Il Palazzo sta andando a fuoco e Mattarella non muove un dito

Il capo dello Stato sceglie il basso profilo e lascia campo libero al governo e alle trame di Napolitano. Gli incontri con Pinotti, Franceschini e Fitto

Refrattario da sempre a «essere tirato per la giacchetta», secondo l'usuale anzi lacera espressione parlamentare, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, tace. Ne ha fatto il proprio voto e volto quirinalizio. La moral suasion, la formula ripetuta ai collaboratori, è tanto più efficace quanto più è diretta e lontana dai riflettori, non pone al pubblico ludibrio il destinatario, non è suscettibile di interpretazioni e strumentalizzazioni politiche.

Avrà allora telefonato al giovane premier per raccomandargli una qualche prudenza maggiore nel confronto con la seconda carica dello Stato, nonché un minimo di rispetto per le prerogative delle opposizioni? Il Quirinale, nell'ansia di non finire nel tritacarne quotidiano dei retroscenisti, non dice. «Ogni parola, anche la più banale, in una situazione del genere può sembrare una presa di posizione, del tutto esclusa dal ruolo del Capo dello Stato...».

Un atteggiamento in linea con la preoccupazione sempre espressa da Mattarella sul «rispetto dei propri limiti e delle competenze altrui», sull'attenzione a «non straripare dai propri confini, a non penetrare nell'ambito di competenze altrui, ad appropriarsi di funzioni che spettano ad altri». In soldoni, l'esatto contrario di quanto ha fatto e continua a fare il presidente emerito Giorgio Napolitano, ancora in questi giorni impegnato in prima linea per l'approvazione della riforma di Renzi.

Per Mattarella, parlano i fatti. Vediamoli, quelli di ieri. Il presidente ha ricevuto nell'ordine Roberta Pinotti, Dario Franceschini, Raffaele Fitto. Segno che la moral suasion segue vie imperscrutabili e sceglie i propri ambasciatori con ponderate architetture. Anche perché se la Pinotti è pur sempre ministro della Difesa, Franceschini un vecchio-giovane amico Dc dal quale tastare il polso della situazione, la presenza di Fitto (anche lui protodemocristiano, per via paterna) negli uffici di Mattarella lascia presagire un qualche esercizio non proprio consono. «Non rilascio dichiarazioni», si è chiuso a riccio con il Giornale l'ex superirriducibile degli anti-renziani. Avendo chiesto con urgenza il provvidenziale colloquio presidenziale, è facile intuire che il giovanotto s'offre a Renzi e non soffre affatto per i diritti conculcati delle minoranze in Senato.

Altro fatto certo è come la pensi Mattarella. «Mi auguro che la riforma vada in porto dopo decenni di tentativi non riusciti», il primo punto fermo. I contenuti, però, non sono affatto quelli cari a Renzi, anche se il Colle ha ritenuto che il comportamento del presidente del Senato Pietro Grasso abbia complicato non poco la situazione. La barriera mattarelliana è il profilo presidenziale: «Io ho le mie opinioni, ma ho il dovere di accantonarle». Talora ponendo però garbati accenti su sfumature solo per addetti ai lavori: il «no a un uomo solo al comando», per esempio. O la necessità della «partecipazione, ossigeno della democrazia», che si può chiaramente leggere come favore per tutte le forme dirette e non mediate di eleggibilità.

Invece Beppe Grillo ieri ha postato sul suo blog un intervento del capogruppo Mattarella del 20 ottobre 2005, in occasione delle riforme costituzionali del governo Berlusconi, sottoscrivendone in pieno le dichiarazioni critiche e chiedendo - come tutte le opposizioni - un intervento del Colle per frenare l'onda renziana. Ma anche su questo, il Quirinale nicchia e tace. Limitandosi a ricordare che il Mattarella capogruppo non chiese affatto l'intervento dell'allora presidente Ciampi. A ciascuno il suo, Sciascia docet .

