Scelta legittima, ma solo uniti si vince

"La Meloni presterà le sue forze per sostenere Bertolaso. Salvini pensa il contrario, ma il prodotto non cambia"

Sulla ruspa, abbandonata temporaneamente da Matteo Salvini, è salito Guido Bertolaso. Noi di Forza Italia, con convinzione e coerenza, siamo al suo fianco. Detto questo, nonostante Bertolaso sia sceso in campo su invito corale del centrodestra, Lega e Fratelli d'Italia, la ruspa non romberà contro Giorgia Meloni: la sua candidatura non è uno dei mali di Roma contro cui Forza Italia intende battersi. E ci mancherebbe. Ma è il caso di scandirlo a chiare lettere.

Si è enfatizzata un po' troppo questa legittima, anche se tardiva scelta della leader dei Fratelli d'Italia, dandole un significato, che fa gioire la sinistra, di rottura di un'alleanza che da 22 anni è la missione politica di Silvio Berlusconi. Noi di Forza Italia non faremo questo regalo a Renzi e sono sicuro che questo intento è condiviso anche da Lega e Fdi. Sarebbe però altrettanto sciocco banalizzare quello che è di certo un inciampo, un incidente di percorso sulla strada della piena unità del centrodestra. Intanto, una costatazione. Anzi due. La prima è che più importante della divergenza romana è la convergenza di Milano, con la candidatura unitaria di Stefano Parisi. Lì il centrodestra si è addirittura allargato, comprendendo liste che fanno capo a Ncd, ad Ap. La seconda costatazione si riferisce alle parole di ieri pronunciate da Salvini. Mi è piaciuto quando ha profetizzato che le nostre energie torneranno a concorrere all'identico obiettivo di conquistare Roma al momento del ballottaggio. Sono convinto che alla fine sarà Giorgia a prestare le sue forze per sostenere Guido nel ballottaggio. Matteo pensa che sarà viceversa, ma il prodotto non cambia. L'unità è sullo sfondo, ed è inderogabile per la vittoria. Del resto c'è il precedente assai interessante di Venezia. Nella città lagunare la Lega e Fdi parteciparono al voto con due candidati sindaci diversi. Poi furono decisivi nell'appoggiare al ballottaggio il candidato «fucsia», promosso da Forza Italia e da Ap, Luigi Brugnaro, che oggi amministra Venezia con soddisfazione di tutti.

Noto un particolare in questa vicenda veneta: si vince insieme, ma al centro. Grazie a una sintesi che sa assumere le istanze della destra, stemperandone non i valori di fondo, ma la loro espressione in odore di estremismo. Senza questa sintesi al centro, vince la sinistra. La storia insegna. A partire dal pronunciamento del novembre del 1993 a favore di Gianfranco Fini per Roma, Berlusconi si è posto come federatore creativo e determinato del centrodestra. Nel 1994, quando l'antecedente storico di Fratelli d'Italia, cioè il Movimento sociale non ancora Alleanza nazionale, era incompatibile con la Lega Nord, Berlusconi propose due rassemblement diversi. Uno al Nord con la Lega, uno al Centro-Sud con il Msi, conducendo gli alleati alla vittoria. Da sempre il Cavaliere si è posto come Bluetooth. La tecnologia Bluetooth (denti blu) è nota. Era il soprannome di Re Harald I di Danimarca. Unificò la Scandinavia, rispettando la singolarità dei popoli e delle loro culture. Era detto «denti blu», perché amava i mirtilli. Beh, Berlusconi è così. Non è sicuro ami i mirtilli, ma unire la gente è la sua passione politica e umana.

Che fare allora? L'unità piena è l'esito di un lavoro di lunga lena, che esige l'apertura di un cantiere comune. Ma questo cantiere costruirà ponti verso il futuro se metteremo insieme non ideologie su cui litigare, egemonie da esercitare, ma esperienze da cui ricavare insieme programmi, progetti, regole, gerarchie di valori come esito di un'azione politica sul campo, fatta di obiettivi pratici e comprensibili. Meno ragionamenti e più osservazione della realtà. Le campagne-acquisti producono veleni, non aumentano il valore e le potenzialità della coalizione.

Propongo, piuttosto, la strategia delle class action. Obiettivi pratici da condividere insieme. Ne ho individuati dieci, a partire dalla protesta civica contro il pagamento del canone Rai in bolletta elettrica. Hanno valore politico e di mobilitazione dal basso prima della pronuncia giurisdizionale, e qualunque cosa stabiliscano i giudici, sarà già un successo, in grado di coinvolgere decine di milioni di italiani.

C'è un altro aspetto importante. Intorno a ciascuna di queste battaglie emergerebbe un leader vero, non nominato, capace di coagulare e di dare voce a settori precisi e con interessi chiari. Ci troveremmo su tutto lo spettro politico e su tutto il territorio una classe dirigente di nuovi leader, temprati sul campo. Risposta all'antipolitica. Stesso discorso con la costituzione di comitati per il no al referendum confermativo sulla folle riforma costituzionale e annessa legge elettorale. Il leader del comune, della provincia, del territorio emergerebbe dal fare unità sul no e non dal dire. Diverrebbe infinitamente più normale essere insieme, grazie al Bluetooth Berlusconi e a questi cento, mille fiori sbocciati nel territorio.

