In chiesa il prete insulta chi vota la Lega: "Sono cristiani insigificanti"

L'invettiva durante l'omelia. Il parroco contro la Lega: "Quel partito chiude i porti anche la vigilia di Natale". Poi l'insulto ai suoi elettori

L'ennesimo attacco a Matteo Salvini arriva, proprio sotto le festività del Natale, dal pulpito di una chiesa. E ad affondare il colpo è proprio il prete che, anziché parlare ai fedeli, preferisce fare politica e pungolare il governo per il bugno duro adottato per combattere l'immigrazione clandestina.

"Chi non accoglie e vota quel partito che chiude i porti anche la vigilia di Natale (Lega, ndr) è un cristiano insignificante". Con queste violente parole, pronunciate nella parrocchia di Campagnola, don Enrico d'Ambrosio ha attaccato Salvini. Non è il primo a farlo. A Natale, durante la Santa Messa, l'arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori, ha apertamente condannato il governo gialloverde per aver adottato politiche per combattere l'immigrazione clandestina in Italia. "A Betlemme - aveva tuonato durante l'omelia - per Maria e Giuseppe, se non ci fu posto nell'alloggio, non mancò almeno l'accoglienza in una stalla". Ieri invece, don Armando Zappolini, il parroco di Perignano (Pisa) che aveva sfidato Salvini facendo il presepe nella spazzatura, aveva ulteriormento gettato benzina sul fuoco andando a dire ai microfoni di Repubblica Tv che non stimava affatto il leader della Lega.

Tutto l'Avvento è stato segnato da invettive e insulti da parte di religiosi che volevano esternare la propria antipatia nei confronti di Salvini. Alcuni lo hanno fatto con assurdi presepi sui gommoni o in mezzo al pattuno, altri lo hanno fatto gettando anatemi durante le omelie delle Messe. Da ultimo ci si è messo anche don Enrico d'Ambrosio che ha lanciato un chiaro messaggio ancor prima dell'omelia deponendo nella culla del presepe un neonato "Gesù Bambino" di colore. "Siamo diventati dei cristiani insignificanti - ha detto il religioso - sono cristiani insignificanti anche quelle persone che votano quel partito che chiude i porti anche il 24 dicembre, la vigilia di Natale". Il riferimento è, ovviamente, a Salvini che domenica 23 dicembre ha ribadito il "no" allo sbarco di 33 immigrati clandestini recuperati al largo della Libia dalla Ong olandese Sea Watch 3. "Chi non accoglie e vota quel partito che chiude i porti anche la vigilia di Natale (Lega, ndr) - ha detto il prete di Campagnola - è un cristiano insignificante". Un'invettiva tantio violenta (e così poco cristiana) che ha immediatamente infiammato le polemiche sui social network e spinto i supperter leghisti a schierarsi al fianco di Salvini.

Commenti

Divoll

Ven, 28/12/2018 - 14:47

Alla faccia dell'inclusivita' e dell'ammmmore... Chiesa in piena dirittura di suicidio. E il papa tace su certe uscite dei suoi sottoposti (quindi acconsente?)

venco

Ven, 28/12/2018 - 14:50

Salvini sa di non essere un buon cristiano ma conosce la missione e lo scopo del cristianesimo meglio di tanti preti, e pure di Bergoglio.

Angelo664

Ven, 28/12/2018 - 15:08

Basta infatti andare in chiesa a vedere quanti la frequentano ancora ...

rosolina

Ven, 28/12/2018 - 15:16

E' una tristezza per tutti quei sacerdoti (che non sono solo preti, ma anche monaci, ecc...)che continuano a vivere con sacrificio e amore la propria via spirituale...qualche dubbio viene, invece, quando si vuole guardare solo all'immigrato: ecco che un italiano in stato di bisogno non se lo fuma nessuno, ancor più se, per mancanza di soldi, non ha potuto mettere su famiglia. Non porta guadagno? E questi sacerdoti sono veramente sopra ogni interesse materiale di potere, di denaro, ecc...? E' una situazione ben triste: dopo la grande guerra ci avevano promesso progresso e benessere, ci hanno dato censura e sterilità

