Roma, Meloni e Salvini in pressing: "Basta beghe politiche"

Il leader della Lega va all'attacco: "Chi circonda Berlusconi pensa solo alle poltrone". Meloni: "Non è in programma un incontro con il Cavaliere"

Acque ancora agitate a Roma, con il centrodestra che fatica a ritrovare l'unità d'intenti. Forza Italia è divisa tra le due anime: quella che, in nome della ricomposizione, necessaria per poter sperare di arrivare al ballottaggio con il proprio candidato, suggerisce di far convergere tutte le forze su Giorgia Meloni (Fdi), e quella che, invece, obietta che il passo indietro degli azzurri su Guido Bertolaso comporterebbe un sacrificio troppo pesante per Berlusconi, abdicare al proprio ruolo di leader della coalizione, accettando, di fatto, l'aut-aut di Meloni e Salvini. Una situazione tuttaltro che facile da dipanare.

Il leader della Lega, Matteo Salvini, torna a farsi sentire con un affondo nei confronti dell'entourage del Cavaliere: "Il problema di Berlusconi è di essere circondato da gente che pensa solo alle poltrone che se dovesse candidarsi non otterrebbe un voto neanche da sua sorella". Salvini ribadisce il proprio sostegno alla Meloni e assicura che il Carroccio va avanti per la sua strada: "Noi non aspettiamo nessuno, la prossima settimana cominciamo a raccogliere firme per lista al Comune, siamo partiti. Sono sempre aperto al dialogo, ma si va avanti". E insiste: "A me di Bertolaso e dei vice di Bertolaso non interessa zero, le beghe politiche le lasciamo ad altri".

Ai microfoni di SkyTg24, intanto, Giorgia Meloni fa sapere che un incontro con Berlusconi non è in programma: "Ho visto la notizia di un presunto incontro già fissato per oggi tra me Berlusconi e Salvini, ma io non ne ho notizia. La questione è tutta interna a Forza Italia, non legata alla linea politica. Credo sia un problema interno tra varie anime del partito, una questione di piccolo cabotaggio". E rincara la dose: "Sarebbe un peccato che Berlusconi si facesse trascinare dalle beghe di partito".

Commenti

leo.nar.do

Ven, 22/04/2016 - 12:44

Pare che Berlusconi, dopo aver costruito il Centrodestra, voglia distruggerlo … Con tutto il rispetto per Bertolaso che è persona senza dubbio capace… dove pensa d'andare, se la gente non lo vuole ?. Berlusconi se ne faccia una ragione ed appoggi la Meloni, l'unica candidata autenticamente di Centrodestra ed in grado di vincere...

Giovanmario

Ven, 22/04/2016 - 12:45

il problema non è salvaguardare l'eventuale leadership di berlusconi sugli alleati.. il problema è che la meloni al massimo può sperare nel voto della destra (che però si dividerà con i voti a storace).. mentre è assolutamente necessario calamitare pure il voto dei moderati e dei centristi.. mentre ininfluente sarà il voto leghista

Atlantico

Ven, 22/04/2016 - 12:49

Beghe di partito ? Ma questi due 'cervelli' non avevano accettato Bertolaso ? E se poi hanno cambiato idea per tentare di indebolire o, meglio, far fuori Berlusconi, questo comportamento come si chiama ? Bega mi sembrerebbe riduttivo.

giovauriem

Ven, 22/04/2016 - 12:56

"salvini meloni , basta con le beghe politiche" per che le loro cosa sono santificazioni ?

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 22/04/2016 - 13:12

Dicono degli altri: "A loro interessano solo le poltrone". Nella politica italiana è un interesse costante, è vero, in quanto corrisponde ad un sistema di vita di grande interesse economico. Invece Meloni e Salvini sono guidati solo dal loro personale interesse di servire il paese. Professionisti della politica si, ma per il bene comune. Facciamo finta di crederci, ma cambieremo i nostri orientamenti elettorali.

Vera_Destra

Ven, 22/04/2016 - 13:17

Salvini, Meloni: Basta con le beghe politiche! Esatto! Che la finiscano per primi loro ;) Gran parte delle colpe del casino romano è dei due suddetti

Giovanni Alvaro

Ven, 22/04/2016 - 13:27

A leo.nar.do Perché guardi il dito e non la luna? A tentare di distruggere il CDX sono stati Salvini e la Signora alla quale 'nessuno deve dire cosa deve fare'. Bertolaso è stato scelto da tutti e tre i capi dei partiti di centrodestra. Poi il signor Salvini ha deciso di rovesciare il tavolo assumendosi la responsabilità della disfatta a Roma. Ma alla fine il conto lo pagherà personalmente. Saranno i suoi che lo massacreranno per averli pirtati fuori rotta. Pensare che il Cav possa piegarsi ai suoi dictat è semplicemente suicida e il Cav non può starci perchè il cdx diventerebbe ingovernabile.

