Lo spread balza sopra i 290 punti e ora Cottarelli avverte: "Ci costerà 5 miliardi"

L’ex commissario alla Spending Review attacca l'esecutivo Conte: "Non possiamo permetterci le misure del programma di governo"

Carlo Cottarelli lancia l’allarme spread e porta la sua offensiva a Lega e Movimento 5 Stelle.

L’ex commissario alla Spending Review – e candidato premier per una notte di Sergio Mattarella – picchia duro contro il programma di governo, in materia economica e finanziaria, del Carroccio e dei pentastellati, statuendo che l’Italia non si può permettere le promesse fatte in campagna elettorali dai due partiti di maggioranza.

E così l’economista, intervistato dal Corriere della Sera, fa un calcolo della spesa 2019 per gli interessi sul debito italiano: "Abbiamo fatto una stima, si tratta di 5 miliardi nel 2019, mentre la spesa è già salita di un miliardo quest’anno". E se questa mattina lo Spread Btp Italia/Bund ha toccato quota 286,5 - scendendo di 1,17 punti percentuali - nel pomeriggio il trend si è invertito e il differenziale di rendimento ha sforato quota 290 punti, in seguito al giudizio di Fitch sul debito tricolore. Adesso il differenziale è a 291,6 punti base, con il decennale italiano al 3,24% sul mercato secondario. Così, dopo la riapertura in rialzo, Piazza Affari ha ridotto i guadagni.

Allarme spread?

Un’impennata che, secondo l’attuale direttore dell’Osservatorio dei conti pubblici alla Cattolica di Milano, si poteva anche evitare: "È vero che ci sono componenti esterne, come la crisi turca, ma l’aumento dello spread è anche la conseguenza delle dichiarazioni di questo governo e di questa maggioranza, che hanno promesso tantissimo". E continua: "Per far scendere lo spread ci vorrebbe una chiara riduzione del deficit e del debito rispetto al 2018. In particolare, il debito in rapporto al Pil andrebbe ridotto di 3 punti percentuali all’anno, ma siamo ancora lontani da questo risultato. E perciò restiamo esposti a qualsiasi scossone esterno".

Poi, in materia di Flat Tax, reddito di cittadinanza e riforma della legge Fornero, Cottarelli dice no e taglia corto: "Queste tre cose purtroppo non ce le possiamo permettere e dunque io non ne farei nessuna. La flat tax costerebbe da sola 50 miliardi. Le misure per superare la Fornero circa 8 miliardi, il reddito di cittadinanza altri 17 miliardi. In tutto parliamo di circa 75 miliardi di euro. Finanziare queste riforme strutturali ricorrendo a un aumento del deficit non avrebbe senso, perché significherebbe andare a chiedere prestiti a investitori che già pretendono interessi più alti sui nostri titoli di Stato".

Infine, sciorina la sua ricetta per far (ri)partire il Belpaese: "Credo che il governo dovrebbe fare altre cose, per far crescere l’economia, migliorare la produttività e la competitività. Lo si fa con una drastica lotta alla burocrazia, che tra l’altro riduce la propensione a investire in Italia. Le piccole e medie imprese pagano più di 30 miliardi di euro all’anno soltanto per riempire moduli. Inoltre, ci vorrebbe una lotta serrata alla corruzione e all’evasione fiscale e una riforma per rendere più veloce la giustizia civile".

Commenti

Aegnor

Lun, 03/09/2018 - 12:17

Mi da meno fastidio spendere 5 miliardi per questo che i 5 spesi per i finti profughi

Ritratto di adl

adl

Lun, 03/09/2018 - 12:23

TOH, lo spread ci costerà più o meno quanto i migranti in un anno, con la differenza che i SACERDOTI DELLO SPREAD, parlano del costo ANNUO solo quando aumentano i basis points, e non quando FARLOCCHISSIMA UE IMPONE a spese degli italiani la "DEMOCRAZIA" DELL'AFRICA IN ITALY.

marygio

Lun, 03/09/2018 - 12:23

ma bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa. non se ne può più. chissenefrega dei 5 mld. sta a vedere che compro debito all'1%. se lo fanno i tedeschi ...azzi loro. bisogna essere stupidi comprare al 0%.parliamo di niente e sono anni di questo inutile bieco sfracellamento di "balle" con la p....ahahahah

mike63

Lun, 03/09/2018 - 12:55

ma basta con 'sto Cottarelli!!! Bastaaaa!!!

nerinaneri

Lun, 03/09/2018 - 14:07

...basta coi minus che commentano...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/09/2018 - 15:15

Quindi? Tiriamo tutti la cinghia? Mandiamo via tutti gl istranieri a partire dai clandestini? Come mai ai governi sinistri precedenti è stato concesso di sforare, spendere e spandere, senza che succedesse nulla.

