Gregoretti, è scontro su voto: Lega e FdI evocano la piazza

La maggioranza aveva chiesto il rinvio del voto, tuona il centrodestra. Salvini e Meloni sono pronti a organizzare una mobilitazione. Decisione al Senato

Il clima politico si surriscalda giorno dopo giorno. Tra tensioni, crisi e malumori, nel governo giallorosso regna il caos più totale tanto che per molti fattori il ritorno alle urne sembra essere vicino. L'esecutivo si trova a fare i conti ogni giorno con le spaccature all'interno del Movimento 5 Stelle e vive con ansia gli ultimi giorni prima delle prossime elezioni regionali in Emilia Romagna che potrebbero aprire una crisi senza precedenti.

Ma il gran caos non finisce qui. Già, perché il tutto si intreccia con i lavori della Giunta per immunità del Senato, chiamata a decidere sulla richiesta di autorizzazione a procedere presentata dal Tribunale dei ministri di Catania contro Matteo Salvini accusato del sequestro dei migranti trattenuti per alcuni giorni sulla nave Gregoretti alla fine del luglio scorso. Pochi giorni fa, la maggioranza aveva chiesto di rinviare il voto sulla relazione con cui il presidente della Giunta, Maurizio Gasparri, propone di respingere la richiesta dei magistrati siciliani.

Il centrodestra compatto ha subito espresso la sua contrarietà: la data del 20 gennaio (a ridosso dell'appuntamento elettorale in Emilia Romagna e Calabria), fissata dalla Giunta lo scorso dicembre, deve essere rispettata. "Hanno paura di perdere la faccia, sono senza onore e senza dignità", aveva tuonato Matteo Salvini che si è poi detto pronto a organizzare con la leader di FdI, Giorgia Meloni, una mobilitazione generale.

Sarà la presidenza del Senato, chiamata dal relatore Maurizio Gasparri, a dirimere la questione esplosa, come ricorsa l'Agi, dopo che la Conferenza dei capigruppo aveva disposto lo stop dei lavori dell'Aula e delle commissioni del Senato dal 20 al 24, proprio in vista delle elezioni regionali. L'unica eccezione è stata fatta per la commissione Bilancio che potrà riunirsi per esaminare il decreto per il salvataggio di Alitalia. Ma, come ha spiegato Gasparri, la Giunta non è come le altre commissioni: i suoi lavori sono scanditi da leggi costituzionali e da norme regolamentari e per questo dovrebbe essere in grado di lavorare anche in caso di disposizioni contrarie. Nel frattempo, domani e martedì si svolgeranno due sedute della Giunta.

L'esito del voto sul processo contro Salvini dovrebbe però essere scontato: la proposta del relatore dovrebbe essere respinta 13 a 10. A favore del leader del Carroccio, secondo quanto riporta l'agenzia, voteranno Lega, Forza Italia e FdI. Per il sì al processo invece si dovrebbero esprimere gli esponenti del Movimento 5 stelle, i senatori di Italia viva, i rapprensentati di Pd, Leu, gruppo Misto e Autonomie. L'unica incognita è rappresentata dal senatore Michele Giarrusso, in polemica con i vertici del M5S. Dopo la Giunta, sarà la volta di Palazzo Madama che dovrà valutare tutta la questione. Il verdetto definitivo su caso della nave Gregoretti è atteso per la prima metà di febbraio.

Commenti

bernardo47

Dom, 12/01/2020 - 16:12

piazza grande a bologna?......ma quale piazza suvvia.....ridicoli!

bernardo47

Dom, 12/01/2020 - 16:19

hanno detto piazza, ma intendevano pizza.....

agosvac

Dom, 12/01/2020 - 16:23

E se la Giunta dovesse dire NO invece di SI'? Con tutto quel che sta succedendo, non darei niente per scontato.

ginobernard

Dom, 12/01/2020 - 16:25

Continuano ad andare contro il volere degli italiani Andiamo avanti così e vediamo

VittorioMar

Dom, 12/01/2020 - 16:44

...BENE !.perché le SARDINE SI? e LEGA E FdI NO?..SAREBBE PIU' CHE LEGITTIMO !!..

