Spataro, il pm anti-Salvini che fa politica con la toga

Dal decreto Sicurezza alla chiusura dei porti, dallo ius soli alle moschee: il procuratore ha sempre messo il leghista nel mirino

Un tweet come apice di uno scontro che va avanti da tempo. Il procuratore di Torino, Armando Spataro, ha attaccato il ministro dell'Interno Matteo Salvini, colpevole, a suo dire, di aver danneggiato il blitz contro 15 mafiosi nigeriani. Per il magistrato, il leghista avrebbe dovuto tacere. Al netto della critica, più o meno condivisibile in linea di prinicipio, fa sorridere che la predica arrivi da un pulpito non proprio silenzioso. Infatti, da quando Salvini è diventato ministro le critiche di Spataro si sono susseguite vertiginosamente.

Praticamente, non c'è stata volta in cui il procuratore non abbia messo nel mirino i provvedimenti o gli annunci fatti dal leghista. Il dl Sicurezza? "Da giurista pratico dico che a mio avviso ci sono aspetti di incostituzionalità che, nel momento in cui il decreto dovesse diventare legge, potrebbero anche essere oggetto, se ricorrono gli estremi, di questioni sollevate dagli uffici giudiziari".

Il governo prepara la stretta al business dell'accoglienza? E il procuratore firma un protocollo con la cooperativa "L'Isola di Ariel" per impiegare i richiedenti asilo proprio negli uffici della procura. Perché "ci vuole l’intervento di chi ha la responsabilità pubblica non possiamo lasciare tutto il peso del problema alle cooperative. È impensabile immaginare l’immigrato come un peso di cui sbarazzarsi". Iniziativa che ha ottenuto l'approvazione del Pd, tanto che la vicepresidente del Senato Anna Rossomando dichiarò: "È il modo corretto di valorizzare le capacità di queste persone, rendendoli partecipi di un servizio come quello della giustizia mostrando il volto dello Stato che declina l'accoglienza con l'integrazione".

Il governo annuncia la chiusura dei porti alle Ong? E Spataro attacca i sovranisti e lo fa il 13 novembre durante la presentazione del libro dell'ex ministro dell'Interno Minniti: "Credo che debbano fare un passo indietro. Perché è chiaro che chi arriva in un paese straniero e chiede asilo ha il diritto di vedere considerata la sua richiesta. Non esiste la possibilità di vietare a degli immigrati di scendere dalle navi".

Qualche giorno prima, il 4 novembre, torna a smontare il dl Sicurezza: "Un decreto legge che prevede l'abolizione della protezione umanitaria: vedremo se ci saranno problemi di costituzionalità".

Il 16 luglio scorso Spataro sollecita poi il ministro della Giustizia Bonafede affinché sblocchi il fasciolo a carico di Salvini accusato di "vilipendio dell'ordine giudiziario" per aver criticato la magistratura, il 15 febbraio 2016 quando ancora non era al governo, definendola "schifezza".

Il 9 luglio Spataro è ancora più tranchant in merito alla chiusura dei porti italiani: "Nessuno può vietare a un barcone di attraccare. La convenzione di Ginevra del 1951 sui rifugiati prevede il diritto al non respingimento. Ragionando per assurdo se un barcone arrivasse a Torino ai Murazzi sul Po e qualcuno impedisse a chi sta sopra di scendere, avvierei degli accertamenti".

Anche su un altro tema caro alla Lega, quello delle moschee, il procuratore dice la sua: "Qualcuno pensa si debbano chiudere le moschee in Italia, ma questo non è compatibile con il nostro sistema giuridico". Spataro ne ha pure per i sindaci che si rifiutano di accogliere i migranti: "Gli direi semplicemente "vergogna", fermo restando che la destinazione e distribuzione dei migranti dev'essere fatta con accortezza".

Poteva mancare poi una dichiarazione sullo ius soli? Figurarsi. "Si manifesta una vera e propria xenofobia. La solidarietà è un diritto, non un sentimento, e chi è contro lo ius soli lo deve capire". Entro fine anno Spataro andrà in pensione. E di certo, anche se non sembra ne abbia bisogno, sarà ancora più libero di esprimere la sua opinione. Sempre che non abbia intenzione di entrare in politica.

