Diciotti, i grillini preparano l'imboscata: 'Salvini vada a processo'

Di Maio contrario all'immunità. I ribelli M5S: "Nessuno si sottrae alla giustizia". Salvini: "Vediamo se c'è maggioranza..."

La cicatrice torna a sanguinare. Non si è ancora rimarginata la ferita che affligge da tempo il M5S e, di conseguenza, l'intero governo. Una fetta di parlamentari grillini non digerisce l'alleanza con la Lega. Troppo dura la posizione di Salvini sui migranti. Hanno già contestato il decreto Sicurezza. Si sono ribellati di fronte alla chiusura dei porti. E ora che il ministro dell'Interno è nelle mani della Giunta per l'immunità, chiamata a decidere se mandarlo a processo per il caso Diciotti, i mal di pancia tornano a riemergere.

Come spiegato dal Giornale.it, la richiesta a procedere del Tribunale dei ministri diventerà un banco di prova per la maggioranza. La bilancia è in mano al M5S. La giunta si riunirà la prossima settimana e gli atti dei giudici sono arrivati a Palazzo Madama. Mentre la Lega si schiererà compatta al fianco del suo segretario, non è detto che i grillini intendano fare lo stesso.

I dissidenti M5S hanno già iniziato a battere il chiodo. Una fetta del gruppo parlamentare grillino è infatti favorevole al processo contro Salvini. È una questione storica: il Movimento si è sempre schierato contro ogni tipo di immunità parlamentare e quella riservata dalla Costituzione a un ministro non è poi cosa diversa.

Il ministro dell'Interno lo sa. "Ora la parola passa al Senato e ai senatori che dovranno dire sì o no, libero o innocente, a processo o no - ha detto nella diretta Facebook - Sono sicuro del voto dei senatori della Lega. Vedremo come voteranno tutti gli altri senatori, se ci sarà una maggioranza in Senato". Vedremo, appunto.

I dubbi riguardano i grillini "ribelli". Alcuni hanno le idee chiare. "Se è disposto ad accettare le conseguenze delle sue azioni - dice all'Adnkronos Elena Fattori, ribelle M5S - dovrebbe rinunciare all'immunità e accettare il percorso della giustizia come ogni cittadino... Se non rinuncia fa dichiarazioni ipocrite". Sulla stessa linea anche Alberto Airola (" nessuno è mai stato sottratto alla giustizia da un voto") e Paola Nunges: "È un fatto di principio - dice lei - abbiamo sempre valutato che l'autorizzazione a procedere fosse un atto dovuto". Salvini è avvisato.

Nel gruppo dei possibili tiri mancini è iscritto anche Gregorio De Falco, ex M5S e ora al Misto. Dal punto di vista dei numeri, Salvini potrebbe dormire sogni tranquilli. Sembra difficile che Fratelli d'Italia e Forza Italia possano votare per spedire il leghista a processo. I primi hanno 18 senatori, gli azzurri 61. A questi vanno aggiunti i 58 leghisti, per un totale di 137 probabili voti a contro l'autorizzazione a procedere. I favorevoli potrebbero essere nelle fila dei 52 senatori Pd (anche se non tutti) e nel Misto. Nel caso in cui la Giunta presenti all'Aula proposta di diniego alla concessione, per approvarla occorre la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto (quindi 159). Ago della bilancia saranno quindi i 107 senatori a Cinque Stelle.

Più che un problema di numeri, il "caso Diciotti" rischia di diventare una bega politica. Il voto non è segreto e il M5S potrebbe spaccarsi. "Vedremo se c'è una maggioranza", ha già punzecchiato Salvini facendo riferimento (senza nominarli) ai colleghi grillini. Se c'è qualcuno che ora ha un problema, quello è Di Maio. In passato diceva: "L'immunità parlamentare è sempre stata uno scudo per la politica, mai una garanzia. Visto l'abuso che si fa di questo istituto, in Italia è meglio abolirlo del tutto". Come si comporterà adesso?

