Il Pd si inventa la delirium tax

A Bologna il sindaco inasprisce l'imposta sulle pubblicità: tassati i menù in vetrina, gli zerbini, i cartoncini coi prezzi

Maria Pia Busacchi fa la farmacista. Qualche giorno fa ha preso carta e penna e ha esposto in vetrina un messaggio per tutti i passanti: "In un momento di crisi, multa di 1.500 euro pe i cartelli esposti in vetrina dopo avere pagato 1.100 euro per le insegne. Multatemi anche per questo cartello!". Nel giro di meno di un anno a Bologna sono state emesse 1.620 contestazioni relative a presunte pubblicità. Il sindaco piddì Virgilio Merola si è, infatti, messo in testa di voler spremere tutti i commercianti con la tassa sulla pubblicità in vetrina. Ma, fate attenzione, per pubblicità s'intende anche i menù esposti in vetrina nei bar e nei ristoranti, i cartoncini con i prezzi dei prodotti, i cartelli con gli orari di apertura e chiusura dei negozi e gli zerbini. Tanto che i bolognesi l'hanno già soprannominata "delirium tax".

Qualcuno, al Comune di Bologna, deve aver dato di matto. I commercianti sono in rivolta. Anche i ristoratori e gli artigiani non l'hanno presa. Anzi, per togliere quasiasi dubbio, sono letteralmente furenti. Perché hanno capito che l'amministrazione comunale sta sistemando il bilancio comunale tassando l'impossibile. Nei giorni scorsi la data italiana della Sensation white night, appuntamento dance dove dee jay e pubblico si vestono completamente di bianco e ballano per tutta la notte, è saltata: era prevista per il 18 aprile, ma è stata cancellata. "Siamo spiacenti - hanno scritto gli organizzatori su Facebook - a causa di aumenti imprevisti delle imposte applicate a Sensation rispetto allo scorso anno, siamo costretti a cancellare". L'Agenzia delle Entrate e la Siae hanno ricategorizzato Sensation nella sezione "intrattenimento danzante" causando un aumento delle imposte del 28%. "Ciò rende la situazione economica non affrontabile", hanno sentenziato gli organizzatori. I commercianti, però, non se la passano meglio. Come racconta Giorgio Ponziano su ItaliaOggi, tutto viene considerato pubblicità e quindi tassato: i menù esposti in vetrina nei bar e nei ristoranti, i cartelli con gli orari di apertura e chiusura dei negozi e persino i cartoncini con i prezzi dei prodotti. "Ma l'esposizione dei menù e dei prezzi è obbligatoriua per legge - spiega - se non vengono posti in evidenza si incorre in una sanzione per violazione della legge, se sono collocati al loro posto si incappa nella tassa".

Questa, insomma, è l'aria che tira a Bologna. Il centrodestra ha pure provato a mettere Merola con le spalle al muro. Ma il sindaco non si è presentato in consiglio comunale. Intanto, in città, la protesta monta. Un ottico, Gianni Monari, ha dovuto sborsare quasi tremila euro: gli sono stati contestati i cartoncini dei prezzi, il cartellone con le offerte del mese e le foto di nozze esposte in vetrina. A un negoziante che vende dischi, invece, sono state contestate le copertine dei 33 giri esposti in vestrina. Stessa scena per Diana Polazzi che ha scritto un cartello per informare i clienti che si accettano liste nozze. Di casi come questi ce ne sono a decine. Un tabaccaio, per esempio, è stato multato per aver scritto "self service aperto 24 ore su 24". Ma il caso più assurdo è senza alcun dubbio quello di un gioielliere, Arrigo Veronesi, che è stato tassato per aver scritto le proprie iniziali sullo zerbino posto all'ingresso del negozio.

Ora, anche grazie a Merola, Bologna è al secondo posto in Italia per pressione fiscale.