Commenti

linea56

Mar, 04/12/2018 - 19:22

Ma quanti giudici come costui o ex giudici come de magistris :falliti. Giuseppe

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mar, 04/12/2018 - 19:24

SCHIFOSO traditore dell'italia, meriti di essere lapidato e impiccato e lasciato senza sepoltura.

lomi

Mar, 04/12/2018 - 19:27

ma volete smetterla!!!il ministro dell' interno ha fatto una cavolata .....inutile volete smettere di difendere l'indifendibile..

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 04/12/2018 - 19:28

Il vero cancro dell'Italia è la Magistratura. Non credo possa essere eliminato con la normale dialettica democratica. Ma bisogna correggere questa anomalia, con tutti i mezzi.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 04/12/2018 - 19:30

toga rossa schifosa.

achina

Mar, 04/12/2018 - 19:31

Si sta preparando il terreno per fare magari un partito con l'ala sinistra dei cinque stelle e i famosi cespugli della sinistra.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 04/12/2018 - 19:31

comunista con la toga.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 04/12/2018 - 19:32

Troppe interferenze da parte del potere giudiziario verso il potere esecutivo che vanno avanti già da parecchi anni. Quando non si rispettano i ruoli vi è abuso di potere e questo va fermato in tempo prima che sia troppo tardi. In gioco c'è niente di meno che la democrazia, zoppa quanto si vuole ma che garantisce ancora la libertà di tutti. Sembra che qualcuno giochi affinché avvenga qualcosa di brutto a discapito della democrazia e della libertà. I giudici che fanno politica ed emettono sentenze politiche (guarda caso tutti di "magistratura democratica") dovrebbero essere licenziati in tronco dallo stesso ministro della giustizia senza se e senza ma.

GioZ

Mar, 04/12/2018 - 19:36

Personaggio molto pericoloso questo procuratore, approfitta della sua professione per fare politica ma non è stato eletto da nessuno. Non è idoneo alla sua professione, forse dovrebbe ripassarsi la Costituzione (quella Italiana, non il trattato di Maastricht) e studiare bene cosa significa la separazione dei poteri.

Ritratto di Civis

Civis

Mar, 04/12/2018 - 19:37

..sarà ancor più libero di esprimere la sua opinione. Magari entrando anche in politica.

ziobeppe1951

Mar, 04/12/2018 - 19:39

I bolscevichi li fanno tutti con lo stampino..questo sembra giulietto chiesa

angriff

Mar, 04/12/2018 - 19:43

Una volta dicevano di colpirne uno per educarne cento e la cosa ha funzionato,si potrebbe riprovare.

zen39

Mar, 04/12/2018 - 19:44

Sono messi male se devono sempre crearsi un nemico per sentirsi vivi. Silvio non c'è più da un pezzo ed eccone uno nuovo.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mar, 04/12/2018 - 19:45

Perché il Procuratore della Repubblica ha potuto permettersi di dire "bufale che sui barconi ci siano terroristi" senza essere stato rimosso dal posto che occupa, avendo affermato il falso? Sparato fa politica, contravvenendo alle sue funzioni? Cerca forse un posto in Parlamento? Subito una legge per impedire ai magistrati di fare carriera politica. E' una vergogna!

steacanessa

Mar, 04/12/2018 - 19:49

Orribile individuo. Dimenticatelo!

stopbuonismopeloso

Mar, 04/12/2018 - 19:51

fallito come procuratore, fallito come uomo, fallito anche come politico, un'esistenza emblematica

Riccardo10

Mar, 04/12/2018 - 19:55

lomi fai tenerezza

Ritratto di libere

libere

Mar, 04/12/2018 - 19:55

Meno male che si toglie quanto prima dalle p.... Vada a far compagnia ai suoi amichetti pidioti e scioperati, che intasano le panchine dei giardinetti e le bocciofile.

Riccardo10

Mar, 04/12/2018 - 19:55

Ci sono gli estremi per indagarlo cosa si aspetta?

