Emiliano spiazza i compagni "La Procura deve scusarsi"

Il segretario del Pd pugliese fuori dal coro della sinistra

Il giorno dopo la sentenza della Cassazione non è il coro di critiche contro l'uso corrivo degli strumenti giudiziari a guadagnare i titoli dei giornali ma la posizione assunta da un «fiero» avversario del Cavaliere. A parlare fuori dal suo coro (politicamente parlando) è Michele Emiliano, segretario del Pd pugliese e candidato alla poltrona di governatore della stessa Regione. «Una procura che riceve una assoluzione del genere - spiega l'ex magistrato ed ex sindaco di Bari - dovrebbe in maniera istituzionale prenderne atto e scusarsi». E all'avversario politico Emiliano offre poi la possibilità di tornare a essere determinante nell'agone parlamentare: «Un uomo che in questo modo ha subìto un notevole danno di immagine avrà evidentemente qualcosa da dire sulla giustizia e sul suo modo di funzionare».

Dagli avversari agli alleati, da Emiliano a Salvini, il senso dei commenti e delle reazioni non cambia. Con il suo solito pragmatismo il segretario della Lega Nord già pensa a un'interrogazione parlamentare sui costi del processo «per capire quanto è costata questa tragicommedia». «Quattro anni di indagini sul nulla - spiega Salvini - costati milioni di euro pubblici». Ai tanti esponenti di Forza Italia che ieri hanno commentato la notizia, però, non sfugge il peso politico di questi quattro anni di indagini e umiliazioni. Di «democrazia falsata» parla Maurizio Gasparri mentre Francesco Nitto Palma torna indietro con la memoria e nota il parallelismo tra l'avviso di garanzia che nel '94 costrinse Berlusconi alle dimissioni e l'azione penale del caso Ruby che nel 2011 stravolse il panorama politico. Due casi giudiziari e mediatici finiti in due bolle di sapone. Gli fa eco Ignazio La Russa (Fratelli d'Italia) che amaramente commenta: «Senza questo processo sarebbe stata un'Italia diversa». A più di ventiquattr'ore di distanza i toni dei forzisti restano accesi. Stefania Prestigiacomo parla senza mezzi termini di «farsa costruita ad hoc dalla Procura di Milano». Il capogruppo alla Camera, Renato Brunetta, rincara la dose: «Questo processo ha sputtanato Berlusconi e l'Italia». E in tanti si chiedono come verrà risarcito il Cavaliere. «Chi lo ripagherà - lamenta Luca D'Alessandro - dalla denigrazione e dal massacro mediatico di questi anni?». «La signora Bocassini e la Procura di Milano - aggiunge Daniela Santanché - chiedano scusa al Paese per il tentativo, davvero subdolo di aver dato vita a un processo basato sul nulla, se non sul loro fanatismo». La sentenza, però, potrebbe dare un nuovo impulso al dialogo tra i partiti e a rasserenare il clima politico. Ne è convinto, a esempio, Giampiero D'Elia (Udc). Con un Cavaliere «rilegittimato», aggiunge poi Stefano Dambruoso (Sc), il futuro di questo Paese «è senz'altro migliore».

Commenti

rosalba cioli

Gio, 12/03/2015 - 08:31

fatto salvo Emiliano, il resto dei sinistrosi antiberlusconiani, sono tutti ipocriti se ora fingono di essere dispiaciuti dell'accaduto, chiedano scuse sincere, a partire dall'ex presidente Napolitano che certamente lo zampino l'ha messo in tutta questa bruttissima faccenda! Non è un popolo civile quello che permette ad un branco di "incapaci" di fare il tiro al bersaglio sulle persone che pensando "diversamente" auguriamoci che tutto quanto subito da Berlusconi possa essere di insegnamento, purtroppo ne dubito molto e chiediamo pure noi tutti scusa "alla civiltà" per un ventennio di cattiverie e inciviltà senza essere in grado di reagire in modo significativo per cambiare in meglio

Ritratto di bruno camerin

bruno camerin

Gio, 12/03/2015 - 08:40

e bravo Emiliano. Tutti i sinistri vigliaccamente hanno sempre girato la etsta dall'latra parte. ora che potrebbero senza molti danni dare un giudizio sull'accaduto silenzio assordante.Bravo ancora Emiliano.-

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 12/03/2015 - 08:48

Boccasini, paga i danni e dimettiti.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 12/03/2015 - 09:03

Da un ex magistrato rosso non mi sarei aspettato tanta franchezza. Mi pare che dalla stampa rossa (e non solo) e dai “compagni” non arrivino altre dichiarazioni del genere. Il messaggio “sinistro” è ormai scritto e recitato: “lo hanno salvato!”. Nomi e cognomi dei salvatori, prego.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 12/03/2015 - 09:03

Oggi suona strano come una azione del genere sia diventata "anomala". Non c'entra la corrente Politica, i colori, ma la MORALITA' e l'UMILTA' di riconoscere un errore pubblicamente. Ammiro e stimo,la dichiarazione, umile, del Sig.EMILIANO che rende ONORE alla Sua corrente ma ancor più ha dimostrato che ci sono ancora Italiani che utilizzano OBIETTIVITA' e GRANDE UMILTA'. TUTTI dovremmo dare questo esempio!!

linoalo1

Gio, 12/03/2015 - 09:03

Povero lui!!E adesso,cosa gli succederà?Lino.