Annunci

Commenti

Agostinob

Mer, 25/02/2015 - 09:51

Va bene così: mugugnano poi votano PD anche se viene loro sputato in faccia. E' giusto che il Sindaco ne approfitti, tanto alle prossime elezioni voteranno PD in città ed alle Nazionali. Vuol dire che sono contenti così.

xbando

Mer, 25/02/2015 - 09:51

Questa non è una questione di destra e sinistra, ma di imbecilli.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 25/02/2015 - 09:52

A Bologna sono tutti compagni, quindi, capiranno l'ennesimo balzello che nasce dalla fervida fantasia di cui il loro cervello trinariciuto è infarcito. Evviva il comunismo che è la libertà!!

sdicesare

Mer, 25/02/2015 - 09:54

Ma di che si lamentano i compagni bolognesi? Si sa da una vita che i pidioti sono tutte tasse e distintivo (anzi slide). Pagare e pedalare, please...

maubol@libero.it

Mer, 25/02/2015 - 09:55

votate Pd che vi fa bene!

st.it

Mer, 25/02/2015 - 10:00

COMPLIMENTI PER IL CONTRIBUTO ALLA RIPRESA ECONOMICA. DA DEI COMUNISTI NON CI SI PUO' ASPETTARE NULLA DI DIVERSO. il maiuscolo è d'obbligo.

polonio210

Mer, 25/02/2015 - 10:01

Un modesto consiglio ai negozianti bolognesi:chiudete tutti i negozi a tempo indeterminato e andate,in comune,sotto le finestre del sindaco e protestate giorno e notte.

leo_polemico

Mer, 25/02/2015 - 10:01

Visto che le "tasse" cervellotiche di cui si parla sono emanate dalla sinistra, va tutto bene e guai a criticarle. E' pur sempre vero che buon senso e intelligenza alla COOP non si possono acquistare: ad onor del vero mancano anche negli altri supermercati...Bisogna anche riconoscere che l'intelligenza ai politici non manca: peccato che la usino solo per fare i "loro" interessi, e anche molto bene a danno degli altri cittadini.

hectorre

Mer, 25/02/2015 - 10:04

questa è la sinistra....gli unici che possono risollevare il paese sono tartassati senza alcuna logica...chi fa ripartire l'economia...i dipendenti della p.a.??...i forestali siciliani???....i docenti????.....i commercianti sono considerati solo evasori e polli da spennare...poi fai un giro per la città e ti rendi conto che ci sono decine e decine di negozi sfitti.....chissà perchè!!!!!!!!!

elalca

Mer, 25/02/2015 - 10:09

all'interno del palazzo c'era l'oro e fuori il popolo soffriva e stava male.......poi iniziarono a rotolare le teste!

corto lirazza

Mer, 25/02/2015 - 10:14

Come sempre la nostra Bologna guida le scelte democratiche! E' ora di finirla con i commercianti fascisti che, senza vergogna espongono in vetrina i vergogonosi prezzi antiproletari!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 25/02/2015 - 10:15

PERCHE' ALL'ITALIA RENZI CHE FA???? BENZINA GIU PREZZI SU - ADESSO PER I LAVORATORI ANCHE LA LIQUIDAZIONE IN BUSTA PAGA TASSATA COME REDDITO. NON MERAVIGLIAMOCI.BOLOGNESI AVETE VOLUTO LA BICICLETTA???? PEDALATE.

unosolo

Mer, 25/02/2015 - 10:16

qualche anno dietro era in Chianciano terme una villeggiante in cura termale era talmente contenta della sconfitta di Guazzaloca , eppure essa prendeva le cure a gratis con la giunta Guazzaloca appena scansato ,oggi vorrei sentire se ancora fosse di quel parere, chiaramente era del PD , che fine , accettano tutto a prescindere come il Bersani .

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 25/02/2015 - 10:16

Si dice che per gustarti un film devi applicare la sospensione della realtà. Come si fa a dar ragione a Robin Hood quando lo sceriffo di Nottingham è una brava persona che lasciava qualcosa in tasca ai villici.

