Diciotti, Grillo contesta il voto: bufera sul quesito su Salvini

Si attende il voto di domani della piattaforma Rousseau sul caso Diciotti. E Salvini, dalla Sardegna tira dritto, dicendo di essere tranquillo sul risultato

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, impegnato in campagna elettorale in Sardegna, torna a parlare del caso Diciotti. Domani, infatti, si attende il voto della piattaforma Rousseau, con cui il Movimento 5 Stelle deciderà se approvare o meno l'autorizzazione a procedere nei confronti del leader leghista. Il vice premier, in diretta Facebook da La Maddalena, dichiara: "I giornalisti sono appassionati sul fatto che domani c'è la consultazione on line sul processo a carico del ministro Salvini: io dormo tranquillissimo. Se votano sì, votano sì e se votano no, votano no: quello che ho fatto l'ho fatto per difendere il bene e la sicurezza dei cittadini italiani. E lo farò ancora finché sarà necessario".

Il voto rischia di spaccare però la maggioranza. E qualcuno nel Movimento 5 Stelle non è convinto della bontà del sistema della piattaforma Rousseau. Lo ha dichiarato lo stesso cofondatore del M5S Beppe Grillo: "Se voti Sì vuol dire No Se voti No vuol dire Sì. Siamo tra il comma 22 e la sindrome di Procuste!". Grillo, ironizzando sul sistema di voto, cita il romanzo "Comma 22" dell'americano Joseph Heller in cui è presente il paradosso della regola per cui "chi è pazzo può chiedere di essere esentato dalle missioni di volo, ma chi chiede di essere esentato dalle missioni di volo non è pazzo". L'altro riferimento, invece, è quello al mito greco di Procuste, il brigante che stirava le sue vittime su un letto come un'incudine e tagliava le parti del corpo che sporgevano.

Dubbi sulla formula del quesito - il sì per dire no - li ha espressi anche la senatrice Paola Nugnes a Repubblica: "La formula non è chiara, bisogna fare uno sforzo per non votare diversamente dalle proprie intenzioni". La senatrice ha poi sottolineato che "il quesito deve essere veritiero, cioè deve contenere anche la valutazione di un interesse pubblico preminente". "Non basta dire 'interesse pubblico' senza spiegare 'in rapporto a cosa'. Valutazione che invece viene richiesta ai senatori della Costituzione. È stato PREMINENTE, questo presunto interesse pubblico, rispetto al diritto costituzionale alla libertà delle persone che erano confinate a bordo della nave?".

E in quei minuti, arriva anche l'ironia della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, che in un tweet polemico scrive: "Qualcosa mi dice che nella consultazione online gli iscritti alla piattaforma Rousseau voteranno per non processare Salvini sul caso Diciotti. Cari amici del M5S, non sarebbe stato meglio dichiararlo subito, senza esitazioni, invece di fare tutta questa confusione?".

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 17/02/2019 - 16:19

Grillo, avete voluto Giarrusso? Ora tenetevelo e godetevelo.

pastello

Dom, 17/02/2019 - 16:23

Grande Meloni, mi piace sempre di più

Ritratto di babbone

babbone

Dom, 17/02/2019 - 16:24

ops: questo chi è!

Ritratto di MiSunChi

MiSunChi

Dom, 17/02/2019 - 16:40

Salvini sostiene "Se votano sì, votano sì e se votano no, votano no". Invece, a quanto pare, se votano sì votano no e se votano no votano sì. Ai grillini si richiede uno sforzo di ragionamento; il risultato è quindi incerto e imprevedibile. La figura da peracottari è invece più che sicura.

agosvac

Dom, 17/02/2019 - 16:41

Il solo fatto di dovere votare su Salvini è indice di confusione. I politici seri sanno cosa fare senza bisogno che la base voti.

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 17/02/2019 - 16:50

-se i grillotalpa voteranno a favore dell'immunità e quindi a favore del capitone perderanno milioni di voti da parte della base e si ridurranno ad essere un partito insignificante coi numeri di farsa italia o peggio della meloni----uno dei loro princìpi fondativi infatti --che ci ripetono da oltre 10 anni è che tutti i cittadini siano uguali di fronte alla legge-il tanto bistrattato “uno vale uno” è proprio questo- la traduzione grillo-casaleggiana dell’articolo 3 della Costituzione--già è vergognoso che di maio pilatescamente se ne lavi le mani e faccia decidere al suo popolo---il popolo a sto punto risponda forte e chiaro---swag ganja

