L'Italia bastonata dall'Europa incassa il sostegno di Trump

L'Ue attacca il governo gialloverde. Salvini: "Abbiamo il consenso del 60% degli italiani". E Conte incassa il sostegno dell'ambasciatore Usa: "Le elezioni in Italia hanno dimostrato che il popolo ha parlato"

L'Unione europea bastona duro, gli Stati Uniti replicano facendo scudo. Mentre il governo Conte è alle prese con una difficile manovra economica, che alzando l'asticella del rapporto deficit/Pil al 2,4% destabilizza i rapporti con Bruxelles, arriva un inaspettato sostegno da oltreoceano. Partecipando a un forum organizzato dall'Ansa, l'ambasciatore americano a Roma Lewis Eisenberg ha fatto una dichiarazione tanto banale quanto invisa ai giorni nostri. "Al di là di come ognuno di noi la pensi - ha scandito - le ultime elezioni in Italia hanno dimostrato che il popolo ha parlato. Questa è la democrazia". Una ovvietà che, però, certi commissari europei non tengono sempre a mente.

Per Jean-Claude Juncker, Pierre Moscovici e Valdis Dombrovskis, Matteo Salvini è ormai diventato la "bestia nera" contro cui bombardare quotidianamente. Ogni giorno, infatti, lo scontro si alza di tono con scambi di accuse, frecciate e colpi sotto la cinta sempre più efferrati. Il leader leghista continua a difendere la manovra economica ingaggiando un corpo a corpo con quelli che definisce "eurocrati non votati da nessuno". "Di quello che si aspetta Juncker, a me onestamente interessa poco", dice senza peli sulla lingua Salvini il cui interesse è per i suoi figli "che possano crescere in un Paese meno indebitato e con più lavoro". Il pomo della discordia, però, non è solo il 2,4% di rapporto tra deficit e Pil. Anche il decreto Sicurezza scritto dal Viminale sembra non piacere troppo ai vertici di Bruxelles. Così a Moscovici, che ieri ha bollato il governo Conte come "euroscettico e xenofobo", e a Juncker, che ha pronosticato per l'Italia la stessa fine della Grecia, Salvini ha ricordato che "questo governo ha il gradimento del 60% degli italiani". E a chi gli faceva notare lo scontro sull'asse Roma-Bruxelles rischia di farsi sempre più pericoloso, ha invitato a rivolgere la stessa domanda "a chi sta a Bruxelles e passa le giornate ad insultare questo governo".

Contro il governo gialloverde, però, non arrivano soltanto bordate. Ieri, durante il forum organizzato dall'agenzia Ansa, il premier Giuseppe Conte ha infatti incassato il sostegno dell'amministazione americana. "L'attuale governo in Italia è la quintessenza della democrazia in azione", ha scandito l'ambasciatore Eisenberg svelando che all'incontro a Washington tra il presidente Donald Trump e Conte è emersa "una chimica e una comprensione reciproca evidente". "Stati Uniti e Italia hanno in comune l'impegno per la democrazia", ha affermato il diplomatico statunitense rimarcando "le forti relazioni bilaterali tra i due paesi". Che tra i due capi di Stato ci fosse feeling lo si era evinto recentemente durante un pranzo di lavoro organizzato dalle Nazioni Unite a New York. I due si erano fermati a parlare a lungo sulla situazione in Libia e sull'emergenza immigrazione nel Mar Mediterraneo. "Da Trump - aveva poi svelato Conte - c'è la massima attenzione per quanto sta succedendo (in Europa, ndr)". Non a caso il suo ex stratega, Steve Bannon, ha messo le tende nel Vecchio Continente per tessere la tela dei partiti populisti che si candideranno alle elezioni europee del 2019.

Commenti

Nick2

Gio, 04/10/2018 - 10:09

Trump si intestardisce a far la guerra alla Merkel, perché gli rode che la Germania da sola esporti quanto tutti gli Stati Uniti messi insieme. Si schiera a favore dei partiti nazionalisti europei, ma non ha capito che, nel momento in cui si dovesse disgregare l’UE, la Russia espanderebbe la sua egemonia sul Mediterraneo e gli USA perderebbero il controllo economico finanziario del globo a favore della Cina. Rischieremmo seriamente una guerra mondiale.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Gio, 04/10/2018 - 10:16

Tanto l'Europa non solo ci ha già abbandonato da molto tempo, ma con a capo la Germania ci ha addirittura boicottato perché impaurita della bravura degli italiani in tutti gli ambiti.

