Schizzi di fango pure sul Colle: De Giorgi tira in ballo Mattarella

L'ammiraglio cercava l'appoggio del Quirinale per l'ok della legge navale da 5,4 miliardi. Gli intrecci con Gemelli nell'affare pontili

C'è anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, tra gli appoggi cercati dal capo di Stato Maggiore della Marina Giuseppe De Giorgi per assicurare il varo della «legge navale», che assicurava fondi per 5,4 miliardi di euro per rinnovare la flotta. A rivelarlo è lo stesso De Giorgi - indagato a Potenza per abuso d'ufficio - mentre parla, intercettato, con Cristiana Pagni, manager della Sitep, società fornitrice della Marina.

È il 16 giugno dello scorso anno. I due discutono del Libro Bianco, e di come la paventata riforma avrebbe potuto ridimensionare «il business navi», riducendo gli stanziamenti previsti dalla legge navale. E l'ammiraglio, a quel punto, rivela «di averne parlato persino col presidente della Repubblica, che gli era peraltro sembrato interessato alla questione». Dunque le «segnalazioni» contrarie alla riforma e a favore del via libera alla legge che ha dato miliardi di euro alla Marina - se De Giorgi non millantava - sono arrivate persino al Quirinale. Il capo di Stato Maggiore cercava sponde solide, conscio che il suo omologo alla Difesa, il generale Claudio Graziano (che De Giorgi chiama «ciliegia»), «si muoveva contro». Alla sua interlocutrice, peraltro, nella stessa telefonata l'ammiraglio chiede un incontro per consegnarle un memorandum «che lei avrebbe dovuto poi sottoporre ad altre persone, tra le quali un certo Andrea (verosimilmente parlamentare)».

Fa sorridere che sullo stesso tema De Giorgi avrebbe scomodato da un lato Mattarella (che è anche il capo delle Forze armate) e dall'altro «Gazzella», nome in codice con cui il compagno di Federica Guidi Gianluca Gemelli viene chiamato dai suoi sodali nell'«affare pontili». Gemelli e soci, come contropartita, avrebbero chiesto all'ammiraglio di spendersi per confermare Alberto Cozzo - amico del gruppo - come commissario del porto di Augusta, aiutando la cricca ad assicurarsi la concessione di un pontile militare con annessi depositi «per l'attracco di navi petrolifere». Per quel motivo viene costituita una società ad hoc, la Alfa Tanko, della quale gli inquirenti considerano «Gazzella-Gemelli» un socio occulto. Nella sua «squadra», peraltro, gli investigatori considerano «interessati all'affare» anche il dem Paolo Quinto (ex collaboratore della senatrice Anna Finocchiaro) e il dirigente della camera di commercio capitolina Nicola Colicchi, oltre al vicepresidente di Confindustria Siracusa, Ivan Lo Bello. Quest'ultimo viene attivato quando sembra che il ministero dei Trasporti voglia «bruciare» il rinnovo di Cozzo. Tanto che alla fine viene definito dal gruppo «amicissimo» del ministro Delrio, che avrebbe convinto a confermare Cozzo a capo dell'autorità portuale di Augusta.

A lavorare a favore della Legge navale, con Gemelli, ci sono anche Colicchi e Valter Pastena. Il burocrate ex Mef e poi consulente al Mise - che aveva raccontato a Gemelli del «regalino» avuto dai carabinieri, un dossier con foto compromettenti proprio su Delrio - si spende molto per l'amico De Giorgi. «Lo aiuto in Parlamento a Giuseppe - spiega a Gemelli - tramite Paolo (Quinto, ndr)». E di certo Pastena e Colicchi lavorano, su input dell'ammiraglio, ad «arginare» il generale Graziano, intenzionato a spostare fondi dalla Marina all'Esercito. De Giorgi ipotizza anche «di chiedere aiuto a Sant'Egidio, per «far chiamare la ministra (Pinotti, ndr) e farle capire (...che ha rotto i c...)», poi «interessa tramite la Uil» gli «amici parlamentari del Pd renziani» Andrea Maciulli e Maria Cecilia Guerra. Valutando di «arrivare» anche a Di Battista, del M5S.