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 28/12/2018 - 15:16

Da noi in Friuli vantiamo il triste primato di vescovi e preti che all'unisono (ordini che arrivano direttamente da Roma...) hanno tuonato contro le politiche tendenti a contenere l'immigrazione clandestina dell'attuale governo. Siccome utilizzano i pulpiti per fare politica con il doppi scudo: quello del cristianesimo e quello penale dell'interrompibilità, basta non andare a Messa e disconoscerli.

barnaby

Ven, 28/12/2018 - 15:16

Quando tocchi il portafoglio di questi pretacci alla don enrico ecco che sprizzano l'odio di cui sono stracolmi. Se il cristianesimo è amore tali individui non rappresentano la Chiesa perché non sono cristiani. W SALVINI.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 28/12/2018 - 15:27

Vaticano=Pd>>>>STESSA PARROCCHIA.SOLO AFFARI PROPRI.

19gig50

Ven, 28/12/2018 - 15:44

Bisognerebbe cominciare a far saltare qualche dente a questi preti e non solo.

vince50

Ven, 28/12/2018 - 15:52

L'Italia è in mano ai pretazzi di sinistra e dei loro affini sinistrati.Tutto ciò che non gli aggrada va sputtanato,la spazzatura non ci manca di certo anche agghindata in diverso modo.

DancCiò

Ven, 28/12/2018 - 15:59

Non bastava il Natale consumistico, adesso deve anche essere politico...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 28/12/2018 - 16:03

Di questo passo non ci vorra` molto perche` anche gli ultimi beghini si sentano offesi da una chiesa (volutamente minuscolo) che non riesce piu` ad essere credibile come "Mater et Magistra". A questo punto, mancando i fedeli, sara` ancora piu` facile sostenere che e` diventata un ente inutile, al pari del Cavalierato di Vittorio Veneto, privo di iscritti in vita. Pertanto, lo Stato Italiano cancelli i Patti Lateranensi e si riprenda il territorio attualmente occupato dallo Stato del Vaticano che, fra le altre cose, sta ampiamente disattendendo la sua parte, non rispettando palesemente ED INTROMETTENDOSI NELLE SCELTE POLITICHE DELLO STATO ITALIANO.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 28/12/2018 - 16:04

E` la chiesa che, in questo modo, RAGGIUNGE RAPIDAMENTE IL LIVELLO DI MASSIMA INSIGNIFICANZA, UNA SCATOLA VUOTA CHE SI BUTTA VIA SENZA PENSIERO.

amicomuffo

Ven, 28/12/2018 - 16:05

adesso si passa anche alle offese!

VittorioMar

Ven, 28/12/2018 - 16:06

..altri VOTI per SALVINI da parte dei "FEDELI" di questo falso PRETE !!...ai CRISTIANI bastano le "SEMPLICI" E "POVERE" Parabole di "CRISTO RE"!!!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 28/12/2018 - 16:07

I preti non devono fare politica. Siamo noi bianchi a dover salvaguardare la nostra razza bianca, la nostra Cultura superiore, la nostra identità.

giovanni235

Ven, 28/12/2018 - 16:11

Devo dire che quando uno è scemo,prete o no,è scemo tutto l'anno quindi anche a Natale.Questo prete ne è la prova.

diesonne

Ven, 28/12/2018 - 16:15

diesonne parroci predicate il vangelo e non alimentate l'odio

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 28/12/2018 - 16:22

Per queste tonache nere, chi vuol bene alla mamma e vota la FIAMMA TRICOLORE che cosa è.......sicuramente un buon cristiano, perchè la politica in chiesa non deve entrare, altrimenti le chiese si svutano come negli ultimi anni.

gneo58

Ven, 28/12/2018 - 16:24

ormai rimangono piu' pochi "strusciapanche" e qualche fedele con ancora il prosciutto sugli occhi. la chiesa S.p.A. si sta sbattendo per non soccombere ma La Chiesa e' morta. Il puzzo si sente ormai da tempo, sempre piu' forte.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 28/12/2018 - 16:27

tu,invece, evi ringraziare che quello lassù,non sta tanto bene,se no ti fulminerebbe quando osi avvicinarti all'altare insieme a vescovi e cardinali!!