Commenti

i-taglianibravagente

Ven, 18/09/2015 - 08:31

Determinante.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 18/09/2015 - 08:36

Scusate......ma cosa vi aspettavate? il Capo dello Stato NON è eletto dal POPOLO SOVRANO ma da una scelta Politica. Può bastare come risposta??

linoalo1

Ven, 18/09/2015 - 08:40

Guardatelo bene in faccia!Si vede chiaramente che non è a suo agio e che occupa il posto Controvoglia,perchè si rende conto dell'enorme errore che ha fatto ad accettare la Proposta di Renzi!!

Ritratto di depil

depil

Ven, 18/09/2015 - 08:44

no ha ancora ricevuto gli ordini?

lento

Ven, 18/09/2015 - 08:49

Un presidente apatico .

giovauriem

Ven, 18/09/2015 - 08:55

egregio Roberto scafuri , la sintesi del suo articolo di oggi , io l'ho postato ieri mattina a margine dell'articolo "dal terremoto in emilia a quello del cile" la cosa strana sa quale è ? tutti gli italiani sanno come stanno le cose in italia e nessuno agisce .

sakai389

Ven, 18/09/2015 - 09:00

Da tenere presente, che il Presidente della Repubblica Italiana, deve essere al di sopra delle parti.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 18/09/2015 - 09:46

TACE PERCHE' E' OBBLIGATO A TACERE, RENZI LO MUOVE COME UNA MARIONETTA...

glasnost

Ven, 18/09/2015 - 09:59

'sto Mattarella non era lo stesso che tuonava contro il Governo Berlusconi dicendo che le riforme NON si devono fare a colpi di maggioranza?? Oggi, che Renzi lo ha fatto Presidente della Repubblica, OVVIAMENTE, tace. Ma che altro bell'esempio di coerenza e di essere super partes!!! Che schifo.

maurizio50

Ven, 18/09/2015 - 09:59

Fosse stato diverso, il Ballista non l'avrebbe messo sul seggiolone!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 18/09/2015 - 10:01

Visto il modo in cui è stato eletto (e come sono stati eletti da quasi quattro decenni i PdR), come si può sperare o pensare che le cose vadano diversamente da come realmente vanno e debbono andare? Mi meraviglia che ci sia ancora qualcuno che si meravigli. Come può un presidente siffatto andare, se occorre, contro chi l'ha catapultato su quella poltrona, l'ha quasi miracolato insomma, per far rispettare le leggi, che gli abusivi governi di sinistra, con l'avallo pure delle sedicenti "moderate" forze di centrodestra, si sono costruite su misura e per far rispettare il giusto gioco democratico previsto dalla tanto osannata e riverenziata Costituzione? Qui siamo ormai da qualche decennio oltre la democrazia ed al puro soggiocamento delle istituzioni.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 18/09/2015 - 10:10

Il titolo: “Il Palazzo sta andando a fuoco e Mattarella non muove un dito”. Visto il modo in cui è stato eletto (e come sono stati eletti da quasi quattro decenni i PdR), come si può sperare o pensare che le cose vadano diversamente da come realmente vanno e, secondo le previsioni di chi li ha eletti, debbono andare? Mi meraviglia che ci sia ancora qualcuno che si meravigli. Come può un presidente siffatto andare, se occorre, contro chi l'ha catapultato su quella poltrona, l'ha quasi miracolato insomma, per far rispettare le leggi, che gli abusivi governi di sinistra, con l'avallo pure delle sedicenti "moderate" forze di centrodestra, si sono costruite su misura e per far rispettare il giusto gioco... (1 - continua)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 18/09/2015 - 10:11

...democratico previsto dalla tanto osannata e riverenziata Costituzione? Qui siamo ormai da qualche decennio oltre la democrazia ed al puro soggiocamento delle istituzioni. Siamo ormai giunti al punto già temuto in passato, quando ciò si preannunciava e si minimizzava. Oggi siamo al punto invece che l’una istituzione condiziona l’altra e tutto va a rotoli e fuorilegge. (2 - fine)

i-taglianibravagente

Ven, 18/09/2015 - 10:16

Dopo il presidente napoletano adesso ci ritroviamo il siculo ed è più che giusto che la più alta carica dello stato rispecchi il vero volto dell'italia di questi tempi.

