Un governo alla frutta che lascia solo conti da pagare

Feltri lo aveva detto: occhio che a mandare in crisi Renzi, molto presto, non sarà la politica ma il vile soldo

Fino a poche settimane fa sembrava che tutto filasse per il meglio. Non importava che le leggi venissero varate a suon di decreti e fiduce, pazienza che la maggioranza parlamentare sopravvivesse grazie a ricatti e campagne acquisti nell'opposizione. Stava passando pure l'idea che il governo avesse abbassato le tasse quando invece era vero il contrario. La corsa di Renzi sembrava inarrestabile e il Pd era convinto di portare a casa un facile sette a zero sul centrodestra alle elezioni regionali di settimana prossima. Solo Vittorio Feltri, da queste colonne, storceva il naso e ammoniva: occhio che a mandare in crisi Renzi, molto presto, non sarà la politica ma il vile soldo, la cui carenza nelle casse dello Stato provocherà grossi guai e un cambio di umore nell'opinione pubblica.

Non so se perché gufo o veggente - più probabilmente perché banalmente saggio - il direttore pare l'abbia azzeccata ancora una volta. Dopo la mazzata (18 miliardi) delle pensioni da risarcire arrivata dalla Corte Costituzionale, ieri un'altra doccia gelata dall'Europa: la «reverse charge» (diverso modo di incassare l'Iva da parte dello Stato) non è applicabile al settore della grande distribuzione così come aveva previsto il governo nell'ultimo documento finanziario. Morale: si crea un altro buco nei conti pubblici per il 2015 vicino al miliardo di euro che Renzi dovrà tappare velocemente aumentando qualche tassa (probabilmente quella sulla benzina, tanto per cambiare).

Tutto questo, sommato ai vari trucchi e maneggi contabili emersi in passato, dimostra innanzitutto che siamo alle prese con un governo non solo di tassatori, ma di incapaci dilettanti e pasticcioni. Ci vendono ciò che non hanno, promettono cose che non esistono, si muovono nell'illegalità. E sono pure impauriti sul piano politico. Addirittura ieri Renzi ha abbandonato subito dopo la foto ufficiale con Merkel e Hollande un delicato vertice europeo sulla crisi con la Russia per correre a Napoli a tentare di dare una mano al suo, non più «impresentabile», candidato alle regionali, De Luca, che, da sicuro vincente, più passano le ore più sta diventando un probabile perdente. Se le beghe del Pd sono ritenute dal governo più importanti del ruolo internazionale dell'Italia, allora vuol dire che siamo davvero alla frutta. E che Renzi il conto del verduraio sta cercando di farlo pagare a noi.

Commenti

VittorioMar

Sab, 23/05/2015 - 17:13

E' vero!!Era partito lancia in resta,aveva detto che avrebbe tagliato e rottamato,poi si è normalizzato,impantanato e legato!! Deve uscire da solo non può chiedere aiuto!Anche lui ha tradito!!

eternoamore

Sab, 23/05/2015 - 17:17

CHE FIGURA DI MERDA.

Gioortu

Sab, 23/05/2015 - 17:24

Questo ciarlatano vende pentole senza coperchi e pure bucate.

Ettore41

Sab, 23/05/2015 - 17:26

Dilettanti allo sbaraglio. Purtroppo pero' Renzi conta sugli elettori con l'elettroencefalogramma piatto che popolano le fila della sinistra italiana.

Ritratto di vomitino

vomitino

Sab, 23/05/2015 - 17:37

ciononostante il "ducettino" da due soldi continua ad essere borioso arrogante e violento...il povero fesso!!!

magnum357

Sab, 23/05/2015 - 17:39

Non sa nemmeno le tabelline, questo asino !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 23/05/2015 - 17:40

è un governo di comunisti patetici! hanno voluto estromettere berlusconi per prendersi il potere, ma abbiamo visto che non sanno fare niente... continuate cosi, la gente presto capisce che differenza c'è tra il governo di berlusconi e il governo della sinistra :-)

amedeov

Sab, 23/05/2015 - 17:43

Chissà se qualcuno rimpiange Berlusconi?

