"Sono giovani che sbagliano". Il bluff dei moderati a Milano

Il leader Piccardo dice "no alla guerra" e sembra giustificare i kamikaze. In piazza solo 500 persone, che chiedono moschee

Milano - «No al terrorismo» certo, ma non è tutto. «No al terrorismo e no alla guerra», è il vero cuore del messaggio che arriva da Milano. «No al terrorismo e sì alle moschee» recitano i cartelli preparati dai centri islamici, che da anni chiedono al Comune sedi ufficiali in cui pregare. La condanna dell'Isis arriva forte e chiara (nonostante un'amplificazione che si rompe un quarto d'ora dopo l'inizio della manifestazione). «Cordoglio e sdegno per i fatti di Parigi» dice il leader delle associazioni musulmane Davide Piccardo dal palchetto montato in piazza San Babila. Ma non è tutto. Ci sono «alcuni no e tanti sì». E li urla, Piccardo, no alla guerra «combattuta contro il proprio popolo in Siria», «no alla violenza a Gerusalemme e no alle occupazioni militari». Grande applauso. «No all'antisemitismo e no all'islamofobia», aggiunge. «I nostri fratelli e sorelle francesi sono morte ingiustamente - dice - e altri giovani si sono sacrificati credendo di morire per qualcosa. Sbagliando». Infelice.

Alla manifestazione convocata da centri islamici, giovani musulmani e da «Partecipazione e spiritualità musulmana» hanno aderito novanta sigle di tutto il Nord Italia. Ma, strette fra le fontane e il metrò di San Babila c'erano circa 500 persone, neanche dieci per ogni sigla. «Una piccola cosa fatta a beneficio dei media» constata un po' sconsolato in piazza l'ex Pd Corradino Mineo. Alcune centinaia di persone, in tutto. Poche, soprattutto se confrontate alle 15-20mila che normalmente animano il Ramadan in città. Non solo, per la metà erano italiani. Pacifisti. La solita sinistra che da decenni anima le piazze del Paese (reali e oggi virtuali), mobilitandosi puntualmente contro il presunto «imperialismo» dei Paesi occidentali (Stati Uniti in testa) e di Israele. E infatti la sintonia fra le due anime della piazza sembra perfetta, a parte forse l'imbarazzo che dovrebbero provare i laicisti italiani a partecipare a un comizio che a tratti sembra una preghiera, inframezzata e chiusa con invocazioni religiose.

In piazza tanti cartelli, pochissime bandiere. Qualcuna della pace, una della Palestina. Non si vedono tricolori francesi, quelli che dilagano sui profili Facebook in questi giorni. Prendono la parola gli imam della moschee di Cascina Gobba e di Segrate. Si sgolano per spiegare che islam e Isis non hanno niente a che fare. Che not in my name. Che chi uccide - insomma - non lo fa a nome dei musulmani. E il Caim sottolinea che con il riconoscimento delle moschee ci sarebbe maggiore sicurezza. Il candidato sindaco Pd Pierfrancesco Majorino sente «parole forti e importanti» ma l'abbinamento col tema moschee non convince un suo avversario, un vecchio socialista come Roberto Caputo (oggi Pd) che bacchetta: «Ho trovato sbagliato il manifesto no al terrorismo sì alle moschee non può essere uno scambio, messo così lo sembrerebbe, oggi era la giornata di dire no al terrorismo e agli stragisti assassini senza se e senza ma». Esattamente come i pacifisti e i terzomondisti italiani, invece, i dirigenti delle moschee milanesi parlano di un mondo «attraversato da violenze e conflitti». Un mondo in preda a una spirale di violenza, come si dice. «È necessario affermare che non si può uccidere e prevaricare in nome di Dio - la dichiarazione ufficiale - e non si può fare in nome della libertà, della democrazia e non lo si può fare nel nome del profitto, vero idolo di questi tempi». Il rischio è che non si sappia più quale sia la causa e quale l'effetto.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 22/11/2015 - 08:50

Come fanno a predicare in nome della democrazia se non sanno cos'è,se non interessa loro.Vogliono le moschee,benissimo se il nostro imbelle governo pretendesse la reciprocità mi starebbe bene,mentre invece ci sta trattando come gli indiani d'america,dando tutto ai clandestini e vessando la popolazione locale.Una grande mano viene pure dalle varie associazioni che per lucro ci stanno riempiendo di fancazzisti da mantenere.E che dire delle toghe che condannano cittadini onesti che si difendono dai soprusi e dalle violenze di gente che ha capito che venendo a delinquere in itaglia non rischia quasi nulla.