Commenti

mariolino50

Sab, 09/04/2016 - 08:31

Non ci vedo niente di strano, il presidente è il capo teorico delle forze armate, che i massimi vertici militari ci vadano a parlare per chiedere soldi, per mantenere la flotta, o altro, mi sembra normale, le decisoni poi le dovrebbe prendere il parlamento, e invece le prende il governo, che dovrebbe eseguirle, quella è la cosa grave.

elio2

Sab, 09/04/2016 - 08:57

Dove sta la differenza fa parte anche lui della cerchia di chi è al governo, grazie ad un colpo di stato del suo predecessore, il peggiore della storia della repubblica, non certo per volontà del popolo Italiano, avendo accettato la più alta, comoda e prestigiosa poltrona, del paese, alla faccia della democrazia e della legalità, da un parlamento che lui stesso da giudice dell'alta corte aveva sentenziato essere abusivo e incostituzionale, quindi di cosa parliamo? Questi la democrazia, la legalità, l'onestà, non sanno nemmeno cosa sia e l'unico interesse che concepiscono è solo il proprio. NON E' E NON SARA' MAI IL MIO PRESIDENTE.

flip

Sab, 09/04/2016 - 09:05

il fango è tutto il pd, compresi tutti quelli esterni che gravitano e godono di privilegi immeritati, compresa la cosiddetta minoranza che succhia (ruba) denaro pubblico non facendo assolutamente niente di utile e di concreto. scalda solo la sedia del suo partito e del governo. Italiani! votate pd. il futuro è garantito"!. hanno le mani in pasta su tutto e dove gira il denaro, gira il lavoro. (nero)

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 09/04/2016 - 09:11

Vediamo se ora PARLERA MI SEMBRA UN PRESIDENTE ANOMALO CHE SIA RICONOSCENTE A CHI LO HA FATTO ELEGGERE

antipifferaio

Sab, 09/04/2016 - 09:11

Per la serie: anche il più "pulito" ha la rogna... E' inutile...è il sistema marcio fino all'osso che si rigenera come un cancro. Prima o poi arriverà la morte del paziente Italia...e forse quasi ci siamo visto che la luce in fondo al tunnel...si dice la vedano i moribondi... s'intravede, ossia il collasso del governo e della banda pd di farabutti.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 09/04/2016 - 09:11

Considerando lo stato di putrafazione del governo, dove emergono scandali quotidiani, e dal colle non e' partito un fiato, sembra sparito, e' chiaro perche' lo hanno eletto. Per poter fare manovre indecenti senza opposizione. Perche' e' nullo, inesistente.

tonipier

Sab, 09/04/2016 - 09:18

ILL.MO PRESIDENTE MATTARELLA, ILL.MO PRESIDENTE DEL CSM. L'italia in bancarotta, Gli ITALIANI sono in parte sul lastrico, Gli ITALIANI sono al corrente di tutte le magagne del ladrismo perpetrato dalle istituzione che Lei conosce benissimo...non può restare inerme di fronte a questa ingiustizia umana... deve Lei intervenire al più presto, per la salvezza del POPOLO ITALIANO, altrimenti questi divenuti padroni Le salteranno addosso anche a Lei, in quel momento potrebbe succedere di tutto.

franco-a-trier-D

Sab, 09/04/2016 - 09:31

tutti a casa.

Efesto

Sab, 09/04/2016 - 09:32

Questo genere di commistione è un prodotto endemico della democrazia. Producendo essa anche una burocrazia opprimente (nata peraltro allo scopo di impedire malaffare) l'azione di uomini, come l'Ammiraglio, impegnati nel proprio settore deve necessariamente essere supportata da personaggi "di mezzo" (come Gemelli) per portare a termine un qualsiasi progetto. Tuttavia il benpensante non va a giudicare il progetto, il suo scopo, la sua redditività strategica e sociale, ma si ferma a criticare la procedura focalizzando gli spiccioli deviati. Solo una dittatura potrebbe liberarci della "terra di mezzo", ma non per il fatto che verrebbe a morire, ma solo perchè si trasformerebbe in terra emersa. Non resta che ragionare come Macchiavelli: le azioni sotto inchiesta sono complessivamente (anche in senso strategico) utili o no? E questa è politica vera. Continuare a distruggere potrebbe essere fatale per tutti.

ortensia

Sab, 09/04/2016 - 09:58

@ tonipier Belle parole,concetti altissimi ma purtroppo inascoltati perche' vengono da uno che e' come me, uno dei tanti, uno di quelli che non contano niente.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 09/04/2016 - 10:25

Lo statista SILVIO BERLUSCONI non voleva la elezione del Mattarella, voleva ben altre personalità alla Presidenza della Repubblica (Giuliano Amato, ad es.), adesso forse si capiscono meglio le ragioni della Sua opposizione che allora non tutti capirono, pur intuendo che ci dovevano essere delle alte motivazioni per la Sua presa di posizione. Adesso diventa tutto chiaro ed emerge, con luminosa evidenza, la grandezza del Cav.

