Camusso sfotte Renzi con la t-shirt: "Arrogance, profumo di premier"

Gli statali in piazza a Roma. La leader della Cgil torna a sfidare il premier: "Senza risposte avanti con lo sciopero"

Dopo la t-shirt Io sono Marta, indossata per la manifestazione del 25 ottobre, il segretario generale della Cgil Susanna Camusso sfila alla manifestazione unitaria del pubblico impiego sfoggiando una maglietta rossa con disegnata una boccetta di profumo. E la scritta Arrogance, profumo di premier. Sulla maglietta il simbolo della Funzione Pubblica Cgil Bologna.

Sindacati uniti contro il premier Matteo Renzi. A due settimane di distanza dalla grande manifestazione della Cgil che aveva portato in piazza a Roma un milione di persone, i lavoratori tornano a protestare. Quasi 100mila persone ha manifestato a Roma per chiedere al governo di sbloccare e rinnovare il contratto degli statali. Lo slogan è #pubblico6tu. Alla manifestazione hanno partecipato lavoratori da tutta Italia, comprese delegazioni dei lavoratori delle forze di polizia. "Se non ci saranno risposte nei prossimi giorni si prosegua con lo sciopero", tuona la Camusso che, a sorpresa, apre al referendum della Lega sulla riforma Fornero del lavoro. "Se ci sarà - spiega la leader della Cgil - voteremo con la Lega perché si tratta di un referendum per abolire una legge ingiusta nei confronti dei lavoratori".

Grandi palloni rossi, verdi e blu con i colori dei tre sindacati. Renzi raffigurato sui palloncini come Pinocchio. E ancora: bandiere, fumogeni e scatenati balli al ritmo di tamburi africani. Il "bersaglio" della piazza, oltre a Renzi, è il ministro della Funzione Pubblica, Marianna Madia. "Non ne posso più di Renzi e di Madia", chiariscono le magliette bianche indossate da tanti lavoratori. Ma l’ironia colpisce anche il sindaco di Roma Ignazio Marino. "Renzi ordina... Marino obbedisce, il popolo patisce... ma quanno finisce?", è lo striscione sollevato da un agente della polizia locale capitolina. Che accusa: "Il sindaco fa quello che gli dice Renzi, ci ha tolto le indennità che ci spettavano, scambiandole con la produttività,dove a decidere è il dirigente. Così anche per le scuole". "Spero che questa grande manifestazione basti a sturare le orecchie al governo, che deve ascoltare le richieste dei lavoratori pubblici", fa eco la Furlan chiedendo al premier di far tornare i dipendenti pubblici al centro della riforma. "Renzi fa la consultazione dei cittadini online - incalza il segretario generale della Cisl - ma non si confronta con i lavoratori".

Commenti

scipione

Sab, 08/11/2014 - 16:33

I cretini fanno gli spiritosi fuori luogo.

eloi

Sab, 08/11/2014 - 16:42

Ricordate quanto incassa di pensione colui che ha ceduto lo scranno alla Furlan. Per forza ridono, prendono per i fondelli tutti quanti andranno in piazza al loro seguito.

Tuareg33

Sab, 08/11/2014 - 16:57

Bel terzetto davvero. Madame Camusso è rimasta a cinquant'anni fa. Solo contrapposizione, l'unica parola che sa è: sciopero. Il lavoro crea lavoro.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 08/11/2014 - 17:00

centomilaaaaaaaa!!!!! incredibileeeeeee!!! centomilaaaaaa PSICOSINISTRONZI tutti a romaaaaaa..... :-) ovvio: è sabato, e sono pure pagati per venire: vecchietti con la dentiera, e con il catetere appresso, con una guida giovane che fa da apripista....

ELZEVIRO47

Sab, 08/11/2014 - 17:08

Era ora che si mettesse addosso qualcosa di profumato. L'apetto non migliorerà ma l'ambiente sì.

