Gaffe, errori e dossier bollenti: Di Maio si prende gli Esteri

Il nuovo ministro degli Esteri avrà parecchie questioni da risolvere. Il vero nodo resta la Libia, ma anche i rapporti tra Usa e Cina

Luigi Di Maio alla guida del ministero degli Esteri. Il presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, è uscito dall'incontro con il Sergio Mattarella presentando la sua lista di ministri. E l'ex vice premier del governo gialloverde sarà ora a capo della Farnesina.

Il capo politico del Movimento Cinque Stelle passerà quindi dallo Sviluppo economico agli Esteri e guiderà la diplomazia italiana. Un ministero impegnativo ma soprattutto bollente. Perché i dossier che si troverà ad afforntare il ministro non sono per nulla semplici. Ed è proprio sulla politica estera del Movimento Cinque Stelle che si è concentrata la sfida geopolitica la cui ombra si è estesa sulla crisi di governo italiana.

Cina, Russia e Stati Uniti

Il Movimento non ha mai negato una posizione autonoma rispetto alla diplomazia. E lo scontro con gli Stati Uniti di Donald Trump è stato evidente. Il memorandum firmato con la Cina per la Nuova Via della Seta, le aperture nei confronti del 5G e cdi Huaweei con il ritardo nella golden power, lo scontro sul Venezuela e il mancato riconoscimento di Juan Guaidò fino anche alle aperture verso Russia e Iran sono state da sempre un cavallo di battaglia del Movimento, sia di Di Maio che di Giuseppe Conte. E la scelta di avere il capo del Mise a guidare la Farnesina è un segnale estremamente evidente di come questo governo sia comunque in linea, a livello strategico, con quanto espresso da Conte in questi mesi. Ed è anche per questo che il premier ha voluto Di Maio al suo fianco nel gestire la politica estera.

Una scelta che nasce anche dal fatto che Di Maio è conosciuto dalle grandi potenze. Il prossimo ministro degli Esteri ha viaggiato in Cina e negli Stati Uniti. Ha incontrato John Bolton, il quale ha chiesto garanzie precise nei confronti della Nuova Via della Seta. Bolton non è apparso molto contento della decisione dell'Italia di aver firmato il memorandum con Xi Jinping. In ogni caso, le garanzie probabilmente minime, sono state date. Ed è anche per questo che l'amministrazione Usa ha dato l'ok al capo della Farnesina. Che di sicuro significa anche maggiori garanzie rispetto a un Enzo Moavero Milanesi che non ha mai negato contatti con l'opposizione dell'amministrazione americana. Mentre sotto il profilo cinese, è chiaro che Di Maio piaccia per quell'impegno avuto nella firma di un accordo che ha inserito l'Italia nel grande progetto euroasiatico.

Dall'altro lato, il vice premier ha avuto contatti con Vladimir Putin. La Russia conosce Di Maio e conosce i Cinque Stelle. Ed è anche questo un motivo per cui a Conte è sembrato utile fornire ai pentastellati la Farnesina. La cena con Putin, le foto del ministro con il presidente russo così come le nette aperture verso Mosca sono state un segnale chiaro di come Di Maio piaccia a tutti.

I dossier bollenti

Il ministro degli Esteri si trova ora a dover gestire dossier molto delicato. L'Italia non ha tempo da perdere. C'è un problema Libia ancora irrisolto, con la guerra tra Fayez al Sarraj e Khalifa Haftar che è uno dei più gravi problemi del Mediterraneo. La crisi dei migranti passa anche per le nostre scelte in Nord Africa. E Di Maio dovrà fare in modo che la strategia italiana sia chiara in una guerra pericolosissima.

Di Maio si trova poi a dover affrontare la guerra dei dazi. Un problema enorme in cui le nostre aziende possono subire danni enormi e che è il vero nodo da sciogliere di tutta la crisi che è in corso tra Cina e Stati Uniti. Una guerra dei dazi che coinvolge anche l'Europa. Una guerra che, se unita alle sanzioni alla Russia, significa anche capire come affronteranno le aziende italiane la crisi mondiale.

Le gaffe "estere"

Il problema è che Di Maio è anche un uomo che ha fatto sfoggio di gaffes a dir poco pericolose. Da una parte quelle più comiche, come quando parò di Pinochet come dittatore del Venezuela o di quando chiamò "Ping" il presidente cinese Xi. Una gaffes ripetuta per ben due volte a Pechino, tanto da far pensare non proprio a un errore ma a un'incomprensione. Se a questi errori si aggiunge quello della Francia come "democrazia millenaria", quando in realtà la democrazia francese ha qualche secolo di storia, il quadro non è dei più rosei.

