Mimmo Lucano, il "re di Riace": ecco le fatture che lo inchiodano

L'ex sindaco di Riace nega di aver comprato letti, materassi, cuscini e lenzuola con soldi pubblici. Ma questi documenti lo smentiscono

È proprio vero, Mimmo Lucano era il "re di Riace". Nel piccolo comune in provincia di Reggio Calabria, famoso nel mondo per il "modello di accoglienza", "Mimì" la faceva da padrone. Era lui a dirigere tutto, come viene sottolineato nelle carte dell'inchiesta "Xenia". Era lui a dettare ordini e leggi. A fare il bello e il cattivo tempo. A provarlo alcune intercettazioni ambientali registrate negli uffici di Città Futura (ascolta qui). A parlare, il primo agosto del 2017, sono Mimmo Lucano e la sua fidata collaboratrice Cosimina Ierinò insieme ai dipendenti della cooperativa.

"Lucano e Cosimina impartiscono alle donne addette alle pulizie le disposizioni per la pulizia e la sistemazione delle abitazioni che dovranno essere utilizzate dagli ospiti del Riace Film Festival", si legge nelle carte. Abitazioni che non potevano essere date ad ospiti. Case destinate solo agli immigrati del progetto Sprar e Cas del comune di Riace. Per gli investigatori sono intercettazioni "molto importanti". E scrivono: "Lucano è infastidito dal fatto che non tutte le donne addette alle pulizie effettuano il lavoro per cui vengono pagate". Tra le donne delle pulizie anche una migrante, arrivata a Riace grazie a quel sistema di accoglienza messo in piedi negli anni dal sindaco divenuto il simbolo della sinistra. La collaboratrice di Lucano, Cosimina Ierinò, "dopo aver convocato a palazzo Pinnarò una ragazza (di colore, ndr) che lavora in uno dei laboratori, la invita a collaborare per pulire le case ma questa si rifiuta".

Le case andavano sistemate, e in fretta. Bisognava pulirle per l’arrivo degli ospiti. Lucano si preoccupa e dice: "(...) dobbiamo chiamare anche quelle due là sotto (fa riferimento ad altre due donne delle pulizie)... ma quella non vuole venire, vuole fare un poco la comandante". Afferma Lucano, che continua: "Quando facciamo la riunione le parole le faccio diventare musica!... Poi vediamo se ci riposiamo per un giorno, per due, mi riservo. Arriverà il tempo che parlo io!... omissis...". E Cosimina risponde: "Io non so dove è andata a finire ieri Talat (fonetico), non siamo riusciti a rintracciarla da nessuna parte, mi ha detto (riferito alla donna di colore) che è rimasta bloccata a Siderno, che non c'erano i pullman...". E Mimmo Lucano si arrabbia: "Chiamate pure lei per venire a pulire stamattina!". E Cosimina cerca conferme: "A chi, Talat?". E Lucano, con fare quasi minaccioso dice: "Si, te lo dico io e che dicano di no! ... Vediamo se si vogliono pagare da sole loro stesse. È vero che le paghiamo in ritardo, ce l'abbiamo questo difetto, ma arriverà il tempo in cui li risolvo i problemi e poi diamo una risposta a tutti, a Talat a Rosy... e poi vediamo se si rifiutano. Poi c'è Tahira, Gloria eeee ... come si chiama. Queste lasciatele perdere! ... poi quando non lavorano vanno a destra e sinistra a trovare raccomandazioni per rompermi le scatole...". Parla così Lucano, scocciato dal fatto che le migranti di Riace non si facciano trovare e non diano la propria disponibilità per riassettare le case dello Sprar. Case che sarebbero spettate solo ed esclusivamente ai loro "fratelli" migranti.

Lucano aveva trasformato l’accoglienza in un business. Le case destinate ai profughi venivano usate come B&B per ospitare amici e conoscenti. Acquistate, ristrutturate e ammobiliate con i soldi dello Stato. Lucano, sentito dall'agenzia Adnkronos, nega di aver comprato letti, materassi, cuscini, lenzuola con soldi pubblici e, quasi in una ammissione di colpa dichiara: "Siamo davanti ad un tentativo politico di denigrare la fiction su di me per non consentirne la divulgazione, ma non andrà in porto", dice Lucano che pensa al complotto. "Stravolgono la realtà. Dicevo che la casa non andava bene per i rifugiati perché era piccola, non era una casa che potesse accogliere famiglie con bambini. La verità è che il tema dell'accoglienza fa paura e si cerca di mettere il bastone tra le ruote ma questo tentativo politico non andrà in porto". Peccato che le carte da noi visionate dicano il contrario.