Commenti

cgf

Gio, 24/01/2019 - 19:29

Quella fetta di parlamentari grillini non ha capito che così facendo la prossima volta saranno all'opposizione muta, quella che non ha voce in Parlamento, per tutto il resto dei loro giorni? CMQ grazie

killkoms

Gio, 24/01/2019 - 19:43

crolla il governo!

justic2015

Gio, 24/01/2019 - 20:02

Matteo cosa aspetti fai cascare questa mondezza di governo e elezione subito i risultati daranno ragione a chi ne avrà merito, questi sono una squadra di vigliacchi.

justic2015

Gio, 24/01/2019 - 20:06

Con nuove elezione e subito il popolo deciderà chi dovrà governare se vogliono quelli dell'altra parte caro Matteo tu ti ritiri e lascia governare verrà il giorno che il popolo piangera per lungo tempo.

venco

Gio, 24/01/2019 - 20:07

Ancora per poco e poi si rompe il governo e i grillini provino a farlo col Pd.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 24/01/2019 - 20:11

ora che succede? :-) salvini come se ne uscirà? ma forse lui non sapeva che facendo alleanza con il M5S si andava a finire cosi..... qualcuno glielo dice? berlusconi ormai aspetta solo il momento buono poi raccoglierà salvini con il cucchiaio e lo rimboccherà a letto :-) questo per dire che i babbei comunisti e grulli non riusciranno mai a piegare berlusconi :-)

un_infiltrato

Gio, 24/01/2019 - 21:46

Balle. Salvini non andrà a processo. Nell'interesse di tutti, a cominciare proprio dai 5/Stelle.

Mauritzss

Gio, 24/01/2019 - 21:48

I grillini dovrebbero considerare che le motivazioni del processo sono un'arrogante farsa. se non se ne accorgono, rischiano la rivoluzione e il linciaggio politico.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 24/01/2019 - 21:50

La m...a non ha mai smesso di puzzare, tale e quale ai grullini, vigliacchi come i loro progenitori di sinistra, la razza è quella, cambiano solo i mascheramenti.

ziobeppe1951

Gio, 24/01/2019 - 21:51

mortimer....a letto con Berlusconi ci vai tu....se vuole sopravvivere alle prossime dovrà allearsi con la Lega FdI e starsene buono...a meno che ..mai dire mai, potrebbe allearsi coi komunisti del PD

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 24/01/2019 - 21:52

Combattuto tra l'inaspettata opportunita` del martirio, e la fifa a gambe molli che le cose precipitino. Vala` che non ti fanno nulla. Un martire contro non conviene ne' alla DX ne' ai grillini.

Una-mattina-mi-...

Gio, 24/01/2019 - 21:52

SE GLI IDIOTI CONTINUANO, NE FARANNO UN MARTIRE, E SARA' IL PIU' GRANDE AUTOGOL DELLA STORIA ITALIANA, COSI' SALVINI GOVERNERA' COME IL PAPA, OSSIA A VITA

perseveranza

Gio, 24/01/2019 - 21:57

Cadrebbe di certo il governo. Poi torneremo prima o poi a votare e vediamo come va a finire.Un'idea ce l'ho.

ammazzalupi

Gio, 24/01/2019 - 21:57

MATTEO, fai cadere il governo e la votazione se la mettono nel sedere! Con nuove elezioni facciamo un bel repulisti di tutta questa gentaglia sparsa fra ministeri e tribunali. E i nxxxi tutti a casa o a casa di maccaron.

beale

Gio, 24/01/2019 - 21:59

si son bevuti tutti il cervello. pensare che la questione sia di giustizia è una corbelleria. siamo in presenza di una vera e propria congiura. Non è sete di giustizia ma vendetta. Tutti i commentatori dimenticano che il pm aveva chiesto l'archiviazione motivando. se si processa Salvini occorre processare anche il procuratore o per complicità o per ignoranza.