Ma a parte le questioni scherzose, il vero problema sono le "gaffes" diplomatiche. Basti ricordare l'incontro con l'ala più dura dei gilet gialli quando era ancora ministro. Ecco, quel Di Maio oggi non solo dialogherà con Jean-Yves Le Drian, ma dovrà anche ricordarsi di essere in un governo molto più filo-francese del precedente. Da incendiario a pompiere è un attimo, ma in Francia qualcuno se ne ricorderà di certo.

Commenti
Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 04/09/2019 - 16:42

L'obbrobrio peggiore è Di Maio alla Farnesina! Per un ministero di vitale importanza e tanto delicato, non avevano uno più ignorante di lui?

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 04/09/2019 - 16:48

Programma di Di Maio: lunedì 3 ore di inglese, 2 ore di geografia. Martedì: 3 ore di francese, ore di geografia. Mercoledì: 2 ore di arabo, 1 ora di ginnastica, 5 ore di geografia. Giovedì: 4 ore di geografia, 3 ore diplomazia applicata. Venerdì: 2 ore di diplomazia applicata, 2 ore di geografia, 4 ore di italiano scritto e parlato. Sabato: 6 ore di geografia. Domenica: riposo, compiti a casa.

MARCO 34

Mer, 04/09/2019 - 17:15

Credo che le questioni esposte nell'articolo, Di Maio non sia neanche in grado di leggerle. Figuriamoci risolverle!!

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 04/09/2019 - 17:58

L’eporediese rediviva «fosca» «ombra di re Arduino» è riuscito a far accettare a Di Maio. con i voti sulla sua piattaforma Rousseau, di accontentarsi del ministero degli esteri. Non so esattamente cosa gli avrà detto, ma grosso modo, il discorso deve essere stato questo: Certo, Maestà, lei e Napoleone, ma per il momento è «sulla polvere» all’Isola d’Elba. Tenga pazienza, fra poco tornerà trionfante «sull’altar».

scorpione2

Mer, 04/09/2019 - 18:26

di maio agli esteri, FELPINI AI CESSI.

acam

Mer, 04/09/2019 - 18:27

piu gente c'è messa al posto sbagliato e prima fanno patapunfete...

Ritratto di scappato

scappato

Mer, 04/09/2019 - 18:27

Di Maio agli esteri? Se viene a visitare il mio Paese di residenza potrei fargli il traduttore. Un momento, io non conosco il napoletano.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 04/09/2019 - 18:27

Italiani rappresentati all’estero da giuggino ‘o bibitaro. Questa novella dittatura cattocriptocomunista ben presto ci farà scompisciare dalle risate!

Dordolio

Mer, 04/09/2019 - 18:30

Non so se Di Maio abbia fatto un affare. Quando Fini venne nominato appunto ministro degli Esteri si disse chiaramente che non era un ministero di vero peso. E lo lessi proprio qui. E' cambiato qualcosa da allora? Forse la situazione internazionale ed europea? Può essere.....

baronemanfredri...

Mer, 04/09/2019 - 18:31

LIBIA? SARA' UN ALTRO ANDREOTTI. RAPPORTI USA CINA? SARA' LA CINA AD ESSERE PRIVILEGIATA

flip

Mer, 04/09/2019 - 18:32

AGLI ESTERI? NO PROBLEM! Con la mafia si arriva "tranquillamente" dappertutto!

Uncompromising

Mer, 04/09/2019 - 18:33

"...dedicheremo le nostre migliori energie, le nostre competenze...". Quindi Conte mi sta dicendo che Di Maio non é stato messo agli Esteri per dargli un contentino ("suvvia, Luigi, non puoi pretendere gli incarichi che avevi prima, ma te ne diamo comunque uno di prestigio") ma per le COMPETENZE del suddetto ???

Popi46

Mer, 04/09/2019 - 18:33

Che cambia? Già l’Italia e’ politicamente una piuma,in Europa, rimarrà tale anche nel mondo.....

opinione-critica

Mer, 04/09/2019 - 18:34

Con Di Maio ministro degli esteri dobbiamo prepararci alla guerra. Prima o poi arriverà, prima o poi saremo attaccati. Quando ci attaccheranno dirà che è colpa dei governi precedenti. Se la polizia manganellerà qualche manifestante pro-guerra e anti-italiano dirà che si tratta di poliziotti facinorosi e fascisti. La polizia sarà libera di prendere botte e porgere doverosamente l'altra guancia. I cittadini non dovranno difendersi e se lo faranno pagheranno economicamente e restrittivamente

audace

Mer, 04/09/2019 - 18:34

Ci vuole coraggio, e faccia tosta, a prendersi questo ministero. In quale lingua parlerà? Che esperienza ha?