Anonimo (non verificato)

Joe Larius

Sab, 08/11/2014 - 17:11

Proposta inedecente alla direzione del "Giornale": Metteteli tutti e tre nel "Pagellone dell'Inutilita"

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 08/11/2014 - 17:13

A pedate nel culo i dipendenti pubblici, altro che aumento di stipendio e premi di produzione ! Gli economisti stimano in oltre 400.000 i parassiti dei quali lo Stato si dovrebbe liberare sulla linea di quanto ha già fatto l'Inghilterra ma siccome questi sono in massima parte elettorato della sinistra, non si toccano. Ma perché non passarli tutti a lavoratori autonomi, sentiamo cosa ne pensano di perdere la garanzia del posto di lavoro, le ferie pagate, i permessi pagati, i periodi di malattia pagati, la liquidazione di fine rapporto (la parte occulta di stipendio di cui tutti sembrano dimenticarsi), per non parlare della tranquillità di non poter essere licenziati o messi in cassa integrazione. Alla faccia della crisi questa gente, pilotata da bovini più parassiti di loro, cosa fa: chiede aumenti di stipendio. Non c'è limite alla faccia tosta !

scipione

Sab, 08/11/2014 - 17:21

L'ultimo sorriso prima di sparire.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 08/11/2014 - 17:22

per te ce anche il PENETRIL, pour la femme dont personne ne veut

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Sab, 08/11/2014 - 17:29

La Signora...cosa usa??? hypnotic...NO!! troppo elegante per lei. GRAZIE!!

linoalo1

Sab, 08/11/2014 - 17:29

Quanto amore!!Lino.

Gioa

Sab, 08/11/2014 - 17:43

CORAGGIO CHE RENZI LO STANNO ABBANDONANDO TUTTI.....BENE!!. FOSSE LA VOLTA BUONA CHE STO RENZI SE NE VA...MAI VISTO UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COME QUESTO CHE CON "TUONI E FULIMI ANCHE A CIEL SERENO" CONTINUI TENERE IL POSTERIORE INCOLLATO NELLA POLTRONA...MAI VISTO UN COSI' TANTO ACCANIMENTO A RESTARTE....NON E' CHE TU RENZI....SALSINA NAPOLITINA?.... PUTIN PENSACI TU!!.

Gioa

Sab, 08/11/2014 - 17:45

DOPO QUESTA MANIFESTEZAIONE RENZI CHE FAI?....TE NE VAI NON TI RIMANE ALTRO CHE ANDARTENE. SE RIMANI TANTO ACCATTO NELLA POLTRONA...C'E' QUALCOSA CHE NON TORNA...ANZI NO!! TANTE COSE CHE NON TORNANO...VATTENE RENZI E' GIUNTA L'ORA. NON HAI PIU' CONSENSI...TI SNOBBANO TUTTI E TU INSISTI....ALLORA C'E' ARIA DI SALSONA ALLA NAPOLITANO!!

jeanlage

Sab, 08/11/2014 - 17:49

Il fatto che i sindacati appoggino le pretese corporative degli statali, privilegiati nullafacenti e garantiti dimostra che sono i veri pretoriani dei potenti parassiti. Sono tanto bravi gli statali da meritare più soldi? Si dimettano e cerchino un lavoro meglio retribuito. Poi le battutine da retrospettacolo, mostrano il livello di cretinismo a cui sono arrivati!

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Sab, 08/11/2014 - 17:53

Nipotino al nonno: "Perché ridono?. Risposta del nonno al nipotino:"Pensano all'ammontare della loro pensione".

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 08/11/2014 - 17:55

I dipendenti statali sono ancora convinti che la cassaforte statale sia ancora piena di soldi, ma e' desolatamente vuota , e chi la riempiva, cioè' i privati, oggi sono alla canna del gas , quindi caro elettorato statale del pupazzo rosso la festa e' finita ...

scipione

Sab, 08/11/2014 - 17:59

Questa si' e' l'Italia che LAVORA !!!!!!

Giacinto49

Sab, 08/11/2014 - 18:03

Questa è gente per cui la vita è sempre atata un gioco. Non sanno cosa significhi lavorare ed hanno fatto di tutto per farlo dimenticare anche ai loro iscritti.

ingenuo39

Sab, 08/11/2014 - 18:03

"Arrogance, profumo di premier" Alla faccia della serietà che dimostrano i nostri sindacalisti con il loro abbigliamento. Non è che lo fanno perchè sono soddisfatti dei risultati ottenuti per i lavoratori Italiani con i loro interventi in politica? E non mi vengano a dire che se non c'erano loro sarebbe andata peggio.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Sab, 08/11/2014 - 18:06

Ma sti lavoratori pubblici ,un'ora di cassa integrazione l'hanno mai fatta? No.. forse due anni di mobilità......

fer 44

Sab, 08/11/2014 - 18:16

Che bel trio! E ridono sempre! Certo che con gli stipendi che si ritrovano a percepire, è ovvio che possono ridere. Alla faccia dei cretini che si autotassano per mantenerli!

jeanlage

Sab, 08/11/2014 - 18:17

Una maglietta con la pubblicità del maialino getta pannolini foppapedretti sarebbe più adatto al personaggio (maialino) e a quello che dice (getta pannolini).