FRANGIUS

Mar, 04/12/2018 - 19:58

POVERACCIO.L'ETA':LA CARRIERA NON BRILLANTE,IL TENTATIVO DI MOSTRARSI A TUTTI I COSTI LO FA ANDARE FUORI TESTA.SAREBBE IPOTIZZABILE UN PROCEDIMENTO NEI SUOI CONFRONTI PER INTRALCIO AL GOVERNO.BELLA LA FOTO :PARE IL NIPOTE DI STALIN ! E BRAVO FERRARA !

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 04/12/2018 - 20:04

ma piantatela, voi sinistri, voi destri e lui. io ho sentito la notizia questa mattina verso le 7 e 30. Salvini ha reso noto quello che i "giornalisti" gia' sapevano. e parlo del tg7 e skytg24.....tutta robetta sinistra. La verita', a quanto pare, invece e' che quei giornalisti sinistri avevano gia' avuto la notizia....Perche', come sempre, c'e' qualcuno che li avvisa subitissimo.....

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 04/12/2018 - 20:06

a spata'...nessun danno perche' l'operazione ERA GIA' TERMINATA!!!

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 04/12/2018 - 20:11

spat, la pacchia e' finita.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 04/12/2018 - 20:13

A quando la Magistratura,potrà essere TUTTA elettiva,pertanto "attualizzata" con il sentito popolare maggioritario "attualizzato"?

sesterzio

Mar, 04/12/2018 - 20:17

Ecco un altro giudice che invade il campo altrui. Ci sarebbero fior di delinquenti da contrastare e invece bisogna rompere l'anima al governo. Non essendo poi stati eletti da nessuno. Come minimo trattasi di eccesso di zelo e desiderio di apparire. Ma gli elettori sanno con chi stare.

venco

Mar, 04/12/2018 - 20:21

Ma questo Spataro è un mafioso, un mafioso nemico degli italiani, falso rappresentante della legge.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 04/12/2018 - 20:23

sognano momenti divisibilità, ma in fondo sonno solo dei servi comunisti pronti a prostituirsi al verbo staliniano pur di andare contro l'interesse del popolo onesto

Savoiardo

Mar, 04/12/2018 - 20:26

I tempi della Giustizia sono dovuti a eccessivi carichi di lavoro o al fatto che i Magistrati si perdono in cose che non riguardano e lavorano anche poco? Il CSM deve essere compsto Cittadini estratti a sorte : oggi i controllati sono i controllori. Pazzesco !

SHEILAISO

Mar, 04/12/2018 - 20:26

ma allora è proprio vero che voi giornalisti siete una massa di svenduti e ruffiani. come mai il lavoro per gli stranieri alla procura c'è (per valorizzare la capacità di questi immigrati) e per i nostri giovani no? come mai voi altri giornalisti non enfatizzate attraverso i giornali e i telegiornali queste notizie? ma siete figli di italiani o figli di androcchia?

Giorgio5819

Mar, 04/12/2018 - 20:30

Dov'era questo professorone quando Salvini é stato arbitrariamente AGGREDITO per la questione diciotti ( e sappiamo com'é finita) ? ... bla bla bla bla....

rossini

Mar, 04/12/2018 - 20:30

Questo qui andrà in pensione il 16/12/2018 ma non ne vuol sapere di andare a leggere i giornali e di portare il cane a far pipì ai giardinetti. Si sta già attrezzando per guadagnarsi una candidatura. Volete scommettere che quelli del Pd della offriranno su un piatto d'argento per ringraziarlo dei servigi ricevuti?

