La scalata del Carroccio al Sud: in Sicilia il primo sindaco "salviniano"

A Nissoria, comune di poco meno di 3mila abitanti nella provincia di Enna, Armando Glorioso, sindaco dal 2012, ha aderito al movimento "Noi con Salvini"

Nella terra del Gattopardo, c'è un sindaco leghista. Il primo della storia del Carroccio. E non è un caso che arrivi nel periodo storico governato dal segretario Matteo Salvini, artefice della discesa al Sud. La Lega parla siciliano. E una parte della Trinacria si tinge di verde. A Nissoria, comune di poco meno di 3mila abitanti nella provincia di Enna, Armando Glorioso, 45 anni, ha aderito al movimento "Noi con Salvini", il progetto creato e organizzato dal senatore Raffaele Volpi e coordinato al Sud da Angelo Attaguile, ex democristiano convertitosi alle idee salviniane. E anche in questo caso trattasi di adesione-conversione, più che elezione. Ma è pur sempre un evento di una certa rilevanza, almeno per la storia della Lega Nord.

Glorioso, imprenditore del settore alimentare, è primo cittadino dal 2012 anno in cui è stato eletto con una lista civica. Un passato da militante del Pdl, adesso sposa la causa del nuovo leader del Carroccio. E spiega: "Tra chi crede alle bugie di Renzi e chi alle balle di Grillo c'e la maggioranza degli italiani a cui trasversalmente ci dobbiamo rivolgere. Da oltre tre anni sono indipendente, caratteristica che manterrò nella mia attività amministrativa di sindaco, come peraltro ho sempre fatto nella mia vita politica, mai anteponendo l'appartenenza politica agli interessi comunali. Non ho mai preso ordini da nessuno e mai lo farò. Il programma amministrativo rimane lo stesso che avremo modo di realizzare battendo ogni record prima della fine del mio mandato. Dunque la mia scelta non coinvolge l'Amministrazione comunale, è una scelta personale, non chiederò ad alcun consigliere comunale di aderire a Noi con Salvini. A Nissoria abbiamo solo un partito FARE PER NISSORIA".

Insomma, dopo Maletto (Catania), Alimena (Palermo) e Lampedusa, anche Nissoria entra a fare parte di quei piccoli comuni che strizzano l'occhio a Salvini.

Commenti

unosolo

Gio, 17/09/2015 - 17:49

la conquista di un piccolo mondo diventerà la base di partenza di un nuovo e serio modo di amministrare soldi del popolo , sempre che gli altri lo aiutino nel lavoro . auguri e buon lavoro.

Cheyenne

Gio, 17/09/2015 - 18:11

Bene continuiamo così FORZA SALVINI FORZA LEGA

vince50

Gio, 17/09/2015 - 18:12

Molto bene.

Solist

Gio, 17/09/2015 - 18:25

per estirpare il male del sud i meridionali dovranno fare della "nuova lega" (salvini) una religione! potrebbe essere la svolta per cacciare a calci in cuxo i mafiosi e far partire innanzitutto un turismo serio e professionale perchè i bei posti non mancano

Miraldo

Gio, 17/09/2015 - 18:47

Molto bene vedo che al sud iniziano ad aprire gli occhi. Devono capire che il PD e il M5S che poi sono la medesima cosa vi prendono per i fondelli.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 17/09/2015 - 19:33

Salvini ha sfondato in Sicilia, ma è tutto il CD federato da SILVIO BERLUSCONI che vince. Il popolo siciliano e tutto il centro sud invocano il buon governo del CD, invocano SILVIO BERLUSCONI e Matteo Salvini. Al voto per riportare la democrazia in Italia.

Gioa

Gio, 17/09/2015 - 21:22

BRAVO!!. SINDACI D'ITALIA UNITIVI E PRENDETE ESEMPIO DA LUI!!.

Ritratto di hermes29

hermes29

Gio, 17/09/2015 - 21:52

1) La proposta di affidare alle famiglie italiane che lo richiedono, l'ospitalità di due o 4 migranti alla somma di 1.000€ cadauno, con le regole precedentemente postate e sottolineate, è l'unica arma vincente contro Salvini. Il ricordare il ribaltone del 94, loro tradimentosi al governo con la sinistra, e Roma ladrona non certamente come la Lega con Bossi-figli-moglie, senza contare il cassiere e mazzette percepite, allora ditemi che gli italiani HANNO MEMORIA CORTA: invece no... ricordano " i terroni, la Padania indipendente, con i soldi pagati dal governo per le quote latte, ecc. ecc.. Non so ce la ancora duro, però i primi ad essere stati contro gli italiani furono storicamente anche loro.

Ritratto di hermes29

hermes29

Gio, 17/09/2015 - 22:13

2) Di comune hanno il nome MATTEO, che nell'analisi del nome afferma ed identifica un essere: privo di certezze che non accetta mai di vivere nella monotonia e MATTIA delle cose, sospeso tra i sogni e desideri della vita, in continua ricerca di affermazione del proprio IO INFANTILE. SENTI SENTI. II Santo è patrono dei banchieri, dei bancari, dei doganieri, delle Guardie di Finanza, dei cambiavalute, dei ragionieri, degli esattori. ABBASSO MATTEO. Dalla padella alla brace: e cantano ancora.

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Gio, 17/09/2015 - 22:56

La mafia ha preso il potere al Sud nel 1861 in seguito agli accordi con il massone Garibaldi, appoggiato dalla corona inglese. I Garibaldini erano per l'80% galeotti bergamaschi. Per una vendetta della storia spero saranno proprio le forze politiche "padane" a liberare il Meridione dalla piovra di origine massonica. Forza Salvini, Forza Lega !!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 18/09/2015 - 08:44

MOLTO BENE! Grande svolta intellettuale e sociale. Che serva da esempio per altri Sindaci. L'ITALIANO NON E' SCEMO!!!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 18/09/2015 - 09:48

eletto con una lista ma pronto a cambiare bandiera,di solito li additate come traditori.

simone64

Ven, 18/09/2015 - 10:04

Sperando che nessuno si faccia male......

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 18/09/2015 - 23:11

È un primo piccolo passo per la salvaguardia della democrazia nel nostro paese. Un sindaco leghista in Sicilia è un evento epocale. IL MURO DEI TRINARICIUTI SI STA SGRETOLANDO.