INGVDI

Dom, 22/11/2015 - 08:51

"...e altri giovani si sono sacrificati credendo di morire per qualcosa". Sta tutto in questa frase l'atteggiamento dei pochi, pochissimi mussulmani moderati. Gli altri tacciono. E acconsentono.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Dom, 22/11/2015 - 08:53

Ieri ero a San Babila ed ho visto,con poche eccezioni persone per bene e argomentazioni credibili( sorvolando quello strano baratto proposto : no terrorismo si moschee ) Opportunismo socio-religioso. Rimane da superare quella strana omertà per cui una decina di terroristi,nel quartiere Islamico di Bruxelles, preparano con un attentato ma nessuno vede niente,sente niente,denuncia niente. Certo paura comprensibile .Quacuno rioorderà l'Italia del fascismo quando moltissimi ,per timore di ritorsioni,accettavano le follie di chi guidava il paese basandosi sulla violenza. Allora nessuno ,in Italia, ebbe il coraggio di organizzarsi e di reagire e finì in tragedia. Adesso "l'islam moderato" prenda parte attiva alla lotta contro Isis,per evitare che passo dopo passo si cada in una orribile guerra mondiale di religione.

@ollel63

Dom, 22/11/2015 - 08:58

mandateli tutti nel deserto del sahare e lì lasciateli. Non devono tornare mai più.

paolonardi

Dom, 22/11/2015 - 09:04

C'e' un solo aggettivo che qualifica questi individui: IPOCRITI. Ed una sola proposta: tornate nei paesi islamofili e restateci senza rompere le scatole a chi la pensa diversamente da voi.

VermeSantoro

Dom, 22/11/2015 - 09:19

Le Moschee andate a costruirvele nei Vs deserti d'origine e toglietevi dai cabasisi, qui non vi vogliamo !

linoalo1

Dom, 22/11/2015 - 09:22

Ovvio!!!!Ognuno tira l'acqua al suo Molino!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 22/11/2015 - 09:23

Solita buffonata per fregare gli idioti, sono convinto che una minoranza piccola piccola si dissocia da quello che succede, il problema e' la maggioranza. Intanto visto che c'erano chiedono moschee. Islam, un cancro.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 22/11/2015 - 09:30

"""NO AL TERRORISMO E TANTOMENO ALLE MOSCHEE""" !!! SE SI VUOLE PREGARE, LO SI PUÒ FARE IN QUALSIASI LUOGO??? """E SOLAMENTE QUANDO""", NEI PAESI DI RELIGIONE MUSSULMANA SARANNO ACCETTATE LE IDEOLOGIE DI ALTRE RELIGIONI E RISPETTATI I LORO CREDENTI, POTREMMO FARE DEL MONDO INTERO, UNA UNITÀ AMICA E FIDARCI L`UNO CON L`ALTRO!!! ORA COME ORA, È IMPOSSIBILE QUESTO, PERCHÈ L`UMANITÀ È PIENA PERFIDIA E DI EGOISMO!!! """PERCIÒ, VOLETE MOSCHEE, INTEGRATEVI TOTALMENTE E TUTTI COLORO CHE VENGONO NEI VOSTRI PAESI CHE SI INTEGRINO TOTALMENTE, PURE LORO"""!!!

giovaneitalia

Dom, 22/11/2015 - 09:34

Ma perché per ogni Moschea che Alf-ano autorizza a costruire sul territorio Italiano, non si costruisce una Chiesa nei paesi di religione Islamica? Solo in quel caso sarei d´accordo, reciproco compromesso.

papik40

Dom, 22/11/2015 - 09:48

Sono come quelli del PD Ma mai nessuno che denunci qualcuno!!!!!

Blueray

Dom, 22/11/2015 - 09:48

Pericolosi e infidi anche questi cosiddetti moderati, remano solo nel loro interesse. Non li vogliamo.

apostata

Dom, 22/11/2015 - 09:53

Non bastano le marcette promosse dai comunisti, capeggiate da ceffi del calibro di fassina, a rivelare la vera natura sono i fischi nel minuto di silenzio allo stadio di turchia-grecia. Più delle professioni di moderazione che giornalisti ingenui vanno raccogliendo, sono necessarie abiure di comportamenti che quella religione si porta dentro (a cominciare da infibulazioni, veli, segregazioni, sudditanze, ripudi, negazioni di paternità, diritto sharaitico, poligamia, stupro, esasperazioni religiose, censure, ecc..), dismettere l’aria non rispettosa dell’ospitalità che i loro esponenti esibiscono nelle comparsate televisive. I fatti francesi e inglesi confermano che l’integrazione è un’utopia, i più agguerriti sono i giovani nati nei paesi ospitanti.

Un idealista

Dom, 22/11/2015 - 10:00

La manifestazione non è stata altro che un gettare fumo negli occhi.

semprecontrario

Dom, 22/11/2015 - 10:00

ma veramente credete che i mussulmani siano pacifici? veramente credete che vogliono la pace?

VittorioMar

Dom, 22/11/2015 - 10:05

..ci raccontano il Corano che non c'è.....sono ancora maggiormente "DIFFIDENTE"...

