Spataro, la toga anti Salvini invoca la "resistenza civile"

L'ex procuratore di Torino: "Mi inchino a Patronaggio e ai colleghi di Agrigento, se necessario scendiamo in piazza in loro onore"

"Stringiamoci attorno a loro, se necessario scendiamo in piazza in loro onore, parliamo e informiamo". Contro Salvini ci mancava l'ex pm che chiama la piazza. Armando Spataro, ex procuratore capo di Torino, è sceso in campo in difesa del pm di Agrigento Luigi Patronaggio che ieri ha firmato il decreto di sequestro probatorio della Sea Watch permettendo così ai 47 migranti di scendere a Lampedusa. Azione che ha fatto gongolare il magistrato tanto da prendere carta e penna e scrivere una missiva di congratulazioni al pm.

"Sento il dovere di dirvi che leggendo la decisione della procura di Agrigento mi sono emozionato in maniera forte: il procuratore ed i suoi magistrati, fedeli alla legge, indagano ma tutelano le persone. Dovrebbe essere la normalità ma non sempre è così, indipendentemente dai deliri che ci circondano, ignorando le disposizione di legge e la dovuta tutela dei diritti umani. Senza retorica, mi inchino di fronte ai colleghi di Agrigento", ha scritto Spataro.

Non è la prima volta che la toga punta il dito con il ministro leghista. Anzi, a dire il vero, potrebbe essere considerato uno dei migliori candidati all'opposizione salviniana. In pratica non c'è stato tema politico o provvedimento di Salvini al quale non sia seguita una critica o un attacco da parte della toga. Qualche esempio? Il 25 febbraio scorso, sulla legittima difesa l'ex procuratore di Torino, ora in pensione, tuona: "È una norma manifesto, diventa una sorta di brand, come è avvenuto anche con l'immigrazione, come se la sicurezza vincesse su tutti gli altri diritti, e questo non è accettabile. Si va incontro anche agli umori peggiori del popolo italiano, secondo cui tutelare il domicilio è importante al punto che si può sovvertire la gerarchia di valori tutelati dalla Costituzione".

Sui migranti Spataro poi ha fatto sentire più volte la sua voce. Il 17 gennaio scorso ha affermato: "Io credo che l'intero mondo in cui viviamo dovrebbe riattivarsi. Penso a Zagrebelsky che ha parlato di necessità di una "resistenza civile". Basta con la caccia al migrante, le parole pesano come pietre: la sicurezza è un diritto fondamentale e un dovere per chi governa il Paese, ma deve essere esercita nei limiti e compatibilmente con i principi sui cui la nostra democrazia si regge". E ancora: "Non possiamo accettare una logica secondo cui vengono sparate frasi come "è finita la mangiatoia", "è finita la pacchia"".

Il decreto sicurezza? "Contiene dei passaggi che non sono compatibili con la normativa generale e con i principi internazionali. Sicurezza è un brand in base al quale si può fare tutto, qual è l'obiettivo? Non far arrivare altri migranti e cacciare quelli che ci sono. E questo non si può accettare".

Come non citare poi lo scontro a distanza tra l'allora pm Spataro e Salvini a seguito di un tweet del ministro dell'Interno che si rallegrava per l'esito di un'operazione a Torino contro la mafia nigeriana. Spataro si era infuriato per il "rischio di danni al buon esito dell'operazione" invitando Salvini a evitare in futuro esternazioni simili. E il ministro si era risentito e non lo aveva nascosto: "Inaccettabile dire che il ministro dell'Interno possa danneggiare indagini e compromettere arresti. Qualcuno farebbe meglio a pensare prima di aprire bocca. Se il procuratore capo a Torino è stanco, si ritiri dal lavoro, il suo è un attacco politico".

Le nuove norme di Salvini sull'immigrazione? "Stanno creando una clandestinizzazione legale". ll governo prepara la stretta al business dell'accoglienza? E il procuratore firma un protocollo con la cooperativa "L'Isola di Ariel" per impiegare i richiedenti asilo proprio negli uffici della procura. Al Comune di Lodi si chiedono particolari documenti alle famiglie dei bambini non italiani per avere accesso alla mensa? E il procuratore di Torino firma la petizione per fare ricorso.

Il 5 dicembre Spataro poi non usa mezzi termini: "Salvini? Che ci dobbiamo fare? È quello che ormai ci riserva il Paese". Giudizio netto anche sui sovranisti e sulla chiusura dei porti sciorinato il 13 novembre 2018: "Credo che i sovranisti debbano fare un passo indietro. Perché è chiaro che chi arriva in un paese straniero e chiede asilo ha il diritto di vedere considerata la sua richiesta. Non esiste la possibilità di vietare a degli immigrati di scendere dalle navi". Concetto già espresso nel luglio dello stesso anno: "Nessuno può vietare a un barcone di attraccare. La convenzione di Ginevra del 1951 sui rifugiati prevede il diritto al non respingimento"

La battaglia di Spataro contro Salvini ha inizio già da tempo. Basti pensare che nel 2016 aprì un'inchiesta contro il leghista per vilipendio all'ordine giudiziario per le frasi dette durante un comizio a Collegno in cui parlò di "magistratura schifezza".

