Ora l'Austria rimanda in Italia i migranti respinti dalla Merkel

Dal primo luglio Vienna assumerà la presidenza di turno della Ue. E già prepara il pugno duro contro gli immigrati

Linea dura. Non è solo uin Italia che tira un'altra aria. Anche a Vienna il cancelliere austriaco Sebastian Kurz sta imponendo una sterzata alle misure contro l'immigrazione clandestina. Dal primo luglio l'Austria avrà la presidenza di turno dall'Unione europea ed è fermamente decisa a imporre questa linea di fermezza a tutti i Paesi membri. La ricetta, anticipata già nei giorni scorsi dal ministro della Cultura Gernot Bluemel, è semplice: aumentare i controlli alle frontiere esterne della Ue e aprire centri per i richiedenti asilo direttamente in Africa. A farne le spese sarà anche l'Italia perché, come ha messo in chiaro il ministro degli Esteri, Karin Kneissl, oltre a non volere le quote di ripartizione dei migranti, Vienna è "pronta a rimandare in Italia i profughi respinti dalla Germania".

Nei giorni scorsi l ministro dell'Interno austriaco Herbert Kickl aveva incontrato di persona Matteo Salvini per fare il punto sulle misure da adottare per dare un freno all'invasione dal Nord Africa. I due avevano messo a punto la strategia da sottoporre agli altri Paesi dell'Unione europea al minisummit di Bruxelles dedicato all'emergenza dell'immigrazione. "C'è un cambio radicale del pensiero che ha albergato in Europa fino a poche settimane fa - aveva assicurato l'austriaco - è finalmente possibile una rivoluzione copernicana del sistema di asilo". L'incontro tra i leader dei sedici Paesi europei non ha dato i risultati sperati. Il tema si riproporrà, però, a partire dalla prossima settimana quando l'Austria assumerà la presidenza di turno dell'Unione europea. Con l'obiettivo di "fare da pontiere" per "superare le divisioni interne", Vienna torna così a proporre il rafforzamento della difesa delle frontiere esterne, "soprattutto in Italia e in Grecia", per provare a salvare Schengen.

Nei giorni scorsi il cancelliere Kurz ha messo in chiaro che i migranti respinti dalla Germania saranno respinti anche dall'Austria. E quindi finiranno in Italia. "In passato ci sono già stati dei respingimenti - mette in chiaro la Kneissl in una intervista a Repubblica - li gestiremo anche in futuro". L'Austria punta, tuttavia, a condividere col governo guidato da Giuseppe Conte il piano di protezione delle frontiere esterne dell'Ue, ma non vuole affatto sentir parlare di quote di ripartizione. Per il ministro degli Esteri è "un dibatto che non fa che alimentare le accuse reciproche e porta in un vicolo cieco. Poi si finisce per dire che gli uni sono solidali e gli altri no".

Commenti

Albius50

Mer, 27/06/2018 - 08:26

Facciamo alla TEDESCA x ogni migrante rimandato in ITALIA 10 AUTO NUOVE TEDESCHE CHE NON ENTRANO IN ITALIA.

ginobernard

Mer, 27/06/2018 - 08:27

come volevasi dimostrare. Se non reagiamo ci distruggono.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 27/06/2018 - 08:28

poveri austriaci adesso rimarranno senza pensione. vorrà dire che noi italiani avremo la pensione d'oro con tutte queste risorse sboldriniane

fabiano199916

Mer, 27/06/2018 - 08:28

Che l'Italia metta l'esercito alle frontiere. Ora i migranti che son riusciti a passare devono restare nello stato in cui hanno fatto richiesta d'asilo.

dagoleo

Mer, 27/06/2018 - 08:30

Finalmente qualcuno comincia a fare sul serio. Era ora.

jenab

Mer, 27/06/2018 - 08:34

"Poi si finisce per dire che gli uni sono solidali e gli altri no" ma chi se ne frega!!!! il problema è governare questa migrazione di massa alle porte dell'europa, con o senza solidarietà

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 27/06/2018 - 08:35

Allora l'Italia rimanderà a Malta o in Libia i migranti respinti dall'Austria. Facciamo così.

Giorgio5819

Mer, 27/06/2018 - 08:36

Dalla germania in austria, dall'austria in Italia... dall'Italia in mare !

DRAGONI

Mer, 27/06/2018 - 08:37

TETTASI DI NORMALE COERENZA TEUTONICA.

ginobernard

Mer, 27/06/2018 - 08:41

non tutto il male vien per nuocere. Il governo PD con l'aiuto dei media ha sempre cercato di nascondere la reale situazione. Non è una invasione. E' una fobia collettiva. Se la Germania ce ne scarica migliaia (dicono che almeno il 70% non ha i requisiti per rimanere) vogliono dire mezzo milione in più. A quel punto tornerà a comandare il PD perché chi meglio di chi ha creato una crisi può risolverla ?

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 27/06/2018 - 08:43

Come volevasi dimostrare. Il blocco navale è l'unica soluzione così come il respingimento di tutti, dico tutti i 'migranti economici' che sono attualmente in Europa. La distribuzione in Europa dovrà riguardare solo ed unicamente i 'profughi di guerra' e nessun altro.