UNITALIANOINUSA

Ven, 22/04/2016 - 13:34

Strano:Salvini e Meloni parlano come se Berlusconi debba assolutamente associare FI all'altro gruppo.Perche? E perche' salmelon non associano i loro gruppi a FI? Forse cercano di dimostrare che Berlusconi non e' piu' il leader di FI? Aspettiamo e vedremo chi ha ragione. italiano in usa

UNITALIANOINUSA

Ven, 22/04/2016 - 13:36

Sveglia.Non ci sono duplicati. italiano in usa

elpaso21

Ven, 22/04/2016 - 13:43

Avanti Meloni-Salvini, fuori dalla politica Berlusconi, sono 22 anni che ci riempie di chiacchiere, ma il risultato è sempre stato il Nulla, da quell'uomo (si fa per dire) debole e ricattabile che è, fatelo vincere, e dopo pochi mesi verrà "dimissionato" e finirà con l'appoggiare un governo di centro-sinistra (ma solo perchè gli è stato "imposto")

INGVDI

Ven, 22/04/2016 - 13:55

E' chiaro che le probabilità di vittoria sono della Meloni. Berlusconi deve accantonare il suo orgoglio e appoggiare il candidato di Lega e FDI, altrimenti la sua ostinazione su Bertolaso sarà nei fatti e forse nelle intenzioni un favore a Renzi.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 22/04/2016 - 13:59

Dicono degli altri che a loro interessano solo le poltrone. Nella politica italiana si tratta di un interesse costante, è vero, in quanto corrisponde ad un sistema di vita di notevole interesse economico. Invece Meloni e Salvini sono guidati solo dal loro personale desiderio di servire il paese. Professionisti della politica si, ma per il bene comune. Facciamo finta di crederci, ma cambieremo i nostri orientamenti elettorali.

schiacciarayban

Ven, 22/04/2016 - 13:59

Appunto, basta con le beghe politiche, Meloni e Salvini rirtiratevi!

katy61

Ven, 22/04/2016 - 14:06

Ma vi rendete conto di ciò che state scrivendo.....commentatori .Vera_ destra ???? penso tu sia un falso. SALVINI continua così..

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 22/04/2016 - 14:10

Renzi, Meloni, Salvini, Alfano..questi sarebbero i nuovi leader? Leaderini, segno tempi..malatempora currunt..Se il popolo non fosse sfiduciato demoralizzato e andasse a votare in massa..questi vuoti a perdere sarebbero spazzati via..Si reggono su una non-democrazia..il popolo non esercita il suo potere e loro opportunisticamente okkupano il vuoto!

Ritratto di charlye59

charlye59

Ven, 22/04/2016 - 14:30

La meloni? la copia della Pivetti..l'opportunismo paga.

scimmietta

Ven, 22/04/2016 - 14:37

Mi spiace per "quei due", ma tra Roma e Milano scelgo Milano.

scimmietta

Ven, 22/04/2016 - 14:42

X INGVDI: "E' chiaro che le probabilità di vittoria...." e poi? è chiaro che il mondo non finisce a Roma: basta coi politici politicanti, ci vuole coraggio, innovazione e concretezza ....noi guardiamo a Milano con fiducia.

katy61

Ven, 22/04/2016 - 14:47

siete un po in ritardo rispetto a libero...BERLUSCONI HA DECISO PER LA MELONI.....EVVIVA forza centrodestra!

silvano_agg

Ven, 22/04/2016 - 14:57

Non ci sono alternative, Uniti di BINCE divisi si PERDE

Vera_Destra

Ven, 22/04/2016 - 15:00

@kati61. Non è mica colpa mia se il suo cocco Salvini cambia idea ogni 3 per 2. Servirebbero un paio di post per descrivere i continui cambi di bandiera di Salvini sul giusto candidato a Roma. Idem la Meloni. Anche Berlusconi sbaglia, ma su Roma almeno è stato coerente fino ad ora nel sostenere Bertolaso.

