Bossi jr non segue più la politica: "L'agricoltura m'impegna troppo"

Bossi junior ha abbandonato definitivamente la politica: adesso ha una azienda agricola

Renzo Bossi non si occupa più di politica, adesso si dedica all'agricoltura.

Il figlio di Umberto Bossi si è detto deluso dalla politica: "Non penso alla politica, non la seguo più". Lo ha fatto sapere in occasione dell'udienza, nel tribunale di Milano, che lo vede imputato insieme al padre e all'ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito, per appropriazione indebita.

A quanto pare, l'affaire belsito, che risale al 2012, sarebbe bastato per far allontanare definitivamente Renzo Bossi dalla mondo della politica. L'ex consigliere regionale del Carroccio adesso si dedica all'agricoltura: "un lavoro impegnativo perché gli animali vanno seguiti sette giorni su sette", ha spiegato Bossi junior. "Ho iniziato nel 2012 l'avventura nell'azienda agricola di mio fratello e si tratta di una bella avventura che stiamo portando avanti con tanta forza, legata alla natura, al territorio, alle nostre tradizioni", ha poi aggiunto.

Ma nonostante abbia abbandonato la carriera politica, rimane comunque legato alle sue origini: l'azienda agricola infatti si trova a Brenta, nel varesotto. Inoltre, questa volta ci tiene a precisare che le spese "sono pagate da me non dalla Lega e su questo punto ho depositato tutti i documenti che lo provano".

In merito al processo che lo vede imputato per aver usato i fondi del partito per motivi personali, si è espresso così: "Sto ancora pagando alcune cartelle esattoriali e alcune multe e non ci sono prove che il pagamento sia stato fatto con i soldi della Lega", ha spiegato.

Commenti

i-taglianibravagente

Mar, 15/12/2015 - 15:34

Braccia rubate...alla politica. Sono sempre i migliori che se ne vanno. La vocazione alla zappa ha avuto la meglio.

ginky

Mar, 15/12/2015 - 16:05

Infatti la zappa e' il tuo mestiere, dopo aver comprato una laurea in Albania solo quello puoi fare, zappare la terra.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mar, 15/12/2015 - 16:18

Speriamo che la terra non ne risenta

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 15/12/2015 - 16:54

... ritorno alle origini ... (poteva pensarci prima ... sarebbe stato meglio per tutti, la nazione ne avrebbe sicuramente tratto un enorme vantaggio ... la terra, altrettanto sicuramente, un po' meno)

DeZena

Mar, 15/12/2015 - 17:07

ce lo vedo proprio piegato a strappare le erbacce dai cavolfiori e a gettare il letame nei solchi degli zucchini...

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 15/12/2015 - 17:16

Non sono leghista, però questo ragazzo è da ammirare. Altro che madama Boschi che ci sfida sulla maggioranza e non per il fatto che la sua famiglia è infognata in affari loschi. Qeusto non vi fa schifo invece di schernire ?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 15/12/2015 - 17:51

Cara venividi è fin troppo facile "sparare" sui Bossi ORA. Quando l'ho fatto io nel 1995 dopo che aveva fatto cadere il Berlusconi 1 sono stato subissato di ingiurie. Ma poi nel 2007 sono stato RIABILITATO perche quanto dicevo fu capito. Io ho sempre detto all'Umberto che al suo posto il figlio, lo avrei messo in via Bellerio a fare il FATTORINO con la bicicletta per 5 anni, per imparare cosa volesse dire lavorare,e invece. Ora si è "RIMEDIATO" anche se un po tardi. Feliz Navidad col presepe.

Libertà75

Mar, 15/12/2015 - 18:11

Sicuramente non un pozzo di genio, almeno lui una volta scoperto in un'affare poco gratificante si è levato di torno. A sinistra invece restano imperterriti a rivangare gli errori altrui e a vantarsi di quanto sono bravi, mentre le cose cattive dipendono solo da Berlusconi.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 15/12/2015 - 18:18

Quando era in politica ve l'ho detto più di una volta che erano braccia strappate all'agricoltura, voi puntualmente all'epoca censuravate i miei commenti.

edo1969

Mer, 16/12/2015 - 06:56

non ci mancherai

maurizio50

Mer, 16/12/2015 - 08:13

@Libertà75. Tutto vero! I Compagni diversamente democratici, beccati con le mani nel sacco, ancora imperversano. E grazie agli amici che tengono nella magistratura, alla fine riescono pure a farla franca, in un modo o nell'altro. E poi cantano a tutti la morale!!!!!!!!!!!!!!!!

Maura S.

Lun, 14/03/2016 - 12:58

Zappare la terra........quello che dovrebbero fare una buona parte del politici, specialmente i sinistroidi, che con i loro rubamenti stanno mandando l'Italia alla malora. Non si parla di qualche centinaia di euro, ma di milioni, che con il benestare della magistratura se li intascano, ridendo pure di quei poveri disgraziati che pagando per i loro latrocini si tolgono la vita.