Eraitalia

Mer, 27/06/2018 - 08:43

W l'europa solidale e coesa.

rudyger

Mer, 27/06/2018 - 08:43

le cose si stanno mettendo male. Se arrivano dall'Austria e Germania i profughi vanno messi nelle ex caserme disseminate in Alto Adige in primis San Candido , Merano e Bolzano.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 27/06/2018 - 08:45

Salvini si dovrà da ora in poi dedicare anche alla deportazione in Africa di tutti i c.d."migranti economici" che qui stazionano senza averne il diritto.

kyser

Mer, 27/06/2018 - 08:45

Cioè fatemi capire, la germania respinge migranti giunti da chissà dove (rotta balcanica?, clandestini presenti da prima dei flussi?) e l'austria li manda in Italia dove magari mai hanno messo piede? e che siamo noialtri??? Potremmo a sto punto allora respingerli in un altro stato anche noi, tanto ne scegliamo uno a caso...

manson

Mer, 27/06/2018 - 08:45

bene messaggio ricevuto: tutti i clandestini in Italia. D'altra parte la colpa è nostra: abbiamo mantenuto la posizione prona per anni, invece di respingere abbiamo aperto porti e città a parassiti e invasori e abbiamo cercato di spargere in giro la spazzatura arrivata. Ora dobbiamo accordarci con i paesi europei non per ripartire i clandestini ma per espellerli. I paesi di provenienza se sentiranno che tutta l'Europa chiude i fondi se non si riprendono i loro a noi non graditi e non voluti cittadini saranno più che lieti di farli rientrare. Il messaggio deve essere unanime: gli africani o altre etnie clandestine in Europa non possono venire o stare. Se il gerontofilo e la chiattona la vedono diversamente benissimo se li prendessero tutti e subito

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 27/06/2018 - 08:48

Ora il punto non riguarda solo il blocco dei porti per evitare gli attracchi delle navi ONG e lo sbarco degli Africani, ma anche quello della deportazione verso l'Africa di tutti i c.d "migranti economici" che che i negrieri delle ONG hanno qui scaricato.

istituto

Mer, 27/06/2018 - 08:49

Kurz ha perfettamente ragione quando dice che non vuole sentire parlare affatto di QUOTE DI RIPARTIZIONE. Farlo significherebbe incentivare le partenze. Mi aspetto le quote di ripartizione dalla sinistra (che vuole l'invasione)non dalla destra . Tra l'altro i clandestini provengono tutti da Africa e Mediorente ovvero da popolazioni estranee alla nostra cultura e che vogliono imporre la loro a tutti i costi.

Pigi

Mer, 27/06/2018 - 08:51

E noi non li facciamo entrare. Quindi faranno bene gli austriaci a non prendere neanche un clandestino dai tedeschi. Sono arrivati prima da noi? Per forza, la geografia ci mette in mezzo tra Germania, Austra e Libia, mica li abbiamo mandati noi. E poi, chi lo dice? Chi dice che invece non fossero in Germania o Francia, poi passati da noi e tornati in Germania? Rifiutando i clandestini obblighiamo i nostri cari vicini ad appoggiare l'unica soluzione definitiva: i respingimenti.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 27/06/2018 - 08:52

E' indubbio che la gestione dei migranti economici è affare in cui l'Italia ha tutt'altro che brillato . Il piano 48-ore di Onefirsttwo , tra le altre cose , prevede anche la risoluzione di tale problema . Yeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 27/06/2018 - 08:53

Ma scusate,"""PERCHÈ ABBIAMO UN GOVERNO A Brussel, DI QUESTA "VOMITEVOLE" UNIONE EUROPEA"""???

Duka

Mer, 27/06/2018 - 08:55

Perchè in ITALIA ? Non sono cittadini italiani.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 27/06/2018 - 08:55

la mia risposta agli austriaci.L'Esercito Austro-Ungarico è annientato: esso ha subito perdite gravissime nell'accanita resistenza dei primi giorni e nell'inseguimento ha perdute quantità ingentissime di materiale di ogni sorta e pressoché per intero i suoi magazzini e i depositi. Ha lasciato finora nelle nostre mani circa trecento mila prigionieri con interi stati maggiori e non meno di cinque mila cannoni. I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli, che avevano disceso con orgogliosa sicurezza. Armando Diaz

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 27/06/2018 - 08:56

mi sa che non hanno capito tanto bene neanche gli austriaci che l'italia non è più il cesso dove scaricare tutto quello che non va bene agli altri..

WSINGSING

Mer, 27/06/2018 - 08:56

Ormai siamo in ballo e dobbiamo ballare. Linea dura a tutto campo. Ne va della credibilità del popolo italiano. Qualora dovessimo fare un passo indietro saremmo derisi non da tutta l'Europa ma da tutto il mondo.

VittorioMar

Mer, 27/06/2018 - 08:58

..non sarebbe più giusto ,per l'UE, RIMPATRIARLI invece di continuare a creare problemi ad altri STATI ??....RUSPA SALVINI continua a RANDELLARE FRANCIA E GERMANIA,al momento,hanno QUALCHE GROSSO PROBLEMA INTERNO !!

QuebecAlfa

Mer, 27/06/2018 - 09:02

Notizia davvero molto interessante. E' necessario informare i giovani migranti che il loro viaggio europeo termina in Italia. Si accontentino di ciò che passa il convento.