Reip

Mer, 04/09/2019 - 18:35

Roba da pazzi! Un ex bibitaro, nullafacente, da sempre disoccupato, ignorante e mai laureato. Non ha mai lavorato e non ha mai costruito niente! Un qualunque senza ne arte ne parte, che proviene da Pomigliano d’Arco, un comune di camorra, dove vergognosamente un anno fa, l’amministrazione locale, sindaco incluso non si è neppure degnata di costituirsi parte civile nel processo contro gli esattori della camorra e accanto alle vittime del racket... Fanno finta di nulla da quelle parti, come se la camorra non esistesse! Una triste realta’, tipiche della Campania... Ma chi e’ di Maio? Come ha fatto ad arrampicarsi cosi in alto? Certo la promessa del reddito di cittadinanza e’ stata fondamentale per la sua ascesa, ma non basta... Chi c’e’ dietro questo ignorantone e chi lo sostiene?

Capellonero

Mer, 04/09/2019 - 18:36

E mo dovra studiare come si vendono le cacuette in america e in russia, ma quell'orribile avvocato non aveva un'altro piu' interessante per un posto cosi alto??????? povero conte, io non lo prenderei per le mie cause eheheheheheheheh. W l'Italia!.

COSIMODEBARI

Mer, 04/09/2019 - 18:42

Per il Ministero degli Esteri non potevano non scegliere un amasciatore di spessore, oltretutto pure plurilingue, quello ex delle bibite allo stadio San Paolo. Infatti le bibite mica sono tutte con le etichette in italian, come Birra, Caffè oppure Chinotto. Ci sono pure quelle in lingua inglese, come Sprite, Ginger, Lemon.

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Mer, 04/09/2019 - 18:42

Ha maturato molta esperienza estera al San Paolo durante le partite di coppa...

nunavut

Mer, 04/09/2019 - 18:43

Ora caro Luigi sei nel giusto ministero per tessere alleanze e far accettare i trattati con i paesi da cui provengono i clandestini,spero che poi riconoscerai che sarebbe stato il compito di Moavero e non di Salvini,che tu accusavi di non fare abbastanza rimpatri non riuscendo a concretizzare i detti trattati. Buon lavoro e complimenti per la promozione .

Korgek

Mer, 04/09/2019 - 18:43

P O P C O R N!!!!!

FedericoMarini

Mer, 04/09/2019 - 18:53

Di Maio agli Esteri fa sorridere il mondo e ci dice tutto su questo governo nato da una parola d’ordine importata da Parigi,isolare Salvini cosi’ come si e’ fatto per Marina Le Pen.

ex d.c.

Mer, 04/09/2019 - 18:54

Abbiamo toccato veramente il fondo, ora possono ridere tutti di noi

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 04/09/2019 - 18:55

Chi vivrà, vedrà, ma ho i miei dubbi su questa messa in scena di governo!!!

TitoPullo

Mer, 04/09/2019 - 18:55

"Il bibitaro" Ministro degli esteri??? Ahahahahahahahahahaha....ma é uno scherzo? E con l'inglese come la mettiamo?? A uora a uora arrivai con lo ferri botto ...vero??

provenzale01

Mer, 04/09/2019 - 18:56

Siamo seri : quand'anche una persona fosse un sostenitore dei 5stelle manderebbe questo sbarbato senza arte ne' parte ad un ministero importantissimo quale quello degli Affari Esteri ? Questo ragazzetto a dialogare su temi scottanti e difficile come la Libia , il Medioriente, i rapporti con gli USA ? A meno che stia li' per prendere ordini da qualsiasi interlocutore mi sembra una follia . Mi sembra una questione di buon senso

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 04/09/2019 - 19:01

Di Maio se lo giocheranno come vogliono sperando che prima di firmare qualcosa lo faccia leggere all'avvocato del popolo e chieda ulteriore consiglio nella notte al fantasma di qualche grande politico del passato che aleggia ancora nella mente di chi ha vissuto la potenza economica italiana degli anni sessanta.