Giorgio5819

Dom, 22/11/2015 - 10:05

Tanto per cambiare, la solita buffonata sponsorizzata dalla sinistra, i sindacati al fianco dei musulmani (pochi e fasulli) per guadagnare due centimetri di visibilità. Non vi crede più nessuno, di quelli sani, solo i vostri soldatini ignoranti, alla manifestazione hanno brillato per assenza un paio di milioni di musulmani accuratamente nascosti nelle loro tane.

swiller

Dom, 22/11/2015 - 10:06

Non ho mai visto nulla di più falso.

potaffo

Dom, 22/11/2015 - 10:12

E' stato un flop pazzesco, paradossalmente una conferma che i musulmani sono dalla parte dell'Isis o che comunque ficcano la testa sotto la sabbia. Erano così pochi da fare ridere. Per ogni associazione dell "90" partecipanti ci saranno state 10 persone... e la cosa più sconcertante é che i giornali NON lo dicono!!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 22/11/2015 - 10:13

Piccardo chi vorresti prendere per i fondelli??? Dato e non concesso che tutti i musulmani i piazza ieri siano sinceramente contro il terrorismo, e resta tutto da provare, cosa rappresentano??? Il due, forse tre per cento, dei musulmani presenti in Italia. Quindi piantala di raccontare fregnacce, ne abbiamo già ascoltate a sufficienza dalle sboldrine e soci per digerire anche le tue.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 22/11/2015 - 10:16

L'unica "democrazia" che conoscono e riconoscono i musulmani é la democrazia nostra e la riconoscono e apprezzano in quanto gli permette di fare tutti i ca..i loro infischiandosene bellamente delle nostre leggi e permettendogli di programmare la conquista dei paesi degli "infedeli", cioé i nostri paesi, per renderci tutti schiavi o convertiti!

APG

Dom, 22/11/2015 - 10:20

Se non sapete cosa fare andate a vedere su Youtube interviste e programmi TV trasmessi nei paesi arabi quando i giornalisti intervistano i "capi spirituali" musulmani e le tesi che sostengono in nome del corano (taglio di questo, taglio di quello, stupro terapeutico, lotta terminale contro gli infedeli, ….) dando come minimo appellativi di prostituta alla giornalista che li intervista, non lasciandola parlare perché è una donna e perché non si mette il velo. Quelli sono i principi che inculcano nei bambini nelle loro scuole coraniche, altro che amore, solidarietà o pietas per il prossimo. Come possono crescere quei bimbi se non con odio feroce e desiderio di eliminare tutti quelli che non praticano la loro religione.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 22/11/2015 - 10:21

"Sono giovani che sbagliano"! Come no, invece i "moderati" sono vecchi, e non solo, ma tutti rincoglioniti e recidivi. Qualcuno ricorda cosa dicevano a proposito delle brigate rosse???

Giorgio Rubiu

Dom, 22/11/2015 - 10:28

A Roma ci sono 100.000 musulmani dei quali 500 (molti dei quali italiani convertiti all'islamismo) si sono presentati in piazza a protestare contro il terrorismo islamico. 500 su 100.000 è pari allo 0,5%, ovvero un musulmano ogni 200! 99.500 musulmani romani hanno preferito starsene a casa probabilmente ad inneggiare agli attacchi terroristici e a sperare che ce ne sarà uno anche a Roma, magari durante il Giubileo. Non lasciamoci infinocchiare da questi BUONI musulmani. Essi sono pochi e altrettanto fanatici, nel loro desiderio di pace religiosa, di quelli CATTIVI e di quelli CATTIVISSIMI!

mariod6

Dom, 22/11/2015 - 10:37

Piccardo è quel bel soggetto che il giorno dopo il massacro di Parigi disse a Rai 1 che la colpa era da attribuire ai massacri fatti in Siria dall'occidente e in Palestina da Israele. Per caso si è dimenticato di quello che ha detto?? Questo individuo rappresenta la doppiezza e l'ipocrisia opportunista fatta persona. Anche i compagni delle BR erano solo dei giovani che sbagliavano!!!

Palladino

Dom, 22/11/2015 - 10:41

...non fidiamoci, i mussulmani sono subdoli ed ipocriti.Anche ieri per che cosa manifestavano? Per avere piu' moschee.A costoro non è fregato niente del massacro di Parigi. Si pero',si ma,condanniamo pero'.Non fidiamoci,sono quotidianamente contro di noi, ci vogliono sottometterci è inutile girarci intorno.Non fidiamoci.

elgar

Dom, 22/11/2015 - 10:47

Dire genericamente di essere contro il terrorismo non basta. Chi non lo è? Manca un aggettivo. Islamico. Perchè di questo si tratta. Finchè non diranno chiaramente questo non sono credibili. Poi la manifestazione vera non è fatta da sole 500 persone. Sa di presa in giro. Deve essere una partecipazione massiccia e devono prendere le distanze per davvero. Poi dire che l'islam è una religione di pace sarà pure vero. Forse per loro e tra di loro. Altrimenti non direbbe di uccidere gli infedeli. Che poi saremmo noi occidentali. Anche perchè in fondo, a ben guardare, i terroristi questo fanno. E mentre lo fanno lo urlano. Manifestare per dire "not in my name" non va bene. Perchè non lo fanno in nome loro ma nel nome di Allah.

moshe

Dom, 22/11/2015 - 10:57

Una penosa manifestazione organizzata dai sindacati e dalla sinistra e presenziata da poche centinaia di musulami (a fronte delle migliaia che purtroppo ci tocca ospitare), non poteva che trasformarsi in una prova di ambiguità e di opportunismo; hanno manifestato pretese di diritti e le donne, sfilando incappucciate, hanno ribadito il no all'integrazione. Naturalmente, non sono mancati gli idioti buonisti, che per non smentirsi non mancano mai.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 22/11/2015 - 11:26

