La provocazione di Salvini: ​"Cedo Mattarella per Putin"

Il leader della Lega, durante l'intervento di Mattarella a Strasburgo, ha indossato una maglietta con l'immagine di Putin e poi ha postato un commento su Facebook

Sergio Mattarella è intervenuto davanti al Parlamento europeo che era oggi riunito in plenaria. Il presidente della Repubblica ha parlato della questione degli immigrati e sulla necessita di avere un'Europa unita. Il presidente ha voluto sottolineare i valori dell'apertura dell'Unione del mercato unico contro chi punta a soluzioni facili che non risolvono i problemi dell'immigrazione "sbarrando le frontiere ai profughi sia interne che esterne".

Proprio su questo punto ha trovato il commento di Matteo Salvini, presente a Strasburgo per la medesima riunione in Parlamento. Salvini ha immediatamente commentato su Facebook l'intervento del capo di stato con un post. Nell'immagine con tanto di commento, è possbile vedere il leader della Lega Nord con una maglietta con sopra stampato il volto di Vladimir Putin. Dal post si legge: "Qui Strasburgo. È appena intervenuto il Presidente Mattarella, che ha detto che chiudere e controllare le frontiere europee non serve. No, certo, facciamo entrare altri milioni di immigrati... Cedo due Mattarella in cambio di mezzo Putin!"



Qui Strasburgo.È appena intervenuto il Presidente Mattarella, che ha detto che chiudere e controllare le frontiere...

Posted by Matteo Salvini on Mercoledì 25 novembre 2015
Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 25/11/2015 - 15:15

SIGNOR MATTARELLA IL PROBLEMA NON SONO I PROFUGHI, MA I CLANDESTINI CHE S'INFILTRANO ED ENTRANO SENZA NESSUN CONTROLLO.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 25/11/2015 - 15:45

BISOGNA CEDERE ANCHE RENZI, ALFANO E LA BOLDRINI IN OMAGGIO...

pinosan

Mer, 25/11/2015 - 15:59

Io credo che il presidente Mattarella sia la persona più innocua che abbiamo in Italia.Non fà male a nessuno,mi sembra quasi inesistente.Putin mi puzza molto di vecchio comunista,anche se in certe situazioni è più decisionale dei nostri bambocci inconcludenti che, decidono solo di non decidere e non si lavano solo le mani ma anche.....

santecaserio55

Mer, 25/11/2015 - 17:09

Salvini che ci fa a Strasburgo? Non ha detto che si mette la mimetica e va a combattere in Siria.Capisco e'stato frainteso

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 25/11/2015 - 19:13

SANTOCASEARIO Carissimo, Salvini a Strasburgo ci sta e ci va piu di quanto Voi COCOMERIOTAS credete!!!! Pax vobiscum. PS In Siria ci andra quando governeremo Noi!!!

APG

Mer, 25/11/2015 - 19:47

Ma lì a Strasburgo che ca..zo fanno quei politicanti da strapazzo? Non hanno proprio niente di meglio da fare che sentire le stron….te di un mattarella qualunque e si alzano pure per applaudirlo. Robe da chiodi, non se ne può più, l'ipocrisia regna sovrana. Questi magnano tutti alla GRANDE e noi paghiamo!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 25/11/2015 - 20:01

SANTECASASERIO 55, SALVINI SERVE IN ITALIA NON IN SIRIA IN SIRIA CI PUOI ANDARE TU.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 25/11/2015 - 20:01

SANTECASASERIO 55, SALVINI SERVE IN ITALIA NON IN SIRIA IN SIRIA CI PUOI ANDARE TU.,,

rokko

Mer, 25/11/2015 - 20:07

Ah ah ah!!! Che ridere!

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Gio, 26/11/2015 - 02:25

@Lanzi: concordo... purtroppo nemmeno pagando qualcuno è così stordito da prendersi questa gente. Fino alle prossime elezioni (se mai ci saranno) dobbiamo rassegnarci a tenerceli sul groppone. Comunque da Italiano che vive all'estero ho VERGOGNA di questa classe politica e della mia nazionalità. W Salvini!

celafacciamose.....

Gio, 26/11/2015 - 11:41

Provocazione? A me sembra sano buon senso!

ORCHIDEABLU

Mer, 02/12/2015 - 09:15

SALVINI SOLITO BUFFONE.

vince50

Mar, 08/12/2015 - 15:30

Magari fosse possibile fare lo scambio,solo che uno come Putin ci sputerebbe in faccia altro che scambio.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 11/04/2016 - 12:15

ORCHIDEABLU, QUASI QUANTO QUELLI CHE PARLANO DI ACCOGLIENZA SENZA SE E SENZA MA..