maurizio-macold

Mer, 04/09/2019 - 19:03

@REIP (18:35): faccio cut&paste del suo post con una piccola variante: quale? Roba da pazzi! Un ex comunista, nullafacente, da sempre disoccupato, ignorante e mai laureato. Non ha mai lavorato e non ha mai costruito niente! Un qualunque senza ne arte ne parte, che proviene da Milano, un comune di mafia, dove vergognosamente un anno fa, l’amministrazione locale, sindaco incluso non si è neppure degnata di costituirsi parte civile nel processo contro gli esattori della mafia e accanto alle vittime del racket... Fanno finta di nulla da quelle parti, come se la mafia non esistesse! Una triste realta’, tipiche della Campania... Ma chi e’ di Maio? Come ha fatto ad arrampicarsi cosi in alto? Certo la promessa del reddito di cittadinanza e’ stata fondamentale per la sua ascesa, ma non basta... Chi c’e’ dietro questo ignorantone e chi lo sostiene?

0rl4nd0

Mer, 04/09/2019 - 19:03

Parliamo, parliamo, parliamo ... noi italiani sappiamo fare solo quello! Ce lo mettono li e cosa sappiamo fare ? solo parlare! Agire? NO! perchè poi in fin dei conti chissenefrega tanto la pancia piena l'abbiamo ugualmente, la tredicesima l'abbiamo, la partita di pallone idem! Tutti questi commenti non servono a nulla, meglio tacere e agire se ci sono la palle, ma quelle sono ormai rinsecchite. Auguri a tutti e chi può se ne vada da questo paese ormai alla fine.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 04/09/2019 - 19:07

La Destra italiana ha perso da quando ha rinunciato a essere Liberale.

MOSTARDELLIS

Mer, 04/09/2019 - 19:08

Ma sprecate tempo anche a scrivere queste cose? Ma chi dovrebbe portare avanti i dossier bollenti? Di Maio? Ma lo sapete di chi state parlando? Di uno che fino a ieri vendeva le bibite al S.Paolo? e che non parla nemmeno italiano? Siamo davvero impazziti per permettere una cosa del genere, sia letteralmente fuori di senno.

Ritratto di JOLLY ROGER

JOLLY ROGER

Mer, 04/09/2019 - 19:10

Siamo ridicoli, la politica estera in mano ad un ragazzetto. Siamo senza speranza.

apostata

Mer, 04/09/2019 - 19:13

l'hanno buttato allo sbaraglio perché si bruci

disturbatore

Mer, 04/09/2019 - 19:15

Di Maio e´piu´facilmente assimilabile dalla Merkel e dalla sua clicca di matrice DDR . Chi lo avrebbe mai detto che la DDR sarebbe poi stata la mente della nuova UE ?

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Mer, 04/09/2019 - 19:15

Stento a crederlo...non potevamo scendere più in basso...incomincio ad avere paura.La politica che dovrebbe essere il faro del futuro degli italiani è diventata una bolgia infernale che sta trascinando il popolo ad un punto limite dove l'ordinaria democrazia è messa in pericolo.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mer, 04/09/2019 - 19:17

Di maio si prende gli esteri E salvini se lo prende nel cvlo! Ahahaha

jaguar

Mer, 04/09/2019 - 19:17

La principale questione che Di Maio dovrà risolvere è imparare almeno un pò l'inglese. Sarà dura ma in una decina d'anni dovrebbe riuscirci.

apostata

Mer, 04/09/2019 - 19:18

ricorda la debolezza della mogherini

Ritratto di abutere

abutere

Mer, 04/09/2019 - 19:18

Ma è possibile che i politici, in generale, non abbiano vergogna a far vedere in giro per il mondo la loro ignoranza? Se gli parleranno del Benelux farà sfoggio di latinorum e dirà: certo che la luce fa bene. Cose 'e pazzi

Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Mer, 04/09/2019 - 19:22

Voglio proprio vedere GIGGINO 'O CASSUSARO (traduci Luigino il bibitaro) ad avere a che fare con SIGNORI AMBASCIATORI ITALIANI (del calibro come i Sergio ROMANO, i Giancarlo ARAGONA) e delle Rappresentanze Diplomatiche Estere in Italia. (vds Ambasciatore USA, Federazione Russa, Cina, etcc.)..questi gli mangeranno in testa (non voglio usare una ben più colorita funzione organica). E' proprio vero la sua vergogna non ha limiti ed io che sono napoletano di origine so bene che i miei concittadini sono degli ESAGERATI NEL BENE (sono i migliori quando sono nel giusto) E NEL MALE (sono i peggiori quando sono nella parte sbagliata)...e Giggino 'O Cassusaro sta nella 2^ categoria precedentemente detta. Vorrebbe ...,ma ne è distante anni luce, percorrere le orme di un suo GRANDE CONCITTADINO, l'ex Presidente della Repubblica Giovanni LEONE uno dei 3 avvocati più illustri di sempre, il trio LEONE-PORZIO-DE MARSICO

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 04/09/2019 - 19:25

e chi "gl'impara a spicchiare l'inglish?""