Ritratto di Esigenteater

Esigenteater

Mer, 25/02/2015 - 10:22

Sono settanta anni che i bolognesi vanno a votare con il paraocchi, ben gli sta. Alle ultime comunali hanno votato in massa l'ennesimo nominato dal partito, estraneo al tessuto sociale bolognese. Che una comunità di quasi 400.000 persone non sia in grado di esprimere un candidato sindaco della città, è l'ennesima dimostrazione della idiozia imperante nell'elettorato di sinistra.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 25/02/2015 - 10:23

Ogni volta che leggo queste cose, mi stupisco dello stupore, perché a Torino, città nota per le sue originali iniziative esportate poi altrove, è già così da tempo. Ad un mio conoscente venne contestata come insegna pubblicitaria la maniglia della porta del suo negozio perché, essendo a mezzaluna, riproduceva la lettera "D", iniziale del suo nome. Se la porta si fosse aperta al contrario, le lettera sarebbe stata una "C" e allora tutto bene... Leggete bene i regolamenti, ne trarrete giovamento, sia non incappando in multe, sia nello scoprire in essi falle e svarioni per contestarle, se erronee. Sekhmet.

glasnost

Mer, 25/02/2015 - 10:23

Ma lo avete visto tutti con esperienze pluriennali. La sinistra riesce solo ad inventare ed imporre tasse che danneggiano tutti quelli che hanno voglia di lavorare e creano lavoro. E non è assolutamente capace (o non ha alcuna voltà ) di ridurre l'immenso spreco della spesa pubblica. Date retta a G.Paoli ed Augias, votatela e sarete contenti!!!!!

Rossana Rossi

Mer, 25/02/2015 - 10:23

Agostinob ha perfettamente ragione........gli italioti hanno ciò che si meritano!

qwertyuiopè

Mer, 25/02/2015 - 10:24

Ma nessuno ha invece mai pensato di tassare pesantemente o multare chi fa volantinaggio mettendo i volantini sui vetri delle macchine? E' un'usanza estremamente fastidiosa ed inquinante. E' un rifiuto che io non ho assolutamente richiesto, prodotto da altri che costringono l'automobilista a smaltirlo a proprie spese (la carta non costa smaltirla ma devo trovare un cestino e perdere tempo), stesso discorso per i volantini lasciati nella cassetta delle lettere.

Mobius

Mer, 25/02/2015 - 10:29

E' ufficiale: la sinistra italiana è cretina. Però, chi la vota che cos'è?

Libertà75

Mer, 25/02/2015 - 10:31

Virgilio Merola ha perfettamente ragione! Quando è stato votato, era chiaro a tutti gli elettori che lui avrebbe inasprito il prelievo fiscale, quindi è giusto che faccia ciò che ha promesso. Secondo me anche una tassazione prossima al 101% in quel di Bologna sarebbe legittima e costituzionale!

nonnoaldo

Mer, 25/02/2015 - 10:32

Questo si chiama raschiare il fondo del barile... e poi... Visto che la riduzione dei costi assurdi della politica e della spending review tanto si parla ma nulla di concreto si fa, dopo questa raschiata cosa faranno?

honhil

Mer, 25/02/2015 - 10:32

Agli abusivi tappeti rossi, a chi ha le carte in regola mazzate e basta.

zadina

Mer, 25/02/2015 - 10:34

Gli amministratori della rossa comunista Bologna mettono in pratica il vecchio detto ( quel che è mio è mio e il tuo lo prendo IO ) se il bilancio non quadra dovrebbero guardare allo spreco enorme ed inutile che tutte le amministrazioni pubbliche anno nel LORO vorace stomaco ed eliminarle, ma al contrario si inventano sempre nuove TASSE, anno votato l'attuale amministrazione ora se la debbono godere ( chi è causa del suo male pianga se stesso ) BUON PROSEGUIMENTO.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 25/02/2015 - 10:36

scassa Mercoledì 25 febbraio 2015 Merola ...bolognese DOC ,cervello DOP ......68 ' 2 x 1 ,prendere o lasciare ! scassa.

accanove

Mer, 25/02/2015 - 10:37

qualcuno quel sindaco e quella giunta lo ha eletto, dove sta il problema? Il problema sta invece che al PD solo 2.5 italiani su 10 hanno dato il voto e stanno affamando la nazione, a sentire in giro nessuno ha mai ammesso di averlo votato. Misteri sinistri

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 25/02/2015 - 10:37

@qwertyuiopè. Cito sempre Torino: è già così, però se paghi, puoi volantinare. Amministrazioni di sinistra pluridecennali, all'avanguardia nel mettere i bastoni in mezzo alle ruote ed incassare. Comunque, i volantini un po' fastidiosi lo sono, anche se si paga il relativo balzello. Sekhmet.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 25/02/2015 - 10:38

