Il commissario Tronca liquida Marino: "Adottare modello Milano a Roma"

Sull'eventualità di incontrare Marino ha detto: "Non so, vedremo. Parlo per esperienza passata e in nessuna di quelle occasioni ho mai incontrato il sindaco"

Si è presentato alla stampa mettendo subito le cose in chiaro il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, scelto come prossimo commissario a Roma, per sostituire Ignazio Marino nella guida della Capitale: "Non conosco ancora la realtà dei problemi, ma come metodo adotterò sempre il metodo di squadra, quel metodo che mi ha aiutato a gestire grosse emergenze come il terremoto dell'Aquila , il disastro di Viareggio e il terremoto in Emilia. Il metodo adottato a Roma sarà lo stesso adottato altrove, - ha proseguito Tronca -si lavora in squadra, da soli non si raggiungono grandi risultati e sarebbe presuntuoso pensare di risolvere i problemi di Roma da soli".

Il prefetto, che nella sua presentazione ha specificato anche quali sono nel suo curriculum le emergenze gestite con successo, ha anche spiegato la sua reazione alla notizia che ha ricevuto ieri sera: "Non ho avuto nessun dubbio, non ho avuto tentennamenti, né ho chiesto nessun momento per riflettere. Quando arrivano richieste così importanti un prefetto, ma questo vale per tutti i funzionari pubblici, deve semplicemente andare avanti e fare il proprio dovere - ha aggiunto -. Questo è il senso di responsabilità e senso dello Stato. E questo Stato ha bisogno di ritrovare il senso responsabilità".

Sulla squadra per governare la città fino alle elezioni, il neocommissario ha spiegato: "Ho in mente qualcosa ma occorrono delle verifiche. Vedremo come si svilupperanno e proporrò dei nomi al Prefetto", mentre sulla possibilità di arruolare Lettighieri, dg di Expo, Tronca ha spiegato che "non ho pensato a qualche nome specifico ma ad ambiti da cui attingere professionalità utili".

Intanto ha chiarito anche quali sonoi le sue priorità prima del suo trasferimento. "Domani vado a Roma e mi viene notificato il provvedimento di nomina a commissario per la provvisoria gestione della capitale. Ma questo avviene domani, e oggi voglio avere l'orgoglio di concludere l'Expo come prefetto di Milano" - ha detto in Prefettura dove ha incontrato i giornalisti, dopo aver presieduto l'ultimo comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica dedicato proprio alle ultime ore dell'Esposizione Universale.

Tronca ha detto che si insedierà in Campidoglio "con lo stesso spirito con cui sono arrivato a Milano, sapendo che mi aspettavano due anni particolarmente intensi", come il "semestre europeo e l'Asem, che ha visto incontri molto delicati, dato che era il periodo della crisi ucraina", a cui è seguito l'Expo. "Abbiamo vissuto momenti delicati - ha sottolineato -,poi li abbiamo superati tutti. Expo si è aperto con un successo e stanotte si chiuderà con un successo".

Commenti
Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 31/10/2015 - 12:46

Speriamo che TRONCA riesca a TRONCARE gli affari illegali perché se non riesce nemmeno chi nel suo nome ha il suo destino allora ... è la fine!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 31/10/2015 - 12:49

Questo prefetto parte col piede sbagliato:"adottare il modello Milano".Bene,bravo,bis.Dopo gli applausi del pubblico a pagamento entriamo nel merito senza dilungarmi e porre una semplice domanda: "che fine hanno fatto le gravi infiltrazioni delle mafie, in particolare quella calabrese,denunciate dalla procura di Milano? Questo prefetto,un dipendente pubblico,come può sottrarsi al gioco dei politici,se non servendo il mastro a scapito dell'apprendista,laddove il mastro è Renzi-no e l'apprendista è il popolo romano che non ha ancora imparato la lezione? Già lo immagino,il prefetto,nel suo genuflesso dialogo col sottosegretario alla presidenza del consiglio.Per pagare poi, un ex sindaco PD,è tutto da definire.Il colpevole ?Alemanno,l'unico sindaco non di sinistra negl'ultimi 40, tutta colpa sua.Ma valà.