Commedia ad uso delle solite anime belle che esultano commosse. E del PD, in serie difficoltà ed a corto di giustificazioni per il proprio futuribile bacino elettorale.

bruco52

Dom, 22/11/2015 - 11:26

la solita paccottiglia dei sedicenti moderati, pacifisti, terzomondisti: "giovani che sbagliano, ne con lo stato, ne con i terroristi, si alla pace, no alla guerra, bla bla bla..."...cose trite e ritrite, che i musulmani hanno imparato dai compagni cattocomunisti, che ci ammorbano il clima politico e l'aria, da sessantanni e più.... che barba, che noia, che noia, che barba...

antipodo

Dom, 22/11/2015 - 11:34

E' cultura di noi occidentali di dire grazie e di essere riconoscenti nei confronti di chi ci aiuta e di chi ci ospita.

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 22/11/2015 - 11:35

«No all'antisemitismo e no all'islamofobia» , e alla cristianofobia da parte degli islamici non ci pensiamo??

Ritratto di sitten

sitten

Dom, 22/11/2015 - 11:43

Questi devono stare solo a cuccia! Niente moschee, che pregano nelle loro case.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 22/11/2015 - 11:46

non c'è alternativa ci siamo portati (la Sinistra ha portato!) le serpi velenose in casa. DISTRUGGERLE o saranno loro a distruggere noi. ci vuole tanto a capirlo?

antipodo

Dom, 22/11/2015 - 11:48

Ipocriti fannulloni bugiardi ignoranti barbari assassini brutti antipatici falsi QUANTO AMO I MAIALI IN TUTTI I SENSI. AFFETTUOSI INTELLIGENTI SIMPATICI AMICHEVOLI BELLISSIMI SINCERI PROFUMATI E DELIZIOSI PARTE MIGLIORE DEL CREATO. GRAZIE DIO DI QUESTO DONO.

alby118

Dom, 22/11/2015 - 11:53

Per colpa di deficienti ci accorgeremo del disastro solo quando sarà compiuto. Chiedo fin da ora scusa ai nostri figli per le gravi difficoltà che si troveranno ad affrontare negli anni a venire e solo per colpa nostra, per colpa di padri e madri miopi che non hanno saputo, o meglio voluto vedere la gravità e la pericolosità di una lenta ma inesorabile sottomissione a una cultura religiosa barbara e violenta.

giovanni951

Dom, 22/11/2015 - 11:54

é stata la solita pagliacciata, come tutte queste manifestazioni. E penso che la regia sia nostrana, rossa ovviamente.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 22/11/2015 - 11:55

ancora l' Islam fanatico non ha colpito la Chiesa e il Vaticano. Ancora non sono abbastanza forti per farlo. Ma è ovvio che appena possibile lo faranno eccome !! Allora torneremo come sempre al confronto fatale NOI o LORO. Purtroppo ora vi è chi per tornaconto non ha interesse a difendere l' Europa che una volta di più dimostra tutta la propria inconsistenza politica e di difesa. Siamo un popolo/continente in declino che no trova una leadership efficace. Ieri Napoleone poi Hitler poi il Comunismo di Stalin....ma nessuno di essi è riuscito a prevalere e unificare l' Europa. Ora ne paghiamo le conseguenze quale civiltà alla mercè dell' Integralismo barbaro e retrogrado di ISIS, e sigle affini...forse solo la Russia ci salverà! Ma è dura....

Jimisong007

Dom, 22/11/2015 - 11:55

Troppo poco, troppo pochi, troppo tardi.

tormalinaner

Dom, 22/11/2015 - 11:58

Moderati perchè adesso sono pochi ma quando saranno milioni in Italia gli islamici diventeranno feroci e ci imporranno la loro religione come hanno SEMPRE fatto in tuttio i paesi del mondo. Gli islamici sono tutti falsi e pericolosi.

agosvac

Dom, 22/11/2015 - 12:02

La cosa alquanto comica è: no terrorismo, più moschee. Ebbene ormai si sa che sono proprio le moschee il centro di raccolta dei terroristi islamici. Forse non tutte, ma in gran parte è così. Se l'Islam moderato volesse "realmente" combattere il terrorismo dell'isis, lo dovrebbe fare nei loro luoghi di origine.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Dom, 22/11/2015 - 12:04

'sono compagni che sbagliano' dicevano i rossi riguardo alle br...

APG

Dom, 22/11/2015 - 12:06

Quali musulmani moderati? Ma non dite bestialità !! Il corano è uno e basta e l'islam è l'islam e basta. Il corano è chiaro su quello che si deve fare a tutti gli infedeli e non è certamente quello che si intende per moderazione o democrazia. Il corano e l'islam sono l'antitesi di moderazione e democrazia, parole sconosciute nel mondo arabo e che non esistono nel loro alfabeto. Se si crede ancora nella favola dei musulmani moderati o dell'islam moderato, si è proprio fuori strada.

