La gaffe della Fornero: "Difendo quota 100...". E Salvini la sbertuccia così

Il lapsus della Fornero in diretta tv scatena il ministro dell'Interno. Salvini: "Anche lei sa che smontare la sua legge è cosa buona e giusta"

Il lapsus fa ridere Matteo Salvini, che non si fa sfuggire l'occasione di sbertucciare l'ex ministro del Lavoro. Il tema del contendere il Def appena approvato dal governo e, ovviamente, la riforma della legge Fornero sulle pensioni, quella superata dalla nuova Quota 100.

Ieri sera in diretta a Di Martedì su La7 l'ex ministro è scivolato proprio sul nuovo sistema previdenziale voluto da Salvini e dalla Lega. Mentre in studio si analizzano le misure presenti nella legge di Bilancio del 2019, visto anche il taglio alle stime di crescita da parte dell'Fmi, la Fornero ha preso la parola ed è scivolata proprio sulla riforma pensionistica. "Posso difendere, almeno in linea di principio, quota 100...", ha detto l'ex ministro. In studio, ovviamente, molti sono rimasti interdetti. Ma è arrivata la correzione: il "terribile errore" è stato solo linguistico, visto che la Fornero avrebbe voluto condividere "i principi del reddito di cittadinanza".

In serata Matteo Salvini ha sfruttato l'errore dell'ex ministro del Lavoro per scherzare con i suoi follower. "'Posso difendere Quota 100' - ha scritto su Twitter il ministro dell'Interno - In fondo anche la Fornero sa che smontare la sua legge è cosa buona e giusta".

Commenti

corto lirazza

Gio, 11/04/2019 - 10:13

parole, parole...