Visto che il comunistume imperante ha un giorno si e l'altro pure in bocca la frase "in un paese normale" dovrebbe informarsi e venire a conoscenza del fatto che nei paesi "normali" il listino prezzi dei menu non solo é tollerato ma in molti paesi é addirittura obbligatorio per evitare che il malcapitato entri invece che in un ristorante in uno scannatoio!

jeanlage

Mer, 25/02/2015 - 10:47

Il Sindaco giustamente deve pagare i nuovi uffici comunali istituiti a piazza Liber Paradisus, che si aggiungono a quelli vecchi in piazza maggiore, ovviamente non dismessi. Tutti questi edifici e tutti questi impegati si dovranno pure pagare in qualche modo!

tuttoilmondo

Mer, 25/02/2015 - 10:48

gli euro guadagnati in Italia dai migrati, e spediti all'estero sono tassati?

Joe Larius

Mer, 25/02/2015 - 10:50

E la carta igienica? Perchè su ogni foglietto non un'emblema di falcemartelluta essenza e il valore singolo del prodotto: es. € 0.05 per le latrine popolari e famigliari e € 0.10 per quelle di lusso? Oltretutto ravviverebbe nel popolo a tutti i livelli la vera essenza intellettiva di quella sinistra di cui abbodantemente disponiamo.

buri

Mer, 25/02/2015 - 10:51

Ma l'esporre i prezzi non è yb obbligo di legge? credo di si, in quel caso uno viene mulraro perché rispetta la legge, se non espone i prezzi sarà multato per non averli esposti

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 25/02/2015 - 10:54

Se il listino prezzi è obbligatorio, se l'esposizione dell'orario di apertura e chiusura è obbligatorio, ecc., ecc., non possono essere tassati!, altrimenti, togliete l'obbligatorietà, e di conseguenza, l'esercente decide se esporre o meno.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 25/02/2015 - 10:57

Poi s'adontano se dici che i Comunisti sono Invidiosi fin dal concepimento. L'Invidia li ha nutriti, l'Invidia li sostiene. Scalzare il nemico, per sostituirlo: Calmierata l'Invidia, una volta insediati, la trasformano in "Voracità". Questa, in sintesi, è tutta la Storia del PCIpd: Altro che "la proprietà privata è un furto": Dall'Invidia Storica all'inevitabile Voracità. Di allora e attuale: Le due "Virtù" che allungano "la vita" di chi le pratica, con impegno e costanza.

eolo121

Mer, 25/02/2015 - 11:02

a bolognè i campi rom il comune li aiuta.. i commercianti vengon stangati.. votate sempre PD.. provate a cambiare qualche volta....

titina

Mer, 25/02/2015 - 11:02

Stento a crederlo.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 25/02/2015 - 11:06

BRAVISSIMO SINDACO DI BOLOGNA MAZZATE MAZZATE SUI SUOI CITTADINI KOMPAGNEROS "genetici" tanto sono adepti del "sol" Pd, godranno come "picchi"

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mer, 25/02/2015 - 11:15

Continuino pure così questi del PD. Tra benevolenza verso clandestini e criminali e tasse idiote simili, alle prossime elezioni mi sa che devono scordarsi il 40% preso alle Europee. Per Salvini si aprono praterie di consenso. Solo egli sembra essere in grado di salvare l'Italia.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 25/02/2015 - 11:19

Sono bolognese. Qui si vota PD comunque, qualsiasi cosa faccia, qualsiasi tassa imponga. Gli asili comunali sono solo per immigrati, sui mezzi pubblici ci sono condizioni vessatorie e multe anche per gli abbonati, l'ufficio più pieno di Bologna è Equitalia. Qui si vota PD comunque, si voterà PD per sempre, crollassero anche diecimila muri di Berlino, si voterà PD. Arrivederci.

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Mer, 25/02/2015 - 11:35

AVETE VOTATO PER IL PD ?????? BENEEEEEEEEEEEE E ADESSO SONO ##### VOSTRI !!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Mer, 25/02/2015 - 11:38

MA LA TASSA LA PAGA ANCHE LA COOP OPPURE QUELLA E' ESCLUSA ???

