Così Salvini e la Lega spopolano tra i cattolici conservatori

Matteo Salvini e la Lega stanno diventando gli interlocutori privilegiati dei cattolici conservatori, Un fenomeno che parte da lontano e che interessa pure le critiche rivolte a Papa Francesco per la sua posizione in materia d'accoglienza

Matteo Salvini sta diventando il leader della destra cattolica conservatrice.

Così come successo a Donald Trump negli Stati Uniti per via delle politiche antiabortiste, il fronte tradizionalista italiano ha iniziato a guardare al ministro dell'Interno come a più di un semplice interlocutore. Dove "fronte tradizionalista" sta per quella parte di Chiesa cattolica intransigente in materia di dottrina e meno disponibile ad accettare in maniera passiva la litania sulla necessità di tenere aperti, sempre e comunque, porti e confini.

Sarà - dicono - perché le gerarchie ecclesiastiche italiane, leggasi Cei, si sono adagiate per anni adosso al Partito Democratico, sposando pure la causa dei diritti civili, sarà - insistono - perché la nostalgia per Joseph Ratzinger viene alimentata dall'atteggiamento odierno, considerato aperturista in più campi, ma oggi il vertice della Lega rappresenta per alcuni il maestro d'orchestra in grado di dirigere un controcanto reazionario.

E dentro questa storia vanno annoverate pure le critiche al pensiero del papa, tanto sulla gestione dei fenomeni migratori quanto su alcuni aspetti dottrinali, che finiscono con l'interessare la presunta avanzata dei "sovranisti ecclesiastici". Il Messaggero di oggi ha spiegato come la questione sia particolarmente sentita al Nord.

La "Chiesa del territorio" di quella zona d'Italia, quella che Salvini usa citare in contrapposizione alle alte sfere, è molto preoccupata dall'utilizzo indiscriminato, e dagli effetti conseguenti, del termine "accoglienza". Poi c'è il fattore Lorenzo Fontana, il ministro pro life che partecipa alla "messa tridentina" presso la chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini a Roma. Un particolare che quotidiani e riviste di sinistra hanno raccontato più volte. Magari per provare il legame esistente tra il Carroccio e l'opposizione a Bergoglio.

Ma le due direttrici viaggiano su curve differenti: movimenti cattolici ascrivibili al mondo del salvinismo - segnaliamo - evidenziano come l'ex arcivescovo di Buenos Aires abbia fatto della battaglia contro la "colonizzazione ideologica" uno dei centri della sua pastorale. Non è la "confusione dottrinale" a spaventare quell'emisfero. Certo, c'è un gruppo di persone attente alle questioni vaticane che sono solite criticare Bergoglio ed elogiare al contempo l'inquilino del Viminale, ma rispetto alla querelle sui divorziati risposati, per dirne una, viene considerato più rilevante il fatto che il papa non sembri molto interessato al possibile venir meno della civiltà occidentale.

Dunque vengono citati il cardinal Burke, il cardinale Mueller, alcuni vescovi di periferia: questi - raccontano - sono i ponti che il Carroccio attraversa per la dialettica con piazza San Pietro. La dietrologia si presta, ma la sensazione è che le simpatie elettorali per la Lega e quelle provate nei confronti di alcuni porporati conservatori siano coincidenti per cause naturali. Fatto sta che la formazione guidata da Salvini è riuscita a raccogliere parecchio malcontento tra i fedeli che non hanno gradito l'inserimento di Emma Bonino tra i "grandi d'Italia". Per citare un caso.

L'opinione dei cattolici conservatori sulla costituzione di un nuovo Partito popolare, sulla scia di quello di don Sturzo, migrazionista e favorevole all'Ue è conosciuta: per loro non serve. Anzi, finirebbe con svolgere la funzione di stampella progressista. Quella che tanti cattolici non digeriscono e che finisce per convincere gli stessi a votare Salvini.

