Da Conte e Macron solo parole. Ma intanto i migranti sbarcano

Sorrisi, promesse e parole sulla gestione dei migranti mentre gli sbarchi aumentano e Lampedusa è al collasso

Neanche pochi mesi fa, a causa del vicepremier Luigi Di Maio e dell'appoggio del Movimento 5 Stelle ai gilet gialli, Italia e Francia si sono trovati nel punto più basso della loro relazione tanto che l'ambasciatore francese venne pure richiamato a Parigi. E chi c'è come presidente del Consiglio? Giuseppe Conte. Lo stesso Giuseppe Conte che questa sera ha ricevuto a cena con tanto di stretta di mano e di photo opportunity il presidente Macron. Adesso i due sciorinano parole sul tema dell'immigrazione. Parole e promesse. Tutte da verificare. Ciò che invece è certo è che gli sbarchi aumentano e Lampedusa è al collasso.

"Dobbiamo far uscire il tema dell'immigrazione da una propaganda anche anti-europea. L'Italia non abbassa la guardia contro il traffico di vite umane e non ritiene che debba essere consentito ai trafficanti di decidere come e quando avere ingresso,. Ma abbiamo anche la necessità di gestire il fenomeno migratorio in maniera concreta, pratica", ha dichiarato il presidente del Consiglio italiano.

Che poi ha aggiunto: "L'incontro con il presidente Macron testimonia l'intenzione di contribuire insieme al rilancio dell'Europa, siamo in una fase cruciale, serve una gestione europea efficace, non solo della redistribuzione, ma anche dei rimpatri, serve un meccanismo europeo sugli sbarchi, sulla redistribuzione e una gestione efficace dei rimpatri. Dobbiamo rafforzare la nostra collaborazione anche con i Paesi d'origine da dove arrivano i migranti".

Dal canto suo il presidente francese ha affermato sorridente: "Sono molto felice di essere qui, dopo la formazione del nuovo governo, la mia presenza oggi segna la volontà di collaborare per il progetto europeo. Un messaggio forte e chiaro di amicizia fra i nostro popoli indistruttibile. Può succedere che non ci si capisca ma ci si ritrova. L'organizzazione attuale non è efficace, di fatto c'è una non-cooperazione tra i Paesi, cooperativamente siamo inefficaci nell'accogliere chi ha bisogno e nel respingere chi non ha diritto. Possiamo lavorare a un meccanismo automatico di redistribuzione coordinato dalla Commissione Europea, siamo pronti a lavorare per trovare una soluzione nuova ed efficace". Promesse, appunto.

Ma Macron ha detto la sua anche sulle politiche economiche della Ue considerando il coordinamento delle stesse "non più adeguato".

"Vediamo tutti i dati che riguardano i paesi europei e se oggi la crescita resiste ancora è però al di sotto del passato, perché ci sono incertezze politiche, conflittualità commerciale, il rallentamento della Cina e anche perché il coordinamento delle nostre politiche economiche non è più adeguato".

Commenti

EliSerena

Mer, 18/09/2019 - 21:50

Continuate pure a censurarmi. Ho provato a inviare il commento di Luigi farinelli e mario massioli nell'articolo, i poteri forti sostengono Renzi, più lunghi della bibbia e mi si dice che il commento non può superare i 1000 caratteri. Siete mafiosi bastardi irresponsabili più falsi di giuda.hyfc

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 18/09/2019 - 21:52

il vomitevole e il pagliaccio.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 18/09/2019 - 21:56

è arrivato il padrone e il maggiordomo lo riceve

Renadan

Mer, 18/09/2019 - 22:01

Che notizia.....Che strano...... che bastardi

Una-mattina-mi-...

