I pm: "Nelle carte su Siri non ci sono intercettazioni sulla tangente"

Gli inquirenti spiegano alla Verità che certe intercettazioni non trovano riscontro nei fascicoli dell'inchiesta su Siri: "Sono tutte false"

"Questa operazione ci è costata 30mila euro". Nella vulgata di una certa stampa questa frase sarebbe stata pronunciata da Paolo Arata al figlio Francesco. Nel loro immaginario si riferirebbe ai soldi versato ad Armando Siri, sottosegretario alle Infrastrutture ora indagato per corruzione, per modificare i provvedimenti legislativi e sarebbe stata catturata da una cimice della Dia. Peccato che, come rivela oggi la Verità, l'intercettazione sia completamente falsa. Non esiste. "Quelle frasi non ci sono nel fascicolo", ha assicurato un inquirente ai microfoni del quotidiano diretto da Maurizio Belpietro.

Nel mirino delle toghe c'è l'emendamento (mai approvato) che avrebbe dovuto fare "retroagire" l'attivazione dei finanziamenti stanziati per alcuni progetti legati alle energie rinnovabili, in modo da permettere anche a una delle società di Vito Nicastri di ottenere i fondi. L'imprenditore di Alcamo (Trapani) è da un anno agli arresti domiciliari, ma anche da casa avrebbe continuato, tramite un familiare, a manovrare per fare affari. Al centro dell'inchiesta ci sarebbe, appunto, una presunta tangente da 30mila euro che Arata aavrebbe appunto consegnato a Siri in cambio di una norma da inserire nel Def e che avrebbe consentito di ampliare i finanziamenti per il settore del mini eolico retrodatando la concessione al momento della costituzione di alcune società dell'imprenditore Vito Nicastri, il "re dell'eolico". Prova cardine di questa mazzetta, a detta di alcuni, si sarebbe appunto un'intercettazione che però, secondo quanto riportato dalla Verità, non esisterebbe da nessuna parte.

Il virgolettato inventato non è un caso isolato. Negli ultimi tempi gli assalti si ripetono ciclicamente. Tanto che, parlando con la Verità, uno degli inquirenti fa presente che la sensazione avvertita in procura è che sia "un modo per spingere" il lavoro della magistratura in un serto senso. Dietro certi articoli ci sarebbero, dunque, "spinte e contro spinte". "Ma - avvertono - quello di alcuni giornali non solo è stato uno scatto in avanti, è stato un salto nel burrone". Il Corriere della Sera, che ha pubblicato la prsunta intercettazione, ha confermato invece quanto ha scritto una settimana fa pubblicando la fotografia degli atti scritti dal pm Mario Palazzi (guarda qui). "(Siri, ndr) - si legge nello stralcio del provvedimento - riceveva indebitamente la promessa e/o la dazione di 30mila euro da parte di Paolo Franco Arata". Ma della trascrizione dell'intercettazione non c'è neanche l'ombra.

Commenti

michele lascaro

Gio, 25/04/2019 - 10:49

Se questa informazione è vera, mi piacerebbe conoscere il nome dell'eccelsa mente, che ha disposto la manipolazione. Si muoverà Salvini, che gode fama di fustigatore, per risolvere il problema? Ne dubito, così resterà il solito mistero all'italiana, che, prima di ristabilire la verità, avrà distrutto la carriera politica di un uomo.

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 25/04/2019 - 10:56

Di Maio: che figura di m....!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 25/04/2019 - 10:57

Tanto per cambiare..

Godric_Gryffindor

Gio, 25/04/2019 - 11:02

E anche se quell'intercettazione esistesse, cosa proverebbe? Un discorso di due individui che parlano di una terza persona non presente non può costituire una prova contro questa persona. Io posso andare al bar e raccontare che ieri mi sono tr***ato Belen. Questo non fa di me un dongiovanni, solo un contaballe.