Assisi

Mer, 27/06/2018 - 09:10

Stiamo vivendo non è un periodo normale. Sta emergendo una guerra civile Europea?

steluc

Mer, 27/06/2018 - 09:15

Giù la maschera, in Europa non si vogliono migranti, che siano clandestini rifugiati economici, un governo che li accolga o accetti i ricollocamenti si scava la fossa da solo. Quindi Schengen rischia, e noi rischiamo il cul de sac. Soluzione? Rimpatri di massa, investire le Ff.Aa. e le procure militari, faccia feroce e soldi coi paesi d’origine. Senza aspettare un Europa che non c’è o peggio un Onu inutile e nemica.

rise

Mer, 27/06/2018 - 09:15

Adesso la UE è giunta alla conclusione che il problema è l' Italia e quindi ci rimandano indietro i migranti invece di imbarcarli sui charter e rispedirli da dove vengono. Bravi gli austriaci, produzione e vendita di armi ai paesi del terzo mondo e i profughi a casa dei "maccaroni italiani". Bravi, un applauso clapp..clapp..! Si sono dimenticati del 1946, quando avevano paura dei Russi e delle loro ritorsioni dopo la fine della WWII e dei loro profughi.

flip

Mer, 27/06/2018 - 09:15

giovinap. altri tempi. altro amor di patria.purtroppo non esiste più.

mcm3

Mer, 27/06/2018 - 09:18

Mettiamoli al posto dei montanari che vivono in Alto Adige, che si sentono Austriaci e non parlano Italiano, sarebbero tutti felici

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 27/06/2018 - 09:22

Il paradosso è che molti paesi dell'UE criticavano e criticano fortemente l'Italia per non sapere distinguere tra "profughi"(con diritto di asilo, una minoranza) rispetto a "clandestini economici"(senza diritto di asilo, la maggioranza), quando non erano a conoscenza che Merkel e renzi avevano sottoscritto un accordo "sottobanco" : la prima a riconoscere qualche punto decimale di flessibilità sul deficit ITALIANO, a costo che il secondo acconsentisse ad accogliere in ITALIA tutta la marmaglia mista proveniente dall'Africa, senza averne chiesto parere a 60 MILIONI di ITALIANI che dovrebbero processare m.renzi (e tutto il pd) per il crimine portato contro l'ITALIA.

ginobernard

Mer, 27/06/2018 - 09:22

"W l'europa solidale e coesa" assolutamente vero. Ma la colpa è nostra o meglio di chi ci ha governato. Abbiamo siglato accordi per noi capestro ed adesso la paghiamo carissima. Abbiamo accettato che gli hot spots venissero creati nelle nazioni di confine e li avvenga la identificazione. Ed adesso ci manderanno giù mezzo milione di clandestini da identificare e nel frattempo mantenere. Se non si stracciano gli accordi è la fine. Un conto è il mondo ideale e un altro quello reale.

Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Mer, 27/06/2018 - 09:23

OK così vogliono fare gli STRIACI? Soluzione pronta. Schierare lungo tutto il confine austriaco gli Alpini della Brigata JULIA e della Brigata TAURINENSE con supporto dei CARABINIERI E POLIZIA DI STATO dietro le linee in modo da arrestare CHIUNQUE sfuggisse tra le maglie e rimandarlo dall'altra parte. L'ITALIA MORMORO'..NON PASSA LO STRANIERO...ZZA'..ZZA'

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mer, 27/06/2018 - 09:23

Che strano, ma gli immigrati non erano preziose risorse?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 27/06/2018 - 09:25

In questa Europa dell'accoglienza nessuno vuole i migranti...complimenti per la trasmissione!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 27/06/2018 - 09:25

ALBIUS50 IO INVECE DIREI,PER OGNI AUTO TEDESCA CHE NON ENTRA IN ITALIA LA GERMANIA SPEDISCA 10 LAVORATORI ITALIANI IN GERMANIA RISPEDITI IN ITALIA COME NEI TEMPI PASSATI, CHE TE NE PARE? INOLTRE PRODOTTI ITALIANI NON COMPRARLI PIù , TI ASSICURO CHE LA SPAGNA HA OTTIMA VERDURA ,OLII E PROSCIUTTI COME IL SERRANO NON CERTO INFERIORE AL PROSCIUTTO ITALIANO ED ALTRI PRODOTTI, POI VOI IN ITALIA INVECE DELLA MERCEDES E BMW COMPRATE LE SEAT PIù ECONOMICHE.L'ITALIA CON I GOVERNANTI CHE AVETE AVUTO HA SEMPRE AVUTO DA PERDERE.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 27/06/2018 - 09:26

È proprio vero! L'Europa si basa sul principi cristiani dell'accoglienza ahahahahahah!

ginobernard

Mer, 27/06/2018 - 09:28

"Ne va della credibilità del popolo italiano" mi viene da ridere. Un popolo che per metà pensa esclusivamente al reddito di cittadinanza e poi 5 milioni di poveri assoluti. Il nemico più grosso ora sembra essere Macron. Ma secondo me passerà anche lui come Sarkoczy e Hollande. Anche in Francia c'è una enorme crisi di leaders. Ci vorrebbe un altro De Gaulle per esempio. Un militare illuminato. Pugno di ferro in guanto di velluto.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Mer, 27/06/2018 - 09:29

BASTA FARE COME FANNO LORO,TOGLIERE I POLIZIOTTI ALLE SCORTE INUTILI VEDI SAVIANO E UTILIZZARLI ALLE FRONTIERE PER I RESPINGIMENTI.