Ralfrozen

Sab, 31/10/2015 - 12:57

Io, comunque sto con marino

Ritratto di vraie55

vraie55

Sab, 31/10/2015 - 13:51

Renzi - quello del boom economico - l'ha messo li .. il Papa non se n'è lamentato .. che vogliamo di + ??? .. se Valentino Rossi vince l'ultima siamo felici.

g-perri

Sab, 31/10/2015 - 14:02

La cosa positiva è che finalmente Roma sarà rimessa in riga. La cosa negativa è che di Francesco Paolo Tronca ne esiste solo uno.

vince50

Sab, 31/10/2015 - 14:12

Se mai fosse possibile sarebbe indicato il l'ex prefetto Mori(pace all'anima sua),però anche se fosse ancora vivo lo resterebbe per poco.

cgf

Sab, 31/10/2015 - 14:20

quello di Penati?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 31/10/2015 - 14:21

dovevano indire le elezioni anticipate! poichè il commissario non le vuole indire, è evidente l'intento del PD di mantenere uno stato di controllo politico che va contro la democrazia e contro i principi della carta costituzionale! illegittimi e illegali!

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Sab, 31/10/2015 - 14:25

Non sono stato all'EXPO. Riferisco cosa mi ha detto un amico mio 80-enne, straniero. Lui usa un bastone ed e' andato all'EXPO. Non ha trovato una panchina dove sedersi, un mezzo di trasporto interno che li permettesse andare da un padiglione ad un altro. Finiamola con il super eroe dell'EXPO, e con questo non tolgo merito a Tronca. Cioe', la mentalita' italiana di credere all'uomo risolvitutto e' quanto minimo pericolosa. Ne abbiamo un fulgido esempio: Di Pietro.

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 31/10/2015 - 14:36

Sig. Tronca. ogni modello è a sè stante! Il modello Milano non può andare bene a Roma , come il modello Torino non può andare bene al modello Napoli, per esempio! :-) Ogni città ogni Regione ha il suo modello NON ASPORTABILE! Scommettiamo che il suo modello esportato da Milano a Roma fallisce? Non per essere gufo, come dice l'onnipresente ed onniscente Renzi, ma solo per coerenza con la realtà. Se dovessi avere torto lo faranno sicuramente presidente della Repubblica Italiana , dopo che Mattarella darà le dimissioni!

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 31/10/2015 - 14:39

a proposito volevo specificare che non sono assolutamente nè un sostenitore di Marino e tanmtomeno del PD, ma visto le ultime news devo dire che il DOTT: MARINO forse forse non ha tutti i torti..FORSE... Qui la magistartura non indaga? Risposta : NO ! Perchè ? perchè probailmente ha avuto istruzioni che Renzi è intoccabile! Intoccabile? Si perchè fa gli interessi della UE edella signora Merkel! CUCU'!

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 31/10/2015 - 14:46

MODELLO MILANO? STAI ZITTO CHE FAI PIU' FIGURA SE STAI ZITTO. NON VEDI CHE TI RIDONO DA TUTTA ITALIA? MODELLO DI CHI? A MILANO SONO STATI DISTUTTI BENI PRIVATI E PUBBLICI POLIZIOTTI SONO STATI MASSACRATI AGGREDITI E QUESTI POSSESSORI DI OROLOGI D'ORO TIPO ROLEX SOO CONTENTI E GIRO TRANQUILLAMENTE IN CITTA'. NESSUNA CONDANNA ESEMPLARE AD ANNI DI GALERA TUTTI FUORI. I POLIZIOTTI SONOC CARNE DA MACELLO DI TUTTI E DI TUTTO E TU PARLI DI LEGALITA'? CHE CREDEVI CHE UNA CITTA' SI GOVERNA COME PUOI COMANDARE I TUOI IMPIEGATI? MA PERCHE' NON LI RIESAMINI UNO AD UNO E POI SE HANNO LA CAPACITA' DI STARE LI DENTRO. CI SONO TRUFFATORI IN GIRO A MILANO DA ANNI E LA MAGISTRATURA DI MILANO NEANCHE INTERROGA I TRUFFATI CHE HANNO DATO I SOLDI BANDE STRANIERE ZINGARI EXTRACOMUNITARI E TU PARLI DI MODELLO? STAI ZITTO

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 31/10/2015 - 15:06

I commissari "straordinari" sotto una patina di eccellenze hanno lasciato tante rovine.Le più pericolose sono come le polveri sottili dell'amianto,sembrano talco ma silenziosamente uccidono. Mandategli un pool di ispettore del fisco (1 o 2 possono cercare di "accordarsi")nel mentre indire SUBITO nuove elezioni.A Roma,"dove se lavora,si vive e se magna è tutta na cuccagna", fanno presto a far sparire le cose scomode.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 31/10/2015 - 16:22