DRAGONI

Gio, 04/10/2018 - 10:17

E' L'EUROPA BUROCRATICA CHE E' ZEPPA DI POLITICI E FUNZIONARI BEN PAGATI E TROMBATI IN PATRIA.E' L'EUROPA , MORENTE ALLE PROSSIME ELEZIONI, CHE CONTINUA A FAVORIRE //PAGARE LE SINISTRE, GIA' DEFUNTE POLITICAMENTE COME IL PD IN ITALIA, A CUI DEBBONO SALDARE IL DEBITO DI RICONOSCENZA.

Xplr

Gio, 04/10/2018 - 10:19

Quando leggo che qualcuno dice "abbiamo il 60 per cento del consenso", non resisto. Ma con quale faccia tosta dicono questa enorme bugia? Allora perchè no? Si potrebbe avere il consenso del 100 % cento, entrano tutti al governo, tutta la partitocrazia comprese le attuali opposizioni, e allora non votiamo più perchè avranno sempre il 100 per cento dei consensi dato che sommano pere e cavoli con programmi opposti, chi vince non conta, ripeto a rigor di logica tutti dentro a governare e così potranno dire che hanno il 100 per cento dei consenso popolare. Ma la finiranno di prendere in giro la gente un giorno? Ma la finiranno di prendere in giro la gente?

adal46

Gio, 04/10/2018 - 10:22

Buon segno....

contravento

Gio, 04/10/2018 - 10:27

"ESATTO" avrebbe detto Ruggero Orlando, un ex inviato speciale della Rai.

Tommaso_ve

Gio, 04/10/2018 - 10:33

Avere il sostegno di Trump significa cancellare la parola Macron dalla Libia.

antonioarezzo

Gio, 04/10/2018 - 10:37

Xplr Gio, 04/10/2018 - 10:19 fatti vedere da un bravo...

DemetraAtenaAngerona

Gio, 04/10/2018 - 10:47

Pochi giorni fa all'ONU Trump ha detto che i Paesi buoni sono Israele e Arabia Saudita due stati Confessionali ( il primo in realtà in cammino per diventarlo).... Il discorso di 40 minuti di The Donald non è stato mai interrotto da un applauso. Nessuno ha provato empatia per quanto diceva. I leader del mondo sembravano rimanere impassibili....L'altro estimatore del governo gialloverde (un po ricambiato) è Putin un campione di democrazia ah ah ah ah abbiamo dimenticato l'omicidio della giornalista Anna Politkovskaja, uccisa a Mosca il 7 ottobre 2006 e la lunga scia di omicidi di giornalisti rimasti ufficialmente senza un colpevole...ottima compagnia ah ah ah

nopolcorrect

Gio, 04/10/2018 - 10:52

Grande Donald! Ancora una volta gli Stati Uniti in aiuto dell'Italia. Grazie amici americani.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 04/10/2018 - 10:58

2ndo tent - Duole dirlo, ma essendo l'Italia un Paese piuttosto debole nello scenario internazionale, ed anche in EU, e per questo necessitante di alleanze FORTI, chi meglio degli USA che si trovano al vertice della piramide mondiale. Peraltro alleanza logica e continuativa, visto che gli USA hanno diversi interessi in Italia, a cominciare dalle oltre 100 basi militari che detengono su territorio ITA (che non è da considerare suolo sovrano ITA ma USA) da molti decenni, scelta fatta a suo tempo a causa della posizione STRATEGICA dell'ITA nel Mediterraneo e di confine verso EST. Considerata l'avversione che Francia e Germania mostrano nei riguardi dell'Italia ultimamente, da Italiano diffiderei fortemente di questi due. Almeno per il momento.

VittorioMar

Gio, 04/10/2018 - 11:29

..questo lo si sapeva..l'incognita E' LA RUSSIA DI PUTIN !!

ginobernard

Gio, 04/10/2018 - 11:36

un mio amico lavora in una grande azienda nazionale controllata dallo stato. Ai dirigenti comprano macchine tedesche a tutto spiano. Cosa hanno le Alfa Romeo che non vanno ... cosa. Cosa voglio dire ? che se non facciamo un po' alla Trump anche noi è game over ... tra qualche anno sarà un macello sociale. Persino aziende controllate dallo stato regalano soldi alla Germania. Se non è vassallaggio questo ... cosa è ?

ginobernard

Gio, 04/10/2018 - 12:07

"Quando leggo che qualcuno dice "abbiamo il 60 per cento del consenso", non resisto. Ma con quale faccia tosta dicono questa enorme bugia?" temo che lei abbia ragione. L'Italia è un paese strano ... il consenso vero si misura alle elezioni. Non credo alla Lega al 32% come si legge ... spero di sbagliarmi. Mentre credo assolutamente al 30% del M5S che in meridione può contare su un bacino sterminato di voti ... e credo che si farà strada anche a Nord. In fondo ... tra uno che ti promette sacrifici ed un altro che ti promette soldi facili chi scegliere ?