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 28/12/2018 - 16:33

OTTO PER MILLE ricordatelo OTTO PER MILLE sognatelo OTTO PER MILLE compratevi un telescopio -OTTO PER MILLE- per vedere il mio .... ... ..... .Meglio insignificante che PEDOFILO , LADRO , ASSASSINO , INGANNATORE , OPPORTUNISTA ........ POLITICO. Ognuno di questi aggettivi qualificativi è avallato da episodi reali e non da fantasie di circostanza come le parole di questi personaggi.

Gianni11

Ven, 28/12/2018 - 16:34

Le chiese sovversive vanno chiuse. Chi vuole l'invasione del Nostro Paese e' un nemico dell'Italia e del popolo italiano. Inutile che si nascondono dietro la religione. Sono nemici e basta. Cominciamo a pensare seriamente alla nostra sicurezza nazionale e punire i sovversivi di conseguenza. Vanno fatte le leggi necessarie e applicate. Il Decreto Sicurezza e' un boun inizio ma non e' abbastanza, ovviamente.

Giorgio5819

Ven, 28/12/2018 - 16:37

don Armando Zappolini... insignificante mezzo uomo, IMBOSCATO SOCIALE e mantenuto come tutti i preti, essere inviso a questo PARASSITA da solamente orgoglio e sicurezza dell'essere nel giusto. BUFFONE !!

bernaisi

Ven, 28/12/2018 - 16:44

povero prete idiota

jaguar

Ven, 28/12/2018 - 16:49

In questi ultimi anni si sono moltiplicati anche i parroci insignificanti, sono ben pochi quelli che si salvano.

gigetto50

Ven, 28/12/2018 - 16:54

…..chiesa? E che cos'é?

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 28/12/2018 - 16:55

Bene così! La santa romana chiesa (cosa avrà di "santa" qualcuno deve spiegarmelo) sta perdendo fedeli a migliaia ogni giorno che pessa, mentre Salvini guadagna voti in continuazione. Ci sarà un motivo...

un_infiltrato

Ven, 28/12/2018 - 16:58

Questo prete non rappresenta nessuno. Si è prodotto in una esternazione del tutto gratuita, personale, non condivisa dalla Chiesa. Non è successo niente.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 28/12/2018 - 17:02

Citazione da "I Normanni" di Hubert Houben, docente di Storia medievale all'università di Lecce: ""A causa della crescente immigrazione di berberi dal NordAfrica e della conversione all'islam di una parte della popolazione cristiana, intorno al 1050 più di due terzi degli abitanti della Sicilia erano musulmani" (op. citata). Ci vollero gli Hauteville normanni, di discendenza scandinava, per rimettere le cose a posto.

routier

Ven, 28/12/2018 - 17:03

Ci dobbiamo accontentare. Trasformare il pulpito di una chiesa in un palco da comizio di piazza non mi pare una scelta molto felice, tuttavia capisco che anche i seminari non siano sempre frequentati da personalità geniali.

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 28/12/2018 - 17:12

Un altro cattocomunista che lancia scomuniche. Come diciamo a Napoli, invece di dire strunzate cerca di fare il tuo mestiere se lo sai fare, altrimenti vattene fuori dalle palle. Se vuoi essere uno struzzo il problema e tuo, probabilmente di cristiano avrai giusto l'abito.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Ven, 28/12/2018 - 17:20

Questi pseudo-preti, e con loro tanti pseudo-cattolici, hanno dimenticato ( o forse non l'hanno mai letto?) che Gesù disse: "andate in tutto il mondo e battezzate..ecc.ecc." Certamente a tutti fa più comodo starsene col sedere in poltrona a criticare ma la vera missione è andare alla gente, non il contrario

mifra77

Ven, 28/12/2018 - 17:31

Ebbene si,è da un pezzo che mi sento un Cristiano insignificante ed è per questo che pur rimanendo nella mia cultura e fede, ho smesso di recarmi ad ascoltare questi cittadini privilegiati che nelle chiese vengono mantenuti e pasciuti a sbafo.Non contenti di vivere a sbafo, invitano anche gli amici clandestini a gozzovigliare con loro a nostre spese. Io comunque faccio ancora il presepe a casa mia e nel posto più significativo della mia casa. Le parole del prete, mi fanno capire perché a scuola dove frequenta mio nipote, hanno sostituito "Gesù" con "rilù" e quindi non è nato Gesù ma la stella rilù dei desideri ... che porta pace, amore e..... Vergognatevi voi preti miscredenti e mantenuti all'ingrasso. E l'otto per mille mio e della mia famiglia ve lo potete scordare.

