Quei legami fra la Link Campus e il Vaticano

Esiste un "collegamento" fra l'Universtà Link Campus di Vincenzo Scotti frequentata dal misterioso Joseph Mifsud e il Vaticano: Monsigonr Vincenzo Paglia era nel cda della Fondazione

Se sono ampiamente noti i legami del docente maltese Joseph Mifsud, al centro dell'inchiesta sulle origini del Russiagate, e la Link Campus University di Roma fondata dall'ex ministro Vincenzo Scotti - il quale però nega che Mifsud abbia mai insegnato all'ateneo - poco si sapeva dei "link" dell'università capitolina con il Vaticano. Il legame fra l'università di Scotti e il Vaticano parte dalla struttura che ospita l'ateneo: costruzione commissionata dal cardinale Antonio Ghislieri, eletto pontefice nel 1566 con il nome di Pio V. Come spiega La Verità, tuttavia, parlare della struttura dal punto di vista storico-architettonico sarebbe alamente riduttivo, da questo punto di vista. Degna di nota è, infatti, è "la presenza nell'organigramma del campus di uno dei protagonisti della geopolitica vaticana, ossia "monsignor Vincenzo Paglia, già vescovo di Terni-Narni-Amelia e presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia, dal 2016 presidente della Pontificia Accademia per la vita".

Vincenzo Paglia è nel consiglio d'amministrazione della fondazione Link Campus, insieme a Sergio Basile, Diana Bianchedi, Federico Pier Maria Citi, Tiziana D’Acchille, Guglielmo Francesco, Maria De Gregorio, Vincenzo Esposito, Mariapia Garavaglia, Carlo Maria Medaglia, Massimo Micucci, Ian Refalo, Alessandro Zampini, Ortensio Zecchino. Organo tutt'altro che "ininfluente", perché i componenti del cda della fondazione siedono di diritto nel consiglio di amministrazione della Link di Vincenzo Scotti. Con un tempismo perfetto, Paglia si è da poco dimesso dal suo ruolo, come conferma La Verità. Un portavoce di Monsignor Paglia ha fatto sapere che l'ingresso nel cda della fondazione è avvenuto "per via delle sue conoscenze nell'ambito internazionale, dietro invito del dottor Scotti" ma che, visti gli impegni del monsignore, una decina di giorni fa ha deciso di rinunciare all'incarico di comune accordo con Scotti.

Paglia ha partecipato a numerose conferenze e incontri con Scotti: nel 2009 partecipò a un incontro organizzato dal ministero degli Esteri in collaborazione con la Link, al quale presenziò, oltre a Vincenzo Scotti, anche il misterioso Mifsud. Ma il legame fra la Link Campus e il Vaticano non finisce qui. Dal 2017, infatti, l'ateneo ha attivato un corso tenuto da Piero Schiavazzi, il vaticanista per Huffington Post e Limes. Alla Link Schiavazzi è docente di Geopolitica Vaticana (Identità religiose e politiche internazionali) dall'anno accademico 2016-17, nell'ambito del corso di “Geografia, rappresentazione e potere”.

L'ateneo, tuttavia, non è apprezzato solamente dalle alte sfere ecclesiastiche. Come riportato da L'Inkiesta, esiste un "link" tra l'Università e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Alla Link, infatti, fa capolino anche il professor Guido Alpa. Il maestro, in ambito giuridico, dell'avvocato Conte, risulta infatti nel consiglio editoriale di Eurilink, la casa editrice dell'università Link Campus che ha pubblicato tra gli altri anche un libro con la prefazione dell'ineffabile Mifsud insieme al senatore Pd Gianni Pittella. Alpa è anche presidente del comitato scientifico della collana "Studi e dialoghi giuridici ambito privatistico" della medesima casa editrice. Un semplice dettaglio nel vasto curriculum del professore? Non tanto se si rammenta che, mentre il ruolo della Link Campus nel Russiagate che coinvolge Conte è ancora tutto da chiarire, lo è altrettanto il rapporto professionale tra Alpa e il premier.

Commenti

PassatorCorteseFVG

Sab, 26/10/2019 - 08:54

un bel casino. si arrivera mai alla verita? se i protagonisti sono onesti, credo di si , altrimenti stiamo sereni . ciao a tutti.