Ritratto di ..MrPiggott..

..MrPiggott..

Ven, 18/09/2015 - 10:21

matterella chi?

Fjr

Ven, 18/09/2015 - 10:22

Quanto vorrei avere ancora un Presidente picconatore come Cossiga, mi ricordo le frecciate a Occhetto e a Violante

sorciverdi

Ven, 18/09/2015 - 10:46

Invece di essere eletto dal "popolo sovrano" come sarebbe giusto, è stato eletto da quel parlamento che aveva giudicato illegittimo. Potrei sbagliare ma mi pare proprio che in tutto questo vi sia qualcosa che non va quindi non stupiamoci più di nulla limitandoci a sperare che prima o poi qualcuno dia un bel colpo di spugna e crei una nuova Italia ...e quel qualcuno non è certo il finto rottamatore.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Ven, 18/09/2015 - 10:52

Pitti-bullo se l'è scelto proprio bene il soprammobile.

Sabino GALLO

Ven, 18/09/2015 - 10:59

L'interpretazione della "democrazia" in Italia è piuttosto singolare. Non si capisce cosa vogliano gli italiani! Una Repubblica Presidenziale? Ma quando la si propone tutti si mettono di traverso! Il Presidente attuale è certamente migliore di altri! Le sue parole e le sue sollecitazioni sono sempre misurate.

Rossana Rossi

Ven, 18/09/2015 - 11:09

mattarella chi?

binariciuto48

Ven, 18/09/2015 - 11:20

Caro "sakai389", al di sopra delle parti come il comunistone della prima ora Napolitanos ? Mattarella è stato messo lì da Renfonzie a fare l'attaccapanni e, da dietro le quinte, il Napolitanos detta l'agenda.....svegliati !

erie51

Ven, 18/09/2015 - 11:20

Pupazzo manovrato da Napolitano, ed Renzi.fa come dicono loro.anche lui come Letta, ed Renzi ed Napolitano ed tanti altri eletto dal PD.non di certo eletto dal popolo.

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 18/09/2015 - 11:25

Siamo sicuri che respira ?

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 18/09/2015 - 11:25

COme si disse una volta di Goria: si apre la portiera destra dell'auto e non scese nessuno. non pervenuto.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 18/09/2015 - 11:28

Evidentemente i politici con le palle si sono esauriti con Cossiga e Pertini, pertanto é giunta l'ora di eleggere il presidente non già attraverso gli inciuci, le manfrine e i ricatti di una classe politica indecente ma dai cittadini con voto diretto! Mattarella si sta rivelando pienamente per quello che é, un democristiano di lungo corso uso e aduso a tutti i compromessi... pro domo sua!

paolo1944

Ven, 18/09/2015 - 11:37

Si comincia a vedere chiaro la devastante importanza della scelta "autonoma" di Renzi. Hanno messo lì una nullità che non muoverà foglia che la maggioranza non voglia.Alla faccia di Verdini/Silvio Altro che Nazareno interrotto, è stato un altro colpetto di Stato, la sinistra è diventata maestra nel distruggere ogni tipo di possibile reazione di opposizioni e altri non allineati. Li fanno parlare (per ora), ma poi impongono i loro dictat con durezza e sconvolgente menefreghismo per ogni consuetudine istituzionale. Basta fioretto, occorrono sciabolate e proteste urlate. Il centrodestra è ormai umiliante per i suoi elettori

roseg

Ven, 18/09/2015 - 11:39

ronf ronf ronf SILENZIO IL CAPO DELLO STATO STA FACENDO LA NANNA.

swiller

Ven, 18/09/2015 - 11:48

Ma come ci siamo ridotti.

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 18/09/2015 - 11:49

....perché, non basta più Napolitano ?........

