital gain) 37 Imposta provinciale di trascrizione 38 Imposta regionale sulla benzina per autotrazione 39 Imposta regionale sulle attività produttive (Irap) 40 Imposta regionale sulle emissioni sonore degli aeromobili 41 Imposta sulla sigaretta elettronica (4) 42 Imposta sostitutiva contribuenti minimi e regime vantaggio 43 Imposta sostitutiva sui premi e vincite 44 Imposta su consumi carbone 45 Imposta su immobili all'estero 46 Imposta sugli oli minerali e derivati 47 Imposta sugli spiriti 48 Imposta sui gas incondensabili 49 Imposta sui giuochi, abilità e concorsi pronostici 50 Imposta sui tabacchi

Effe48

Sab, 12/09/2015 - 12:43

51 Imposta sul gas metano 52 Imposta sul gioco del Totocalcio e dell' Enalotto 53 Imposta sul gioco Totip e sulle scommesse Unire 54 Imposta sul lotto e le lotterie 55 Imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) 56 Imposta sul valore aggiunto (Iva) 57 Imposta sulla birra 58 Imposta sulle assicurazioni 59 Imposta sulle assicurazioni Rc auto 60 Imposta sulle concessioni statali dei beni del demanio e patrimonio indisponibile

Effe48

Sab, 12/09/2015 - 12:44

61 Imposta sulle patenti 62 Imposta sulle riserve matematiche di assicurazione 63 Imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin Tax) 64 Imposta sull'energia elettrica 65 Imposte giochi abilità e concorsi pronostici 66 Imposte comunali sulla pubblicità e sulle affissioni 67 Imposte sostitutive su risparmio gestito 68 Imposte su assicurazione vita e previdenza complementare 69 Imposte sul reddito delle società (Ires) 70 Imposte sulle successioni e donazioni 71 Maggiorazione IRES Società di comodo 72 Maggiorazione TARES 73 Nuova imposta sostitutiva rivalutazione beni aziendali 74 Proventi dei Casinò 75 Ritenuta acconto (Tfr) 76 Ritenute sugli interessi e su altri redditi da capitale 77 Ritenute sugli utili distribuiti dalle società 78 Sovraimposta di confine su gas incondensabili (5) 79 Sovraimposta di confine su gas metano (6) 80 Sovraimposta di confine sugli spiriti

Anonimo (non verificato)

Effe48

Sab, 12/09/2015 - 12:45

91 Tassa regionale di abilitazione all'esercizio professionale 92 Tassa regionale di occupazione di spazi e aree pubbliche regionali 93 Tassa regionale per il diritto allo studio universitario 94 Tassa smaltimento rifiuti (TIA, TARSU, TARES) 95 Tassa sulle concessioni regionali 96 Tassazione addizionale stock option settore finanziario 97 Tasse e contributi universitari 98 Tasse scolastiche (iscrizione, frequenza, tassa esame, tassa diploma) 99 Tributo provinciale per la tutela ambientale 100 Tributo speciale discarica

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 12/09/2015 - 12:52

Credevo di essere una bestia e invece ho scoperto di essere un umano. Sì, perché spesso ospito delle brasiliane, ma anche delle russe e ucraine e talvolta messicane. Non fuggono dalla guerra; sono in genere migranti climatiche ma forse anche economiche.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 12/09/2015 - 13:03

La Germania,la Francia e la Spagna hanno TUTTI un punto in comune: Governi figli di una MAGGIORANZA CERTA a cui RENDER CONTO;governi che sono consapevoli di avere alle spalle un popolo che non concede deroghe al programma elettorale,alle promesse fatte in capagna elettorale: o fai quanto scritto nel programma od al prossimo giro sei con la candela in mano. Ed è proprio per questo i nostri politici NON vogliono un sistema maggioritario con obbligo di votare in caso di caduta del governo. Loro DEVONO essere di parola.

