Regionali Calabria, ora il M5S ci ripensa: "Ragioniamo con il Pd"

L'imprenditore Filippo Callipo potrebbe accontentare dem e grillini: "Lui sarebbe il candidato perfetto"

"Quello col Pd in Umbria era un esperimento e non ha funzionato. Dunque questa strada non è più praticabile". Pochi giorni fa Luigi Di Maio aveva chiuso definitivamente a nuove alleanze territoriali con il Partito democratico, alla luce dell'umiliante risultato rimediato domenica 27 ottobre. Peccato però che in Calabria ora si stia vociferando tutt'altro. Qui M5S e Pd potrebbero presentarsi insieme trovando una convergenza in Filippo Callipo: si tratta di un profilo che potrebbe davvero rappresentare un punto d'incontro comune tra le due forze politiche in vista delle elezioni Regionali che potrebbero tenersi il 26 gennaio, ma non vi è ancora stata l'ufficialità della data.

Calabria, M5S-Pd insieme?

Un'apertura è arrivata da Riccardo Tucci: "Dobbiamo dialogare con un Pd profondamente rinnovato, che riesca a mettere da parte i vecchi capibastone e che adegui il programma elettorale a quello che ci è più funzionale". Il deputato grillino calabrese fa il tifo per la candidatura dell'imprenditore del Vibonese: "Sarebbe perfetto. Da 10 anni a questa parte, ogni anno suddivide gli utili con i dipendenti delle sue aziende, è un imprenditore stimato da chiunque abbia avuto a che fare con lui".

A rafforzare questa ipotetica strada ci ha pensato Antonio Viscomi: "Credo che la dichiarazione di Tucci meriti non solo di essere condivisa, ma anche di essere presa, da tutti, in seria considerazione". Il deputato del Partito democratico infine, considerando l'esigenza di rinnovamento e l'apertura di una nuova porta alla classe dirigente, ha concluso: "Su questi temi dobbiamo lavorare insieme, come già tante volte abbiamo fatto nella comune commissione lavoro della Camera".

Commenti
Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 01/11/2019 - 10:05

Di Meioo... detto ieri... “basta liste col PD”... detto oggi... “Liste con il PD”... quando si dice coerenza, chiarezza d’intenti e d’obiettivi...

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 01/11/2019 - 11:18

facciano pure, prendono un altra stangata.

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 01/11/2019 - 11:27

guardando la foto manca solo la vignetta per animarla: "Aggigì, ce pensi che fino a pochi mesi fa ci vomitavamo addosso ci sputavamo in faccia ci odiavamo e arringavamo i nostri elettori l'uno contro l'altro e ora siamo qui mano nella mano a pianificare le allenze?"...."non te preoccupà nicola, fatte nà piattaforma come a nostra , ie dici ai tuoi elettori che l'80% dei militanti è per l'alleanza e loro si copiano l'un l'altro......perchè so' come le scimmie!"

ulio1974

Ven, 01/11/2019 - 11:35

Friulano.doc 10:05: se è per questo aveva detto anche "mai con il partito di Bibbiano" non più tardi di due settimane prima di farci l'alleanza....

ulio1974

Ven, 01/11/2019 - 11:39

non mi ricordo quale grande scienziato (forse Edison) disse"Non ho sbagliato mille volte, ho scoperto mille vie che non funzionano". Ecco, lasciamo scoprire a Giggino quali sono le mille vie che non funzionano, tanto spariranno ben prima di averle provate tutte. Mi perdoni il grande scienziato per l'accostamento a Giggino più che inopportuno, lo ammetto.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 01/11/2019 - 11:40

come no! ragionate pure con calma, c'è tempo per l'estinzione.... :-)

Capellonero

Ven, 01/11/2019 - 11:43

La mente non é tanto lucida come l'intelligenza non é coerenza con la bocca!(detto da me) Wl'Italia!

pasquinomaicontento

Ven, 01/11/2019 - 11:56

...c'è un detto in vicolo der Farinone 'ndo sò' nato, che starebbe (pe' chi nun è de Roma)quasi appiccicato ar colonnato..."La matina te sveji, allunghi 'na zampa e,t'aritrovi drento...la casa de Dio :-er Vaticano- ce voleva giusto un cervellone come quello der Bernini pe penzallo, studiacce sopra, e costruillo...c'è un punto de la piazza,te ce metti sopra co' li piedi e vedi solo 'na filara de colonne che soreggheno er tutto, un miracolo,d'ingegneria 'pe que li tempi,e anche pe' quelli dopo...ma quì se parla d'alleanze e, vista la magnifica alleanza in Umbria,perchè nun ariocacce in Calabria?...Er duo Sarvini-Meloni,già se sta a umettà le labbra :MAGARAAAAAAAA!!!!!

Brutio63

Ven, 01/11/2019 - 12:13

Viscomi il vice di Oliverio parla di rinnovamento...povera Calabria e povera Italia

bernardo47

Ven, 01/11/2019 - 12:36

sara' bene che ci ragioniate....lo penso anche io.

VittorioMar

Ven, 01/11/2019 - 12:59

...ma possibile che non abbiano capito che si ELIDONO entrambi ...!!

Libero 38

Ven, 01/11/2019 - 13:04

Mi viene da ridere quando leggo che il venditappeti zingaretti e il vendibibite giggino avrebbero in mente di fare un kiss... kiss....nelle regionali in Calabria.Sarebbe per la Calabria e calabresi come se in piena notte fossero svegliati da un terremoto di 9 gradi.

