Gaffe di Renzi su Expo: "Tutto pronto in tempo" Ma fotografa i ritardi

Il premier si vanta su Facebook: "Ce l'abbiamo fatta". Peccato pubblichi le foto dei padiglioni ancora con i lavori in corso, gru e operai...

Un padiglione di Expo: per Renzi i lavori sono stati conclusi in tempo

Matteo Renzi lucida le trombe e dà ordine di intonare il peana per Expo. Su Facebook il premier inaugura la settimana che vedrà l'inaugurazione dell'Esposizione universale di Milano con un post trionfalistico in cui esalta le magnifiche sorti e progressive dell'evento. Renzi trilla garrulo esultando per i dieci milioni di biglietti già venduti: "Un anno fa, quando abbiamo ereditato ritardi e scandali, sembrava impossibile. Non abbiamo ascoltato quelli che ci dicevano chi ripeteva che non ce l'avremmo fatta. E invece oggi possiamo dire che quella scommessa è vinta."

Un bollettino della vittoria corredato da una dozzina di immagini dal cantiere che mostrano i vari padiglioni. Peccato che più della metà mostrino ancora gru e operai al lavoro, mucchi di terra e blocchi di cemento abbandonati in terra. In diversi scatti si vedono le aree verdi con il prato ancora da piantumare, i mezzi pesanti parcheggiati in posizione di lavoro, le gru ancora montate. E noi ingenui che ci aspettavamo di trovare bar e ristoranti che già facevano rifornimento di latte fresco...

Per carità, nulla prova che quelle foto siano state scattate negli ultimi giorni, ma appena giovedì scorso abbiamo potuto constatare di persona che lo stato dei lavori non si discostava di molto da quello mostrato nelle foto di Renzi. Che non esita ad incensare il lavoro del proprio governo al grido di "Non facciamoci del male da soli, i gufi non volino nel cielo di Expo".

Presidente, ci permetta un consiglio: se vuole metter mano al turibolo, almeno consigli al suo staff di scegliere delle foto diverse. Che a vedere i lavori in corso qualcuno, non si sa mai, potrebbe pensare male. Magari addirittura ad un ritardo.

Commenti

MarcoE

Lun, 27/04/2015 - 15:51

Tutto pronto per merito suo ovviamente! Che fanfarone del ...

MarcoE

Lun, 27/04/2015 - 16:05

Ah dimenticavo: anche io sono tra quelli che hanno fatto il biglietto per EXPO solo per merito del ciarlatano fiorentino ... Solo grazie a lui!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 27/04/2015 - 16:16

Siamo in orario sui ritardi.

pupism

Lun, 27/04/2015 - 16:17

Solita faccenda italiana. Si risolve tutto negli ultimi gg. e si lavora 25 h. su 24. Comunque gli stranieri lo sanno già come funzionano le cose in Italia. La SA-RC insegna..

Beaufou

Lun, 27/04/2015 - 16:18

"...i gufi non volino nel cielo di Expo". Ebbene no, i gufi no, ci mancherebbe. Ma di avvoltoi e di allocchi se ne sono visti e se ne vedranno a stormi.

releone13

Lun, 27/04/2015 - 16:51

EH LO SO, MASINI........E' DURA DOVER MANDARE GIU' BOCCONI AMARI..........E' DURA DOVER CONSTATARE CHE NONOSTANTE TUTTO, CERTO ALCUNI RITARDI CI SONO, MA CHE COME PAESE ITALIA SIAMO RIUSCITI TRA MILLE DIFFICOLTA' A FARCELA..........MA QUELLI COME TE, CHE PER DARE CONTRO ALLA PARTE POLITICA AVVERSA NON ESITANO AD INFANGARE IL PROPRIO PAESE DOVE VIVE E MANGIA, UN GIORNO PAGHERANNO....TRANQUILLO CHE PAGHERANNO...BISOGNA SOLO ASPETTARE.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 27/04/2015 - 17:14

@Giovanni Masini (scribacchino). " E noi ingenui che ci aspettavamo di trovare bar e ristoranti che già facevano rifornimento di latte fresco..." Considerato che Expo apre tra 4 giorni spero proprio che i bar e i ristoranti non si siano già approvvigionati di latte fresco! I padiglioni non saranno pronti prima dell'apertura, si continuerà a lavorare di notte per settimane e non potrebbe essere diversamente Renzi o non Renzi. Se l'1 si sarà in grado di mostrare ai visitatori qualcosa di fruibile sarà già un successo.

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Lun, 27/04/2015 - 17:32

Il sindaco fiorentino è solamente una alluvione di parole e basta.... E' ora di mandarlo a casa il dittatore, ......è quasi meglio la bindi... Gwendolin

Zizzigo

Lun, 27/04/2015 - 17:55

Chi ha gli occhi e passa, anche solo nei dintorni, dei padiglioni dell'EXPO, a meno di non essere "diversamente vedente", capisce che non ce la faranno... e non si tratta di "lavoretti" di pochi giorni. Poi chi vuole illudersi s'illuda. L'illusione è gratuita, le figuracce, invece, no.

yulbrynner

Lun, 27/04/2015 - 18:16

io ho altre informazioni e non credo ne al bischero di firenze ne ai vari telegiornali avendo notizie VERE e fresche

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 27/04/2015 - 19:03

L'EUR di Roma è chiamato anche E42 perché avrebbe dovuto ospitare l'esposizione universale del 1942, poi saltata a causa della guerra. A vedere tutti gli edifici dell'EUR in chiaro stile littorio, si capisce come nel '39 i padiglioni dell'esposizione (in cemento armato e travertino, e non in strutture leggere da demolire sei mesi dopo) erano praticamente già realizzati. E mancavano tre anni all'inaugurazione!

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 27/04/2015 - 19:37

dai abusivo di un premier è meglio che vai a distribuire gelati al pistaccio alle tue risorse