APG

Mer, 27/06/2018 - 09:32

Ma stanno scherzando? Salvini deve intervenire ancora più duramente. La Merkel li riporti tutti in Africa, o dal suo amichetto micron, noi per il momento ci chiamiamo ancora Italia, ... per il momento!!

Drprocton

Mer, 27/06/2018 - 09:35

Embè, finalmente verrà fuori l'ipocrisia dei paesi ue. La verità è che non li vuole nessuno perché 1 su 1000 ce la fa ad integrarsi nel vero senso della parola. Chi gira in tunica non vuole integrarsi. Austria, Germania, Francia ecc sono tutti pronti a respingerli in Italia e va bene a tutti. Non sono razzisti. Li respingiamo pure noi. Solo che abbiamo un problema. Il pensiero intellettuale sinistroide che continuerà ad abbaiare "rasssisti, fasssisti. Saviano, speranza, Boldrini, tutti a denunciare i respingimenti. Questo è il vero problema. Gli altri stati fanno gli interessi nazionali

gneo58

Mer, 27/06/2018 - 09:39

Assisi - tra poco, tra poco. Sono anni che lo dico e lo ripeto. Anni fa' quando ancora il problema non era cosi' pressante ebbi ad esprimere alcuni pensieri in merito, anche tra conoscenti e tutti mi prendevano per pazzo o visionario. Ora che poco a poco le cose si concretizzano forse alcuni cominceranno a cambiare idea ma forse e' troppo tardi.

Ritratto di Mary_22

Mary_22

Mer, 27/06/2018 - 09:46

Gli austriaci sanno far di conto: 1,2 miliardi di africani, in Europa non ci stanno, neanche se ci stringiamo. Solo i pdioti non l'hanno ancora capito. Saranno la generazione del 6 politico: asini patentati.

Leibniz

Mer, 27/06/2018 - 09:48

Ma chi lo dice che tutti i clandestini siano arrivati via mare dall'Italia? La maggioranza dei clandestini presenti in Germania proviene verosimilmente dalla Siria attraverso la rotta balcanica. L'Italia deve bloccare questi respingimenti teutonici chiudendo le frontiere del brennero se necessario con l'utilizzo dell'esercito (grazie a Dio non abbiamo aderito a quella gran porcata dell'esercito europeo voluto da Micron)

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 27/06/2018 - 09:48

Stiamo soltanto pagando lo scotto della politica sinistrata dell'"avanti tutti"...tanto in Italia non si fermano. Prima o poi doveva accadere. Grazie kompagni, grazie Vaticano!

moichiodi

Mer, 27/06/2018 - 09:48

Il giornale scrive a caso e i commenti partono. La Germania espelle e come li consegna all'austria? E l'austria come ce li consegna? Con un camion?

MarcoRi

Mer, 27/06/2018 - 09:55

La Germania fa benissimo. L'Austria fa benissimo. Non è mica colpa loro se i precedenti governi italiani hanno fatto entrare e lasciato passare orde di delinquenti. L'Italia di oggi paga per gli errori della pessaima gestione (speculativa) dei governi da Monti a Gentiloni. L'unica cosa da fare non è lamentarsi, ma continuare la catena: Germania manda in Austria, Austria manda in Italia, Italia manda al paese d'origine.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 27/06/2018 - 10:00

L'Austria ce li manda qui? E a Salvini gli va bene?

katy61

Mer, 27/06/2018 - 10:00

Il problema sta a monte anzi a mare stavolta...fanno tutti bene a rimandare i non rifugiati da dove sono entrati....la pensano tutti come noi...è stata l'Italia che non avrebbe dovuto farli entrare...lo capiamo questo o no? Ora facciamo a scarica barile.. se non sbaglio la Germania aveva parlato anche di impronte digitali che l'italietta non ha voluto fare per spedirli al più presto nel resto d 'europa senza riconoscerli la furbetta ...il risultato 650 000 immigrati la metà minori che non sappiamo dove sono spariti...forse sotto la stazione di Roma a prostituirsi!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 27/06/2018 - 10:01

caro tedesco pezzottato franz-a-tre-de-de-de, vuoi adottare l'uno a dieci come i nazisti? tu vecchio buffone ti troveresti tra i primi dieci espulsi, ma la cosa peggiore che ti toccherebbe è che in italia non ti farebbero rientrare, per che non sei ne tedesco e neanche italiano, sei solo un pagliaccio!

ginobernard

Mer, 27/06/2018 - 10:02

"finalmente verrà fuori l'ipocrisia dei paesi ue" verissimo. Ma stanno venendo anche fuori i termini reali della politica assolutamente scellerata del PD al danno del paese. Hanno tradito il loro mandato per loro interessi di bottega. Sono il centro di un sistema di business basato sulla miseria, sulla disperazione ed il tutto a carico del contribuente. Un sistema assolutamente sponsorizzato e sostenuto dal Vaticano, un altro ente che sta giocando alla distruzione del paese. Vergognosi.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mer, 27/06/2018 - 10:02

Ci rendiamo conto che tutti i paesi fanno i loro interessi e se finalmente cominciamo a farlo noi e a dire scusate anche noi vogliamo fare uguale. E giù fulmini e saette razzisti fascisti….come osa questa italietta alzare la testa?

katy61

Mer, 27/06/2018 - 10:04

bravo marcoRi...sono pienamente d'accordo con te!