Ritratto di Mataturk

Mataturk

Sab, 09/04/2016 - 10:37

Premetto: Mattarella non mi è simpatico. Se il suo predecessore era troppo "interventista", lui è troppo "assente" e forse è proprio per questo che Renzi lo ha scelto per questa carica però francamente non celo vedo trafficare con ammiragli, generali e commercianti d'armi. Secondo me coloro che lo trascinano nel fango sono millantatori.

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 09/04/2016 - 10:47

L'inutilita'al servizio della nullita'...che Giove ci protegga!

conviene

Sab, 09/04/2016 - 10:55

Non capisco veramente dove sia la notizia e dove il fango, se non quello scagliato da questo giornale. Credo, fino a prova contraria, che Mattarella sia il Capo delle forze armate e quindi, giustamente i vertici militari abbiano contatti con Lui. Poi il governo ha proposto e il parlamento ha approvato. Dove è lo scandalo, che produce fango?

anna.53

Sab, 09/04/2016 - 11:04

Nulla di grave per farci un titolone così in prima pagina (da una non ammiratrice del Presidente sinistro dc)

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 09/04/2016 - 11:05

Tutto ciò che è stato, o che è RACCOMANDATO da Napoletano, hà puzza di CORRUZZIONE!!! Proporrei di dividere l`Italia in due etnie, l`Italia del sud, compreso il centro e la PADANIA il popolo dei lavoratori, i Padani!!! Forse siamo ancora in tempo a salvarci dalla corruzzione totale che questo governo illecito stà portando nel paese!!! Regaliamo il tutto all`Africa compreso il Vaticano e le mafie e se il covo dei comunisti reclama, regaliamo pure l`Emilia Romagna!!! Se Garibaldi e Cavour vedessero il casino che hanno combinato con quell`unione unsulsa, penso che le loro tombe si rigirino per il grande trambusto!!! """LA CAUSA ERA GIUSTA, MA, AI TEMPI, NON HANNO CAPITO CHE LA GENTE DEL SUD DELLA PENISOLA, È COVO DI MAFIE, DI SETTE CHE SI CORROMPONO L`UN L`ALTRA"""!!!

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Sab, 09/04/2016 - 11:09

Fango su Mattarella? Ve lo avevo detto? " Se Mattarella è Democratico perché non scioglie il Parlamento? " Due sono le cose o combatte questa REPUBBLICA che era fondata sul lavoro, che sempre più dal Nord al Sud i giovani sono senza lavoro e per chi già maturo perdendo il lavoro è fallito ed umiliato da questi Pischelli, sempre più Businessman che Buoni Politici? Confindustria, dichiara "sempre più difficile fare Impresa" Perché, è da oggi l'alto costo lavoro, tasse, credito e burocrazia? Non vi pare ridicolo che Bbe ha regalato mld€, senza vincolo o senza paletti come chiedeva lo Statista Bettino Craxi, a chi distribuirli, tanto che alcune Banche hanno derubati i loro clienti? Mattarella da Giurista non ha capito che la Giustizia è diventata una cloaca Giustizialista burocrata&lobbysta e dal 2011, ha distrutta la Politica? Schizzi o secchi se non prende le redini cacciando prof e Senatori a vita deplorevoli?

