Renzi bandito dalla sua Firenze. E Agnese va dal Papa da sola

Il premier aveva provato a mettere il cappello sulla visita di Bergoglio a Firenze. Ma il Vaticano lo aveva tenuto alla larga: "Non è un incontro di Stato". La first lady si è presentata da sola: "Sono qui da mamma"

"Papa Francesco è un esempio grandissimo per tutti noi, la sua visita a Firenze significa riflettere sulla propria origine di città di fede e umanesimo civile, una occasione unica che tutti i cittadini, dai vertici ai più umili, coglieranno". Allo stadio, in tribuna, ad assistere alla Santa Messa officiata da Bergoglio c'è anche Agnese Landini. Accanto a lei ci sono i figlio e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Luca Lotti. Il grande assente allo stadio Artemio Franchi è il marito, Matteo Renzi. La first lady minimizza: "Non c’è alcun retroscena, è a Milano per fare il suo lavoro". Ma qualche retroscena c'è. Ed è che il Santo Padre non lo ha voluto a Firenze per non farsi usare politicamente.

Nel 1986 era stato papa Giovanni Paolo II a far visito al capoluogo toscano. Dopo trent'anni papa Francesco ha celebrato la Santa Messa allo stadio Artemio Franchi. Per l'occasione sono accorsi oltre 52mila fedeli. "Accogliamo il Santo Padre - ha detto Agnese Renzi ai microfoni di Tv2000 - è una grande madre, accogliente e calorosa, una persona che crede in quel che dice e lo fa perché ci crede". In tribuna la first lady non è certo l'unica vip. Oltre a Lotti sfilano il capitano della nazionale azzurra Gianluigi Buffon, il presidente della Figc Carlo Tavecchio, il presidente della Fiorentina Andrea Della Valle e l'allenatore dei Viola Paulo Sousa con una delegazione di giocatori. Manca, appunto, il presidente del Consiglio. Che, secondo una ricostruzione del Fatto Quotidiano, sarebbe stato tenuto alla larga dall Santa Sede. A Renzi era, infatti, sembrata un'occasione ghiotta per apparire con la famiglia vicino al Santo Padre, proprio nella sua città, tra la sua gente. Ma il Vaticano non era d'accordo. Così ha fatto trapelare alla presidenza del Consiglio che la presenza di Renzi "non era proprio gradita".

Non appena è arrivata allo stadio Agnese Renzi è stata presa d'assalto dai giornalisti che le chiedevano le ragioni dell'assenza del marito. "Sono qui come mamma - ha detto - volevo che i bambini partecipassero a un evento storico". E, ai microfoni di Tv2000, ha cercato di spegnere le polemiche: "Questa è una festa meravigliosa, con bambini, mamme, nonni, padri per una grande accoglienza". Resta comunque l'assenza di Renzi. Che, dribblando lo sgambetto del Vaticano, si è fiondato a Milano per una photo opportunity col ceo della Apple Tim Cook. I due si sono visti a pranzo da Cracco. Non bucherà come una foto vicino al Papa, ma è meglio che rimanersene a Roma a scartabellare sulla legge di Stabilità.

Commenti

eloi

Mar, 10/11/2015 - 15:52

Non lo invita più nessuno!

Adolph

Mar, 10/11/2015 - 15:57

...è forse andata a rendere grazie per l'agognata assunzione finalmente arrivata?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 10/11/2015 - 16:00

Come dire non posso andare io per non strumentalizzare politicamente la visita, come espressamente voluto dal papa, ma sarà presente il mio ambasciatore, con prole al seguito, magari in prima fila e ai quali non mancheranno le riprese da parte dei media. Per passare inosservati sarebbe più corretto che la presenza di renzina fosse confusa tra la folla stipata nelle aree destinate ai fedeli in piedi. Questa sarebbe coerenza. Staremo a vedere.

Giorgio1952

Mar, 10/11/2015 - 16:02

Articolo senza senso, che c'azzecca direbbe Di Pietro!

settemillo

Mar, 10/11/2015 - 16:07

Renzino sperava di recitare la parte uguale a quella di marino,ma qualche ruffiano gli ha suggerito di NON presentarsi perché NON sarebbe stato gradito dal PONTEFICE. Gli è andata bene, almeno non ha dovuto fare la figura di m..erenda come quella dell'EX sindaco. Comunque, i kompagni vogliono essere sempre in prima linea, anche quando NON sono ben accetti.

lamwolf

Mar, 10/11/2015 - 16:31

La spocchia e tutte le sue c@zz@te sulle adozioni per le coppie gay al Santo Padre non credano siano andate giù ed altro ancora. Se sei compagno restaci e non fare il bello quando poi dentro non lo sei...