CidCampeador

Mer, 27/06/2018 - 10:08

Non e' esattamente un cambio radicale del pensiero finalmente si sta sgretolando il muro ideologico imposto dalle sinistre europee con la manipolazione delle scuole, con il ricatto, la fantomatica superiorita' culturale e non ultima la magistratura. Ora si deve dare inizio and un lavoro immane di restaurazione.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 27/06/2018 - 10:17

Chi pecora si fa,lupo lo magna. Finché i nostri governi si piegano a 90° ai diktat teteschi,saremo sempre considerati la terra dei fuochi europea,ossia il posto migliore dove gettare tutta "a'munnezz" indifferenziata. Quindi l'unico rimedio rimane copiare i più scaltri,ossia alzare MURI alti 6 metri alla faccia del pampero vaticano & soci.

CidCampeador

Mer, 27/06/2018 - 10:18

Se amare il proprio paese significa essere razzisti, fascisti, estremisti, guerrafondai etc etc etc bene io amo l'Italia fino in fondo e senza compromessi il resto non mi interessa.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 27/06/2018 - 10:33

@ MarcoRi 09:55 --- Sono d'accordo con il suo ragionamento che fila liscio fino alla fine, con un intoppo però " Italia manda al paese d'origine" che URTA contro 2 problemi significativi : 1) quali paesi d'origine? la maggiorparte di questi clandestini arriva priva di indentità e relativi documenti, chi è quel paese africano che vorrà riconoscerne provenienza ed accetterà di riprenderseli ? - 2) il programma di "rinvio a mittente africano" da Lei descritto prevede NOTEVOLI COSTI : CHI SE LI SOBBARCHERA' ? L'UE? NE DUBITO FORTEMENTE, fino a concludere che SE si potrà fare, I COSTI RICADRANNO TOTALMENTE SUL BILANCIO ITA, con tanti ringraziamenti a renzi, al pd e ad altre forze politiche ita (boldrini&c) che hanno promosso e voluto tutto questo, con la benedizione di bergoglio : solo adesso iniziamo a renderci conto che razza di "PACCO" la sinistra ita ha scaricato sulla schiena degli ITALIANI.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 27/06/2018 - 10:38

I nodi arrivano sempre al pettine. Con i governi PiDioti e zecche angeline allegate è stata l'apoteosi della raccoglienza, in nome del business più sfacciato. Avevano sempre la scusa pronta: tanto, poi vanno tutti al Nord... E sull'oscena bocca il ritornello "ce lo chiede l'europa". Questo è il risultato, grazie ai traditori che andrebbero processati per tradimento.

Ritratto di MariannaE

MariannaE

Mer, 27/06/2018 - 10:39

Essendo ungherese...da anni che raccontavo come ORBAN HA FATTO SUBITO IL DOPPIO RECINTO E GLI HA SEMPRE RESPINTO...e gli italoidioti mi prendevano in giro. ORA SONO IO A RIDERE PER ULTIMO !!! Chi non vuole sentire un buon consiglio...deve PAGARE !!!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 27/06/2018 - 10:43

@ Drprocton 09:35 "finalmente verrà fuori l'ipocrisia dei paesi ue" - Non serve usare il tempo futuro nel verbo, ma il presente : già adesso In Europa, nessun paese VUOLE MIGRANTI, e non intendo i governi dei paesi UE, ma la maggioranza di cittadini. È un dato di fatto.

Godric_Gryffindor

Mer, 27/06/2018 - 10:45

Grazie ad Alfano, invece di risolvere il problema (rimandare indietro i clandestini) abbiamo pensato bene di scaricarlo sul groppone di qualcun altro (lasciarli transitare per l'Italia e fare finta di niente purchè se ne andassero in Austria o in Francia).La cosa non poteva funzionare così e non ha funzionato, e ora ne dobbiamo affrontare le conseguenze, stando pure dalla parte del torto.

Albius50

Mer, 27/06/2018 - 10:51

franco-a-trier_DE LEGGI BENE IO HO SOLO DETTO QUANTO HO VISTO SCRITTO OVVERO SE DALLA GERMANIA LI VOLETE RIMANDARE IN ITALIA

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 27/06/2018 - 10:54

ogni generazione ha avuto il suo PIAVE questo è il nostro

Giorgio5819

Mer, 27/06/2018 - 11:01

moichiodi, devi essere un tantino di sinistra...altrimenti non c'è spiegazione alla tua ottusità...

Giorgio5819

Mer, 27/06/2018 - 11:02

Ringraziamo la banda napolitano renzi gentiloni letta monti boldrini e marmaglia varia per il grande progetto di transumanza di lercioni...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 27/06/2018 - 11:08

Quelal che ci rideva dietro insieme al somaro francese? Poi dicono che siamo noi i razzisti?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 27/06/2018 - 11:11

Ma i respinti dalla germania ce l'hanno scritto in faccia che erano in Italia prima di espatriare????????

timoty martin

Mer, 27/06/2018 - 11:25

Siamo diventati la patumiera dell'Europa? Svegliamoci!