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 04/12/2018 - 20:36

sicuramente riceve ordini dal compagno NAPOLITANO, emminenza grigia del PCI

Ritratto di pulicit

pulicit

Mar, 04/12/2018 - 20:38

Caro presidente Mattarella se non erro è un tuo dipendente visto che sei il capo della magistratura. Bene. In una ditta seria questo anti Italiano sarebbe licenziato in tronco.Ma purtroppo siamo in Italia.Regards

ClioBer

Mar, 04/12/2018 - 20:44

La politica si fa scendendo in campo e prendendosi i rischi di bruttissime figure. Ved. per es. Grasso. Quindi, i magistrati facciano il loro lavoro -evitando di fare propaganda politica- e lascino oneri ed onori a chi ha il coraggio di rischiare.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 04/12/2018 - 20:49

lomi - Difendere l'idifendibile e` l'attivita` preferita di questa marmaglia, Giornale e pecorelle che commentano. Lo hanno fatto per vent'anni con Berlusconi. Prenda per esempio Leon2015: Il suo linguaggio da delinquente seriale - anche se solo virtuale da tastiera, poi nella vita reale e` un emerito cacasotto - viene tollerato da questa REDAZIONE come se fosse normale in un Paese civile. Salvini stesso con le sue sparate roboanti e maleducate si rivolge a QUESTO tipo di platea, salvo poi andare a cuccia con la coda tra le gambe quando e` di fronte alla realta`. Povera Italia onesta in balia di questa feccia....

lomi

Mar, 04/12/2018 - 20:49

Riccardo10: chi tenerezza e chi pena..ad ognuno il suo

roseg

Mar, 04/12/2018 - 20:59

Magnifico questo ha l'etá dei datteri tra quindici giorni adrà in pensione e non ha ancora capito qual'é il siuo ruolo di competenza.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mar, 04/12/2018 - 21:02

^*@*^ Ma smettila di SPATARARE SPATARATE

maurizio50

Mar, 04/12/2018 - 21:05

Il problema non è Salvini. Il problema sono i giudici schierati a sinistra che in modo ignobile utilizzano i poteri a loro conferiti dalla funzione giudiziaria per svolgere una intensa e deleteria azione politica, sempre in contrapposizione ai governi non di sinistra liberamente scelti dalla Nazione. Questo è il limite che chiunque voglia cambiare le cose, si trova di fronte.!!!!!!

moichiodi

Mar, 04/12/2018 - 21:08

La verità è che ci troviamo di fronte a dilettanti allo sbaraglio e che vogliono fare i pierini.

Luca63

Mar, 04/12/2018 - 21:13

Probabilmente Spataro fa politica. Ma la questione di principi è un'altra.E come al solito si vuole sviare l'attenzione dal problema principale. Indipendentemente dall'ora in cui è stato avvisato Salvini, non è che tutte le informazioni che riceve devono poi essere subito twittate, anche se lui è un ragazzo di 45 anni abituato ai social, buon padre di famiglia, ecc.. Il vero problema è l'EGO di Salvini. Mi spiace per lui ma sono convi9nto che prima salirà ancora un poco per poi precipitare appena il popolo che lo ha votato si renderà conto del nulla che rappresenta. Ad ogni obiezione sulla politica economica del Governo, lui risponde citando i clandestini e la sicurezza.

tRHC

Mar, 04/12/2018 - 21:21

sembra di essere tornati alla "coppia" BB (Berlusconi Bocassini)!

Cheyenne

Mar, 04/12/2018 - 21:32

spataro vattene in pensione

il nazionalista

Mar, 04/12/2018 - 21:50

C'è da augurarsi che il giudice, una volta andato in pensione, si iscriva a LeU - affiancando così il collega grasso!! Avremmo così la certezza assoluta che pure il movimento ‘ Italia Morale ‘ del Cav. Auriemma - quello che vorrebbe demolire il Colosseo per costruirvi sopra il nuovo stadio della Roma - surclasserà tale partito: sotto la guida impareggiabile del dream team bersani-boldrini- grasso-spataro!!!

paolone67

Mar, 04/12/2018 - 21:59

In Italia ai magistrati un giro in politica per continuare ancora qualche anno a pesare sulle tasche dei contribuenti, non si nega mai.

Mafalda66

Mar, 04/12/2018 - 22:24

L’unica vera casta di intoccabili ..