APG

Dom, 22/11/2015 - 12:09

Ci sono solo quattro donne col velo in testa! Ipocrite e false!! Evidentemente gli uomini sono andati da qualche altra parte a preparare altre bombe!

roberto.morici

Dom, 22/11/2015 - 12:09

"Sono giovani che sbagliano". Come i compagni che "sbagliavano"? Grazie, abbiamo già dato.

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 22/11/2015 - 12:11

qunado le brigate ROSSE assasinavano in Iyalia i nemici del popolo, erano compagni che sbagliavano..ora sono giovani che sbagliano , ma sempre morti fanno, in nome di un assurdo e falso ideologico religioso politico, Condanno ogni tipo di violenza, non esistono morti di serie A-B-C, esistono solo i morti , che non potranno piu difendersi, come quelli di Parigi e quelli del Jst Russo , che pochi ricordano,o fa comodo non ricordare, mica sono Francesi...sono Russi, aspettiamo quelli ITALIANI e poi ascolteremo altre cxxxxxe , ipocrite sxxxxxxxe

semprecontrario

Dom, 22/11/2015 - 12:28

i moderati dell'islam: "sono giovani che sbgliano" giovani chw sbagliano? sono da condannare senza se e senza ma, altrimenti bon crederanno nemmeno a voi

ghepardo50

Dom, 22/11/2015 - 12:35

500 persone a fronte delle centinaia di miliaia di munsulmani non sono assolutamente un dato statistico attendibile, anzi è una presa per i fondelli, una sorta di amo a cui non abboccare

ghepardo50

Dom, 22/11/2015 - 12:37

il titolo mi riporta alla mente la stagione del terrorismo br, quando a sinistra dicevano che le br erano compagni che sbagliavano

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 22/11/2015 - 12:38

MI RICORDA LA FRASE DEL PCI QUANDO DIFENDEVANO LE BRIGATE ROSSE E DICEVANO SONO COMPAGNI CHE SBAGLIANO E ABBIAMO VISTO CIO' CHE E' SUCCESSO. MA ORA CON I CULI IN ARIA LA SITUAZONE E' MOLTO, MA MOLTO PEGIORE. IN QUANTO SONO ORGANIZZAZIONI STRANIERE CHE HANNO QUASI GIA' OCCUPATO ED INVASO L'ITALIA. ORMAI L'OCCUPAZIONE E' DATA ANCHE DALLA ALLEANZA DEI COMUNISTI SINISTRI E CATTOCOMUNISTI LORO ALLEGATI CON ELELTTORI ADDOMESTICATI E ADDESTRATI A NON PROTESTARE E DIFENDERLI ANCHE CON LE SOLITE PAROLE. MI MERAVIGLIO BINDI CHE COME PRESIDENTE E ONOREVOLE NON DICE NIENTE LA BOLDRINI NON PUO' PARLARE APERTAMENTE. QUESTI MUSSULMANI HANNO AVUTO SUGGERIMENTI DALLA SINISTRI E' TIPO DEI COMUNISTI ITALIANI. C'E' ACCORDO

risorgimento2015

Dom, 22/11/2015 - 12:46

Quello che dispiace di vedere e` che molti giovani italiani appoggiano la feccia mussulmana.E` fa male notare da vecchi emigrati italiani residenti all ' estero che l'Italia e invasa da questi subumani che non portano nessun beneficio alla nostra grande NAZIONE.

risorgimento2015

Dom, 22/11/2015 - 12:46

Quello che dispiace di vedere e` che molti giovani italiani appoggiano la feccia mussulmana.E` fa male notare da vecchi emigrati italiani residenti all ' estero che l'Italia e invasa da questi subumani che non portano nessun beneficio alla nostra grande NAZIONE.

oicul44

Dom, 22/11/2015 - 12:50

quando ci permetteranno di costruire una Chiesa da loro anche noi ci permettiamo di costeuire una moschea da noi

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 22/11/2015 - 12:54

Chissa perche' non ho visto cartelli con scritto"non in nome della mia religione" perhe'.. (non in mio nome), non vuol dire molto.Io lo interpreto cosi,fallo pure ma non in mio nome. Abbinare il dissenso FASULLO,con si alle moschea...credo non serva spiegazione.Avete capito cattocomunisti smidollati.

nonna.mi

Dom, 22/11/2015 - 12:55

Spero che Maroni sia forte e deciso "chiaramente" sulla decisione di non dare ulteriori permessi per edificare altre Moschee: che almeno uno dei nostri Politici abbia il coraggio di schierarsi apertamente per noi Italiani, e non tentennare come sta facendo anche il Presidente del Consiglio che abbonda in troppe parole ma prende Zero decisioni veloci , in attesa di probabili vigliaccherie salva-responsabilità.Myriam

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 22/11/2015 - 12:59

Una montatura a beneficio dei media. Esattamente quello che scrivevo ieri: "Ma voi credete davvero alla buona fede di questi manifestanti? Scendono in piazza giusto per ingannare gli ingenui e dimostrare che sono contro la violenza, in modo da mitigare l'ondata di sdegno e di condanna verso l’islam. Così i media di regime potranno dire “Ecco, vedete, i musulmani sono contro la violenza ed il terrorismo”. Ma se la bevono solo gli ingenui.". Appunto, i quattro gatti presenti (in maggioranza giovani donne, magari anche in buona fede) ne sono la dimostrazione. Significa che la maggioranza dei musulmani non condanna affatto l'isis ed il terrorismo. Forse non lo dicono apertamente, ma in privato inneggiano alle conquiste dell'isis e sognano un occidente sottomesso all'islam, come dice il Corano.