Le tragedie della Capitale sono altre che non avere due candidati di centrodestra diversi, che si abbracceranno per il ballottaggio, unendo programmi ed energie. Paradossalmente è un'occasione per rendersi conto che siamo in una fase di transizione, di passaggio, in cui insieme dobbiamo offrire al Paese un'alternativa carica di contenuti e valori, vincente contro il potere asfissiante e disastroso di un Renzi che sta perdendo consensi ogni giorno che passa, e senza occhiolini strizzati, neppure per finta, ai Cinque Stelle. Di certo, si mettano l'animo in pace i cantori del vassallaggio al Dittatorello di Rignano: i problemi tecnici di intesa non ci sospingeranno verso un Nazareno 2, semmai verso il Berlusconi 5.

Annunci

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 17/03/2016 - 08:25

è vero! F.I. e F.D.I. più o meno si equivalgono, quindi, correndo da soli alle elezioni, non avrebbero forza sufficiente per vincere contro il PD o il M5S! quindi ha ragione Berlusconi: uniti si vince! lo diceva fin da gennaio! ma poi, se anche per ipotesi meloni vincesse, con la maternità in corso, farebbe una enorme fatica gestire una città cosi complicata come roma! in quelle condizioni, meloni finirebbe nella trappola della sinistra (compresi il M5S) che ci metteranno poco a farla fuori! salvini, poi, non conosce per niente roma, e non ha voluto neppure accettare i risultati delle gazebarie, con Bertolaso candidato scelto dai romani! quindi, si ritorna al punto di partenza! io , sinceramente, non capisco né meloni né salvini, se non nell'ottica del mero egoismo e tornaconto personale!! esattamente come fanno a sinistra!!

gioet

Gio, 17/03/2016 - 08:25

Siamo alla negazione dell'evidenza! Brunetta se non fosse che fai pena ci sarebbe solo che da ridere povero illuso

rossini

Gio, 17/03/2016 - 08:27

Ho sempre creduto che le donne ragionano con l’utero. Ma quando l'utero è occupato da una vita che cresce, come fanno? Non ragionano affatto. Questo spiega la folle e suicida decisione della Meloni di candidarsi tardivamente e “a dispetto”.

AH1A

Gio, 17/03/2016 - 08:34

Il problema reale è che Berlusconi non ha creato all'interno del CDX una sua alternativa, credendo di essere eterno. Ora i giovani vogliono il loro spazio per non lasciare il loro futuro in mano ad un ottantenne, è la natura delle cose. Oramai Silvio non trova più consenso nemmeno in chi scrive qui.

Ritratto di ..alice...

..alice...

Gio, 17/03/2016 - 08:36

...abbiamo scherzato, di nuovo tutti insieme uniti a sostenere bertolaso l'amico degli ZINGARI per giacchetto sindaco di ROM

NoSantoro

Gio, 17/03/2016 - 08:44

Caro Brunetta, quasi tutto giusto, ma non hai considerato che al ballottaggio non arriverà nessuno dei due.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 17/03/2016 - 08:46

Ho la netta sensazione che Salvini abbia preso un’enorme cantonata. Sicuramente a destra si pone il problema della leadership dopo Berlusconi, ma non credo che sia battendo i pugni sul tavolo che la si possa ottenere. Un vero leader oltre che “condurre” deve sapere unire e, nel caso, fare un passo di lato per il bene dell’unione. Salvini, che ultimamente è politicamente cresciuto, al momento cruciale, nel quale doveva dimostrare di che stoffa è fatto, non è stato all’altezza ed ha diviso anziché unire. Sono leghista da sempre ed ho preso una pausa di riflessione solo in occasione dello strappo di Bossi con Berlusconi durante la quale non ho votato Lega per due volte. Credo che sia venuto il momento di prendermi la seconda pausa.

Boxster65

Gio, 17/03/2016 - 08:48

Non c'è bisogno, Bertolaso prenderà pochi voti. Grazie Meloni per essere scesa in campo ed evitare la debacle del rappresentante della Cricca del G8 dell'Aquila. C'è bisogno di persone oneste come te, Bertolaso è degno solo della gattabuia!!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 17/03/2016 - 08:50

Non sono riuscito a leggere per intero l'articolo di Brunetta: uno squallido tentativo di nascondere la realtà al popolo di destra che mi lascia basito per le contrarietà evidenti. Si vogliono salvare capre e cavoli, mentre la fanciullina lavora di fatto per la sinistra, aderendo inconsapevolmente (?) al progetto di Salvini di assumere comunque, a qualsiasi costo, il ruolo di rappresentante unico della destra nel bel paese. Muoia Berlusconi con tutti i filistei (in questo caso Bertolaso), purché al comando resti Salvini, con qualche stupidella di contorno. "La musica è finita" e da ieri il popolo di destra sa per chi NON deve votare: Salvini, Meloni ed i loro accoliti. Intanto quelli di M5S si fregano le mani, anche se sanno che la loro candidata - ormai favorita per la vittoria - farà fatalmente peggio di Marino.

Ritratto di Quasar

Quasar

Gio, 17/03/2016 - 08:53

Bene ! Si tratta di dare ai romani una ampia scelta pur di non far confluire voti alla sinistra fallimentare del dittatorello Renzi. A un eventuale ballottaggio i voti della Meloni/Salvini confluiranno su Bertolaso e casomai anche viceversa.

linoalo1

Gio, 17/03/2016 - 08:54

Berlusconi ha un Grande Brutto Difetto!!Quando riceve uno Schiaffo,porge subito l'altra guancia!!!!Ed,immancabilmente,ne riceve subito un altro!!!In Politica,oggi,non si può essere teneri!!!Guardate Renzi!!!Tutti lo criticano,anche i Suoi!!!Però,lui,fa ed ottiene sempre quello che vuole!!!!Perché????