Ritratto di abutere

abutere

Dom, 17/02/2019 - 16:51

Comma 22 parla di piloti da guerra in volo sull'Italia, questi sono pirloti. Più che Procuste, i 5Stalle sono locuste: dove arrivano si mangiano tutto e tutto distruggono

rosolina

Dom, 17/02/2019 - 17:00

ogni volta che il comico mette le mani in qualcosa la magra figura tocca poi a Di Maio...se smettesse di dire che se ne sta fuori e stesse veramente fuori tutti sarebbero più sereni

HARIES

Dom, 17/02/2019 - 17:07

Ma ragazzi, state tutti delirando. Il fatto grave è che c'è stato un personaggio della Magistratura che ha incolpato il Ministro Salvini di aver svolto il suo lecito e giusto operato. Ma ancora più grave che questo magistrato e tutto il suo enturage, per motivi politici, hanno sprecato tempo e denaro invece di utilizzarlo per cose più importanti. Quindi sono costoro a dover essere processati ed eventualmente licenziati. E obbligati a pagare tutti i danni.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 17/02/2019 - 17:11

Solo degli idioti possonom essere per il SI. Idioti nel senso che non hanno capito che nella fattispecie non si accusa un ministro di corruzzione o ladrocinio o di proprio interesse personale, ma solo per aver operato nell'interesse supremo dello Stato e della Nazione in pericolo d'invasione di alieni illegali e pericolosi. Solo gente minus habens non comprende la differenza enorme tra i due tipi di accuse. Gente che dovrebbe tornare negli asili infantili o nei manicomi.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Dom, 17/02/2019 - 17:15

Grillo: sei un patetico buffone. Fingevi di combattere le élites, le lobbies (inclusa big pharma) e invece sei al loro soldo. Vergognati, buffone!

roberto zanella

Dom, 17/02/2019 - 17:17

COME DA MIE LETTERE ALLA VERITA'CONTINUO A DIRE CHE CHI HA TESTA E BUONSENSO COME IL TRIO CONTE DIMAIO TONINELLI E AGGIUNGO FRACCARO, CON VICINO LA LEGA, HANNO SOLO DA IMPARARE COME SI GOVERNA E DOVRANNO DECIDERE CHE PERSONAGGI COME FICO&DIBATTISTA E ALTRI SINISTRI,BISOGNA METTERLI IN MINORANZA O IL FUTURO DEL M5S FINIRA' PRESTO. CI DEVE ESSERE UNA LINEA PRATICA E DI GOVERNO PERCHE' SE OGNI VOLTA BISOGNA FAR VOTARE 5000 ISCRITTI SULLA ROSSEAU NON SI VA DA NESSUNA PARTE..

stefano751

Dom, 17/02/2019 - 17:21

In tutto i grillini sono confusionari eccetto su una cosa: vogliono gestire tutto il potere alla hitleriana maniera. E ci stanno pure riuscendo perchè l'opposizione è inesistente, ed anche perchè gli italiani preferiscono più i comici e i bugiardi al potere che le persone serie. Quindi formiamo più comici e avremo un'opposizione più seria (!?!).

stefano751

Dom, 17/02/2019 - 17:25

Come mai solo i comunisti godono di immunità, mentre qualsiasi altro governo è sempre sotto processo?

Alessio2012

Dom, 17/02/2019 - 17:34

SALVINI TRANQUILLO? MAH... ORMAI E' EVIDENTE CHE IL CENTRODESTRA E' POPOLATO SOLO DA INGENUI IDIOTI.

Giorgio5819

Dom, 17/02/2019 - 17:36

Ma la finiamo con queste pagliacciate ? Il processo a Salvini é un attacco politico comunista al governo legittimamente eletto, il resto é fuffa .

Villanaccio

Dom, 17/02/2019 - 17:47

Farsa paurosa come poche persone in % sul totale dei votanti e che abbiano dimestichezza di informatica navigando su internet possano dare una opinione attendibile. Un sistema che se dovesse risultare un si, all'autorizzazione a procedere contro Salvini si porterebbe dietro anche Conte, di Maio e Toninelli,tirandosi poi la zappa sui piedi e non ho mai visto a parte quelli del PD, farsi male da soli come i grillini....auguri....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/02/2019 - 17:57

@Elkid - inutile che speri, menagramo. Se vuoi scommettere ti lascio in mutande.

giottin

Dom, 17/02/2019 - 17:58

In ogni caso sono e restano dei cialtroni!

meverix

Dom, 17/02/2019 - 17:58

Stanno facendo di tutto per portare la Lega oltre il 40 percento da sola. Contenti loro...

