Il Pd piccona i dl Sicurezza. Diktat Zingaretti a Conte: "Sui migranti svolta radicale"

Il M5S restio a rivedere i dl Sicurezza. Ma Zingaretti ora rilancia: "Torno a chiedere al Presidente Conte una svolta radicale" sui migranti

Discontinuità, divieti disumani, emergenza umanitaria. La rincorsa del Pd per abbattere i decreti Sicurezza (voluti da Salvini e votati dal Parlamento) è già partita. E mentre le navi Ong pattugliano il Mediterraneo e forzano il muro dei porti chiusi, il Pd lancia la sua bomba sulle trattavive per la nascita del nuovo governo.

Il Conte Bis deve ancora nascere e M5S e Pd già litigano. Al centro del dibattito ci sono sia le caselle in Consiglio dei Ministri (leggi: le poltrone), sia le politiche da affrontare. I due partiti si sono incontrati nei giorni scorsi ed hanno steso un programma di massima, ma i noti arrivano già al pettine. Mentre Di Maio non sembra intenzionato a rivedere i decreti Sicurezza votati durante l'esperienza giallo-verde, il Pd sembra voler far leva sull'immigrazione per forzare la nascita del nuovo esecutivo. O per farlo naufragare.

Di Maio in fondo era stato chiaro: "Non ha senso parlare di modifiche al dl sicurezza, vanno tenute in considerazioni le osservazioni del Capo dello Stato, ma senza rivedere le linee di principio". Tradotto: piccole modifiche sì, ma non si possono prendere a picconate due decreti votati dal Movimento solo poche settimane fa. Ne andrebbe della credibilità dei grillini. Il discorso poteva forse essere rimandato a dopo il giuramento nelle mani di Mattarella, se non fosse che le Ong sono più attive che mai nel Mediterraneo. Oggi la nave Eleonore di Lifeline ha forzato il blocco imposto dal Viminale denunciando lo "stato di emergenza". La Guardia Costiera è salita a bordo e l'imbarcazione verrà sequestrata dopo lo sbarco dei migranti. Oltre alla Eleonore, in mare c'è anche la Mare Jonio di "Mediterranea Saving Humans" che è di fronte al porto di Lampedusa con a bordo diversi immigrati. Attende un "porto sicuro" anche la Alan Kurdi della ong tedesca Sea Eye.

Dopo qualche ora di silenzio, alla fine Nicola Zingaretti ha sganciato la bomba che rischia di infuocare (ancor di più) il dibattito tra Pd e M5S. "Quanto sta avvenendo in queste ore nel Mediterraneo - scrive in una nota il segretario dem - tra sbarchi continui sulle nostre coste e divieti disumani, conferma che le politiche in materia di immigrazione di questi mesi non hanno risolto nulla. Torno a chiedere al Presidente Conte di affrontare immediatamente la situazione delle persone bloccate in mare in condizioni di emergenza umanitaria e, ovviamente, continuiamo a chiedere che ci si prepari a una svolta radicale nelle politiche su questi temi". Una richiesta perentoria e contraria a quanto dichiarato nei giorni scorsi da Di Maio.

Commenti

martinsvensk

Lun, 02/09/2019 - 13:54

Mi chiedo veramente, allibito come sono, se questi signori sanno che alla fine è il popolo sovrano che decide chi può entrare nel suo paese che questi signori sono solo dei rappresentanti che verranno giudicati nelle prossime elezioni. Non so se ne sono consapevoli oppure sono accecati da una tale hybris da penare di potersi permettere ogni cosa. da non crederci.

Adespota

Lun, 02/09/2019 - 14:03

Poveri dem(enti)!! Si rendono conto del vuoto di idee che sta dietro le parole del numero 1 di partito ?

agosvac

Lun, 02/09/2019 - 14:06

Non riesco a capire come possa il PD governare facendo cose contrarie al volere della maggioranza degli italiani. Anche, e di più, Mattarella dovrebbe pensarci visto che questi decreti li aveva firmato proprio lui e non mi risulta che avesse avuto un coltello puntato alla gola!!! Perché non ha detto NO?????

