Ius soli, la sinistra non rinuncia Arriva la cittadinanza per bimbi

L'amministrazione comunale di Lecce ha approvato una sorta di ius soli comunale. Cittadinanza onoraria per i figli dei migranti, ma è solo uno spot

La giunta di sinistra di Lecce riconoscerà la cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati. Lo ius soli, insomma, sarà approvato in forma "comunale" e simbolica. L'amministrazione guidata dal sindaco Carlo Salvemini, infatti, ha aderito alla campagna dell'Unicef "Città amica dei Bambini", tesa a promuovere i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza a livello locale. "il Comune di Lecce - si legge sull'Agi - in collaborazione con l'Unicef e altri partner locali, si impegnerà a diffondere la convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza tra la cittadinanza contro ogni forma di discriminazione e conferirà la cittadinanza onoraria, come atto simbolico, a tutti i bambini di origine straniera nati in Italia che vivono a Lecce". La cerimonia ufficiale di conferimento della cittadinanza onoraria, inoltre è prevista per il marzo prossimo, ma il provvedimento del sindaco sembrerebbe tenere poco in considerazione, anche se solo in funzione del citato aspetto simbolico, l'esito dell'iter parlamentare del disegno di legge sulla cittadinanza agli stranieri.

"Il percorso che avviamo con l’Unicef - ha dichiarato l’assessore alla Pubblica Istruzione di Lecce, Patrizia Guida - è parte integrante di una visione di città che mette in primo piano i suoi futuri ‘cittadini’". L'amministrazione di centrosinistra, insomma, non pare intenzionata a rassegnarsi sul cosiddetto iu soli o ius culturae. "L’obiettivo dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione - ha specificato l'assessore - è quello di creare una comunità educante che prepara il bambino e la bambina a vivere con pienezza la cittadinanza e i suoi diritti/doveri. E sono proprio percorsi come questo che ci aiutano ad educare i ragazzi al rispetto dei doveri, delle norme che regolano la vita sociale e a esigere pari attenzione e rispetto da parte di chi amministra". E ancora: "Abbiamo già messo in cantiere una serie di iniziative dedicate ai bambini, a partire dalla scuola dell’infanzia fino alla secondaria di primo grado, tese proprio al loro coinvolgimento nella gestione della cosa pubblica ma anche all’esercizio della cittadinanza", ha chiosato l'assessore della giunta di centrosinistra. "A prescindere dalla infelice vicenda parlamentare – ha sottolineato il sindaco Salvemini – ritengo questo atto un passo avanti sul fronte dei diritti dei minori". Lecce, tuttavia, non è la prima città ad aver scelto in qualche modo di "scavalcare" la legislazione nazionale in materia di cittadinanza: Torino, Milano, La Spezia, Bologna, Napoli, Pordenone, Crotone, Catanzaro, Perugia, Savona, Arezzo, Cremona, Ferrara e Salerno, come si legge qui, hanno aderito nella stessa misura all'"anticipazione" sui tempi di un'ipotetica riforma.

La cittadinanza onoraria, sarà bene ribadirlo, non rileva in alcun modo rispetto al diritto di accesso alle cure sanitarie, che resta garantito in ogni caso. Nessun effetto, poi, anche sui diritti politici, che continueranno ad essere esercitabili dopo il conseguimento della maggiore età. Un provvedimento, quello sostenuto e approvato da questa e da altre giunte di centrosinistra, che sembrerebbe avere finalità principalmente propogandistiche. La vita di quei bambini, del resto, difficilmente cambierà mediante il conferimento della "cittadinanza onoraria". "Sono battaglie per la democrazia, dicono. Peccato che la democrazia passi necessariamente per le decisioni di un Parlamento sovrano e non per le fughe in avanti di primi cittadini in cerca di notorietà", ha fatto notare Adriano Scianca su La Verità. Difficile immaginare, poi , che un processo d'integrazione fattuale ed efficace possa passare attraverso una cerimonia puramente simbolica.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 28/01/2018 - 22:17

Saranno contenti i cittadini di Lecce? O al voto cambieranno idea?

killkoms

Dom, 28/01/2018 - 22:43

i soliti companeros!

sirio50

Dom, 28/01/2018 - 23:02

La legge ce come tutti i paesi europei e meglio che pensate agli italiani

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 28/01/2018 - 23:16

In periodo di sondaggi, ne voglio proporre uno anch'io: quanti italiani sentono la mancanza dello ius soli?

istituto

Dom, 28/01/2018 - 23:43

Asfaltiamoli alle elezioni.....

apostrofo

Lun, 29/01/2018 - 00:35

Ma che la cittadinanza (che non può dare come comune, se non un'illusione) la regaliamo come un pacchetto di caramelle ? Se ha qualche parente emigrato in USA si faccia dire dopo quanti anni hanno avuto la cittadinanza. Quanti sono andati in Vietnam e , se tornavano, la ottenevano !

chiara 2

Lun, 29/01/2018 - 01:02

E come al solito decidono loro per tutti...alla faccia della democrazia!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 29/01/2018 - 01:12

Se non sanno amministrare gli attuali cittadini, eredi degli Eroi del Risorgimento, del Grappa e della Resistenza, cosa offriranno ai nuovi cittadini italiani nati sul sacro suolo italico per ventura del destino ... una pergamena utile a pulirsi il posteriore? Mi sovviene che chi manifesta alla manfrina pro ius sola sia più disperato degli autoctoni per la disperazione di cercare un lavoro e una casa ... ah, dimenticavo che la casa gliela regala la GESCAL o ente equivalente e il lavoro sì quello di attacchino per le congreghe di partito o associazioni parassite.