Come questa fattura di 4.661,62 euro. Fattura trovata tra i documenti di Città Futura. Dalle indagini "è emerso che all’interno del faldone riportante la documentazione SPRAR 2017 è stata rinvenuta la fattura n. 29 datata 01/08/2017 emessa dalla d.i. F. P. (.....) riportante il materia ordinato". Lenzuola, tappetini per il bagno, asciugamano, teli per la doccia. Tutto materiale che non serviva ai migranti, ma agli amici. Come un frigorifero e dieci ventilatori acquistati sempre con i soldi dello Spar. 196,80 euro. Ventilatori che servivano a rinfrescare le giornate afose dei vip in visita a Riace. Ma tutte le fatture risultano pagate con assegni postali firmati e timbrati dalla cooperativa "Città Futura". Lucano ci attacca, ma il materiale in nostro possesso sembrerebbe inchiodarlo.

Commenti
Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 14/07/2019 - 13:19

Che personaggio meraviglioso, solidale con Se stesso e pericoloso per la società: la galera ti aspetta!

agosvac

Dom, 14/07/2019 - 13:51

Considerando che è di sinistra come la magistratura che lo indaga, magari se la farà franca!!!!! Alcuni magistrati, di fronte ai "compagni" chiudono tutti e due gli occhi indagatori!!!!!

Royfree

Dom, 14/07/2019 - 13:52

Questo criminale incarna alla perfezione il subdolo schifoso parassita dipendente dello Stato. Purtroppo ne abbiamo a migliaia e sono il debito pubblico fatti uomo.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Dom, 14/07/2019 - 13:52

SINDACI MALEFICI SINISTRI E' QUESTO IL VOSSTRO BUONISMO SULL'ACCOGLIENZA?

vince50

Dom, 14/07/2019 - 13:56

Mi stupisco rendendomi conto che alcuni ancora si stupiscono quando (purtroppo raramente),si scopre che quelli di sinistra mentono spudoratamente.Ma veramente ancora si crede alla loro sporca facciata di anime nobili?,sono una delle peggiori setta esistenti e devastanti.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 14/07/2019 - 13:56

che piacere vedere la sinistra chiedere fatture , cosi poi si ripaga se stessa :-) ma se il centrodestra fa una cosa del genere, loro, i babbei comunisti grulli come reagiranno? con urla, insulti, violenti attacchi.... loro possono, noi no :-) ecco perchè voterò sempre centrodestra! mai piu la sinistra!!

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Dom, 14/07/2019 - 13:59

CAPITO PERCHE' I SINISTRI MALEFICI DICONO CHE SIA DA PRENDERE COME ESEMPIO DELL'ACCOGLIENZA? QUANTI CE NE SONO COME LUI? IN SICILIA E' CALABRIA CAMPANIA COMPRESE SICURAMENTE TANTI MAGARI COMINCIANDO DALLE CITTA' PIU' IMPORTANTI

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 14/07/2019 - 14:20

Facciamo a gara se finiscono prima queste notizie oppure quella dei rubli sulla Lega.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 14/07/2019 - 14:27

Esaminiamo i differenti punti. 1) Vengono dati agli ospiti di un festival di 3 giorni (cioè 2 notti) appartamenti vuoti, invece degli hotel, con notevole risparmio netto per le casse pubbliche. 2) Le donne erano assunte per le pulizie e regolarmente pagate per quello (paghiamo in ritardo ma paghiamo). 3) Risultano acquistati lenzuola e cuscini. Gli ospiti se li sono portati a casa o sono rimasti nella disponibilità del centro migranti? In quest’ultimo caso nessun abuso, solo spese per rinnovo materiale consumabile e deperibile. 4) Un frigo e 10 ventilatori a meno di 200 euro. Ventilatori e non condizionatori. Comunque anche questi se li sono portati a casa o sono rimasti nella disponibilità del centro? In quest’ultimo caso nessun abuso.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 14/07/2019 - 14:31

In questo caso la collettività ne ha sicuramente beneficiato, in termini di risparmio del denaro pubblico. A lamentarsi semmai dovrebbero essere gli albergatori per i mancati guadagni. La prossima volta tutti in alberghi a 4-5 stelle con spese 100 volte superiori, così tutti contenti.

unosolo

Dom, 14/07/2019 - 14:32

questo personaggio la sinistra se lo è portato in parlamento per ascoltarlo ed elogiarlo ? poveri sinistrati non sanno più a chi attaccarsi possiamo pensare che qualche PM si faccia avanti e riesca a dare una mano di bianco su quel telo rosso , quanti lo hanno osannato e tutelato , eppure il segretario del PD ancora dice che gli altri sono sporchi,,,,

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 14/07/2019 - 15:02

Stamicchia, leggi l'articolo prima di parlare. Quello che dici non ha alcun legame con quel che dice l'articolo, che il tutto era destinato ai migranti e non all'ospitare la troupe televisiva: Anche gli addetti alle pulizie non potevano essere utilizzati se non per i migranti, E poi, oltre questo, tutto per i migranti e niente per gli abitanti di Riace? Infatti quanti voti ha avuto Lucano alle ultime votazioni? Un plebiscito per l'eroe dell'altruismo o una manciata, come è stato, perché quel santificarlo era tutto falso?

