"Referendum il 6 novembre": ora Renzi prende tempo

La data per il referendum fissata al 6 novembre in un vertice fra Renzi e Mattarella. Ma resta il nodo in caso di crisi di governo: con che legge andare a votare?

Per il referendum costituzionale ci sarebbe già una data: il 6 novembre. Rinviato, ma non eccessivamente, rispetto all'ipotesi iniziale di ottobre.

È questo il giorno x per la sorte del governo e di Matteo Renzi, che sarebbe stato fissato ieri durante l'incontro fra il presidente del Consiglio e il Capo dello Stato Sergio Mattarella al Quirinale.

Secondo La Stampa premier e Presidente avrebbero trovato un'intesa per la prima domenica di novembre. La prima opzione sarebbe stata quella di convocare gli italiani alle urne nell'ultimo finesettimana di ottobre, ma la concomitanza con la solennità di Tutti i Santi ha spinto il governo ad escludere una data che avrebbe favorito l'astensionismo.

Già nelle scorse settimane alcuni parlamentari di peso del Pd avevano ventilato l'ipotesi di spostare la data del referendum addirittura alla primavera del 2017.

I rischi di crisi di governo

Nel frattempo Renzi deve ben calcolare i rischi di fronda interna, con decine di senatori delle formazioni minori che a vario titolo appoggiano il governo che sarebbero pronti a uno sgambetto, nel timore di non venire rieletti se si dovesse andare a votare con l'Italicum.

Il nodo della legge elettorale

In caso di crisi di governo, spiega sempre il quotidiano torinese, il presidente del Consiglio spingerebbe per tornare subito alle urne, con l'Italicum alla Camera e il proporzionale ("Consultellum") al Senato. Mattarella, invece, preferirebbe posticipare un eventuale ritorno al voto a dopo l'intervento definitivo sulla legge elettorale. Per votare, spiegano dal Colle, serve maggior chiarezza.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 08/07/2016 - 11:04

Continuando così ed allungando i tempi per continuare a farsi gli staca..voli loro, andranno a votare i...superstiti della guerra civile!!

giuseppe1951

Ven, 08/07/2016 - 11:19

Culo e camicia..............

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 08/07/2016 - 11:20

la questione per Renzi non è quando andare a votare o quando fare il referendum ecc...la questione è che se si va a votare, a prescindere dal quando, lui rimane a casa sul divano a guardare "I Simpson"

Ritratto di Mike0

Mike0

Ven, 08/07/2016 - 11:54

Paura? Acqua alla gola? meglio rimandare...

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/07/2016 - 12:32

Capiamo che Renzi non voglia varare una legge elettorale "bicamerale", subordinandone l'efficacia alla bocciatura della "mostruosa" riforma costituzionale varata e su cui si dovrà votare. Però non si può pensare che si continui fino al 2018 nella situazione attuale. Mattarella certamente lo capisce e quindi sarebbe ora che richiami il governo a legiferare al riguardo prima del referendum.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 08/07/2016 - 12:35

6 novembre 2056.

Una-mattina-mi-...

Ven, 08/07/2016 - 12:45

SCHIFERELLUM,PORCHERIARIUM, vedete voi

GMfederal

Ven, 08/07/2016 - 12:46

sempre più in là!!! grande dementino senti il fiato sul collo per caso?!

conviene

Ven, 08/07/2016 - 12:47

Quindi perdio non ha rinviato. Con il Presidente della repubblica hanno scelto una data per favorire la partecipazione. Non si può mettere in positivo una volta solo una volt auna notizia che coinvolge Renzi?

vince50_19

Ven, 08/07/2016 - 12:57

Vibrazioni forti e moleste, laddove non prende il sole, gli han consigliato di rimandare? Chissà.. I sondaggi lo danno in caduta, il referendum idem e così cerca di rattoppare la falla (sempre più immensa visto anche certo "amore" per le banche?). Ci sarà sotto sotto la mano dell'affiliato alla super loggia massonica Three Eyes, quello che "fratello" Kissinger definì "My favorite communist" a cui rispose "ex communist"? Non lo so, non lo sapremo mai.

agosvac

Ven, 08/07/2016 - 12:58

Non è che spostando il giorno del referendum se ne può modificare l'esito, quello è già stato ormai deciso dagli italiani. Semmai si prolunga l'agonia di questo Governo barzelletta!!! Per quanto poi riguarda con quale legge si dovrebbe andare a votare, è comico che la Consulta non si sia ancora espressa sull'incostituzionalità dell'italicum!!! E dire che si tratta di cosa molto importante, mica fesserie!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/07/2016 - 13:00

Capiamo che Renzi per tattica politica non voglia varare una legge elettorale "bicamerale", subordinandone l'efficacia alla bocciatura della "mostruosa" riforma costituzionale varata e su cui si dovrà votare. Però non si può pensare che si continui fino al 2018 nella situazione attuale. Mattarella certamente lo capisce e quindi sarebbe ora che si decida a richiamare il governo a legiferare al riguardo prima del referendum, dato che se la riforma costituzionale sarà bocciata non c’è altra strada che le elezioni.

Ritratto di Valance

Valance

Ven, 08/07/2016 - 13:28

Questo è certamente il periodo più squallido della storia italiana dall'unità a oggi.

diesonne

Ven, 08/07/2016 - 13:33

diesonne un renzi è un vero pinocchio-sono mesi che dice ottobre ora arriva novembre.mese dedicato alla memoria dei defunti.non vorrà indicare la sua morte politica e si spera che la sua assurda riforma sia sepolta e sotterrata

Ritratto di LordPBA

LordPBA

Ven, 08/07/2016 - 13:57

che gli frega? tanto dopo due anni al governo ha gia' la pensione a vita. Obiettivo raggiunto.