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 04/09/2019 - 19:26

@scorpione2....pensa di far ridere coi suoi post offensivi? Quando arriverà la patrimoniale,quando l'Italia sarà ulteriormente invasa da neri violenti che se ne sbattono di tutto e di tutti vorrò vedere la sua faccia, se sarà ancora quella di chi gongola:adesso ridete ma quando arriveranno tempi peggiori di questi colpiranno tutti,lei compreso. Siete solo dei pazzi irresponsabili,sembra che ci godiate un sacco a vedere il paese in malora pur di vedere sconfitto Salvini.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 04/09/2019 - 19:28

Forse è giunto il momento di scendere in piazza con i forconi contro questi fetenti della democrazia sospesa e del ciappa carega. Come a Hong Kong insegna!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 04/09/2019 - 19:28

scorpione2 Mer, 04/09/2019 - 18:26 e tu,sempre più piciu!!

Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Mer, 04/09/2019 - 19:31

Ecco il curriculum del neo ministro degli affari esteri: curriculum esperienze da webmaster, giornalista sportivo (per il periodico Il Punto), assistente alla regia, cameriere e steward allo stadio San Paolo, oltre che manovale per l'azienda di famiglia. MA STIAMO SCHERZANDO? MA DAVVERO QUESTO INDIVIDUO DEVE AVERE A CHE FARE CON GLI ALTRI MINISTRI DEGLI ESTERI CHE PARLANO MINIMO 4 LINGUE? MA STIAMO PROPRIO AI PIEDI DI PILATO?

leopard73

Mer, 04/09/2019 - 19:32

E mattarella firmebebbe questo obrobrio di governo!!!!

prohalecites

Mer, 04/09/2019 - 19:32

che ce volete fa....tanto deve solo andare dalla merkel a ritirare la letterina con i compiti a casa da portare a conte , in cambio di una bibita!

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 04/09/2019 - 19:36

Da le figarò : Luigi Di Maio (Mouvement 5 étoiles, M5S) se voit ainsi «rétrogradé» au portefeuille des Affaires étrangères (alors qu’il parle pas anglais.. e parlerà in napoletano , questi francesi non sono mai contenti !!

paolo1944

Mer, 04/09/2019 - 19:37

Una vergogna mondiale, un lurido patto di interesse e di sopravvivenza politica a spese dell'Italia, con tutta la claque sinistrorsa che applaude. MISERABILI!

DUROEPURO

Mer, 04/09/2019 - 19:38

W il governo di svolta. Agli Italiani non bastava essere presi in giro dai propri rappresentanti ora l'Europa ci prenderà per il CxxO.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 04/09/2019 - 19:38

Ora si che si faranno i trattati, con Nigeria,Ghana,Togo,Costa D'Avorio,Senegal ecc ecc per fargli riprendere le loro GENTI, che abbiamo in Italia!!!!!jajajajajaja. PS x scopone 18e26 e scopone DENTRO IL CESSO!!!!!jajajajajajaja.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 04/09/2019 - 19:38

Ora si che si faranno i trattati, con Nigeria,Ghana,Togo,Costa D'Avorio,Senegal ecc ecc per fargli riprendere le loro GENTI, che abbiamo in Italia!!!!!jajajajajaja. PS x scopone 18e26 e scopone DENTRO IL CESSO!!!!!jajajajajajaja.