cameo44

Ven, 22/04/2016 - 15:04

Una prova che il centrodestra non esiste abbiamo un Berlusconi alla soglia degli ottanta anni che non vuol cedere un Salvini ed una Meloni che non vanno oltre il populismo ed antrambi mirano al posto di Berlusconi si aveva l'opportunità di riprendere Roma dopo i disasteri di Marino e gli scandali ma ad alcuni del paese poco importa mirano come sempre alla propria carriera e a pagare come sempre saranno i cittadini ed a godere il PD di renzi

al40

Ven, 22/04/2016 - 15:12

Se si lasciasse da parte il gioco politico Bertolaso vincerebbe a mani basse....purtroppo,come spesso succede con l'elezione dei sindaci,i cittadini, invece di premiare chi è realmente in grado di risolvere i loro problemi guardano esclusivamente al candidato della loro parte politica. Il risultato sarà che si ritroveranno con un sindaco inadeguato come è capitato ai milanesi con la sciagura Pisapia. Guardate poi che Berlusconi è stato attaccato in tutti i modi perché era ed è ancora l'unico in grado di catalizzare i voti degli elettori di centro destra.....Salvini e la Meloni se ne facciano una ragione.

Rossana Rossi

Ven, 22/04/2016 - 15:43

Non capisco questa posizione oltranzista di Salvini-Meloni. In fondo prima hanno accettato Bertolaso adesso non va più bene. Chi ha cambiato idea ? Non mi sembra sia Berlusconi........

linoalo1

Ven, 22/04/2016 - 15:54

Unità d'intenti??Non è certamente Berlusconi che deve cedere,visto il suo passato!!Invece,dovrebbero essere i Due Nessuno,Salvini+Meloni,a dover cedere,visto il loro Curriculum Politico ed Elettorale!!!

pinux3

Ven, 22/04/2016 - 15:57

@Raddrizzolebanane...Ma tu non eri quello che qualche tempo fa diceva che Renzi sarebbe durato vent'anni?

pink55

Ven, 22/04/2016 - 16:06

Premetto che non sono di sx ,ma ahimè come siamo messi male .Salvini che prima si dice d accordo x Bertolaso e subito questo cosa fà ?? Difende i Rom e si propone di dagli una sistemazione ..La Meloni si candida a pochi mesi dall avere un bebè ,ed io personalmente non la voterei mai perchè in ogni caso una delle due cose la farebbe male se fosse un bravo sindaco non potrebbe essere una buona madre e ciò è anche peggio (un giorno ha 24 h anche per i politici x fortuna xd) Ora ditemi voi ,meno male non son romano. Distinti saluti

marvit

Ven, 22/04/2016 - 16:06

Suvvia. Candidiamo il bravo Bertolaso perdente e non appoggiamo la brava Meloni vincente. Azz!!,questo si ch'è acume; azz!!,che fenomeni gli elettori di FI......alcuni

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/04/2016 - 16:29

Cara Rossana15e43, alla prima intervista Bertolaso appena candidato ti ricordi cosa disse?? Bene quindi cerca di capire!!! Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 22/04/2016 - 16:39

Chi ha tradito il patto è stata la Meloni con il supporto di Salvini (insignificante a Roma). Inutile che adesso si mostrino contriti e "lancino appelli". Se non tornano sui loro passi è difficile che BERLUSCONI li riceva ancora per discutere di candidati che non siano Bertolaso. Diversa è la storia nazionale dove la caduta di Renzi ormai imminente rende assolutamente urgente una lista e un programma comune del Centrodestra.

conviene

Ven, 22/04/2016 - 16:44

Salvini e Meloni paura vero. Dove è finita la vostra baldanza?

settemillo

Ven, 22/04/2016 - 16:46

Personalmente penso che questo tira & molla alla fin fine annienterà la possibilità di sconfiggere il centrosinistra. State attenti! MOLTO ATTENTI, gli elettori potrebbero punire questi comportamenti opportunistici. MEDITATE GENTE, MEDITATE.

michetta

Ven, 22/04/2016 - 17:29

Sconfiggere la sinistra,nel Paese,significherebbe soltanto,averli sempre e comunque alle calcagna,in quanto sono talmente tanti gli occupati da questo partito,in posti utili ai loro bisogni,che non cambierebbero mai idea,a meno di una catastrofe civile. Invece, cio' che mi piacerebbe e' che la PREFERITA DEI ROMANI,s.na MELONI, vincesse,al solo fine e bene dei ROMANI e della citta' tutta. Poi, Milano, poi, Napoli, poi Torino ecc.ecc.! Poiche' solamente dopo le vittorie piccole,si otterranno quelle grandi! Altrimenti,resterebbe valida la proposta di cui sopra....

