Foa, lo scontro finisce al Colle

La Lega pronta ad andare avanti con Foa: "Il Cda in carica può svolgere le sue mansioni". E il Pd minaccia: "Pronti a rivolgerci a Mattarella"

Ora lo scontro si sposta sulla soglia del Quirinale. Il consiglio di amministrazione della Rai si è riunito questo pomeriggio coordinato dal consigliere anziano Marcello Foa e alla presenza dell'Amministratore delegato Fabrizio Salini. E non ha fatto altro che constatare che non si sono verificate le condizioni di efficacia della nomina del presidente a seguito della votazione della commissione parlamentare di Vigilanza. La discussione è aggiornata a domani, ma già si preannuncia uno scontro durissimo. Mentre si consuma lo scontro tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, fonti della Lega fanno sapere che si andrà avanti con il cda in carica, che è comunque "nel pieno delle sue funzioni", compresa la figura di Foa. "È stato bocciato dal Parlamento - tuona il capogruppo del Pd in commissione di vigilanza, Davide Faraone - se non dovesse dimettersi, andremo dal capo dello Stato a denunciare l'occupazione della Rai".

Dopo il "no" della commissione di vigilanza, le strade percorribili rischiano di essere tutte piene di insidie. La prima è quella delle dimissioni di Foa. Ma Gianluigi Paragone, che per i pentastellati è capogruppo a San Macuto, assicura che non deve farlo. Se però l'ex inviato del Giornale dovesse fare un passo indietro lascerebbe un seggio vacante nella sala del Consiglio. A quel punto il governo Conte potrebbe indicare un nuovo rappresentante. È la strada in cui sperano le opposizioni che oggi hanno più volte sottolineato come l'indicazione di Foa fosse sbagliata nel metodo dal momento che il presidente della Rai viene considerato una figura di garanzia. La seconda via d'uscita è non far dimettere Foa e trovare un nuovo presidente all'interno dell'attuale Cda. Già nei giorni scorsi era circolato il nome di Gianpaolo Rossi come possibile soluzione, ma sembra che nemmeno lui incontri il gradimento di Forza Italia.

In serata Berlusconi ha detto chiaro e tondo che "l'eventuale riproposizione dello stesso nome non potrà essere votata dai componenti" di Forza Italia. Salvini, però, ha intenzione di tenere duro. "Continuiamo sulla via del cambiamento", assicura. Per la Lega, insomma, si deve andare avanti con il cda in carica e con Foa. Un'escamotage che sposta lo scontro al Quirinale. Il Partito democratico ha, infatti, già fatto sapere che è pronto a rivolgersi a Sergio Mattarella nel caso in cui Foa non dovesse fare un passo indietro e lasciare il proprio incarico. "Sono indegni e non rispettano la legge", tuona Faraone contro Salvini e Di Maio.

Commenti

DRAGONI

Mer, 01/08/2018 - 21:50

IL PD è SEMPRE PRONTO AD INCASSARE LE CAMBIALI CON CUI RENZI PROMOSSE E FECE VINCERE L'ELEZIONE AL PRESIDENTE MATTARELLA.

ESILIATO

Mer, 01/08/2018 - 21:52

Berlusca....basta casini.....prenditi un paio di donzelle e vai ad Antigua.....

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 01/08/2018 - 21:58

Questa è una commedia all'italiana di pessimo gusto. tutti hanno ragione e tutti hanno torto in funzione dell'angolo da cui si guarda. A rigore di legalità, hanno ragione le opposizioni in quanto il duo settebellezze ha voluto fare un pochino d testa sua tradito dalla baldanza e dal vento in poppa. Di contro le opposizioni che non contano un tubo altrimenti, sfruttano il minimo cavillo per fare caciara. Chi ha ragione? Come finirà? Chi è veramente furbo? A prescindere da come finirà, la vicenda ha assunto aspetti e contorni da operetta da andare a nascondersi dalla vergogna. Tuttavia credo che l'arte di arrangiarsi, puramente e squisitamente italica, farà in modo che quella che sembra essere una tragedia greca, si trasformerà in una commedia alla Eduardo. Tanto a loro cosa importa? definiscono sta cosa e poi via, tutti in vacanza e se ne riparla fra 40 giorni.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Mer, 01/08/2018 - 22:02

Avanti savoia!!!!!! L'Ancient Regime sta traballando e va demolito senza pietà. O noi - il popolo - o loro - l'establishment -: non si faranno prigionieri. La RAI, da decenni in mano alla sinistra (che da quarant'anni si spartisce la comunicazione televisiva con il cavaliere, come il veto sulla nomina di un presidente libero sta a dimostrare) è la madre di tutte le battaglie. FOA PRESIDENTE DELLA RAI O SI TORNA LA VOTO.

gio777

Mer, 01/08/2018 - 22:04

mi sovviene Riccardo Cocciante:"Povero Diavolo.....Che Pena mi Fai"

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Mer, 01/08/2018 - 22:09

GIUDA

REX5000

Mer, 01/08/2018 - 22:12

Bravo Salvini e Di Maio, non ascoltate chi ha distrutto questo grande e stupendo paese

Dordolio

Mer, 01/08/2018 - 22:14

Il PD che denuncia l'occupazione della RAI fa veramente ridere. Il maiale che si lamenta e strilla per la mancanza di igiene. Ridicolo.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Mer, 01/08/2018 - 22:15