Duka

Gio, 17/03/2016 - 09:01

Misero tentativo di fare marcia indietro. Già questo la dice lunga sull'affidabilità delle persone. La parola data ha un alto valore ma solo tra galantuomini.

Ritratto di oliveto

oliveto

Gio, 17/03/2016 - 09:04

Illustre professore, quello che secondo me manca agli italiani è l'identità, cioè capire che essere "italiani" significa far parte di un PAESE, appunto l'ITALIA, dove l'interesse COLLETTIVO veramente prevalga sull'interesse individuale o almeno abbiano lo stesso valore. Purtroppo in ITALIA MANCANO LE CONDIZIONI:LO STATO PUNTA A FREGARE IL CITTADINO E IL CITTADINO PUNTA A FREGARE LO STATO, INSOMMA UN CLIMA DI COMPLETA SFIDUCIA TRA LE ISTITUZIONI E IL POPOLO. I POLITICI DOVREBBERO LAVORARE PER ELIMINARE QUESTO MALEDETTO CANCRO ALTRIMENI DOVRANNO OCCUPARSI DI SQUALLIDI PERSONAGGI DEL MOMENTO IN LOTTA PER UNA POLTRONA CHE INEVITABILMENTE GESTIRANNO CON INCOMPETENZA... A DANNO DI TUTTI.

idleproc

Gio, 17/03/2016 - 09:06

Questi non hanno ancora capito che l'unità delle masse proletarieeee... è fondamentale per difendere tutto il baraccone. Che le masse proletarieeeee... hanno già compreso comeè girata e sono unite. Che se non si daranno una mossa, troveranno da sole la loro espresione politica di massa. Senza le masse proletarieeeee... non si potrà creare una politica economica nazionale decente. Informarsi su quella che hanno messo in piedi i "russi" nonostante siano attaccati da tutte le parti e che serve ed è servita per far ripartire illoro sistema economico e a ricaduta quallo di protezione sociale che erano devastati globalmente parlando.

franco-a-trier-D

Gio, 17/03/2016 - 09:07

mi deludi....

peter46

Gio, 17/03/2016 - 09:09

Potessimo avere la 'sua'sicurezza on.Bondi2....ma chi terrà a freno la lingua,fino al giorno delle votazioni e dopo,ai suoi due cavalli,sia il 'concorrente sia il mentore?Se bertolaso ha iniziato già prima di 'correre' figuriamoci nel mezzo della corsa...e l'Altro' con lui,salvo ricredersi o ...'incaricare',come ora,qualcuno a cercare di buttare acqua sul fuoco.Una cosa c'è da riconoscergliela,comunque:forse Lei è l'unico a poter 'riallacciare' rapporti deteriorati,come giorni fa con Fini,ma sempre tenendo in mente che il tempo del 'proprietario che impone ai dipendenti' è finito.Prendetene atto.NB:Per il caso Verdini tutto previsto 'il prestito' a Renzi...su questi niente di 'previsto':non ci conti sui voti al 'ritorno'.

quapropter

Gio, 17/03/2016 - 09:13

Brunetta dà per acquisito il ballottaggio delle forze del fu centro dx. E se lo sogna con questa frantumazione che hanno operato. Da quando in qua le divisioni in fazioni (tale ormai è il cdx grazie a quel genio (!?!?) di Salvini cui si è accodata ben ultima la Meloni. Dispiace per Bertolaso, il solo capace di dare un respiro nuovo alla città di Roma... Per quanto ci è possibile lo sosterremo e lo faremo sostenere.

killkoms

Gio, 17/03/2016 - 09:17

la Meloni non puo vincere ma farà perdere!ma il bello è che dietro la sua scelta più che l'amore per Roma c 'è ,come raccontato da Mastella ,il bisogno di fermare l'emorragia dal suo partito verso Storace,e se perde (e perderà. .) la colpa sarà di Silvio e guido!

ghorio

Gio, 17/03/2016 - 09:23

Non sono simpatizzante di Forza Italia e nemmeno della Lega. Quest'ultimo partito dovrebbe per il vero essere grato a Berlusconi che ha consentito alla Lega di vare i presidenti delle regioni Lombardia, Veneto e, a suo tempo, anche il Piemonte.In Italia, però, non esiste la "memoria degli eventi": tutti pensano di essere vincitori.

carpa1

Gio, 17/03/2016 - 09:23

Berlusconi, ormai completamente fuori di testa, che pensa di vincere al primo turno con Bertolaso: auguri di cuore comunque, perchè Bertolaso, tra tutti i candidati dx e sx è l'unico in grado di mantenere gli impegni (magistratura schierata a sx permettendo, visto che si candida col cdx). Gli altri che affermano di unire le forze ne cdx in occasione del ballottaggio. Possibile che nessuno sia ancora riuscito a spiegare loro che al ballottaggio ci vanno PD e 5S e quindi, unire le forze al ballottaggio, è una gran scemenza poichè il cdx ne sarà sicuramente escluso? Quanto a Salvini, si sta tirando la zappa sui piedi perchè, persa la partita a Roma per colpa sua e del suo ingiustificabile ego, anche Renzi rimarrà in sella rimandando le politiche alle calende greche, e lui ne pagherà le giuste conseguenze.

xgerico

Gio, 17/03/2016 - 09:23

Che bella foto! Fatta ieri e già messa nel dimenticatoio!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 17/03/2016 - 09:28