Marcuzzo

Sab, 23/05/2015 - 17:46

Mi scusi Sig. Sallusti . Un governo alla frutta ?? Ne e' sicuro ?? Io credo che questo governo stia procedendo come un treno e macina riforme una dietro l'altra. Mi scusi , sa, ma se debbo proprio vedere un po' di frutta in giro , non posso che volgere lo sguardo verso un partito il cui proprietario e' lo stesso che e' padrone di tutti voi .

Settimio.De.Lillo

Sab, 23/05/2015 - 17:49

Egr.sig. Sallusti, lei è troppo buono per affermare che il governo è alla frutta; secondo il mio modesto parere,il governo è sprofondato nella M...a

Atlantico

Sab, 23/05/2015 - 17:56

Ha fatto più Renzi in meno di un anno e mezzo che tutti i governi degli ultimi anni. E gli italiani, guardando i sondaggi, lo hanno capito.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 23/05/2015 - 17:57

Renzi ha fallito come ha fallito SB perché nel nostro paese chi decide di fare qualcosa non riuscirà mai a farlo. Tra il dire ed il fare c'è sempre il mare, non perché uno parla a vanvera ma perché quando deve agire si scontra con i poteri forti che non vogliono nessun rinnovamento, all'inizio lasciano dire ma poi impediscono le riforme che li metterebbe fuori gioco. A loro sta bene così, passa il tempo nel quale acquisiscono sempre più potere e si arricchiscono sempre di più. Quando si avrà il coraggio e si riuscirà a far fuori queste lobby finanziarie e politiche e tutti gli enti inutili manovrati da questi signori senza scendere a compromessi, il paese sarà governabile.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Sab, 23/05/2015 - 18:02

ottimo,quindi casomai la settimana prossima il pd dovesse stravincere alle regionali questo editoriale finirebbe dritto nel cestino.Io non penso che quando si elegge il governatore della propria regione si facciano valutazioni sull'operato del governo,sono due cose ben distinte.Ma sallusti non la pensa cosi o meglio ancora pensa opportunisticamente che se andassero male al pd allora si potrebbe far caciara sul governo nazionale,diversamente ci si inventera' qualcosa.Vero?

elio2

Sab, 23/05/2015 - 18:05

La storia insegna che nessuna civiltà è mai sopravissuta ad un regime comunista, basta saperla leggere. P.S. Questo vale anche se spergiurano in favore dei soliti deficienti che il comunismo non esiste più.

terzino

Sab, 23/05/2015 - 18:15

il pifferaio magico prende un mare di stecche, brutto spartito ed orchestra stonata

peppino51

Sab, 23/05/2015 - 18:24

Questo governo è come un carrozzone che sta perdendo pezzi delle ruote, ma ancora con tanti soldi dentro.

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 23/05/2015 - 18:37

parole parole parole soltanto parole.......

gigitour

Sab, 23/05/2015 - 18:42

Recandosi con volo di stat ed auto blu a fare campagna elettorale. Se non sono sperperi ed abusi questi

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 23/05/2015 - 18:49

Non per niente nei miei postati l'ho sopranominato IL CONTABALLE!!(copyright)LOL LOL Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 23/05/2015 - 18:51

Speriamo che il crac Renzi avvenga subito altrimenti, così come egli accusa i precedenti governi, il prossimo sarà costretto a riparare i danni provocati dal suo!! Non riesco ancora a capire come mai esista ancora gente - intendo semplici elettori - che gli tiene ancora corda e non si accorda delle figuracce che Renzi accumula in Europa e delle catastrofi, soprattutto economiche, che la sua incompetenza e quella dei suoi ministri stanno provocando! Ormai tutti hanno capito che i settori lavoro/pensioni lo sta amministrando l'ottimo Presidente dell'Inps se pur non parlamentare! Lunga vita a quest'ultimo (mi chiedo come mai sia di sinistra!) ed all'eccellente Presidente della BCE. Siamo nelle loro mani!!

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 23/05/2015 - 18:56

Questo era nell'aria da molto tempo. Il grullo dovrebbe essere arruolato in qualche circo equestre a dare spettacolo. Governare un paese non è dare spettacolo, perciò il capo dello stato dovrebbe, (Se è una persona INTELLIGENTE), sciolgliere le Camere per andare a votare, cosi se siamo ancora dopo, presi per il sedere da un parolaio, almeno sappiamo da chi, perchè lo abbiamo VOTATO.