Underdog

Mer, 04/09/2019 - 19:38

Certo che siete bravi a criticare, ma mai a fare un po' di autocritica. Il vostro Capitano, oltre ad essere riuscito a far cadere l'unico governo che aveva e a ricompattare PD e 5S, quando era al Viminale, non è riuscito a bloccare un solo sbarco, anzi, al massimo uno. Perché, nonstante il suo atteggiamento a muso duro, anzi proprio grazie a quello, tutti, tranne uno che se ne è andato a Malta, alla fine hanno sbarcato tutti quelli che avevano a bordo. E questo dimostra una cosa sola: lui è un incapace e la sua "diplomazia" non ha mai funzionato.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 04/09/2019 - 19:40

tra le chicche ,scovata una ministra senza laurea..senza diploma...con la licenza media!!nel suo curriculum vitae,pero',spicca la sua presenza in un sindacato ....rosso...ecco quel che serve per la carriera politica

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Mer, 04/09/2019 - 19:45

G Conte; non sarà mica un lontano parente del famigerato Alessandro ""conte"" di Cagliostro (Giuseppe Balsamo):Cultore e divulgatore delle discipline scientifiche esoteriche e dell'arte della guarigione, un avventuriero, esoterista e alchimista italiano.In poche parole, un mercenario ,un ciarlatano e un vero imbroglione. Cambiamo discorso... Luigi Di Maio agli Esteri, da ridere se di mezzo non ci fosse l'Italia. Ditemi che non è vero; mi spingerei a dire, senza voler far torto a nessuno..... Alcide De Gasperi, Giorgio Almirante, Enrico Berlinguer-----si staranno girando nella tomba!

rino34

Mer, 04/09/2019 - 19:49

speriamo che si doti di qualche collaboratore di esperienza, a me pare del tutto fuori posto con la sua esperienza...ma ce lo vedete a trattare con Trump? forse in un film di Totò

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 04/09/2019 - 19:49

Io penso invece che Di Maio sapra' gestire benissimo una nuova conferenza di pace sulla Libia, e mettera' a loro agio Al Sarraj ed Haftar offrendo una bibita e delle noccioline.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 04/09/2019 - 19:52

Sta studiando il francese e il tedesco?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 04/09/2019 - 19:53

e diciamo che nella sfortuna del toto ministri,ci siamo scrollati tale toninelli!!

HappyFuture

Mer, 04/09/2019 - 19:53

Cambiate modo di fare giornalismo. Ci avete stufato. Prima il problema Libia non c'era, ora che c'è Di Maio, c'è! VERGOGNATEVI.

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mer, 04/09/2019 - 19:59

Fare il ministro degli Esteri significa conoscere il diritto internazionale e la storia dei singoli Paesi. Significa aver a che fare con Putin, Trump, Merkel, Macron, Ping. Significa fare discorsi all'ONU. Significa essere pronti alle crisi internazionali che ogni giorno succedono nel mondo. Significa alzarsi la mattina e chiedersi: dove sarà una crisi oggi? Significa essere in grado si fare gli interessi totali del proprio Paese. Questo personaggio ha 33 anni ( penso il più giovane ministro degli Esteri di sempre ), non ha mai lavorato, non ha esperienza politica internazionale, non ha capacità culturali. Non ha niente . E' nessuno. Ha più conoscenze un neo laureato in scienze politiche !!!! Ma vi rendete conto di quello che e' stato fatto? E Mattarella ha accettato questa nomina ? Si oppose sul nome di Savona e ha avuto nulla da dire circa un venditore di bibite al minestero degli Esteri !!!!

Reip

Mer, 04/09/2019 - 20:02

Che buffone che pagliaccio!

ectario

Mer, 04/09/2019 - 20:08

Dopo il nullo Moavero, ora con questo perderemo definitivamente ogni pretesa sulla Libia. E uno, in casella

ESILIATO

Mer, 04/09/2019 - 20:21

MINISTRO DEGLI ESTERI CHE NON PARLA INGLESE...BUONA FORTUNA......paisa'.....

giovanni235

Mer, 04/09/2019 - 20:26

Di Maio agli esteri è una novità bellissima.Non sapendo una parola d'inglese,tutto il mondo,se vuole parlare con lui,dovrà imparare l'italiano e così la lingua italiana sostituirà l'antipatica inglese.Un'occasione così non succedeva dal tempo dei romani con il latino!!!!

andrea70ge

Mer, 04/09/2019 - 20:28

Salvini spread 300 / Conte spread 140.... Questo significa che tutto il mondo onesto non vedeva l’ora di vedere Salvini morto.Perche’ Salvini e’ il peggio del peggio.Stop

Ritratto di iNick

iNick

Mer, 04/09/2019 - 20:42

Finalmente la verità su chi sei, Di Maio. Ti chiamerò Di Pejo

Ritratto di Walhall

Walhall

Mer, 04/09/2019 - 20:48

Di Maio agli Esteri. Lingue parlate-Prima lingua: napoletano ottimo. Seconda lingua: italiano scolastico. Lingue straniere: inglesi alla Renzi. Ed è ministro degli Esteri. Miracoli italiani.