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Mer, 27/06/2018 - 11:30

E mister Salvini, blocca frontiere, cosa dice? Si riprenderà i migranti espulsi dall'Austria oppure farà la voce grossa e imporrà all'amico Kurz di tenerseli ? Vorrei proprio conoscere il suo pensiero in merito. Ma ora, chiuse le lezioni, tace. E si è ripreso anche i migranti della nave danese e parte di quelli della nava dell'ONG tedesca. Complimenti, sono questi i risultati del nuovo corso? Dare soldi a chi sta a casa e non lavora, tagliare le pensioni a chi ha versato contributi per oltre 40 anni, per dare denaro a chi non ha mai lavorato o ha lavorato in nero o ha pagato(per convenienza )pochi contrbuti ed ora godono di pensioni minime? Bravo Salvini! E' per questo che il popolo di centrodestra ti ha votato? Se continui così sappi che il vento fa presto a cambiare, Renzi docet.

tonipier

Mer, 27/06/2018 - 11:31

" FACCIAMO A SCARICA BARILE" La esilità e la inconsistenza dell'UNIONE EUROPEA. Le unioni fra comunità etniche sono concretamente realizzabili soltanto intorno al fulcro di idee fora costituenti la quintessenza di propositi destinati a fondersi in una visione organica proiettata verso la conquista di traguardi comuni....verso la realizzazione di fini umanitari. Alla strutturazione dell'Unione Europea manca un patrimonio di idee che possano suscitare nei popoli che la costituiscono, il fremito di una coscienza collettiva, alimentare prospettive di progresso sociale...

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 27/06/2018 - 11:50

Sia chiaro agli Austriaci che noi non prenderemo nessuno dei loro migranti. Dove sta scritto che i migranti che sono in Austria abbiano come primo approdo l'Italia. Possono essere sbarcati anche ad Amburgo da un Cargo di containers. Vattelapesca!Gli Austriaci i loro migranti li respingano in Germania e la Germania provveda a deportarli in Africa con voli Charter.La medesima Cosa potrebbe fare l'Austria, ma anche l'Italia. Si dia inizio alle deportazioni. Mica li dobbiamo mettere tutti in campi di concentramento. Anche perchè si sa che fine farebbero prima o poi quelli chiusi nei campi di concentramento.

luna serra

Mer, 27/06/2018 - 12:23

se li respinge la Germania perchè li manda in Italia li rimandi in Germania o no ? blocchiamo anche noi le frontiere e vediamo dove li mettono,

BastaPd

Mer, 27/06/2018 - 12:30

Penso che la posizione di Kurz sia corretta ed ineccepibile. Tutta questa confusione la dobbiamo solo a Renzi ed Alfano che hanno accettato di scaricare in Italia tutti i migranti economici e non. La maggior parte di essi non ha diritto ad alcuna protezione e dovrebbero essere espulsi. Ma , da soliti furbi italiani, abbiamo cercato di scaricarli sugli altri paesi europei che ora intendono dire basta e restituirceli. Quindi dobbiamo prendercela solo con il PD. Armando Diaz ed altre amenità che leggo non c'entrano nulla.

Antonio Chichierchia

Mer, 27/06/2018 - 12:33

I Romani, maestri nella difesa dei confini del loro impero per prima cosa avrebbero chiamati questi clandestini Barbari e poi gli avrebbero bruciato le capanne in Libia.Hanno resistito 1000 anni ..

Ritratto di hardcock

hardcock

Mer, 27/06/2018 - 12:38

Vi mancavano i pakistani, Bangladesh, iraqeni, afghani, turchi etc. Salvini Di Maio togliete la diaria a tutti i clandestini vedrete che se ne andranno a nuoto. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 27/06/2018 - 12:55

Vediamo se Macron userà con l'Austria gli stessi insulti che ha usato contro Salvini e il nostro paese. Infine dico a che cosa servono gli incontri con i vari premier europei se poi i risultati sono questi? Che il governo adotti una linea ancora più dura di quella che sta usando.

Drprocton

Mer, 27/06/2018 - 12:55

Questi migranti economici vanno tutti espulsi. PUNTO E BASTA! Il fatto di partire senza documenti ed inventarsi poi nomi, età e paese di provenienza è la dimostrazione che non sono persone di cui fidarsi. Giocano sporco di proposito e sanno che in italia troveranno un letamaio "ad accoglierli". Vanno espulsi perché falsi. Solo profughi di guerre. Quelle vere però..

Raoul Pontalti

Mer, 27/06/2018 - 13:01

Con i destricoli sovranisti, populisti e rinco(glioniti) tutto è possibile.... anche che ad un governo politicamente alleato e in sintonia con il destrismo xenofobo per renderlo felice gli si accolli l'onere dei migranti espulsi dalla Germania. Perché poi verso l'Italia e non verso Slovenia e Ungheria? da cui sono transitati la maggior parte dei migranti presenti in Germania e che saranno espulsi verso l'Austria che solo a parole blocca i migranti? I destricoli austriaci al pari di quelli italioti sproloquiano di respingimenti ma l'Austria in realtà è un colabrodo e ad acchiappare clandestini è la Germania che li ributterà in Austria. La Karin Kneissl se davvero ha detto che l'Austria ributterà in Italia i migranti espulsi dalla Germania si merita il premio citrullina d'oro 2018.

ciruzzu

Mer, 27/06/2018 - 13:09

Non vedo il problema.Basta chiudere i confini con l' Austria e fargli tenere i clandestini ricevuti dalla Germania. La Francia lo fa da piu di un anno a Ventimilia, nulla ci impedisce di fare lo stesso. Se Kurz non li vuole chiuda i suoi confini con la Germania e non li accetti

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 27/06/2018 - 13:17

AntonioChicherchia: Adrianopoli non fu un bel esempio di difesa dei confini da parte die Romani.

Una-mattina-mi-...

