Il governo boccia il piano Sala: "Via i profughi dall'area Expo"

Esecutivo costretto alla retromarcia dopo le polemiche sui clandestini a Rho. Il centrodestra esulta: "Siamo riusciti a bloccare un'operazione devastante"

Dietrofront del governo dopo cinque giorni di polemiche (del centrodestra). L'ex ministro Ncd Maurizio Lupi ieri ha battuto tutti sul tempo annunciando via Twitter che a partire da oggi i profughi lasceranno il Campo Base di Expo. «Ho parlato con il ministro dell'Interno Angelino Alfano, gli immigrati che sono nell'area Expo saranno trasferiti». Si tratta della cittadella realizzata a 500 metri dal sito prima per ospitare gli operai, poi i militari a guardia dei padiglioni nei sei mesi del grande evento e da lunedì scorso i richiedenti asilo (o clandestini in attesa di essere rimpatriati, è stato il sospetto sollevato dalla Regione dopo un sopralluogo). Al momento erano cento ma le casette prefabbricate potevano ospitarne fino a 500 al giorno. Ma «saranno redistribuiti - ha scritto Lupi - abbiamo dato una pronta risposta alla polemica sollevata in questi giorni intorno all'area Expo, è definitamente chiarito che non ospiterà immigrati». E la conferma arriva ne subito anche dalla prefettura.Ci vorrà qualche giorno per liberare completamente l'area, il tempo di individuare le strutture di accoglienza alternative, ma chi - a partire dalla Regione - aveva sollevato preoccupazioni per gli eventi collegati al post-Expo in partenza dal primo maggio, ha avuto una risposta. È una batosta (politica) per chi l'idea di trasformare il campo base in un centro profughi l'aveva addirittura suggerita all'ex prefetto Francesco Paolo Tronca mesi fa, come l'assessore al Welfare del Comune Pierfrancesco Majorino che punta ad essere il capolista del Pd alle prossime Comunali. Buona fortuna. E l'ex commissario Expo Giuseppe Sala non solo l'aveva avvallata ma in questi giorni da candidato sindaco del Pd ha difeso la scelta e definito come «tutte balle» le critiche del centrodestra. Lo sfidante del centrodestra Stefano Parisi invece l'aveva giudicata subito «una scelta sbagliata», spiegando che le istituzioni a vari livelli hanno «infrastrutturato e investito su un'area con l'idea che divenisse un polo di eccellenza e una grande opportunità di sviluppo per Milano. Così andiamo nella direzione opposta». E ieri giustamente ha definito «un'ottima notizia» il dietrofront da Roma. «Perseverare nella direzione intrapresa - ha commentato - sarebbe stato un grave errore per Milano. Il centrodestra ha dato il suggerimento giusto, ed è stato recepito. Speriamo ora che i progetti post-Expo procedano spediti e con un coinvolgimento complessivo delle eccellenze milanesi». Anche la coordinatrice regionale di Forza Italia Maria Stella Gelmini, capolista del partito alle elezioni milanesi, definisce il trasferimento dei profughi «una scelta doverosa, per una volta ha prevalso il buonsenso». E la deputata Fi Daniela Santanchè sottolinea: «Siamo riusciti a far cambiare idea al governo e a bloccare un messaggio che sarebbe stato devastante. Con tutti i problemi che abbiamo, soprattutto dal punto di vista della sicurezza, ci mancava solo questa». La Regione, per voce dell'assessore al Post Expo Francesca Brianza, si augura che quella del governo «non sia solo una promessa. E chiediamo che non solo gli immigrati siano trasferiti da Expo, ma che la Lombardia non ne debba più accogliere perché abbiamo già dato».La sinistra sotto il Duomo è in imbarazzo. In una campagna elettorale dominata dal tema sicurezza si trova accerchiata: dalle proteste sul bando per assegnare aree pubbliche alle comunità islamiche per costruire moschee all'accoglienza (eccessiva) dei migranti. «Non mi piace una gara ad appuntarsi medaglie al merito su situazioni come queste - commenta Beppe Sala sul dietrofront -. Il prefetto aveva detto che si trattava di una sistemazione temporanea; così è stato». Peccato che sul «contratto» siglato giorni fa con la «società Expo in liquidazione» l'uso del campo base arrivava «fino a tutto il 30 giugno». Almeno.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/03/2016 - 08:16

evidentemente la sinistra (governo o il candidato sindaco, poco importa) ha intenzione di imitare la politica di destra, per poi addossare le proprie colpe ad altri (ovviamente, destra)! ecco perchè fate sempre piu schifo, cre.tini di sinistra!!!