vince50

Gio, 24/01/2019 - 22:02

Mi sembrava fosse scontato da tempo,e anche se non sono Nostradamus lo avevo ampiamente previsto.Del resto non bisogna stupirsi,Salvini si è permesso di disturbare il manovratore,cioè la cricca rossa a tutti i loro sporchi e loschi interessi.vita breve e del resto scontata,grazie comunque capitano nonostante l'ammutinamento dei loschi figuri

blu_ing

Gio, 24/01/2019 - 22:05

manovra del pd insieme ai soliti magistracutoli per far fuori chi d' stato democraticamente lo hanno fatto con Berlusconi ed ancora prima si sono appoggiati ai vari Cesare battisti ai quali hanno lasciato il lavoro pulito, quello sporco lo preferiscono fare in tribunale loro stessi

Ritratto di fersarti

fersarti

Gio, 24/01/2019 - 22:12

ma per ottenere il reddito di cittadinanza non occorre disporre dell'ISEE? E per ottenere l'ISEE non bisogna esibire anche la dichiarazione dei redditi? Forse ho capito male? Mi ero un tantino rasserenato...pensavo che questo potesse essere un bel deterrente per abusi.....

mifra77

Gio, 24/01/2019 - 22:26

I giudici più furbi di Mattarella! o c'è una pista che parte dai discorsi di Mattarella e da il via ai Giudici? Ma noi questo lo abbiamo già vissuto con Napolitano e Berlusconi! ed allora, siamo disposti a subire di nuovo lo stesso oltraggio? questo è un gioco sporco e avvelenato che i poteri forti (porporati, magistrati partito rosso che poi altro non è che "la casa del magistrato, con la massiccia partecipazione delle televisioni nazionali al gran completo) ci stanno servendo su un vassoio dorato.

akamai66

Gio, 24/01/2019 - 22:31

Salvini deve lasciarli andare fino in fondo, se lo voteranno a processo vorrà dire che sono della stessa razza dei SACERDOTI DI PIAZZALE LORETO, e allora via dal governo, all'opposizione DURA, non ascolti le sirene dei fresconi del cerchio magico che "vanno in parlamento a cercare i voti" e non ceda a lusinghe del re d'Italia, nel frattempo i catto buonisti ricominceranno con i traghettati a sfasciare il paese.Tanto peggio, tanto meglio. Se c'è ancora qualcuno che crede nel voto si svegli...sta solo sognando, si renda conto che vive in un paese dove siamo schiavi dei ROSSI POTERI FORTI italiani ed europei!SVEGLIA!

Amazzone999

Gio, 24/01/2019 - 23:13

Così agendo, i 5Stelle e Conte volgono al peggio la loro immagine. I primi risultano un gruppo dissociato e inaffidabile, sleale e traditore. Piccoli Giuda si agitano. Conte sussurra e trama, ambisce al ruolo di Suspiria della Merkel e chissà di quanti altri. Il sorridente abatino si inchina ai potenti. beffato dai manovratori di lungo corso e cinica esperienza. Pur di attaccare Salvini la sinistra afferma tutto e il contrario di tutto. L'Italia è sconvolta dalla presenza di un milione di clandestini? Colpevole è Salvini che non li ha espulsi tutti come promesso. Si difendono i confini e si tenta di respingere scafisti, pirati e assalitori che nascondono identità e documenti, evitando di aggiungere altri clandestini? Colpevole è Salvini che non li accoglie tutti, inclusi terroristi e trucidi mafiosi nigeriani, e non si offre alle frecce come San Sebastiano. Alla ballata dell'odio partecipano ii coreuti televisivi, invasati e faziosi padrini degli immigrati.

nopolcorrect

Gio, 24/01/2019 - 23:23

Nessuna imboscata, il M5S ha sull'immigrazione una posizione, quella del Ministro Buonafede, che è similissima a quella di Salvini. Fra l'altro, stasera ho molto apprezzata la buona educazione del Ministro nel talk show del comunista Formigli, davanti alla villania di quel cafone di Cacciari, filosofo dei miei stivali con la solita bava alla bocca, sostenuto dal comunista Padellaro.