Beaufou

Mer, 25/02/2015 - 11:39

E sui sindaci impiccati ai lampioni, non l'hanno ancora messa, la tassa, a Bologna? Se va di questo passo, è una tassa che potrebbe avere un roseo futuro, fra l'altro con duplice vantaggio: rimpinguare le casse comunali e togliere di mezzo gli imbecilli. Molti la pagherebbero volentieri.

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 25/02/2015 - 11:40

sono contento è quello che si meritano , una vita a votare rosso a prescindere. chissà se un giorno riusciranno a rinsavire.

hectorre

Mer, 25/02/2015 - 11:46

riassumendo....il PD tartassa,spreme,insulta e snobba gli italiani...coccola e foraggia centinaia di migliaia di clandestini,offre loro denaro,assistenza e cittadinanza...mentre i nostri anziani devono vivere con pochi spiccioli e milioni di famiglie sono ormai in miseria.........un'ideologia farlocca che ha contaminato e deviato le menti di tanti italiani, non si può spiegare in altro modo un simile atteggiamento.....considerando che esistono le regioni rosse!!!!.....di padre in figlio seguendo il colore e non chi lo rappresenta!!!!....pura follia.

roliboni258

Mer, 25/02/2015 - 11:55

avete votato il vostro kompagno e adesso tenetevelo

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 25/02/2015 - 11:55

Raperonzolo Giallo è da mò che avevo capito che tanto tanto "normali" li non eravate..

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 25/02/2015 - 11:59

@hectorre:....Concordo con lei.Per quelli che insistono a votare in questo modo,evidentemente non è pura follia",devono avere avere il loro tornaconto "spicciolo",la loro piccola greppia a cui attingere,e il "disagio"(che dovrebbero provare,sentire),evidentemente è inferiore al "vantaggio",e ...."fin che la barca va".....

Ritratto di sognoitagliano...

sognoitagliano...

Mer, 25/02/2015 - 12:06

ex pd, nutri i parassiti e i delinquenti

Zizzigo

Mer, 25/02/2015 - 12:06

Tassate anche le targhette con i numeri civici... poi tasserà anche le targhe delle indicazioni stradali, per occupazione di suolo pubblico (TOSAP).

steacanessa

Mer, 25/02/2015 - 12:13

Col cognome che ha il sindaco dei trinariciuti mononeuronali può proficuamente diventare un neo melodico. L'ignoranza dei comunisti in materia economica e fiscale è incommensurabile. La scienza delle finanze insegna che, in presenza di un mercato chiuso quale quello di una città, scatta automaticamente la traslazione dell'imposta. In parole povere, chi paga l'imposta la recupera aumentando i prezzi. Chi paga è il consumatore finale. Visto che sono così abbelinati gli sta bene.

linoalo1

Mer, 25/02/2015 - 12:14

Sinistrati!!Poveri Ignorantoni!!Ma non ci siete ancora arrivati?Senza rompervi le Balle alla ricerca di cosa tassare e quanto,perchè non tasssate l'aria che respiriamo?Forse perché respirate anche voi?Lino.

km_fbi

Mer, 25/02/2015 - 12:22

Viene da dire che i bolognesi in fondo se la sono voluta, la "delirium tax", perché che altro potevano aspettarsi dando la maggioranza alle liste che vivono sotto l'ombrello fiscale di Vincenzo Visco, il "tassator scortese", quello che teorizza che chi non sostiene la sinistra è un evasore fiscale... Ma c'è senz'altro anche pane per avvocati e magistrati in tutto questo, perché esporre i cartelli con i prezzi è obbligatorio... Con questo sistema si arriverà a tassare anche la gentilezza con la clientela, che è essa pure una forma di pubblicità. Magari la definiranno "pubblicità surrettizia"!

terzino

Mer, 25/02/2015 - 12:23

Poco Do, molto tasso e silenzio!