aldoroma

Ven, 28/12/2018 - 17:32

un altro prete politico

fntsvn

Ven, 28/12/2018 - 18:03

Ho una vecchia foto con una famiglia fuori casa .Sul muro dietro è riportata la seguente frase"chi vota comunismo vota contro Dio" Forse stiamo tornando a quei tempi. Di chi la colpa?

anna2018

Ven, 28/12/2018 - 18:07

Questi non sono cristiani da poco, questi non sono cristiani per niente. Che la Chiesa si occupi della spiritualità, sempre che gliene sia rimasta qualche goccia, e non di politica sulla quale non devono profferir parola. Amen

odisseus

Ven, 28/12/2018 - 18:23

Ma Gesú non aveva insegnato che tutti i cristiani sono importanti?

99maurizio99

Ven, 28/12/2018 - 18:24

Questo prete , sicuramente poi predica che bisogna essere tutti fratelli e che bisogna costruire ponti e non muri. Delinquente.

DRAGONI

Ven, 28/12/2018 - 18:28

Essendo insignificanti ritengo che per il prete parolaio siano insignificanti anche i loro versamenti a favore della CHIESA che è malamente rappresentata da lui.

Montesquieu2000

Ven, 28/12/2018 - 18:28

Preti cattolici esistono anche in Austria, Slovacchia, Ungheria, Polonia, ecc. Di certo meno idioti di quelli che si agitano in Italia. C'è meno grasso che cola, nevvero?

frabelli1

Ven, 28/12/2018 - 18:31

Questo si chiama RAZZISMO, caro pretucolo

baronemanfredri...

Ven, 28/12/2018 - 18:32

ALDOROMA E' VENDUTO NON PRETE. I VERI PRETI DIFENDONO I CRISTIANI E CATTOLICI QUESTO E' UN PERFETTO VENDUTO E VERME.

Scirocco

Ven, 28/12/2018 - 18:32

Evidentemente in Italia c'è pieno zeppo di cristiani insignificanti prova ne sono le chiese desolatamente vuote esattamente come piazza S.Pietro la domenica quando si affaccia il Papa. Invece di pontificare sarebbe meglio che il clero, tutto nessuno escluso, si facesse un bell'esame di coscienza.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 28/12/2018 - 18:33

Questo pretonzolo di m.e.r.d.a dovrebbe sapere che insignificantte è semmai l'essere cristiano come lo è lui, seguace di una fantasmagorica religione Medio-Orientale inventata di sana pianta da ciarlatani da strapazzo, buona per gli idioti, gli ignoranti e le teste di katzo come questo pretino da lupanare.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 28/12/2018 - 18:34

Stanno imoazzendo per il taglio alle prebende. Basta 35 euro, pagare tasi, pagare ires. Non toccare i soldi ai preti è come togliere la carne alla tigre.

Montesquieu2000

Ven, 28/12/2018 - 18:35

Che una legge dello Stato debba essere sospesa per Natale è prima volta che lo sento dire. Certo, se un individuo è mentalmente alterato può proporre (e purtroppo fare) qualunque cosa. Subito un TSO per Don Enrico.

david_mx

Ven, 28/12/2018 - 18:36

Ecco la soluzione per i pretacci: Aprire i porti fra 24 e 25 Dicembre e tenerli chiusi per tutto il resto dell'anno.

ziobeppe1951

Ven, 28/12/2018 - 18:39

Comincerò a frequentare le messe qua e la, come “ispettore”...giuro che se sento inveire il kattokomunista insignificante contro la lega e i suoi elettori lo tiro giu e gli faccio passare un brutto quarto d’ora

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 28/12/2018 - 18:41

Ah,si? Preferisco essere un cristiano insignificante,o meglio non essere cristiano del tutto,che essere un prete,vescovo,don,o din o dan della vostra specie considerando tutti i bellissimi esempi di generosità,rettitudine,morale che ci andate presentando un giorno si e l'altro pure. Senza contare che un sacerdote di DIO non dovrebbe,a nessun titolo,insultare o offendere chi la pensa diversamente da voi (per fortuna).

