Renzi: "Non stacco la spina al governo. Il Pd? Rischia di sparire"

Il leader di Italia Viva smentisce di voler staccare la spina al governo ("L'ho attaccata io") e si dice soddisfatto della manovra ("Vedo il bicchiere mezzo pieno"), ma avverte il Pd: "Sia forte, se no rischia di sparire come i socialisti francesi"

Un passo avanti e uno indieto. Dopo le minacce su quota 100 e il Vietnam annunciato in Parlamento sulla manovra, Matteo Renzi rinuncia per un attimo ai consueti toni battaglieri. In un'intervista al Corriere della Sera, il leader di Italia Viva smentisce di voler affossare il governo. "La spina l'ho attaccata io, perchè dovrei staccarla? Il rischio elezioni non esiste", assicura l'ex premier, anche perché "senza di noi questo governo non sarebbe mai nato". Dunque il Conte-bis "durerà fino al 2023". Arrivare a fine legislatura è fondamentale per Renzi, visto che nel 2022 si giocherà la partita del Quirinale. "Questo Parlamento eleggerà il successore di Mattarella", garantisce il senatore di Rignano, confermando così quanto promesso lo scorso week-end dal palco della Leopolda.

Tutto, secondo Renzi, fila liscio. Anche sulla manovra? Dice di sì. "La legge di Bilancio è la più importante legge dello Stato. Normale si discuta", a differenza di quanto accaduto nel 2018 "quando il Parlamento ha ricevuto un testo dal governo senza poter emendare alcunché". La manovra di quest'anno, invece? Renzi si ritiene soddisfatto. "Vediamo il bicchiere mezzo pieno", grazie al "blocco dell'aumento dell'Iva" e le "misure su famiglie e sanità", oltre ai "tre miliardi sul cuneo fiscale" che "sono un segnale sui salari". Ma non bastano. L'idea di Renzi è che "per cambiare le cose davvero" servano "20 miliardi sul cuneo fiscale come facemmo noi cinque anni fa: tre miliardi sono solo un piccolo acconto. Meglio di nulla". Poi tira una stoccata a Conte: "Ma il bicchiere è anche mezzo vuoto, lotteremo per riempirlo. Su partite Iva, sugar tax, tasse sulla casa riusciremo a raggiungere il risultato".

Se c'è ottimismo sui microbalzelli ("Vinceremo", la promessa di Renzi), su quota 100 l'ex segretario del Pd la vede dura: "Sarà più difficile, perché Lega e 5 Stelle voteranno insieme. Spendere 20 miliardi in tre anni per 150 mila persone - ribadisce - è un errore clamoroso". Poi è la volta di due messaggi, indirizzati rispettivamente a Zingaretti e Salvini. "Il Pd non deve arrabbiarsi" per la nascita di Italia Viva: se è forte, resisterà. Se non sarà forte, sarà ridimensionato come i socialisti francesi", la previsione di Renzi. Che, infine, sminuisce la portata delle elezioni in Umbria del 27 ottobre: "Una cosa sono le Regionali, una cosa saranno le Politiche. Per le quali Salvini dovrà aspettare tre anni e mezzo", prima dell'ennesimo attacco al leader leghista: "Se non sa come ingannare il tempo gli suggerisco di passare in tribunale e denunciare il suo ex amico Savoini, così chiariremo finalmente il Russiagate".

Commenti

bernardo47

Gio, 24/10/2019 - 10:13

il leader di talia viva gia' morta...da' consigli altri...! da spanciarsi dal ridere. Pensi al suo 3% o giu' di li'!

bernardo47

Gio, 24/10/2019 - 10:14

renzi, non ti ca......a nessuno! CONVINCETENE! TROVATI UN LAVORO!

oracolodidelfo

Gio, 24/10/2019 - 10:21

A questo cialtrone che suggerisce a Salvini come passare il tempo, mi permetto di dare io un suggerimento. Ci spieghi bene la faccenda Dossier Mitrokhin.......e ci illumini sul contratto ed illustri analiticamente e cronologicamente tutti i pagamenti effettuati per il Air Force Renzi.......