Ritratto di gian td5

gian td5

Mar, 04/12/2018 - 22:43

@ lomi, la cavolata la stai dicendo tu, Salvini si è limitato a ringraziare Magistratura e Polizia dopo più di un'ora dall'aver ricevuto l'informazione ufficiale della conclusione del blitz, Se Spataro sbaglia sui tempi che colpa ne ha lui? Per nostra fortuna il summenzionato procuratore andrà in pensione entro l'anno.

killkoms

Mar, 04/12/2018 - 23:13

ma se li ricorda gli show informativi che il "collega" f.s.b. faceva davanti al tribunale di m. coi giornalisti,ancora prima di concludere le indagini?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 04/12/2018 - 23:19

Incredibile, la quasi totalità dei giudici è riversa a sinistra, molto a sinistra. C'è un vulnus sui poteri dello Stato.

lomi

Mar, 04/12/2018 - 23:48

ps: A salvini, caccia i 49 milioni di ero va'...

justic2015

Mer, 05/12/2018 - 00:58

Unaltro schifoso essere traditore pagato dai contribuenti soggetto da vomito andrebbe messo in gatta buia per il resto dei suoi giorni maledetto pagliaccio.

Ritratto di hurricane

hurricane

Mer, 05/12/2018 - 05:55

Attendiamo pazientemente che coloro i quali, oggi, si nascondono dietro una toga lascino le poltrone giudiziarie: poi vedremo se avranno ancora la viltà di farneticare senza rischiare "democratici" fischi, insulti e... lanci di saliva !

federgian

Mer, 05/12/2018 - 07:52

Spataro ha dimostrato, non solo col suo recente exploit, ma con la sua storia, che dietro alle sue iniziative spesso non c'è una istanza giudiziaria, cioè l'applicazione della legge, seppure filtrata dalla sua interpretazione; ma soprattutto la coerenza a un'ideologia, la sua; ora è chiaro che ognuno ha pieno diritto a scegliere l'idea politica che gli piace di più, anche quella delle zecche: a me fa schifo, sopratutto nel metodo, ma se a lui piace... questa si chiama democrazia, che non è quella del suo partito, che ha la faccia di bronzo di chiamarsi democratico senza sapere cosa vuol dire. Però qualcuno, nel caso in specie il Consiglio Superiore, dovrebbe spiegargli che lui nell'urna può mettere la crocetta dove crede, ma la legge è quella della costituzione, e lui non può interpretarla come gli pare.

gabriella.trasmondi

Mer, 05/12/2018 - 08:27

c'ha proprio la faccia da togato pappone...

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 05/12/2018 - 08:43

Salvini è molto più fortunato che bravo e coerente. I suoi avversari "di peso", Toscani Saviano ed ora la toga Spataro sono un disastro e più parlano più Salvini incassa. Appartengono al dorato mondo dell'utopia, democratica solo a parole e profondamente illiberale. Non hanno capito la lezione del fascismo e del comunismo e, da ignoranti, ne ripropongono i temi. Salvini ringrazi. Ma i problemi del paese sono ancora lì.

mariod6

Mer, 05/12/2018 - 08:48

Non ho ancora letto la reprimenda di Mattarella o del CSM a questo magistrato comunista che attacca il Ministro degli Interni e che fa solo politica dall'alto di uno scanno che non merita e che non gli compete. Naturalmente se era un politico ad attaccare un magistrato se ne sentivano di tutti i colori dalle varie corti, associazioni, correnti di giudici..

moichiodi

Mer, 05/12/2018 - 08:58

Boeri, dimettiti. Junker, non bere. Moskovici tra poco sarai finito, spataro vai in pensione, boccia fai politica....ecco. Quando uno risponde nel merito. Ma si sa i genii stanno solo al governo. Gli altri non capiscono un tubo. Come la manovra, che dopo due mesi di spiegazioni ancora non riescono a capirla.