Questo casino è un capolavoro strategico di Di Maio, che ha ottenuto di dividere Salvini dal cavaliere, sapendo che per bloccare Foa il Quirinale e il PD avrebbero esercitato pressioni "non rifiutabili" sul Berlusca inciucista. Ma si sta dimostrando anche un capolavoro tattico di Salvini, che ora dispone del perfetto casus belli per tornare alle urne e incassare il 40% che gli spetta, cioè l'intero centrodestra italiano, seppellendo Berlusconi. Occorre l'ultimo tassello: il niet di Grillo ad un governo con il PD e la sua decisione di aderire ad un patto politico sistemico con la Lega. Dopodiché M5S + Lega governeranno vent'anni, il tempo necessario per eradicare finalmente da questo paese le tossine cattocomuniste e i progetti mondialisti di sostituzione etnica.

Anonimo (non verificato)

VittorioMar

Mer, 01/08/2018 - 22:22

..i bambinetti dell'ASILO chiedono l'aiuto al SIG. MAESTRO !!..come sono caduti in basso..più in basso di così...evidente IMPOTENZA !!

roccoartuso

Mer, 01/08/2018 - 22:24

Delirio dittatoriale neanche Mussolini sarebbe arrivato a tanto, con la forza cerca di imporre un nominativo non votato democraticamente questo è un pericolo per la democrazia

roberto zanella

Mer, 01/08/2018 - 22:26

Si è smosso perfino il Faraone ? Ha sentito il cognome Foa e il Faraone è ritornato ai fasti della Bibbia rincorrendo gli schiavi Ebrei ?

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Mauro Garlaschelli

Mauro Garlaschelli

Mer, 01/08/2018 - 22:32

...QUESTE PUTRIDE DIARRE DI QUESTI DUE GRUPPI DI FOSSILI CHE GLI ITALIANI HANNO...LIQUIDATO...CREDONO DI CONTARE ANCORA QUALCOSA???... SALVINI TIENI DURO...SE NO VAI AD ELEZIONI...TI RIALLEI CON IL M5S...E MANDI AFCULO IL NONNO E TUTTI I SUOI ACCOLITI...NN AVER PAURA DEI GOVERNI REGIONALI COL CDX...SE ESCONO...SONO FINITI... ho ascoltato questa sera Gasbarri...una ex persona seria...fare una ridicola figura di mxxxa ...per salvare le ridicolaggini di...bisnonnoberlusca!!!...lo ha capito pure Feltri!!!...

Pigi

Mer, 01/08/2018 - 22:43

Dunque, il presidente deve essere scelto a maggioranza qualificata dalla commissione, e questa non c'è. Invece il CdA è stato scelto legittimamente e può benissimo procedere, non si capisce cosa possa fare Mattarella, o chiunque altro: se un presidente non può essere nominato perché il quorum altissimo non lo permette, non c'è molto da fare. O meglio, si può pensare finalmente di abolire il canone e ritirare lo stato dal mercato radio-televisivo. La Tv pubblica ha fatto il suo tempo.

lavieenrose

Mer, 01/08/2018 - 22:57

na che leggi vuoi che rispettino due che si credono unti dal Signore? Faraone svegliati....

kobler

Mer, 01/08/2018 - 23:35

Se Salvini si è accorto solo ora che Berlusconi vuole mettersi col pd........ allroa è tutto finito! Se Belrlusconi crede che il pd non sia da demonizzare dopo quello che ha combinato contro Italia e italiani... si raccia ricoverare ancora e non esca più! Sta di fatto che PD e FI sono giunti al capolinea! E' ora di scendere!!!

maurizio50

Gio, 02/08/2018 - 07:56

Quando il PD si appella alla legalità e al rispetto delle regole fa venire in mente il rapinatore di banche che dà del ladro a chi ruba l'elemosina in chiesa!!!!!

rossini

Gio, 02/08/2018 - 08:34

E che c'entra il Quirinale? Ma qualcuno se l'è letta la Costituzione? Conosce quali sono le prerogative del Presidente della Repubblica? O pensano che l'Italia sia divenuta una Repubblica Presidenziale? O credono che il Presidente della Repubblica si sia trasformato in una sorta di "prezzemolo" da usare in ogni minestra? Ma vi rendete conto, che Mattarella non è stato votato dal Popolo, come Trump o Macron, ma solo da un Parlamento che non esiste più?

pinux3

Gio, 02/08/2018 - 09:47

@Risorgeremo...Se Salvini si presenta da solo col cavolo che vince le elezioni...E se pensate che i grillini gli facciano da strapuntino siete degli illusi...PS da quando in qua il 17%, e pure il 30 dei sondaggi, rappresenta tutto il "popolo"?

flip

Gio, 02/08/2018 - 10:19

Il pd: "pronti rivolgerci a Mattarella". Perchè? a già, è al servizio del PD e deve ricambiare il "favore"

starigospod

Gio, 02/08/2018 - 10:44

ieri sera ci siamo trovati tra un gruppo di amici che ha sempre, dalla nascita, votato forza Italia, ma dopo una discussione, abbiamo concluso che nel momento in cui il capo "Berlusconi " ha inizito a sostenere il PD e ieri addirittura Liberi e Uguali, che il TG5 fa politica filo scafisti, è meglio gioco forza e col naso un pò turato passare a sostenere Salvini. E così ci risulta stiano facendo altri, altro che manovra non riuscita.