La barca "da crociera" dell'Ong (da 8mila euro a settimana)

Mediterranea riparte verso la Libia a bordo di una barca a vela "Alex", la nave "per crociere" affittata da Casarini&co.

"Siamo partiti". Mediterranea Saving Humans veleggia, è proprio il caso di dirlo, verso le coste della Libia. Lì incontrerà le navi di Sea Eye e Open Arms, in una rinnovata flotta "della società civile" convinta di operare il bene recuperando migranti e trasportandoli (il più delle volte) nel Belpaese. Stavolta l'Ong dei centri sociali non potrà contare sulla grandezza della sua Mare Jonio, l'imbarcazione sotto sequestro al porto di Licata dopo l'indagine sullo sbarco di 30 migranti. A "portare avanti la missione" ora c'è Alex, che non è né un mercantile, né una nave da soccorso. Ma una barca a vela dotata di tutti i comfort e solitamente dedicata a splendide "crociere" tra lidi da sogno. Buonismo di lusso.

A qualcuno forse storcerà il naso all'idea che l'Ong dei centri sociali si diriga nella pericolosa zona Sar libica "cazzando la randa" o spiegando le vele. Farà accomodare i migranti sul ponte come i turisti? In realtà la Alex segue la Mare Jonio ormai da tempo come barca di supporto in quasi tutte le missioni. Non è però attrezzata per le operazioni search ad rescue, per cui nel caso "incontrasse" un barcone in difficoltà dovrà limitarsi a prestare il primo soccorso e poi chiedere aiuto alle autorità competenti. In fondo la mossa di Mediterranea appare più politica che operativa. La nuova missione è quella di "monitorare e denunciare le violazioni dei diritti umani in un mare che i governi europei hanno trasformato in un cimitero e un deserto". Una velleità made in Casarini e soci, diretti verso la Libia col vento in poppa.

La Alex in realtà si chiama Benetti Ms 20 ed è una barca a vela lunga 20 metri e larga 5,64. Con i suoi 2,80 metri di pescaggio, le 10 cuccette, 5 cabine e 5 wc, è un'imbarcazione da diporto di tutto rispetto. Perfetta per "crociere in un ambiente raffinato e discreto", viene solitamente pubblicizzata per raggiungere mete come le Eolie, Tropea, Capo Vaticano, Ustica e Favignana. Tutti luoghi per un mare da sogno. Mediterranea l'ha affittata da Azzurro Charter, un servizio che offre a noleggio monoscafi, catamarani e yacht. La nave bialbero vanta un motore 2 x 150 HP, 2700 litri di carburante, vele avvolgibili e il pilota automatico. Inoltre ci sono Gps, lettore cd, plotter cartografico, radio e altoparlanti. Gli interni in legno sono eleganti, la cucina attrezzata, i divanetti bianchi. Sul ponte c'è ampio spazio per prendere il sole, come documentato dalle foto pubblicate online (guarda qui).

L'avvenuto affitto "di lunga durata" viene confermato al Giornale.it da un referente della società locataria. Non che vi fossero troppi dubbi: nella foto twittata da Mediterranea si vede stampato il sito di Azzurro Charter e sullo scafo il numero "13RC25D", lo stesso che appare sugli scatti della Benetti Ms20. Il responsabile non si è sbilanciato sulla durata del noleggio o sul prezzo. Il listino online può tuttavia fornire alcune indicazioni. In questo periodo il prezzo settimanale è di 8.650 euro, costo che sale in pieno agosto a 10.650 euro ogni sette giorni. Non è ovviamente inclusa la cauzione (4mila euro) né "carburante, acqua, cambusa, tasse e onere portuali". Non sappiamo se Mediterranea (o chi ha affittato la nave per lei) abbia ottenuto uno sconto visto il lungo periodo di nolo. "Questo non glielo posso dire", chiosa il referente della società. La fattura, comunque, dev'essere stata consistente.

Per capirne di più basta guardare alle risorse messe a bilancio dall'Ong per le "imbarcazioni di supporto" dove di solito viaggiano giornalisti e volontari. A ottobre in un primo piano finanziario Mediterranea ipotizzava 25mila euro di spesa. Ma solo per la prima missione. A quella ne sono seguite altre, tanto che ad aprile aveva già versato 95.427,53 euro per noleggio e allestimento delle navi di appoggio. Una discreta somma, anche per chi incamera migliaia di donazioni. E le investe per portare avanti le proprie battaglie politiche. Dalla poppa di una barca a vela.