Senza indire elezioni il potere permane in mano ai sinistroidi. Questa è la verità ed è la loro democrazia come ben dimostrato dall'ex PDR che per il rischio di far perdere loro il potere ha istituito ben tre governi abusivi, il primo destituendo il governo di SB, legittimamente eletto, e gli altri due a seguito delle ultime elezioni dopo che il vero candidato premier Bersani ha fallito ogni suo tentativo di formare un governo. Sia per il parlamento che per la città di Roma il buon senso (o vera democrazia) direbbe di ricorrere a nuove elezioni. Non si capisce per quale motivo in Italia debba essere tutto complicato quando la Grecia ci ha dimostrato che si possono organizzare votazioni in sessanta giorni. Come più volte ribadito dei termini "democrazia" e "democratico" si fa uso e abuso e specie coloro che più li ripetono, e cioè i sinistroidi, sono quelli che meno ne rispettano le regole.

macchiapam

Sab, 31/10/2015 - 16:32

Speriamo che ce la faccia... Ma sarà difficile governare la melassa romana. Se ci riuscirà, sarà uno dei padri della patria. Un suggerimento: stabilisca un rapporto privilegiato con Mattarella.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 31/10/2015 - 18:15

Quindi apriranno nuovi campi rom?

giovanni951

Sab, 31/10/2015 - 21:08

dovrebbe avere pieni poteri..lincluso poter licenziare i fannulloni

Gioa

Sab, 31/10/2015 - 21:16

"expo si è aperto con un successo e si chiuderà con successo"....LA CORRUZZIONE CHE DILAGAVA ALL'INIZIO PER APPALTI ECC...DOV'E' FINITA?...Anche la corruzione per appalti che ha colpito Expo si è chiusa con successo...le indagini sono state insabbiate!!.

Royfree

Dom, 01/11/2015 - 00:23

Ennesimo burocrate. Passato dalla polizia, ai pompieri e alla prefettura. Come un medico che fa il chirurgo, poi il dentista e alla fine l'ortopedico. Ma non per scelta o passione, ma per carriera e il potere. Maledico il giorno di non aver sfruttato i miei studi ed aver rifiutato più di un posto Statale. Ma per indole, mai stato un parassita e sono contento di avere la dignità integra.

vinvince

Dom, 01/11/2015 - 04:51

Per quel che mi risulta all' Aquila quello che è stato fatto è sotto gli occhi di tutti: le case che ha fatto costruire a tempo di record e per fortuna, Berlusconi.. Per il resto, nulla perché dicono che non ci sono mai i soldi per questa città. Per il disastro di Viareggio, domando : sono state risarcite le famiglie delle vittime? Per il terremoto dell'Emilia, è meglio non parlarne, io sono di quelle parti e nessuno ha aiutato nessuno. Chi ha potuto si è dovuto aiutare da solo. Qui la gente come tutti sanno è storicamente rossa. Spero, anche se ho forti dubbi che abbiano capito e memorizzato qualcosa.

vinvince

Dom, 01/11/2015 - 04:56

La verità l'hanno scritta in molti: impedire le elezioni e mantenere il controllo a sinistra. Punto e basta.

Accademico

Dom, 01/11/2015 - 06:18

Con tutti gli ovvi distinguo del caso, vedo questo Commissario molto simile a Francesco: sobrio, cordiale, alla mano, ma.... determinato, pragmatico e, soprattutto, sconti per nessuno. Ci voleva un osso duro anche da questa parte del Tevere. Ed è arrivato!

Felice48

Dom, 01/11/2015 - 07:41

Povera Roma non è più dei romani. Non meritava questo-

linoalo1

Dom, 01/11/2015 - 07:51

Visto???In un attimo,la situazione è stata risolta!!!Troppo velocemente,per non destare sospetti di una cospirazione pronta da tempo!!!!Visto che hanno fatto tutto in Famiglia,nessuno dirà niente,se non Marino!!!!Mi spiace solo per i Romani che stanno,involontariamente, cadendo dalla padella alla brace!!!!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 01/11/2015 - 08:23

Non so...ma il look è da menagramo e l' eloquio lento e concettuale, alla Monti per capirci! Ma non c'era di meglio sulla piazza che tale alto burocrate "integerrimo"...e ammanicato col PD?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 01/11/2015 - 08:34

Roma Capoccia de'r mondo infameeee....si cantava e si canterà ancora per anni....e poi vogliamo dire di Napoli, Palermo, Reggio Calabria , Bari.......ma queste vi paiono città-simbolo di Buongoverno?