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 18/09/2015 - 11:59

Davvero vorreste che uno come Mattarella "intervenisse"? Non vi basta l'oceanico ridico in cui l'Italia sta annaspando?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 18/09/2015 - 12:00

se non interviene ci si lamenta,se interviene ci si lamenta uguale...secondo me no vi è molto chiara la funzione del presidente della Repubblica che è eletto dal Parlamento e che deve rappresentare il paese nel suo intero e non una sola parte.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Ven, 18/09/2015 - 12:05

Capo dello Stato. Quale stato? Lo stato comatoso dell'Italia.

Ritratto di ilmax

ilmax

Ven, 18/09/2015 - 12:08

il problema era il dittatore che c'era prima e che continua a manovrare

montenotte

Ven, 18/09/2015 - 12:12

E' stato messo li apposta. I regimi hanno bisogno di queste figure accondiscendenti. E questo governo che nessuno ha votato come altro si può chiamare?

igiulp

Ven, 18/09/2015 - 12:20

Non vedo-Non sento-Non parlo.

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Ven, 18/09/2015 - 12:21

forse son troppo giovane.. ma no ho memoria di dita mosse dal pres. Mattarella

Ritratto di lurabo

lurabo

Ven, 18/09/2015 - 12:28

NAZIONE ALLO SBANDO TOTALE

kayak65

Ven, 18/09/2015 - 12:31

non e' vero che e' apatico. in tema di immigrazione reagisce bene, infatti nei suoi discorsi per fortuna pochi le parole migranti o accoglienza sono le piu' usate. altro buonista da 200 mila euro e oltre al mese e con scorta. tale e quale alla sboldrina,

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 18/09/2015 - 12:32

Chi si meraviglia dell'attivismo di Napolitano alzi la mano. Ci era chiara la sua parte nel siluramento del governo Berlusconi, almeno da come rappresentato dagli interessati. Recentemente abbiamo ascoltato, senza smentite, che Napolitano aveva "ordinato" al governo di allora di partecipare alla guerra contro Gheddafi, quella sferrata da Sarkò ed ormai chiaramente una delle più grosse bestialità commesse da vertici europei ed americani. Se qualcuno sperava in un Mattarella più battagliero, vigilante su Renzi, significa che non capisce come funzioni la politica nel bel paese, specie con la variante Renziana.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 18/09/2015 - 12:33

Per me è sotto ipnosi.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 18/09/2015 - 12:48

Perchè vi stupite? L'hanno eletto apposta, hanno messo li una nullità totale, inesistente, come se non ci fosse nessuno, in modo da continuare a maneggiare sporco di sottobanco.

km_fbi

Ven, 18/09/2015 - 12:50

Facci vedere, Franceschini, quant'è colma la tua misura! Quella degli italiani trabocca da anni!

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 18/09/2015 - 12:51

Non è che sceglie "il basso profilo" è che è di basso profilo proprio lui; e poi glielo avrà detto Napolitano di non immischiarsi.

ORCHIDEABLU

Ven, 18/09/2015 - 12:56

tutti prenderanno esempio da lui perche' siete troppo squilibrati nei giudizi.un po' di educazione non guasterebbe in italia.giudicare sempre ecmq tutti i politici soprattutto di provenienza meridionale, e'sempre stato il vostro gioco preferito,sia dei lettori che di certi giornalisti stupidi.adesso abbiamo quello che ci meritiamo,w l'italietta dei razzisti che non concependo l'unione dei popoli hanno cercato di distruggere tutti i rapporti umani da nord a sud,e dal resto del mondo.

i-taglianibravagente

Ven, 18/09/2015 - 12:58

Sarà nascosto nascosto nello sgabuzzino del quirinale a parlare con le scope

aitanhouse

Ven, 18/09/2015 - 12:59

inutile commentare,inutile arrabbiarsi,inutile pensare che le cose cambino in breve: al momento questo è il paese che gli italiani subiscono vuoi per ignavia,vuoi perchè c'è una minoranza che continua a fare gli affaracci propri e tanti ci mangino su. Allora cosa fare? nulla, aspettare, anche se è deprimente aspettare, aspettare che questa massa di diseredati che stiamo accogliendo si compatta contro le inumane condizioni a cui coop e soci li costringono, ed un giorno butteranno tutto e tutti all'aria .

vince50_19

Ven, 18/09/2015 - 13:10

Non è un profilo basso, semmai un ritorno "spintaneo" a certa attività "notarile" che ha caratterizzato i presidenti della repubblica italiana prima dell'elezione di Cossiga. Corsi e ricorsi, cicli che si .. riciclano. Fate vobis: per me gatta ci cova..