Duka

Gio, 12/03/2015 - 09:06

Sig. Emiliano non faccia il furbo. Questo delle scuse è il metodo comunista, ciò che brucia è PAGARE ovvero SCUCIRE SOLDI , le scuse tenetevele pure-

Accademico

Gio, 12/03/2015 - 09:25

Quando si dice: "onestà intellettuale" !

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 12/03/2015 - 09:31

L'unico Magistrato onesto che, pur ricoprendo un incarico molto importante all'interno del PD, ha avuto il CORAGGIO di ammettere le nefandezze compiute dalla Magistratura Milanese nei confronti di Silvio Berlusconi, il più rappresentativo avversario politico di tutta l'indecente Sinistra Italiana dalla quale Michele Emiliano dovrebbe, però, allontanarsi al più presto. Questa sua plateale posizione e dichiarazione, infatti, sono sicuro che gli procurerà parecchi guai. I Comunisti non hanno mai tollerato uno "sputtanamento" così netto ed altisonante del loro principale braccio armato, la procura Milanese, tanto più da un loro affermati rappresentante che conosce bene quell’ambiente. Caro Emiliano guardati le spalle.

peter46

Gio, 12/03/2015 - 09:34

Emiliano...scusi,ma c'è qualche problema interno nel pd pugliese proprio ora che c'è l'ufficialità della sua candidatura a PDR?Ridursi a "chiedere" ufficiosamente i voti,sottobanco,dei forzisti con quest'affermazione...non può essere da lei.O si è 'montato la testa' come Salvini e...vuol tentare il gran salto nel 2018 alla testa del 'Sindaco d'Italia' con l'appoggio del cdx?Anche perchè lei sa benissimo di essere stato eletto sindaco di Bari,ANCHE...con i voti del cdx,ricorda?Perchè in Puglia siete 'unica famiglia'?DX e SX unica famiglia?Lo spieghi agl'ingenui del 'duri e puri'.

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 12/03/2015 - 09:39

L'"Ultimo degli Onesti", l'eccezione che conferma la Regola: l'"Onesta Intellettuale" per i Comunisti di ieri, come di oggi, è "Alto Tradimento". Questo "Emiliano Zapata" Pugliese è un "Controrivoluzionario", da "giustiziare".

giovanni951

Gio, 12/03/2015 - 09:58

chiedere scusa va bene ma i soldi spesi chi li restituisce ai contribuenti? questa magistratura è una vergogna. E lo sostengo da anni. Per sistemarla andrebbero licenziati tutti per poter ripartire da zero con gente nuova. E le carriere separate, non che un magistrato oggi è PM e domani fa il giudice.

ORCHIDEABLU

Gio, 12/03/2015 - 10:33

GRANDE SIGNORE DELLA POLITICA MICHELE EMILIANO.ANCHE QUANDO DIFENDEVO BERLUSCONI CREDENDO ALLA SUA LIBERA SCELTA DI FREQUENTARE CHI VOLESSE,HO SEMPRE CAPITO ED APPREZZATO L'EX SINDACO DI BARI,PERCHE' SI CAPISCE SEMPRE CHI COME LUI E' UNA PERSONA ONESTA,SINCERO,UNA PERSONA PACATA DOLCE REALISTA UN UOMO DI SANI PRINCIPI SENZA L'ARROGANZA DEL PREGIUDIZIO A PRESCINDERE,VERSO UN'ALTRO AVVERSARIO POLITICO.QUESTA E' ONESTA

piertrim

Gio, 12/03/2015 - 10:33

Ci saranno mai le scuse? E saranno sufficienti per risarcire tutti i danni e gli abusi perpetrati? Sa bambini, al mio paese, le scuse si accettavano ma a quelle di comodo si rispondeva "Scusa na strusa".

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Gio, 12/03/2015 - 10:33

Il Segretario Emiliano con grande modestia e correttezza ci mette la faccia. Un personaggio capace di ammettere gli errori e le malvagità commesse da una parte della magistratura e del proprio partito merita rispetto mentre coloro che tacciono vanno condannati, deplorati e le parti che hanno commesso certi atti incivili e indegni di un Paese civile, dovrebbero scusarsi pubblicamente per il danno morale inflitto, non solo sull'allora Presidente del Consiglio ma per riflessione internazionalmente sul Paese e su tutti gli italiani. A pensare che tanti quotidiani di sinistra come la repubblica, la stampa ed altri sono stati capaci con la solita arroganza ed ignoranza recidiva, di ignorare la notizia o pubblicarla con poche righe in terza pagina. I media internazionali hanno invece agito meglio mettendola correttemente in prima pagina. Chi deve si "VERGOGNI" e chieda scusa al Presidente Berlusconi, all'intero Paese e a tutti i cittadini che giustamente lo pretendono.