Reip

Gio, 24/01/2019 - 23:43

Questa e’ la fine, una fine annunciata di Salvini! La destra e’ finita, la Lega e’ finita’.. Il sistema dittatoriale di sinistra utilizzera’ la sua arma peggiore: le toghe rosse! I grillini sinistricoli traditori vedrete che si schiereranno contro la Lega e contro Salvini! L’obbiettivo e’ sbattere Salvini in galera! Solo cosi la sinistra potra’ riuscire a instaurare l’ennesima dittatura con un governo tecnico. L’immigrazione di finti profughi clandestini frutta troppi soldi e sono troppe le parti interessate... Coop rosse, politici, mafiosi, associazioni umanitarie e Onlus, ONG e centri sociali, Caritas e sindacati... Salvini e’ solo un ostacolo al business! E il popolo italiano come al solito, non protesta, non reagisce, sempre piu’ vigliacco, e passivo, sta a guardare! Che schifo!

TitoPullo

Ven, 25/01/2019 - 00:34

Eccolo il canagliume komunista che getta la maschera!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 25/01/2019 - 05:29

Le faccende di Salvini funzionano, ma le vicende dei Cirini Pomicini a 5* sono tutte campate per aria, perciò sono rosi dall'invidia.

Manlio

Ven, 25/01/2019 - 07:57

Ho paura che l’imboscata i grillini la preparano a se stessi. Il M5S è formato da persone entusiaste e sognatrici. Così si muovono con la presunzione di chi crede di compiere un opera unica e meritoria. Questa miopia non permetto loro di vedere il crollo politico che li interessa. Appoggiando questa azione della sinistra giudicante contro Salvini si apprestano a tagliare il ramo su cui sono orgogliosamente seduti.

Ritratto di mailaico

mailaico

Ven, 25/01/2019 - 08:46

il governo si avvia inesorabile alla fine come predetto da B. Questi incapaci e giustizialisti tanto quelli del pd (ma solo per i propri porci comodi) vogliono fare i puristi e escludere la lega che ha la maggioranza in Italia dei consensi. Mi ricorda molto cio' che fece il nazismo con Weimar. I tedeschi ricorderanno come una piccola minoranza (5S) prese il potere e impose tutto quello che volevano con la forza..altra gente .. altri tempi ... ma la storia è una ruota...

frapito

Ven, 25/01/2019 - 09:23

Penso alla accusa surreale e assurda. Come si può pensare al "sequestro di persona" ed al "abuso di potere", se un ministro dell'interno dice "ANDATEVENE perché siete ILLEGALI?". Poi la magistratura chiede rispetto!(?). Poi se si pensa alla "corruzione politica", si fa peccato.

barnaby

Ven, 25/01/2019 - 09:44

Articolo che informa ma nasconde il sottile desiderio che Salvini venga mandato a giudizio. La maggioranza contro la concessione è più che scontata, ma qualcuno, escludendo i sinistri, vorrebbe che questo governo cadesse e che Salvini tornasse dal capo dei capi in ginocchio a chiedere perdono.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 25/01/2019 - 09:45

Penso sia ora di pensare alle prossime elezioni di Maggio...non solo quelle "europee"...con una lega trainante al 35-37%,e FdI e FI,"legati" da un "contratto",onde evitare(specialmente da parte di FI),scherzi da prete!...Se qualcuno del M5s,vorrà unirsi a questo "nuovo contratto),...ben venga....

barnaby

Ven, 25/01/2019 - 09:56

@pravda99, se un magistrato chiedesse il tuo rinvio a giudizio per via del tuo username o dell'icona (;) saresti combattuto tra l'opportunità del martirio e la fifa a gambe molli che le cose precipitino o diresti che certa magistratura è politicizzata e agisce sapendo di godere di totale immunità?

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 25/01/2019 - 12:45

barnaby - Il mio user name ricorda che il Giornale e` un organo di disinformazione, non e` certo una celebrazione dei fasti sovietici. E l'icona e` un punto e virgola - o forse nel suo delirio paranoico ci ha visto una falce e martello? Di cosa sta parlando?