Turbo45

Sab, 23/05/2015 - 19:02

Sono d'accordo con l'analisi che ha fatto Vittorio Feltri. La vera opposizione sono i numeri e su quelli il nostro non puo' giocarci per molto. Cadra' come una mela cotta...

kallen1

Sab, 23/05/2015 - 19:03

Grazie Napolitano per il regalo che ci hai lasciato in dote. Tu te ne sei andato per non dover render conto di questo individuo incapace, incompetente e pure arrogante. Tutto ciò pur di mettere un PiiDiota alla guida del governo! VERGOGNA

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Sab, 23/05/2015 - 19:04

rammento il primo proclama lanciato quando ancora non era premier "non accettero' mai l'incarico di giverno se non attraverso le elezioni politiche", poi per chi ha la memoria corta il secondo abbunciava "mi dinetto se in 100 giorni non riformo il senato". Bene, dalle elezioni non e' passato e 100 giorni son passati, questo e' stato l'inizio di un crescendo fi bugie, cosa ci si poteva aspettare di diverso nel prosieguo??

An_simo

Sab, 23/05/2015 - 19:16

Questo articolo, come il resto, servono solo a fare propaganda anti governo, ora che si avvicinano le elezioni Montano un articolo sul niente, scordandosi (e facendovi scordare) che le cose che oggi criticano strumentalmente sono state votate o mai rilsolte nei dieci anni e piu dal cdx.

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 23/05/2015 - 20:22

si è presentato come il rottamatore, ma l'italia continua ad essere il carrozzone di parassiti di sempre. non ha fatto niente di importante in materia economica, e non ha tagliato niente nonostante i 4 milioni di posti di lavoro persi in pochi anni nel privato. i nodi arriveranno al pettine per lui, ma a noi arriverà l'ennesimo conto da pagare.

claudio63

Sab, 23/05/2015 - 20:36

SALLUSTI,CON TUTTO IL RISPETTO: le regionali non hanno nulla a che fare con le votazioni nazionali. che possano influire questo si, comunque, anche se ciarlatano arrogante, al Renzino devo dare atto che ci sta mettendo la faccia,cosa che molti di DX hanno dimenticato da tempo di fare.E poi le elezioni fanno male a tutte le chiappe ben incollate che ci stanno ora nei vari scranni del governo.Quindi si riguardi e rifletta:non conviene al CDX disossato e patetico di oggi, e nemmeno all'odierno PD borioso e ideologicamente senescente andare alle elezioni, perche su tutti verrebbero fuori lega e grillini... poi , magari, io dico solo delle banalita', ma non mi sembra di essere troppo fuori dalla realta' che sento e che vedo.

ortensia

Sab, 23/05/2015 - 20:38

Scusate se la mia ignoranza non e'pari alla vostra come diceva mio zio ma il governo non si sta allargando un po'troppo? I soldi per recuperare la nave affondata non sarebbe meglio spenderli per noi italiani visto che poi sono i nostri?

Triatec

Sab, 23/05/2015 - 20:55

Pochi, ma qualcuno dice che Renzi ha fatto bene e che procede come un treno. Infatti è riuscito a far crescere in maniera esponenziale il debito pubblico, il rapporto debito/Pil, la disoccupazione e la pressione fiscale. Temo che questo treno proceda in direzione sbagliata!

alox

Sab, 23/05/2015 - 21:06

Pensate che andiamo al voto? Tocchera' a Cuperlo rifare l'abum di famiglia con le foto in compagnia dei leader mondiali.Di fatto siamo diventati un paese SOCIAL-COMUNISTA! Quanta pena e rabbia di un paese senza futuro!

moichiodi

Sab, 23/05/2015 - 21:11

mister feltri ed il suo emulo sallusti ci fanno sapere che renzi andrà a casa per il vile soldo: hanno scoperto l'acqua calda. luigi e maria antonietta sono andati al patibolo per una brioche. normale. se un governo fa mancare al suo popolo l'essenziale di che vivere, DEVE andare a casa. spero solo che nessun governo(di destra o di sinistra) farà mancare il minimo indispensabile. ci sarebbe la rivoluzione. e tutti a partire da feltri e sallusti perderemmo qualcosa. altro che facili commenti e sarcasmi solo perchè oggi c'è renzi al governo. quando c'era LUI e tremonti non è che si scialava.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 23/05/2015 - 21:15

Chissà che qualora si instaurasse il regime pro ISIS certe estemporaneità tutte italiche non vengano rimesse in riga e ritorni in auge la vera legalità.