Libertà75

Gio, 12/03/2015 - 10:36

Emiliano, le va dato onore per questa piccola presa di posizione che denota una certa (per quanto tardiva) onestà intellettuale! Tuttavia le sconsiglio caldamente di continuare su questa strada poiché i suoi elettori sono disinteressati alla sentenza e affezionati unicamente all'odio politico.

Rossana Rossi

Gio, 12/03/2015 - 10:40

Purtroppo Berlusconi dovrà comunque stare attento perchè il suo ritorno in politica agiterà nuovamente questi 'giudici' che impuniti come sono potranno ancora scatenarsi contro di lui e noi continueremo a pagare..........

bruna.amorosi

Gio, 12/03/2015 - 10:44

bravo perchè scusate ha soltanto detto quelle parole x ridare un po di smalto ai suoi kompagni magistrati .ma loro non lo faranno ,sono troppo spocchiosi e troppo protetti ..hanno voluto fare un processo SAPENDO DI SICURO che non c'era nulla di penale ma tanto non pagheranno perciò che gli costa ? . adesso faranno la stessa fine su l'altro filone è la stessa solfa .ma per i magistrati impuniti e i kompagni guardoni va bene così . .poi si lamentano che lo STATO non ha soldi x fare i lavori che servirebbero . buffoni .

gian paolo cardelli

Gio, 12/03/2015 - 10:51

peter46, invece di fare il "dietrologo da bar" ci ilumini: Berlusconi ha concusso oppure no?

maubol@libero.it

Gio, 12/03/2015 - 10:52

Mi ripeterò dott. Emiliano ma non sono d'accordo con lei! Le scuse, ammesso che arrivino, lasciano il tempo che trovano. Il fatto è gravissimo, per l'immagine dell'Italia nel Mondo, per il tritacarne midiatico a cui è stato sottoposto, l'allora Presidente del Consiglio, per i milioni spesi, per le centinaia di militari imiegati per intercettazioni spazzatura, per una sentenza a Milano, prima della Cassazione poi che la dice lunga! Possibile mai che nessuna ne risponda? Il Cms, Orlando devono intervenire. Chi risarcisce agli italiani i soldi spesi? Ci accontentiamo delle scuse e tutto è come prima? Sino alla prossima...

peter46

Gio, 12/03/2015 - 12:49

gian paolo cardelli...vuole la verità?Ieri dopo il nostro 'contatto',ricommentando il suo ultimo e rispondevo proprio a questa sua domanda,ma...a lei molto meno ma a me ogni tanto succede di essere 'squalificato'per...quell'argomento.Ora per non rincorrere nella squalifica Le potrei dire che se va indietro nel tempo troverebbe la risposta fra i tanti commenti da me inviati sull'argomento,ma...posso ritentarci.Però,ora la metto a conoscenza di averci 'già' tentato...poi arrivo.

peter46

Gio, 12/03/2015 - 12:56

gian paolo cardelli...lei pensa che a me freghi tanto di quello che pensano i giudici?La 'dignità' non può nè deve essere certificata di chicchessia:i comportamenti,egr,solo i comportamenti bastano a giudicare.Però come 'dietrologo da bar'(vuole che le trascriva le dichiarazioni dei 'forzisti' che in quelle zone hanno votato candidati di sx:e le dirò di più pur essendo candidati in liste di cdx?)non la lascio senza la soddisfazione di sapere come 'Sempre' ho pensato e commentato...(1)

Kosimo

Gio, 12/03/2015 - 13:20

Pd, Fi e caste uniti per fermare l'avanzata del M5s

peter46

Gio, 12/03/2015 - 13:22

Cardelli...lei non faccia lo gnorri:mi ha mai visto commentare che deve andare in galera?Mi ha letto(forse nò,era in ferie)che ho consigliato di 'imitare' De Benedetti:due anni in giro per il mondo,facendo fare,finalmente il 'viaggio di fidanzamento'alla sua nuova 'ragazza',che dovrebbe averne diritto,o no?,godendo le bellezze del mondo e altri interessi che ha sempre dichiarato di avere...per lui soprattutto:Lei ce la farebbe a vivere con Razzi,Verdini,Brunetta......sempre in mezzo ai 'piedi'(?)di giorno e la sera con Em....un po di svago diamine tocca anche a lui...ed a voi di imparare a 'camminare' senza fare 'trenino'dietro di lui...prima di arrivare,con gli ultimi rimasugli,al...burrone.(3)NB:attento ai sondaggi lunedì.