SpellStone

Gio, 04/10/2018 - 12:21

bastonata mi sembra FI non l'italia

ilpassatore

Gio, 04/10/2018 - 12:30

Per me la bastonata la sta prendendo la UE - certo non si aspettavano di avere quasi tutto un popolo contro che vuole essere giustamente libero e sovrano - e la sinistra e' moribonda, per fortuna.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 04/10/2018 - 12:32

@Tommaso_ve Magari fosse vero! Speriamo.

andy15

Gio, 04/10/2018 - 12:36

@Nick2 -- Non contesto le sue idee--liberissimo di pensarla come vuole--pero' le cifre sono un'altra cosa. Nel 2017 gli USA hanno esportato per 2,3 migliaia di miliardi, la Germania 1,27.

pinco_shi

Gio, 04/10/2018 - 12:49

Non e` che invece agli Stati Uniti attuali faccia comodo spaccare l'Europa e abbiano progettato di far leva su di noi in questo senso?

Ritratto di bimbo

bimbo

Gio, 04/10/2018 - 13:08

A volte la gente pensa di aver capito il significato delle parole, e per la maggioranza dei casi succede.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 04/10/2018 - 13:28

2n @ Demetra - Gliel'ho fatto notare in passato, la Terra NON è il Regno dei Cieli con la relativa VERA GIUSTIZIA tipica del Regno; la Terra, per come essa è condotta dagli uomini, è una sporca faccenda, dove a prevalere è lo Stato sovrano più forte in un sistema fatto a piramide composto da svariati Stati sovrani, ognuno dei quali lotta contro gli altri per fare prevalere i propri interessi. Mi spiace infrangere il SOGNO illusorio dei più idealisti come Lei, ma purtroppo così È. E non solo oggi, ma da almeno 6000 anni, da quando si formarono le prime civiltà stanziali. Nessuna sorpresa per quanto accaduto all'ONU : tutti sanno chi è TRUMP ma soprattutto COSA RAPPRESENTA : lo Stato sovrano num.1 al mondo attualmente, per POTERE FINANZIARIO e APPARATO MILITARE. Come non deve stupire che ISRAELE e SAUDI ARABIA (due paesi opposti per tradizioni RELIGIOSE) siano accomunati dall'essere fidi alleati USA : in Terra, il POTERE DEL DENARO riesce a fare cose IMPENSABILI._

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 04/10/2018 - 13:37

@ pinco_shi "Non e` che invece agli Stati Uniti attuali faccia comodo spaccare l'Europa e abbiano progettato di far leva su di noi in questo senso?" - quesito interessante; 30anni fà agli USA faceva comodo avere un Europa unita per avere UN UNICO INTERLOCUTORE cui dare ordini, in prospettiva di combattere l'allora nemico num.1 (l'URSS); ma i tempi e con essi la Storia possono cambiare molto più in fretta di quanto si pensi, oggi gli USA non hanno solo la Russia come antagonista ma la China che preme per scalzarli dal ruolo di vertice che occupano da almeno 70anni, quindi le priorità sono cambiate, e con esse le alleanze messe in atto molto tempo fà; di certo, gli USA guardano MOLTO MALE l'accordo tra Germania e Russia per il "north.stream 2" un altro motivo per fare guerra alla Germania; 3anni fà gli USA hanno scoperto l'inganno fatto sui DIESEL dai tedeschi, non trovate strano che siano stati proprio gli americani a scoprirlo?...

Ritratto di bimbo

bimbo

Gio, 04/10/2018 - 13:50

Con tutte le scuole che ci sono dovrebbero fare dei corsi base di "democrazia".