Mer, 18/09/2019 - 22:03

I DUE BOIARDI SE LA CANTANO E SE LA SUONANO, MENTRE IL TITANIC ITALIANO COLA A PICCO: CHE SCHIFO, NON MERITIAMO DI ESSERE RAPPRESENTATI DA QUESTI IGNOBILI FIGURI

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Mer, 18/09/2019 - 22:05

benissimo, avanti cosi, Italia ritrova Europa, dopo il Brexit interera la troika dei big europei insieme alla Francia e Germania, la Spagna ne soffrira, il suo sogno di prendere il posto del Bel Paese sara finito. Salvini non ha soluzioni, zero alleati, neanche Visegrad erano con lui, anzi Orban e i suoi amici erano i peggiori nemici del Italia.

jav2

Mer, 18/09/2019 - 22:06

lampedusa al collasso? che problema c'è, il prefetto ministro dell'interno li liberà in giro per l'italia si aggiungeranno alla collezione

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 18/09/2019 - 22:10

2 quaquaraqua.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 18/09/2019 - 22:24

Peccato, povera Italia, in mano a dei traditori sudditi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 18/09/2019 - 22:42

Sarà ma il linguaggio di quel postato delle 21e50 mi ricorda qualcunA!!!!!jajajajajajaja.

Ritratto di cipriana

cipriana

Mer, 18/09/2019 - 22:53

E ' ora di smetterla di definirli MIGRANTI, sono INVASORI, sobillati e aiutati da chi lucra sulla loro pelle e mangia sulla nostra1

Riccardo111

Mer, 18/09/2019 - 22:59

Due presidenti sciagurati.

Giorgio Mandozzi

Mer, 18/09/2019 - 23:07

Ma perché c'era qualcuno che ha pensato il contrario? Con lo "stuoino Conte" non abbiamo alcuna aspettativa. La proposta francese è la solita europea: redistribuzione degli aventi diritto all'asilo (20%) ed i rimanenti migranti economici (80%) in Italia. E tutta la chiesa e la sinistra a sostenere quanto sia bello e che le strade del cielo si illumineranno della nostra generosità. E degli "indigeni italiani" si preoccupa qualcuno? Di loro sarà il regno dei cieli! Amen

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 18/09/2019 - 23:17

Bisogna che qualcuno spieghi a Conte che l'età delle favole l'ha superata e che la smetta di svendere il popolo italiano !!!

QuasarX

Mer, 18/09/2019 - 23:35

e poi? lo sbarco sulla luna? l'invasione di marte? che altro?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 19/09/2019 - 00:25

Come dire "cambiar tutto perchè nulla cambi": mi sembra molto adeguato a questi due personaggetti ambiziosi e pieni di "sana" spocchia. Nel mondo delle migrazioni le decisioni spettano alla commissione Ue e approvate all'unanimità fra i paesi membri, il resto è solo un pour parler, una specie di aria fritta sparsa qua e là.

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 19/09/2019 - 01:05

RomenoXPunizione, non sai di cosa stai parlando. Questi due buffoni non rappresentano ne' la Francia ne' l'Italia.

apostrofo

Gio, 19/09/2019 - 01:59

Poi ce li rimandano in Italia in aereo Lufthansa e Macro ce li porta con le camionette della Gendarmerie dentro la frontiera italiana, in quanto transitati)sbarcati per l'Italia Ecco perché per tutti i paesi UE è' importante che sbarchino on ITaòia

MarioNanni

Gio, 19/09/2019 - 07:29

intanto che parlava con te ci rinfilava immigrati a Ventimiglia.e Lampedusa è al collasso. tra un pò collasserà il Paese. state compiendo disastri irreparabili. gli italiani NON vogliono essere invasi.

Calmapiatta

Gio, 19/09/2019 - 08:05

Ma perchè, vi aspettavate di più? Macron sa di parlare con il capo debole di un governo debole di un paese in disfacimento....perchè dovrebbe farci un favore?

Abit

Gio, 19/09/2019 - 08:39

Richiudere i porti subito. Altrimenti si collassa l’italia! In più i barconi anche quelli provenienti dalla Tunisia rifiutano i porti libici. Rischiamo di importare terroristi islamici. Quanto al fatto che i migranti siano “esausti” è tutta una grande balla! Alcuni certamente si!

moichiodi

Gio, 19/09/2019 - 08:45

Come fanno ad aumentare gli sbarchi se non è arrivata alcuna ong. Dunque sbarcano con barconi. E questi quando c'era salvini non venivano contabilizzati? Già di contavano solo quelli delle ong che facevano spettacolo a beneficio del felpato.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 19/09/2019 - 09:11

Al compagno pidino Conte sembra piaccia apparire a fianco di chi, con il solito sorrisetto beffardo, ci vorrebbe sderenare una volta per tutte. Pover'uomo!