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Dom, 12/01/2020 - 16:44

Questi ci prendono in giro... La piazza per cosa? Festeggiare che gli invasori della Gregoretti si trovano in Italia? O che Salvini ha ridotto a "90.000" i clandestini? Funziona così, caro Salvini: tu PRIMA fai il lavoro per cui sei lautamente pagato, e noi DOPO ti celebreremo come eroe.

marcomasiero

Dom, 12/01/2020 - 16:44

prontissimo a scendere in piazza dove come quando. e stavolta non si scherza. la Francia con le sue discese in piazza ha qualche cosa da insegnarci

Massimo Bernieri

Dom, 12/01/2020 - 16:45

Contano i voti(su qualunque questione:e vale per tutti)non quanta gente si porta in piazza perché la maggioranza sarà comunque a casa altrimenti..aboliamo le elezioni e contiamo quanta gente ogni partito porta in piazza.

Tenedotante

Dom, 12/01/2020 - 16:46

A Bologna non esiste alcuna "Piazza Grande". Informarsi meglio, prima di fare gli spiritosoni.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 12/01/2020 - 16:50

...sanno di essere l'ectoplasma di un corpo che esisteva a Marzo 2018,e che ora è solo il fantasma di sé stesso!Siamo governati da corpi trasformati in FANTASMI!!

antoniopochesci

Dom, 12/01/2020 - 17:05

Ma la vulgata del PENSIERO UNICO DOMINANTE del Palazzo e cortigiani mediatici non ci avevano sempre raccontato che si tratta solo di Elezioni Regionali che non hanno valenza nazionale? Ed invece sono proprio loro - questi IPOCRITI di professione - che le stanno involontariamente caricando ed enfatizzando? Nun c'è niente da fà! Non lo vogliono capire che il popolo italiano non ha bisogno di balie, di tutori o peggio di cattivi maestri per esprimere autonomamente e liberamente il proprio voto senza condizionamenti e cretinerie dell'ultima ora. Hanno montato un caso contro il leader dell'opposizione e adesso se la stanno facendo sotto perchè il boomerang gli ritorna addosso.

Pigi

Dom, 12/01/2020 - 17:06

Il M5s ormai si è spostato su posizioni antidemocratiche. Il Pd e cespugli derivati non lo sono mai stati, soprattutto gli uomini che mettono ai vertici delle istituzioni. Se davvero questa maggioranza volesse istituire un processo politico per Salvini non bisogna più avere scrupoli: con la prossima maggioranza bisogna mettere fuorilegge il partito comunista ed eredi, cioè il Pd, essendo partiti antidemocratici. Con legge costituzionale, naturalmente, approvata dalla grande maggioranza degli italiani. Chi osa vince, chi tergiversa perde.

MOSTARDELLIS

Dom, 12/01/2020 - 17:11

"...Salvini accusato del sequestro dei migranti trattenuti per alcuni giorni sulla nave Gregoretti...". Solo in Italia possono succedere queste cose, dove la magistratura è succube del fu partito comunista. Da Mani Pulite in poi è stato tutto un disastro giudiziario, sotto gli occhi di tutti.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 12/01/2020 - 17:16

Basta che sia una piazza col wi-fi

lappola

Dom, 12/01/2020 - 17:18

Ma perché, prima decidono una data e quando poi si accorgono che gli Italiani non gradirebbero mandare Salvini sotto processo, vorrebbero rimandare la decisione a dopo il voto? Allora sanno di aver montato un castello di carta. Se la decisione influirebbe sul voto hanno solo da decidere per il NO. Dove sta il problema? Loro vogliono evitare il rischio di perdere le elezioni ed anche processare Salvini. La fava è troppo grossa anche per due piccioni.

moichiodi

Dom, 12/01/2020 - 17:19

Il giornale mesta e rimesta. Tutta propaganda. Come quello squallido battage di conti traditore, conti venduto. Finito nel nulla. Ora argomento di propaganda è: Salvini perseguitato politico, Salvini processato tutto il popolo italiano (boom!), Salvini solo contro tutti (ma con il popolo dietro). Propaganda di tipo sovietico degli anni cinquanta del secolo scorso.

bernardo47

Dom, 12/01/2020 - 17:20

Tenedonante piazza grande non va bene?.....ha ragione, serve piazza molto molto piccola. Anzi, piu' che una piazza serve una pizza......