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Ven, 28/12/2018 - 18:55

In qualità di cristiano insignificante ho già provveduto da tempo a togliere l'8 per mille alla chiesa cattolica in attesa che chi professa la parola di Cristo sappia darle il valore che richiede e merita,

Ritratto di Gio47

Gio47

Ven, 28/12/2018 - 18:56

Cristiano insignificante, mentre il prete è un buon cristiano che si arricchisce coi soldi dei lavoratori a discapito degli Italiani bisognosi, un vero parassita che della fede non si interessa, ma che non accoglie nessuno a spese sue ma solo a spese degli Italiani che pagano le tasse. percgè non fa anche la chiesa politica? vedremo come trattano i poveri e migranti dopo.

Papocchia

Ven, 28/12/2018 - 19:01

Un povero curato di campagna in cerca di visibilità e promozione. Quando si obbedisce al capo, arriva la berretta e l'anello. Scommettiamo che entro il 2019 li ottiene entrambi?

Montesquieu2000

Ven, 28/12/2018 - 19:02

Cari preti come don Enrico, la chiesa sta prendendo una brutta piega. I preti sono soggetti alla Legge esattamente come tutti gli altri cittadini. Ovvio che possono criticare le leggi e i politici. I preti allo stesso tempo possono essere attaccati. Devono però lasciare in pace Dio, perché in suo nome non si contano le nefandezze che hanno insanguinato il genere umano.

Tranvato

Ven, 28/12/2018 - 19:02

Chi è di Cristo semina concordia, tolleranza, perdono e pace; chi è del demonio urla vendetta e semina zizzania, odio, rancore. E constatando che chi ha l'obbligo di reprimere questi atteggiamenti contrari all' Amore evangelico oltre che non condannare tante volte partecipa allo scempio, suonano tragicamente vere le parole di quel Santo Padre che affermava come il demonio sia entrato da vescovo nella Santa Chiesa di Dio. Non ho votato per la Lega, ma se lo facessi non mi sentirei certo un cristiano insignificante; quanti hanno votato Democrazia Cristiana dando inconsapevolmente manforte ad autentici mistificatori della verità se non delinquenti politici? Non per questo posso additarli come cattivi cristiani. Prete, nel giorno della mietitura la zizzania verrà cernita dal buon grano: tu, se non ti affretti a fare ammenda di questo grande peccato, nel cassone del grano non andrai di certo!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 28/12/2018 - 19:06

Un clero che si manifesta così marcio fa solo schifo.

silvano45

Ven, 28/12/2018 - 19:14

E'anni che ormai il clero dopo scandali silenzi vita da nababbi vicinanza al potere e finanza hanno perso la loro autorità morale.Questo signore che distribuisce patenti che non interessano a nessuno non se ne è accorto?

emigrante

Ven, 28/12/2018 - 19:15

Per 15 anni ho fatto il Chirurgo volontario in Africa, perdendo 15 anni di contributi. Con l'aiuto del Cielo ho contribuito a salvare qualche migliaio di vite. Sono tornato in Italia con una Moglie e due Figlie nere. Per il loro bene e il loro futuro mi oppongo fermamente a questo assalto incontrollato di lazzaroni clandestini portatori di disordine, di criminalita', di spaccio: la feccia espulsa da un'Africa che ho amato e che continuo ad amare. Sono fiero di dichiararmi "un Cristiano insignificante"

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 28/12/2018 - 19:24

Il pedofilo adesso insulta anche il popolo che vota lega, come se lui fosse classe eletta. Non dare più soldi alla chiesa, ormai diventata un casino con tanti pedofili, papponi, suore che procurano bambini down da stuprare. E Francischiello a roma che si fa i caxxi suoi.

