Fuggi fuggi al Senato: i centristi guardano a Fi. E Alfano resta da solo

L'Udc si spacca: Cesa saluta, Casini con Renzi I dubbi di Verdini sul voto di fiducia di oggi

Il capitombolo referendario di Renzi frantuma il resto del fronte del Sì, quella galassia centrista che va da Scelta Civica a Udc a Ncd. Alla fine della storia di questo governo mai eletto, si ritrovano ad essere, tutti, un po' personaggi in cerca d'autore. E gli equilibri della geografia politica, determinati dalla riforma, si giocano per ironia della sorte tutti in quel Senato che sopravvive alla riforma. Da una parte c'è Area popolare che fa capo ad Alfano e che nell'arco parlamentare ricomprende Udc e Ncd. Su posizioni molto diverse. I primi, o meglio una parte di Udc vicina all'area cattolica di centro che guarda a destra, rappresentata in senato da De Poli e che fa capo a Lorenzo Cesa, ha formalizzato la propria uscita durante la riunione dei gruppi al Senato con una nota. Tra i profughi, per ovvie ragioni, non c'è Pier Ferdinando Casini, tra i primi a spendersi totalmente per il sì alla riforma, che resta a casa Renzi. Lo scioglimento di Udc dalla coalizione del nuovo centrodestra è stato frettolosamente liquidato da Alfano come «naturale conseguenza politica del referendum». Probabilmente perché, tra le fila degli alfaniani, ci sono ben altre cose di cui preoccuparsi. La capogruppo al Senato di Ap Laura Bianconi sembrerebbe infatti impegnata a rincorrere alcuni dei suoi che potrebbero votare contro la fiducia prevista oggi sulla manovra economica. Per la precisione sette, tra cui Esposito. E poi c'è un'altra ipotesi, che prende piede nelle ultime ore, quella di un'asse Formigoni-Sacconi. I due senatori, ufficialmente critici con Alfano sull'ipotesi di voto anticipato in realtà sarebbero dati in queste ore in marcia verso posizioni collocabili più a destra, parallelamente a Lupi alla Camera, sebbene su posizioni più ambigue. Quella del voto di fiducia (l'ultimo) sarebbe dunque l'occasione per porre sul banco la propria contrarietà alla linea di Alfano e del partito. Un altro forte segnale politico potrebbe arrivare dai senatori verdiniani che, in attesa di capire dove (ri)collocarsi, avrebbero scelto la strada di non presentarsi al voto nonostante aver dichiarato l'appoggio alla fiducia dopo una riunione fiume. A complicare, infine, il quadro degli schieramenti al Senato, e dell'Ap di Alfano, non passano inosservate alcune perplessità che attanagliano i parlamentari lombardi, i quali starebbero pensando a dialogare con Forza Italia, non solo in vista dei destini fra le aule parlamentari della prossima legislatura, ma anche di una collocazione a livello regionale, in una regione saldamente governata dal centrodestra. Un asse che lega i destini politici di Roma e Milano e che passa, non a caso, per il potente presidente della commissione Bilancio della Lombardia, Alessandro Colucci, figlio del senatore Ncd Francesco Colucci (in compagnia del deputato ex Fi Maurizio Bernardo alla Camera). C'è da aspettarsi che un altro no alla riforma, nel gruppo di Alfano al Senato, potrebbe venire da lui. Nel quadro delle geometrie variabili di Palazzo Madama, è ancora da definire, invece, il perimetro di quella coalizione che vedrebbe il gruppo dei senatori fittiani dialogare con Quagliariello. Insomma, il Centro si muove, si agita, con un solo sogno politico: sopravvivere.

Commenti

diesonne

Mer, 07/12/2016 - 09:08

diesonne ALFANO E' RIMASTO LEONE FERITO

guerrinofe

Mer, 07/12/2016 - 09:10

Ecco perche' il VINCOLO DI MANDATO ha un significato! e nessuno lo vuole. allora???

Trinky

Mer, 07/12/2016 - 09:23

Alfano & Formigoni insieme con Napolitano...........

19gig50

Mer, 07/12/2016 - 09:31

Questi infami traditori non devono trovare posto in nessun partito e per mangiare devono andare a rovistare nei cassonetti.