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 18/09/2015 - 13:24

Tutti sono a conoscenza delle trame del GF (e non è il Grande Fratello!) che da un po' di anni a questa parte ha fatto diventare questa povera Italia una pezza per i piedi per coloro che tramano per una destabilizzazione generale e planetaria, ma nessuno fa niente. Hanno così tanta paura da accettare persino uno zero assoluto a CdS?

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 18/09/2015 - 13:24

i-taglianibravagente, condivido. Anzi, per continuare nel trend, proporrei come prossimo presidente un "profugo" nigeriano.

Kupo

Ven, 18/09/2015 - 13:25

I suoi padroni non gli hanno ancora scritto quello che deve dire!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 18/09/2015 - 13:38

Agrippina probabilmente non se n'è accorta ma il napoletano non rappresentava per niente il paese intero,una parte certamente si.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 18/09/2015 - 13:44

Errata corrige: leggere "ed al puro soggiocamento delle istituzioni" nella giusto versione di "ed al puro soggiogamento delle istituzioni".

Romolo48

Ven, 18/09/2015 - 13:47

Non resta che sperare nella natura: prima o poi se li porterà vai tutti! Speriamo prima di noi.

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Ven, 18/09/2015 - 13:47

L'ho già detto e lo ripeto, le riforme sono una cosa seria, dovrebbero essere a favore del paese e non interesse personale per mantenere la poltrona in eterno (in quanto certi vitalizi sono ereditari). Costoro hanno fatto finta di essere d'accordo per ben due volte e ora non lo sono più. Viene in mente la mala fede come minimo. Inoltre questi non vogliono mai lasciare la politica perché non sono capaci di fare nulla, nemmeno la politica.

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Ven, 18/09/2015 - 13:51

Scritto con educazione: come la tartaruga, allunga stancamente il collo dicendo ovvietà pazzesche...poi spossato rientra nel carapace....@Aresfin-12,33Grande!

unosolo

Ven, 18/09/2015 - 13:52

quando nel suo discorso accennò al : una persona sola al comando in democrazia è pericoloso , chi non lo ha capito ? evidentemente sa di non poterlo toccare è pur sempre un erede del re , quindi non si tira dentro a dividere, non lo riguarda e non può intervenire.

eternoamore

Ven, 18/09/2015 - 13:54

CI VUOLE UNA PERSONA CON GLI AYTRBUTI.

ORCHIDEABLU

Ven, 18/09/2015 - 14:02

CON MATTARELLA SI CHIUDE L'EPOCA DEI GRANDI UOMINI POLITICI CHE PREFERISCONO SORVOLARE SULLE QUESTIONI SOCIOPOLITICHE PER EVITARE SCOMBUSSOLAMENTI INTERNI ED ESTERNI AL PALAZZO,PER IL BENE DEGLI ITALIANI E DEGLI STRANIERI,

aitanhouse

Ven, 18/09/2015 - 14:06

ho sognato di essere stato eletto PDR, sensazione meravigliosa! avevo una splendida residenza, tanti servi con e senza livrea, viaggiavo in classe vip e parlavo con i potenti del mondo,avevo un lauto stipendio che a poco serviva perchè tutto era gratis, nell'estasi del momento era sparito perfino il mio popolo,il popolo?quale popolo se ero stato nominato? maledetti quei rumori che mi hanno svegliato e chi li ha provocati!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 18/09/2015 - 14:34

gianniverde non si e' accorto che Napolitano e' stato rieletto anche dal cdx e cioe' dai parlamentari che lui ha eletto e che lo rappresentano,quindi Napolitano rappresentava anche lui.