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Gio, 25/04/2019 - 11:03

Questo sarebbe un articolo? Con i verbi solo al condizionale? Attento Rame che i pennivendoli fanno, spesso, una brutta fine.

dagoleo

Gio, 25/04/2019 - 11:21

dalla magistratura italiana puoi davvero aspettarti di tutto. soprattutto il peggio

antoniopochesci

Gio, 25/04/2019 - 11:25

Mamma mia quanti condizionali! Ovviamente bene utilizzati. E se tutto questo fosse una bufala? Come si può accettare che un avviso di garanzia sia l'anticamera di una condanna, cavalcato da chi non ha altri argomenti per illudersi che la politica sia il ricorso a queste infamie da Tribunale dell'Inquisizione per demonizzare i propri avversari e quanti la pensano diversamente? A me di Siri non interessa un bel nulla: io difendo principi perchè un domani può accadere a noi quello che è accaduto a lui. Ammettiamo che al 99% abbia intascato quella tangente; e se invece non fosse così? Per quanto mi riguarda io mi attengo a quell'1%. Perchè dubito ergo sum

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 25/04/2019 - 11:40

LEGIONECRISTIANA - Certe volte a mio avviso sono meglio i verbi al condizionale che non certezze incrollabili di altri quotidiani con il vizietto di far fuori comunque politici non graditi, certezze che poi si rivelano bufale. Tra le due le seconde sono le peggiori.

Gianx

Gio, 25/04/2019 - 11:43

@LEGIONECRISTIANA Cos'è una minaccia comunistoide? Come mai scrivi su Il Giornale invece di essere alla manifestazione dei tuoi amichetti. Su dai che oggi è il vs giorno e poi tornerete nell'oblio che è il posto che vi compete!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 25/04/2019 - 11:45

Di Maio: Siri si deve dimettere o è inutile che Salvini vada a Corleone. E' ancora di questo parere il forcaiolo campano dopo questa notizia? E' evidente che non può far dimettere Siri e non può farlo neanche il pdc (costituzione alla mano). O forse sta dando, trasversalmente, del mafioso anche a Salvini senza che il processo sia terminato, quando ancora non c'è neranche un rinvio a giudizio? Ho la sensazione che Di Maio stia sul serio sclerando.

Ritratto di combirio

combirio

Gio, 25/04/2019 - 12:22

Ha Ha Haa, stai a vedere che la solita manina …….. ci ha messo lo zampino….sembra che le accuse non le abbiano messe bene insieme. Se vero fosse, il boomerang ricadrebbe sulle stesse teste di chi l’ha lanciato. Buon 25 Aprile. Auguri.

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 25/04/2019 - 12:32

Un ministro della giustizia zelante invierebbe subito gli ispettori.

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 25/04/2019 - 12:36

Mi pare di ricordare parecchi anni fa di un "presunto" CD manipolato. Un flash e non se ne seppe più nulla.

michele lascaro

Gio, 25/04/2019 - 12:45

["Il condizionale...è il modo attraverso il quale indichiamo un fatto come incerto, di dubbia realizzazione perché sottoposto a determinate condizioni..." Dal sito: grammaticaitaliana.] E come tutti dovrebbero sapere solo il periodo ipotetico di I tipo dà la certezza, mentre quelli di II e III tipo rappresentano l'incertezza, la possibilità, la probabilità. Giusto quanto scrive Sergio Rame. A questo proposito consultare quanto le agenzie di informazione, più aggiornate dello scritto di Rame, stanno comunicando.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 25/04/2019 - 12:52

Ci sono..ci sono. Mica lo dicono oggi ai giornalisti.

cesare caini

Gio, 25/04/2019 - 12:52

Povero Di Maio ... ennesima figura di M...e , se vero, sarebbe un trionfo per Salvini ..

Veramon

Gio, 25/04/2019 - 12:56

La Magistratura dovrebbe fare chiarezza su questo punto invece tace all'avvicinarsi delle elezioni ci saranno sicuramente altri colpi di scena è una pratica che ormai sono anni che viene messo in atto

COSIMODEBARI

Gio, 25/04/2019 - 13:00

@michele lascaro, La Verità in edicola ed online di oggi a proposito dell'assenza tra le carte e tra le intercettazioni di questi ormai famosi 30.000 euro, scrive "Un tarocco attribuito alla Dia".