Anonimo (non verificato)

bernaisi

Mer, 07/12/2016 - 09:45

Alfano traditore dei tuoi elettori sparisci !!!!!!

maurizio50

Mer, 07/12/2016 - 09:55

Tutta gente da dimenticare. Tornino a casa a lavorare mattina e sera, dato e non concesso che ne siano capaci!!!!!

babilonia

Mer, 07/12/2016 - 09:58

Sarebbe un gravissimo errore da perte dei partiti di centro-destra all'opposizione accogliere i traditori che sono ora appoggiano il governo. Che cuociano nel proprio grasso....

sbrigati

Mer, 07/12/2016 - 10:07

A lavorare!!!!!

aredo

Mer, 07/12/2016 - 10:18

Berlusconi non deve in nessun caso riprendere questi traditori! Alfano ed i suoi seguaci restino dove stanno e spariscano per sempre! Se rientrano in Forza Italia fanno sparire Forza Italia perchè chi è di centro destra non voterà mai più questa feccia così come non ha votato Fini e pochi hanno votato Casini.

il sorpasso

Mer, 07/12/2016 - 10:23

Forza Italia non deve assolutamente accettare il ritorno di certi traditori.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mer, 07/12/2016 - 10:52

Noi elettori dobbiamo votare solo i partiti che non metteranno in lista tali miserabili personaggi !

istituto

Mer, 07/12/2016 - 11:08

Di sicuro questi traditori in Lega Nord ed in Fratelli di Italia NON VERRANNO ACCOLTI. D'accordo poi con Aredo. Se questi entrano in Forza Italia la faranno sparire per sempre, perché gli elettori non accetterebbero MAI un SIMILE SCHIFO.

giosafat

Mer, 07/12/2016 - 11:08

Devono tutti trovarsi un lavoretto e girare alla larga dal centrodestra. Al limite, leggi locali permettendo, si possono spartire gli angoli delle strade per l'accattonaggio. Game over!

Eraitalia

Mer, 07/12/2016 - 11:09

SE QUESTI INDIVIDUI RIENTRANO NEL CENTRO DESTRA SARANNO PIU' I VOTI PERSI DALL'ELETTORATO CHE QUELLI ACQUISITI DAGLI ALFANIANI ECC

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Mer, 07/12/2016 - 11:09

...Il primo fu bossi, poi fu il turno di fini, dopo verdini, razzi e alfano(piccoli sono e quindi), da ultimo ci ha provato con bertolaso e marchini ma, in fatto, è riuscito solo con parisi a toccare il fondo! Cavaliereeee...! Ascolti: -l'abbiamo votata perché non ha bisogno di rubare -in mezzo non si può stare, seppur sta virtù, e quindi destra -un governo è forte quando è giusto; questa la sua forza -solo un governo tale può, e deve, pretendere altrettanto dagli altri e così, solo, si fermano le migrazioni -l'economia deve, finalmente, essere per l'uomo ...se solo avesse il tempo di leggere queste quattro righe lei che di tempo ne avrebbe...

Giunone

Mer, 07/12/2016 - 11:33

SMS di urgenza a FI: Cara Forza Italia NON fateli più rientrare, altrimenti CI ARRABBIAMO per davvero! Siamo stufi dei pirati del partito e tutti questi traditori! Fini insegna...

Marzio00

Mer, 07/12/2016 - 11:55

Volete fare una VERA riforma: riducete ad 1/3 numero di parlamentari alle 2 camere e vincolo di 1 solo mandato. Ma che faccia di bronzo ha sta gente? Tutti pronti a salire sul carro del prossimo vincitore..... Vergognatevi siete la rovina del paese.

vottorio

Mer, 07/12/2016 - 12:31

ma quale leone ferito, questo essere spregevole è una serpe con la testa schiacciata dalla sua stessa arroganza.

kayak65

Mer, 07/12/2016 - 12:53

I traditori sono infami e tradiranno ancora e sempre. mi domando che necessita' possa esserci nel riprendere gentaglia di questo calibro quando potrebbero gia'essere presenti nelle file del cdx nuovi giovani con idee moderne e non attaccati alla poltrona ma agli ideali, da far crescere e rappresentare il futuro. d'altra parte meglio un giovane che sbaglia per mancanza di esperienza ma convinto di fare bene piuttosto che un "navigato" che sbaglia sapendo di farlo apposta per il proprio interesse. quindi si crei un vero vivaio e lo si premi. lasciamo gli scarti e I derelitti a chi vuole campare con questa merce. una cosa e' certa e certificata: gli elettori non sono stupidi e non si fanno incantare da serpenti mazziati dal referendum

guardiano

Mer, 07/12/2016 - 12:56

Guerrinofe, pienamente d'accordo sul vincolo di mandato, ci aggiungo anche che gli eletti durano due mandati e a casa a produrre PIL come i normali cittadini.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 07/12/2016 - 13:23

I giuda non li vogliamo.

acam

Mer, 07/12/2016 - 13:24

diesonne Mer, 07/12/2016 - 09:08 diesonne ALFANO E' RIMASTO LEONE FERITO ma che te s'è magnato e cervello er gatto? quando mai costui è stato leone ? se mai serpente velenoso...