ARGO92

Sab, 23/05/2015 - 21:38

QUESTO INFAME NARCISISTA STA DISTRUGGENDO QUEL POCO CHE E RIMASTO

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 23/05/2015 - 21:57

Pensiamo al film "I soliti ignoti". Dopo tanti piani, tutti sc-sc-sc-scientifici, arrivano alla parete che credono giusta. Buttano giù la parete e di là, invece della cassaforte, trovano una cucina. Delusi, aprono il frigo, lo svuotano e poi se ne vanno. Lasciando macerie, attrezzi inservibili, disordine e il frigo vuoto. Sono arrivati, hanno distrutto, rovinato, sporcato e depredato: proprio come i tecnici sc-sc-sc-scientificamente mandati al governo, buon ultimo Renzi.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 23/05/2015 - 23:52

Atlantico Sab, 23/05/2015 - 17:56 Ha fatto più Renzi in meno di un anno e mezzo che tutti i governi degli ultimi anni. E gli italiani, guardando i sondaggi, lo hanno capito. COMPAGNO HAI RAGIONE HA IN UN ANNO HA FATTO PIÙ' DI TUTTI CI HA RIDOTTI ALLA FAME , MA TU COMPAGNO STATALE NON HAI PROBLEMI PER ADESSO E FINCHÉ DURA ....

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 23/05/2015 - 23:59

moichiodi DAL SUO COMMENTO SI CAPISCE CHE LEI E' UN DIPENDENTE STATALE , CHI LAVORA NEL PRIVATO SI E' ACCORTO DELLA DIFFERENZA DA 5 ANNI FA' AD OGGI E DA UN ANNO A QUESTA PARTE, CIOÈ OGGI SIAMO FALLITI .

kosmos56

Dom, 24/05/2015 - 00:44

x uccellino 44 mi spieghi in cosa è "ottimo" questo presidente dell'inps visto che a parte dare dei ladri ai pensionati "ricchi" da 2000/3000 euro LORDI al mese sta pure programmando di diminuire ancora la cifra per darla a gente che non lavora invece di preoccuparsi di fare il mestiere per cui è abbondantemente pagato.

pinux3

Dom, 24/05/2015 - 02:00

Prima di parlare di "governo alla frutta" aspetterei i risultati delle amministrative...Potreste avere "amare" delusioni...

Duka

Dom, 24/05/2015 - 07:18

E' il triste destino degli INCAPACI a 360° vale per chi governa ( abusivamente in questo caso) sia per le opposizioni disposte ad accettare tutto purchè non si tocco la loro poltrona.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Dom, 24/05/2015 - 07:25

renzi è l'unico che ci prova. "altri" pur con maggioranze simili hanno preferito non fare nulla quando la situazione era ben più semplice. va bene la faziosità, ma anche i fatti devno contare.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Dom, 24/05/2015 - 08:54

@ARGO92. Ovvero: I governi precedenti, fra i quali non mancavano noti narcisisti, avevano già distrutto quasi tutto.

CONDOR54

Dom, 24/05/2015 - 09:03

a mio modesto parere in questo momento storico che stiamo vivendo dove ce casino in qualsiasi partito politico dove tradimenti e defezioni x soldi e altro si moltiplicano a iosa vige il detto ((((( nel paese dei ciechi chi a un occhio e il re. o meglio pardon si proclama re )))) se i partiti fossero seri e veramente responsabili il renzi sarebbe gia stato cacciato a pedate nel sedere anzi non sarebbemai esistito penso di essermi spiegato bene ecce. homo cretinus e bla bla bla bla bla evidentemente ce lo meritiamo e x questo il semi cieco regna e regnera!!!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 24/05/2015 - 09:51

Il miliardo? Ve lo trovo io, fermare triton e l'origia di soldi per l'assistenza agli africani. Zac, un bel miliardino trovato. Quando questo se ne andra e perché saremo falliti.