Klotz1960

Lun, 03/09/2018 - 15:32

Cottarelli dimentica allegramente che i Paesi con un debito complessivo (pubblico piu' privato, ovviamente)piu' alto del nostro in rapporto al PIL come USA, Giappone e GB crescono con un deficit molto piu' alto del 3%. E guarda caso hanno un debito in una moneta che controllano, non in una moneta straniera.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Lun, 03/09/2018 - 15:38

E che gli importa ai leghisti dello Spread? Costoro segnano + 1 ad ogni pirlata del loro Capitan Felpini e figurarsi se lo spread è un problema. % Miliardi? e che sono, bruscolini, un leghista che la sa lunga diceva: 10 Euro a capoccia, moltiplicato per la moltitudine cui siamo, forniamo noi i 49 milioni che si sono cuccati i loro padroni... Stessa cosa per lo spread: una colletta in stire lega e i soldi sono belli che trovati.

ceo50

Lun, 03/09/2018 - 15:47

sembra di essere tutti bambini. Basta con lo spread, così non se ne prla e il problema non esiste più. svegliatevi, lo spread non è un'invenzione dei nemici del governo, è una cosa reale, sono gli interessi che si pagano sul debito, che paga ci fa un mutuo, le aziende che investono, lo stato che ha bisogno di soldi per finanziarsi. il reddito di cittadinanza, la flat tax, le statalizzazioni sono tutte chiacchiere, lo spread è realtà, è economia, è finanza...e lo paghiamo tutti noi

CALISESI MAURO

Lun, 03/09/2018 - 16:17

Lotta contro la burocrazia... pane per i suoi denti, sfortunatamente non ha funzionato a suo tempo.... che cos fa il tipo questo momento.. il pensionato?

MOSTARDELLIS

Lun, 03/09/2018 - 16:18

Sembra che questa gente goda un mondo quando parla di spread e di crisi dell'Italia. proprio come la cosiddetta opposizione del PD e FI

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 03/09/2018 - 16:33

Il virgolettato in chiosa è condivisibile ed è comune nelle intenzioni di tutti i governi, per il resto Cottarelli ha auspicato altra austerità per l'Italia per ripianare il debito. innamorato di sora Mrkel? Qualche altra notizia su Cottarelli: ha conseguito il Master presso la London School of Economics di Evelyn Rothschild; Lavora per il FMI dei Rothschild; ha fatto parte del secondo governo tecnico Letta in salsa sempre Rothschild; Ha partecipato al workshop Ambrosetti (organizzazione Rothschild); E' socio onorario del Rotary Cremona (ente massonico al servizio dei Rothschild). E che cavolo, basta no?

clickexange

Lun, 03/09/2018 - 16:35

siamo arrivati alla frutta, nessuna delle promesse elettorali verra' fatta, ma si sa la colpa e' dei profughi ...rob de mat

Mr Blonde

Lun, 03/09/2018 - 16:40

dovremmo smetterla di chiamarlo spread, ma con il suo vero nome e cognome SOLDI NOSTRI BUTTATI VIA, credo che si avrebbe una percezione diversa; detto questo non vedo nessun problema ancora, del resto siamo ai livelli renziani e niente esclude che l'aumento di questo periodo sia comunque dovuto a fattori esogeni quali argentina, turchia e trump

manson

Lun, 03/09/2018 - 16:45

chi era questo? ah già il presidente del consiglio scelto dal nostro illustre presidente quando cercò di ributtarcelo in quel posto per continuare l'opera dei kompagni trombati alle elezioni

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 03/09/2018 - 16:56

Strano, che quando i falsi democristiani tesserati al """PCI"""erano al governo e le ruberie di miliardi erano cose giornaliere, che la corruzione era all`ordine del giorno mentre gli amici degli amici avevano appalti favolosi e quando le mafie dettavano legge,"""TUTTO ANDAVA A GONFIE VELE""" MENTRE ORA CADONO PONTI, BALCONI E TETTI E TUTTI I VIADOTTI DA SUD A NORD SONO PERICOLANTI E PERDIPIÙ E LA COLPA VIENE DATA A QUESTO GOVERNO DEL CAMBIAMENTO!!! """PERCHÈ QUEI "MALEDETTI" CHE ORA SONO ALL`OPPOSIZIONE, NON CERCANO DI COLLABORARE,( SE NON ALTRO PER SCUSARSI DELLA MALAPOLITICA FATTA NEI LORO MANDATI), CON QUESTI PARLAMENTARI UN POCO ESPERTI, SENZA SABOTARLI??? QUESTI SBALSI DELLO SPEAD SONO DOVUTI, PIÙ DALLA FALSA DEMOCRAZIA DEI TESSERATI AL "PCI" CHE AL FATTURATO DEI PARLAMENTARI DEL NUOVO GOVERNO"""!!! LA PENA DI MORTE CI VORREBBE PER QUESTI TRADITORI DELLA PATRIA!!!

cir

Lun, 03/09/2018 - 17:06

con 28.000 euro mensili di pensione puo' dire quello che vuole . Eppure si e' sacrificato per noi . Lo ricordate quando saliva a montecitorio come mandato da DIO , piazza vuota , lui che arrancava sulla lievissima salita con lo zaino a spalle , ed il trolley trascinato al seguito , una smorfia di fatica gli solcava il volto , occhi rivolti al cielo che cercavano la forza di continuare su per la china del suo " Golgota ". Neanche un Cireneo in soccorso , neanche una Veronica per asciugargli il viso provato dalla fatica . ah ... questi eroi dimenticati da un popolo ingrato e populista ...

