Migranti, l'allarme di Salvini: ​"Torna la tubercolosi in Italia"

A Vicenza un immigrato in fuga dal centro di accoglienza è malato. Il ministro: "Italiani pagano i costi dell'invasione"

Si apre il fronte sulla tubercolosi e le migrazioni. Le notizie che arrivano da Vicenza allarmano Matteo Salvini, il quale punta il dito contro “l’invasione senza controlli” che mette a rischio la salute degli italiani.

“Purtroppo la tubercolosi è tornata a diffondersi, gli italiani pagano i costi sociali e sanitari di anni di disastri e di invasione senza regole e senza controlli - scrive il ministro dell’Interno su Facebook - Dicevano che eravamo cattivi, allarmisti, pericolosi...”.

Nel commentare, il leghista condivide il link ad un articolo che rimanda a quanto successo in provincia di Vicenza. Qui un migrante affetto da tubercolosi è scappato dal centro di accoglienza che lo ospitava. E subito si è scatenato il panico. Anche perché nel 2018 i casi registrati sono già stati 40.

“Ce l'ho messa e ce la metterò tutta per invertire la rotta”, promette ora Salvini. Ma per Roberto Ciambetti, presidente del consiglio regionale del Veneto, "è grave sapere che un immigrato clandestino colpito da questa malattia si è dato alla fuga, diventando un potenziale veicolo infettivo”. Il leghista ha spiegato che "non sappiamo dove si trovi ora questo straniero, di certo nei giorni precedenti al suo allontanamento sarà rimasto a contatto con diverse altre persone presenti nella struttura".

Il presidente del consiglio regionale veneto ha spiegato che sono scattati immediatamente "l'isolamento degli spazi in cui è vissuto a Sandrigo e lo screening di coloro con cui l'ammalato è entrato in contatto". Ma dal ministro dell’Interno arriva l’allarme su una “tubercolosi che è tornata a diffondersi".

Le dichiarazioni del leghista sono state però criticare dal direttore di Malattie infettive del policlinico Gemelli di Roma, Roberto Cauda: "Non assistiamo in questo momento a un aumento dei casi, almeno in Italia, di tubercolosi. I dati non vanno in questa direzione", ha detto. Ammettendo però che "se ci fossero delle situazioni particolari, come la povertà o il sovraffollamento, potrebbero in linea teorica contribuire ad una recrudescenza della tubercolosi".

"Il protocollo è stato rispettato come da normativa, quindi sotto l'aspetto sanitario non c'è nulla da temere", ha poi spiegato il viceprefetto vicario di Vicenza, Lucio Parente. "Allo stesso tempo - ha aggiunto - abbiamo interessato tutte le forze di polizia, a cui abbiamo segnalato l'allontanamento dello straniero, che al momento risulta irreperibile e non sappiamo dove si trovi".

Commenti
Ritratto di RedNet

RedNet

Mer, 12/09/2018 - 19:43

Guerra al UE,

cgf

Mer, 12/09/2018 - 19:56

non tutte le speranze sono perdute, forse è a Modena dall'oculista oppure a Roma dalla paladina dei migranti

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 12/09/2018 - 19:56

poi ci si chiede:perchè il governo precedente volava farci vaccinare con una dozzina di dosi???? gia'..perchè...si sa ma non si puo' dire

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 12/09/2018 - 19:56

Fai pena a ridicolo.... metti il cappello proprio su tutto. Sei senza vergogna. Ora spargi pure il panico... Ma provvedi a rimpatriarli come promesso chiacchierone pre elettorale... Tutti lo sappiamo che tra i cosi detti immigrati ci sono scafissti zozzoni e delinquenti, ma non sono tutti così e il giocare basso come fai te è da terroristi. Ti mancava solo che questo. Sei inqualificabile: pur di menare acqua al tuo mulino ti accatti tutto. Che pirlotto... Poi ti lamenti se ce l'hanno con te. Non ti lasci scappare neanche la scorreggia di una mosca...