fiducioso

Mer, 25/02/2015 - 12:28

I commercianti di solito non votano PD, quindi invece di bruciarli o decapitarli come fa l'Isis, li fanno morire di tasse..... cioè una agonia molto più lunga e sofferta.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Mer, 25/02/2015 - 12:30

di che vi lamentate gli avete votati voi .....chi è causa del suo mal pianga se stesso

agosvac

Mer, 25/02/2015 - 12:44

Questa "delirium tax" forse una cosa di buono la produrrà: se i bolognesi non sono del tutto cretini, alle prossime elezioni comunali si guarderanno bene dal votare un sindaco del PD!!!!!

volo_basso

Mer, 25/02/2015 - 12:46

Questo sindaco evidentemente non ha tutte le idee chiare. Si tratta di doppia imposizione fiscale . O togli le prime, altrimenti annulli le seconde con tante scuse . Non sa quello che rischia , o forse si e vuole fare poi la vittima se qualcuno gli cambia il posto del naso.

hectorre

Mer, 25/02/2015 - 12:46

Zagovian, non credo sia questione di tornaconto.....hanno una concezione della politica che va oltre il buonsenso e preferirebbero mangiare m....a purchè di sinistra piuttosto che cioccolata di altra provenienza.......la microcriminalità,il degrado,le tasse,la violenza dilagante non fanno distinzioni di natura politica....se si votasse domani, a bologna vincerebbe ancora la sinistra....quando sento parlare di "roccaforte del pd" mi viene la pelle d'oca...potrebbero candidare topo gigio,verrebbe votato!

gian paolo cardelli

Mer, 25/02/2015 - 13:06

E' successo a Bologna? e naturalmente i bolognesi continueranno a votare PD: chi è causa del suo mal...

cgf

Mer, 25/02/2015 - 13:09

anche i volantini della COOP, a maggior ragione, sono pubblicità, tassati pure quelli? ed il sindaco che si fa sempre pubblicità su media locali, è tassato pure lui?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 25/02/2015 - 13:16

@hectorre:....che abbiano una ideologia inculcata nel DNA,ne sono convinto,ma sono anche convinto che abbiano un tornaconto "spicciolo",meno ideologico,che fa loro tappare naso e bocca e occhi,pur di non rinunciare a certi loro privilegi.....

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 25/02/2015 - 13:31

problemi dei bolognesi. sono sicuro che sono anche contenti di pagare piu tasse, magari per mantenere qualche africano in più..

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mer, 25/02/2015 - 13:38

@Agostinob-09.51 ha ragione, i cittadini Bolognesi sono tutti compagni, per cui... hanno scelto questa bicicletta? Pedalare...

luigi.muzzi

Mer, 25/02/2015 - 13:51

quando tutti i negozi saranno sfitti, tasseranno anche i cartelli Vendesi o Affitasi.

Marco2806

Mer, 25/02/2015 - 14:10

Da bolognese posso assicurare che non tutti a Bologna votano per i compagni, anzi sempre meno (anche se sempre troppi). E non credo sia il sindaco che "comanda" ste cose ma i soliti impiegati ottusi. Chi accerta e fa le multe? Quelli sicuramente hanno un tornaconto. E come sempre Bologna si scopre rossa di vergogna. In ogni caso i compagni fanno sempre schifo e cercano sempre di stroncare ogni iniziativa privata non "allineata", quindi nulla di nuovo sotto il sole.

Marco2806

Mer, 25/02/2015 - 14:19

luigi.muzzi: i cartelli vendesi e affittasi hanno già la tassa da parecchi anni: la marca da bollo!

NON RASSEGNATO

Mer, 25/02/2015 - 14:20

Con tutti i cari ospiti e gli zingari che deve mantenere è logico che raschi il fondo. Chi lo ha eletto sarà contento

NON RASSEGNATO

Mer, 25/02/2015 - 14:26

Il prossimo passo sarà multare le etichette sugli abiti o le scritte sulle magliette? Un suggerimento, forse non ci ha ancora pensato.

roseg

Mer, 25/02/2015 - 15:29

Bene bravi bolognesi continuate a votare pd poveri gonzi pagate.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 25/02/2015 - 15:46

Vorrei sapere quante tasse pagano alle feste dell'unità. Soldi in nero e personale in nero. La Guardia di Finanza dov'è.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 25/02/2015 - 16:02

In nome della "bandiera rossa" possono subire questo ed altro. Sono sempre stati "sinistri" ora hanno anche il governo centrale che li rappresenta, non possono certo lamentarsi, se poi invece di tasse le chiamano "contributi al popolo" allora sono anche contenti.