ESILIATO

Ven, 28/12/2018 - 19:25

Basta con il sopportare questi arroganti pedofili . Decidete se volete fare i rivoluzionari alla Che Guevarra oppure i Don Bosco. Se il vaticano non la smette di infilare il naso negli affari italiani deve perdere tutti i privilegi dei patti lateranensi. Basta prendere gli italiani per i fondelli.

cesare caini

Ven, 28/12/2018 - 19:26

Molto poco Cristiano il Suo giudizio !

maurizio50

Ven, 28/12/2018 - 19:31

Razza di sciagurati. Fanno politica a tutto spiano come nemmeno nel 1948 e poi si meravigliano se la gente in Chiesa non ci va più. Per sentire prediche politiche basta andare alla sezione più vicina dei sinceri democratici. Almeno lì non c'è nessuno che pretende di confessarti!!!!

colomparo

Ven, 28/12/2018 - 19:31

Con un Papa di una banalità imbarazzante e dei preti politicizzati che predicano l'accoglienza a prescindere, fatta a discapito di milioni di poveri italiani il suicidio della chiesa è programmata !! Fra qualche decennio al posto delle chiese ci saranno le moschee. Italiani, leggetevi i libri d Oriana Fallaci e capirete !!

tosco1

Ven, 28/12/2018 - 19:34

Quello di Firenze, e' geniale.Fa sponda all'azione della consolidata organizzazione politica ex PCI che controlla la Toscana dal dopoguerra.Firenze e' piena di clandestini.Venditori abusivi a iosa e, ovviamente anche il resto dei lavori da loro preferiti.Ma non gli bastano, ne vogliono ancora di piu', all'infinito. Dei cittadini,o fedeli, a questi preti, ed a questa politica, non gliene puo' fregare di meno. Aspettiamo le elezioni regionali.Ho gia' detto che vorrei,dopo una votazione al 51 per cento in parlamento, un referendum costituzionale abrogativo dei patti Lateranensi.Lo stato Italiano non paga piu'.Chi vuole andare da questi preti, si frughi nel portafoglio.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 28/12/2018 - 19:36

Don Enrico vada a farsi fottere, pedofilo comunista schifoso.

carlottacharlie

Ven, 28/12/2018 - 19:37

Ben felice di non essere cristiana come questo becero e vomitoso individuo. Essere accomunati alla deficienza mentale ed ignoranza fa orrore solo pensarlo e, questo essere, è la peggior espressione che Dio ha creato. Vuoto a perdere.

dot-benito

Ven, 28/12/2018 - 19:58

SECONDO ME QUESTO PRETUNCOLO NON PUO' ESSERE CRISTIANO SE SI RIVOLGE COSI' DAL PULPITO LUI DEVE PREDICARE IL CRISTIANESIMO NON LA POLITICA CHE PER DI PIU' NON GLI COMPETE

sesterzio

Ven, 28/12/2018 - 19:58

Una volta il prete era pastore delle proprie pecorelle.Era un piacere frequentare la parrocchia e collaborare nella gestione. Ora arrivano solo predicozzi,quando non sono anatemi. Difficile comprendere come si voglia allontanare i fedeli con affermazioni che rasentano l'offesa. Ormai si pensa quasi solo allo straniero ed ci si sente colpevoli dei problemi di persone che con noi non condividono la cultura,il senso civico,i doveri. Chiaramente noi, checchè dicano certi prelati,non possiamo accogliere tutti.

spigolatore

Ven, 28/12/2018 - 20:01

E ha fatto bene perchè è un partito di razzisti, che sta lavorando, in silenzio stampa, per spaccare il paese con le richieste autonomie regionali. Del resto la Lega Nord nacque con questo obiettivo, che ora , grazie al dispotico Salvini, sta portando silenziosamente il porto alla faccia dei sudisti che la votano senza accorgersi che li stanno prendendo per il c...