PaoloPan

Dom, 17/02/2019 - 18:00

Grillini, qualunque cosa votiate, farete una figura ridicola .... perché non potete pensare di far processare un vostro alleato di governo ... è come chiedersi: ce la diamo una mazzata suoi cotiledoni? La risposta ovvia è No, ma è la domanda che è cretina? Ecco solo i grullini possono pensare di farsi simili domande.

sergio_mig

Dom, 17/02/2019 - 18:05

ORAMAI CÈ LA PROVA CERTA CHE I 5S SONO INAFFIDABILI E CHE A GRILLO SERVE UN TSO URGENTE.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 17/02/2019 - 18:07

Giorgia, io non ci scommetterei. speriamo comunque che, per una volta nella loro complicata storia politica, si rendano conto che autorizzare il processo a Salvini significherebbe per i grillini la fine definitiva della loro esperienza di governo. E chi accetterebbe mai di governare con questi, dopo le prove che hanno dato e la fedeltà che hanno dimostrato nei confronti del proprio alleato?

Dordolio

Dom, 17/02/2019 - 18:24

Scusate... ma perchè questa ironia? Anche nei referendum che ci hanno riguardato tutti alla fine il problema si proponeva praticamente IDENTICO nella sostanza. Volevi votare NO a quella particolare legge ecc... allora dovevi votare SI (all'abrogazione...). O ricordo male? Della piattaforma Rousseau e di quello che vi gira attorno non ho grande stima. Ma mi chiedo perchè certe faccende debbano venir sbertucciate solo quando sono in area M5S...

buri

Dom, 17/02/2019 - 18:29

andiamo bene se anche Beppe Grillo non sembra convinto del voto digitala

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Dom, 17/02/2019 - 18:40

abutere,grandioso,complimenti,con quattro parole ha steso grilli , locuste e clown inaciditi.

greg

Dom, 17/02/2019 - 18:59

Senza volerlo, forse lapsus (errore) freudiano, Grillo è venuto allo scoperto, perchè il mito del letto di Procuste, ovvero il brigante Damaste, ha un significato ben preciso. Questo brigante dell'antica Grecia assaliva i viandanti che non si adattavano, come forma e lunghezza, al suo letto, allungando, a martellate, quelli che erano troppo corti o amputando le membra a quelli che erano troppo lunghi. Lo stesso accade, con Grillo, agli italiani che non si adattano al suo M5S (Movimento 5 Sciagurati). Lui vorrebbe uniformare tutti al suo modo di pensare. Infatti Grillo è il tipico comunista alla maniera della ideologia sinistra, tu non sei perfetto se non la pensi come ti dico io, o come dicono gli sciagurati suoi capatazzi, Di Maio, Dibba ecc. GRILLO, non dovresti mai tirare in ballo la cultura o la classicità, perchè tu non sei colto e non hai classe in nulla di ciò che fai. Grillo, bugiardo e inbroglione.

Alessio2012

Dom, 17/02/2019 - 19:07

ANCHE SE LA LEGA RAGGIUNGESSE IL 99% DEI VOTI, COSA VOTERANNO GLI ELETTORI SE TUTTI I LEGHISTI FINIREBBERO IN GALERA?

greg

Dom, 17/02/2019 - 19:12

ABUTERE - Comma 22 parla di un pilota militare americano che assurdamente è contrario ad un codice militare assurdo, appunto il codice 22, l'una cosa assurda che nega l'altra cosa altrettanto assurda. Ma la cosa più assurda è che questo codice 22 nella norma militare non esiste. Anche tu Abutere (abusare), non abusare, della pazienza dei lettori. Mi pare che tu non abbia cultura sufficiente per farlo, esattamente come Grillo

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Dom, 17/02/2019 - 19:42

Elkid che tutti i cittadini siano uguali davanti alla Legge è cosa certamente nota, si tratta di uno dei principi fondamentali del nostro ordinamento giuridico peccato che la una certa magistratura ideologizzata se ne dimentichi spesso e sovente ed usi la legge (rigorosamente in minuscolo) per colpire gli avversari politici della sinistra come in questo caso. Accuse ed eventuale processo farsa!

Ritratto di ...nonnaBelarda..

...nonnaBelarda..