Ritratto di Willer09

Willer09

Gio, 19/09/2019 - 09:15

il problema non è la redistribuzione in Europa. la soluzione è NON farli partire

giancristi

Gio, 19/09/2019 - 09:19

Questa marmaglia continua ad arrivare. L'uscita di scena di Salvini ha dato un segnale. Ma se sono tunisini devono essere rimpatriati immediatamente. Basta con la scemata che scappano dalla guerra.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 19/09/2019 - 09:21

Conte si riscalda vicino a “grandi” della Ue… Questo proposito equivale a dire "cambiar tutto perché nulla cambi". Mi sembra molto adeguato a questi due personaggetti ambiziosi e pieni di "sana" spocchia. Nel mondo delle migrazioni le decisioni spettano alla commissione Ue e approvate all'unanimità fra i paesi membri, il resto è solo un pour parler, aria fritta sparsa qua e là, puzzano di possibili fregature.

Papilla47

Gio, 19/09/2019 - 09:21

Zingaretti davvero volevi rifondare un partito che non c'è? Ognuno vuole un ruolo importante altrimenti va via. Non ti resta che anticipare le mosse degli altri anche per via di una sicura scissione anche nei 5*. Tra non molto dovrai sottosatare ai ricatti di questa o quella parte che con i numeri possono dettare legge. Prima di restare solo mandali tutti a casa.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 19/09/2019 - 09:25

@Abit Sicuramente un terrorista islamico, che ha alle spalle un'organizzazione con soldi e contatti, si metterebbe a viaggiare su un barcone dove ha 1 probabilità su 10 di affondare (mortalità registrata nel Mediterraneo quest'anno) e dove, all'arrivo, verrebbe identificato e schedato! Quanto ai barconi in arrivo dalla Tunisia le consiglio di prendersi una cartina così scoprirà che la rotta tunisina è al di fuori della SAR libica quindi non troverà mai alcuna motovedetta libica che intercetti un barcone tunisino per portarli in Libia. I porti sono gli stessi di prima, in luglio e agosto (porti chiusi a parole) arrivavano 250/300 persone a settimana e oggi continuano ad arrivare 250/300 persone a settimana. Le assicuro che sul numero di migranti in arrivo fanno molto più due giorni di libecciata che le sparate del felpato ...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 19/09/2019 - 09:31

L'Europa non deve pensare a redistribuzioni del continente nero. Deve blindare i propri confini bloccando i barconi sulla battigia africana.

Manlio

Gio, 19/09/2019 - 09:41

Il vero problema è la volontà politica. Occorre riconoscere la figura di "CLANDESTINO" e trattarlo come tale. Inutile inserirlo in centri di accoglienza da cui vanno via. Pericoloso abbandonarli alla loro sorte. Occorre anche una procedura fuori dalle pastoie burocratiche per escludere gli immigrati economici. Es. una nave carica di tunisini che torna in patria.

Mborsa

Gio, 19/09/2019 - 09:43

Migranti sono i richiedenti asilo politico e gli immigrati economici. Nessuno in UE pensa di accogliere tutti i migranti provenienti dall'Italia, al massimo quelli classificati richiedenti asilo politico, cioè il 10% circa degli arrivi. L'accoglienza di altri stati membri non può non essere condizionata ad una politica di controllo e disincentivo degli arrivi (vedi Salvini) e ad una politica attiva di rimpatri (con quali soldi?). Abbiamo già vissuto la stagione degli equivoci semantici sulla immigrazione: respingiamo l'ennesimo tentativo di truffa ai danni del popolo italiano, pretendiamo la verità! I trattati europei non si possono modificare se non all'unanimità e nessun stato membro è disposto a prendersi impegni lasciando all'Italia la libertà di gestire gli ingressi.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 19/09/2019 - 09:43