Asterix il Gallo

Ven, 28/12/2018 - 20:10

Arrivi giusto giusto nel momento in cui decido a chi destinare il mio 8*1000, tu di sicuro te lo scordi. Da qui all’eternita, e spero così molte altre persone intelligenti

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 28/12/2018 - 20:16

Meno fedeli nelle chiese, male. Meno bambini a rischio, bene.

adal46

Ven, 28/12/2018 - 20:19

Quando la Chiesa non sa più parlare di Gesù e della Sacra Famiglia a Natale, è un cattivissimo duplice segno: vuoto cerebrale sotto il profilo teologica e incapacità critica sui governi trascorsi che hanno fatto ben più gravi danni alla società e alla Famiglia.

lappola

Ven, 28/12/2018 - 20:27

Bene,visto che sono un cristiano insignificante in chiesa non andrò più e tutti i cristiani insignificanti che hanno votato Lega farebbero bene a fare come me almeno fino a quando il Papa si deciderà a mandare questi preti falsi a fare i missionari in Antartide

Ritratto di apasque

apasque

Ven, 28/12/2018 - 20:41

E' difficile per me essere cristiano oggi! Voglio esserlo e continuerò ad esserlo, ma la chiesa cattolica cui devo riferirmi mi sta deludendo a tutti i livelli. Partendo dall'alto, il papa che vuole imporre la sua personalissima politica globalizzante, i cardinali (vedasi il card. Betori di Firenze), il parroco don D'Ambrosio che parla di leghisti-cristiani-insignificanti. Sono stufo di questi chierici che continuamente seminano odio, perseguendo proprie personalissime politiche.

Riccardo10

Ven, 28/12/2018 - 21:03

Piano piano ma nemmeno poi tanto piano sta venendo fuori il vero volto della sedicente chiesa...

mariod6

Ven, 28/12/2018 - 21:05

Questo acconto di pretonzolo per arruffianarsi il vescovo e la Caritas o la coop che sfrutta i migranti si permette di fare politica dal pulpito. Cristiano insignificante, inutile e ignorante sarà lui ed i suoi parrocchiani ce gli permettono di schierarsi apertamente con i mussulmani che ci vogliono invadere. La Chiesa si vergogni di appoggiare questi miscredenti. Cornacchione spudorato e insulso.

Yossi0

Ven, 28/12/2018 - 21:11

State uccidendo quello che resta della chiesa, purtroppo. Invece di spiegare il Vangelo fanno politica ... peccato.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 28/12/2018 - 21:12

quando si dice essere di sinistra... ma essere comunisti una volta significava essere atei :-)

fergo01

Ven, 28/12/2018 - 21:24

come il pd anche la chiesa: più parlano e meno seguaci si ritroveranno nelle loro sedi

fergo01

Ven, 28/12/2018 - 21:26

a proposito di chiesa: suggerisco la lettura del giuramento dei gesuiti (ricordo che il papocchio nostro è di estrazione gesuita)

pardinant

Ven, 28/12/2018 - 21:28

Oggi, comunisti che solo qualche anno fa cantavano cloro al clero, sono divenuti ferventi cristiani molto amati dalla chiesa mentre benestanti borghesi già cattolicissimi trasformatisi in convinti atei in attesa di scomunica. Questo mondo si sta proprio rovesciando.

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 28/12/2018 - 21:50

Che delusione e degrado è la chiesa sappiamo che siete dei pessimi comunisti e fanfaroni almeno un po’ di contegno.

Mauritzss

Ven, 28/12/2018 - 21:55

Venga promossa una pubblicità martellante e giornaliera anti-invasione in antitesi alla pubblicità pro-invasione di tutti questi ipocriti anti-italiani . . . .

Mauritzss

Ven, 28/12/2018 - 22:01

Stanno svendendo la chiesa !!! Hanno cominciato con l'attacco alla pedofilia dei preti (Se ne ricordano dopo 2000 anni), per proseguire col favoreggiamento dell'invasione e per finire con la vendita delle chiese ai musulmani. . . .

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 28/12/2018 - 22:10

Se c'è libertà di religione e di espressione in Italia, la penso e la dico come voglio. Oppure c'è solo per gl iamici islamici e comunisti questa liberrtà e negata a tutti gli alrti? Pare di si. Continuate così a riscaldare gli animi, continuate, non piangete un domani, fate il mea culpa.