CarlSchmidt

Dom, 12/01/2020 - 17:24

Smettiamola con "piazza grande", credendo sia "Piazza Maggiore a Bologna.L'errore nasce da una canzone di Lucio Dalla. Per lui "piazza grande" era Piazza Cavour, che vedeva dalle finestre ci casa sua prima di trasferirsi in via D'Azeglio. Piazza Cavour è relativamente piccola e su questa Piazza, con un piccolo giardino, si affaccia la sede bolgnese della Banca d'Italia. Speriamo che qualcuno si informi prima di scrivere sui giornali o parlare nelle televisioni.

maurizio-macold

Dom, 12/01/2020 - 17:31

Se Salvini e' cosi' convinto della sua innocenza si faccia processare. Gli italiani hanno problemi piu' seri che non quelli di un politico sui generis che non ha mai lavorato un giorno in vita sua.

Abit

Dom, 12/01/2020 - 17:42

Marcomasiero: la Francia insegna anche .... i danni miliardari....

Abit

Dom, 12/01/2020 - 17:45

Magistratura (democratica) immorale !

ginobernard

Dom, 12/01/2020 - 17:52

La rivoluzione francese insegna Bisogna attaccare la Bastiglia

GINO_59

Dom, 12/01/2020 - 18:10

Forse qualcuno non capisce o non vuol capire che questo non è un voto solo su Salvini, ma sull'autonomia del governo. In pratica si vota su questo quesito: Vuoi Tu parlamentare che l'operato del governo sia censurabile tramite potere giudiziario? Il governo deve essere soggetto solo al giudizio del parlamento stesso.

investigator13

Dom, 12/01/2020 - 18:16

commenti cxxxxxi e sempre così, ora capisco perchè i commenti più intelligenti non vengono pubblicati. non siete abituati

ItaliaSvegliati

Dom, 12/01/2020 - 18:19

I KOMUNISTI prima invocano la galera pet Salvini e poi per paura delle elezioni vogliono cambiare le carte in tavola...che vere....hanno paura delle elezioni nazionali e regionali...sanno che non valgono niente e restano a bivaccare in parlamento sputandosi addosso veleno tra loro...ma non mollano...miserabili falsi traditori e vigliacchi...e chi ci rimette è il paese....

buonaparte

Dom, 12/01/2020 - 18:30

FACCIAMO COME I GIROTONDINI - CIRCONDIAMO I TRIBUNALI FINO A QUANDO NON SARANNO CACCIATI DALLA MAGISTRATURA I GIUDICI ROSSI CHE FANNO POLITICA MANIPOLANDO LA COSTITUZIONE E TUTTE LE LEGGI INTERNAZIONALI PER I LORO SCOPI ED I LORO COMPAGNI.

Tranvato

Dom, 12/01/2020 - 19:06

@ Massimo Bernieri: la piazza non serve per contare i voti ma per protestare contro l' indecorosa azione della sedicente maggioranza

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 12/01/2020 - 19:17

Tranquilli, compagni: Salvini sarà rinviato a giudizio. Naturalmente, "salvo intese"!

ST6

Dom, 12/01/2020 - 19:25

Ma non era contento di essere processato, adesso non ci va più col sorriso come diceva?