Viewty

Mer, 05/12/2018 - 08:59

'Ci si augura che, per il futuro, il ministro dell'Interno eviti comunicazioni simili a quella sopra richiamata o voglia quanto meno informarsi sulla relativa tempistica al fine di evitare rischi di danni alle indagini in corso'. Questa frase di Spataro è sacrosanta: prima di farne qualsiasi uso mediatico a fini di consenso, Salvini DOVEVA informarsi o essere informato sulle tempistiche. Non è il magistrato (che non risponde a Salvini) ad aver sbagliato, ma semmai la polizia (che risponde a Salvini). Poi la frase di Salvini 'A meno che qualcuno non voglia fare politica, e allora si candidi, si faccia eleggere in Parlamento e può criticare.' è eversiva e presuppone una limitazione della libertà di opinione, che è garantita dalla Costituzione a tutti, non solo a chi sta in Parlamento!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 05/12/2018 - 09:05

solo spataro fa politica in toga? e poi se facessero solo politica, ci potrebbe anche stare, questi signori, fanno colpi di stato sostituendo i governi, come è successo dal 1990 ad oggi!

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 05/12/2018 - 09:10

Azzerare la magistratura, ripartire dai concorsi e dalle carriere per merito con responsabilità civile e penale diretta dei giudici

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 05/12/2018 - 09:17

moichiodi - Centrato in pieno. Il "Pensiero Minimo" impera. Peggio: Governa!

maurizio50

Mer, 05/12/2018 - 09:20

@moichiodi. Compagno, hai capito tutto al volo. Basta riassumere in poche parole: Basta comunisti ai vertici dello Stato e nelle istituzioni, perchè sono il cancro del Paese. Invasione di qualche milione di africani senza arte nè parte, economia nel disastro, favori pazzeschi alle banche e legnate sui risparmiatori, libertà di delinquere a tutti gli stranieri sul territorio, condanne agli Italiani che tentano di difendere se stessi, famiglie e abitazioni, città in mano ai delinquenti di tutte le etnie. Sono solo alcune delle realizzazioni dei governi dei catto comunisti. E poi emeriti sognatori della falce e martello si meravigliano che la gente vota Salvini. Compagni, è la vostra stupidità che ha creato Salvini!!!

Jon

Mer, 05/12/2018 - 09:23

Spataro..che infingardo..!! Mai una voce contro le malefatte Piddine..!! Un Clan sostenuto dalle elite finanziarie, che fa solo Giustizia Sommaria..per cui..: loro TUTTI LIBERI E noi SCHIAVI..

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 05/12/2018 - 09:26

Non ho alcuna simpatia per i magistrati "politici", che ha mio modesto avviso dovrebbero occuparsi essenzialmente di "giustizia" e non di politica. Mi rendo conto che nel "bel paese" politica e giustizia sono ormai abitualmente strumenti congiunti per l’esercizio del potere, ma la colpa di ciò sta essenzialmente – come è naturale sia – nel sistema pseudo democratico vigente. Nel caso di specie non si può ignorare la realtà del fatto in discussione: Salvini è andato a sproloquiare, a fini di propaganda politica, in ordine a fatti ancora oggetto di indagine da parte della “giustizia”, magistratura competente e forza di polizia insieme. Personalmente non mi meraviglio per il risentimento del magistrato, giustificato dalla riservatezza dei fatti chiacchierati da Salvini, ma per l’insipienza del “vice-presidente”, da me ammirato e sostento a suo tempo, ma che ormai dà i numeri.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 05/12/2018 - 09:31

Spataro ha condotto indagini e portato alla sbarra i terroristi rossi negli anni caldi, poi quelli islamici negli ultimi anni ed anche i no-tav.Spataro va in pensione dopo aver svolto il suo mestiere fino in fondo e senza guardare in faccia a nessuno.Questi sono i fatti.A voi le chiacchiere e da qual che leggo, i soliti insulti ormai inflazionati.

Ritratto di pascariello

pascariello

Mer, 05/12/2018 - 09:57

La toga rossa Spataro si sta preparando un futuro in politica, ha già fatto in modo da essere invitato a "In mezz' ora" con intervista prona dalla Annunziata, ha "suggerito" ai magistrati di Torino di occuparsi in primo luogo dei "gravi atti di razzismo" che si verificano qui applicando spietatamente l' aggravante del "movente razziale" (casi importanti come l'uovo in faccia alla atleta di colore, rivelatasi poi una bufala!!!), non vede invece la gravi violenze, gli stupri e le prevaricazioni che quotidianamente i suoi cari immigrati infliggono agli Italiani. Scenda pure nell' agone politico, gli auguro e prevedo un brillante esito come quello di Ingroia, l' importante è che esca dalla magistratura....