Divoll

Ven, 28/12/2018 - 22:17

Il pretume, quando lo colpisci negli interessi materiali, non e' secondo a nessuno in invettive.

giovanni96

Ven, 28/12/2018 - 22:52

per completare la conscienza del prete in una predica precedente ha parlato anche di " polizia corrotta e banche usuraie " !!!! Ma se quando vanno a letto e pensano alle chiese piene di 20 anni fa e allo squallore di oggi .......

maxxena

Ven, 28/12/2018 - 23:08

Ci mancava solo l'insulto ai fedeli con idee politiche diverse. Da quando sono nato non ho mai sentito tante scemenze offensive dette in una chiesa.(le trovo offensive anche non votando lega) Dico a quel personaggio che si finge prete(ma sicuramente un politico nella migliore delle ipotesi )che l'unico personaggio insignificante e di una banale semplicità negli scopi e nei mezzi, è proprio lui. Ritorni all'umiltà e al rispetto di TUTTI gli esseri umani e non si dimentichi che la sua chiesa benediceva le navi da guerra e taceva la realtà dei campi di concentramento nazisti. Dica allora la verità: vogliono i denari che derivano dall'accoglienza e in seconda battuta un "popolo di Dio" più docile e riconoscente. Noi non andiamo più bene, forse troppo "pensanti" ed i poveri italiani sono diventati di "serie B".

killkoms

Ven, 28/12/2018 - 23:17

troppi "pastori" insignificanti!

apostrofo

Sab, 29/12/2018 - 00:43

Bravo . E' in piena campagna elettorale !

Franz Canadese

Sab, 29/12/2018 - 01:16

monsignore, sono confuso e magari orgogliosamente insignificante, ma credo proprio che lei non riesca a formulare pensieri logici coerenti e concreti. Avra' anche un grande peso in cuore, avendo contemplato i propri limiti. Un peso tale da farla soffrire e mortificante la sua anima, ma non puo' adottare posizioni razziste, per di piu' mentre predica ai fedeli. E', credo, un dare scandalo, un peccato mortale. Lascio a Lei il prossimo passo, ovviamente.

apostrofo

Sab, 29/12/2018 - 01:44

A fare i generosi con i soldi degli altri , gli italiani d'Italia, ci vuole poco. Abbiamo ancora troppa gente italiana che dorme per strada, senza i 35 euro, gente alla quale nessuno presumibilmente darà mai una casa. Però secondo i preti dobbiamo accogliere, alloggiare, fare corsi, dare un lavoro, ridurgli le pene quando compiono reati, non espellerli. Tutto questo A PRESCINDERE DALLA NOSTRA CAPACITA' RICETTIVA ED INTEGRABILE. ACCOGGLIERE,ACCROGLIERE SEMPRE. NE ABBIAMO GIA' Più DI SEI MILIONI !!! SECONDO I PRETI, QUANTE ALTRE CENTINAIO DI MIOLINI NE DONBBIAMO ACCOGLIERE. semplicemente Perché SIAMO NEL MEDITERRANEO, DOKBBIAMO CCOGLIERE TUTTI ! IN AFRICA SONO PIU' DI UN MILIARDO E SONO PRONTI A SALPARE. uN PRETE NON è DISPENSATO DAL RAGIONARE, SOPRATTUTTO IN "TERRA ALTRUI" A LACIARE ANATEMI E IMPICCIARDI DELLA POLITICA ITALIANA. TANTO CHE GLI COSTA A LUI

Popi46

Sab, 29/12/2018 - 06:49

Da sempre la Chiesa ha fatto politica, ma fino a non tanto tempo fa si è trattato di politica con la P maiuscola. Ora si è ridotta a politica da quattro soldi e, si sa, il pesce puzza dalla testa.....

claudioarmc

Sab, 29/12/2018 - 07:09

Sempre meno gente in chiesa, troppo lo schifo che fanno certi preti

routier

Sab, 29/12/2018 - 08:01

"Vasa inania multum strepunt" (i vasi vuoti fanno molto rumore)

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 29/12/2018 - 08:14

Evidente che questo prete, essere miserrimo, parla per se stesso. Se solo ricordasse quello che scrisse Luca nel Vangelo (6,27-38) di cui riporto parti più significative - "Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete?" .. "Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e vi sarà perdonato; date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio" - dovrebbe fare ammenda, tacere o togliersi la tonaca e darsi alla politica.