Commenti

agosvac

Mer, 03/07/2019 - 12:37

Che c'è da dire? I soldi li hanno grazie a chi glieli dà. E' giusto che si godano le vacanze su una barca a vela di lusso. Magari potrebbero invitare alcuni dei maggiori donatori!!!

Tommy40

Mer, 03/07/2019 - 12:37

ci vogliono riempire di immigrati e loro si riempiono il portafoglio. Stavolta li fermeremo? Mi sembra sempre più difficile, non capiscono che tutti non possiamo accoglierli.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 03/07/2019 - 12:38

affittano yacht di lusso gli ex difensori del proletariato!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 03/07/2019 - 12:38

Ma un bel blocco navale? A sto punto tutto è lecito, se veramente queste vanno dritte solo a prelevare in prossimità della costa gli "immigrati" (non userei nemmeno più questa definizione), allora che si istituisca un blocco navale, e se viene violato la nave viene avvicinata e se ne prende possesso. Fine

Ritratto di Turzo

Turzo

Mer, 03/07/2019 - 12:40

E i cari buonisti sborsano soldi per le vacanze dei pirati nullafacenti e pure lautamente pagati. Mi sto facendo delle grasse risate.

Artù007

Mer, 03/07/2019 - 12:49

oltre a farsi le vacanze di lusso in barca a vela sono pure pagati ...alla faccia nostra che lavoriamo veramente...

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 03/07/2019 - 12:50

Ma chi li da i soldi a questi? La risposta la conosciamo. E la conosce anche chi approva tutto ciò. VERGOGNATEVI.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 03/07/2019 - 12:57

Se l’anno nave potrà prestare solo il primo soccorso, sarà per forza la Marina Militare a farsi carico del trasbordo e dello sbarco, perché la Alex non potrà percorrere lunghe distanze. Risultato? La barca non potrà essere sequestrata. Scacco matto al re (burlone).

Triatec

Mer, 03/07/2019 - 13:03

Ottomila euro a settimana possono sembrare tanti soldi ma le ONG, non sono in mano a degli sprovveduti, sicuramente avranno fatto il calcolo costi-benefici e giudicato fattibile il progetto. Una settimana su una barca a vela nel Mediterraneo e pure retribuiti, non è così male. Come dimostrano, sempre più spesso, le cronache chi è buono e accogliente lo fa solo il proprio tornaconto, spacciandosi per altruista.

Una-mattina-mi-...

Mer, 03/07/2019 - 13:08

I PAFFUTI PIRATI CAZZARI VANNO IN CROCIERA: DI LAVORARE NON SE NE PARLA...

Renny60

Mer, 03/07/2019 - 13:14

E' semplicemente pazzesco! Ma cosa c'è dietro a tutto questo? chi ha messo in piedi un'organizzazione criminale così su larga scala? Gli interessi sono giganti. Si vuole destabilizzare un paese per mettere le mani nelle banche e nelle riserve auree. Ricordiamoci che l'italia in Europa è quella in cui i cittadini risparmiano di più ed il governo ha riserve auree giganti. I nostri sinistroidi sono collusi con tutto questo! Hanno il loro tornaconto. non gliene importa nulla della nostra cultura e degli italiani! Vermi traditori!

Ora

Mer, 03/07/2019 - 13:26

Non c’è nessuna prova che le ong siano complici degli scafisti, i bilanci di tutte le ong sono pubblici e consultabili ,salvano persone ( non bestie) in mare , se una ong forza il blocco della frontiera italiana il comandante deve essere arrestato immediatamente. Salvini dice che deve essere espulsa? Lei non ha mai dette di voler restare in Italia quindi tutta fuffa. Salvini dovrebbe denunciare il giudice invece che fare selfie.

Ora

Mer, 03/07/2019 - 13:31

XRoberto_70: Se ne prende possesso? Giusto, ma i migranti dove li mette? dove li porta ? Sono tutti senza documenti quindi non si sa da dove provengono e allora che facciamo? Illuminaci fenomeno.

killkoms

Mer, 03/07/2019 - 14:02

compagni coi soldi!

oceanicus

Mer, 03/07/2019 - 14:05

E che problema c'è? Una 40ina di clandestini a 3000 euro l'uno e ci stanno minimo 100.000 di guadagno per loro. E centinaia di migliaia di euro a carico dei cittadini italiani da pagare in tasse per mantenerli. Poi se ci sono collusioni con alcuni poteri dello Stato questo non so...

schiacciarayban

Mer, 03/07/2019 - 14:21

Comunque le vele avvolgibili sull'albero non si possono guardare! Almenno prendete una barca un minimo performante!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/07/2019 - 14:24

Hai capitoooo Italiano ROSSO!!! Questi tuoi amici, si fanno le crociere di lusso, con i soldi di cui tu FATICOSAMENTE ti sei privato, per fare la DONAZIONE!!!!jajajajajajajaja. SVEGLIAS!!!