Boxster65

Mer, 05/12/2018 - 10:01

Questo è un pericolo per la società civile. Che venga rimosso quanto prima dal suo incarico.

Geegrobot

Mer, 05/12/2018 - 10:03

E questo signore dovrebbe giudicare? Dovrebbe dimettersi

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 05/12/2018 - 10:11

Salvini è in difficoltà, o meglio, sa che lo sarà tra poco. I provvedimenti simbolo coi quali si è presentato agli elettori (flat tax, quota 100) saltano uno dietro l'altro rimandati a data da destinarsi, col cd. decreto sicurezza ha più che altro saziato la voglia di sangue dei suoi tanti adepti ma sa perfettamente che ha creato le basi per un aumento dei reati commessi da immigrati piuttosto che contribuire a ridurli. Ora si stanno arrabbiando pure gli imprenditori, ma non tanto i radical chic di Confindustria ma quelli veri che scendono in piazza a chiedere risultati, per cui gioca l'unico gioco che sa fare bene e alza il livello dello scontro con l'insulto, coi "nemici del cambiamento" da mettere all'indice (a me ricordano i gufi di renziana memoria), con la diffusione del senso di paura e così via. Ma la gente vuole i risultati ...

DRAGONI

Mer, 05/12/2018 - 10:12

LO VEDO CANDIDATO, POST PENSIONE, IN LIBERI E UGUALI DOVE GIà MILITA IL "COMPAGNO" PIETRO GRASSO!

baio57

Mer, 05/12/2018 - 10:16

@ lomi Il tuo QI del sinistrato mentale medio ,ti porta a credere che la Lega abbia "sottratto" 49 milioni .Che triste esistenza devi condurre.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 05/12/2018 - 10:17

@maurizio50 09:20...concordo!@pascariello 09:57....purtroppo,in assenza di una magistratura(tutta) "elettiva"(attualizzata con il sentito maggioritario attualizzato del Popolo),prima di esaurire il "filone" catto-comunista,passeranno decenni...

pardinant

Mer, 05/12/2018 - 10:22

Ma i Magistrati non sono quelli che nel nostro ordinamento sociale devono essere al di sopra delle parti per dare la certezza della loro imparzialità? Ed i procuratori sempre nel nostro ordinamento non sono magistrati? In questa situazione dovrà essere l'uomo comune a dover praticare, non come sto facendo io, l'assoluta neutralità di espressione politica, religiosa, sportiva e su ogni altro argomento, perdendo la sua libertà, per evitare sempre possibili valutazioni precostituite.

signorlei

Mer, 05/12/2018 - 10:32

credo che se l'operazione è stata messa a rischio lo sia stato più per i riflettori che ha acceso Spataro che per il messaggio di ringraziamento di Salvini per una notizia che era già stata diffusa su radio e televisione, inoltre se ritieni che il ministro abbia sbagliato, prendi il telefono e gliene parli. Che piaccia o meno al giudice, in questo momento il ministro degli interni si chiama Salvini e un pò di rispetto non guasterebbe nei rispettivi ruoli (parlo anche per Salvini)

lomi

Mer, 05/12/2018 - 10:44

baio57: a parte il mio bassissimo QI..fammi capire...quindi non e' vero nulla dei 49 milioni di euro da restituire in 800 anni? tu che hai un alto QI spigami...

lomi

Mer, 05/12/2018 - 10:45

baio57: spiegamelo tu

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 05/12/2018 - 10:50

Questi personaggi hanno tutti la sindrome da " BAFFONE ", tutti orfani di Stalin.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 05/12/2018 - 10:57