Silvio B Parodi

Mar, 10/11/2015 - 16:37

una first lady abusiva!!!

giovanni951

Mar, 10/11/2015 - 16:39

ma la signora non insegna? ha preso un giorno di permesso o cosa?

giovanni951

Mar, 10/11/2015 - 16:39

quanto a renzi...bisognerebbe bandirlo dall'Italia

Nonlisopporto

Mar, 10/11/2015 - 16:45

speriamo che sia come dite

Anonimo (non verificato)

Mar, 10/11/2015 - 16:48

addestrata anche lei alla scuola dei boy scout. bella famiglia.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 10/11/2015 - 16:49

#Giorgio1952 Articolo, al contrario, attento. Atteso che tutti i media filogovernativi hanno clamorosamente evitato di rimarcare l'assenza del prezzemolino presenzialista per eccellenza: sua maestà il Bomba.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 10/11/2015 - 16:56

Grande Francesco:"Io Renzi non lo invito. Chiaro?!"

paolonardi

Mar, 10/11/2015 - 17:01

Firenze NON e' di Renzi. Il contadino e' di Rignano. Da fiorentino doc non riconosco il non eletto Primo Ministro come mio concittadino di cui dono superiore per intelligenza, cultura ed educazione.

Atlantico

Mar, 10/11/2015 - 17:02

Mamma mia, quante gliene capitano da un pò di tempo a Renzi ! Devono avergli fatto un rito di oscura magia nera !

berserker2

Mar, 10/11/2015 - 17:04

Il Papa considera renzi un marino all'ennesima potenza.....NON INVITATO!

elena34

Mar, 10/11/2015 - 17:24

Avra' tutti i permessi possibili e magari pagati oramai fa parte della categoria degli statali, non si licenzia nessuno. Lei e' la moglie del premier non eletto, in Italia va bene tutto. E' lo stile che manca!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mar, 10/11/2015 - 18:04

IL NOSTRO PAPA E' TROPPO INTELLIGENTE E CRISTIANO PER FARSI PRENDERE IN GIRO DAL PINOCCHIO.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 10/11/2015 - 18:21

E infatti NON ha bisogno di cuochi o camerieri in cucina, come la merkel.

GMfederal

Mar, 10/11/2015 - 18:25

E pensare che il fenomeno aveva fatto carte false pur di passare una giornata da protagonista e piacione col Papa... Povero pivellino....

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 10/11/2015 - 19:17

VI RICORDATE CIO' CHE DICEVANO A BERLUSCONI? NON E' PADRONE NEANCHE A CASA SUA NESSUNO GLI PARLA E' SOLO VI RICORDATE I TITOLONI DI GIORNALI DA 2 SOLDI BUCATI? NESSUNO LO CACA? ORA CHI E' CHE VIENE APPLAUDITO? MA AGNESE NON POTEVA ANDARE CON LUXURIA? SAREBBERO STATE 2 OTTIME AMICHE NON MOLTI DISTANTI.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 10/11/2015 - 19:59

Dio li fa e poi l'accoppia.Comunque non essendo una visita di stato,come si conviene,è il primo cittadino di Firenze ad accogliere il papa.Quindi c'è di strano solo l'agnese,quella che per diventare docente di ruolo ne hanno dovuto assumerne 40 mila con un non concorso.W il conflitto d'interessi.

ziobeppe1951

Mar, 10/11/2015 - 20:30

Il papa come giullari di corte è già al completo

Edmond Dantes

Mar, 10/11/2015 - 21:26

E certo che non lo volevano! Tutte le volte che c'è lui a qualcuno del seguito papale sparisce il portafoglio.

Ritratto di vraie55

vraie55

Mar, 10/11/2015 - 21:29

il Papa voleva solo far capire che non ne può più di trovarsi davanti melense famiglie tradizionali con i bambini sorridenti e perdipiù fatti da un mascio e una femmina .. lui deve fare le fiforme

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 10/11/2015 - 21:30

Sono qui come mamma ??? Eh no ! Per coerenza devi dire : - Sono qui come genitore uno.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 11/11/2015 - 00:10

Dopo il sonoro ceffone rifilato a Marino da Papa Francesco il bulletto si è ben guardato dal tentare anche lui di FARSI PUBBLICITÀ ATTACCANDOSI ALLA TONACA PAPALE. Gli abusivi al governo hanno ridotto la politica a livelli miserabili. Hanno meno dignità dei barboni che vivono per strada.

Accademico

Mer, 11/11/2015 - 03:48

Mu ve' kaghèer, sciura!

gianni.g699

Mer, 11/11/2015 - 08:51

I'bomba mano nella mano con un vero uomo !!! (con i capelli ricci ricci ricci e tanti capricci !!!) iuuuuuu uuuu ...