Willer09 - 09:15 Ha ragione. Parlare di questo con il nostro governo, con la Ue inerte e "pilotata da Francia e Germania" in questa faccenda, è cosa complicata quanto inutile. Se la solita commissione "dormiente" si svegliasse ed intervenisse in Libia - dietro "ristoro" dei governi libici - predisponendo hotspot per il controllo di chi vuole entrare in Ue, distinguendo fra migranti economici (in base alle necessità di stati Ue) di profughi e rifugiati (secondo leggi internazionali), non assisteremmo a certo vergonoso traffico di carne umana, di chi vuole solo accogliere senza guardare al di là delle coste libiche verso il Niger, la Nigeria etc. Non credo che questo governo sinistro in tutti i sensi farà nulla di quanto da me auspicato. Attuerà specchietti per buonisti. Cordialità.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 19/09/2019 - 09:52

Uhm, il nulla con la felpa intorno latita da qualche giorno sugli articoli de Il GIornale. Ma che strano, sembrava arrivato il nuovo paladino del centrodestra e adesso ce lo ignorate? Segno dei tempi

Italy4ever

Gio, 19/09/2019 - 09:53

NO COMMENT. Se scrivo quello che penso di questi due elementi vengo bannato a vita!

frapito

Gio, 19/09/2019 - 10:13

Aggiungerei .... e di ripartizione (tanto propagandata) non se ne parla.

Ritratto di Artù007

Artù007

Gio, 19/09/2019 - 10:15

Vedo che Conte gongola... si vede che gli piace prenderla alla francese..fa molto chic..peccato che gli italiani non godono!!!! SVEGLIA L'ITALIA E' INVASA DA PREDATORI!!!!

honhil

Gio, 19/09/2019 - 10:35

Macron viene a fare visita ai suoi vassalli e a dare una plastica assicurazione, del tutto procede secondo i piani e le strategie Ue, ai commercianti di carne umana.

Gatto Giotto

Gio, 19/09/2019 - 10:43

Giuseppe Conte non ha ottenuto nulla: al di là delle sole vaghe promesse (faremo, prenderemo...) non c'è nulla di sostanza. In pratica Conte è un allocco restato con un pugno di mosche in mano.

Davons

Gio, 19/09/2019 - 10:51

Fumo:Dublino parla di "refugees, persons who have fled a war-caused generalized violence" e considera gli ingressi illegali un problema di mera polizia locale (nostra). Chi ha arriva ha commesso almeno 4 reati:uscita senza visto, procurato allarme, falso naufragio e ingresso senza visto. Il naufragio è un evento eccezionale che porta all'affondamento o distruzione della nave, non un trasbordo di Clienti paganti su traghetti unidirezionali verso l'Italia. SOLO se gli Stati accettano LE NAVI delle ONG nei LORO porti c'è un passo avanti. Poi c'è da rivedere il concetto di "salvataggio"...ma con questo Governo....

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 19/09/2019 - 12:03

Svendete Lampedusa alla Libia in cambio di un po' di petrolio... Così non sarà più "porto sicuro per le sinistre". LAMPEDUSA ALLA LIBIA SUBITO!

Ritratto di adl

adl

Gio, 19/09/2019 - 12:26

Parole parole parole.............soltanto parole e PANTALONE PAGA il conto per salvare OTAN UE !!!!!!

carpa1

Gio, 19/09/2019 - 13:50

Nessuno che parli di blocco delle partenze cominciando dal cessare di scopare il mare per raccattare quanti più clandestini possibile mettendo in atto un blocco navale serio che filtri anche barchini, barconi, velieri e quant'altro inventato al solo scopo di lucrare su un fenomeno che non ha nulla di naturale se non l'avidità di criminali per il vil denaro? Tanti, troppi ad osannare il Papa che predica accoglienza acriticamente senza condizioni, un'accoglienza che non fa il bene di persone lasciate allo sbando e portate qui solo per pura propaganda; invece nulla dicono i faslsoni ipocriti su quanto sostengono alcuni cardinali africani che chiedono di non spopolare i loro paesi di forze necessarie al loro sviluppo. Quelli che rimangono DEVONO ESSERE AIUTATI e non certo i fancazzisti che scappano dalla fatica di aiutare i loro connazionali venendo qui,a sovvertre quel poco di ordine che ci rimane.