Ritratto di babbone

babbone

Dom, 14/07/2019 - 15:03

leggendo l'elenco della spesa mi sorge una domanda spontanea: di questa merce che ne usufruiva.....

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 14/07/2019 - 15:18

è ovvio caro COMPAGNO...tu lavori ed io MAGNO

baronemanfredri...

Dom, 14/07/2019 - 15:38

CI SONO ANCHI I TUVAGGHI I FACCI (DIALETTO MESSINESE TIPICO SONO GLI ASCIUGAMANO) STI TUVAGGHI 'I FACCI DI PRIMISSIMA QUALITA'? I LINZULEDDA LE LENZUOLA MIA MADRE VUOLE SAPERE SE SONO DI STOFFA CONTE VERDE, PELLE OVO, TELA COSTANZA O TELA DI LINO QUANDO LI LAVORAVA DURANTE E DOPO LA GUERRA PER I SUOI CLIENTI. LENZUOLA DEGNE DELLA REGINA D'INGHILTERRA. MA CHE BRAVO L'ACCOGLIENTE CHE INSULTARE SALVINI E CHI VOTA CENTRO DESTRA.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 14/07/2019 - 15:42

@ stamicchia: Sento il fastidioso suono di quando uno si arrampica sugli specchi. Ma si sa, voi PDioti siete di SPECCHIATA VIRTÙ!

timoty martin

Dom, 14/07/2019 - 16:15

Visto le fatture, sindaco e politici PD bugiardi, e magistrati rossi diranno che... tutta colpa di Matteo, come al solito! Evvia con le bugie per illudere e rovinare gli Italiani. Quanto marciume.

Malacappa

Dom, 14/07/2019 - 16:27

In galera,in galera

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 14/07/2019 - 17:08

@staminchia - difensore d'ufficio dei delinquenti?

caren

Dom, 14/07/2019 - 17:24

Stamicchia, come fai ad inventare giustificazioni e teoremi così distanti dalla realtà dei fatti? Sei lo specialista imbattibile nel gioco delle tre carte.

agosvac

Dom, 14/07/2019 - 17:30

Egregio staminchia, ma lei sa leggere???

mimmo1960

Dom, 14/07/2019 - 17:37

Solidale con i soldi degli altri.

Reip

Dom, 14/07/2019 - 18:11

Schifoso di un ladro! IN GALERA!

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 14/07/2019 - 18:30

Considerato che in Italia un lenzuolo matrimoniale di ottima qualità non supera i 100 euro più tutte le altre voci ci sarebbe anche il furto da aggiungere. Mao Li Ce Linyi Shandong China

RolfSteiner

Dom, 14/07/2019 - 18:47

stamicchia@ lascia perdere, non ce la fai.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 14/07/2019 - 18:57

@caren, uno studente di primo anno di giurisprudenza con la media del 18 smonterebbe queste accuse in 2 minuti

baronemanfredri...

Dom, 14/07/2019 - 19:19

LA SITUAZIONE GIURIDICA DI QUESTO?

Mac-Aroni

Dom, 14/07/2019 - 20:06

La sinistra e sempre generosa con il denaro del popolo...Viva Giorgia Meloni

ziobeppe1951

Dom, 14/07/2019 - 20:17

Galera...galera...galera...galera...galera

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 14/07/2019 - 20:41

come è bello fare i buoni con i soldi degli italiani .....

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 14/07/2019 - 20:44

X stamicchia: .... sicuro il risparmio di denaro pubblico, basta che paghino ti tasca propria, come doveroso!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 14/07/2019 - 22:52

Ma lo metteranno in galera una buona volta?

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 15/07/2019 - 06:44

A me sembra più un caso di " PARACULITE ACUTA " Ovvero: i paraculi formano un partito italico senza colori anzi, multicolore perché , come tutti i parassiti che si rispettino, si attaccano dove " SE PO' MAGNA' " , Italico difetto quasi sempre bene, qualche volta invece si scopre la magagna ed allora , apriti cielo.I parassiti, gli approfittatori,i disonesti. appare evidente che son quasi tutti in politica.

Ritratto di Antero

Antero

Lun, 15/07/2019 - 10:56

Amen ....

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 15/07/2019 - 11:06

Aspettiamo, in proposito, un dibattito pubblico di Zingaretti.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 15/07/2019 - 14:17

Non vendete la pelle dell'orso prima di averlo catturato.