Commenti

venco

Dom, 13/01/2019 - 16:43

I cattolici conservatori sono i veri credenti cristiani e cercano di seguire la Dottrina di Fede.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 13/01/2019 - 17:05

E' normale. Non mi sembra logico seguire le idee illogiche della sinistra. Alrtimenti sarebbero tutti impazziti.

investigator13

Dom, 13/01/2019 - 17:08

il popolo lo acclama i cattolici stanno con lui, ma Salvini da che parte sta? è sovranista o globalista. Così per sapere.

agosvac

Dom, 13/01/2019 - 17:12

L'essere cattolici e conservatori non credo c'entri niente con l'appoggio degli italiani al Ministro dell'Interno. Il fatto è che gli italiani non vogliono più essere invasi dai fasulli islamici. Semmai l'appoggio dei conservatori cattolici dovrebbe essere un segnalino d'allarme per Papa Francesco che, se continua ad amare gli invasori islamici, si potrebbe ritrovare senza più "fedeli". Del resto la Chiesa Cristiana/Cattolica non ha niente a che vedere con l'Islam di Maometto.

baio57

Dom, 13/01/2019 - 17:19

La Dopo questa notizia Demetra ecc.ecc. si è rinchiusa in camera a recitare il rosario.

VittorioMar

Dom, 13/01/2019 - 17:22

..per CREDENTI O NON CREDENTI : E' la Necessaria DIFESA DI UNA IDENTITA' CULTURALE SECOLARE OCCIDENTALE NEL RISPETTO DELLE LIBERTA' INDIVIDUALI E DEL LIBERO ARBITRIO !!

cir

Dom, 13/01/2019 - 17:25

i veri cattolici sono i SEDE VACANTISTI!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 13/01/2019 - 17:28

E' LA LOGICA CONSEGUENZA, ABBIAMO UN PAPA COMUNISTA, VESCOVI E CARDINALI CHE FANNO A GARA PER OSPITARE MIGRANTI ISLAMICI, PRETI CHE HANNO LA TESSERA COMUNISTA SOTTO LA VESTE. LE CHIESE SI SVUOTANO PER COLPA DI QUESTI FINTI CATTOLICI CRISTIANI.

Trinky

Dom, 13/01/2019 - 17:42

Chi glielo dice all'eretico vestito di bianco che sta in vaticano e a quei pxxxa di avvenire e di famiglia cristiana?

CALISESI MAURO

Dom, 13/01/2019 - 17:54

Non c'e' niente di strano, si stanno radunando le forze per la battaglia finale ( I tre dialoghi e il racconto dell'anticristo ), sara' una vera battaglia e non solo spirituale.. forse il vaticano e' veramente come descritto in certi libri e film girati ultimamente ( D Brawn ). Tuttavia non bisognera' raffreddare o perdere la Fede, ma reagire come chiesto dalla Bibbia. Intanto togliamo 8x1000 e facciamo pagare Imu su locazioni commerciali, escludendo Chiese, scuole e ospedali. Gia' una buona cura dimagrante aiutera' i pastori a fargli ritrovare la salute!

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 13/01/2019 - 17:54

Molto bene! Io sono uno di quelli che "stanno" con Salvini e contro bergoglione, che non riconosco come infallibile... anzi! Scomunicatemi!

Ritratto di emiliobarone1

emiliobarone1

Dom, 13/01/2019 - 18:05

Oggi lo Chef consiglia: "Salvini in salsa piccante". Rompete 2 uova in faccia a Salvini, squamatelo dalla divisa da sbirro e mettete le patacche in un tegamino. Poi mettetelo a bollire a fuoco lento finché non si ammolla e prende un colore violaceo. Aggiungete alle patacche peperoncino del Bengala e succo di gommone libico e fate rosolare. Scolate il Salvini bollito, deponetelo delicatamente in una zuppiera e innaffiate il tutto con la salsa di patacche piccante. Guarnite con i 490 mila bigliettoni sottratti al popolo e servite in tavola.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 13/01/2019 - 19:00

@emiliobarone1, Salvini non ha sottratto un centesimo al popolo, semmai è la delirante interpretazione dei magistrati di Genova della norma ad aver erogato una sentenza che grida vendetta. Perché la somma totale utilizzata impropriamente da Bossi & co. è inferiore a 600.000 euro. Informati meglio prima di scrivere cose false.