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 01/11/2019 - 13:08

E'chiaro che il Di Maio vuole salvare il DERETANO a q

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 01/11/2019 - 13:11

E' chiaro che il Di Maio vuole salvare il Deretano a quelli che lo hanno votato, perciò farà qualsiasi cosa per mettere al governo di questa Regione, uno che la pensa come lui, facendo alleanza anche con BELZEBU.

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 01/11/2019 - 13:11

Non ho capito chi dei due fagociterà l'altro. Zingaretti "la Iena Ridens" non lascia presagire niente di buono, c'è d'augurarsi che scompaiano tutti e due dalla scena politica.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 01/11/2019 - 13:32

si si, ragionateci pure

ziobeppe1951

Ven, 01/11/2019 - 13:40

...imprenditore calabrese?......mmmmmh..non dura

gavello

Ven, 01/11/2019 - 14:01

gigi coerenza e la "iena ridens" insieme in calabria? salvini, puoi giá tirare la tovaglia

agosvac

Ven, 01/11/2019 - 14:10

Bisogna vedere se questo imprenditore di qua alle elezioni non sia fallito per i provvedimenti "saggi" di questo Governo! Anche i suoi dipendenti che si godono la divisione degli utili, non è che sarebbero felici di spenderli tutti in ulteriori tasse!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 01/11/2019 - 14:18

Friulano.doc - 10:05 Ha ragione. Mi viene in mente una vecchia canzone di Mina intitolata "Folle banderuola".. Oramai sono così incartati che cambiano idea ad ogni stormir di fronde, come il tempo..

antipifferaio

Ven, 01/11/2019 - 14:50

Quante inutili supposizioni!... La realtà è che non hanno scelta. Sanno benissimo di perdere sia i 5S e sopratutto il PD visti i "campioni" che annovera tra le sue fila calabresi... Ma andare separati vorrebbe dire autodemolirsi del tutto. Insomma, perderanno però cercando di limitare i danni. E' quel che è successo in Umbria e la storia si ripeterà pressappoco anche in Calabria. Vedremo...

antipifferaio

Ven, 01/11/2019 - 14:58

ziobeppe1951 Ven, 01/11/2019 - 13:40 L'imprenditore del tonno Callipo è una persona onesta e che ha subito "danni" seri dalla ndrangheta. In realtà era visto come uno di centro-destra, ma tant'è... Il problema dei 5S e del Pd è che non sanno a chi rivolgersi perché tutte le personalità locali che avrebbero qualche chance stanno dicendo: "no, grazie". Lui invece è un autonomo e probabilmente si presta al gioco giusto per poter entrare nel consiglio regionale. Il resto, e misura in cui perderanno si vedrà.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 01/11/2019 - 15:10

Cercano di mischiare le carte. Presentandosi insieme ciascuno dei due potrà dare colpa al collega della probabile nuova batosta. Per il resto non cambierà niente e la prossima elezione regionale potrebbe di nuovo lanciare avanti il centro destra, con Berlusconi, Salvini e Meloni. E poi? Nel Palazzo del Quirinale suoneranno finalmente la sveglia? A quando nuove elezioni politiche nazionali?

carpa1

Ven, 01/11/2019 - 16:01

Regionali Calabria, ora il M5S ci ripensa: "Ragioniamo con il Pd".... Bidognerebbe avere un cervello per poterlo fare, ma dove pensate di trovarlo?

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Ven, 01/11/2019 - 16:13

,.,.,.,.,.Alla luce degli ultimi eventi, come si può credere al M5Ss.r.l. Dura minga, dura no (come credere a Babbo Natale). Domanda: può avere un futuro un partito (movimento) che è guidato da una impresa privata dalle origini enigmatiche e da un individuo che lancia l'idea di escludere gli anziani dal voto?..... Contrari alla Tav ma a Roma al governo col Pd. Mandato zero è immediatamente diventato motivo di irrisione da parte degli stessi militanti. Il M5S s.r.l ha perduto per sempre la sua illibatezza politica con il no all’autorizzazione a procedere per Matteo Salvini. Potrei aggiungerne tanti altri, ma vi annoierei.

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Ven, 01/11/2019 - 16:41

Il M5S è un manicomio formato da irresponsabili che non hanno alcuna idea dello Stato e come funziona.Passano da palo in frasca con la leggerezza di un funambolo. Fanno paura. Andare ancora dietro di loro mette a rischio le Istituzioni che poi è quello che si erano prefissati fin dall'inizio della loro nascita. Il PD per l'amore della poltrona sta contribuendo al loro folle disegno. Italiani diffidate di questi mentecatti.Sono un pericolo per tutti noi.Cordialmente

Giorgio Rubiu

Ven, 01/11/2019 - 17:31

Se Di Maio ci ripensasse,oltre che per la Calabria,anche per Emilia-Romagna e ne uscisse un'altra "Umbria",sarà costretto a fare le valigie e lasciare la sua posizione di Capo Politico del M5* perché ci vorrà ben altro che la Piattaforma Rousseau per salvarlo.Il movimento sarà lieto di addossargli tutte le colpe e il duo Casaleggio-Grillo lo tratterà come un appestato.D'altro canto lo hanno messo li proprio per usarlo come capro espiatorio se e quando si fosse reso necessario sacrificarlo per salvare le proprie terga!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 01/11/2019 - 20:42

Ma come ha già cambiato versione? Una settimana fa hai detto mai più alleanze, catastrofiche, col PD e adesso ci sta ripensando per la Calabria? Ah giggino faresti bene a staccare la spina. Non ti crede più nessuno.