Dordolio

Gio, 25/04/2019 - 13:02

Insomma a carico del Siri c'è solo aver proposto - e reiterato - delle modifiche ad una legge. Chissà lui o quanti altri anche nel passato al suo stesso posto si saranno comportati nella stessa maniera e per centinaia o migliaia di emendamenti....Nei quali magari - o probabilmente - credevano sinceramente. Ma si può rovinare una persona così? Ma che storia è questa? A prendere alla lettera scenari di questo genere nessuno finirà col fare mai nulla, nel mondo politico. Perchè quella tale modifica potrebbe aiutare tizio che è mafioso.....Ma davvero? Certo: è in contatto con caio che a sua volta è amico di sempronio. Quest'ultimo poi è legato addirittura a Messina Denaro! Addirittura! (Ma chi poteva saperlo?)

investigator13

Gio, 25/04/2019 - 13:06

michele lascaro - non ci vuole mica tanto a capirlo. Proviamo a fare un ragionamento: Come dice Giorgetti per ogni parlamentare esiste un dossier che porta al 5s che con la Casaleggio se la tirano alla grande. Manca il suggeritore per far valere come corruzione ciò che non è. Sappiamo a questo punto chi potrebbe essere il manipolatore della notizia, ed d ecco il piatto servito su un piatto d'argento, ma era un piatto d'alluminio.

Giorgio5819

Gio, 25/04/2019 - 13:19

Se alla fine dovesse emergere l'estraneità di Siri ai fatti contestati... sarebbe il caso che il bibitaro e i suoi mariuoli sparissero in africa a vendere gassose ai cammellieri...

acam

Gio, 25/04/2019 - 13:20

tutto cio dimodtra che grand politico e satista é il gelataro, un vero gelataro del san paolo non cadrebbe in certe magre, un novello toninelli? o un grullato misto di fichi e banane? scrivevo un'ora fa che alcuni articoli sono frutto delle analisi di cose ovvie che gia si sanno ma se qui di basiamo sui commenti di un inquirente informato dei fatti mi domando anche se salvini sia l'uomo giusto per guidare l'italia, lui ministro che ha a disposizione l'intelligence dovrebbe essere informatissimo e saper reagire appropriatamente a tali calunnie tano piu fatte da marionette e gelatari qualunque.

Giorgio5819

Gio, 25/04/2019 - 13:21

LEGIONECRISTIANA, ti hanno vietato di commentare su repubblica e vieni a lasciare le tue deiezioni su questo sito ?...

Giorgio5819

Gio, 25/04/2019 - 13:29

Questa faccenda puzza di accordo pd-5stelle...

ROUTE66

Gio, 25/04/2019 - 13:50

BASTEREBBE PER OGNI NOTIZIA FALSA PUBBLICATA,per ogni sparata televisiva fasulla far pagare con MONETA SONANTE chi pubblica chi condanna senza prove, HAI RIEMPITO LA TUA GIORNATA TELEVISIVA di una notizia non vera,hai riempito le pagine del TUO GIORNALE di falsità,sei stato pagato con la pubblicità,mentre sporcavi persone risultati INNOCENTI. BENE,ANZI MALE,ORA PAGHI E PAGHI SALATISSIMO, E PER CORTESIA NON TIRARE FUORI LA STORIA DELLA LIBERTà DI STAMPA, MENTRE SPORCAVI UN INNOCENTE,MENTRE MASSACRAVI SENZA PROVE,TI IMPORTAVA solo quanti giornali avresti venduto,di quanta gente ti avrebbe guardato. Perciò niente scuse PAGA

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 25/04/2019 - 14:00

Se vera .... lo striscione a milano sarebbe lo logica conseguenza.