Ritratto di Evam

Evam

Mer, 12/09/2018 - 19:56

Il direttore di Malattie infettive del policlinico Gemelli di Roma, Roberto Cauda: "Non assistiamo in questo momento a un aumento dei casi, almeno in Italia, di tubercolosi". Morale, aspettiamo quindi il peggiorarsi della situazione e poi facciamo il mea culpa.

mistermodus

Mer, 12/09/2018 - 20:00

sono anni che le nostre scuole (dalla prima elementare e adesso mia figlia è all'ultimo anno del liceo) sono impestate di pidocchi, che erano scomparsi dalle nostre teste e questo è il minimo in confronto allo schifo primordiale che ci hanno portato questi trogloditi (come se con una macchina del tempo riuscissimo a portare da noi gli uomini del neolitico).

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mer, 12/09/2018 - 20:01

Con te il pericolo è la peste nera. P.s. sulla tbc la prefettura lo ha smentito. Ahahahah suuuca!

frapito

Mer, 12/09/2018 - 20:05

I soliti buffoni della "linea teorica". La ricordate la barzelletta di Pierino della differenza tra la "linea teorica" e la "linea pratica"?

flip

Mer, 12/09/2018 - 20:10

la tubercolosi è una delle tante malattie che vengono trasnesse ma già ce sono altre portate dalle "risorse" e chissà quante ancora ne arriveranno (peste,colera,difterite,ebola.epatite, ci puà essere anche diarrea del viaggiatore (sic) e tante altre. .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 12/09/2018 - 20:11

eh si, stavolta i migranti oltre che a romperci le scatole, ci portano pure "regali" !!! grazie a renzi, grazie a monti, grazie a letta, ma soprattutto, un GRANDISSIMO grazie a napolitano! quel porco mafioso comunista.....

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 12/09/2018 - 20:12

Speriamo che contagi un bel po' di buonisti.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 12/09/2018 - 20:15

Salvini, lei è al governo con i grillini, invece di dare allarmi, dica ai suoi compari di governo che per la TBC, soprattutto per bambini ed adolescenti, esiste il vaccino BCG.

Gianca59

Mer, 12/09/2018 - 20:23

Si OK, ma adesso basta con sto migranti, lsi dia da fare per gli italiani per quali sento solo proclami ma ancora nulla di concreto !

Egli

Mer, 12/09/2018 - 20:27

La tubercolosi non è mai scomparsa dall'Italia.

sesterzio

Mer, 12/09/2018 - 20:31

Siamo proprio fortunati. Ci portano malanni di ogni tipo. Franco di porto.Cosa vogliamo di più?

hall9000

Mer, 12/09/2018 - 20:33

Se uno di questi impestati sale su un pullman e fa uno starnuto fa una strage.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 12/09/2018 - 20:42

Non è una novità, con l'indiscriminata immigrazione è tornata la tubercolosi ed anche molto altro. QUALCHE IDIOTA PUO' NEGARLO? si faccia avanti!

steluc

Mer, 12/09/2018 - 20:43

Nel caso specifico magari l’untore non c’è, ma le anime belle facciano un passaggio , con sosta,in un qualsiasi Pronto Soccorso , per toccare con mano inostri ospedali diventatil lazzaretti. Lasciate la Mercedes in garage, prendete il bus e non pagate il primario privatamente, che non vale!

snips

Mer, 12/09/2018 - 20:51

@Atomix49.Se lui fà pena..guardati allo pecchio!Tubercolosi,Morbo del legionario,scabbia etc. etc. fuori controllo( Infatti bisogna saperlo SOLO dagli organi di informazione NON ufficiali, questa è la conferma che si cerca nel modo più assoluto di tenere nascosta la verità su questi"costi", subdoli, ma reali ell'accoglienza...(Se non c'è uno come Salvini che lo spiattella i sinistrx tutti ZITTI)E adesso caro amico..vai avanti tu..ma occhio, il burrone è vicino sia per mè ma anche per te!

lomi

Mer, 12/09/2018 - 20:58

Bastaaaa....ma anziche' alzare sempre piu' il tiro fare qualcosa no vero?? Ah si scoprirebbe che sei davvero un ca..ro verde. Fai il signore e restituisci il grano..se puoi

ziobeppe1951

Mer, 12/09/2018 - 21:02

BabbeOpersempre....per voi il pericolo è la peste rossa delle anguille, detta anche “vibriosi”..quando si importa l’esemplare bisogna sempre osservare il suo aspetto generale e l’eventuale presenza di un arrossamento soprattutto nella regione anale..suuuuuca...saluti a osvaldo