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 08/11/2014 - 18:25

Se qualcuno ritiene che io sia stato "pesante" nel mio precedente commento nei confronti dei dipendenti pubblici e di chi li difende, sappia che quanto da me affermato non discende da gratuiti pregiudizi ma è frutto dell'esperienza maturata con oltre 36 anni di lavoro, come libero professionista, nel settore pubblico. Peraltro nei miei primi anni lavorativi ero stato anch'io un dipendente pubblico e a chi mi chiede perché ho lasciato il posto pubblico per la libera professione, da 36 anni rispondo sempre con la stessa frase: "perché a me piace lavorare".

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/11/2014 - 18:38

La T-shirt giusta per la Camusso: "Chacharelle: profumo di sindacalista rossa".

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 08/11/2014 - 18:46

Che tre brutti musi!

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/11/2014 - 18:52

CHACHARELLE: PROFUMO DI SINDACALISTA ROSSA!!!

cicero08

Sab, 08/11/2014 - 19:07

E' evidente che la Camusso preferiva ... Berlusconi anche perchè non l'ha mai accomunata alla Bindi....

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 08/11/2014 - 19:10

Ci dobbiamo schierare per forza con Renzi e cattocomunisti vari o diventare rossi come la CGIL? Questo Giornale stento a capirlo, da un po' di tempo a questa parte.

cgf

Sab, 08/11/2014 - 19:24

apprezzo lo spirito ed anche l'ironia, però la Cammuso, e tutta la CGIL, stanno dicendo ad altri quello che proprio loro sono e sono stati. Come definire chi, seppur in minoranza, vuole che le trattative si chiudano come dicono loro? è anche stato lúnico sindacato a non firmare contratti/intese eppure hanno voluto aver ragione e dire la loro su tutto e su tutti. Neanche l'umità di dire una volta, mai successo, abbiamo sbagliato, no sempre gli altri ad avere torto, come si chiama questa? io dico insolenza e asprezza di modi di chi, presumendo troppo di sé, vuol far sentire la sua superiorità; comportamento altezzoso, sprezzante e talora violento che spesso caratterizza chi detiene un certo potere. in una sola parola: arroganza.

eglanthyne

Sab, 08/11/2014 - 19:27

OH Matteino, il TRIO bRuTtUrA lo devi portare a San Donnino!

Ritratto di padania

padania

Sab, 08/11/2014 - 19:33

Quando hai un lavoro statale, Hai cibo ogni giorno sulla tavola, Un tetto sulla testa, Sei più ricco di quanto pensi, Se non ti basta passa nel privato e incomincia a lavorare.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 08/11/2014 - 19:55

C'è qualcuna quà che usa il profumo hipnotichismo prodotto simbol del cattoprogressismo

verbus

Sab, 08/11/2014 - 19:57

In questa valle di lacrime almeno c'è qualcuno che se la ride LORO SI CHE POSSONO con I LORO LAUTI E GARANTITI GUADAGNI A PROVA DI CRISI disoccupazione in aumento ahahahahah povertà in aumento ahahahah lavoratori che chiudono battenti ahahahah che si suicidono ahahahahaahahahahahah CI si può slogare una mascellla AHAHAAHAHAH CHE SPETTACOLO CI SI RIEMPE IL CUORE DI GIOIA soprattutto se si è statali cappperini....

moranma

Sab, 08/11/2014 - 20:09

non aderirò mai ad uno sciopero generale indetto per sostenere la "lotta" dei dipendenti pubblici. In questi anni di crisi i lavoratori dipendenti delle industrie private hanno perso in centinaia di migliaia il posto di lavoro o si trovano in cassa integrazione con prospettive non rosee....tra i dipendenti pubblici non c'è stato un licenziamento e si lamentano perchè npn gli viene rinnovato il contratto...penso che molti lavoratori farebbero volentieri il cambio per un lavoro sicuro...vergognatevi!