RINO75

Sab, 12/09/2015 - 13:05

agosvac mi scusi: lei sostiene che se un soggetto non si fa identificare diventa clandestino e andrebbe sbattuto fuori (semplice!?). Bene, domanda: verso dove lo si espelle se non è stato identificato? E ammesso e non concesso che in caso di identificazione esista un trattato con il Paese del clandestino che ci consenta di espellerlo (cosa tutt'altro che scontata). Come vede la questione è un po' più complessa di quanto sembra. Se ne ha voglia può leggere i miei 2 precedenti post di risposta all'autore dell'articolo nei quali ho cercato di fare un quadro della situazione senza reazioni di pancia (che non servono: la pancia serve ad altro), ma di testa (l'unico organo deputato a "pensare")

zucca100

Sab, 12/09/2015 - 13:57

Imposta su effe48

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 12/09/2015 - 13:58

Caro F48 dopo il tuo lungo elenco non ci resta che dire, PAGATE ITALIANI PAGATE!!!! Saludos cordiales dal Nicaragua FELIX

vince50_19

Sab, 12/09/2015 - 14:16

RINO75 - Il problema è quello dell'identificazione: stiano chiusi nei CIE fino a quando non si decidono a dire la verità, mantenuti con il minimo indispensabile. Meglio, se vuole, prevenire rafforzando le frontiere sia di mare che di terra, ritirando TUTTI i nostri contingenti militari sparsi per il mondo. Oltre un risparmio di euro, potremmo meglio controllare i nostri confini. Certo.. andare a prenderli come fa la marina all'oggi in acque territoriali libiche ad esempio e poi perderli di "vista" in giro per l'Italia (1/3 lo stesso Viminale ha dichiarato di non sapere dove sono finiti nel 2014), restituire gli scafi agli scafisti e/o mantenerli "sine die" non mi pare una soluzione ottimale. Anche i nostri poveri e senza lavoro che non vedono luce in fondo al tunnel, hanno dei diritti. Che fa per quest'ultimi il governo?

Cheyenne

Sab, 12/09/2015 - 14:20

Ma era ovvio con gentaglia come questa farabutti, incompetenti e ladroni

dare 54

Sab, 12/09/2015 - 14:54

Ci voleva l'europa, per ricordarci le regole del gioco? Le anime belle hanno giocato per anni, cercando di confondere le acque, col termine "migranti" che non significa, dal punto di vista legale, granché: ci sono gli immigrati regolari, i richiedenti asilo, e gli irregolari (o se preferite "clandestini". Di questi, solo le prime due categorie rientrano in quello che l'europa riconosce e accetta. Il resto? Rimarrà da noi, a lode e gloria delle nostre anime belle!

petra

Sab, 12/09/2015 - 15:33

Non è colpa di Bruxelles se noi ci terremo i non siriani/eritrei, gli unici che possono chiedere protezione a livello europeo. La Merkel ha parlato chiaramente: i non aventi diritto DEVONO andare via. E' una libera scelta del nostro governo se rimarranno, cercando magari di lasciare l'Italia, per poi fare dietro front. Per cui non potremo chiedere nemmeno nessun tipo di rimborso economico all'Europa. Ben ci sta.

petra

Sab, 12/09/2015 - 15:35

E per favore, non chiamiamoli migranti economici, ci sono anche altre "categorie".

petra

Sab, 12/09/2015 - 15:41

#rino75 Chiedete alla Germania dove si mandano quelli che non vogliono farsi identificare. Vuole vedere che loro sanno perfettamente come fare?

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 12/09/2015 - 16:25

Sapete perche i Siriani e gli Eritrei erano cosi NUMEROSI?? Perche tutti si dichiaravano Eritrei e gli ALLOCCHI che li aspettavano agli sbarchi ci credevano!!!lol lol A parte poi il fatto che come ha dichiarato e testimoniato con le sue immagini Antonello Venditti (che NON è un Leghista) la guerra in Eritrea è finita nel 93, ma al Viminale NON ne hanno ancora ricevuto la comunicazione ufficiale!!!!lol lol SIAMO NELLE MANI DI PAGLIACCI. Pace e bene dal Nicaragua FELIX

paci.augusto

Dom, 13/09/2015 - 09:12

Per RINO75 - Questo sproloquio glielo hanno suggerito in sezione?? Chi se ne frega da dove viene un cialtrone clandestino e TANTO MENO l'autorizzazione del suo paese per accoglierlo ( sic????!!!)!!! I LURIDI CIALTRONI CLANDESTINI, in primis non andrebbero NEPPURE fatti entrare, come fanno i PAESI CIVILI, poi, accompagnati alla frontiera e ESPULSI CON DIFFIDA!! Spiegalo al commissario politico che approfitta della vostra ottusità!!!