Rita Dalla Chiesa si sfila, Salvini: "Ora primarie"

La conduttrice tv: "Ci ho pensato a lungo, ma le mie priorità sono famiglia e professione". E la Lega Nord chiede le primarie

Dopo diverse ore di riflessione Rita Dalla Chiesa ha preso una decisione sulla sua possibile candidatura a sindaco di Roma per il centrodestra. E ha deciso di rinunciare alla corsa al Campidoglio.

"Non voglio palare di rifiuto, piuttosto mi sfilo", ha detto la conduttrice tv all'Ansa, "Ringrazio della proposta ma il mio mestiere è un altro, la politica mi è sempre interessata come cittadina, ma non ci si butta a casaccio in un impegno più grande di noi con una città come Roma. È un dovere verso i cittadini".

"Per guidare la Capitale, ridotta in condizioni pessime, servono palle quadrate", aveva però detto la Dalla Chiesa, conscia di un compito non facile, "E poi non ho mai fatto politica. O meglio, forse qualche volta l'ho fatta in Tv esprimendo le mie opinioni. Dopo aver pensato a lungo alla possibilità che mi è stata offerta di poter essere portavoce delle richieste dei cittadini di questa città, che amo molto, ho deciso di non accettare. Ho capito che le mie priorità continuano a essere la mia famiglia e la mia professione. Questo non toglie che continuerò a lottare per le battaglie in cui credo e che ho sempre portato avanti sui giornali, in televisione e sui social. Grazie a chi mi ha sostenuto prima ancora di cominciare".

Il suo nome era stato fatto da Giorgia Meloni, ma il modo in cui era stato scelto non aveva convinto Matteo Salvini, che ora rilancia l'idea di trovare una quadra attraverso le primarie. "Se il nome non si trova intorno al tavolo si facciano le primarie", ha detto il leader della Lega Nord, "Ci sono cinque persone a disposizione, che scelgano i cittadini". E il segretario del Carroccio conferma il suo "no" a un nuovo vertice di confronto con le altre forze politiche: "Roma non merita questo balletto, mi siederò al tavolo quando ci sarà l'ultimo e definitivo nome per rilanciare questa città", spiega.

L'ipotesi primarie non dispiace nemmeno alla Meloni, che già aveva proposto questo strumento "per risolvere il rebus dei candidati di centrodestra alle prossime elezioni amministrative". "A questa punto chiedo a Berlusconi e a Salvini quando vogliamo vederci per stilare insieme le regole per la celebrazione delle primarie in tutte le principali città italiane", ha scritto la leader di Fratelli d'Italia su Facebook.

In lizza, tra gli altri, ci sono Alfio Marchini, sostenuto dall'ala romana di Forza Italia, e Guido Bertolaso, proposto da Silvio Berlusconi. "Un nome ce l'ho, ma a differenza degli altri non lo dico", ha aggiunto però Salvini.

Annunci
Commenti
Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 10/02/2016 - 17:48

Mi sembra una decisione saggia. Poco comprensibile invece la proposta che le è stata dalla Meloni e da Berlusconi, da far pensare che hanno il cervello ottenebrato, oppure che vogliono fare giochi perversi, ma non certo vincenti per il centro-destra. A me Marchini sembra comunque un buon candidato, che ha già un largo seguito e un valido programma. Perché non sostenerlo?

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 10/02/2016 - 17:49

Brava Dalla Chiesa più SERIA di chi ha proposto la sua candidatura.......

Libertà75

Mer, 10/02/2016 - 17:53

Apprezzabile, ergo umile ed intelligente

dinopan

Mer, 10/02/2016 - 17:56

Complimenti,la scelta ti fa onore, sei più avanti di chi ti voleva candidare.

Trifus

Mer, 10/02/2016 - 17:57

Questa decisione le fa merito, sarebbe stata da sola contro tutti. Comincio a ricredermi sul fatto che non fosse un candidato valido.

vince50

Mer, 10/02/2016 - 18:01

Non bastano le palle per guidare Roma,bisognerebbe poter mandare fuori dalle pelle tanti sinistri.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 10/02/2016 - 18:11

"Grazie, ma non mi candido"! Dimostra di avere senz'altro più buon senso dei due contendenti! Giorgia e Matteo, ammiratela e imparate!

milope.47

Mer, 10/02/2016 - 18:21

Per la motivazione che hai dato ti voglio bene. BRAVA!. Prima viene la famiglia. QUELLA VERA.

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 10/02/2016 - 18:34

Con tutto il rispetto per la signora Dalla Chiesa e senza offesa credo che non sarebbe stata una scelta giusta. Troppe le distanze dei suoi legittimi interessi e competenze da quelli richiesti per un candidato alla carica di Sindaco della Capitale. Comunque complimenti alla Signora Rita dalla Chiesa.

Ettore41

Mer, 10/02/2016 - 18:35

Meglio cosi'. Saremmo altrimenti caduti dalla padella nella brace

cicero08

Mer, 10/02/2016 - 18:40

e se anche Meloni e La Russa volessero le primarie a Milano???

ugsirio

Mer, 10/02/2016 - 18:47

Le primarie in Italia sono una sciocchezza. Se in tre non riuscite a mettere insieme una rosa, definire una priorità, chiedere l'assenso al candidato prioritario prima di rendere noto il suo nome, forse é meglio che cambiate mestiere.

pinux3

Mer, 10/02/2016 - 18:50

Salvini vuole le primarie? Vedremo se ha le "palle" per tener testa a "Silvio"...