Mer, 27/06/2018 - 13:33

FANNO BENE: SE UNO SI BUTTA NEL FOSSO, MICA CHI LO SEGUE E' COSTRETTO A FARE LO STESSO

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 27/06/2018 - 13:43

Ti assicuro ..rivolto per/FRANK il TEUTONICO/La frutta e verd. che arriva dalla spagna nella nazione dove risiedo non e` nemmeno la meta buona come l'italia(guarda caso oggi appenma comprato un cocom. e` lo buttato =a un cetriolo) Dopo che ho campato all'estero per 50 anni vi faccio la classifica di prodotti agrari. Italia di grand lunga prima/ seguita da grecia spagna olanda belgio ... e` ultime schifezza Marocco e` zone limitrofe.

Malacappa

Mer, 27/06/2018 - 13:49

Normale no,gli austriaci non li vogliono e fanno bene che fanno li mandano al mittente e noi dovremmo mandarli in vaticano,a casa di Saviano e a tutta la cricca dei pdioti traditori

il sorpasso

Mer, 27/06/2018 - 13:51

Grande Paese l'Austria evidentemente non hanno ascoltato le parole del pampero e della sboldrinov!

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 27/06/2018 - 14:15

Ora l'Austria rimanda in Italia i migranti respinti dalla Merkel ... ... ... E NOI COSA FACCIAMO, SUBIAMO IN SILENZIO !?!?!?!?!? SVEGLIA !!!!!

elpaso21

Mer, 27/06/2018 - 14:16

E noi li rimandiamo in Francia.

il corsaro nero

Mer, 27/06/2018 - 14:44

@moichiodi: va beh che sei sinistrato e, di conseguenza certe cose non le capisci, ma ti occorre un disegnino per capire come? Mai sentito parlare di consegna alla frontiera?

moichiodi

Mer, 27/06/2018 - 15:05

@Giorgio e corsaronero. Ho capito preferite abboccare.

Tip74Tap

Mer, 27/06/2018 - 15:06

Io ho la soluzione all'italiana!!!! 1) intanto le ONG se non lasciano le persone in "pericolo" alla guardia costiera libica vadano dove vogliono ma non in Italia. 2) Chiusura delle frontiere a Nord 3) Caricare gli "indesiderati" sulle navi della Guardia Costiera, salvare qualche barcone di gente e poi chiamare la guardia costiera libica per lasciarglieli tutti (mica avranno un inventario)... poco alla volta, senza farci beccare ce ne liberiamo senza spendere un euro in viaggi di ritorno che costano una follia. 4) Organizzare centinaia di pullman che portino qualche decina di migliaia di clandestini in Piazza San Pietro 5) Recintare il confine con il Vaticano e far passare solo chi ha i documenti in regola. FINE

avogadroran

Mer, 27/06/2018 - 15:34

questi poveri imbecilli tedeschi e austriaci non hanno capito che resteranno da loro, come la maggior parte di quelli che arrivano, fanno perdere le loro tracce nell'85% dei casi !!

dnvniqst

Mer, 27/06/2018 - 15:44

No problem, se e solo se gli amici austriaci dimostrano in maniera inoppugnabile che i "migranti" sono approdati in Italia. Altrimenti, frontiera chiusa a questa immigrazione clandestina foraggiata da Stato estero. Esattamente lo stesso ragionamento che fanno Francia ed Austria, cui fa comodo determinare che tutti i clandestini sono obbligatoriamente passati prima dall'Italia. Peccato che l'Italia sia (più o meno) uno stato di diritto in cui carta canta. Tu no carta, tu non passa. CIAONE AUSTRIA.

Jesse_James

Mer, 27/06/2018 - 16:13

@franco-a-trier_DE: Guarda che pure la Seat è tedesca. Appartiene alla Volkswagen

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 27/06/2018 - 16:17

E' giusto...se ogni stato chiude le proprie frontiere ai migranti alla fine gli stessi non si muovono più e nessuno li accoglie più.

carlottacharlie

Mer, 27/06/2018 - 16:20

Spero venga usato, prossimamente, il buonsenso. Nessuno sbarco specialmente da noi che siamo invasi, se poi anche gli altri paesi diranno: no, non vogliam nessuno- Vorrà dire che saremo sulla buona strada per fermare gli africani ed altri. Fare squadra noi, Austria, Malta, Orban e tutti quelli che ci stanno contro Francia, Spagna Germania che, a quanto pare, vorrebbero la continuazione degli sbarchi per stare tranquilli loro. Che Conte non si lasci convincere, dica chiaro e forte: NO, in Italia no. Non svenda il paese per un piatto di lenticchie.

altair1956

Mer, 27/06/2018 - 16:26

Va bene, visto che è così allora cominciamo a mettere reparti della Folgore e Bersaglieri a confini terrestri e la Marina Militare in quelli marittimi, con le armi però. Poi ritiro di nostri contingenti dove non servono, perché da ora servono in Italia.

altair1956

Mer, 27/06/2018 - 16:32

Azz, ma al Vaticano non ne mandano mai neanche uno ? E' l'occasione buona per cominciare. Tanto ormai è stato commissariato anche quello e prima dell'Italia (vedi Lagarde in SCV allo IOR).

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mer, 27/06/2018 - 16:43

Se la germania ci rimanda i clandestini non prendiamo più manufatti tedeschi, gli italiani li sanno fare meglio, perciò c'è lo impediscono anche di farli, grazie anche ai governi komunisti che ci hanno imposti.