Giorgio5819

Gio, 24/10/2019 - 10:21

Più che altro si accerti di tirare lo sciacquone ogni volta che finisce di parlare....

Calmapiatta

Gio, 24/10/2019 - 10:26

Certo che no. Pinocchio ha tutti i difetti, ma certoi non è fesso. PRima dovrà spolpare ben bene l'osso, poi, a secondo della convenienza deciderà.

bernardo47

Gio, 24/10/2019 - 10:31

veramente chi rischia di sparire nonostante tutti i quattrini che ha raccattato da industriali, finanzieri e amichetti suoi, e' proprio il sig, renzi di italia viva quasi morta! CIAONE.

Libertà75

Gio, 24/10/2019 - 11:00

già lo dissi tempo addietro, se non si vota a breve, il PD fra 2 anni sarà sotto il 10%, il motivo è anche semplice: i temi socialdemocratici non sono portati avanti dal PD e invece sembra una macchietta liberaldemocratica che sarà smacchiata e ridimensionata dal messaggio renziano. Fra 2 anni, se ci saranno coalizioni, il PD avrà appena gli occhi per piangere

roberto67

Gio, 24/10/2019 - 11:28

In tanti hanno smesso di votare il PD a causa di Renzi. Adesso che si è tolto dalle scatole credo che il PD abbia più possibilità di salita che di discesa.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 24/10/2019 - 11:28

Ancora lì...a mingere negli angolini?

VittorioMar

Gio, 24/10/2019 - 11:28

...ma come si fa' a credere ad un "BUGIARDO ABITUALE" ??

Ritratto di bimbo

bimbo

Gio, 24/10/2019 - 11:44

Mi viene in mente un film di Ninchetti "Ho fatto Splash" hihihihihihihihi

giosafat

Gio, 24/10/2019 - 11:50

Deve tenersi buono il pd perchè se stacca Zinga, per la serie muoia sansone con tutti i filistei, per lui sarà l'oblio eterno. Intanto cominci a spiegare, chiarimento per chiarimento, lo strano giro di soldi che si è mosso attorno al suo giocattolo, sembra che qualcosa di puzzolente cominci a venire a galla...e non c'è da stare sereni.

jaguar

Gio, 24/10/2019 - 11:50

Il governo non dorme certamente sonni tranquilli, lo sanno tutti che Renzi è un bugiardo seriale.

ekat

Gio, 24/10/2019 - 11:51

Renzi mente su quota 100, non costa affatto 20 miliari di euro. Quelli sono i soldi stanziati dal precedente governo, ma il costo effettivo, secondo i dati dell’INPS e del MEF, ammonta a poco più di 11 miliardi nel triennio 2019-2021. Ossia molto di meno dei 5 miliardi di euro che ci costò l’accoglienza indiscriminata, e concordata con l’Ue in cambio della flessibilità, del suo governo dei 1.000 giorni. Inoltre, cancellare adesso quota 100 significa provocare migliaia di nuovi esodati che si troverebbero senza alcun reddito.

graffio2018

Gio, 24/10/2019 - 11:53

è stato chiarissimo... non stacca la spina per evitare di andare alle elezioni ed evitare che il popolo si esprima votando altri partiti che manderebbero a casa questo governo.. viva la democrazia!! chiarissimo anche a dire che vogliono arrivare all'elezione del nuovo capo dello stato per metterne uno di sinistra... sempre in barba alla democrazia

bernardo47

Gio, 24/10/2019 - 12:10

renzi quello dei 600000 in mille giorni e ora a vagabondare o anche peggio, in giro in ogni citta' e paese di italia! e non integrabili assolutamente! VERGOGNA RENZI!

maurizio50

Gio, 24/10/2019 - 12:10

Contaballe! Puoi fondare tutti i partiti, circoli, sezioni, leopolde che vuoi. Devi sparire pure tu, visto che racconti solo fandonie!!!

agosvac

Gio, 24/10/2019 - 12:51

Ma perché dovrebbe staccare la spina a questo Governo? Il suo intento non sono certamente le elezioni, il suo scopo ultimo è prendere il posto di Conte con l'aiuto dell'amico Mattarella. Poi succeda quel che succede, tanto non gli interessa.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 24/10/2019 - 12:55

Se sparisce il PD è una battaglia vinta,se sparisce anche Renzino è una guerra vinta.