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mer, 25/02/2015 - 16:04

Prima obbligano l'esposizione dei listini a bar e ristoranti, e ora li multano per pubblicità... Cmq per quanto scandaloso, non mi fa nessun effetto: Da 70 a Bologna tiranneggia il PD, li hanno votati?? Se li tengano cari cari, sti "proletari"!!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 25/02/2015 - 16:36

E' l'Europa ad accollarsi tutti gli oneri, persino le ricariche telefoniche di questi "poveri" migranti, sempre incollati al telefono h24. O no?! E non lamentatevi per quattro euro in più da pagare, fossero pure 40, o 400... e che saranno mai, la "Causa" l'avete scordata? E pure il Compagno-sindaco e la Giunta c'avranno le loro buone ragioni, mica solo voi Bolognesi. Provate a contestarli, oppure "lassate perde". Ormai si sono piazzati... sotto sotto se la ridacchiano, scappandoci pure un colorito.. "socc'mel", per chi si lagna troppo. - Sempre "Viva Peppone" l'importante è avantipopolo

Ritratto di 654321

654321

Mer, 25/02/2015 - 17:17

Al kompagno si fa prima a metterglielo nel po' po' che in testa. Ormai e' provato che ci provano gusto, per questo il Renzino arrivera' sino al lampredotto, il bello sara' che dovranno anche comprarsi la pomatina a loro spese. Avanti popolo ..

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Mer, 25/02/2015 - 17:18

Scommettiamo che prima o poi ci tasseranno anche per l'aria che respiriamo? Sono certo che troveranno il "marchingegno". Mi fermo qui per non dare suggerimenti!

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 25/02/2015 - 17:44

x xbando: Sarà anche una questione di imbecilli, ma allora è proprio vero che quelli che votano per i sinistrati sono tutti imbecilli!

Paolino Pierino

Mer, 25/02/2015 - 18:01

Chissà se nella nuova sede del PD alla Sirenella dove campeggiano cartelli per feste cucina e porcherie varie sui muri oltre allo stemma del PD della CGIL dei patronati rossi del partito derelitti pagano la delirium tax?? Scommettiamo ?

baio57

Mer, 25/02/2015 - 18:42

Anche un antisinistro per eccellenza come me, deve purtroppo constatare che non sono solo le amministrazioni sinistrate a vessare il contribuente in fatto di tasse più o meno "singolari" . Nel profondo Nord dove vivo e lavoro,esiste addirittura una DOPPIA IMPOSIZIONE SULLA PUBBLICITA':un'azienda o negozio la cui sede è ubicata su una strada provinciale,pagherà sia la tassa al Comune (e vi assicuro è già molto salata)che alla Provincia (addirittura tre anni anticipati).L'azienda od il negozio ubicati su una strada statale o comunale pagheranno solo l'imposizione Comunale. Vi sembrerà assurdo ,ma è così. Non so quale giunta abbia attuato questo"decreto" ,ma la Provincia in questione è stata governata dal Cdx per decenni,senza che nessuno abbia preso in considerazione questa autentica truffa.

unosolo

Mer, 25/02/2015 - 18:43

con l' ex sindaco guazzaloca Bologna andava benino , poi arrivarono i sinistrati e si sono regalati il meglio , proprio come sa fare la sx , lavoro parassitario che posta solo aumenti e debiti , aumenti di pressione fiscale e debiti della giunta per il troppo spreco , la sx è una associazione a spendere i soldi dei cittadini e dello stato.

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 25/02/2015 - 18:50

Trattasi di ennesima sega al cervello.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 25/02/2015 - 18:52

Nulla desta più stupore. Nella mia regione considerano 'terreno agricolo' persino la strada che dal cancello del recinto porta a casa, senza che vi siano tubi che conducano acqua, per cui bisogna pagare l'acqua dell'irrigazione, come se fosse un campo di grano. La follia comunista dilaga, ma sono felicissima per i compagni votanti, soprattutto quelli di Bologna.