Ritratto di kikina69

kikina69

Mer, 07/12/2016 - 13:27

Alfano poi...per avere venduto l'anima per una poltrona di ministro dell'interno sulla quale ha dimostrato tutto il suo quid (leggi la sua incapacità a gestire in primis il problema immigrazione), non deve rientrare né ora né mai. Per FI sarebbe un autogoal pazzesco.

giottin

Mer, 07/12/2016 - 13:34

GUAI recuperarli, sarebbe la fine del cdx, almeno per quanto mi riguarda.

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Mer, 07/12/2016 - 13:52

A Forza Italia manca solo il ritorno di Alfano e di Lupi.

Tuthankamon

Mer, 07/12/2016 - 14:23

Io li lascerei guardare e li considererei dei traditori. Ma, in Italia, cane non mangia cane e la politica è spesso possibilista! Ahinoi!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 07/12/2016 - 14:25

ACCOZZAGLIA DI GIUDA E INUTILI PERSONAGGI

Libero1

Mer, 07/12/2016 - 15:20

Gli infami traditori sono nervosi.Dopo aver tradito chi gli aveva eletti per far da stampella al bullo e la sua cricca accoizzaglia per salvarsi alle prossime elezioni cercano di ritornare all'ovile.Quello ch'e' certo che gli italiani non si sono dimendicati il loro nome.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 07/12/2016 - 15:36

Questi traditori devono sparire. Vadano a fare comunella con Fini.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 07/12/2016 - 15:44

La prima cosa che il cittadino vorrebbe sapere è come si possa andare a votare con due leggi “porcheria”, che sono anche assolutamente diverse e non compatibili. Una soluzione potrebbe essere quella di cancellare l’ “italicum” e tornare all’antico. Per altro ci troveremmo di nuovo di fronte ad una legge “negativa”, tale in quanto già sperimentata con pessimi risultati. Una soluzione potrebbe essere quella di copiare la legge in vigore nella vicina Francia, adattandola alle nostre esigenze. Comunque deve essere una legge a doppio turno che ammetta al secondo turno i due partiti (o confederazioni di partiti) che avranno conseguito i migliori risultati. Chi vincerà otterrà una percentuale di rappresentanti nei due parlamenti pare quella ottenuta nel secondo turno e comunque non inferiore al 60%. Agli altri partiti spetterà una ripartizione percentuale degli altri seggi. All’abolizione di una delle due camere si potrà pervenire con un referendum popolare

tommy1950

Mer, 07/12/2016 - 16:07

C'ERA da aspettarselo. Un quadro politico desolante composto da gente da nulla senza idee e senza dignità. Spero tanto di non vedermeli nelle liste della destra altrimenti sarò costretto a votare Salvini.

petra

Mer, 07/12/2016 - 16:15

Chi ha tradito tradirà ancora!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 07/12/2016 - 16:34

I topi sono alla ricerca di una nuova nave carica di poltrone per continuare l'abbuffata.

filgio49

Mer, 07/12/2016 - 17:39

alfano...non ti rimane che fare un partito con fini! Auguri!!!

paomoto

Mer, 07/12/2016 - 18:06

Una miserevole banda di personaggi intellettualmente disonesti senza il minimo senso di vergogna e di rispetto per gli elettori. Non a caso il loro consenso è ridotti a zero. Mi auguro che il centro destra li mandi a quel paese in modo chiaro e non riservi, a questi sorci in fuga dalla nave, ne poltrone ne strapuntini. E' ora che vadano a lavorare. Banda di vigliacchi.

maxfan74

Mer, 07/12/2016 - 18:20

GUARDARE MA NON TOCCARE!!!

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Mer, 07/12/2016 - 18:25

Il rientro di personaggi simili =fine di forza Italia berlusconi rifletti....

elpaso21

Mer, 07/12/2016 - 22:03

Alfano ha raschiato il fondo del barile.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 07/12/2016 - 22:04

Se accoglierà i figlioli prodighi, diventando così di fatto un "refugium peccatorum", sarà per FI l'ultima mossa autolesionista prima di implodere del tutto.