Luchy

Gio, 25/04/2019 - 14:00

...Come a suo tempo Travaglio con Berlusconi, anche in questo caso c'è una giornalista del CORSERVA a inventare un'intercettazione inesistente : Fiorenza Sarzanini, che andrebbe querelata.

antoniopochesci

Gio, 25/04/2019 - 14:13

Eppure basterebbe un flash ufficiale della Procura, senza entrare ovviamente nel merito dell'indagine, a scrivere se quelle frasi ci sono o non ci sono nel fasciscolo. Ma forse in Italia chiederlo è troppo. Si sa, infatti, che il potere lo si esibisce anche nel far filtrare ad arte qualche spiffero per poi assistere dalla finestra all'effetto che fa nel pollaio della politica. Ed intanto da qualche giorno il Governo si sta impiccando al fantasma di Siri.

claudioarmc

Gio, 25/04/2019 - 14:25

Ai sinistrati ed ai loro giornali poco importa, la ricerca della verità loro la chiamano revisionismo.

antonio54

Gio, 25/04/2019 - 15:17

Se così fosse, per i Cinque Stelle diventa un boomerang. Lo vedranno alle prossime elezioni europee...

mozzafiato

Gio, 25/04/2019 - 15:33

LEGIONE CRISTIANA (ALIAS EL PIRL) ma ti hanno poi cacciato dal comune dove facevi l'assessore ?

marco m

Gio, 25/04/2019 - 16:23

Il patteggiamento per bancarotta fraudolenta è inventato o no?

michele lascaro

Gio, 25/04/2019 - 16:33

Ai miei interlocutori: Oltre al Giornale cartaceo, che compro e consulto anche online, mi comporto nell'identica maniera con La Verità, Non dimentico che Belpietro è stato direttore anche del Giornale. Né mi faccio illusione sui mandanti. Quando chiedo chi possa essere il manipolatore, intendo riferirmi alla persona fisica che ha ideato, con il sospetto appoggio di organi istituzionali, questo pastrocchio. È vergognoso come l'Italia non perda il vizio di ricorrere a sotterfugi, complotti da faccendieri di mestiere. È questa la Nazione che dobbiamo amare?

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 25/04/2019 - 16:57

Cosa mi tocca mai sentire! siamo ormai al processo delle intenzioni. Dopo i "non poteva non sapere" che hanno tristemente screditato la magistratura, siamo arrivati d'impeto al "supposto intendimento" di reato. Badate bene: neppure trattasi di "espresso intendimento" ma bensì di "supposto intendimento" di metafisica natura. Si apre così l'epoca dei magistrati "sensitivi" con annesse udienze spiritiche in aula. Tranquillo Siri: se citerai in querela i giornalisti cialtroni altro che 35.000 euro,milionate di risarcimento anche per i gravi perturbamenti governativi indotti.

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 25/04/2019 - 17:24

Avanti Siri querelali tutti.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 25/04/2019 - 18:05

Di Maio deve immediatamente chiedere scusa a Siri. Per Conte le scuse non bastano: si deve dimettere! Belpietro li ha asfaltati!

Scirocco

Gio, 25/04/2019 - 18:11

Se è vero che non c'è alcuna intercettazione è un bel "auto-golazo" come avrebbe detto il grande Altafini! E adesso cosa diranno Di Maio e Toninelli che nel giro di mezz'ora aveva tolto le deleghe a Siri? Ed il PD con la sua bella mozione di sfiducia cosa dirà? Forse M5S e PD erano già d'accordo per una nuova alleanza? Mi sa che è andata male e questo scherzetto costerà caro ad entrambi.

manson

Gio, 25/04/2019 - 18:16

Siamo all'assurdo. Notizie false intercettazioni inesistenti... E i 5stalle forcaioli vogliono le dimissioni? Cominciate a fare dimettere l incompetente a Roma che in 3 anni non solo non ha fatto niente ma ha solo peggiorato la situazione

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 25/04/2019 - 19:31

Ok, avete scherzato, ora fuori sti 30.000 euro e chiudiamola qui. Chi lo spiega ai grillini che trattasi di bufala inventata dai Servizi segreti da sempre al soldo dei potentati giudaico massonici?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 25/04/2019 - 20:12

@legione musulmana - anche le accuse sono al condizionale, ma voi comunisti avete il paraocchi più stretto d iquell odei cavalli. Quando è indagato uno dei vostri,...,gridate al complotto, e pretendete i tre gradi di diudizio, per gli altri no, colpevoli a prescindere. Almeno cancellate la parola demmocratico al vostro partito, se ragionate così, stona.