Nel novembre 2017 Spatato puntò il dito contro i sindaci che rifiutano l'accoglienza dei migranti: "Direi semplicemente "vergogna", fermo restando la destinazione e distribuzione dei migranti dev'essere fatta con accortezza".

Bordate anche sullo ius soli: "Si manifesta una vera e propria xenofobia. La solidarietà è un diritto, non un sentimento, e chi è contro lo ius soli lo deve capire. Un conto è dire che bisogna regolamentare il sistema, un conto è erigere muri. I muri non appartengono alla nostra cultura". E poi, ca va sans dire, "sarebbe bello un appello all'abolizione del reato di clandestinità".

Insomma, opinioni forti, battaglie lanciate, critiche durissime. Con la toga prima e senza toga adesso, Spataro non ha mai lesinato reprimende politiche. Smentendo un po' quello che lui stesso affermava nel marzo dello scorso anno: "C'è una "tendenza" di alcuni magistrati a "proporsi come moralizzatori della società (...) I magistrati hanno i loro vizi, e potrei farne una lista infinita. Per molti di loro sembra più importante fare uscire sul giornale una notizia con il loro nome. Sembra anzi che questa sia la centralità del suo lavoro. Ed è sbagliato".

Commenti

justic2015

Lun, 20/05/2019 - 13:51

Che traditore balordo se e necessario scendono in piazza assieme ai religiosi e politicanti della loro schifosa squadra quanti vigliacchi in questa maledetta nazione.

BALDONIUS

Lun, 20/05/2019 - 15:35

La perdita del business dei 35€ al giorno e soprattutto la perdita del nuovo serbatoio elettorale col mancato ius soli ha gettato nel panico questi sinistri. Ormai sono arrivati ai peti intellettuali.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 20/05/2019 - 15:37

Magistrati e politica un gran pasticcio che va chiarito. Speriamo che l'ANM dia segnali di vita.

DemyM

Lun, 20/05/2019 - 15:37

Forse spataro (minuscolo obbligatorio) quando si reca all'estero esibisce il tesserino di magistratura demoniocratica invece del passaporto? Una persona non può entrare in nessun Paese al mondo senza un valido documento di riconoscimento, da qui il termine clandestini tanto odiato dai catto comunisti di bolscevica memoria.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 20/05/2019 - 15:39

"...indagano e tutelano le persone": un ragionamento che non fa una piega! Quindi se domani, visto il precedente, si mettono in mare 4000 persone su dieci imbarcazioni fatiscenti per essere traghettate in Italia dalle Ong di mezza Europa, ma nella concitazione dell'imprevisto mare mosso, una di queste carrette affonda e i 400 occupanti annegano la colpa di chi è??? Sempre di Salvini??

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 20/05/2019 - 15:41

Spaventoso! Un magistrato che ha detto "bufala che sui barconi ci siano terroristi". Fu smentito, oltre che dai fatti, anche dai servizi segreti tunisini che affermarono essere certi che molti tunisini partiti sui barconi appartenevano a ISIS. Questo ex magistrato si esprime solo per ideologia politica e non per l'interesse dello Stato.

VittorioMar

Lun, 20/05/2019 - 15:44

...INVECE DI RISPETTARE LE LEGGI ..IL GOVERNO..E IL PARLAMENTO ??..quelli ACCULTURATI come chiamano questo COMPORTAMENTO ??..EVERSIONE...??...GOLPE ??..o BULLISMO GIUDIZIARIO ?? ...ormai sia abituati ad atti di BULLISMO anche CLERICALE...non ci IMPRESSIONA più niente ||

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 20/05/2019 - 15:45

Penso che parli cosi' solo per i soldi che guadagna..non vedo altro.