Libero1

Ven, 08/07/2016 - 14:11

Sembra vivere nel paese delle banane.Come se non bastasse che il clown toscano facesse i giochetti da bambino su quando ci sara' il voto sul referendum, che ti viene da vomit.... vedere e sentire il traditore formiconi in TV che fa' il moralista.

Fossil

Ven, 08/07/2016 - 14:20

Frottolo mente sapendo di mentire. Fra un disastro e l'altro della'italico paese lui dovrà portare avanti il piano kalergi e passerà sulla faccia degli italiani pur di realizzarlo. Rimanda sperando di recuperare consensi ma più si muove e più vacilla.Verrà anche per noi il giorno del riscatto. . .e questa volta non potrà rimandare il giudizio atroce degli italiani.

guido.blarzino

Ven, 08/07/2016 - 14:26

Ogni scusa è buona per rimandare la data del referendum nella speranza di ribaltare i sondaggi. E questa sarebbe la gestione di una riforma costituzionale ?? Solo un comunista doc come Napolitano poteva ideare un marchingegno del genere. Speriamo in Mattarella. Ma così cresce la disaffezione degli Italiani verso la politica ed il danno economico nazionale.

fifaus

Ven, 08/07/2016 - 14:48

conviene: è dalla caduta del governo berlusconi che VOGLIO andare a votare! E' o no mio DIRITTO?

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 08/07/2016 - 14:53

Il boy scout crede di decidere lui per tutti gli italiani....ma chi lo ha messo lì?

hectorre

Ven, 08/07/2016 - 15:21

conviene...la tua ingenuità mi fa tenerezza.........sicuramente il rinvio è legato a qualche mancia elettorale che il tuo adorato renzi elargirà per accaparrarsi un po di voti, ormai credere ad un simile buffone è impossibile...solo i sinistrati negano l'evidenza...renzi e il babbo,boschi con babbo e fratello,alfano con babbo e fratello.......per quanto tempo ancora dovremo sopportare simili porcherie??????.....e facevano le pulci al cav. per sapere chi si trombava!!!!...povera italietta

antipifferaio

Ven, 08/07/2016 - 15:22

Frottolo più rimanda...più lo Tzunami sarà furioso, impetuoso e si porterà via anche le briciole di partito, una volta sinistra, oggi la maledizione di un Popolo....

unosolo

Ven, 08/07/2016 - 15:26

tutti di comune accordo , eppure esistono i tempi in cui non si può andare oltre , evidentemente hanno fatto slittare tutto per rientrarci ? allora se questo è avvenuto siamo in regime sicuramente .

ccappai

Ven, 08/07/2016 - 16:34

non agitatevi.... voi, indipendentemente dalla legge elettorale non vincerete mai.

Fjr

Ven, 08/07/2016 - 16:47

Il fenomeno sa che rischia una batosta ,novembre è' il mese dei morti ,direi che per celebrare il Requiem di Renzino sia il momento perfetto ,

linoalo1

Ven, 08/07/2016 - 17:00

Era ovvio!!Più il Ponte è lungo e meno gente vota!!!Renzi il Furbetto,l'ha studiata bene!!!!Se la data fosse rimasta a fine Ottobre,avrebbero votato tuttti ed il risultato sarebbe stato scontato!!!Così,almeno,ci sarà un po' di 'suspence'!!!!

jackmarmitta

Ven, 08/07/2016 - 17:27

è la tua fine ciarlatano

liberitutti

Ven, 08/07/2016 - 17:30

fifaus: ha votato a febbraio 2013 DOPO l'ultimo governo Berlusconi rimasto in carica fino a novembre 2011. Il suo desiderio è stato già esaudito..

ziobeppe1951

Ven, 08/07/2016 - 18:02

Convie ...ccappai .... Novembre è il mese dei morti

settemillo

Ven, 08/07/2016 - 18:30

Povero il renzino nazionale; ora è costretto al conto alla rovescia; avrebbe fatto più bella figura dimettendosi dopo tutti i guai che ha scaricato sul popolo italico. Peggio di così non poteva finire; e NOI poveracci NON vediamo l'ora che ciò avvenga quanto prima possibile. A meno che non decida di elargire, come fatto in passato, ancora OTTANTAEURO di mancia per tutti i BOCCALONI come lui.

dalondra

Ven, 08/07/2016 - 18:42

C'e` ancora qualcuno che crede a questo pinocchietto?

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 08/07/2016 - 18:46

Con il maggioritario secco e con la soglia del 10%!

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 08/07/2016 - 20:31

......complice il mattarellum versione 2.016

hectorre

Ven, 08/07/2016 - 22:27

ccappai,somaro!!!...non è una partita di calcio!!!....intanto andiamo a votare,poi chi verrà legittimato dal popolo potrà governare onestamenre....ma quando si parla di sinistra, i brogli e i premier farlocchi sono la normalità!!!

Keplero17

Ven, 08/07/2016 - 23:20

E' certo che con la sberla delle amministrative.

19gig50

Sab, 09/07/2016 - 01:00

Allunga pure il brodo ma tanto ci finisci lesso.

semprecontrario

Sab, 09/07/2016 - 08:19

ma guarda il presidente è sveglio,

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 09/07/2016 - 08:40

Renzi è arrivato al capolinea ma l' emerito ed il suo successore non sono d' accordo anche perche la Merkel non è ancora sicura di poter essere d' accordo: un governo in mano ai cinque stelle, potrebbe provocare un nuovo referendum per la rimanenza dell' italia in europa e se l' italia dovesse andarsene chi rimarrebbe a sostenere i falsi i8n bilancio della germania??