Siri, il figlio di Arata assunto da Giorgetti

Federico, figlio di Paolo Arata, sarebbe stato assunto da Palazzo Chigi. I grillini: "Salvini sapeva?"

Ci sarebbe un nuovo legame tra la Lega e Paolo Arata, l'imprenditore ed ex parlamentare forzista indagato insieme al sottosegretario del Carroccio Armando Siri. Il figlio di Arata, Federico, sarebbe stato infatti assunto a Palazzo Chigi da Giancarlo Giorgetti.

Nei giorni scorsi, Arata, insieme a Siri, è finito al centro di di un'indagine che avrebbe svelato "lo stretto collegamento tra Arata ed esponenti del partito della Lega" per "promuovere una modifica regolamentare degli incentivi connessi al mini-eolico". Nel mirino è finito soprattutto Vito Nicastri, imprenditore dell'eolico di Alcamo (Trapani) che, nonostante si trovi agli arresti domiciliari, è sempre riuscito a portare avanti i suoi interessi. Secondo la procura palermitana, Arata sarebbe socio di Nicastri e in un'intercettazione avrebbe detto: "...qui stiamo parlando in camera caritatis. Io sono socio di Nicastri al 50%...".

Qualche mese prima, Arata si "sfogava" così con Manlio, il figlio di Nicastri: "Papà mi ha fatto scrivere una carta che la società è sua alla metà per cento... le carte ce l'ha dal notaio. Però non ha tirato fuori una lira, neanche di Solcara, ed erano soldi che mi dovreste dare quali soluzioni abbiamo adesso alla cosa? Ne abbiamo due di soluzioni... una, che io devo portare la tariffa al massimo livello, oggi in Parlamento c'è la legge sulla ... eh... come si chiama... e non procedura, va be, c'è...".

I grillini non hanno perso l'occasione di attaccare la Lega e, in particolare, il vicepremier Matteo Salvini: "Se quanto riportato dal Corriere della Sera corrispondesse al vero circa l'assunzione di Federico Arata, figlio dell'imprenditore-faccendiere Paolo, da parte del Sottosegretario Giancarlo Giorgetti a palazzo Chigi, allora ci troveremmo di fronte a un vero e proprio caso. La domanda che, per una questione di opportunità politica, ci poniamo, è se Salvini fosse a conoscenza di tutto questo. Ci auguriamo e confidiamo che il leader della Lega sappia fornire quanto prima elementi utili a chiarire ogni aspetto. Non solo al M5S, con cui condivide un impegno attraverso il contratto di governo, ma anche ai cittadini".

Accuse a cui il Carroccio ha risposto in modo chiaro: "Parlamentari e ministri della Lega continuano a lavorare anche in questi giorni di festa. Non rispondono a polemiche e insulti che si sgonfieranno nell'arco di qualche ora. Federico Arata è persona preparata".

A parlare, in serata, è lo stesso interessato, Federico Arata che, contattato telefonicamente da LaPresse, fa sapere: "Non ho mai lavorato con il sottosegretario Giorgetti a Palazzo Chigi. Il ruolo era in iter come consulente esterno per le mie competenze in ambito economico e internazionale".

Commenti
Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Ven, 19/04/2019 - 20:32

Per noi odiatori di professione assumere figli di delinquenti è una medaglia al merito!

roberto zanella

Ven, 19/04/2019 - 20:41

LA MAGISTRATURA HA DECISO DI PASSARE ALLA FASE DUE, NON E' PASSATO IL PRIMO ATTACCO "ONG-IMMIGRATI" DEL TRIBUNALE DI CATANIA, ED ECCO IL SECONDO ATTACCO, SI PROCESSANO LE INTENZIONI CHE SIRI AVREBBE AVUTO PER AIUTARE IL MINI EOLICO, FINO A PROVA CONTRARIA STANNO SOLO NELLA TESTA DEI PM, CHE C'ENTRA CHE NON CI SONO LE CARTE, MA STAVANO NELLA TESTA DI SIRI?

nunavut

Ven, 19/04/2019 - 20:41

Insomma IL POPOLO ITALIANO EIN PARTICOLAR MODO I POLITICI ITALIANI sono tutti geneticamente dei truffatori? se fosse così vi sta benissimo quello che succede e succederà

investigator13

Ven, 19/04/2019 - 21:00

che differenza c'è tra arata e la Casaleggio in conflitto con il 5s che la finanzia con i soldi pubblici?