Dom, 17/02/2019 - 20:28

Beppe ha ragione, ancora una volta... BEPPE STAI ATTENTO CHE VOGLIONO TOGLIERE ANCHE IL LIMITE DEI DUE MANDATI

diegom13

Dom, 17/02/2019 - 20:50

@elKid: l'articolo 3 della Costituzione qui non c'entra niente: le tutele sono date alla funzione, non al cittadino. E in democrazia tutti i cittadini hanno la possibilità di competere elettoralmente, essere eletti ed assurgere a cariche che richiedano quel tipo di tutele, legate all'attività politica e di governo. Ma forse è troppo difficile da capire...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 17/02/2019 - 21:12

Grillo,come al solito, confonde le idee con il commento: "Se voti Sì vuol dire No Se voti No vuol dire Sì"...il quesito proposto è:"Il ritardo dello sbarco della nave Diciotti, per redistribuire i migranti nei vari paesi europei, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato?".....Se voti "SI",assolvi Salvini,se voti "NO" lo condanni....Dire questo non andava bene?....Così il "verdetto" alla fine con la CONFUSIONE generata da Grillo,accontenterà tutti i "grillini",che "interpreteranno" il verdetto!...Questi "grillini" devono aver preso dalla Sibilla Cumana....:Andrai, ritornerai,NON, morirai in guerra",...dove una "virgola" determinava il giudizio!!Che buffonata!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 17/02/2019 - 22:29

Tanto per cambiare, la Nugnes sembra parlare sempre per frasi fatte, senza analizzare... La nave batte bandiera italiana, vero. quelli che sono stati presi a bordo per "ragioni di sicurezza ed umanitarie" non sono piu` in pericolo di vita. Sono temporaneamente privati della loro liberta`, certo, dal momento che devono venire identificati e valutati. NIENTE DI DIVERSO DA QUANTO SUCCEDE AL PRIMO CHE PASSA SE, COL SUO COMPORTAMENTO DA` ADITO AD UNA PATTUGLIA DI POLIZIA DI "ACCOMPAGNARLO" AL COMMISSARIATO PER ACCERTAMENTI!!

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 17/02/2019 - 23:41

----diegom13----appena quelli della diciotti hanno caricato a bordo i circa duecento migranti--proprio perchè la diciotti è una nave militare italiana-essi migranti erano già in territorio nazionale--salvini non facendoli scendere quale interesse nazionale ha salvaguardato visto che erano già in suolo italico?---è vero che i cittadini eletti dal popolo hanno la possibilità di usufruire di tutele---ma qui i parlamentari dovrebbero negare queste tutele perchè non si capisce lo scopo e l'utilità se non un becero sequestro a scopo estortivo nei riguardi dell'europa--è tanto vero questo che ad un certo punto l'ordine di sbarco è arrivato proprio dal presidente della repubblica che si è accorto della palese illegalità della cosa-

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Lun, 18/02/2019 - 04:45

Ma la libertà delle persone a BORDO cosa? MA QUALE LIBERTA'? Di entrare clandestinamente in altro stato? Ma scherziamo, ma di cosa parlano ancora. Che schifo. Che schifo

senzaunalira

Lun, 18/02/2019 - 06:00

Meloni non dovrebbe impicciarsi di un partito di cui non può far parte o suggerirne i comportamenti che non sarebbero ascoltati: è segno di debolezza e sudditanza. In ogni caso la base M5S ha dei "mal di pancia" ed è quasi esclusivamente di sinistra, quindi il voto non è per nulla scontato. Gli elettori M5S hanno inoltre una certa antipatia verso Salvini e un disaccordo sul tipo di alleanza di scopo del governo giallo-verde. Grillo-Casaleggio ne temono il risultato che farebbe politicamente esplodere l' alleanza, vanificando il raggiungimento dei propri obiettivi sotto la scadenza elettorale delle europee, Si lascerebbe così il campo libero ad alleanze politiche imprevedibili, auspicate da governi e speculatori stranieri, magari con l' appoggio dei soliti "irresponsabili". Sono possibili addirittura azioni di movimenti violenti al momento latenti, alla stregua dei gilet gialli francesi.

Popi46

Lun, 18/02/2019 - 06:31

Io sono ingenua, ma vorrei sapere chi certifica la regolarità dei risultati...., non è per caso che si possa configurare il famoso conflitto di interessi?

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 18/02/2019 - 10:11

jasper 17:11 scrive : "Solo degli idioti possonom essere per il SI. Idioti nel senso che non hanno capito che nella fattispecie non si accusa un ministro di corruzzione o ladrocinio o di proprio interesse personale, ma solo per aver operato nell'interesse supremo dello Stato" - - - Carissimo : la sua spiegazione è talmente semplice e chiara che finanche un idiota, o ancor più un PiDiota, o ancor più più un pentastallato, o ancor più più più un faccione giallo itterico astioso dovrebbe capire la differenza. – Rien à faire, siamo pieni di azzeccagarbugliai blablaisti. – (2° invio)--