Ecco i nomi dei cinque grillini che non vogliono l'Italia sicura

Cinque senatori M5S non votano il dl Sicurezza. Ora il Movimento prenderà provvedimenti. Luigi Di Maio non ha gradito

Il dl Sicurezza-Immigrazione è passato al Senato con 163 voti favorevoli. Il decreto fortemente voluto da Matteo Salvini passa con il voto di fiducia. Fiduca votata da Lega e M5S. Ma nel grande calderone grillino spuntano fuori i dissidenti.

Fino al voto di oggi i grillini dissidenti erano quattro: Gregorio De Falco, Elena Fattori, Paola Nugnes e Matteo Mantero. Ma oggi in Aula se ne sono aggiunti altri tre per svariati motivi. Vittoria Bogo Deledda e Michele Giarrusso (erano in congedo dunque assenti giustificati) e Virginia La Mura (dai tabulati è risultata assente, ma aveva firmato alcuni emendamenti assieme a De Falco).

Ecco chi sono i grillini dissidenti

I quattro dissidenti del Movimento cinque stelle (Gregorio De Falco, Elena Fattori, Paola Nugnes e Matteo Mantero) non hanno partecipato al voto perché ritengono dannoso questo decreto Sicurezza-Immigrazione. Il comandante De Falco ha motivato il suo allontanamento al momento del voto con queste parole: "Rendere questo decreto aderente al dettato costituzionale era un preciso dovere di questo Parlamento come ci ha ricordato la più alta carica dello Stato. In ogni caso confermo la mia fiducia a questo governo...". Paola Nugnes, invece, è entrata nel merito del decreto, smontandolo pezzo dopo pezzo: "Tutti questi immigrati irregolari non spariranno certo per decreto". Elena Fattori, infine, ha aggiunto: "Questo decreto è contro tutto quello che c’è nel programma dei Cinque Stelle".

E di loro si sapeva già. Ora, però, stupisce la decisione di Virginia La Mura. La Mura, tra l'altro, aveva firmato gli emandamenti e oggi non ha votato. "Anche io sono uscita dall'aula al momento del voto perché ho fiducia nell'azione di questo governo, ma non potevo dare il mio voto al decreto Sicurezza - scrive su Facebook La Mura -. Se mi si vuole costringere a votare un decreto attraverso la fiducia non posso fare altro che uscire dall'aula. Questo decreto non mi appartiene e ritengo vada anche contro i principi del Movimento 5 Stelle stesso". Tipico del MoVimento che si è fatto conoscere per il grido "onestà, onestà...".

I grillini dissidenti nel mirino del MoVimento

I vertici del Movimento 5 Stelle ritengono il comportamento dei "dissidenti" interni al Senato "dannoso" per il MoVimento. Per questo motivo per gli esponeti pentastellati che a palazzo Madama si sono esposti per sottolineare il loro dissenso sul testo è stata avviata un'istruttoria ai probiviri (il consiglio interno al M5S che esamina i comportamenti degli iscritti e ne valuta l'eventuale espulsione), come ha annunciato il capogruppo Stefano Patuanelli. "Si tratta di un comportamento particolarmente grave visto che si trattava di un voto di fiducia al governo", dice Patuelli.

La tesi è che verrà fatta distinzione tra chi, pur non partecipando al voto, ha deciso di non accendere su di sè i riflettori e chi, invece, ha inseguito la notorietà in tv con le proprie dichiarazioni in Aula. Mantero e La Mura, per esempio, dovrebbero essere "salvati" proprio per aver scelto una linea "low profile". Finiranno all'attenzione degli organismi interni del Movimento, invece, gli altri - come De Falco - che hanno optato per un atteggiamento che - spiegano fonti parlamentari - ha messo in difficoltà il Movimento.

Lo stesso Luigi Di Maio non avrebbe gradito l'idea che i dissidenti abbiano preso le distanze in Aula. "Hanno offerto uno spettacolo con poco stile", dice una fonte M5s. Il "cartellino giallo" nei confronti di De Falco e degli altri che hanno manifestato apertamente durante le dichiarazioni in Aula la loro contrarietà al dl Sicurezza dovrebbe arrivare già in giornata. La soluzione non dovrebbe essere quella dell'espulsione ma in ogni caso - chiarisce un "big" pentastellato - di fatto con il loro comportamento si sono messi fuori dai gruppi.