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 19/04/2019 - 21:21

NO_!! Sarà giustizia ad orologeria, ma qui si sta scoperchiando il vaso del cesso. Se il figlio di Arata (che non conosco e contro il quale non ho proprio nulla)fosse a Palazzo Chigi, non può essere sufficiente rispondere "E' persona preparata". Sono risposte che non soddisfano la sostanza della domanda.

carlo196

Ven, 19/04/2019 - 21:28

Sarà anche una persona preparata però la coincidenza è perlomeno strana visto che di persone preparate ce ne sono tantissime e chissà perché la scelta è caduta proprio sul figlio dell'imprenditore faccendiere.

roberto zanella

Ven, 19/04/2019 - 22:20

MA PERCHE I MAGISTRATI NON HANNO COMUNICATO CHE STAVANO INDAGANDO SU QUESTO PROF ARATA CHE FU DI FORZA ITALIA? CREDO CHE GIORGETTI CONOSCENDO LA PERSONA, NON LO AVREBBE ASSUNTO ANCHE SE LA COLPA(SE ESISTE) DEI PADRI NON RICADE SUI FIGLI. COMUNQUE SE I MAGISTRATI INQUISISCONO LEGGENDO NEL PENSIERO DELL'ACCUSATO SIAMO ALLA PRESENZA DI POL POT

gabriel maria

Ven, 19/04/2019 - 22:44

la solita fuffa....e prepariamoci ora all'ultimo sgambetto......quale???dopo Pasqua.......la nave arriverà con una cinquantina di non italiani.....il papa accorrerà a baciare i piedi di questa gente.....eeee voglio vedere come Salvini li bloccherà........i pentastallatici non vedono l'ora di farlo fuori...per non parlare del dr Berlusconi...che sotto...sotto....

Ritratto di Leto

Leto

Ven, 19/04/2019 - 23:34

Stai a vedere che la colpa, a detta di alcuni, ricadrà sul solito Berlusconi. La quale cosa accontenterebbe sia alcuni commentatori, sia l'arco costituzionale della politica; poi c'è il filone de"la giustizia è uguale per tutti" e così chiudiamo il cerchio. Strano che la massa intelligente non pensi anche a Craxi: d'altra parte dall'aldilà potrebbe anch'egli avere delle colpe.

ClioBer

Sab, 20/04/2019 - 00:28

Una volta era il PD a scegliere gli amici, e i figli degli amici come consulenti (di fatto regalare dei soldi dei contribuenti), ora è la Lega. Riguardo a Siri, farà chiarezza la magistratura, ma possibile che fra il mare di economisti siete andati a scegliere proprio il figlio di Arata? – la cosa puzza parecchio - Con questi intrallazzi – perché potete raccontarla come volete, ma di questo si tratta - ricalcate le orme di quelli che abbiamo scacciato, costringendoci, alla prossima occasione, a pagarvi con la stessa mercede. Caro Salvini, non è che mi devi far pentire della fiducia che ti ho dato e delle tante parole spese per sostenerti, vero?

Duka

Sab, 20/04/2019 - 07:59

"politici" meglio definirli politicanti e miracolati ma sempre più VOMITEVOLI-

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Sab, 20/04/2019 - 10:10

Se Arata come molti altri ex-FI o imprenditori politicamente si è avvicinato alla Lega e quindi suo figlio è entrato nel giro leghista, non c'è niente di anormale. Mica aveva il DASPO ne la Lega penso possa allontanare mettendosi a fare indagini non sul tizio ma addirittura sulle sue conoscenze...