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 24/05/2015 - 10:17

@ Atlantico - cosa avrebbe potutto dire ad Hollande e alla Merkel ? Meglio ritornare a Napoli non era mica Berlusca che si sapeva imporre, riuscendo a parlare con Russia e America. Per quanto riguarda quello che a fatto, tutto è ancora a metà, le tasse sono aumentate, il debito pubblico è aumentato, la disoccupazione è aumentata, terroristi ne sono entrati a go go, la mia casa vale la metà del suo valore. Soltanto un masochista o chi fa parte dell' apparato può ritenersi soddisfatto non credi?

luciano32

Dom, 24/05/2015 - 10:21

Renzi mi ricorda un gande personaggio di DeNiro in AlCapone quando urla: "non sei niente sei solo chiacchere e distintivo", Anche MatteoI chiacchera tanto e poi.....ci vediamo domenica speriamo prenda un colpetto cosi fara qualcosa?

amledi

Dom, 24/05/2015 - 10:40

Ha voluto mettersi contro anche il mondo della scuola, che, come noto, è quasi esclusivamente di centro-sinistra e tra una settimana vedrà i risultati... Con tutte le ENORMI falle che che ci sono in Italia, si doveva pensare ancora una volta alla scuola, perpdipiù peggiorandone la situazione. Con questa mossa ha palesemente dimostrato di essere il più grullo tra i grulli.

alfa553

Dom, 24/05/2015 - 11:01

Non passate per geni,feltri,sallusti e via così, lo dicevo io prima di loro ,io,si,che sono un povero don madie..Sono arrivati i furbetti della classe.

alfa553

Dom, 24/05/2015 - 11:03

L'ebete,risus abundant in hora stultorum......

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 24/05/2015 - 11:32

Ho visto tanti "treni" che, correndo troppo, finiscono su un binario morto!

Ritratto di Matko Srzich

Matko Srzich

Dom, 24/05/2015 - 11:33

Si susseguono i governi, si tirano fuori dei tecnici e dei guru della finanza ,ma nulla cambia....chiunque a posto loro sarebbe capace di governare .E'molto semplice: .aumentare bollo macchina, prezzo della benzina e altre tasse su nulla. Che fa Europa? Sta a guardare impotente.

nonnoaldo

Dom, 24/05/2015 - 11:58

Marcuzzo, questo governo... "macina riforme una dietro l'altra." Ecco, lei è la dimostrazione dell'efficacia della propaganda del cacciaballe su menti poco avvezze a ragionare in proprio. Esattamente come quelle da 80 euro, che non si sono accorte che con l'altra mano il cacciaballe gliene ha fregati ben di più. Comunque ci dica quali riforme ha varato il giovinastro al fine di risollevare la nostra economia, tutto il resto son chiacchiere e fumo negli occhi dei boccaloni come lei.

Giorgio1952

Dom, 24/05/2015 - 12:19

Pima parte :Tutto vero Sallusti e grande chiaroveggenza di Feltri, l'unico errore sta nel nome del premier, sarebbe meglio quello del Cav nell'ultimo governo quando per tre voti "la maggioranza parlamentare sopravvivesse grazie a ricatti e campagne acquisti nell'opposizione", vi dice niente il nome Scilipoti? “Stava passando pure l'idea che il governo avesse abbassato le tasse quando invece era vero il contrario”, infatti dal 2008 al 2011 con il quarto governo Berlusconi, la pressione fiscale subisce un’impennata, si passa dal 42,6% nel 2008 al 43,1% nel 2009, con un +0,5% e si torna ad un 42,6% nel 2011. La mazzata delle pensioni (18 miliari) dalla Consulta è dovuta a una riforma di un governo di tre anni fa sostenuto dal Cav, la reverse charge della Commissione UE è una tegolina (700 milioni) da poco.

Giorgio1952

Dom, 24/05/2015 - 12:19

Seconda parte “Trucchi e maneggi contabili emersi in passato, dimostrano che siamo alle prese con un governo non solo di tassatori, ma di incapaci dilettanti e pasticcioni”; verissimo nell’estate del 2011 Tremonti, l’unico che capiva di economia e previde la crisi, fece e rifece tre manovre mentre il premier infondeva ottimismo, perché era solo una questione psicologica i ristoranti erano pieni ed i voli in over booking; vi ricordate la pubblicità di Tonino Guerra che creò il tormentone “Gianni, l'ottimismo è il profumo della vita!" Vero anche “Ci vendono ciò che non hanno, promettono cose che non esistono, si muovono nell'illegalità”; vedi contratto con gli italiani del 2001 ed oggi pensione per lel mamme, dentiere e veterinari gratis per i nonnini, etc.etc.