Una-mattina-mi-...

Lun, 02/09/2019 - 14:13

NON SO SE ZINGARETTI MI FA PIU' SCHIFO, O PENA, FORSE ENTRAMBI, MA SBILANCIATI SULLA PRIMA IPOTESI: IL BOIARDO, COME PRIORITA', VORREBBE ELIMINARE DEI DECRETI CHE NON SONO MAI STATI APPLICATI! IN OGNI CASO LO COMPATISCO, VISTO CHE IN ITALIA CI SONO OLTRE 5 MILIONI DI POVERI ASSOLUTI PER I QUALI IL MANTENIMENTO AD UFO NON VIGE, COSI' COME L'IMPUNITA' DI FATTO NEL CASO DI REATI RIPETUTI... SE QUESTE SONO LE SUE "PRIORITA'" SIAMO PERDUTI!!!

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 02/09/2019 - 14:18

La svolta radicale si vedrà tra un paio di mesi, quando il maestrale si farà severo: decine di metri di sacchi a pelo allineati per le vie delle città contenenti sogni infranti, nell'attesa del cocente sole della prossima estate, dove qualcuno si spaccherà la schiena per 2€/ora in nero, in amene baraccopoli infestate da ratti, scarafaggi e acari, tra le bucoliche campagne italiche; cittadini e poliziotti con ossa rotte, portafogli alleggeriti e preziosi svaniti; uteri violati; mercatini della polvere che non è né bicarbonato né borotalco; visi di italiani disperati sulle tombe di qualche martire della falsa integrazione coatta che velocemente verrà dimenticato; imprenditori lieti di cedere il frutto di anni di sacrificio al migliore offerente pur di liberarsi dai tentacoli di un fisco opprimente. L'Italia non è Paese per gente libera, bensì per schiavi, perché non ha nerbo, né onore, né coraggio per farsi valere, preferisce farsi comprare.

Ritratto di Willer09

Willer09

Lun, 02/09/2019 - 14:44

Mi appello a GIORGIA MELONI, unica che NON è MAI scesa a compromessi! Blocchiamo questa farsa, facciamo di tutto per non permettere a Zingaretti e ai suoi pdioti di rimettere per l'ennesima volta le mani sull'Italia, Patria senza Patrioti.....

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 02/09/2019 - 14:48

Mentre invece una svolta radicale per i terremotati no, dopo due commissari DEM incapaci e chiaccheroni, Errani e De Micheli, la situazione vede la ricostruzione degli edifici distrutti al solo 4%..incredibile la irresponsabilita' e faccia tosta di quest'uomo!!

schiacciarayban

Lun, 02/09/2019 - 14:50

agosvac 14:06 - Tanto per capire, come calcoli la maggioramza degli Italiani? Non mi risulta che il 51% degli Italiani abbia votato Salvini, mi sembra il 17% se non erro...

Fausto17

Lun, 02/09/2019 - 14:53

@Walhall: purtroppo per noi, ha pienamente ragione!! per queste amebe, l'importante e continuare con il caviale e prosecco ed a noi rimane l'acqua semplice... povera Italia, Si spera sempre che un giorno o l'altro torneremo a votare...ma chi vive sperando muore....(a voi la rima)

Brutio63

Lun, 02/09/2019 - 15:07

Zingaretti ha ammesso nella sua testimonianza al processo Mafia Capitale sugli affari sporchi delle Coop dell’accoglicenza di aver preso contributi elettorali da Buzzi (quello che gli immigrati rendono più della droga) Allora si trova in palese conflitto d’interessi! Vuole riaprire i porti per far riprendere il business dell’accoglienza Vuole riaprire i porti per continuare l’opera di sostituzione etnica degli italiani