ST6

Dom, 12/01/2020 - 19:29

marcomasiero: "prontissimo a scendere in piazza dove come quando. e stavolta non si scherza". Le sacrosante botte e le manganellate che prenderai - ti devono fare NERO

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 12/01/2020 - 19:33

@bernardo47 - non fare troppo il galletto. Guarda che nel caso lo volessero mettere in galera, attento che ci sarà un putiferio tale che una testa rossa come la tua è bene che non si faccia vedere in giro. Saresti il primo a smenarci.

Giorgio Rubiu

Dom, 12/01/2020 - 19:45

Hanno una paura tremenda qualunque sarà la decisione presa. Se le camere dicono NO al processo contro Salvini, prendono uno schiaffo storico (anche elettorale) sia loro che la Procura siciliana. Se il responso sarà SI, prima delle elezioni, Salvini diventerà "martire ed eroe" e riceverà molti voti in più. La Procura, con l'entusiasta approvazione delle sinistre, ha buttato un sasso nel vespaio senza tenere conto a priori della tempistica e delle Elezioni Regionali di Emilia-Romagna e Calabria. Adesso hanno capito e fanno frenetici passi indietro; ma glielo si deve impedire. L'errore che hanno fatto deve essere punito e quale miglior modo c'è se non quello di sconfiggerli democraticamente alle urne? Loro ed anche la Magistratura che è al loro servizio!

Santippe

Dom, 12/01/2020 - 19:58

Questo processo può essere un'opportunità per un grande dibattito sull'autonomia della politica e il ruolo della magistratura, nella speranza che la politica se ne giovi per uscire da questa pericolosa sudditanza(pericolosa per i cittadini) e ritrovare la dignità e l'orgoglio del suo primato.

lisanna

Dom, 12/01/2020 - 20:24

Ieri o l'altro ieri su sky la PD Quantapelle diceva che Salvini vuole il voto per motivi elettorali e che una settimana o due non fa differenza. Nessuno ha replicato che la data non l'ha scelta Salvini ,ma il governo ed e' il governo che ora la vuole spostare. Chi fa cosa per motivi elettorali?

Michele Calò

Dom, 12/01/2020 - 21:04

Di grazia dove c'è scritto "Piazza Grande"? La glandicefalopatia dei mononeuronali cattosinistrati ha ormai gli stessi effetti psicotropi del LSD? Oppure è la conseguenza del deficit cognitivo contagioso delle pentamerdine??

ST6

Dom, 12/01/2020 - 21:30

Tenedotante: Piazza Grande non la cantava il grandissimo Lucio Dalla? Bologna me la ricordo poco. Certo io ancora mi ricordo che non sta in Trentino, quello si...

ST6

Dom, 12/01/2020 - 21:31

marcomasiero: "prontissimo a scendere in piazza" Ma Dove Vai, in Trentino? Ma dove vai dove vai se Piazza Grande a Bologna non ce l'hai??!

Alfa2020

Dom, 12/01/2020 - 21:39

bernardo47 tu stai bono e continua a farti le canne

investigator13

Dom, 12/01/2020 - 22:16

sulla pagina di oggi di INSIDOVER intitolato: quel retroscena su Soleimani " Ecco da quando lo inseguivano" è tutto più chiaro per quanto riguarda l'abbattimento dell'aereo ucraino, Soleimani era solito per sviare di essere intercettato usare il primo aereo che trovava in aeroporto, saliva, poi ridiscendeva prima che l'aereo decollasse. Quindi l'aereo è stato abbattuto dal missile americano in quanto esso facente parte dell'azione di guerra in atto per uccidere il generale ma l'Iran si sente responsabile per averci rimesso 177 persone estranee allo scenario di guerra.

Tranvato

Dom, 12/01/2020 - 22:41

@ Massimo Bernieri: la piazza non serve per contare i voti ma per protestare contro l' indecorosa azione della sedicente maggioranza

Viewty

Lun, 13/01/2020 - 08:58

Come al solito, tutti pronti a scendere in piazza quelli che scrivono qui, poi quando è ora li trovi tutti in piazza si, ma a prendere l'aperitivo o il caffè al bar.