Ritratto di bimbo

bimbo

Gio, 24/10/2019 - 13:06

Dovrebbe fare una piccola variazione sul nome del partito. "Italia vivida"

ilrompiballe

Gio, 24/10/2019 - 13:37

Ormai va di moda il "qui lo dico e qui lo nego".

maurizio-macold

Gio, 24/10/2019 - 13:59

Il PD e' destinato a sparire, questo e' certo, soprattutto se manterra' l'attuale segreteria con Zingaretti, Franceschini e soci. Ed il Renzi dopo essere stato trombato dal fuoco amico dei vari Bersani, Speranza, e gli stessi Zingaretti e Franceschini si e' messo in proprio occupando lo spazio apertosi al centro dove Forza Italia e' destinata all'evaporazione. A mio avviso il suo tentativo avra' successo recuperando voti dagli elettori del PD, da quelli del M5S e dall'elettorato di quanti si astengono da tempo.

SpellStone

Gio, 24/10/2019 - 14:04

ahhahahaha

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 24/10/2019 - 14:25

Renzi parla troppo. Ma non ha altro da fare. Pagato dallo Stato, può fare quello che vuole, soprattutto chiacchierare, arte in cui non lo batte nessuno. Per il resto? ZERO!

antipifferaio

Gio, 24/10/2019 - 14:36

Il Pd stia SERENO.... Detto da lui suona come un De Profundis a Mr. Zingar....

antipifferaio

Gio, 24/10/2019 - 14:41

maurizio-macold condivido quel che dice... Aggiungo che i voti, otre da quelli da lei citati li prenderà sopratutto da Forza Italia. Ricordiamoci che Renzi è persino più a destra dello stesso Berlusconi. Con la legge "Fornero" ha distrutto più lui la sinistra e i sindacati in 2 anni che Berlusconi in 20...

bernardo47

Gio, 24/10/2019 - 15:01

Renzi quello io di Piero Calamandrei e dei Costituenti me ne sbatto........e ha preso 20 milioni di no nei denti!

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Gio, 24/10/2019 - 15:08

Renzi, che già ora ha vale elettoralmente come Forza Italia, prosciugherà quel che resta di Forza Italia stessa scippandone l'elettorato residuo che non è già confluito in Lega o FdI. Spregiudicato e astuto com'è, Renzi sarà persino disponibile ad allearsi con il centrodestra, qualora diventasse - com'è probabile - l'ago della bilancia rappresentando il centro moderato, in bilico tra due opposti schieramenti dal peso equivalente. Se questo dovesse succedere, l'azione di destra sarà vanificata e vincerà ancora una volta l'establishment finanziario e globalista, di cui Renzi è l'espressione partitica.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Gio, 24/10/2019 - 15:11

Se il ballista dice che non stacca la spina al governo vuol dire che la spina ce l'ha in mano e ha cominciato a tirare.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Gio, 24/10/2019 - 15:13

Se Berlusconi si limitasse a fare il padre nobile e mettesse il suo partito nelle mani di un giovane energico, sarebbe un passo fondamentale per la coalizione di centrodestra. Invece sta consegnando la componente centrista moderata e liberale a Renzi, il quale, dopo aver danneggiato il centrosinistra, danneggerà anche il centrodestra cannibalizzando quel che resta di FI. Renzi ha ancora poco seguito nei sondaggi, ma si sta profilando come l'unica proposta politica nuova di centro, ed è certamente destinato a crescere.

oracolodidelfo

Gio, 24/10/2019 - 16:22

#Governostaisereno....detto da Renzi....Fossi Conte, comincerei ad essere agitato!

celitolindo

Ven, 25/10/2019 - 10:47

Bugiardone seriale , non si può sentire