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 02/09/2019 - 15:16

Come no? Una svolta radicale...dentro alle bidonvilles dell'Africa nera.

paolone67

Lun, 02/09/2019 - 15:21

Speriamo che il PD continui così. Se mai pensasse finalmente di fare quello che gli italiani chiedono, Salvini perderebbe il suo vantaggio. Invece nel PD continuano nella loro meravigliosa stupidità e la Lega cresce. Prima o poi si voterà, e allora...

jaguar

Lun, 02/09/2019 - 15:22

schiacciarayban, non fare il finto tonto, lo sai benissimo che non è il 17% ma è almeno il doppio. Sei come Mattarella, fingi di non vedere la realtà.

lappola

Lun, 02/09/2019 - 15:23

E Conte: SIGNORSI' Eseguo ... si comincia con il botto.

Giorgio Mandozzi

Lun, 02/09/2019 - 15:25

La festa del PD. Finalmente possono riprendere le importazioni degli schiavi e le coop rosse già si fregano le mani per i futuri guadagni. I "caporali", gli "spacciatori", "i papponi della prostituzione" sono già in fila e possono riorganizzare il loro lavoro. Perché, infatti, dopo lo sbarco, di costoro non frega più niente a nessuno: dopo il giusto passaggio nei centri coop (per la contabilità economica) si disperdono nelle varie capannopoli e stazionopoli per tutte le azioni illegali possibili. Buona fortuna italiani!

Blueray

Lun, 02/09/2019 - 15:28

Parla come se il pd avesse la maggioranza e invece ha solo il 20% dei consensi al 2018. Di Maio per lui non esiste. La linea è già chiara, il pd farà tutto in proprio. Il peggior partito dal 1946 ad oggi, il peggior nemico del popolo italiano.

maxfan74

Lun, 02/09/2019 - 15:32

Non siete con il popolo, avete solo paura delle urne.

Manlio

Lun, 02/09/2019 - 15:40

La sinistra, pur essendo ovvio, non ha compreso che perde voti con una politica buonista sull'immigrazione.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 02/09/2019 - 15:41

I tuoi occhiali li hai veramente schiacciati e non vedi ad un palmo dal naso:17% alle elezioni del marzo 2018. Adesso il centro destra unito con le ultime elezioni europee e regionali si attesta a questa cifra.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 02/09/2019 - 15:43

Per Zingaretti, il PD, e tutte le forze di sinistra gli immigrati sono una questione di vita e di morte. Con i loro voti, comprati a suon di case popolari, aiuti sociali, esenzioni fiscali, etc. queste forze politiche sperano di creare una nuova base elettorale. Il voto di scambio é la loro specialità.

martinsvensk

Lun, 02/09/2019 - 16:29

Si infatti la maggioranza degli italiani si mostra entusiasta dell'arrivo di clandestini nullafacenti e non vede l'ora di mantenerli a vita. Continua a schiacciare occhiali che è meglio! Almeno evitate il senso del ridicolo visto che già ne produce tanto le vostre azioni.

zadina

Lun, 02/09/2019 - 17:28

Mi chiedo se quelli di sinistra il papa coi suoi porporati che vogliono i porti aperti per tutti i clandestini che sono pronti per arrivare in Italia e quindi in Europa, forse non si rendono conto che L'Africa contiene 1 miliardo 500 milioni di persone in genere tutti con problemi di qualunque genere, una volta raggiunta l'Italia li mettono per anni GRATUITAMENTE in alberghi con colazione, pranzo, cena, vestiti, calzati, curati di tutte le malattie che si portano in dotazione, + 2,50 euro giornalieri per i vizi personali, e anche la tessera telefonica, tutta la popolazione Africana desidera venire in un paese tanto generoso, però abbiamo 5 milioni di Italiani in povertà assoluta che hanno veramente bisogno compresi i terremotati di Amatrice, ma ne la sinistra ne il Vaticano parlano vogliono aiutare solo clandestini VERGOGNATEVI