Gianni11

Lun, 20/05/2019 - 15:47

Le zecche rosse escono dai buchi. Avanti tutta! La RESISTENZA siamo noi! Resistenza alle toghe rosse invasioniste! Vediamoci in piazza!

ginobernard

Lun, 20/05/2019 - 15:53

domenica vediamo come la pensa la gente ... è un test molto indicativo. Sarebbe stato meglio che questa pseudo crisi di governo fosse successa un mesetto fa così si arrivava alle elezioni con la crisi di governo. Ma già così il test sarà molto indicativo. Gli schieramenti pro e contro sono ben delineati. Questo è IL problema ... visto che la mafia ormai è praticamente istituzionalizzata. E' un fenomeno ormai troppo radicato per poterlo combattere.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 20/05/2019 - 15:55

Non c'è da stupirsi di questa iniziativa: magistrati e magistratura non intendono mollare il potere che una deviata ed insana politica tipicamente italiana ha permesso loro di avere, da almeno 27anni a questa parte, permettendo loro di emergere quasi come un corpo unico indipendente rispetto ad altre Istituzioni dello Stato; un normale cittadino dovrebbe quanto meno rimanere BASITO di fronte a tale situazione ed essere piuttosto preoccupato in prospettiva futura; certi poteri -come questo- dovrebbero essere riportati alla loro giusta dimensione. Se non c'è chiarezza nelle gerarchie Statali, può accadere di tutto e anche di peggio, come il caso recente della Sea Watch e presa di posizione unilaterale di L.Patronaggio sembrano dimostrare.

frank173

Lun, 20/05/2019 - 15:58

Scendete in piazza contro la democrazia? COMPLIMENTI!

pushlooop

Lun, 20/05/2019 - 16:01

ci vorrebbe una legge per cui chi intraprende la carriera di magistrato deve rinunciare a qualsiasi attività pubblica...la giustizia è una materia troppo seria e delicata per lasciarla in mano a questi energumeni

Marco_MI

Lun, 20/05/2019 - 16:03

Siamo alla follia, ormai è chiaro. Un PM disattende delle direttive del Ministro dell'Interno, in pratica infrange la legge, e c'è chi solidarizza con lui per interessi biecamente politici!!! Ma quando questi magistrati la finiranno di sentirsi "super partes"? Ma chi si credono di essere? E' una vergogna che deve finire.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Lun, 20/05/2019 - 16:04

Credo che siamo l'unico Paese nel mondo civile, dove durante una Legislatura c'è una continua campagna elettorale pro e contro che dura per tutto il periodo e un continuo remare contro da parte della Magistratura. Ma che si senta l'attenzione per il cittadino.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 20/05/2019 - 16:05

..."Stringiamoci attorno a loro, se necessario scendiamo in piazza in loro onore, parliamo e informiamo"... Invece io credo che di questo passo sarà il popolo a scendere in piazza!

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 20/05/2019 - 16:08

Urca!!!! Questo conosce le leggi, Salvini no

mifra77

Lun, 20/05/2019 - 16:10

Se il paese è ridotto a prendere ordini da un magistrato che prende l'applauso commosso di un ex magistrato che ancora non ha dimenticato il sessantotto rosso, non siamo messi molto bene.

Libertà75

Lun, 20/05/2019 - 16:11

ma va beh dai... le cialtronate le può dire un politico come Salvini, se un magistrato va sul piano delle cialtronate, automaticamente da ragione al politico. I clandestini (ex 600mila) non si possono espellere se nel frattempo è stata accolta la loro domanda o si sono correttamente ricollocati in altri posti della UE. Difatti, il numero è sceso a 90mila, ossia coloro non avente titolo a rimanere in Europa. Se non hai titolo devi essere rispedito indietro. Questo è il diritto, il resto è cialtronaggine pura

Ritratto di Il_Robocop

Il_Robocop

Lun, 20/05/2019 - 16:11

A cosa serve un governo se la sua azione politica viene azzerata dalla magistratura ??? Insisto col dire che occorre rivedere completamente l'autonomia della magistratura. NON è normale che passano fare il bello ed il cattivo tempo. NON serve a nulla se il Ministro dell'Interno impedisce ad una ONG di entrare e sbarcare i "migranti" quando poi un magistrato decide di sequestrare la nave, ovviamente far sbarcare i "migranti" e scommetto che tra qualche giorno dissequestrerà la nave, pronta per una nuova pesca in mare... C'E' QUALCOSA CHE NON VA'

ginobernard

Lun, 20/05/2019 - 16:13

e se fosse una reazione alle antiche parole di Salvini sui meridionali ? bisogna pensarle tutte. In passato c'è andato giù pesante ... non come Crozza-Feltri ma qualcuno se l'è legate al dito ... non è un gran diplomatico Salvini. Certe cose anche se sono vere non si devono dire. Siamo il regno della ipocrisia. La culla del cattolicesimo. Secondo me se torna Cristo si incazza come una iena ... anche col Vaticano.

maurizio50

Lun, 20/05/2019 - 16:14

Gianni 11.Giustissimo. Gli Italiani scendano in piazza contro lo strapotere e l'arroganza dei giudici ed ex Giudici, di cui la prima linea è certo il pensionato ex giudice Spataro!!!!!