27Adriano

Ven, 18/09/2015 - 15:01

Quale è il problema? Sta facendo esattamente come Nerone che suonava la cetra mentre Roma (e l'Italia, aggiungo) stanno bruciando. ..e poi il capo dello stato sarebbe un' "istituzione"??

UNITALIANOINUSA

Ven, 18/09/2015 - 15:01

Passamano all'italiana...Che delusione per Mattarella! Napolitano ha distrutto l'Italia.Mattarella segue a ruota.Viva l'Italia italianinusa

luna serra

Ven, 18/09/2015 - 15:13

«Io ho le mie opinioni, ma ho il dovere di accantonarle» ma ha il dovere di fare gli interessi del Paese e del Popolo, mi sa che chi tira le fila al Quirinale è ancora Napolitano

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 18/09/2015 - 15:40

La costituzione più bella del mondo. (R.Benigni)

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 18/09/2015 - 16:02

Ho l'impressione che l'uscita dal tunnel non sia cosa facile. Sempre più evidenti segnali di regime. Il p.d.c. fa lo sbruffone ma è troppo sicuro di se stesso e prosegue per la sua strada. Il P.D.R. comincia a smentire se stesso e vive all'ombra dell'ex P.D.R. che di fatto continua ad essere il primo burattinaio. Pubblicamente si annuncia la diminuzione delle tasse ma, in realtà, queste tacitamente continuano ad aumentare sotto molteplici forme. Si annuncia l'aumento del PIL ma poi si scopre che non è vero. Si conclama la diminuzione dei disoccupati ma poi si scopre che anche questo non è vero o meglio in parte è vero perché trattasi delle società di servizio che operano nell'accoglienza degli immigrati. In definitiva si annuncia una ripresa che non c'è e si vuole far credere che tutto volge al meglio. Più regime di questo.

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 18/09/2015 - 16:08

Insomma, facite ammuina.

roseg

Ven, 18/09/2015 - 17:00

agrippina docet...se non interviene ci si lamenta,se interviene ci si lamenta uguale...secondo me no vi è molto chiara la funzione del presidente della Repubblica che è eletto dal Parlamento e che deve rappresentare il paese nel suo intero e non una sola parte. Sicuramente è poco chiara anche a lui ahahahahahaha.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 18/09/2015 - 17:33

ANCHE QUESTO MI SEMBRA UN ALTRO PRESIDENTE DA 2 CENTESIMI, DICO UNA MIA IDEA PERSONALE

Borbone

Ven, 18/09/2015 - 23:20

Non so se il Presidente Mattarella ricorda la frase, se non sbaglio dove c'è una sola persona al comando non c'è DEMOCRAZIA, ed e quello che sta succedendo in Italia pian piano sta arrivando la Dittatura, non capisco perché il Presidente Mattarella non interviene se ne sta zitto senza fare nulla questo proprio non la capisco forse perché non sono pratico di politica!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 19/09/2015 - 09:13

Agrippina,mi sono accorto sì infatti il napoletano ha dato una mano al governo berlusconi per abbatterlo.Forse lei di questo non si è accorta.

ROBIN UD

Sab, 19/09/2015 - 09:39

Non capisco perchè ci si meraviglia se non muove un dito ! Bè, voglio essere generoso...ve lo dico : NON MUOVE UN DITO PERCHE' SI SPETTINA !

Valvo Vittorio

Sab, 19/09/2015 - 10:41

L'errore madornale fu commesso da Berlusconi che acconsentì all'elezione di Napolitano a presidente della repubblica! In seguito Renzi, visto i risultati ottenuti dalla sinistra, hanno fatto eleggere Mattarella, persona dignitosa ma priva di polso, pertanto eccessivamente prudente e con l'aggravante di essere eccessivamente cattolico il che stride con le funzioni che occupa! Tutto il resto è cronaca quotidiana irrilevante politicamente, ma nociva per il progresso dell'Italia.