mauro-s

Mer, 04/09/2019 - 20:50

accetto scommesse sulla durata di questo obrobrio, al vincitore tutto il montepremi

Amazzone999

Mer, 04/09/2019 - 20:52

All'estero se la ridono. L'Italia s'era un poco desta e adesso è ripiombata nel sonno della ragione. La trattano come una servetta da sottomettere con qualche regalino (spread abbassato, momentanei allentamenti della speculazione finanziaria, piccole concessioni e ipocrita benevolenza) oppure come un cagnolino scodinzolante da premiare con un buffetto o una distratta carezza (tweet e dichiarazioni elogiativi). Piace considerarla come il campo profughi dei clandestini, l'approdo dei trafficanti ONG, il serbatoio di schiavi per il Quarto Reich franco- tedesco, istruita al sentimentalismo irrazionale del pensiero unico,'buono, giusto, corretto', rieducata all'accoglienza e all'inclusione. Ci sarà qualcuno in grado di restituirle dignità e orgoglio di sé, del proprio passato, delle proprie tradizioni, arte e cultura? Il Conte bis di impronta vatican-dem pare poco adeguato e rispondente. Il resto, spartizioni incluse, è storia di basso machiavellismo.

enricomv

Mer, 04/09/2019 - 20:54

A questo punto si può dire che è la fine della politica, della parola data, della rappresentanza popolare. Se vogliono lo scalpo di Salvini si accomodino, dopo di lui verrà un'altro Salvini e rimarrà una sana e pacifica opinione antipolitica, antipotere e come intitolava un libro-intervista di Cossiga..."FOTTI IL POTERE"

enricomv

Mer, 04/09/2019 - 20:58

Questa volta nessun respingimento dal Quirinale, tutti i ministri accolti nel Palazzo a pieni voti. Povero Mattarella, ottima persona, ma quella lisciata alla stampa per tenersela buona...che tristezza!

maurizio-macold

Mer, 04/09/2019 - 21:04

Signori leghisti, rassegnatevi. Avevate in mano il governo ed a causa della sete di potere e della incapacita' del vostro leader adesso vi trovate all'opposizione insieme alla Meloni. E non e' la prima volta che TRADITE il mandato, lo avete gia' fatto tradendo Berlusconi. Siete inaffidabili al 100%.

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 04/09/2019 - 21:21

è emblematica la scelta ma è solo un dei tanti.....se il povero corrado fosse stato ancora in vita poteva presentarla lui la lista dei dilettanti allo sbaraglio, chi piu' di lui poteva essere indicato?

stefi84

Mer, 04/09/2019 - 21:36

In effetti Di Maio è stato messo in un ministero collaterale, dove non potrà dar fastidio più di tanto. E dire che poteva essere presidente del consiglio... I grillini purtroppo per loro e per l'Italia sono dei dilettanti rispetto agli "squali" del pd.

5stardust

Mer, 04/09/2019 - 21:46

non preoccupatevi con il giggino agli esteri tanto nel mondo nessuno ci prende seriamente in considerazione politica e peggio di come siamo non si può quindi non potrà fare danni magari riaprirà relazioni diplomatiche col regno delle 2 sicilie sede ambasciata a Pomigliano

WSINGSING

Mer, 04/09/2019 - 21:49

L'Italia intera rappresentata da Di Maio? Siamo alla follia.

5stardust

Mer, 04/09/2019 - 22:00

se Mattarella firma la lista dei ministri è molto ma molto preoccupante io mi vergognerei di cotanta incompetenza racchiusa nella lista. POI SI CHIEDONO PERCHE' I CITTADINI NON VANNO A VOTARE tanto si vota su RUSSEAU della "CASALEGGIO E ASSOCIATI (che vorrei conoscere " in 70.000 per dire ok a sto siffatto governo

VittorioMar

Mer, 04/09/2019 - 22:40

..finalmente hanno trovato l'UOMO GIUSTO al POSTO GIUSTO !!..lui parla tutte le lingue del mondo : E' NAPOLETANO.. PARLA A GESTI...e si FA' CAPIRE DA TUTTI !!!

