Luigi Bisignani: "So chi sostituirà Renzi a Palazzo Chigi"

"Renzi cadrà e Cantone prenderà il suo posto". Luigi Bisignani in un suo intervento sul Tempo, non usa giri di parole e analizza i fatti degli ultimi giorni provando già ad azzardare una prfezia sul futuro del premier

Luigi Bisignani

"Renzi cadrà e Cantone prenderà il suo posto". Luigi Bisignani in un suo intervento sul Tempo, non usa giri di parole e analizza i fatti degli ultimi giorni provando già ad azzardare una prfezia sul futuro del premier. Di fatto il caso Guidi ha indebolito il governo. Le dimissioni del ministro non hanno spento le polemiche e il premier è sempre più sulla graticola. L'ascesa di cantone sarebbe la conseguenza, secondo Bisignani, di quel "'triangolo delle bermuda' tra politica magistratura e media che da oltre vent'anni è una anomalia solo italiana. Renzi ha avuto più di una occasione per cambiare le cose e nel caso-Guidi avrebbe dovuto dire basta alla gogna mediatica che guarda caso arriva sempre in momenti politicamente delicati" scrive Bisignani.

"Sarebbe stata una svolta di civiltà, invece ha preferito giocare come sempre da furbetto e allora aspettiamoci il prossimo audio carpito, magari proprio con la sua voce, per avviarci, non sia mai, verso un governo dei giudici. Con un magistrato come Raffaele Cantone che si scalda già in panchina per una autentica repubblica a democrazia telefonica".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 04/04/2016 - 10:18

Non ho conoscenza dei meriti di Cantone, ma trovo preoccupante la notizia che preveda la continuazione di un sistema di "malgoverno" determinato esclusivamente dalla "politica", senza tenere in considerazione il pensiero e la volontà del popolo, che invece dovrebbe essere il vero motore di un sistema di qui invece la politica, il malgoverno e i gruppi di potere sono stranamente i punti di riferimento. Venga pure Cantone, tanto non può essere peggiore di Renzi. Ma siamo sempre più lontani dallo spirito di una Costituzione, piena di buone intenzioni, ma ormai naufragata nelle mani di una classe politica inaffidabile.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 04/04/2016 - 10:30

Luigi Bisignani? Quale attendibilità dobbiamo dare alle sue elucubrazioni? Forse è diventato un profeta? Visto che sa tutto lui, chiedetegli che ci dica pure i numeri che saranno sorteggiati alla prossima estrazione del Lotto, altra misteriosa macchina mangia soldi che fa sognare gli Italiani. Perfino più di Boschi, la star che ha firmato l'ultima invenzione di Renzi.

Atlantico

Lun, 04/04/2016 - 11:16

Bisignani si sbaglia: tra due settimane questa storia sarà già chiarita e poi, dopo ottobre ed il referendum costituzionale, Renzi sarà più saldo che mai. Bisignani ha solo voluto mandare un 'messaggio ai navigati' per dirla alla Dagospia ( che Bisignani conosce benissimo ... ): tenetevi Renzi perchè dopo di lui arriva il diluvio, cioè il governo in prima persona dei magistrati. Visto lo spessore criptodelinquenziale del popolo italiano, e soprattutto della cosiddetta 'elite' il messaggio arriverà certamente a chi deve arrivare.

oicul44

Lun, 04/04/2016 - 11:52

È gia grave abbastanza tirare sempre in ballo la magistratura, figuriamoci se comin ciasse pure a voler governare!!! Sono pure loro Persone come quelle sedute in Governo! Perchê loro dovrebbero essere meglio? Poi neppure loro eletti democraticamente! Ma che immagine d'Italia si vuole dare??

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 04/04/2016 - 11:53

Renzi incassa figure di cioccolato con grande disinvoltura, ma comincia a comparire sulla sua faccia tosta qualche segno di consapevolezza che chi lo ascolta comincia a diffidare di lui, "democratici" compresi.

Ritratto di manasse

manasse

Lun, 04/04/2016 - 12:48

e far tornare gli italiani al voto è una cosa immaginaria? il presidente della repubblica ci è o ci fà

Atlantico

Lun, 04/04/2016 - 14:41

Tutti i presidente della repubblica considerano il ritorno alle urne prima del tempo ordinario come 'extrema ratio': è sempre stato così e lo sarà sempre. Ovviamente nell'ipotesi remota che il governo cadesse e non si riuscisse a formarne un altro, si tornerebbe alle urne. Fatevene una ragione, non c'è nessun 'complotto' per non far votare prima del 2018 alla scadenza naturale. Se tutto precipitasse si voterà in autunno 2016 o nel 2017. Se, come è prevedibile, non ci saranno i paventati sconquassi, si vota nella primavera 2018. Ne trovate conferma nella costituzione che, ogni tanto, qualcuno dovrebbe rileggersi, almeno in parte.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Lun, 04/04/2016 - 15:12

Temo che i 40 TRADITORI daranno vita ad un'altra associazione a delinquere di stampo comunista.Siamo messi bene.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 04/04/2016 - 16:06

Da qui al 2018 deve passarne ancora tanta di acqua sotto i ponti. Anche i giornalisti televisivi più tonti constatano l'indifendibilità del Renzi e danno segni di sgomento.

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 04/04/2016 - 17:19

Bisignani il GRULLO non deve essere sostituito da nessuno, è arrivata l'ora di andare a votare. L'Italia non è proprietà del PD e nemmeno di altri partiti. L'Italia è degli Italiani e non di PERSONAGGI, BUGIARDI TRUFFATORI, ARRIVISTI che vogliono GOVERNARE facendo i PROPRI INTERESSI.

coccolino

Gio, 07/04/2016 - 10:46

.....quindi un altro nominato e non eletto.....