Aleramo

Sab, 09/04/2016 - 11:10

Matteralla è un'assoluto incapace scelto da Renzi perché stia zitto. Detto questo, che il Presidente della Repubblica si attivi per fare approvare una legge che rafforza la flotta militare del suo Paese mi sembra normale.

gianni.g699

Sab, 09/04/2016 - 11:13

Va da se che si sia rivelato un individuo inutile ed inguardabile come tutta la cricca che lo ha messo lì !!! ma qualcuno ha nutrito speranza che tra cani si mordessero ?!?!?! ...

vince50_19

Sab, 09/04/2016 - 11:18

Imperturbabile ..

tonipier

Sab, 09/04/2016 - 11:22

" X ORTENSIA"Verissimo quello che dici, siamo inascoltati, perchè tutti corrotti?.... Si ricordi bene, male non fare, paura non avere, Questi marpioni vivranno nell'eternità con la paura grazie. tonipier

tonipier

Sab, 09/04/2016 - 12:02

" X AZO " Sono parzialmente d'accordo con Lei..La porto a conoscenza che il sottoscritto da circa 15 anni vive nel NORD... Le assicuro che quì, la MAFIA "VERA" non si nota, quindi si faccia forte nel dire, che la vera Mafia esiste sia nel NORD-che nel SUD.... Lei non ha idea di cosa realmente succede nei tribunali ITALIANI dove migliaia di cittadini vengono umiliati giornalmente da questa dittatura. "Mi indica qualcuno che si muove su questa strada pericolosa?.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 09/04/2016 - 12:03

Piatto ricco mi ci ficco. Un modo di dire che trae origine dal poker, ma che ormai ha una connotazione essenzialmente "politica", settore nel quale chi ci si “ficca” lo fa con i soldi nostri.

pinux3

Sab, 09/04/2016 - 12:11

@elio2...Ma possibile che vi si deve ripetere le cose diecimila volte? La sentenza della Corte di cui parli ha dichiarato incostituzionale la legge elettorale detta "porcellum", non i parlamenti eletti da quella legge (altrimenti dovrebbe essere "abusivo" pure il parlamento che diede la fiducia al governo Berlusconi...). E questo per salvaguardare l'ovvio principio fondamentale della continuità dello Stato. E' tutto spiegato chiaramente in modo inequivocabile al punto 7 della sentenza http://www.cortecostituzionale.it/actionSchedaPronuncia.do?anno=2014&numero=1

Anonimo (non verificato)

Libero1

Sab, 09/04/2016 - 12:31

Se anche mattarella fa parte della cricca dei furbetti del quartiere l'italia e' messa veramente male. Se il pesce puzza dalla testa lo puo' cucinare il migliore cuoco del mondo fa venire sempre il voltastomaco.

cammi21

Sab, 09/04/2016 - 12:33

#Azo. LEI è un cialtrone, ignorante alla ennesima potenza. Per gentaglia come lei ci vorrebbe una bella macchina del tempo per catapultarla in quel maledetto 1860... MORIREBBE DI PELLAGRA, COME I SUOI COMPAESANI, PER QUANTO PUZZAVA DI FAME!!!! Con i soldi del Regno delle Due Sicilie il Piemonte ha evitato il fallimento... IGNORANTE!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Sab, 09/04/2016 - 13:28

Perchè lo chiamate FANGO?? Se il Presidente della Repubblica è il CAPO Supremo delle Forze Armate NON vedo cosa ci sia di strano. Se poi dobbiamo parlare dell'andamento Politico dove il Capo dello Stato NON fa NULLA......questo è altro discorso.

FRANCO1

Sab, 09/04/2016 - 13:43

E' proprio un gran bazar .. i marocchini, in Marocco, sono stati superati!!

umberto nordio

Sab, 09/04/2016 - 13:51

Non ci sarebbe niente di sorprendente.Non dimenticate che è in politica(italiana) da oltre mezzo secolo.Non si resta puliti restando nella fogna per tanto tempo.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 09/04/2016 - 13:52

Questo Mattarella Semra più un Metre d'hotel che altro. Anche Portier of Reception però.

swiller

Sab, 09/04/2016 - 14:01

Ma cosa pensavate mattarella è un politico cone tutti gli altri fa parte anche lui del giro.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 09/04/2016 - 14:09

Pinux3: quel che dice mi lascia perplessa. Se la Corte Costituzionale dichiara incostituzionale il Porcellum, non é che dal suo uso possano uscire risultati costituzionali. Quindi anche tutti gli atti compiuti da questi eletti in modo illegittimo, sono illegittimi. Quindi ci troviamo in uno stato illegittimo come lo é pure Mattarella, eletto a sua volta. Lei lo potrà ripetere più volte, repetita iuvant, in questo caso é la conferma il voler nascondere la realtà. Non é possibile, con due righe, far credere che il parlamento eletto in modo incostituzionale, contemporaneamente, ciò che fa é costituzionale.