Una-mattina-mi-...

Lun, 20/05/2019 - 16:15

CHE SCHIFO INCONCEPIBILE!

GPTalamo

Lun, 20/05/2019 - 16:16

"I muri non fanno parte della nostra cultura". E allora perche' non fa abbattere i muri della sua casa?

igiulp

Lun, 20/05/2019 - 16:17

Sempre i soliti 47 migranti. Numero fisso e contrattato? Se i presunti naufraghi fossero stati 50-55, che fine avrebbero fatto quelli in più? Il tutto nella settimana elettorale. Sempre il solito PM d'assalto. Non ce n'erano altri? Tutto concordato?

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 20/05/2019 - 16:18

...Basta con la caccia al migrante (clandestino)...Ohè! Bello! Guarda che la caccia al clandestino la stanno dando i tuoi sodali delle ONG. Assieme ai tuoi amici 5 STELLEPDIOTI.

Divoll

Lun, 20/05/2019 - 16:22

Il comportamento di certa magistratura sa di eversione e sabotaggio del Paese. Vogliono il rispetto del governo e degli italiani, ma loro non rispettano ne' il governo ne' la maggioranza degli italiani che lo ha eletto. QUESTA E' LA VERA DERIVA FASCISTA.

ginobernard

Lun, 20/05/2019 - 16:22

uno faceva notare che i criminali spesso sono meridionali, arrestati da meridionali e poi processati e giudicati da altri meridionali ... come faremmo senza meridionali ?

agosvac

Lun, 20/05/2019 - 16:23

Mai sentito una persona più squallida!!! Una vera vergogna per i magistrati seri, e sono tanti, per fortuna. Ma ne basta uno così per rovinare una categoria.

Giorgio Colomba

Lun, 20/05/2019 - 16:25

Se dsmette la toga e indossa un bel fazzoletto rosso al collo sarà più credibile.

aswini

Lun, 20/05/2019 - 16:26

ecco spatarino, inizia ad avviarti, prendi la strada per il continente nero, e vedrai che qualche acefalo ti seguirà

Ritratto di frank-936

frank-936

Lun, 20/05/2019 - 16:27

e tutto inutile la sinistra sà di prendere una batosta alle elezioni e si stà preparando a violare tutte le leggi,non resta che una guerra civile

ectario

Lun, 20/05/2019 - 16:27

Istigazione a violare le leggi dello stato: arrestatelo, con pena doppia senza benifici per questo impostore della giustizia

Divoll

Lun, 20/05/2019 - 16:28

Questa non e' "resistenza civile", questa e' eversione, alto tradimento e dittatura di uno dei tre poteri dello stato cosidetto di diritto!

Holmert

Lun, 20/05/2019 - 16:29

Salvini fa parte di un governo democraticamente eletto dagli italiani. Egli prima delle elezioni ha parlato agli elettori ed ha esposto il suo programma,che prevede il fermo degli sbarchi degli africani, la riforma della legittima difesa, che era diventata legittima rapina e legittimo omicidio a favore dei delinquenti e la riforma delle tasse, attualmente esose ed insopportabili per tutte le imprese italiane. E' stato votato ed è diventato ministro degli interni. Ora il suo operato non sta bene ad una minoranza degli italiani, vale a dire a coloro che le elezioni le hanno perse, compreso il partito di Spataro e dei tanti colleghi suoi sodali e compari. E' questa una nazione democratica con una magistratura super partes che applica le leggi del governo in carica o è una magistratura che va per cavoli propri e se ne fotte di chi governa e dovrebbe dettare le regole? A che gioco giochiamo?

Montesquieu2000

Lun, 20/05/2019 - 16:30

A quanto sembra la battaglia alla fine dei tempi del BENE contro il MALE nella valle di Megiddo vedrà una semifinale il prossimo 26 maggio.

Andrea_Berna

Lun, 20/05/2019 - 16:31

Nessuno si deve sorprendere. Già in tempi meno sospetti Obama arringava le sinistre di tutto il mondo a far ricorso alla "resistenza civile" contro i governi di colore opposto che venivano eletti, a cominciare da Trump. Obama evocava in particolare l'uso della magistratura come contro-potere, il che in America può avere un senso (i procuratori generali sono eletti, esattamente come i politici). Ma lo stesso concetto applicato in un paese come l'Italia in cui potere legislativo e giudiziario sono (dovrebbero essere) separati appare semplicemente eversivo. Ma bisogna essere onesti: ci fosse stato un governo monocolore di destra, gli ispettori del ministero della giustizia sarebbero ad Agrigento già da tempo, e Patronaggio avrebbe le valigie in mano. Il peccato originale, è nell'alleanza della Lega con gli impresentabili dei 5S, è tutto lì