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Dom, 22/11/2015 - 12:59

Non vogliono l'isis. Non lo combattono. Secondo me lo sostengono pure...e vogliono le moschee...!? Ma con chi credono di parlare? Con topo gigio? Fuori tutti e basta! Chiudere le frontiere e rimane qui solo chi ha busta paga. Domicilio regolare e paga le tasse...e che prega sul balcone...!

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Dom, 22/11/2015 - 13:09

gli italiani dicono no alterrorismo, no alle moschee e no ai musulmani, e' ora che tornino nelle loro terre aride e imparino come ha fatto israele a traformarle in terre fertili. siamo stanchi di avervi tra i piedi!

Fracassodavelletri

Dom, 22/11/2015 - 13:14

Ipocriti ed ambigui!!!

Un idealista

Dom, 22/11/2015 - 13:19

Se c'era bisogno di una prova che l'Islam moderato non esiste, questa ce l'ha data la manifestazione di ieri, non solo per la bassa partecipazione di musulmani, ma anche per il titolo stesso. C'era bisogno di farlo con una frase inglese? Quante persone hanno compreso ciò che significa quella frase? La prossima sia intitolata "No Islam!" e che vi partecipino quanti più italiani possibile.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 22/11/2015 - 13:20

Se un paese arabo "moderato" come l'Egitto prevede che venga indicato sul documento d'identità l'essere cristiano e che questo non permetta di ereditare dai propri cari e che l'assenza di questa "precisazione" preveda il carcere con "benefit" dedicati.Ecco, se questo è l'islam moderatofiguriamoci gli altri.I peggiori sono i convertiti nella brama di essere accettati.Devono pregare in italiano e sottostare alle leggi italiane altrimenti vadano nel califfato .

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 22/11/2015 - 13:28

"Sono giovani che sbagliano"....una frase già sentita quando i "giovani" erano i "kompagni" di questa sinistra che tanto si da fare per una democrazia fatta a loro misura. Ma che democrazia è quando uno stato sovrano, in questo caso rappresentato malamente dalla sinistra politica italiana, chiede a una comunità ospite, quella islamica, di dissociarsi da chi in nome del loro dio semina morte e tagliarci le gole. Questo è il fallimento della democrazia, a questo punto ben venga una dittatura unica salvezza per gli italiani veri

Ettore41

Dom, 22/11/2015 - 13:28

@ALFREDO2...... Io il Fascismo non lo ricordo perche' ancora non ero nato, ma se lei se lo ricorda deve avere tra gli 85 e i 95 anni. Eta' in cui la memoria fa brutti scherzo. Si perche' dai libri che ho letto sembrerebbe che il Fascimo e Mussolini ebbero il consenso popolare. Perche? Perche' la sinistra di allora, come quella di oggi, stave sfasciando il paese. Corsi e ricorsi storici, Giambattista Vico. Il suo discorso mi sembra molto superficiale. Facile a dirsi ma difficile da realizzarsi specie quando ci sono bambini delle elementary che affermano "Hanno fatto bene ora uccideremo il papa". Le guerre di religion sono le piu' tremende e difficile da combattere. Un esempio? Guardi l.IRA in Irlanda, focolai stanno risorgendo. E mi fermo qui perche' la materia e' cosi' complessa che in un Forum come questo non puo' essere esaustivo.

venco

Dom, 22/11/2015 - 13:30

Sono il frutto dell'ideologia islamica, leggetevi il corano.

HappyFuture

Dom, 22/11/2015 - 13:47

Ma cosz'altro volevate? Forse volevate che si convertissero all' ateismo? Tutto d'un tratto siete diventati "cristiani ferventi". Ecco dirtelo ai mussulmani, che forse vi credono!

Ritratto di floki

floki

Dom, 22/11/2015 - 14:13

Semplice manifestazione volta a buttare fumo negli occhi... credibilità pari a zero.... fatti non pugnette.

anna.53

Dom, 22/11/2015 - 14:14

Corradino Mineo l'ha detta giusta: "Una piccola cosa fatta a beneficio dei media" ...