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 12/09/2018 - 21:13

Onefirsttwo dice : Con il Onefirsttwo's 48-hours plane abbisognano 48 ore e la rotta si inverte STOP Nonostante tutta la buona volontà di Onefirsttwo , ora comincia ad essere colpa di Salvini STOP Il piano c'è , c'è tutto e lui che fa ? STOP Continua a trastullarsi ! STOP Ditemi voi come si deve fare ! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

EchiroloR.

Mer, 12/09/2018 - 21:15

Salvini è un pazzo

DanieleQ

Mer, 12/09/2018 - 21:25

Buona sera complimenti al petomix49 che ogni giorno sprezzante del tempo che dedica agli innumerevoli commenti velati di così tanta simpatia e saggezza rossa, non capisca ancora che forse tali commenti sarebbero più opportuni scriverli nel suo blog o il suo giornale preferito L'Umidità.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 12/09/2018 - 21:27

Non c'è da meravigliarsi se questi esseri introducono la tubercolosi. Fosse solo la tubercolosi si potrebbe stare allegri. Il bello dovrà ancora venire: porteranno peste bubbonica, scabbia, un gran numero di malattia contagiose e mortali. Questi c.d. 'migranti' non sono esseri normali, ma selvaggi paragonabili agli uomini del paleolitco e delle caverne.

tormalinaner

Mer, 12/09/2018 - 21:28

Più malattie portano gli immigrati e più voti prendiamo, avanti così!

dakia

Mer, 12/09/2018 - 21:30

Mi pare questo il blog dei piatosi intelligenti, certo che tale malattia non era completamente scomparsa ma eravamo anche in altra situazione,prendevamo meno mezzi pubblici, bar con pochi visitatori, si compartivano meno spazi, o non si sa che questo male si contagia in tante e facili forme? E poi tutti i detentori di scabbia della 18otti dove sono finiti? Medici come del gemelli ne abbiamo molti,purtroppo.

Kucio

Mer, 12/09/2018 - 21:41

Egregio etaductus ha me hanno insegnato che i vaccini sono utili ma un tempo con le quarantene, sicuramente superate, si evitava doverne fare abbondante uso. Oggi ci si sposta disinvoltamente... sicuramente abbiamo regole più dilatat3, speriamo che il battere della legionella sia nell acqua e non in giro.... e poi come ci è finito in quel acqua..L.ma sicuramente Lei è molto più preparato di me Ci vaccineremo e lasceremo gironzolare persone malate senza curarci da dove arrivano e dove vanno

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mer, 12/09/2018 - 21:56

Forza ziopep prima che ti scoppi il fegato riuscirai a muovere il pedone per primo ahahahaha c hai il fiatone ahahahah suuuuuuuca ahahahah

Robdx

Mer, 12/09/2018 - 22:15

Vedi caro atomix di Tor Bella anche in questo caso hai perso una buona occasione per star zitto. Fa bene a ricordare i danni odierni e futuri che questi clandestini stanno arrecando a noi cittadini onesti e soprattutto a tutti quegli immigrati che entrano regolarmente e che adempiono a tutte le trafile. Troppo facile dare la colpa agli scafisti, i criminali sono coloro che danno del "lavoro" agli scafisti

marco m

Mer, 12/09/2018 - 22:17

Basta palle, la tubercolosi in Italia continua ad essere in calo http://www.infodata.ilsole24ore.com/2018/04/03/tubercolosi-immigrazione-italia-tutti-numeri/?refresh_ce=1

Marguerite

Mer, 12/09/2018 - 22:38

E Salvini si permette di essere e contro le vaccinazioni???