Jesse_James

Mer, 27/06/2018 - 16:49

@aorlansky60 - Se non si individua il paese d'origine si rimandano da dove sono partiti: Libia, con le buone o le cattive. Per quanto riguarda i costi di rimpatrio saranno sempre più contenuti rispetto i 5 mld l'anno che spendiamo per mantenerli. E poi quella sarebbe una spesa che fai una volta e basta, mentre i 5 miliardi sono fissi tutti gli anni.

Jesse_James

Mer, 27/06/2018 - 17:08

Se non c'è accordo scritto ne Austria, ne Germania possono rimandarci nemmeno una scatola di matite. Ed è questo che tenteranno di fare con Conte nel vertice UE. Spero che il Presidente del Consiglio non si faccia infinocchiare.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 27/06/2018 - 17:29

giovinap: ti sei dimenticato di riportare il comunicato rilasciato dal Gen.Clark e Eisenhower l' 8.settembre 1943"..... quello che fu uno die più sgangherati e ridicoli eserciti del pianeta Terra, si è sciolto al sole come rugiada mattutina e dei suoi compenti si sono perse le tracce. Sembra che siano scappati tutti i montagna a fare i'parmigiani'con i calzoni pieni".

ilbarzo

Mer, 27/06/2018 - 17:29

L'Italia dovrebbe pari pari rispederli in Germania.Chi si fa pecora il lupo se lo mangia.Siamo proprio un paese inesistente agli occhi del mondo.Credevo che con Salvini e di Maio le cose cambiassero,invece mi stò rendendo conto che cosi non è.Chissa il PD e Renzi come gongolano nel vedere il nuovo governo fallire.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 27/06/2018 - 17:45

@dnvnquist: Molti die migranti economici che sono in Germania sono sbarcati da navi Cargo porta-container nel porto di Amburgo e Bremerhaven.

stedo54

Mer, 27/06/2018 - 18:02

L'Austria non può prenderci in giro. Forse è il caso che mettiamo il nostro esercito alle frontiere.

Ritratto di VittorioDettoToi

VittorioDettoToi

Mer, 27/06/2018 - 18:23

Bheeee pure Noi abbiamo l'esercito ed un arma segreta in piu' i Finanzieri di Dogana che con i Carabinieri fanno "Tombola", Salvini allerta i Bimbi che li mettiamo al Brennero armati fino ai denti, Io vengo da una zona di contrabbandieri e gli Svizzeri sono sempre stati abituati a spararci contro se passavi il confine in montagna.... Vittorio in Lucca

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Mer, 27/06/2018 - 18:26

...e noi dove li mandiamo? ma se i migranti sono una risorsa perchè nessuno li vuole?

Happy1937

Mer, 27/06/2018 - 18:45

E noi facciamo al Brennero la stessa cosa che il "caritatevole" Macron fa a Ventimiglia.

elpaso21

Mer, 27/06/2018 - 19:34

"Ora l'Austria rimanda in Italia i migranti respinti dalla Merkel": vi siete già calati le braghe per un fatto che il nostro governo impedirà.

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 27/06/2018 - 19:38

Bene adesso distribuiteli nelle case dei buonisti sinistroidi.

Reip

Mer, 27/06/2018 - 19:41

Beh... Il Governo austriaco e’ un governo de popolo che protegge il suo popolo e in Austria inoltre non esiste il business dell’accoglienza dei finti profughi clandestini! Il problema e’ tutto italiano! Il Governo italiano, adesso finalmente non piu’ di sinistra, ede eletto dal popolo, dovrebbe rispedire gli africani in Libia... Cosa aspetta inoltre il popolo italiano a insorgere a protestare e a chiedere le espulsioni di massa? Se il vostro governo non agisce, e se i cittadini non protestano, che dire... xxzzi vostri! Tenetevi i migranti!

DRAGONI

Mer, 27/06/2018 - 19:48

E' L'ONDA DI RITORNO! I NOSTRI CATTO COMUNISTI AVEVANO PENSATO BENE DI POTERE SMALTIRE IL SURPLUS DI QUELLI CHE NON POTEVANO ESSERE SFRUTTATI NELLE LORO STRUTTURE DI ACCOGLIENZA (COOP, CARITAS, ONG VARIE ECC.)O COME SCHIAVI NEI CAMPI, DANDOGLI IL VIA LIBERA NELLE NAZIONI DEL NORD EUROPA.SOLO LA FRANCIA HA CAPITO SUBITO IL PREDETTO ANDAZZO E HA CHIUSO , SEBBENE IN RITARDO, LA FRONTIERA CON L'ITALIA.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 27/06/2018 - 20:20

Austria fai bene in Italia c'è molto posto ancora.lo so Jesse Jiames anche le auto italiane hanno componenti tedeschi come la Bosch ed altri,Albius50 ti rispondo qui:Albius50 Mer, 27/06/2018 - 08:26 Facciamo alla TEDESCA x ogni migrante rimandato in ITALIA 10 AUTO NUOVE TEDESCHE CHE NON ENTRANO IN ITALIA.Albius50 a me i tedeschi stanno sul kazzo più di te però difronte all'ordine e disciplina e alla tecnologia mi inchino, oltre ad essere ospitato.

killkoms

Mer, 27/06/2018 - 22:03

grazie a renzi e gentiloni!

Mannik

Gio, 28/06/2018 - 07:33

Jasper, studiare un po' di geografia non farebbe male...