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 20/05/2019 - 16:31

Come scrivo qui ormai da tempo (per la gioia del sognatore) e dai tempi di MANI PULITE che la magistratura "detta ordini" alla Politica, ma ahime SOLO ad una certa parte politica, all'altra invece!!!! E quando decisi di andarmene ero perfettamente consapevole che si sarebbe arrivati al punto in cui siamo!!!! POVERAAA ITALIAAA SCHIAVA!!!jajajajajajajaja

Ritratto di Il_Robocop

Il_Robocop

Lun, 20/05/2019 - 16:33

ginobernard Lun, 20/05/2019 - 16:13 E' proprio questo che intendo: Facciamo finta che sia una reazione alle antiche parole di Salvini sui meridionali. Ecco, un magistrato permaloso va contro una legge dello stato Italiano e puo farlo ??? E magari fa andare in galera il Ministro dell'Interno per sequestro di persona ??? magari per 15 anni ??? ma la magistratura può veramente tutto questo ??? se si, c'è da cambiare qualcosa... Mi sa che come ha già scritto qualcuno, saranno gli Italiani a scendere il piazza...

cotia

Lun, 20/05/2019 - 16:37

La superbia di questi magistrati che agiscono interpretando le leggi con loro esclusivo interesse e cultura-da trinariciuti - senza possibilità alcuna di controllo del loro operato, si ritengono forti sugli altri perchè sono una istituzione che si protegge e si assolve da sola: ormai troppo spesso commettono errori che sono atroci per chi gli capita e non ci sono rimedi per le vittime. La p2 era un' associazione occulta col fine di gestire il potere del governo, questi invece lo fanno in modo palese e sfacciato perché loro sono loro e tutti gli altri non contano! Quando si metterà fine a questi sopprusi sulla democrazia.

Ritratto di Il_Robocop

Il_Robocop

Lun, 20/05/2019 - 16:38

agosvac Lun, 20/05/2019 - 16:23 Però questi magistrati seri (che pur ci sono) dovrebbero magari anche farsi sentire.... oh no ?

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Lun, 20/05/2019 - 16:38

demenza senile galoppante, ricoveratelo lui e i suoi amici agrigentini.

Ritratto di akamai66

akamai66

Lun, 20/05/2019 - 16:41

Questo è un classico esempio di magistrato di sinistra politicizzato, solo che se le rampogne le esterna un ex militare è un fascista, lui e quelli come lui sono dei santi. Sono il frutto di una costituzione scombinata che ad arte ha concesso un potere smisurato alla giustizia , tradendo il popolo. Fatevi i conti che volete ma tolta la Lega e Fratelli d’Italia non è rimasto niente per contrastarli, si c’è il famoso Presidente, ma ormai è un anziano piuttosto patetico, che ha accusato tutti i colpi alti e bassi che tale magistratura gli ha sferrato e comincia a dire che va bene Draghi, che la chiesa è sacra e amenità simili, ma che volete andare contro questi demoni con la Gelmini e sorelle? Domenica sarà come il 1948, o vincono i due partiti che ho citato oppure sarà la fine e la pagheremo sulla nostra pelle.

ortensia

Lun, 20/05/2019 - 16:41

E io mi inchino a Salvini.

venco

Lun, 20/05/2019 - 16:42

Bravo Spataro, vai in piazza e sarai assieme agli anarchici dei centri sociali e anche certi preti

ruggerobarretti

Lun, 20/05/2019 - 16:45

Interventi del genere dovrebbero far capire quanto sia abissale la distanza di certi figuri dal POPOLO.

ruggerobarretti

Lun, 20/05/2019 - 16:47

Aorlansky 15.55: sottoscrivo ogni singola parola.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 20/05/2019 - 16:48

Silenzio assenso da parte del Presidente della Repubblica e capo del CSM. Come previsto e come da sempre. La nostra cessione di sovranità all'invasione straniera è stata programmata con cura, perseguita con cinica precisione, anche e soprattutto dall'interno, e ormai irreversibile. Lo ius soli, presto o tardi inevitabile, sarà semplicemente la chiusura del cerchio. Poi i politicamente corretti governeranno per sempre.

silvano45

Lun, 20/05/2019 - 16:51

La resistenza civile dovrebbero farla la maggioranza degli italiani scendendo in piazza contro qesti intoccabili e arroganati magistrati ed ex magistrati politicizzati che vorrebbero imporci il loro pensiero e volontà.Ricordiamo a questo signore che è il parlamento unico depositario dilegiferarechi si oppone alle sue leggi si pone fuori dalla costituzione