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 08/11/2014 - 20:10

Chissà se ridono pensando allo "stipendio" che prendono, paragonandolo allo stipendio di un comune lavoratore!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 08/11/2014 - 20:11

Ecco i tre mangiapane a tradimento. I vertici degli sfruttatori della classe operaia. Complimenti a quando li metteranno in galera?

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 08/11/2014 - 20:13

Lo sanno i "lavoratori" del pubblico impiego quanti sono stati gli stessi licenziati e quanti invece sono stati i licenziati del settore privato!? E HANNO ANCORA IL CORAGGIO DI MANIFESTARE!? VIGLIACCHI E LAZZARONI !!!!!

odifrep

Sab, 08/11/2014 - 20:19

La Camusso, pur di arraffare soldi, pubblicizza prodotti in forma occulta.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Sab, 08/11/2014 - 20:40

Nell'articolo vi è uno svarione: la volta scorsa a Roma non erano affatto un milione! Dai calcoli delle autorità sono stati valutate circa 150.000 persone.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 08/11/2014 - 20:49

con quelle tettone direi che è lei arrogante

giovannibid

Sab, 08/11/2014 - 20:59

questi MANGIA PANE A TRADIMENTO (per essere gentili) li manderei in miniera così imparerebbero cosa significa LAVORARE. Questi palloni gonfiati con il casino che combinano si preparano le poltrone per il futuro, come hanno fatto i loro LADRONI predecessori. Speriamo che gli Italiani si ricordino di loro e li buttino nel cestino quando andranno a votare; anche se avranno dalla loro parte i delinquenti dei centri sociali e gli estremisti che campano con le loro prebende

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Sab, 08/11/2014 - 21:18

Dirvi che siete ridicoli sarebbe farvi un complimento, se invece di dire le solite cretinate pensaste di aver estorto a milioni di pensionati inconsapevoli milioni di euro fareste bene ad andare a nascondervi. Siete LA VERGOGNA di un paese che potrebbe essere molto meglio senza voi ed i vostri amici politici. Io inserirei l'obbligo di depositare un bilancio tutti gli anni siete i più GRANDI EVASORI.

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Sab, 08/11/2014 - 21:23

Invece di andare a sparare stupidaggini in piazza fatevi un esame di coscienza. Avete estorto milioni di euro a pensionati inconsapevoli con le vostre sporche tessere. Io vi obbligherei a produrre un bilancio annuale e di dare spiegazioni per i vostri patrimoni. SIETE LA VERGOGNA DI QUESTO PAESE.

Luigi Fassone

Sab, 08/11/2014 - 21:36

Cari criticoni,con tutto il dispetto per la Camusso,che sarebbe meglio sparisse dalla scena sindacale,magari emigrando nella Corea del Nord,bisogna ammettere che stavolta la sua ironìa,conla maglietta timbrata,non è del tutto spiacevole...anzi,è alquanto azzeccata. Anche se credo non sia farina del suo sacco...!

giseppe48

Sab, 08/11/2014 - 22:10

questi tre vanno bene chiusi nei cessi ,fuori fanno solo casini

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 08/11/2014 - 22:23

Se parliamo di arroganza credo proprio che la camusso (minuscolo) sia la prof.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 08/11/2014 - 23:46

La virago rossa non sfotte soltanto Renzi. Questa qui ci prende per il culo tutti quanti. SEGUITELA CITRULLI MENTRE LEI SI FA LE MAGLIETTE STRAFOTTENTI COI VOSTRI SOLDI.

nonnoaldo

Sab, 08/11/2014 - 23:48

Delle due l'una: o stanno veramente tentando di far fuori Renzi usando i sindacati, o, come io penso, è tutta una sceneggiata napoletana. Renzi fingerà di cedere e raschierà il fondo del barile con una patrimoniale suicida e intanto, pre prepararsi alle elezioni anticipate aumenterà gli stipendi agli statali che da bravi lo rivoteranno. Sarà però l'ultima volta, perchè finito di "mangiare" i proventi della patrimoniale di soldini non ce ne saranno più per nessuno. PS i primi a non vedere più un euro saranno i pensionati, babbei, che vanno appresso alla camusso, che la sua pensione se la è già accantonata da qualche parte.

steacanessa

Dom, 09/11/2014 - 00:33

Trimurti = trio mortale.