Giorgio1952

Dom, 24/05/2015 - 12:20

Terza parte “Impaurito sul piano politico ieri Renzi ha abbandonato dopo la foto ufficiale con Merkel e Hollande un delicato vertice europeo sulla crisi con la Russia, per correre a Napoli a tentare di dare una mano al suo, non più «impresentabile», candidato alle regionali, De Luca, che, da sicuro vincente, più passano le ore più sta diventando un probabile perdente. Se le beghe del Pd sono ritenute dal governo più importanti del ruolo internazionale dell'Italia, allora vuol dire che siamo davvero alla frutta”! Ma se avete sostenuto fino a ieri che Renzi non contava nulla sul piano internazionale? Forse avete dimenticato l’accordo EU per le quote immigrati, il consenso dagli Usa alla Germania e di tutte le testate estere più importanti, che plaudono alle riforme, strada sulla quale c’è l’invito di Draghi a proseguire. Il Cav è alla frutta ed il conto del verduraio sarà salato da pagare alle amministrative del 31 maggio.

gedeone@libero.it

Dom, 24/05/2015 - 12:25

I sinistri, purtroppo, vinceranno anche questa tornata elettorale con la mancia dei 500 euro ai pensionati, dopo aver vinto alla grande le europee con gli 80 euro. Gli Italiani caro Direttore sono fatti così...

pinux3

Dom, 24/05/2015 - 12:30

@Duka...Se fossi in voi penserei al "triste destino" del PATETICO individuo che proprio non vuol "rassegnarsi" a uscire di scena che stipendia Sallusti...

pinux3

Dom, 24/05/2015 - 12:35

@elio2...Il "deficiente" è chi pensa che Renzi sia "comunista"...Ma tu evidentemente non te ne rendi conto...

pinux3

Dom, 24/05/2015 - 12:37

@Ettore41...Se c'è una cosa stupida è DARE LA COLPA AGLI ELETTORI QUANDO SI PERDE. Ma tu evidentemente non lo sai...

Giorgio1952

Dom, 24/05/2015 - 15:01

gedeone@libero.it meno male che gli italiani sono fatti così, voteranno Renzi come alle Europee e non per l'elemosina di 80 euro o la mancia di 500 euro, a cui avrei diritto anch'io come pensionato dal 2013, ma alla quale rinuncio e firmerò la petizione per non averla! Concordo in tutto e per tutto con pinux3 Sallusti è patetico come il suo datore di lavoro, che Renzi sia comunista poi è ridicolo come elio2 che sostiene la non esistenza di civiltà dopo il comunismo, vedi Cina e Russia!

alox

Dom, 24/05/2015 - 15:56

La sinistra vince finche' la Boccassini e la giustizia non diventa indipendente! Chi ha il coraggio di seguire le orme del Cavaliere e passare la vita dentro e fuori i tribunali perche' si hanno idee liberali?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 24/05/2015 - 18:32

Ci sono solo elezioni politiche. Si dovrebbe aver capito ormai che i veri centri di spesa sono comuni province regioni e carrozzoni annessi. In questi siti, "democraticamente eletti" i soldi vengono gestiti da dilettanti ignoranti presuntuosi e felici di farsi belli con mogli figli parenti ed amici. I loro servizi costosissimi sono una barzelletta ed il meno che si possa dire è che non funzionano. Eletti ed elettori siedono alla stessa greppia. In questo paese i politici fanno schifo . Come dappertutto e forse anche meno. Ma fa schifo sopratutto l'elettorato, molto più ladro e corrotto degli eletti.

Tuthankamon

Lun, 25/05/2015 - 16:27

A conti fatti, dal piccolo Comune a Roma (mafia) Capitale, tutte le spese per l'immigrazione clandestina ed irregolare non possono essere meno di 1,5 - 2 miliardi al mese (in aumento). Bloccando e cacciando drasticamente non voglio dire che si risolverebbe tutto (il problema e' morale!), ma quasi certamente andremmo nel gruppo di testa della UE. Ovviamente ... NON con questo governo!

Anonimo (non verificato)