Duka

Mer, 03/07/2019 - 14:26

Soldi che rubano dalle tasche di poveri disgraziati già distrutti dalle sofferenze. Questi si chiamano AIUTI UMANITARI o navi negriere?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 03/07/2019 - 14:27

Comunque ,sembra uno scherzo ma è la realtà dei fatti:un giro d'affari miliardario a spese dei finti profughi e delle nazioni che non vogliono ospitare, Per giunta si naviga in situazioni di lusso e non per salvaguardare e salvare i clandestini. Ormai è chiaro come la luce del sole vogliono epurare i cittadini europei...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/07/2019 - 14:48

Saro curioso di vedere in che condizioni la restituiranno, dopo aver caricato e tenuto a bordo per almeno una decina di giorni (se va bene) una quarantina di soggetti che (come vediamo ogni giorno in Italia) sono abituati a svolgere le loro necessita fisiologiche per strada!!!!! AUGURI AI NOLEGGIATORI!!!!jajajajajaja

gio777

Mer, 03/07/2019 - 15:17

FANTASTICO QUESTI SONO DEI GENI

VittorioMar

Mer, 03/07/2019 - 15:59

.loro SI ' che sanno SPENDERE LE DONAZIONI "UMANITARIE" andando in CROCIERA a "LAVORARE"...CHIAMATELI "FESSI" !!...alla faccia dei POVERI VERI ITALIANI.!!!

steacanessa

Mer, 03/07/2019 - 16:35

Vengo anch’io!

Romolo48

Mer, 03/07/2019 - 16:55

Insomma, con la scusa dei migranti, si fanno una bella crociera spesata di tutto.

nerinaneri

Mer, 03/07/2019 - 17:18

...lo fanno anche per far star bene quelli che recuperano...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 03/07/2019 - 17:26

Donassero questi soldi ai veri bisognosi, italiani e non, invece di fare una politica malversa impregnata di odio verso gl iitaliani, da veri razzisti e xenofobi. Sinistri, il rischio è alto, non vi accorgete.

carpa1

Mer, 03/07/2019 - 18:27

Che sconforto considerare quanto bene potrebbe fare, con 8.000 € a settimana anzichè buttarli nel cesso di una politica “turistica” fine a se stessa, un missionario che conosco e sostengo in Africa, dove ha aperto scuola, ospedale, centro di accoglienza, nonchè mense e camere per ospiti in visita ai degenti, in cui le persone locali vengono istruite ed aiutate a costruirsi una vita dignitosa anzichè bighellonare clandestinamente e, spesso, delinquere per necessità, nei nostri "centri accoglienza" (stazioni, giardini, periferie, stabili fatiscenti occupati in mezzo a rifiuti e topi, abitazioni prese in affitto da coop e organizzazioni nate per lucrare denaro pubblico elargito in maniera demenziale senza alcun controllo, ... serve altro? basta chiedere).

europe1

Mer, 03/07/2019 - 19:10

Sono 30 anni che dico che il potere non lo detiene chi è al governo. Il potere lo detiene chi controlla informazione, giustizia e pubblica istruzione. Ed il PCI, quando cercava di farci saltare il muro, ha attuato proprio questo semplice concetto mentre le altre forze politiche stavano a guardare, scannandosi per una poltrona in più o in meno. Oggi i risultati sono talmente evidenti che solo chi difende una posizione di rendita fa finta che non sia vero. E le posizioni di rendita sono tutte occupate dagli eredi di quei tempi e di una sola parte politica. E nel paese della raccomandazione, non ne usciremo mai.

nunavut

Gio, 04/07/2019 - 00:57

@ ora 13:21 quando ti vuoi recare in uno stato straniero a chi incombe l'obbligo di produrre i documenti necessari per che dimostrare le tue generalità ?Allo stato che seconde te dovrebbe accoglierti? inoltre molti i documenti li buttano a mare perché sanno benissimo che dando generalità fasulle lo stato Italiano avrà molte ma molte difficoltà a rimpatriarli = é lo stato Italiano che deve dimostrare la vera cittadinaza di QUESTI FURBETTI.

effecal

Gio, 04/07/2019 - 09:16

questi croceristi comunistelli sono proprio degli strafighi il traffico dei clandestini rende molto bene e fa felici i cattocomunisti di terra ferma

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 04/07/2019 - 10:20

Lasciamoli divertire fin che possono farlo:avranno delle grosse batoste!