Alfa2020

Mer, 04/09/2019 - 22:51

Come dicono a Napoli ci sono lomini i umunicchi e quaquaraqua e questo e giggino u pinocchiaro

Alfa2020

Mer, 04/09/2019 - 22:53

mi dispiace ma non ci posso augurare buona fortuna a un traditore dell italiani

Una-mattina-mi-...

Mer, 04/09/2019 - 23:12

AHAHAHAH! DI MAIO IN PEGGIO...

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 05/09/2019 - 08:48

andrea70ge: e certo ...l'ue mica voleva quota 100 e la flax tax!! l'ue vuole le tasse,come voi inutili di sx!!! va alavorare ..non fare i lsindacalista a sfafo nostro

Italy4ever

Gio, 05/09/2019 - 09:01

Oh Signur!!! Prevedo autentiche figure di m.... Già immagino la sfilza di vignette su tutte le cose che dirà in inglese!!!

Capellonero

Gio, 05/09/2019 - 09:03

Conte furbo,ha fatto un tranello a di maio, facendolo estero e ridicolizandolo in tutta la sua ignoranza,l'avvocatuccio é furbo, con la complicita' di quell'altro vecchio che sta su ai piani alti (per altro avvocato pure lui)ma non é altrttanto furbo, se avvalla questo ministro dovrebbe almeno dimettersi per manifasta cecita' della situazione italiana. W l'Italia!.

VittorioMar

Gio, 05/09/2019 - 09:14

..IO,SPERIAMO CHE ME LA CAVO !!

alberto_his

Gio, 05/09/2019 - 09:20

L'unica cosa che si può imputare a Giggino è la mancanza di una lunga esperienza in ambito internazionale. I dossiers sul tavolo sono quelli, impegnativi per lui come per chiunque altro. Assolutamente normale, per non dire doveroso, che dialoghi o tenga contatti, diretti o indiretti, non solo con governi in carica o con paesi ufficialmente definiti alleati. Al solito, saranno i fatti a determinare il giudizio, non considerazioni aprioristiche

antonioarezzo

Gio, 05/09/2019 - 09:39

Dordolio Mer, 04/09/2019 - 18:30 e alfano ? :-)

ulio1974

Gio, 05/09/2019 - 09:41

dovrà prima fare un corso accelerato di geografia europea....

antonioarezzo

Gio, 05/09/2019 - 09:48

HONG KONG !!!!!!!!!!!!!

Gianca59

Gio, 05/09/2019 - 09:59

Ottima soluzione per Di Maio: ora potrà interloquire con i gilet gialli avendone tutto il diritto.....POVERA ITALIA !

rawlivic

Gio, 05/09/2019 - 10:03

la nullita' al governo...altro che meritocrazia. Questi maledetti ha svenduto l'Italia al PD ed alle lobby estere per tenersi la poltrona e non tornare alle vite di mxxxa che avevano prima. Vili...come da buona tradizione sinistra.

Giorgio Rubiu

Gio, 05/09/2019 - 10:08

Ci vuole ben altro che Di Maio per affrontare e risolvere il problema Libico e, se questo governo crede veramente che a USA e Cina importi l'opinione del governo italiano cui darà voce Di Maio, vuol dire che non ha capito niente di cosa accade nel mondo oppure si auto-elogia per dare fumo negli occhi agli italiani in modo che continuino a credere che l'Italia è un Grande Paese che ha un peso internazionale del quale le Grandi Potenze (Cina, Usa, Russia) tengono un gran conto. Ridicoli!

Calmapiatta

Gio, 05/09/2019 - 10:10

Ecco perchè Di Maio ha venduto l'anima, politicamente parlando, al PD. La poltrona non voleva proprio mollarla. E dove mettono il parvenu della politica? In uno dei Ministeri più "sensibili". Sarà un disastro.....Per noi, una manna per il poltronaro a 5 stelle. Amici del M5s, ecco chi avete messo in parlamento, persone esattamente uguali di quelle che intendevate cacciare. Mi raccomando, rivotatelo, la prossima volta.

antonmessina

Gio, 05/09/2019 - 10:34

ex bibitaro ora sommelier di lusso

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 05/09/2019 - 10:40

ilgrandeblek Mer, 04/09/2019 - 19:31,bisogna augurarsi che, gli altri ministri degli esteri,comprendano la lingua italonapoletana con strafalcioni nel coniugare i verbi!!

Ritratto di Jannis

Jannis

Gio, 05/09/2019 - 10:55

Giggino agli esteri...dopo che si e' trovato con le ali spuntate e costretto a volare basso, se lo sono levati dai piedi.