Dodds

Dom, 22/11/2015 - 14:20

Con questa manifestazione farsa (meno di 1500 persone tra Roma e Milano) si sono ancora di più ricoperti di ridicolo. In fin dei conti tutti questi arroganti, supponenti e sedicenti leader musulmani che vediamo sempre nei talk show non rappresentano che 1500 persone, per cui tutta questa esposizione mediatica è esageratissima. Il resto del milione di musulmani che sono in Italia sono invece rappresentati da quegli imam barbuti e pieni di odio verso di noi che insegnano il Corano nelle moschee clandestine, del tutto simili a quelli che hanno trasformato il Belgio in una base di jihadisti psicopatici e di kamikaze. Di questo milione di persone l'Italia non sa che farsene e andrebbero tutti espulsi; dei 1500 che invece hanno manifestato, se giurano fedeltà alla nostra Costituzione laica e rispettano le donne, che restino pure.

claudio faleri

Dom, 22/11/2015 - 14:42

che buffonata questa manifestazione, preparata a tavolino dalla sinistra, hanno parlato gli imam e cosa vuol dire nulla, possono essere tutte balle, parole al vento, gli arabi sono maestri nel mentire con capacità. non capisco il vantaggio comunista nel consegnare l'italia a questi fanatici, perchè a parte quei drogati che fanno gli attentati, anche gli altri col sorriso e le buone maniere, cambierebbero al momento che avessero il contello dalla parte del manico, mai fidarsi di questa gente, l'islam è una religione di conquista non porta certo un'anima democratica

ABC1935

Dom, 22/11/2015 - 14:51

Questi mussulmani " bonaccioni " sono , forse inconsapevolmente , il cavallo di Txxxa di cui l'islam , quello vero , si avvale per conquistare , in modo subdolo e incruento, il nostro paese e non solo ! Insieme all'invasione sistematica del nostro territorio , all'apertura continua di moschee , alla progressiva intromissione nella nostra cultura , stanno imponendo le loro usanze , la loro religione e quando saranno maggioranza numerica ci imporranno anche un governo fondamentalista islamico ! Forse corro troppo velocemente verso conclusioni che sembrano assurde ma , considerando l'imbecillità di chi ci governa , i tempi potrebbero essere anche meno lontani di quanto prevedibile , comunque ,il risultato sarà drammaticamente inevitabile !!

Libero1

Dom, 22/11/2015 - 14:55

Avete visto chi faceva parte all'orchestrata manifestazione musulmana antitagliagola.I falliti voltagabana casini e cicchitto.Cosi oltre ai komunisti DOC camusso e company,anche loro a caccia di qualche voto musulmano.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 22/11/2015 - 15:40

Caro libero1 Mi hai tolto le parole che stavo per scrivere io. Saludos dal Nicaragua.

tRHC

Dom, 22/11/2015 - 15:43

Azz che opportunisti peggio degli sciacalli!!! La manifestazione doveva essere per condannare la violenza fatta in nome di allah,invece loro approfittano per prendere visibilita' e chiedono moschee nuove,quasi quasi sembra una minaccia!!!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Dom, 22/11/2015 - 16:27

E' tutta una pantomima per imbrogliare i benpensanti! Anni fa per televisione ho sentito il giornalista Enzo Biagi che a proposito di mussulmani in Italia disse testualmente: " in questo momento stanno buoni perchè sono pochi ma se un giorno diventassero maggioranza ne paese vorranno tutto!" Parole profetiche, e non era Oriana Fallaci!

Clericus

Dom, 22/11/2015 - 17:49

Ma insomma alla fine quanti jihadisti sono stati denunciati da altri musulmani?

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Dom, 22/11/2015 - 18:06

@ tRHC toglierei quel "quasi" - Senza dimenticare che i sinistrati s'oppongono all'albo degli imam (v.m.) - @ alasnairgi veramente sono tantissimi anni che sono prepotenti violenti ed arroganti, basta guardare i venditori ed i posteggiatoti abusivi; i secondi, se non riescono ad estorcere del denaro vandalizzano le auto

monitor

Dom, 22/11/2015 - 18:17

Ben prima della Fallacii Sergio Noia, islamista e grande ammiratore del Corano, scriveva, nella prefazione "Vita di Maometto " di Muhammad Ibn Garir Al Tabari, che leggendo il libro , il lettore deve tenere sempre presente"che L'Islam e' nel cuore e nella pratica dei suoi fedeli, vivo è vitale, pieno di zelo missionario, talvolta aggressivo, in piena ripresa culturale e sociale. Non bisogna vederlo come un fenomeno esaurito e da manuale storico. Continuerà ad essere con noi e, in tanto ecumenismo (solo da parte cristiana), sarà bene da aggiungere anche CONTRO di noi. Io dico: poco male, purché lo si sappia!" Purtroppo molti di noi si rifiutano di saperlo. È' questa la nostra tragedia .

Razdecaz

Dom, 22/11/2015 - 18:22

Magdi Cristiano Allam condivido in pieno tutto ciò che lei ha scritto! Ma esiste un islam moderato, che bilanci quello aggressivo e seminatore di morte? Per Oriana Fallaci no. Chi si dice moderato ma bastona la propria moglie, uccide la figlia se si innamora di un cristiano, non si può definire tale. Eppure questo accade di frequente anche nella maggioranza dei musulmani non hanno aderito all’isis. Chi vuole sostituire la democrazia con la teocrazia, madre di tutti i totalitarismi, non può dirsi moderato. Oramai stanno divenendo di dominio pubblico, oltre che virali, alcuni versetti del corano che inneggerebbero alla violenza e alla guerra. Ricordiamo che il corano è unico e vale sia per i musulmani cosiddetti «moderati» che per gli scarafaggi. Lo ripeterò all'infinito, leggi speciali e pena di morte per terrorismo.