Divoll

Lun, 29/01/2018 - 01:56

Alri voti in meno al PD. Mi chiedo se arrivera' al 15% al 4 marzo...

RNA

Lun, 29/01/2018 - 03:35

POCO INCLINE AL RISPETTO DELL' ESITO PARLAMENTARE, LECCE SI PROPONE COME CAPITALE DI "AL ITALISTAN".

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 29/01/2018 - 07:38

Follia allo stato brado. Dalla Puglia anche questo, dev'essere la tarantola che da quelle parti è endemica.

clapas

Lun, 29/01/2018 - 08:15

Iniziativa idiota e inutile, ipocrita e priva di alcuna valenza giuridica e amministrativa, utile solo a far risaltare, se ce ne fosse ancora bisogno, la stupidità e la dannosità per l'Italia del pd e pseudo sinistrati vari, a qualsiasi livello

Piut

Lun, 29/01/2018 - 08:52

E nonostante questo il PD è ancora sopra il 20% e Leu viaggia sull'8%...incredibile...con tutti i danni, i trucchetti, i giochi di potere, le prese in giro nei confronti degli Italiani, dovrebbero essere sotto la soglia del 3%...non vedo l'ora di votare...non vedo l'ora!!!

VittorioMar

Lun, 29/01/2018 - 08:59

...SIAMO A "CARNEVALE" E OGNI SCHERZO,ANCHE SE STUPIDO,VALE...A CARNEVALE !!!

il sorpasso

Lun, 29/01/2018 - 09:00

Chissà come sono felici i leccesi ma sono certo che alle prossime elezioni i leccesi si vendicheranno.

Alessio2012

Lun, 29/01/2018 - 09:04

Questi sono traditori della Patria... chissà se se ne rendono conto!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 29/01/2018 - 09:39

Ma se alcuni consiglieri comunali sono frutto di un imbroglio come possono dare la cittadienza a dei ragazzi degli illegali?

nopolcorrect

Lun, 29/01/2018 - 10:03

La sinistra grazie al cielo perderà le elezioni, si consola facendo la mossa.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 29/01/2018 - 10:05

Rigurgiti da cattiva digestione.

Giorgio5819

Lun, 29/01/2018 - 10:33

Come al solito, la storia insegna, i comunisti stuprano le leggi e fanno i loro comodi... ma finirà.

giovanni235

Lun, 29/01/2018 - 10:43

Oltre che stupidi sono anche ignoranti:la cittadinanza regalata conta quanto il due di picche se la briscola è coppe.

Tarantasio

Lun, 29/01/2018 - 10:43

a Lecce, dove disoccupazione e disperazione imperano pensano di investire in progetti di accoglienza... e chi li finanzierà?..

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 29/01/2018 - 10:44

Deportazione di massa di tutti gli invasori nei loro paesi. A chi resiste carcere a vita.

Ritratto di tangarone

tangarone

Lun, 29/01/2018 - 11:03

speriamo che dopo il 4 marzo io possa finalmente smettere di vomitare.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 29/01/2018 - 11:07

Quando si parla di cittadinanza, ricordatevi sempre che si sta parlando di soldi. Agli immigrati non interessa un fico la cittadinanza, quello che conta sono gli assegni e i sussidi e le gratuita e i benefici economici che porta.

piazzapulita52

Lun, 29/01/2018 - 11:15

b u f f o n i!!!!!!

il corsaro nero

Lun, 29/01/2018 - 11:25

Spiegatemi un attimino, a Lecce il PD concede lo ius soli agli stranieri e poi fanno casino perchè gli iscritti di Bari non vogliono candidati di Taranto? Se non lo sapete, c'è stata una ferma protesta per questo fatto da parte dei cittadini di Bari!

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Lun, 29/01/2018 - 11:30

ci sono tanti bambini in Africa che si preparano per l'esodo verso la terra promessa chiamata Italia, lo fecero gli ebrei non possono farlo gli africani musulmani? o siete razzisti?

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Lun, 29/01/2018 - 11:43

Questa cocciuta ingordigia rossa farà scorrere più sangue che una guerra mondiale. L'idiota protervia di codesti inadeguati "legiferatori", dati i danni che provocherebbe, non resterebbe impunita. Aumenterebbero certamente le mafie e le emergenti sovrasterebbero le vecchie. Non occorre esser profeti!

Tarantasio

Lun, 29/01/2018 - 13:45

''ci sono tanti bambini in Africa che si preparano per l'esodo ''... è ora di mettere al bando coop, onlus, ong, mani-in-pasta e affitta camere buonisti ...