Una-mattina-mi-...

Dom, 13/01/2019 - 19:06

ANCORA POCO: SIAMO SOLO ALL'INIZIO...

maxxena

Dom, 13/01/2019 - 19:11

gent.mo emiliobarone1 delle 18:05 interessante ricetta, ma da non leghista le dico che non riesco ancora a trovare è un qualcosa che mi faccia digerire tutta la merxa che ci ha fatto mangiare il governo precedente. Sicuramente il menù attuale non sarà il massimo, ma almeno puzza un po' meno del cibo avariato che ci è stato somministrato fino ad ora. Ps la parola "sbirro" è offensiva e gratuita, in ogni caso toglie punti alla ricetta.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Dom, 13/01/2019 - 20:16

Che significa cattolici conservatori, quando si è cristiani credenti si è cristiani e basta. Ridicolo rifarsi a posizioni tradizionaliste ante vaticano secondo (sedevacantisti come li definisce qualcuno) per contra porre le aperture alla modernità del post concilio. Ciò che preoccupa maggiormente molti cattolici è questa invasione incontrollata che incamera molti islamici. E' l'islam in se che preoccupa e fa paura, determina squilibrio sociale, spacca l'occidente cristiano tra favorevoli e contrari in chi vede una possibile convivenza ed in chi, invece, vede questa convivenza impossibile. Quando i mussulmani saranno +uno per l'occidente sarà impossibile tornare indietro. Su questo sono con salvini e pure io...

ziobeppe1951

Dom, 13/01/2019 - 20:35

emiliobarone1....fai pure il pir.la che tra un po’ vi rosoliamo a dovere voi komunisti

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 13/01/2019 - 20:35

Bergoglio dovrebbe essere processato per crimini contro umanità perché nega il diritto di proprietà privata istituito da Dio quale Diritto dell'Uomo, coi dieci comandamenti. Altro che papa...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 13/01/2019 - 20:58

La proprietà privata é un Diritto dell'uomo che non deve essere defraudato da chi dovrebbe proclamarla quale istituto divino. Infatti bisogna non desiderare la roba d'altri. Dunque lo scandaloso Bergoglio, non solo non é degno di regnare sulla Chiesa, bensì andrebbe processato per crimini contro umanità, al pari di Emma Bonino la pluriomicida.

Franz Canadese

Dom, 13/01/2019 - 21:36

@baio57 17:19 - non so se lei lo sa, ma la recita del Rosario permise di fermare i maomettani a Lepanto nel 1571. Non per equiparare Salvini a San Pio V, naturalmente. Di sicuro non farebbe male se lo recitasse anche lei, non pensa?

PaoloPan

Dom, 13/01/2019 - 23:08

I veri cattolici stanno tutti con Salvini .... gli altri stanno con Bergolio, che non è affatto cattolico.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 14/01/2019 - 00:18

@Franz Canadese - no. Basta già demetra pantegona. Se vuoi recitalo tu. Che vuoi dagli altri?

rosolina

Lun, 14/01/2019 - 01:41

Salvini sta diventando un leader europeo, seguito molto dalle tv straniere e meno censurato che in Italia su certi temi….certo può essere anche un buon leader cattolico, assieme a papa Benedetto. Tutti i cattolici che hanno studiato le scritture sanno che tra Benedetto e il prossimo papa ci deve essere un laico che prenda la guida cattolica quando morirà. Francesco non é considerato papa, ma antipapa...vada pure a fare merenda con Macron sotto assedio