---i politici come minimo devono conoscere le leggi del paese che governano---sembra una cosa pleonastica ma purtroppo non è così---abbiamo avuto a sto giro un'infornata di una marmaglia di pezzenti che non conoscono l'abc del diritto --felpini compreso---quindi è ovvio che quando sti politici sono sul punto di partorire decreti legge palesemente incostituzionali arriva un pm e li mette in guardia---significa far politica ciò? ---a me non pare---quando col pacchetto sicurezza arriveranno casi specifici e problemi legali allora penserete a quel fesso di elkid --che come una cassandra gridava nel deserto senza essere ascoltato--l'ultimo twitter di felpini--proteso a mettere il suo fetido cappello pure su una azione di polizia in corso --è al limite della rivelazione di segreto d'ufficio---swag

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 05/12/2018 - 11:02

Questi sono i pericoli per la democrazia. Un procuratore che fa politica per demolire un governo democraticamente eletto.

lomi

Mer, 05/12/2018 - 11:39

baio57: non c'e' nulla da spiegare basta documentarsi...cerca su Wikipedia magari capisci...

lomi

Mer, 05/12/2018 - 11:40

baio57: inoltre il mio QI comunista non mi permette di capire...aiutami..visto che per te uomo dall'alto QI deve essere chiaro

lomi

Mer, 05/12/2018 - 11:47

stenos: mentre il potere politico, che peraltro ha un debito col fisco dei tuoi e miei 49 milioni di euro, e che delegittima la magistratura cos'e'?

rokko

Mer, 05/12/2018 - 11:48

Spataro ha fatto, nel corso degli anni, il suo mestiere egregiamente. Non ha mai fatto politica, nè tanto meno ne ha fatta in questa occasione, in cui si è limitato a ricordare al ministro dell'interno come dovrebbe comportarsi. Questo, sempre nell'accezione in cui "non occuparsi di politica" non significhi tacere a prescindere; se poi uno che parla perchè vede delle cose che non vanno viene considerato uno che "si occupa di politica" allora tutti i 60 milioni di italiani fanno politica, non vedo perchè non dovrebbero farlo anche i magistrati.

anfo

Mer, 05/12/2018 - 12:04

Il togato di rosso trinariciuto si agita per un fatto che quasi quotidianamente si verifica. Ovvero basterebbe ascoltare i mezzi d'infornmazione e ci accorgeremo che le notizie di operazioni di polizia in corso se ne parla a tutte le ore. Buona pensione.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 05/12/2018 - 12:13

Qualunque magistrato italiano fa ed ha fatto politica. Per il semplice motivo che niente glielo può impedire. Parlano in continuazione entrano ed escono dalla politica, fanno e disfanno governi, inquisiscono secondo umore ed ideologia, propria o di parenti familiari amici. Hanno scatenato vergognose inchieste come tangentopoli e invece di liberare il paese dalla corruzione ci hanno aggiunto la propria e mandato DP al governo. Una parte di loro fa apertamente apologia di comunismo, la più infame delle nefandezze umane, peggio anche di nazismo e fascismo. Non sono eletti da nessuno, nessuno li controlla e d nessuno li dimissiona. Tengono le mafie sotto controllo da anni ma se ne giovano per far carriera e qualche operazione mirata quando ce n'è bisogno. Han lasciato soli a crepare molti loro colleghi che invece le mafie non le volevano controllare ma estirpare. In Italia non vedo niente di peggiore della magistratura. Gli orrori di mafie e movimento 5s vengono molto dopo.

Mobius

Mer, 05/12/2018 - 12:19

@elkid (10:57), ti ringraziamo per esserti dato del fesso da solo, ma dovresti considerare che noi, quando discutiamo in questi forum una legge, non pretendiamo che si possano varare leggi incostituzionali. Vogliamo solo evidenziare l'opportunità, o l'inopportunità, di certa normativa, indipendentemente dal fatto che sia o no conforme alla Costituzione. E come si fa, chiederai tu, a non trovarsi inchiodati dalla Costituzione? Semplice: la Costituzione va riformata in senso moderno, non è che debba valere per forza da qui all'eternità (secondo me andrebbe rottamata, come in molti auspichiamo e come io ho proposto più volte). Cosa per niente facile, d'accordo, visto che i politiconzi con questa Costituzione ci sguazzano.