Beaufou

Ven, 22/04/2016 - 17:37

Per me, la Meloni rischia grosso. Se il centrodestra perde la partita a Roma, chiaro come il sole che la colpa sarà sua, e allora oltre Roma perderà anche la credibilità che con tenacia e abilità s'era fin qui guadagnata.

ex d.c.

Ven, 22/04/2016 - 17:42

Le uniche beghe le ha create la Meloni. Speriamo si ricreda. La sn è divisa tra PD e M5S. I moderati devono unirsi e vincere, se questo non accade la responsabile è lei ed è politicamente finita. Contiamo su un po' di lucidità di Salvini. Sulla ruspa possiamo accontentarlo1

Vera_Destra

Ven, 22/04/2016 - 17:44

@marvit. Ma se la Meloni è vincente, come dice lei, che bisogno ha dei voti di Bertolaso? Forse non è così vincente. Il suo ragionamento si può rigirare facilmente: Bertolaso era vincente, fino a quando non si è candidata la Meloni (nota bene: dopo Bertolaso) dividendo il centrodestra. Poi, è vero o non è vero che, prima di candidare Bertolaso, Berlusconi ottenne l'ok di Salvini e Meloni? La risposta è sì, lo ottenne. Non si capisce bene perché Berlusconi in questo caso debba passare per fesso, quando i fessi sono altri.

Ritratto di Chichi

Chichi

Ven, 22/04/2016 - 17:59

Fortunatamente Forza Italia ha deciso di continuare con Bertolaso. Non penso che i romani siano tutti insipienti. Berlusconi non ha bisogno di referenze. Bertolaso, nella protezione civile, ha operato con capacità e competenza soprattutto di fronte a gravi calamità e catastrofi. La Roma di mafia capitolina e di Marino, è, una città terremotata; non mi sorprenderei se a votare per Bertolaso andassero soprattutto i romani che da tempo non si recano più alle urne. Ribadisco ciò che ho già detto: comunque vada il peggio per Forza Italia sarebbe continuare con personaggi che dall’interno lavorano contro in attesa del ribaltone. La lega lo ha già fatto una volta e la leatherina di FdI ha già come modello Fini. La capitale non ha bisogno né delle urla di «Roma ladrona», né della retorica di «sole che sorgi libero e giocondo, tu non vedrai nessuna cosa al mondo maggior di Roma».

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 22/04/2016 - 18:13

I due narcisi devono fare più attenzione alla loro sovrastimata autostima. Oltre, il delirio.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/04/2016 - 18:19

RIPETO un concetto già espresso in altro postato. Se per TENERE unito il CDX, dobbiamo ritornare ai tempi delle alleanze contenenti,i Follini,i Casini,i Fini,i Verdini ecc, col risultato di NON riuscire a fare le cose che si devono fare, per essere sempre costretti a MEDIARE e che Bertolaso nella sua prima intervista ha messo in risalto. MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI!!! Se vedum.

Viking

Ven, 22/04/2016 - 18:21

I veri distruttori del centrodestra non sono Salvini e la Meloni ma, i vari Fini, Alfano e tutti quelli che sono con lui e Berlusconi dovrebbe ritirarsi e godersi la vecchiaia.

berserker2

Ven, 22/04/2016 - 18:31

Atlantico......giusto così, per farti passare un pò il tempo..... ammesso che i due avevano accettato Bertolazzo.....poi la prima uscita del candidato è stata poveri zingari perseguitati e da aiutare, la seconda che nemmeno la moglie e la figlia lo votano, la terza che ha votato sempre sinistrati come lui e cioè Prodi e Rutelli, la quarta che vuole tornare in afriga londana per fare del bene (sinonimo di molto tempo a disposizione e propensione a non aver mai lavorato sul serio in vita sua)...... ora capirai che, senza bisogno di aspettare la quinta "esternazione", si possa aver "cambiato idea".