Grande Principe Renato BRUNETTA, mi son letto questo lunghissimo argomentare proprio perché in calce il suo nome. Comunque, anche se lodevole lo sforzo di salvare il salvabile, questo è decisamente il primo suo intervento che non m'innamora. L'odio politico ed oltre che sto nutrendo in queste ultime ventiquattro ore per giorgia meloni, travalica quello che tutta l'ammucchiata Fini/Verdini mi ha suscitato in passato. Ieri sera, dalla Gruber, era rivoltante. Di un viscido insuperabile, agglutinata a quell'altra natura limacciosa di travaglio. Schiumeggiavano in modo ripugnante intorno alla Santità assoluta di Silvio Berlusconi. Quello di ieri è stato il più deprimente momento storico dell'Italia. Celebrato al Pantheon con la perversione godereccia della bestiolina pronta a partorire chissà cosa. Mi farò seppellire anch'io nella piramide del mio Faraone quando sarà il momento. -riproduzione riservata- 9,28 - 17.3.2016

tuttoilmondo

Gio, 17/03/2016 - 09:31

La Storia insegna: chi si mette contro Silvio fa la fine del coniglio. Caro Salvini, non sei tu a farti Capo, ma gli altri a fartici, semmai. E se perdi il potere perdi pure la bella gnocca, che mi fai così invidia...

Beaufou

Gio, 17/03/2016 - 09:32

Già, Brunetta, i centrodestri si abbracceranno al ballottaggio, che sarà fra PD e 5stelle...Bell'abbraccio, davvero. A quel punto, possono anche accoltellarsi allegramente, magari per vedere l'effetto che fa.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 17/03/2016 - 09:35

Vero che il Centro Destra se vuole provare a vincere deve essere compatto ; altrimenti perde. Preferirei la Meloni che non ha un passato "compromesso" come quello di Bertolaso (Maddalena,Massaggi etc):in una città che ha vissuto di corruzione una donna ,mai compromessa, mi sembra più indicate. In aggiunta dimostrerebbe il fatto che quella "assurda conquista sindacale" per cui le mamme possono godere di mesi e mesi di indennità "maternità" è stata ed è una delle tante cxxxxxe con cui i Sindacati Comunisti hanno rovinato l'Italia.

Giorgio Rubiu

Gio, 17/03/2016 - 09:39

Tutti mirano ad avere il bastone di comando.Dell'Italia e degli italiani non importa niente a nessuno salvo,credo,Berlusconi che non potrà avere una poltrona che,forse,non vorrebbe nemmeno.Ma gli italiani che non votano per il loro presente e per il futuro dei loro figli e nipoti,si accaniscono a guardare (e VOTARE) l'Isola dei Famosi,Il Grande Fratello, Amici e via discorrendo.Se ne deduce che ognuno ha e avrà,per scelta o per NON scelta,il governo che si merita. Se dovesse spuntare una dittatura avrebbe buon gioco perché solleverebbe gli italiani dalla necessità di votare e,aggiungo,anche quella di pensare.La gran gioia di partecipare al Grande Fratello reale anziché sognare di entrare in quello televisivo!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 17/03/2016 - 09:42

@quapropter. Mi pare evidente quanto Lei dice. La barca sta affondando e si cerca di turare la falla con sputi e cerotto. Forse siamo noi che non capiamo niente? O c'è qualcuno che ci vuol far credere alle favole?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 17/03/2016 - 09:47

La destra vince con idee chiare. Non proponendo case e lavoro per i ROM.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 17/03/2016 - 09:49

La fanciullina si faccia ricoverare in clinica in attesa del lieto evento e non ci scocci più con le sue puerili teorie.

Keplero17

Gio, 17/03/2016 - 09:50

Ma se il governo si sfascia dopo le elezioni che differenza c'è?

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 17/03/2016 - 09:50

È vero che uniti si vince, ma ci si unisce se c’è un’unità di intenti, e le condizioni per poterlo fare. In passato Berlusconi era riuscito a tenere insieme le varie anime del centro-destra, grazie al proprio carisma, all’anticomunismo e ad un minimo comun denominatore rappresentato dalle riforme liberali (meno Stato, meno tasse). Inoltre, le passate leggi elettorali prevedevano le coalizioni elettorali fra partiti. Oggi è cambiato tutto, Berlusconi ha perso il suo carisma, il PD non è più un partito che persegue politiche neo-comuniste (anzi, Renzi sta facendo riforme liberaldemocratiche), e l’Italicum prevede il premio di maggioranza al partito (e non alla coalizione) che vince le elezioni. I partiti quindi, per vincere le politiche, si devono unificare, e non dividere. È possibile che il centro-destra si unifichi in un solo partito? (1).

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 17/03/2016 - 09:52

La fanciullina si faccia ricoverare in clinica in attesa del lieto evento e non ci scocci più con le sue puerili teorie.

PAOLINA2

Gio, 17/03/2016 - 09:52

Sua altezza Brunetta ha perso ancora un occasione x stare zitto, nega l'evidenza, non riesce a capire che ormai la destra e' una polveriera altro che sbraitare nelle interviste che cio' fa parte della sinistra,si preoccupa del canone rai in bolletta,non sa piu' da che parte attaccarsi,d'altronde un po' lo comprendo in quanto lui e' abituato a trattare il prezzo delle calze al mercato, ma si e' fatto fare lo scontrino?