innocentium

Sab, 09/04/2016 - 14:24

a me pare che Mattarella c'entri poco (o nulla): qui semmai sarebbe da analizzare al microscopio il comportamento dell'Ammiraglio (che, in base alla legge sui vertici militari del 1997, è un sottoposto del Capo di Stato Maggiore della Difesa nei confronti del quale, oltre a "complottare" per aggirarne le intenzioni, ha parole non proprio conformi allo stile che gli ammiragli tutti pretendono di proporre come esemplari...)

arkangel72

Sab, 09/04/2016 - 15:02

E' l'ora dei veleni! Tutti vanno contro tutti e i vari sciacalli di ogni parte politica ne approfittano per portare acqua al loro mulino. Meglio avere un RE, che sta là per volontà del popolo e a difesa del popolo, senza subire i ricatti dei partiti che lo hanno eletto e dal passato ombroso. E che sia anche ricco di suo...così non ruba!!!

arkangel72

Sab, 09/04/2016 - 15:19

E' l'ora dei veleni! Tutti vanno contro tutti e i vari sciacalli di ogni parte politica ne approfittano per portare acqua al loro mulino. Meglio avere un RE, che sta là per volontà del popolo e a difesa del popolo, senza subire i ricatti dei partiti che lo hanno eletto e che sia anche ricco di suo...così non ruba!!!

arkangel72

Sab, 09/04/2016 - 15:31

@AZO: dovrebbe sapere che le mafie al Sud proliferarono grazie all'indigenza e all'anarchia che si ebbero dopo l'invasione piemontese del Regno delle Due Sicilie. E' stato proprio Garibaldi e i suoi Mille che hanno depredato l'allora Banco di Napoli, dove venivano depositate tutte le tasse del popolo duosiciliano. Cavour con tutti quei soldi rimpinguò le esauste casse del Regno di Sardegna, prima che andasse in default, a causa delle sue continue guerre contro l'Austria. E inoltre, per venire ai tempi moderni, è proprio sicuro che nella padania lavoratrice non ci siano stati anche tanti meridionali che hanno contribuito al suo sviluppo??

elio2

Sab, 09/04/2016 - 15:32

Compagno pinux3, se la legge con cui è stato votato questo parlamento è stata dichiarata incostituzionale, è incostituzionale anche questo vergognoso e corrotto parlamento, compresi tutti gli atti che ha fatto e tutti i parassiti che ha compensati di poltrone e strapuntini vari, e non ultime tutte le più alte cariche dello Stato, o no? Possibile che voi non riuscite ad adoperare neppure quell'unico neurone che vi è rimasto e riportiate sempre e solo ciò che il pensiero unico vuole spargere tra il popolo, così da farlo restare sempre ignorante e sottomesso? Guardate che il comunismo non prevede amici, ma solo servi e senza intelletto in modo che la nomenclatura li possa sacrificare a suo piacimento, lei compreso.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 09/04/2016 - 15:36

LA; DOVE CÉ IL PDPCI CÉ LA CORRUZIONE; É NOI NON CI DOBBIAMO CHIEDERE COSA HA CHE FARE MATTARELLA CON DE GIORGI; PERCHE GEMELLI L;EX DELLA MINISTRA GUIDI É IMPLICATO NELLO SCANDALO DEL PETROLIO IN BASILICATA; É SE DE GIORGI VOLEVA AVERE L;APPOGGIO DI MATTARELLA NEL;AFFARE CHE LA SITEP VOLEVA AVERE ALLORA PER IL GEMELLI CI SCAPPAVANO SICURAMENTE UN PAIO DI MILIONI DI EURO; ED É INUTILE SPECULARE SU QUESTO OPPURE QUELLO; PERCHE IL PDPCI É MARCIO FINO AL MIDOLLO; É QUESTO PARTITO CHE FACEVA LA MORALE A BERLUSCONI DOVREBBE SPARIRE DALLA SCENA POLITICA ITALIANA!.

gedeone@libero.it

Sab, 09/04/2016 - 15:37

Premettendo che non ci vedo nulla di male poiché il Capo dello Stato è anche Comandante supremo delle FF.AA., chiedo all'ammiraglio De Giorgi, rinnovare il naviglio perché? per andare a prendere i clandestini sulla costa africana???

arkangel72

Sab, 09/04/2016 - 16:00

@Pinux3: la sua corte costituzionale con quella sentenza non ha salvaguardato la continuità dello Stato, ma la poltrona ai parassiti dello Stato!!