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/04/2016 - 18:39

Caro Chichi17e59, che scrivi "la capitale non ha bisogno" ecc,quindi secondo te ha bisogno invece di UNO che alla sua prima intervista, il primo pensiero che ha espresso è quello che BISOGNA DARE LE CASE ed il lavoro STATALE ai ROM???? MEDITA MEDITA!!!! Saludos dal Nicaragua.

papik40

Ven, 22/04/2016 - 18:58

SALVINI E MELONI ERAVATE AMBEDUE D'ACCORDO PER CANDIDARE BERTOLASO POI AVETE CAMBIATO IDEA ERGO LE BEGHE POLITICHE SONO SOLO LE VOSTRE. SONO CONSAPEVOLE CHE BERTOLASO DA SOLO A ROMA NON AVRA' ALCUNA CHANCE MA SALVINI E MELONI AVREBBERO DOVUTO RISPETTARE GLI ACCORDI E STA A LORO CHINARE LA TESTA E NON A BERLUSCONI! MEGLIO PERDERE CHE DARLA VINTA A QUESTI DUE OPPORTUNISTI! LASCIATE PURE CHE M5S O PD GOVERNINO ROMA CHE CI FAREMO ANCORA DUE RISATE!

sergione41

Ven, 22/04/2016 - 19:31

Non è da oggi che Berlusconi ha rinunciato a qualsiasi iniziativa politica. L’ha fatto da quando ha capito che per la sopravvivenza delle sue aziende doveva mettersi da parte e favorire governi indigeribili per il suo elettorato. Le persone avvedute si rendono conto che Berlusconi per salvare l’azienda deve sempre essere governativo. Ma lui pretende di fare comunque il leader del centrodestra e fare delle scelte suicide anteponendo gli interessi dell’azienda a quelli del suo partito, diventando addirittura antifascista. E qui ci sono ancora appassiti e succubi Berlusconiani!

sergione41

Ven, 22/04/2016 - 19:44

@ Vera destra Ti sbagli, non sono fessi. Sono cialtroni opportunisti che vigliaccamente approfittano degli influenzabili cavalcando e strumentalizzando tutto. Mi spiace un po' per la Meloni, inizialmente l'avevo valutata più corretta e assolutamente non populista. Ahimè, mi sono sbagliato! Però, ancora leggere che c'è chi crede a un Berlusconi come se fosse un nobile votato per fare del bene agli italiani, è veramente sconfortante. P.S. Non sono un comunista, questa etichetta la considero un insulto, come se anche mi chiamassero fascista. Basterà o dovrò ripetermi?

lorenzovan

Ven, 22/04/2016 - 19:45

ora sono proprio la bella e la bestia...lololololol

lorenzovan

Ven, 22/04/2016 - 19:48

certo che sto centro destra...poco centro e tanta destra...ha un problema serio....la triade....e cioe'...un mummificato...un panzone nullafacente e una giovane italiana post litteram....posso dire....mala tempora currunt per il liberalismo italiano'?

Ritratto di perigo

perigo

Ven, 22/04/2016 - 19:50

Se cedesse a Roma Berlusconi sarebbe finito prima del tempo. Bertolaso resta l'unico candidato possibile alla poltrona di sindaco per FI e, fino a qualche tempo fa, anche di Fratelli d'Italia e della Lega. Poi qualcuno, per un qualche motivo, ha cambiato idea. Ora pretendono di far cambiare idea anche a Berlusconi, chiedendogli di rimangiarsi la parola data e confermata non una ma tante volte. Impuniti, arroganti, e destinati di nuovo al ghetto, come era prima dell'avvento di Berlusconi. Gli elettori sapranno comunque ricordare...

moshe

Ven, 22/04/2016 - 20:29

Signori TUTTI del centrodestra, cercate di smetterla di rompervi le corna a vicenda, non fate altro che fare il gioco della lurida sinistra. Là dove non riuscite a trovare un accodo, TIRATE A SORTE !!! ma, in ogni caso, ALLEATEVI !!!!!

Ritratto di Chichi

Chichi

Ven, 22/04/2016 - 20:40

@hernando45 (18:39) – Vedi, un conto è quella frase in cocca a Boldrini, Marino o gli accoglienti senza se e senza ma di sel, pd Co. Cosa significhi per loro lo sappiamo: i rom, come le «risorse» africane, liberi di fare i loro comodi a zonzo per tutta la città e i cittadini s’arrangino. In bocca a Bertolaso significa aver identificato uno dei maggiori problemi di Roma e aver individuato un possibile rimedio (con il governo e la magistratura che ci troviamo, con l’UE e l’ONU l’espulsione è pura utopia): dare loro un’abitazione. Questo significa individuarli, inserirli nelle nel registro dello stato civile, con tanto di nome, cognome e domicilio: renderli controllabili. Per le capacità di cui Bertolaso ha dato prova, non farlo sindaco della capitale sarebbe un occasione perduta per i romani a tutto vantaggio del disordine in cui prosperano le sinistre e quelli del centro-destra sempre in attesa del ribaltone.