maxxena

Mer, 12/09/2018 - 22:53

Gent.mi lomi, Atomix49 e altri simpatici amici. di seguito un estratto dal sito della Farnesina "viaggiare sicuri" riguardo la Nigeria: "Le malattie endemiche sono la TUBERCOLOSI, la MALARIA (anche nella forma chinino-resistente e soprattutto nel sud-est, del tipo chiamato "malaria cerebrale"), il tifo, il colera e le gastroenteriti. Va tenuto presente che la Nigeria è uno dei Paesi al mondo in cui si registra una fra le più alte diffusioni del virus dell’HIV/AIDS. E’ inoltre presente il rischio di contrarre l'EPATITE (A e B) e il colera. Sono stati segnalati numerosi casi MENINGITE meningococcica con numerosi decessi..." Vorrei sapere chi è quel demente che non capisce la pericolosita di una immigrazione fatta a casaccio. Qui non c'entra la "fede" politica, è solo il fatto di avere almeno un neurone funzionante e un po di buona fede.

killkoms

Mer, 12/09/2018 - 23:04

finché è solo tubercolosi!in inghilterra,paese in cui NON arrivano clandestini con propri mezzi,dalla nigeria è arrivato il "vaiolo delle scimmie",patologia per la quale non esiste vaccino!

sirio50

Mer, 12/09/2018 - 23:28

SALVINI STAI ATTENTO AI GRILLINI TI VOGLIONO MORTO E UN PARTITO DA NON FIDARSI FICO E BATTISTA SONO TRADITORI

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 12/09/2018 - 23:35

Oh caro miei, la Tbc mai ha smesso di girare. Gli oculisti si ammalano lavorando in ospedale da venti anni a questa parte ogni due o tre di quelli che visitano.

Marguerite

Gio, 13/09/2018 - 07:39

Salvini, ricordati che fino agli anni 80 erano gli italiani che portavano la tuberculose in Svizzera. A la gogana di Chiasso, gli emigranti ITALIANI venivano spruzzati con lo zolfo e analizzati coi raggi röntgen !!!!!! Se malati si ritrovavano stampigliati una R. Erano i respinti. Chi non aveva il permesso di dimora, era marcato con una X. Erano gli indesiderabili. Chi superava il blocco sanitario e di polizia vive- va nelle baracche, con la ‘fisella’ sotto il letto. ITALIANI non dimenticate che siete voi il principale popolo di migranti AL MONDO !

rokko

Gio, 13/09/2018 - 09:36

Salvini dovrebbe documentarsi prima di sparare minchiate. Ogni anno ci sono circa 300 casi seri di tubercolosi in Italia, più circa 1000-1500 leggeri. Se fossero solo 40 dall' inizio dell' anno, come dice lui (ma la cifra è sicuramente sbagliata, figuriamoci se si è informato prima di "sparare" con la bocca) sarebbe una diminuzione epocale dei casi.

Calmapiatta

Gio, 13/09/2018 - 09:40

Caro Atomix, comprendo che ognuno abbia le sue idee politiche, ma quello che dice Salvini è ciò che va dicendo il Siulp e gl altri sindacati dipolizia da anni. Se tu fossi venuto a contatto con questa realtà ti domanderesti come mai questa notizia la debba dare Salvini e non le strutture accreditate che, invece tacciono. Cari giornalisti, fatevi un giro allo Spallanzani a Roma, scoprirete tante cose. Così anche tutti gli italiani potranno capire quello che l'OMS certifica. Ovvero, purtroppo, ci sono zone del mondo in cui la Tbc è ancora endemica e che, ovviamente, la massiccia migrazione, non solo dall'Africa ma ad esempio anche dalla Romania, ha acuito un problema che in Italia non esisteva più. Inoltre i ricoverati, che dovrebbero seguire rigidi protocolli, tendono a sparire dopo 1/2 settimane di degenza. Prima di starnazzare, informarsi. Informateci signori giornalisti, fate il vostro mestiere.

ziobeppe1951

Gio, 13/09/2018 - 10:19

Margarina..07.39....ti sfugge un piccolo particolare..i migranti italiani andavano nel Paese ospitante con i DOCUMENTI IN REGOLA!..e quando venivano accolti per lavorare era perché per il Paese erano una ricchezza!...non certo bivaccavano per vie e piazze con smartphone e alloggi in alberghi a 4 stelle, pagati dagli svizzerotti...hai capito il concetto?