Ritratto di Toscodiforavia

Toscodiforavia

Sab, 09/04/2016 - 16:13

Non riesco a capire dove sia e in che cosa consista il reato. Il Capo di Stato Maggiore della Marina faceva gli interessi dell' Arma che gli è affidata e del Paese. Si pensi alle ricadute favorevoli per la vendita di unità navali alle marine di altri paesi. Iterum censeo che la divulgazione di conversazioni telefoniche è una cosa vergognosa e dovrebbe essere proibita.

dakia

Sab, 09/04/2016 - 16:15

dakia. Beh, qui sono contenta solamente perché vediamo il nostro bel presidente, per il resto mi pare superfluo dire che una persona silenziosa e di stile come lui vada a ficcarsi con una brigata di saltimbanchi nuova generazione è fuori luogo, dopo la lunga carriera e non da poco fatta al servizio del paese. Un giudice del suo livello le cose le fiuta, ma se un diretto sottoposto va ad offrire una scoperta vantaggiosa per il paese può rispondere che similmente è interessato,poi i dettagli si vedranno poiché un capo della marina dovrebbe essere una persona di fiducia per un capo di stato, chi può immaginare che questi sono tutti bancarellari da due soldi?

settemillo

Sab, 09/04/2016 - 16:39

Il guaio più grosso è scaturito dal fatto che sono stati aboliti i MANICOMI e quindi la torre di BABELE è stata arricchita copiosamente da tanti cervelloni con il diploma di QUINTA ELEMENTARE. A questo punto: SI SALVI CHI PUO'.

dakia

Sab, 09/04/2016 - 16:44

dakia. Ma chi ci dice che il presidente Mattarella non faccia il suo lavoro? Deve essere ogni giorno in TV per farci contenti o mandarci a casa ogni giorno il resoconto del suo operato? Appena è apparso con i reali, dove il fonzie si è precipitato a fare parata e chiedere la mano del re, belle figure del cavolo non ci piace la gente educata Amato al Quirinale? ha già più di60mila euro al mese di pensioni a cui non rinuncia, gli mancava il Quirinale, almeno questo oltre ad aver rinunciato a lussi e privilegi ha messo in funzione quel casermone perché fruttasse qualche soldo per il mantenimento e poi se non facciamo caciara non va bene, siamo un popolo di coatti per non dire altro.

pinux3

Sab, 09/04/2016 - 16:50

@arkangel72...Opinione tua, ma la sentenza dice quello...D'altronde se non fosse così tutti gli atti del Parlamento dal 2006 ad oggi sarebbero da considerarsi nulli, comportando come conseguenza un vuoto normativo inconcepibile da qualunque ordinamento statale.

pinux3

Sab, 09/04/2016 - 17:28

Sarei curioso di sapere perché avete pubblicato la mia risposta ad arkangel72 e non quella a Anna 17 e elio2...

innocentium

Sab, 09/04/2016 - 19:51

@toscodiforavia: le ricadute favorevoli per vendite di unità navali alle marine di altri Paesi non è affar di un militare (semmai del ministro per lo sviluppo economico, la Guidi appunto), nè lo sono gli interessi (!?!) della Forza Armata (non Arma) che gli è affidata: suo dovere è rispondere della preparazione a svolgere i compiti ad essa attribuiti (e qui ci potrebbe stare il supporto alla legge navale, solo che lo deve manifestare al suo diretto superiore - il Capo di Stato Maggiore della Difesa - e non, come un Passera qualsiasi, complottare con metodi che poco o nulla si addicono ad un militare). Sull'uso poi del rinnovato (eventualmente) naviglio, mi pongo la stessa domanda di Gideone (hitchhiking dei clandestini?)

elio2

Sab, 09/04/2016 - 20:33

Compagno pinux3, lei insiste nel voler dimostrare che il suo attaccamento alla strampalata e sempre fallimentare ideologia comunista non le permette di dare risposte intelligenti. Mi spieghi per quale motivo l'alta corte avrebbe dovuto considerare nulli anche gli atti di un parlamento che non era ancora stato definito incostituzionale, visto che la sentenza è venuta nel 2014? Si rende conto di dire cose senza senso?