G7 verso l'accordo sul commercio. Ma Trump insiste sui dazi e va via

Giuseppe Conte al termine dei lavori del suo primo G7 annuncia l'accordo raggiunto tra i leader per un rinnovo del sistema del commercio internazionale

Giuseppe Conte al termine dei lavori del suo primo G7 annuncia l'accordo raggiunto tra i leader per un rinnovo del sistema del commercio internazionale. È stato lo stesso premier ad annunciarlo: "Sono qui per rappresentare e difendere gli interessi degli italiani, per esprimere la posizione dell'Italia ed è quello che ho fatto fin qui. Ho anticipato le nostre posizioni e mi sono riservato di approfondire alcuni temi. Ieri, alcune dichiarazioni conflittuali come quella sui dazi. Abbiamo raggiunto un accordo, convenendo che il sistema del commercio internazionale è datato e richiede un adeguamento alle mutate realtà sociali ed economiche. Basti pensare che la Cina fino a pochi anni fa era un Paese emergente e invece oggi è una potenza mondiale particolarmente invasiva sul piano commerciale".

Poi il presidente del Consiglio ha parlato del suo incontro con il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump: "Abbiamo avuto in colloquio molto cordiale. Ha fatto le congratulazioni a me e al nuovo governo. Era molto contento che due forze nuove avessero ricevuto consenso elettorale e formato la maggioranza di governo. C'è stato un invito alla Casa Bianca e organizzeremo il prima possibile appena troveremo una data in comune". Infine il premier italiano è tornato nuovamente sui rapporti con Mosca: "Sulla Russia abbiamo una posizione di dialogo che non significa abbandonare dall'oggi al domani il sistema delle sanzioni". "Per quanto riguarda le sanzioni - ha proseguito il presidente del Consiglio - gli accordi di Minsk sull'Ucraina non sono ancora attuati. Ma noi però abbiamo prospettato a tutti che avere la Russia isolata non conviene a nessuno, quindi ho rappresentato l'auspicio mio e dell'Italia che ci spossa essere quanto prima un G8 con la Russia seduta al tavolo". Insomma la direzione è quella di aprire sempre più il dialogo con la Russia per farla rientrare al più presto nel G8 e nei vertici dei "grandi" della Terra.

Commenti

lorenzovan

Sab, 09/06/2018 - 18:11

speriamo non gli facciano lavarie i piatti..e speriamo non si porti la balia Casalino..quello del Grande Fratello...lo sai che rimpatriata con Trump..quello dell'Isola made USA...lolololololol

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Sab, 09/06/2018 - 18:18

Conte è uno dei migliori Premier che l'italia abbia mai avuto!!!

cangurino

Sab, 09/06/2018 - 18:47

ottima la dichiarazione di ieri, sulla posizione contraria alle sanzioni, quella odierna mi piace meno. Le sanzioni nuocciono soprattutto all'Italia e molto meno alla Russia, che continua a vendere all'UE un'enormità di materie prime essenziali; o si prendono posizioni nette, o si torna alla politica italiana alla Fantozzi degli ultimi anni: zerbini bastonati e pure riconoscenti per i danni subiti. Approfittiamo della evidente e manifestata comunanza di interessi con gli USA e di Trump in particolare, in chiave anti teutonica.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 09/06/2018 - 18:51

Le rivoluzioni le hanno fatte il furore dei popoli ... le distruzioni l'insipienza dei governanti.

cangurino

Sab, 09/06/2018 - 18:59

povero Gentiloni, povero Renzi, saranno sconcertati. Per anni ci hanno fatto fare gli zerbini di Germania, Francia e USA, ringraziando con ossequiosi inchini, ed in cambio abbiamo ricevuto affettuoso compatimento ma più frequentemente disprezzo. Adesso arriva questo governo composto da imbecilli trogloditi e guidato da una nullità mondiale, che afferma che prima vengono gli interessi degli italiani, e Trump lo invita negli USA, Putin apprezza, Merkel e Macron fanno i complimenti. Come è possibile? Un dubbio, non è che a forza di fare gli zerbini, gli altri finiscono per trattarci da zerbini? E' un dubbio, sia chiaro.

lorenzovan

Sab, 09/06/2018 - 19:32

@Maddyok ...come no...e Palpatine e' il signore dell'Universo...lolololol

ilrompiballe

Sab, 09/06/2018 - 19:51

MaddyOk non credi che la tua affermazione sia un po'prematura? E' pur vero che diedero il Nobel per la pace a Obama ...

lorenzovan

Sab, 09/06/2018 - 21:22

@cangurino...come si vede che sei stato allevato nel marsupio...lololol..aspetta qualche mese..poi si vedra'..a dar le pacche sulle spalle sono buoni tutti..e' alle cinque della sera ..il momento della verita'...diceva Garcia Lorca fucilato dai franchisti..era troppo intelligente e istruito per la spagna franchista...allora si vedra' se continuiamo a funzionare da zerbino..o se invece ci useranno da spaventapasseri...salutami mamma marsupio

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 09/06/2018 - 21:43

Quanti komunisti contro. Bile di traverso?

ESILIATO

Sab, 09/06/2018 - 23:36

Ha fatto bene Trump ad andarsene, perche sprecare tempo qiando deve prepararsi per l'incontro di Singapore....

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 09/06/2018 - 23:38

Se la Russia è il diavolaccio, non è che gli ucraini siano tutti santi! Quanto a Trump, fa benissimo a imporre dazi alla cina (magari ne avessimo la forza anche noi!), ma non agli altri. Vediamo le prossime mosse.

Silvio B Parodi

Dom, 10/06/2018 - 00:13

Leonnid! Bile di traverso???ai comunisti gli e' venuto un aneurisma al cervello.... non sanno piu' dove sbattere la crapa. per il colpo apopletico rimandiamo alle nuove elezioni di giugno!!!

Silvio B Parodi

Dom, 10/06/2018 - 00:16

Maddyok, guarda che essere migliori di Monti Letta Renzi Gentiloni, bastava la massaia di Voghera!! ad ogni modo sono d'accordo!!!

seccatissimo

Dom, 10/06/2018 - 02:26

Speriamo in bene !

cangurino

Dom, 10/06/2018 - 02:55

@lorenzovan, marsupio a parte :), concordo, aspettiamo qualche mese prima di esprimere giudizi definitivi, anche se avrà letto su tutti i giornali (Verità esclusa) ed ascoltato su tutti i tg, sentenze definitivamente negative su questo governo che piace a due italiani su tre. Al momento vedo dei segnali e li vedo positivi, lei li vede negativi. Potrebbe invece dare il suo parere sul recente passato fantozziano dei nostri politici? Renzi, il meno pecora degli ultimi 4 pdc (avrei scritto 3, non fosse stato per la conversione di Berlusconi del 2011), annunciava giustamente sfracelli ai tg italiani, ma poi, di fronte alla Merkel, che faceva? Io ricordo affettuosi scodinzolamenti.