Dordolio

Gio, 25/04/2019 - 20:38

Dardeggio, credo che lei - ironizzando - abbia centrato la. questione. Che in fondo altro non è che il mitico "teorema" dei magistrati. Ossia una sorta di elaborazione logica personalissima (magari viziata da pesanti pregiudizi) che NON ha bisogno di prova... essa stessa lo diventa ed è. Basandosi sovente poi su concetti tipo "non poteva non sapere" o "non si può escludere che"... Su questa graticola puoi cucinare - preferibilmente a fuoco lento - praticamente chiunque.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 25/04/2019 - 22:14

Una volta esisteva il reato di "diffamazione a mezzo stammpa" che, guarda caso, dagli anni in cui e' iniziato il dominio della sinistra NON ESISTE PIU'... Peccato per i cinquestelle che sono ingenuamente finiti nel trappolone... Difficile rimediare in modo indolore, ora... prevedo un'abissale perdita di consensi. E bravo una volta di piu' Matteo Salvini, che ha dimostrato di "avere le palle" e di fare sempre "la cosa giusta". Possano i voti che gli fruttera' tutto questo preparare la graticola sulla quale arrostire delle chiaviche come il Corriere.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 25/04/2019 - 22:20

Legionecristiana, i verbi al condizionale sono SOLO quelli dello "scoop" del Corriere... Comprendo che A TE DISPIACCIA, MA E' COSI'. Di' sei Pater, Ave, Gloria, e forse il buon Dio fara' finta che tu NON SIA UN TROLL...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 25/04/2019 - 22:27

"la saetta, gira, gira, TORNA IN C.LO A CHI LA TIRA!!!"

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 25/04/2019 - 22:42

Ecco, Giornale... Lo sapete anche voi, si vede dall'articolo pregresso riportato... Ma allora, PERCHE', OGNI DUE PER QUATTRO, CITATE VOI STESSI IL CORRIERE COME "FONTE ATTENDIBILE"??? Lo sappiamo tutti che, purtroppo, ultimamente il Corriere e' meno attendibile di "Chi?", neppure piu' buono per incartarci le verdure, che la Sanita' oggi lo proibisce!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 25/04/2019 - 22:51

Sono pronto a scommettere che prima della fine di questa settimana partira' qualche altro grosso polverone, possibilmente con bersaglio Salvini, dove verra' sicuramente additato al pubblico ludibrio, dietro la "ammissione" di qualche parente di una qualche colf che negli ultimi dieci anni ha lavorato anche per lui, che lo accusera' di fare rutti tonanti e puzzette varie dopo aver mangiato fagioli con le cipolle e le cotiche!! ;-)

Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 25/04/2019 - 23:13

Quanta poca memoria, anche se sono trascorsi un po di anni, sembra che siano passati secoli. Beh se i casi di Enzo Tortora di Giulio Andreotti di Ottaviano del Turco eccetera eccetera … non hanno insegnato nulla…. Buona notte

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 26/04/2019 - 11:08

Il Corsera insiste con quella frase che agli atti non compare. Anche un minus habens comprederebbe che il Corsera, pur pubblicando i verbali dei magistrati, non può dire che esiste la registrazione di quella frase, visto che - come predetto - la frase non compare agli atti. Piuttosto bisognerebbe comprendere che c'è un'azione politica orchestrata per far fuori la Lega o, per lo meno, costringere Salvini a mollare Siri e permettere ai 5s di governare tenendo al guinzaglio la Lega stessa, visto che i 5s con altri partiti sono ancor più incompatibili. Illusi sti pentastellati, pensano di poter fare il loro comodo con questi giochetti da circo barnum: mi sa tanto che avranno pane per i loro denti (cariati).