Il commento di De Falco

"Io questa questione la sto apprendendo dalla stampa - dice De Falco in merito alla possibile espulsione dal MoVimento -. Non ho nessun timore, io ho fatto il mio dovere". "L'ho appreso dalla stampa", ha insistito, spiegando di non aver ancora sentito Luigi Di Maio. "A mio modo di vedere - ha aggiunto l'ufficiale di Marina - il comando va esercitato con la condivisione. In questo momento il Movimento rischia di farsi male perché la sensibilità del Movimento non è questa".

De Falco ha poi ribadito la sua posizione sul decreto e sul governo: "Continuo a sostenere questo governo, ovviamente soprattutto per la parte 5 Stelle", ha spiegato, ma "questo provvedimento credo che porterà danno perchè viola i dettami costituzionali e non ottiene gli effetti che vorrebbe raggiungere di portare più sicurezza. Nel Contratto di governo non era scritto questo".

Commenti

sirio50

Mer, 07/11/2018 - 14:23

Ma questo si sapeva che nel movimento ci sono mele marcie del PD

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 07/11/2018 - 14:41

Evidentemente sono ex comunisti.

daniel66

Mer, 07/11/2018 - 14:43

guardateli bene in viso e ricordateveli alle prossime eventuali.

agosvac

Mer, 07/11/2018 - 14:45

In effetti trattandosi di un voto di fiducia chi non ha votato o ha votato contro dovrebbe essere espulso dal movimento.

ex d.c.

Mer, 07/11/2018 - 14:47

Hanno rispettato il volere dei loro elettori. E' il M5S che ha cambiato programma per adeguarsi alla Lega

brasello

Mer, 07/11/2018 - 14:48

Paola Nugnes: "Tutti questi immigrati irregolari non spariranno certo per decreto". certo, e neanche omicidi, spaccio, evasione e furti spariscono per decreto. allora legalizziamoli, no? ma come si fa a essere così stupidi?

gionaelabalena

Mer, 07/11/2018 - 15:03

La linea editoriale de "Il Giornale" è schizofrenica e demenziale.

ginobernard

Mer, 07/11/2018 - 15:03

c'è il PD che li aspetta a braccia aperte ... è lì il loro posto .. in mezzo agli antiitaliani che pagando le tasse sostengono questo paese infame ...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 07/11/2018 - 15:04

5 anarchici comunisti parassiti.

carlottacharlie

Mer, 07/11/2018 - 15:12

A qualcuno, guardando queste facce, vien il dubbio che possano essere intelligenti?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 07/11/2018 - 15:17

Hanno infatti facce poco rassicuranti.

dagoleo

Mer, 07/11/2018 - 15:25

Questi di fatto non sono neppure stati eletti con preferenze vere, quindi dovrebbero essere cacciati e basta.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mer, 07/11/2018 - 15:25

Ah.. quindi secondo voi questo dl renderà l'italia più sicura? Ma davvero ci credete? Ahahahaha vi adoro ahahahah

Libertà75

Mer, 07/11/2018 - 15:26

"Tutti questi immigrati irregolari non spariranno certo per decreto" - ma si può dire certe cose? non è compito di un decreto far sparire le persone, è compito del legislatore garantire maggior sicurezza... andare a studiare!

cardellino

Mer, 07/11/2018 - 15:27

@daniel - 66 Allora si ricordi alle prossime elezioni anche di tutti quelli di F.I. perché anche loro sono uscite dall'aula.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 07/11/2018 - 15:32

Tutti comunisti sinistri, a parte de falco in cerca di visibilità e carriera politica.

bremen600

Mer, 07/11/2018 - 15:42

un contratto quando è firmato è valido,se non ti va bene vai a casa o vieni espulso in questo caso.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 07/11/2018 - 15:57

Giornale irresponsabile. E di che colore hanno i calzini non lo dite alle vostre pecorelle ammaestrate?

maxfan74

Mer, 07/11/2018 - 15:58

Date le dimissioni...

Ritratto di ClaudioPRoma1

ClaudioPRoma1

Mer, 07/11/2018 - 16:03

fra questi nomi manca salvini e tutto il entro destra, che da una parte li arresta dall altra li scarcera con la prescrizione.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 07/11/2018 - 16:22

@MIKI59 - altro che comunisti, pure rinnegati.

Romasso

Mer, 07/11/2018 - 16:34

Ben gli sta. Hanno candidato uno come De Falco. E cosa si aspettavano da un personaggio del genere??