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 17/03/2016 - 09:52

(2). Di fatto, non è possibile. Forza Italia (o ciò che ne rimane), è un partito cristiano-conservatore, simile al partito conservatore inglese, alla CDU tedesca della Merkel, o al partito repubblicano francese di Sarkosy, ed è inserito nel PPE, quindi è al governo dell’UE. Viceversa la Lega Nord, a livello europeo, fa parte dell’ENF, il gruppo degli euroscettici che fanno capo a Marine Le Pen, collocato all’opposizione del governo europeo. Quindi, sullo sfondo c’è contrasto sulle politiche di fondo, dalla stessa esistenza dell’UE, alla moneta unica, alla politica sui migranti, ecc. Di fatto, nel centro-destra, sono possibili alleanze generalizzate a livello locale, come sta avvenendo per l’elezione del sindaco di Milano, ma in prospettiva delle politiche, è impossibile fondere FI e Lega. Gli avvenimenti di Roma anticipano solo la futura divisione.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 17/03/2016 - 09:59

toh... vediamo che i cre.tini di sinistra insistono con gli insulti e critiche veramente da falsi moralisti! proprio loro, che hanno un PD che fa mafia, che fa truffe, imbrogli, corruzione, ecc, ci vengono qui a farci la morale? non hanno proprio pudore! che schifosi ....

milope.47

Gio, 17/03/2016 - 09:59

....Ma lo fate apposta a fare il gioco del PD ?. Per colpa delle vostre divisioni ( sarebbe meglio dire: stupidità ), resterò mancino per tutta la vita !.....E pensare che sono capace ad usare solo la destra !. Mah. Fate un po' voi !.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 17/03/2016 - 09:59

Ho letto tutto l'articolo. Peggio di quanto pensassi. Con gente come Meloni e Brunetta la destra è al capolinea. Quanto a Salvini meglio ignorarlo: il mio è un consiglio medico contro il mal di stomaco.

peter46

Gio, 17/03/2016 - 10:04

"Ma chi terrà a freno la lingua fino al giorno delle votazioni e dopo...",dicevo nel precedente commento...quanta acqua le servirà,on.Brunetta,per spegnere quest'ultimo incendio appiccato dal bertolaso(buon sangue non mente,tale padre tale...portaborse)nel programma 'un giorno da pecora' di stamattina esternando sul 'compagno' della Meloni:ma non era l'uomo tutto 'casa e chiesa' e difensore dei deboli...africani quindi lontano dall'essere un 'gossipparo'?Speriamo che non abbia anche lui aperto una 'onlus'...Ca...volo vanno o vogliono andare tutti in Africa,ma o non vanno o non ci restano,come mai?

carpa1

Gio, 17/03/2016 - 10:05

Vedo che c'è ancora chi ritiene Bertolaso la causa del terremoto dell'Aquila ed il responsabile delle conseguenze disastrose della ricostruzione, dimenticando che lui ha gestito l'emergenza per poi essere destituito da ogni potere. In compenso chi ci ha "tettato dentro" (dal verbo "tettare" tipico di colui che succhia dalle tette senza aver fatto ancora nulla per mantenersi, senza colpe il piccolo perchè deve ancora crescere, mentre gli opportunisti sono ormai cresciuti tranne che nel cervello) non è stato il Bertolaso bensì coloro che lo hanno sostituito nella gestione della cosa pubblica (il nome Cialente e dintorni non vi dice nulla?).

lupo1963

Gio, 17/03/2016 - 10:07

Noto che i miei commenti a sostegno di Lega e FDI sono sistematicamente censurati.Chissa' con quanti altri il Giornale agisce nella stessa maniera.Ma i risultati delle urne non potrete cancellarli.

Albius50

Gio, 17/03/2016 - 10:15

Il problema numero uno è che Bertolaso che personalmente è da me apprezzato moltissimo e sarebbe veramente L'UOMO DEL FARE e sicuramente verrebbe eletto ma come è avvenuto con Berlusconi verrebbe perseguitato dalla MAGISTRATURA spinta dall'attuale GOVERNO di NON ELETTI che provvederebbe a commissariare il SINDACO vedi come anno silurato l'ex compagno di merende MARINO.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 17/03/2016 - 10:19

Potremmo dire che Bertolaso vincerà il ballottaggio all'U-NA-NI-MITA'! Caro Brunetta, provi a leggere (si... proprio su questo giornale) l'articolo di Adalberto Signore dal titolo "Così Salvini ha costretto Giorgia a metterci la faccia". Poi andate insieme a prendere un caffè e nel contempo mettetevi d'accordo se i CDX ha o meno qualche chance di accedere al ballottaggio.

telepaco

Gio, 17/03/2016 - 10:21

X Giorgio_Pulici Lei in parte ha ragione, anch'io non condividevo tanto l'astio di Salvini contro Bertolaso, che un centrodestra unito era meglio e che bisogna anche unire piuttosto che dividere ogni tanto. Ma dopo aver sentito Berlusconi e Bertolaso che vogliono costruire villaggi rom e dare loro lavoro prima a loro che agli italiani no eh, e adesso basta con sti moderati del cavolo. FI di destra non ha proprio nulla, è del tutto simile a NCD di Alfano. Si ricordi che nella sua pausa di riflessione nel frattempo gli arabi e gli extra potrebbero raddoppiare con i piani di accoglienza della sinistra...non so se ne vale la pena lasciare loro campo libero

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 17/03/2016 - 10:25

Guarda mio caro Renatino che per vincere non basta essere uniti , bisogna arrivare primi.

antoniodf

Gio, 17/03/2016 - 10:27

Non riesco a capire il perché i cocci del centro destra non riesco a fare una fusione e creare un movimento serio che possa attirare la maggior parte degli italiani. Io sono nato quando in Italia c'era solo la destra -il fascismo- Ora i tempi son cambiati ,ma grazie a Dio , nel nostro Paese ancora la maggioranza degli italiani è di destra,o di centro-destra.Cari politici di destra diamoci da fare seriamente.Antonio

peter46

Gio, 17/03/2016 - 10:30

Giorgio Rubio..."dell'Italia non gliene frega niente a nessuno,salvo che a..."Lui",vero?'Gl'Italiani si accaniscono a guardare 'l'isola dei famosi','il grande fratello',amici...oh!ca...volo...ma non è 'LUI' che li sta 'deviando',e da anni ed anni,con questi programmi sulle 'sue' reti?A quest'ora il 'laccetto' al braccio fa male...non lo usi e rimanga più sveglio,ca...volo.