Ritratto di gangelini

gangelini

Dom, 09/11/2014 - 01:14

Cara Camusso, non ci sono riposte. Voi siete sempre e comunque in malafede ed in torto. Mettiti il cuore in pace, la festa è finita.

nicangel

Dom, 09/11/2014 - 01:48

Imprenditori andate via, delocalizzate. Questi tre personsggi vi faranno succhiare vivi. ''Bonanni euro 380000.00 di pensione mi dite che coda avra mai potuto fare? Immaginste questi Italioti!!!!!!!!!

nicangel

Dom, 09/11/2014 - 01:51

Paese di merda

michaelsanthers

Dom, 09/11/2014 - 04:09

la camusso perchè non scioperò quando massacrarono le pensioni?-ora difende i suoi cari amici statali che scioperano per aumenti,dimentichi che ci sono 2 milioni di disoccupati

LAMBRO

Dom, 09/11/2014 - 05:22

ALTRO CHE MUFFA! QUESTI SONO IN DECOMPOSIZIONE!NON HANNO CAPITO CHE SE METTONO LA PATRIMONIALE INVECE DI 4 MLN DI DISOCCUPATI NE AVREMO 8 MILIONI.

Roberto Casnati

Dom, 09/11/2014 - 07:36

Si conferma lo squallore da Guinness dei primati dei sindacalisti italiani! Ridete, ridete che la mamma ha fatto gli gnocchi!

Roberto Casnati

Dom, 09/11/2014 - 07:39

Un bel "partertere" d'imbecilli!

BRAMBOREF

Dom, 09/11/2014 - 07:53

gigi85 Sarebbe interessante sapere, di questi signori, Camusso in testa, quale sia il loro stipendio, come controllare i loso conti e infine come poterli cacciare definitivamente.

aikonx2001

Dom, 09/11/2014 - 07:58

carissimi politici/ sindacati continuate a giocare a questo reality show vedrete come andra a finire quando i soldi finiranno e la gente non avra piu di cosa sfamarsi.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Dom, 09/11/2014 - 08:02

Contro il venditore di pentole va bene qualsiasi cosa. Anch la maglietta della camusso. Non siamo cretini: rendi piantala di prendere in giro!

linoalo1

Dom, 09/11/2014 - 08:16

Bene,cari Italiani!Abbiamo assistito ad un altro Atto della Sceneggiata tra Renzi ed i pseudo-oppositori!Lino.

mariolino50

Dom, 09/11/2014 - 08:25

Giovanni da Udine E in GB si sono fatti buttare fuori zitti zitti, non ci credo davvero, e nessuno sa che fine abbiano fatta fare ad una tale quantità di persone, perchè quello sono, non animali da macello. Ps gli inglesi sono sempre stati capaci delle peggiori nefandezze, anche in casa propria.

unz

Dom, 09/11/2014 - 08:27

i lavoratori lavorano

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Dom, 09/11/2014 - 08:40

si presenta bene: in tutta la propria ARROGANZA .-.

Giorgio1952

Dom, 09/11/2014 - 09:18

Io penso che il sindacato nato come ente a tutela dei lavoratori, si è poi trasformato in un corporativismo a difesa di interessi personali, basta vedere i servizi delle Iene su Angeletti che percepisce 25.000 euro l'anno per far parte di non so quale consiglio direttivo al quale non partecipa mai, giustificandosi che il compenso lo devolve alla Uil, oppure quando gli domandavano come ami rappresentanti del sindacato si aumentavano lo stipendio anche solo per pochi mesi andavano in pensione con cifra maggiorate in base ad una legge di cui parole sue, non ne sapeva l'esistenza si doveva informare, il signor Bonanni della Cisl un segretario da 236mila euro l'anno! Il signor Epifani che si vedeva aumentato lo stipendio del 18% ma lui non ne sapeva nulla, perché pur essendo il segretario della CGIL era la segreteria che decideva l'aumento, ma lui e la Camusso dov'erano??? Io credo che la Camusso abbia origine sovietiche, somiglia tanto a quelle belle donnone delle campagne russe.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 09/11/2014 - 10:08

Belle alla manifestazionre di ieri le befane malefiche e velenose di rosso vestite!

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 09/11/2014 - 12:10

Creme De La Mer.. e Cacharel: profumi di Sindacalista rossa.

cicero08

Dom, 09/11/2014 - 12:19

lontani i tempi di quando i CGiL preannunciavano lo sciopero generale e chi governava con maggioranze bulgare se la faceva nelle mutande scappando a gambe levate....