peter46

Ven, 22/04/2016 - 20:53

Chichì...se questo è il tuo pensiero sui 'compagni di viaggio' con cui,escluso te certamente dalle considerazioni esposte,il centro berlusconiano ha scelto di 'camminare,la domanda è inevitabile:perchè si aspetta,da 'lui',da te e dai tutti di lui,che la leatherina si 'accodi' a Bertolaso?Perchè non fai 'trenino',stando attento,per mio consiglio,a non essere il primo della fila,non si sa mai...,fino ad Arcore per portare questa tua novella fino al cancello di Villa S.Martino,dato che l'entrata non è certa?E magari gli ricordi anche a colui che verrà a 'sentirvi' davanti al cancello(dudù)che 'accompagnarsi' con gli 'stessi',che non vanno bene a Roma,anche a Milano non è il tuo 'massimo'?Ricordi come salutava grillo ai 'primi albori' dell'm5s?Ecco 'lui' ti saluterebbe allo stesso modo:provarepercredere.

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 22/04/2016 - 20:58

Non la vedo così difficile! A meno chè non ci si lascia prendere da principi invallicabili. Consideriamo che Bertolaso sia un personaggio capace di prima linea, pragmatico, con esperienza, ma con la macchia di aver lavorato in passato anche con esponenti di sinistra, di aver fatto dichiarazioni sugli zingari, infelici e pertanto non accettati in Toto dall' elettorato di Centro-Destra. L' ideale sarebbe puntare su una persona limpida come la Meloni appoggiata da Salvini con Bertolaso Braccio Operativo sulle strategie da portare avanti. Daltra parte la funzione del sindaco è approvare è firmare le scelte dei suoi consiglieri più fidati, in questo caso potrebbe rientrare la funzione di Bertolaso che sarebbe sprecato come Sindaco.

eliolom

Ven, 22/04/2016 - 21:59

tutti i pronostici, anche quelli della fidata Ghisreli, danno per sconfitto Bertolaso, che non raggiungerebbe il 7%. Perche' ancora insistere su questo candidato? Berlusconi, sempre attento ai pronostici della sua fidata, lo spieghi ai suoi elettori.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/04/2016 - 22:16

Certo che erano ambedue d'accordo caro papik40 18e58, cio avveniva prima che Bertolaso rilasciasse la "famosa" intervista sulle case ai Rom ecc ecc. ACCORDO FINITO!!! Se vedum. Ps che poi PD o M5s "governino" Roma ce ne faremo una ragione, tanto NON andranno lontano, sia gli uni che gli altri.IL TEMPO È GALANTUOMO e Noi abbiamo bisogno di tempo e di FINTI PROFUGHI INVASORI, che giocano a nostro favore.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/04/2016 - 23:50

Se sono in tempo caro chichi 20e40, da anni scrivo qui che i ROM se sono Italiani si ADEGUANO a fare quello che fanno TUTTI gli Italiani, si trovano un lavoro, si comprano o affittano una casa,pagano luce,acqua e gas, pagano le tasse ecc.Senza bisogno di REGALARGLI niente!!! VICEVERSA se NON sono Italiani FOERA DI BALL. SEMPLICE SEMPLICE senza Bertolasi varii!!! Se vedum.

katy61

Sab, 23/04/2016 - 09:10

Sono delusa dal cavaliere...bene! HERNANDO45 pienamente d'accordo con te.Io penso che a Roma chi è di centrodestra voterà chi è in grado di imporsi per le proprie idee..basta con forse..vedremo...ma.. un po così un po cosà...ne di qua ne di la....MELONI SALVINI NON CURATEVI DI LORO E AVANTI COSì....SIETE NEL GIUSTO

scimmietta

Sab, 23/04/2016 - 09:31

Avanti con Bertolaso a testa bassa, unico candidato serio che potrebbe tentare di risolvere i problemi di Roma e poi, se i romani sono autolesionisti (o peggio), al ballottaggio si vota per i 5 stelle.... almeno vediamo di che pasta sono fatti realmente .... (leo.nar.do di politica capisci poco o nulla)