Marguerite

Gio, 04/10/2018 - 14:26

Comunque lo Sprend era a 160 in Gennaio 2018....oggi si aggira sui 285..... la vedete la differenza e tutti soldi persi? Cosa di più bello per i USA spaccare l’Europa e mettere le mani sulle imprese europee....ma là gli Italiani dovranno lavorare duro per avere una vita miserabile e ....il reddito di cittadinanza o la sanità di stato, se lo potranno sognare, e potrannodovranno lavorare fino alla morte perché la pensione è una brutta parola per un Americano !!! La speranza di vita è di 78 anni in USA , contro 83, in Italia....

Calmapiatta

Gio, 04/10/2018 - 14:41

Invece, quello che noi non vogliamo comprendere, è che la Germania da sola continua a imporre le proprie politiche economico/finanziarie con il solo fine di incrementare il suo benessaere a scapito di tutti gli altri paesi europei. Lo SPREAD, così come il totem del 3%, sono strumenti apprestati allo scopo. La UE ha pagato l'unificazione delle 2 germanie. La UE ha pagato la crisi bancaria tedesca...La Germania rifuta di aiutare gli altri partners a uscire dal guado, solo perchè ciò non è a lei confacente.

frank173

Gio, 04/10/2018 - 15:29

Xplr: hai ragione, abbiamo il 61% (aggiornamento in tempo reale).

Altaj

Gio, 04/10/2018 - 16:47

Negli ambienti finanziari di Francoforte circola la voce che gli USA appoggerebbero l' Italia in caso di bizze della UE. Tradotto: un pesante intervento USA sui titoli di Stato è prevedibile in caso di bisogno. D' altronde l' economia degli Stati Uniti sta volando a livelli mai visti.

petra

Gio, 04/10/2018 - 17:04

@ginobernard Ha ragione. Dovremmo diventare anche noi un po' piu' nazionalisti e non solo sulla tastiera. COMPRARE PIU' ITALIANO. Invece per strada vedo solo Audi, VW, BMW e autobus MERCEDES. Purtroppo la nostra FCA ce la siamo fatta scappare ma almeno gli elettrodomeastici e tutto quello che possibile vediamo che sia italiano. Daremmo una mano all'economia.

Reip

Gio, 04/10/2018 - 17:47

Meno male... Meglio di niente!

i-taglianibravagente

Gio, 04/10/2018 - 18:07

ma bastonati da chi?? quelli ci provano e provocano e vengono immediatamente e regolarmente mandati aff..... bastoni ne vedo pochi.

JoBanana

Gio, 04/10/2018 - 18:26

@Petra @ginobernard: Sì ma NO. Abbiamo anche noi bisogno di esportare. 41 % dei nostri clienti sono UE. E la Germania il nostro migliore cliente. Se volete importare meno dalla Germania e dall'UE in generale, dovete trovare altri clienti. Gli USA tanto amichevoli (!!) ci impongono tasse- A chi vogliamo vendere? Il ministro SRL (Salvini responsabilità limitata) se ne frega di tutto e di tutti (compreso il popolo italiano). Contare sulla crescita per colmatare i voragini che stanno per creare è di una sporca incompetenza o una pesante disonestà intellettuale.

Marguerite

Gio, 04/10/2018 - 18:27

Petra, Se compri più italiano....le mozzarelle, il parmigiano, il gorgonzola, il prosciutto ecc. Che l’Italia vende in Europa....PIÙ GROSSO CLIENTE DEll’Italia .....L’Italiano se ne potrà spalmare il cxxo dei prodotti non più venduti all’estero. e dove le fabbriche vivono di ESPORTAZIONI !!!! L’Italia esporta più di quanto importa, dunque se tutti paesi reagiscono così e boicottano l’Italia, i primi a soffrirne saranno gli italiani che perderanno i posti di lavori nelle fabbriche ! Guarda che la Marine le Pen, dice non comprate formaggi italiani...comprate quelli francesi...e l’Italia esporta molto in Francia....che ne pensi ? Ti piace l’idea che l’Italia venda meno formaggi e che tanti caseifici dovrebbero chiudere ?

Marguerite

Gio, 04/10/2018 - 18:31

Andy15, Il rapporto è comunque che la Germania esporta di più perché in Germania sono 80 milioni di abitanti contro 325 milioni per i Stati Uniti !!!

HARIES

Gio, 04/10/2018 - 18:59

Forza Conte, Forza Trump, Forza Putin... e anche Forza Xi Jinping.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 04/10/2018 - 19:04

@andy15 - bisogna ricordare ogni qualvolta i comunisti che essi sono bugiardi, si inventano i numeri stile lo scadente nick2. Che persone squallide.