Maver

Gio, 17/03/2016 - 10:31

@02121940 la sua visone politica è monocola come quella del Ciclope, lei vede solo l'Italia e non vuol rendersi conto che sullo sfondo oggi c'è L'Europa. Le ricordo che il Leghista e la " stupidella di contorno" (la Meloni) hanno fatto una scelta di campo ben precisa a fianco delle forze politiche euro-scettiche (la Le Pen cerca loro non Berlusconi) ed è su questi macro-temi europei che nel prossimo futuro l'Europa si dividerà. Ora diriga il suo monocolo sul "lungimirante" Cavaliere e si chieda da che parte vuole stare costui: con la Merkel e compagnia bella? Da come tratta i suoi giovani alleati (lui che si crede immortale) direi di sì.

elgar

Gio, 17/03/2016 - 10:35

Scelta legittima quella della Meloni è vero. Però ci poteva pensare prima. Quando Berlusconi glielo chiese lei rifiutò. Perchè era incinta. Ora che il candidato c'è, lei vuole correre da sola. Perchè è incinta. Anzi ora le fa addirittura gioco. Mah. Certe scelte le rispetto ma non le capisco. Così si disorienta l'elettorato. Poi non ci si deve meravigliare se la gente si astiene dal voto. Lo credo bene. Perchè viene la nausea.E si fa il gioco degli avversari che poi vinceranno. Grazie anche a questo tafazismo. Se uniti si vince mi pare lapalissiano che divisi si perda. A meno che non sia proprio questo ciò che si vuole... e magari è tutta una manfrina.

Atlantico

Gio, 17/03/2016 - 10:39

Brunetta vive da tempo in un mondo fatato tutto suo.

Ritratto di Gianpv

Gianpv

Gio, 17/03/2016 - 10:41

Caro Brunetta, il tuo articolo mi piace, però quanto tu dici non fa scopa con le dichiarazioni del Presidente Berlusconi il quale dichiarando che i suoi ex Alleati sono dei FASCISTI, di certo non ha aiutato ad unire, come non aiuta la nomina di Bertolaso quale candidato a Sindaco, basta vedere le nuove palazzine costruite dopo il terremoto, oggi quasi in rovina per avere più di un dubbio a votarlo!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 17/03/2016 - 10:52

LUPO1963 i messaggi non vengono sempre censurati, ma semplicemente selezionati a caso. anche a me succede la stessa cosa! vengono solamente censurate alcune parole fastidiose .... diversa è la politica su altri giornali, specie di sinistra, dove vengono censurati solo quei messaggi che contengono offese e critiche rivolte alla sinistra!

dubbio

Gio, 17/03/2016 - 11:10

Brunetta ha riperso un'occasione per tacere. Ma che ipotesi fa? Si F.I. e fratelli d'Italia si abbracceranno al ballottaggio. Cioè andranno al Circo Massimo a piangere sulla loro sconfitta. Al Ballottaggio ci vanno i 5 stelle e il PD. E dopo. Altro che alternativa a Renzi. Con questo cdx il centro sinistra governerà per sempre. Berlusconi si convinca, per creare un'alternativa a Renzi crei prima un'alternativa a se stesso e la smetta di distruggere tuti i possibili successori. ormai la lista e' più lunga della via lattea

Petru52

Gio, 17/03/2016 - 11:12

@liberopensiero7709:52: perfettamente daccordo con la sua analisi, al di là delle idee politiche la realtà è questa, CDX e CSX non esistono più, esiste un centro rappresentato da Renzi e Berlusconi, pur rivali per svariati motivi che non serve elencare, più vari partiti di sinistra e di destra che, in queste condizioni, non potranno mai governare, almeno per ora.

dubbio

Gio, 17/03/2016 - 11:18

BRUNETTA LEI E' VERAMETE UN FINE POLITICO DEL NULLA. MA CHE CREDIBILITA' PUO' AVERE PARISI A MILANO CON UNA COALIZIONE STRASPACCATA IN TUTTO IL PAESE. CREDE FORSE CHE I MILANESI SIANO "ciula?" (temine milanese per definire gli idioti). SEMMAI A MILANO LA VERA INCONGRUENZA E' L'NCD CHE DOPO TUTTI GLI INSULTI DI QUESTI ANNI DA PARTE DELLA LEGA E DI BRUNETTA HA ACCETTATO DI CORRERE CON IL FU CDX PER 2 SCRANNI IN CONSIGLIO COMUNALE (vero Franco Massi)

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 17/03/2016 - 11:32

lupo1963 succede anche con me , prova a farlo , io ci ho già provato a scrivere un commento buttando fango (me..da) su Renzi e il suo governo e te lo pubblicano subito. Poi si definiscono liberali !!!!!!

dubbio

Gio, 17/03/2016 - 11:33

sono fuori linea?