An_simo

Mer, 10/02/2016 - 18:55

Scelta di lei o imposta dalla scuderia ?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 10/02/2016 - 19:17

Rita candidato sindaco? Dai non esageriamo......

perSilvio46

Mer, 10/02/2016 - 19:19

Peccato davvero, avrebbe vinto certamente grazie alla sua popolarità e capacità politiche e amministrative, ma le scelte personali vanno rispettate sempre, resta però il rammarico: è il secondo grande candidato, dopo Bertolaso, che, per ragioni personali, si sflila. Ma, per favore, non facciamo le primarie, questa pagliacciata lasciamola al PD.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 10/02/2016 - 19:21

Ottima decisione..saggia e intelligente.Proprio come Sindaco di Roma non ce la vedo.Al limite in un ruolo di minor rilievo, in quanto persona onesta ed affidabile.

jeanlage

Mer, 10/02/2016 - 19:29

Brava. La proposta era assolutamente ridicola.

Miraldo

Mer, 10/02/2016 - 19:35

Meno male che si è tirata indietro altrimenti dopo 2 mesi sarebbe saltato tutto. Bene Salvini con le primarie visto che c'è molta incertezza.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/02/2016 - 19:55

E' inutile tergiversare. Il sindaco di Roma, per affrontare un disastro come quello in cui si troverà coinvolto, deve avere un polso, una grinta e una forza che nessuno dei nomi fatti sembra possedere. L'unica che potrebbe riuscire a fare qualcosa è Giorgia Meloni. Magari, offrendole un super-servizio di baby sitter, si potrebbe provare a convincerla!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/02/2016 - 19:56

dinopan benissimo! Questo no, quest'altra neanche... ma allora, lei chi propone?

un_infiltrato

Mer, 10/02/2016 - 20:03

Meglio sfilarsi che farsi sfilare. Comunque, questa manfrina... si sarebbe potuto evitarla fin dall'inizio.

LuPiFrance

Mer, 10/02/2016 - 20:40

Caro Salvini, mi stupisce molto leggere che vuole le primarie.... certe buffonate lasciatele ai buffoni della sx.

ectario

Mer, 10/02/2016 - 20:45

Salvini!! Prima hai fatto fuori Bertolaso, eccellente candidato, almeno nel panorama a disposizione. Ora Dalla Chiesa. Il tutto perché dall’alto del tuo ipotetico e mega stellare consenso vuoi imporre Marchini. Non sai una mazza di questo soggetto. Comunista tutta la sua razza. Comunista nel cuore, palazzinaro, salotti buoni (de sinistra) e sensibile ai business, che solo il governo comunista gli potrà garantire alla grande. Conclusione: voti uno che si e no arriva al 10% e telo ritrovi vincente con i voti di destra (Roma al 60% lo è) per fare quello che aggrada alla sinistra. Ma vattinne!!! Pisquano.

aredo

Mer, 10/02/2016 - 20:58

Ma che primarie a primarie! Salvini si droga? Dalla Chiesa è una comunista e gli ex-AN di Fratelli D'Italia si devono fare di roba forte indubbiamente. Ma anche Salvini che vuole sciommiottare la sinistra di Renzi con le primarie deve essere sotto allucinogeni.

Lionello74

Mer, 10/02/2016 - 22:31

@dinopan e rapax condivido pienamente. Ha dimostrato sicuramente più intelligenza di chi l'ha proposta

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mer, 10/02/2016 - 23:11

La sig.ra Rita è una di sinistra. Basta ricordare i commenti che faceva a Forum. Strano che abbiano fatto la proposta proprio a Lei.

vraie55

Gio, 11/02/2016 - 01:48

sarebbero stati sorrisi tolti alla Tv

maurizio50

Gio, 11/02/2016 - 07:35

Pare incredibile che in tutto il CD non si sappia chi andare a candidare contro l'armata cattocomunista. E più passa il tempo, più aumenta la disaffezione della gente!!!

hectorre

Gio, 11/02/2016 - 08:42

dopo una sfilza di fenomeni quali rutelli,veltroni,alemanno e marino...il prossimo sindaco si troverà una bella gatta da pelare!!....curioso di vedere un grillino alla guida della capitale, manovrato da casaleggio e grillo,con la serenità di dover pagare 150.000 euro se dovesse disobbidire agli ordini.....si si molto curioso di vederlo all'opera...lasciamoli vincere, avremo finalmente qualcosa di concreto e non solo proclami...anche se in un paesino come quarto non hanno fatto una gran bella figura............

karl99karl

Gio, 11/02/2016 - 08:46

Brava. Mi sarebbe dispiaciuto vederti abboccare e mangiare questa polpetta avvelenata! Avresti potuto fare: 1) la "burrattina" i cui fili sarebbero stati tirati da mani poco raccomandabili; 2) l'intransigente - ed allora avresti rischiato come e quanto tuo padre. Comunque saresti stata, come chiunque, quella che non sapeva risolvere i problemi. Meglio che rimanga Tronca, ci rimanga il più a lungo possibile e riconsegni poi ad un vero politico la città.