GABBIANO51

Mer, 25/02/2015 - 19:02

Fanno bene anzi benissimo, visto che si lamentano così imparano a votarli! Ma andassero affa.....!

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Mer, 25/02/2015 - 19:11

chi è causa del suo male pianga se stesso: chi l' ha votato Merola ? adesso se lo tengono (come i milanesi si tengono Pisapia)

bruco52

Mer, 25/02/2015 - 19:22

il golpista toscano, qualche giorno fa, ha detto :"Ho abbassato le tasse..."...abusivo e bugiardo, capo dei capi dei "Democratici ladri"....

ghibli10

Mer, 25/02/2015 - 19:31

Merola ha bisogno dei soldi perchè deve pagare il people moove alla cooperativa che ha vinto l'appalto e a cui il sindaco ha promesso, visto che a Bologna l'areoporto ha 20 milioni di passeggeri che ripaghino l'investimento, di ripianare i debiti di un progetto fallimentare e inutile ma sono tutti compagni, compresi i commercianti ben gli sta

rossono

Mer, 25/02/2015 - 21:09

Ma dove sta i problema? IL rosso poi regala la delirium salamella e poi tutti contenti in fila a crocifiggere la scheda..

Giorgio5819

Mer, 25/02/2015 - 21:41

Mettiamo un centesimo di tassa per ogni caz.ata partorita dalla sinistra, in 6 mesi saniamo il deficit dello stato.

RawPower75

Mer, 25/02/2015 - 21:49

Ahahahahahah!! Mi si allargano le chiappe dal ridere!! Votato PD? Contenti?!? La prossima volta ancora mi raccomando...

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Gio, 26/02/2015 - 00:14

Quante automobili circolano in Bologna? Il marchio e la targhetta del costruttore non sono elementi pubblicitari? State attenti bolognesi e non che circolate per la citta' prima o poi vi capiterà(come in Svizzera sulle autostrade)di dover comprare ed esibire un bollo di circolazione!!! Prima o poi se la inventeranno.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 26/02/2015 - 00:39

Cantiamo il coretto di ringraziamento ai citrulli che hanno votato a sinistra. In particolar modo invitiamo a unirsi al coro tutti coloro COLPITI DA QUESTE TASSE-DEMENTI che avevano contribuito a eleggere il sindaco del PD. VIVA VIVA SAN VIRGILIO DISTRUTTORE DELLA MIA FARMACIA. (Il motivo è uguale a quello di sant'Eusebio e al posto di farmacia si può mettere PIZZERIA, MERCERIA, SALUMERIA. ECC. ECC.)

michaelsanthers

Gio, 26/02/2015 - 06:21

lo sa anche il mio cane che ormai l'equazione è: pd uguale tasse e continuano a votarli questi sinistrati, che poi queste tasse servono per favorire il loro clientelismo e agi propri

Marcoulpiotraiano

Gio, 26/02/2015 - 08:10

Bravo compagno merola, ammazza questi tuoi simili, sono pecore e ti voteranno sempre! Peccato che siete tutti dei falliti!

Ritratto di pedralb

pedralb

Gio, 26/02/2015 - 08:28

Forse non avete ancora capito che il PD e la sinistra in genere non sono più a tutela della classe operaia ma a tutela di una schiera di fancazzisti pubblici che per mantenere previlegi e prebende voteranno sempre questo cancro che ci porterà alla morte. LOMBARDIA LIBERA!!!!!!!!!!

geronimo1

Gio, 26/02/2015 - 09:24

Ma e' fantastico: i bolognesi, komunisti dino al midollo, se lo prendono nel c..o dai loro amati amministratori!!!!! Forza, citta' come Bologna, Genova, Livorno e tante altre devono morire rosse, essere strangolate (che diventi ben paonazzo)dal bisogno di ulteriori tasse locali!!!! A quando le tasse sulle scorregge???????? Non e' comunque la tassa che vogliono perseguire, ma la sanzione all' incauto contravventore: ovvero come in questo caso: 50 centesimi di tassa e 1.500,00 euro di multa se non hai pagato i 50 centesimi!!!!!!! Hai capito i furbetti (di quartiere e di poltrone)?????