katy61

Gio, 17/03/2016 - 11:51

Questo finalmente è l' Articolo che ci voleva, con una certa critica giustamente ma positivo.Abbiamo bisogno di informazioni giuste non di titoli troppo enfatici rispetto all'articolo intero. Rispettiamoci, solo così possiamo accettare anche critiche costruttive, ok la delusione ma.....al ballottaggio tutti con Meloni o tutti con Bertolaso! Forza Centrodestra.

eliolom

Gio, 17/03/2016 - 11:59

Nell'articolo dell'on.Brunetta si legge una speranza.Speranza che puo' risultare concreta solo con la candidatura della Meloni e, secondo gli ultimi sondaggi emanati, e' l'unica, tra tutti i candidati sindaci del centro destra, che puo' aspirare al ballottaggio. L'on. Berlusconi, sempre attento a quel che dicono i sondaggi, insiste su un candidato dato perdente da tutti. Perche'?

adalberto49

Gio, 17/03/2016 - 12:06

NIENTE NEMICI A DESTRA PER FAVORE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 17/03/2016 - 12:18

un bel tacere non fu mai cosi opportuno come oggi, per i cre.tini di sinistra, come certi idioti che leggiamo qui! a titolo di puro esempio, cito tra i vari, ATLANTICO, DREAMER_66, MARINO.SCIROCCATO, ecc....

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 17/03/2016 - 12:25

Io da ignorante capisco solo una cosa, insieme si può vincere, divisi lasciamo a pd e m5s la vittoria di Roma. Volete questo? Accomodatevi, i romani sono ormai abituati.

fisis

Gio, 17/03/2016 - 12:32

On.le Brunetta, anzitutto grazie per aver spiegato l'origine della parola tecnica "bluetooth" che non conoscevo. E poi grazie per aver chiarito a noi di centrodestra la possibilità della scelta di Bertolaso e della Meloni. Concordo (in parte) con lei. Personalmente, se fossi cittadino romano, voterei al primo turno Meloni; in un eventuale ballottaggio (un po', mi consenta, a malincuore, nonostante le battutr infelici su rom e gravidanze) Bertolaso, perchè penso che non bisogna consegnare una città così importante alla sinistra.

PAOLINA2

Gio, 17/03/2016 - 12:34

@mortimermouse: da che pulpito arriva la predica, la sola cosa che e' capace e' quella di offendere, non sa accettare le opinioni altrui, classico destroide estremista.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 17/03/2016 - 12:54

Per alcuni la parola data non vale niente, storia poi ci insegna che l'Italia è la regina dei tradimenti, celati, mal celati, ma sempre tradimenti

dubbio

Gio, 17/03/2016 - 12:58

INTELLIGENTI QUELLI DI DESRTA "mortimause" che vi piace il godimento cinese. Spero sappia in cosa consista altrimenti vada da un fabbro se lo appoggi sull'incudine e quando sbaglia con la mazza vedrà che goduria. Ma lei è abituato. BUE CHE DA DEL CORNUTO ALL'ASINO

cicero08

Gio, 17/03/2016 - 13:01

Berlusconi, invece, rischia davvero di non vincere più nulla: al Milan per Galliani, a Roma per Bertolesso...Salvini, però, vuole vincere anche se in tandem con i 5stelle

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 17/03/2016 - 13:14

PAOLINA2 io insulto si, ma in fondo applico i vostri stessi identici ragionamenti, cioè insultare gli altri che non la pensino alla stessa maniera :-) non le sta bene essere insultata? allora abbi la decenza di rispettare gli avversari, e non di insultarli o criticarli a senso unico :-)

Maver

Gio, 17/03/2016 - 13:53

@liberopensiero77 quando si produce in analisi corrette occorre darle ragione e in questo caso mi trovo d'accordo con lei su tutta la linea. Dietro questo strappo fra Centristi e Destra vi è molto di più di quanto appaia a prima vista. Si faccia ben attenzione oggi a quali alleati si scelgono ma anche chi si vuol ripudiare perché nel prossimo futuro occorrerà essere coerenti con le proprie scelte a livello europeo. La Le Pen attualmente cerca accordi con la Lega e Fratelli d'Italia; Berlusconi con chi vuole schierarsi?

tzilighelta

Gio, 17/03/2016 - 14:03

Brunetta può convincere i soggetti come mortimermouse ma per il resto è la solita aria fritta! Non ha neanche avuto il coraggio di dire quello che tutti pensano da sempre a cominciare da B. e cioè che la Meloni è una figurina che crea imbarazzo anche nei talk show, figuriamoci in carica di sindaco, a destra c'è il vuoto pneumatico, per questo B. è andato a pescare fuori, prima con Marchini poi con Bertolaso, ma i troll di cdx continuano a scalciare, in fondo è colpa sua se quelli che gli stanno attorno si credono intelligenti!

tzilighelta

Gio, 17/03/2016 - 14:09

Paolina2, mi scusi se mi intrometto, solo per dirle che il personaggio mortimermouse non è reale, è stato creato dalla redazione per sondare il comportamento umano in rete, per vedere l'effetto che fa un ologramma virtuale creato appositamente difettoso!

peter46

Gio, 17/03/2016 - 14:56

fisis..."se fossi cittadino romano al primo turno voterei Meloni" ed all'eventuale ballottaggio...ti senti perdente ai primi 'albori' ed già prima dei 'secondi' cambi cavallo?Tranquillo...anche ai 'secondi albori' della 'finalmente' nuova era della nuova dx,saresti stato 'costretto' a rivotare la Meloni...il tempo delle pug...chiacchere è finito,o per meglio dire le 'barzellette' lasciamole a chi le declama e a chi fa finta di riderci su....per compiacenza.NB:se il 'meglio' di fi su Roma,commissario anche europeo in quota ppe e dunque fi,non si è mai fatto avanti,per proporsi come 'unificante' Sindaco della sua città(per decenza?)...figuriamoci dove potrà arrivare il prescelto..NB2:stai sempre alla finestra on.Tajani...tu sì che sai benissimo che non c'è trippa per gatti per fi su Roma che segue su.........