laura bianchi

Dom, 22/11/2015 - 19:43

Che si tratti di bacino elettorale:era chiarissimo a tutti,quantomeno a chi guarda in faccia la realtà.

smoker

Dom, 22/11/2015 - 19:43

La presenza di 4 gatti spiega bene la realtà.

mifra77

Dom, 22/11/2015 - 19:44

Un migliaio di comparse cinematografiche, non necessariamente islamiche e sicuramente di sinistra. Mineo dispiaciuto? poverino! aveva fatto arrivare qualche centinaio di parenti con il velo ma di veri islamici, neanche l'ombra. La sinistra italoislamica, rimane a bocca asciutta e si rende conto che neanche gli islamici moderati li hanno seguiti. Forse è il caso di domandarsi se gli islamici perbene voteranno per Salvini....!?!!!!

Ritratto di lordvader

lordvader

Dom, 22/11/2015 - 20:02

Quando il numero di moschee raggiungera' una certa soglia - diciamo 1 su 10 chiese - la cosa scoppiera'. La gente si convertira' in giustizieri della notte, ci sara' caccia ai musulmani, ci sara un'altra notte dei cristalli rotti...

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 22/11/2015 - 20:03

Questi sono scesi in piazza per chiedere più moschee ; non esistono musulmani moderati .

gbuzziferraris

Dom, 22/11/2015 - 20:20

Il terrorismo e' legato alla religione mussulmana. Sparano e si fanno saltare in aria gridando Allah e' grande.Gli ostaggi in Mali che non sapevano recitare qualche parola del Corano venivano uccisi. Ora Allah chi e'? E' o non e' legato alla religione Mussulmana.? Il Corano e' o non e' legato alla religione Mussulmana? Il "Not in my name" e' una puerile,ma criminale scusa per far credere che loro non c'entrano nulla. Certo non voglio dire che tutti i mussulmani sono terroristi, ma tutti i terroristi sono mussulmani. La stragrande maggioranza dei mussulmani pur non essendo terroristi sono attendisti, aspettano e non collaborano con informazioni o denunce con le autorita'.Questa purtroppo e'la verita'.Almeno rimandiamo indietro tutti quelli che non hanno un permesso senza possibilita' di ricorsi e reintroduciamo il reato di immigrazione clandestina.

PIETRO_COSIMO

Dom, 22/11/2015 - 20:40

"Vorrebbero che foste miscredenti come lo sono loro e allora sareste tutti uguali. Non sceglietevi amici tra loro, finché non emigrano per la causa di A.... Ma se vi volgono le spalle, allora afferrateli e uccideteli ovunque li troviate. Non sceglietevi tra loro né amici né alleati, eccetto coloro che si rifugiano presso gente con la quale avete stabilito un accordo, o che vengono da voi con l’angoscia di dovervi combattere o combattere la loro gente. " E' questa la base ideologico-politica dei manifestanti di Milano? o di quelli contro i quali manifestano i suddetti? Non mi è chiaro! Difatti, la fonte citata è la stessa: " Le donne" Sura IV. Chi ci capisce è bravo!

roberto zanella

Lun, 23/11/2015 - 01:39

...NOONNNN...FIDATEVIIIIII !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di mircea69

mircea69

Lun, 23/11/2015 - 06:58

@alfredido2: ma cosa cappero c'entra il fascismo con il fondamentalismo islamico??? Via il nemico dalla nazione, prima che sia troppo tardi!!!

vince50_19

Lun, 23/11/2015 - 07:26

Non vorrei ricordar male ma, ai tempi delle bierre, vi fu un noto compagno (Luigi Longo) che le definì "Sono ragazzi che sbagliano". Al contrario e come noto, non solo sbagliarono ma soprattutto spararono ed ammazzarono. Quindi Piccarduccio 'o maraja .. mi sa che deve aver "mutuato" quel pensiero rivelatosi folle, così come l'aumentare il numero delle moschee, richiesto a più riprese dal "compagno" Ferrero. Piuttosto partecipassero attivamente, lui e i suoi sodali, alla denuncia di chi in casa nostra vuol emulare i fondamentalisti islamici che hanno seminato morte in Francia, se vuol dimostrare che esiste l'Islam moderato. Ma dubito e fortemente anche.. (1° invio)

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 23/11/2015 - 23:12

Questa storia che ce l'hanno già raccontata anni fa i trinariciuti . LE BR? SONO COMPAGNI CHE SBAGLIANO. Gli stessi che oggi, dietro la maschera di falsi democratici del PD, scendono in piazza a sostenere i mussulmani che difendono i loro FRATELLI ASSASSINI CHE SBAGLIANO. È SEMPRE LA STESSA STORIA DI FALSI IPOCRITI CHE CERCANO DI COPRIRE LA LORO LURIDA NATURA TOTALITARIA.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 27/11/2015 - 10:24

Ricordate che nel corano s'insegna ai "credenti" di praticare la DISSIMULAZIONE con NOI,poveri kafir(infedeli) fino alla ns sopraffazione!!