MPP

Gio, 13/09/2018 - 10:33

Oltre a varie malattie, che per fortuna non sono così contagiose come la fantasia popolare ritiene, indagherei sulle migranti che, eseguito il test di gravidanza, istruite dalle ONG, partono gravide, si fiondano nel primo laboratorio italiano per la conferma e, a conferma avvenuta, si godono il soggiorno col pupo fino a che questo ha sei mesi. Se poi sanno anche chi è il padre anche questo ne ha diritto per una legge UE... Ma vi siete mai domandati perché siano tutte incinte? Vi raccontano anche la favoletta (magari qualche caso è vero) della violenza durante il viaggio. E se, a un controllo successivo, come capita a molte donne, la gravidanza si è interrotta, disfano il Pronto Soccorso gridando che non è vero, magari aiutate dal mediatore culturale. Esperienza personale.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Gio, 13/09/2018 - 11:06

@Kucio (Mer, 12/09/2018 - 21:41) – Non so se volutamente o involontariamente, lei ha cambiato il mio nick. È una notissima espressione latina, leggermente semplificata: «et adhuc sum» (= e sono ancora qui). Non mi pare abbia colto nemmeno il senso del mio commento. Volevo solo evidenziare la contraddizione tra l’allarme di Salvini e la nota posizione su i vaccini, maggioritaria nel 5 stelle. Il problema di questo governo sta proprio nelle molte contradizioni tra i gialli e i verdi.

DemetraAtenaAngerona

Gio, 13/09/2018 - 20:31

Riprovo 2...da ragazza lessi "La Peste" di Albert Camus...si narra di una cittadina sul mare algerino, Orano, una bella e serena cittadina in cui si conduce una normale/bella vita, quello che ricordo probabilmente male ma che rende quello che intendo dire, è che a un certo punto alla periferia della città scoppiano alcuni casi di peste, quelli del centro se ne disinteressano, pensano che la cosa non li riguardi...ma poi...la peste arriva anche in centro. Non è barriccandoci in "centro" nella nostra bell'Europa che la "peste" non arriverà, merci, animali, turisti, tecnici ecc viaggiano...se vogliamo salvarci dalla "peste" dobbiamo aiutare la periferia della "città" che si chiama Africa...PIANO MARSHALL AFRICA SCUOLA E ALTRO...non i muri ma i ponti e le scuole ci salveranno...tutti umani.

DemetraAtenaAngerona

Gio, 13/09/2018 - 20:35

@ziobeppe1951 e lei che tralascia i particolari, gli italiani CLANDESTINI SONO 500MILA, HANNO TRA 18 E 45 ANNI FRESCHI DI LAUREA O RIMASTI SENZA LAVORO VANNO ALL'ESTERO E VIVONO DA FANTASMI IRREGOLARI SENZA CITTADINANZA NÉ DIRITTI, VIVONO IN UN PAESE STRANIERO DA IRREGOLARI. LONTANO DAI RIFLETTORI, SENZA I CLAMORI DI BARCONI E RIMPATRI, ECCO COME È ESPLOSO UN FENOMENO CHE, PERÒ, RESTA UN TABÙ IN PATRIA.L'Associazione famiglie emigranti: "L'opinione pubblica rimuove quando succede”....... Fanno i lavapiatti a Sydney, i cuochi a New York, i cacciatori di petrolio in Angola... Sono 500 mila gli italiani che vivono in un Paese straniero da irregolari. NB e lo eravamo anche ieri vedi miniere belghe ecc

killkoms

Gio, 13/09/2018 - 21:23

@demetraecc.,sbaglio o è un argomento già affrontato,non surrogato da fatti,se non qualche link?

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/09/2018 - 09:13

@killkoms...si è un numero ha lasciato di stucco e perplessa anche me sulla sua veridicità ma confermato bene dall'ANFE associazione nazionale famiglie emigranti, se va a controllare sul sito dell'associazione, che mi è sembrato affidabile, è realmente esistente il sito, le persone, le sedi ecc conferma quanto ho scritto...sono parole loro. Se trova smentite...però racconti di persone reali con nome e cognome magari leggermente cambiati per ovvie ragioni le ho lette e sono/sembrano storie vere verosimili. Una Terra una sola Umanità.