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 17/03/2016 - 15:14

PAOLINA2: Mi associo al post di tzilighelta. Quel soggetto altro non sa fare se non provocare stupidamente allo scopo di ottenere una reazione o un minimo cenno di attenzione da parte degli altri lettori. Tra l'altro possiede diversi altri alias con i quali si collega (è possibile smascherarlo in base al modus operandi). Nel gergo comune questi individui si definiscono troll. La soluzione corretta è quella di ignorarlo.

Maver

Gio, 17/03/2016 - 15:17

A conferma del post precedente: Marion Le Pen è in visita a Milano per incontrare i vertici della Lega. Battaglie comuni: lotta all'immigrazione, alla teoria gender, incentivi sulla natalità, ecc..Ebbene, Berlusconi proprio oggi rompere con la Lega preferendogli Bertolaso. Dobbiamo pensare che si unirà al carrozzone della Merkel? Lo dica con chiarezza perché in ballo c'è molto di più dell'elezione di un sindaco; oggi occorre schierarsi in nome dell'Europa che consegneremo domani ai nostri figli.

vince50_19

Gio, 17/03/2016 - 15:31

Mi pare un altro, dei tanti, facite ammuina che dx e sx oramai praticano da tempo immemore: chi vince sarà supportato nel secondo turno, a meno che non ci sia un vincitore netto nel primo. Certo che sti spettacoli fanno sul serio cag..., di "qua e di là da l'aghe".

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 17/03/2016 - 16:30

Lei si fa delle grosse illusioni, caro Brunetta! Bertolaso non ci arriverà mai al ballottaggio, e non ci arriverebbe neanche se fosse il candidato di tutto il centro-Destra, indipendentemente dalla candidatura di Giorgia Meloni.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 17/03/2016 - 16:35

A dirla tutta mi sembra che Berlusconi, come "federatore", abbia fatto cose buone, ma non sempre. Non mi va in alcun modo di essere "federato" con gentaglia come alfano, verdini, cicchitto e altri di quella risma. Inoltre, se prima di scegliere il "candidato di tutti" il buon Silvio avesse almeno la bontà di chiedere un parere ai propri "federati", non sarebbe male... ma lui purtroppo non lo fa', ne' lo farà mai.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 17/03/2016 - 16:35

Ah! Ah! Ah! Ah! Il commento di DREAMER_66 è spassoso! Chiaro che scriva in questo modo, visto che si sente insultato (ma va?? ) come un bambino della prima elementare . Poraccio.... ha ancora quella tendenza a chiamare la mamma per farsi coccolare :-)

peter46

Gio, 17/03/2016 - 17:29

Maver...15:17,scusa,ma...possibile che sei ancora al punto di fare 'domande' dalle 'risposte' che più 'scontate' non si può?Certamente che starà nel ppe:anche perchè,ad un certo livello,e quando gl'interessi non riguardano la sua 'sola' persona ma un grande 'cucuzzaro',si sta insieme tra 'forti economicamente'e non, come si gloria sempre lui,con 'pezzenti che non hanno mai creato niente in vita loro',o sì?Ma tu potresti mai pensare che per lui è meglio stare seduto,in qualsiasi consesso,con salvini piuttosto che con la Merkell,se fuori c'è lo 'spettacolo' a 'salutarlo'?.Ma poi...si potrebbe mai immaginare una 'sintonia' con uno che vuole l'uscita dal'euro e il ritorno alla lira?E lui potrebbe mai accettare di 'contare' la sera solo 'metà' del suo 'sudato'(?)...capitale(che tanto sarebbe al cambio)?Non c'è niente in comune tra 'LUI' e qualsiasi altro partito di dx o collocato finora a dx...finite le poltrone che contano.

tzilighelta

Gio, 17/03/2016 - 18:14

Maver, ti è mai passato per la mente che a Berlusconi delle idee di Le Pen e di Salvini non gliene mai fregato niente, ma neanche un po, ha usato la destra populista per fare numero e governare, ma ha sempre avuto in spregio le idee di quelli come te! D'altronde tu Maver hai già compiuto 21 anni, è tempo che sappia di chi ti sei fidato!

peter46

Gio, 17/03/2016 - 21:42

tzilighelta...è passato tanto tempo da 'quella volta',ma...si sono usati 'ENTRAMBI VICENDEVOLMENTE' per arrivare laddove nessuno dei due,da solo,sarebbe,a quel tempo,potuto arrivare:sicuramente ha 'rischiato' di più la destra,ma da sola non poteva arrivarci a superare la gloriosa macchina da guerra dato che l'onestà e la pulizia morale(unici fuori da mani pulite)non era 'in tutto e per tutto' un valore nell'Italia vissuta a 'democristianesimo e comunismo' di quegli ultimi 45 anni.Che si son persi per strada è tutta un'altra storia...l'ingenuità di entrare nel pdl,diversamente è da mo' che li avrebbero 'cannibalizzati':con i Fini non con i Gasparri e Matteoli,s'intende.