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 20/05/2019 - 16:52

Ma come ha agito durante il suo impiego di procuratore? Si apra un fascicolo per appure se il suo operato nel tempo non abbia rispettato "la legge è uguale per tutti" ma invece favorito enti opachi con l'intervento di organismi non convenzionali. Invocare la resistenza civile verso un governo democraticamente eletto è attività sovversiva che attenta alla democrazia costituzionale.

ginobernard

Lun, 20/05/2019 - 16:52

"ma la magistratura può veramente tutto questo ??? " beh cianno appena provato ... hanno richiesto mi pare al parlamento la autorizzazione a processare Salvini. Poi negata. Certo che possono farlo. E lui avrebbe anche dovuto tenerne conto. Deve essere formalmente pressochè impeccabile. Studiare tutti i modi tecnicamente accettabili per neutralizzare le ONG o almeno crear loro dei problemi. Mi pare che sia rimasto chiuso a sandwich tra di giustizia e difesa, due Ministeri che dovrebbero assolutamente lavorare ad unisono con gli Interni. La situazione è ancora fluida ma la presa di posizione dei 5 stelle sui migranti non lascia spazio ad una seria collaborazione. Secondo me il governo salta comunque dopo le europee. Sicuro. Poi ci sarà un governo tecnico per portare a nuove elezioni a settembre o ottobre.

igiulp

Lun, 20/05/2019 - 16:52

E questo signore sarebbe uno che ha sempre giudicato in nome del "popolo italiano"? Roba da mani nei capelli.

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 20/05/2019 - 16:52

Resistere..Resistere...Resistere...mi viene in mente qualcuno ..Francesco Severio Borrelli..la storia si ripete?

antoniopochesci

Lun, 20/05/2019 - 16:54

Questo signore al pari degli intellettualoni e cattedratici del Pensiero Unico, non ce l'hanno con Salvini, ma con la stragrande maggioranza del popolo italiano che non crede più al loro verbo, alla loro dottrina, alla loro pretesa di arrogarsi il copyright del giusto e del non giusto con cui indottrinarlo, manipolarlo, educarlo. Ormai si sono accorti che gli sta franando il terreno sotto i piedi, che le loro cattedre ed i loro piedistalli si stanno sbriciolando ogni giorno sotto la spinta di un popolo troppo a lungo schiacciato ed emarginato dalla prepotenza del Palazzo e di tutte le caste e cortigianierie annidate nelle sue stanze.

paolo1944

Lun, 20/05/2019 - 16:58

Ormai bisogna fare qualcosa, l'Italia non è più un paese libero ma in mano ai magistrati. Le elezioni e le leggi non valgono più un fico secco, qualsiasi PM impone la SUA legge. Occorre una rivoluzione popolare, la politica si è auto castrata e non ce la fa a metterli in riga, questi fanno quello che vogliono. La cosa migliore sarebbe un referendum (esito scontato) contro questa casta, da studiare bene perché ne hanno già vanificato uno.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 20/05/2019 - 17:00

Un magistrato che si oppone alle leggi ed invoca la resistenza civile è quanto di più lurido possa esistere. Cosa si aspetta ad inquisirlo?

freeman

Lun, 20/05/2019 - 17:02

E' il caso di ricordare che il Dott. Spataro è un ex-magistrato. Quindi, per quanto autorevole, la sua opinione vale quanto quella di un singolo comune cittadino....cioè zero! Se poi qualche politico la vuol fare propria si accomodi pure, gli italiani lo "ringrazieranno".

censore70

Lun, 20/05/2019 - 17:08

Prima o poi qualcuno dovrà dirlo che l'antico partito comunista e quindi l'area di sinistra ha occupato tutte le "casematte" del potere e da lì ancora influenza pensantemente i destini della nazione anche quando non è ufficialmente al governo...difficile sbatterli fuori!!! Ma se di resistenza civile bisonga parlare, la resistenza è quella degli italiani liberi nei confronti di questi ipocriti traditori!

Massimo Bernieri

Lun, 20/05/2019 - 17:08

Nesuno ha capito o vuol capire che il potere della Magistratura a oggi è molto + elevato di quello dei politici.Solo loro possono decidere chi arrestare e a chi dare ragione o respingere un ricorso sia solo una contravvenzione.Se poi sia giusto o sbagliato non lo so.Magari sarà così anche in altri paesi solo che il altri paesi per immigrazione occupazioni,chi si difende ecc prima,guardano agli interessi del paese.Come si suol dire"per i nemici la legge si applica per amici si interpreta".

nopolcorrect

Lun, 20/05/2019 - 17:09

E' in cerca di pernacchie?