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mer, 07/11/2018 - 17:11

Nel mucchio metteteci anche Forza Italia , visto che sono usciti dall'aula , si sono comportati da vigliacchi . Evidentemente nemmeno loro vogliono un 'Italia sicura , del resto i governi Berlusconiani ci hanno regalato due bei condoni, legalizzando milioni di clandestini entrati illegalmente nel nostro paese senza documenti .

Ritratto di adl

adl

Mer, 07/11/2018 - 17:38

.....il Gruppo Mistico si fa più numeroso ???!!!!!

sirio50

Mer, 07/11/2018 - 17:43

Questi 5 esemplari guardateli bene sono anti ITALIANI

pastello

Mer, 07/11/2018 - 17:51

Fuori!

maurizio50

Mer, 07/11/2018 - 17:53

Non ci stupiamo. Una buona parte dei deputati e senatori Cinque Stelle provengono dalle fila della Sinitra o pure dell'Ultra Sinistra. L'importante è che il provvedsimento venga votato, con il concorso di tutti quelli che vogliono emendare il Paese dal disastro creato nell'ordine pubblico e nella sicurezza dal lassismo dei governi dei catto comunisti!!!

caren

Mer, 07/11/2018 - 18:18

Certo che no Paola Nugnes. La bacchetta magica non esiste, ma se voi ed altri vi mettete sempre di traverso, su ogni argomento, l'Italia andrà sempre di traverso. Come la famosa lettera, siamo ancora fermi a "Carissimo amico…"

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 07/11/2018 - 18:35

5 p.d.m.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 07/11/2018 - 18:40

altri presunti presidenti di qualche nuovo pseudo partitino del 2% .....

caren

Mer, 07/11/2018 - 19:10

Pravda99 è diventato anche spiritoso, complimenti. Avrà frequentato un corso serale?

aldopastore

Mer, 07/11/2018 - 19:13

Fuori, subito.

HARIES

Mer, 07/11/2018 - 19:32

Giusto farli fuori dal movimento. Ovvio. Altrimenti il movimento non si muove più. Il movimento è come una barca, non puoi remare contro, altrimenti la barca va piano e rischia anche di andare alla deriva. Dei 5 conosco solo il famoso De Falco... No Comment!

Ritratto di pascariello

pascariello

Mer, 07/11/2018 - 19:41

M@rde5Str@nzi

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Mer, 07/11/2018 - 19:43

Ma un bel calcio nel cxxo no?

ciruzzu

Mer, 07/11/2018 - 21:25

Si sono assicurati il posto in liberi e uguali , tutti a far compagnia alla presidenta

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 07/11/2018 - 21:32

@armandoesse 17:11...già,anche loro!Spero che i "superstiti" di FI, se lo ricordino alle prossime elezioni Europee...

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mer, 07/11/2018 - 23:01

Speriamo vivamente ,Zagovian

al59ma63

Gio, 08/11/2018 - 01:07

Di Maio ha la mia approvazione, se il M5S vuole essere diverso dai soliti partiti di VOLTAGABBANA, l' occasione e' questa. Bravo Di Maio ero scettico su di lui ma mi sto ricredendo, ha dimostrato nervi saldi e capacita' di mediazione non comuni.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 08/11/2018 - 06:28

A me sto movimento 5 stelle mi sembra più un CANESTRO pieno di 5 CITRULLI LOL LOL LOL

mannix1960

Gio, 08/11/2018 - 07:14

E i nomi dei senatori di Forza Italia, che si sono astenuti in blocco? O forse l'hanno fatto perché gli stava tanto a cuore la sicurezza degli Italiani? Ma fatemi il piacere...

19gig50

Gio, 08/11/2018 - 08:03

Guardando quelle facce, non saremmo sicuri nemmeno noi.

mcm3

Gio, 08/11/2018 - 08:33

Cosa pensano invece i Senatori di FI che hanno lasciato l'aula ? Favorevoli o contrari ad unItalia piu' sicura ?? Perche' su di loro non una parola ?

Tommaso_ve

Gio, 08/11/2018 - 08:57

"Longa manus" di MD in Senato... burattini telecomandati... Non sopporto comunque chi contesta senza dare soluzioni... come faceva la vecchia politica della prima repubblica.

papik40

Gio, 08/11/2018 - 17:30

I 5 dissidenti del M5S saranno giudicati dai probiviri del Movimento per non aver votato la fiducia di una legge! Questi probivi cosa aspettano a giudicare i loro rappresentanti al governo che hanno fatto strame dei programmi votati dai loro elettori? Mai accordi con Lega o PD, no vax, no Euro, no Ue, no Condoni, Si chiusura Ilva e siamo solo all'inizio!