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 26/03/2016 - 08:17

via i fottuti negri dall'italia!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 26/03/2016 - 08:55

Intanto la faccia untuosa e afflitta da paresi sinistra guarda tristemente i milanesi dai cartelloni della réclame... degli ingannevoli "democratici".

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 26/03/2016 - 08:56

Dovesse diventare sindaco di Milano,"""PUR DI FARE UN DISPETTO AI VERI MILANESI, VENDEREBBE IL DUOMO

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 26/03/2016 - 09:29

I prefetti sono la longa manus del governo.Se l'associazione a delinquere Scemenzi ha imposto il ritiro dei lerci negri dall'expò,vuol dire che hanno paura delle elezioni che regolarmente e comunque verranno perse.Vai Capitano Salvini.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 26/03/2016 - 09:34

Da Pisapia a Sala ovvero dalla padella nella brace: questa la fine dei milanesi se daranno la maggioranza al nuovo "militante politico renziano".

umberto nordio

Sab, 26/03/2016 - 10:18

E adesso speriamo che lo boccino sonoramente gli elettori.

rossini

Sab, 26/03/2016 - 10:18

State attenti, Milanesi. La questione è soltanto rinviata. Ora Renzi e il suo governo temono che questa decisione sconsiderata si risolve in un boomerang alle prossime elezioni comunali. Una volta esaurita la tornata elettorale, dopo che vi avranno gabbato carpendo il vostro voto, il folle progetto di insediare gli immigrati all'EXPO verrà realizzato. Andate a votare e votate il candidato di centro-destra.

buri

Sab, 26/03/2016 - 10:19

meno male che ogni tanto questo governo fa qualcosa di sensato potrebbe essere per sbaglio ma va bene lo stesso

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 26/03/2016 - 10:30

Una notizia SENSAZIONALE.a PADOVA,REGNO incontrastato della SINISTRA IL LEGGENDARIO SINDACO BITONCI,ha cambiato 4 sole parole nella legge comunale sulle assegnazioni delle case popolari.Risultato?80 FAMIGLIE ITALIANE sono passate in testa alle graduatorie ed a breve gli verranno assegnate le case.Quando si dice:"Vota la Lega e l'immigrato non sorriderà più".Grazie Sindaco Bitonci.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 26/03/2016 - 10:35

#pensionesoavis Ma che dici mai! Tutte persone in fuga da scenari di guerra...come il Senegal.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 26/03/2016 - 10:39

Gli infami pidioti ci hanno provato. Hanno fatto retromarcia per ora solo perche' ci sono le elezioni. Se il servo sala vince poi riempiono l'expo di feccia. E dovevano fare un polo tecnologico.......

nonnoaldo

Sab, 26/03/2016 - 10:56

Un fatto ruslta evidente: a Roma hanno già definito piani chiarissimi su come gestire l'immigrazione clandestina e non.

Robertin

Sab, 26/03/2016 - 10:58

da qualche parte devono metterli: meglio allora che li mettano dalle parti dell'expò piuttosto che vicino a casa mia

SCHIZZO

Sab, 26/03/2016 - 11:10

Da un po di tempi (sotto elezioni) al Giornale non gli stà bene "un kaz-zo!

linoalo1

Sab, 26/03/2016 - 11:20

EVVIVA!!!!L'ITALIA AI VERI ITALIANI!!!!

vince50_19

Sab, 26/03/2016 - 11:38

El gubierno ci mette la classica pezza perché i sondaggi sono sfavorevoli a Sala? Chissà, meglio prevenire certi "malanni" che curarli dopo..

Beaufou

Sab, 26/03/2016 - 11:39

Sala ha già toppato ancora prima di essere eletto, e su una questione su cui ne sapeva più di chiunque altro. Se il buon giorno si vede dal mattino...Lo chiameremo Salah. Ahahah.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 26/03/2016 - 12:18

Secondo me il Sala ci voleva mettere gli immigrati per coprire i sonori buchi di bilancio di Expo coi 35 euro giornalieri dei profughi.

gigetto50

Sab, 26/03/2016 - 12:32

.......Lupi? Da dove rispunta? Comunque ci vorra' qualche giorno, anzi no qualche settimana...mese...anno....per liberare.... Spero di no ma credo che finira' cosi'...

unosolo

Sab, 26/03/2016 - 18:46

troppo sfacciata era questa manovra per spillare milioni allo Stato che li avrebbe presi sempre dai soliti,

ARGO92

Sab, 26/03/2016 - 19:26

RIBUTTATELI IN MARE