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 20/05/2019 - 17:12

Se avesse responsabilità politiche, durerebbe molto poco. Renzi e le sue porte aperte insegnano. A chi capisce.

nopolcorrect

Lun, 20/05/2019 - 17:15

Semplicemente ridicolo.

giovanni235

Lun, 20/05/2019 - 17:16

Spataro,non conti più niente.Però siamo in democrazia e tu hai tutto il diritto di blaterare così qualcuno manda una tua foto e tu ti convinci di essere ancora qualcuno.Provo solo pena per te.

paco51

Lun, 20/05/2019 - 17:16

l'unica è abolire subito l'obbligatorietà dell' azione penale e tutto il resto con il voto democratico e popolare. e solo giudici popolari! ognuno ha le sue idee!

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Lun, 20/05/2019 - 17:18

bella roba tra non molto ci farà cantare "BELLA CIAO" obbligatoriamente a tutti e questo ha fatto il "MAGISTRATO"?

buonaparte

Lun, 20/05/2019 - 17:18

questo spataro è quello che ha permesso che di torino diventasse padrona la mafia nigeriana gestendo prostituzione , droga e strozzinaggio. non dimentichiamo che il padre di quella che andava su tutte le tv a dire che cercavano proprio una persona di colore per tirare l'uovo fino a che non si è saputo che era il figlio dell'assessore del pd ed allora non cera piu reato, il padre era stato preso IN una retata sui papponi della prostituzione nigeriana ed ora faceva il mediatore culturale in un centro della cosiddetta accoglienza . cioè il business dei 35 euro.MEDITATE IN CHE MANI SIAMO E SIAMO STATI. CON IL 6 POLITICO SONO ENTRARTI NELLO STATO EMERITI FANNULLONI INCAPACI DI SINISTRA CHE DENTRO LO STATO HANNO FATTO POLITICA.

cotia

Lun, 20/05/2019 - 17:19

analizzate attentamente la faccia secondo le regole del Lombroso e poi pensate chi ha amministrato la giustizia fino a poco fà. Occorre che almeno una volta l' anno tutti i magistrati siano psicoanalizzati per certificare il loro ego.

kennedy99

Lun, 20/05/2019 - 17:22

caro spataro non hai mai concluso niente nemmeno quando eri magistrato e vuoi venire a dare lezioni a salvini. la convezione di ginevra caro spataro vale quanto vali tu meno di zero. ricordati di questo e sono tanti gli italiani che adesso ti conoscono. vai a scuola dal carissimo nordio che a tante cose da insegnarti. povero illuso.!!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 20/05/2019 - 17:22

Io sto con Spataro e anche con Patronaggio!

Giuseppe45

Lun, 20/05/2019 - 17:23

Provate a scendere in piazza e vedrete che bell'accoglienza vi riserverà il popolo italiano in nome del quale emettete impunemente sentenze farlocche!

Jesse_James

Lun, 20/05/2019 - 17:23

Mai letto su alcun testo di legge che la solidarietà è un diritto da chi deve riceverla o un dovere di chi dovrebbe darla, caro Dottor Spataro. Se voglio la faccio, altrimenti amen. In caso contrario le varie associazioni benefiche non manderebbero lettere se uno ha voglia di contribuire alle loro iniziative, ma andrebbero direttamente sui nostri conti correnti e preleverebbero quanto gli occorre. Dia retta, se non sbaglio Lei è in pensione....si candidi con il PD e tanti auguri.

sergio_mig

Lun, 20/05/2019 - 17:31

Questo sarebbe srato un magistrato imparziale? Si comporta da sovversivo, già lui era il capo della pubblica accusa e ora predica una giustizia da centri sociali, è proprio vero che la scritta < la legge è uguale per tutti> è esposta alle spalle dei giudici. Mica per niente la gente non ha fiducia nella giustizia, la magistratura è un potere esecutivo invece pretende di sostituirsi alle decisioni del governo.

sergio_mig

Lun, 20/05/2019 - 17:33

RIDICOLO, QUALE ONORE?

tricolore56

Lun, 20/05/2019 - 17:34

Quando un organo dello stato si sostituisce a un governo democraticamente eletto dal popolo e decide per esso come si chiama? Datemi una risposta per favore,grazie

Amazzone999

Lun, 20/05/2019 - 17:35

Assieme a Leoluca Orlando, Armando Spataro fu uno dei maggiori osteggiatori e infangatori di Giovanni Falcone, uno dei "Giuda" di cui aveva parlato Paolo Borsellino nel 1992, poco prima di essere ucciso dalla mafia, come già accaduto a Falcone. " Voi avete capito - disse Falcone - che il CSM mi ha consegnato alla mafia?". Dotato di grande senso dell'ironia e impareggiabile perspicacia, lo stesso Falcone dichiarò in televisione:"Questo è il paese felice in cui se ti si pone una bomba sotto casa e non l'hai fatta esplodere, la colpa è tua". Questo è il paese in cui gli uomini straordinari vengono denigrati e uccisi, onorati solo quando la morte li ha eliminati, mentre coloro che li hanno consegnati agli assassini pontificano e denigrano, invocando la "resistenza civile" e utilizzando i media di scarsa memoria e molta viltà.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 20/05/2019 - 17:38

Ma è solo un arrogante presuntuoso e stupido sinistro. Non rappresenta che se stessa e qualche altro poveretto del suo pari lievito intellettuale. Se non gli piace cosa fa il ministro dell'Interno eletto dagli elettori, si compri malox od altri farmaci. Ma la spetta di strarompere. Non conta nulla. Se desidera si schieri e si faccia votare se ci riesce si faccia eleggere e poi potrà starnazzare quanto vuole.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 20/05/2019 - 17:46

E questi sarebbero i padroni del vapore.??????

mifra77

Lun, 20/05/2019 - 17:46

un altro sessantottino lievitato male

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 20/05/2019 - 17:49

mahhh il succitato non voleva andare nel vietnam???che ci sta a fare ancora qui??? "vadi,vadi e ci rimanghi"

Ritratto di nordest

nordest

Lun, 20/05/2019 - 17:51

Adesso le zecche comuniste assiema ai falsi cristiani si organizzano per solidarietà verso il PM distruttore del l nostro paese , pagato dagli italiani per fare gli interessi delle altre nazioni .

carlottacharlie

Lun, 20/05/2019 - 17:52

Se uno si sofferma a riflettere che questo dovrebbe essere uno dei difensori dello Stato gli vien voglia di metterlo in galera senza pensarci un attimo. Com'è potuta cadere così in basso l'Istituzione Statale nel suo insieme è difficile da capire, anzi no, lo sappiamo! dopo la cura decennale delle sinistre che sempre han cercato il guano da spandere in ogni luogo. Siamo diventati un paese di ganga dove troppi sguazzano senza un piccolo atto di ribellione verso questa deriva, assassina della correttezza e buon vivere, farabutta,

Ritratto di pascariello

pascariello

Lun, 20/05/2019 - 17:52

Vorrei tanto che questo Spadaccino da operetta mi spiegasse perché l'Australia possa respingere la navi dei clandestini e l'Italia no: se si tratta di diritto internazionale perchè ? Forse l'Australia si trova su di un altro pianeta ? Non esiste poi la cosiddetta "resistenza civile", trasgredire la legge è un reato e basta, se no ognuno potrebbe inventarsi il suo grande impegno morale per non ripettare quelle che non gli vanno a genio !

kayak65

Lun, 20/05/2019 - 17:53

infido personaggio. parla cosi' perché con la scorta che protegge lui e i suoi cari non si accorge del mondo reale. tale e quale a tutti i buonisti politici e non . ma a capalbio mai!

kayak65

Lun, 20/05/2019 - 17:57

strano che non abbia detto che dopo il magistrato sarebbe andato in africa...lo dicono tutti ma non lo fa mai nessuno degli squallidi personaggi rossi. e' meglio ragliare in italia con stipendi pagati dagli italiani . ovviamente

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 21/05/2019 - 01:05

aorlansky60 - 15:55 E' proprio così.

claudioarmc

Mar, 21/05/2019 - 02:39

La pensione gli ha dato alla testa

routier

Mar, 21/05/2019 - 07:19

Domenica prossima voterò pensando alle castronerie di certi magistrati. (e non credo di essere il solo)

alex_53

Mar, 21/05/2019 - 09:26

Ecco il perchè la magistratura deve essere riformata con simili soggetti viene avvilito il nostro diritto.

gianrico45

Mar, 21/05/2019 - 09:47

CHI RESISTE ALLE LEGGI DELLO STATO VA IN GALERA. LUI E' UN PM LO DOVREBBE SAPERE.

pasquale1058

Mar, 21/05/2019 - 09:55

sta' tutto scritto in quella poltrona vellutata. il Signorotto che prende le parti dei nordafricani clandestini. il Popolo beota,maggioranza votante,non capisce quanto oggi, è difficile trovare SERVITU' a prezzi stracciati. eppoi, vogliono essere messi in regola come gli Italiani che pretendono ferie pagate,contributi e quant'altro.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 21/05/2019 - 10:08

pensate a mettere in galera i delinquenti stranieri va ! invece di liberarli sempre

Angelo664

Mar, 21/05/2019 - 10:25

Loro devono obbedire alle leggi della Repubblica ! Se le leggi sono queste hanno ragione, se sono cambiate o altro allora arrestateli e non fateli più' favellare inutilmente.

paco51

Mar, 21/05/2019 - 10:40

mah! il termine resistenza non mi vede partecipe! sarà un caso!