Mborsa

Lun, 03/09/2018 - 17:42

Vorrei la ricetta di Cottarelli per abbattere del 3% anno il debito senza aumentare le tasse! E' vero che le proposte di Lega e M5S costano più di quanto sia possibile, ma diminuire il debito senza rilancio del PIL è praticamente impossibile, senza un sostanziale e rapido taglio del tenore di vita (vedere Grecia, Spagna e Irlanda). La stagione di Monti è durata un solo anno, la stagione di Cottarelli durerebbe di meno.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 03/09/2018 - 17:54

Cottarelli ha torto, noi ci RIMETTEREMMO decine di miliardi di interessi ogni anno se restassimo nell'Euro. Ma non ci resteremo. Per capire il perché semplifico didatticamente il complesso ragionamento del Vice Ministro (e grande economista) Borghi Aquilini. Lo Stato ha bisogno di fare debiti e quindi pagare interessi a Soros ed agli altri speculatori mondialisti perché non abbiamo il controllo della moneta e dobbiamo FARCELA PRESTARE DALLA UE UMILIANDO IL NOSTRO ORGOGLIO NAZIONALE. Con la Lira SAREMO PADRONI IN CASA NOSTRA e potremo decidere noi la quantità moneta che ci serve e produrla di conseguenza, senza fare debiti e soddisfacendo tutte le richieste e sopratutto NON SENTIREMO PIU' PARLARE DI SPREAD. Molti commentatori di questo sito lo hanno capito, Cottarelli no. P.S. Circa lo spread si potrebbe da subito proibire ai mezzi di informazione di parlarne e di pubblicarne l'andamento perché questo fa il gioco delle sinistre.

Papilla47

Lun, 03/09/2018 - 18:02

Questi governanti a poco a poco hanno portato la nazione ad essere tra le prime per debito pubblico. Oggi c'è un governo che vorrebbe fare qualcosa per i cittadini e loro tirano in ballo lo spread, la mancanza di fondi il 3% e via discorrendo. La paura di questo tizio è che ci riescano veramente cosa che dimostrerebbe la loro completa indifferenza verso il popolo italiano, la loro voracità e il finto buonismo. Avanti fategliela vedere e così ce ne liberemo per sempre.

Marguerite

Lun, 03/09/2018 - 18:08

K.otz, Non vorresti mica paragonare il dollaro, lo yen o ancora la sterlina...con la carta cesso che sarebbe la lira ? La carta cesso italiana sarebbe più simile a quella del Venezuela o dell’Argentina. Per favore !!!!! Per comprare, di perché l’Italia non ha materie prime e neanche abbastanza in cibo....non essendo autosufficiente.. ha bisogno di una moneta forte per comprare, non una moneta squallida senza va.ore come sarebbe la lira....per di più i Giapponesi e gli Americano, lavorano molto e non vanno in pensione prima di 80 anni., ..nei migliori dei casi...e il posto fisso SE LO SOGNANO ....dunque niente da vedere con il popolo di sfaticati italiani, che pensono solo al posto fisso e alla pensione !!!

Marguerite

Lun, 03/09/2018 - 18:11

Con un popolo corrotto e mafioso NON SI FA NIENTE, e l’Italiano sarà sempre costretto a migrare per lavorare !!! 3 milioni d’Italiani lavorano in Europa !!!!

Luigi Farinelli

Lun, 03/09/2018 - 19:21

(2)...e, continua Antonio Socci (su Libero di oggi, firmando un articolo dal titolo "Quante balle si inventano i miei colleghi lecchini dell'Ue"), Cottarelli (su LaStampa) ricorda ciò che "avevamo promesso all'Ue" evocando "le sanzioni" europee. Insomma, il governo dovrebbe rispondere non agli Italiani ma al dio mercato e all'Ue, tanto è vero che Fitch ha rivisto al ribasso l'outlook perchè pptrebbero esserci elezioni anticipate: I CITTADINI CHE VOTANO SONO DIVENTATI UN RISCHIO, UNA VARIABILE PERICOLOSA. Senza che venisse spiegato agli Italiani la sovranità è passata da loro ai mercati e alla Ue, con il debito pubblico sempre a giustificazione...continua su (3)

Luigi Farinelli

Lun, 03/09/2018 - 19:28

(3)...sempre da "Quante balle si inventano i miei colleghi lecchini dell'Ue" (Antonio Socci, oggi su Libero): e perchè la sovranità è passata dagli Italiani all'Ue? Risposta: per il debito pubblico. "Ma il debito pubblico italiano è esploso dal 1981 proprio per la sottomissione ai mercati dovuto allo Sme come avvio della moneta unica! Eppure l'Italia è uno dei paesi più virtuosi d'Europa nella finanza pubblica (debito pybblico+privato aggregati; idem per debito implicito+esplicito, idem per avanzi primari), ma dissanguata proprio dagli interessi che paga sul debito pubblco (per il quale i sacrifici alla Monti non servono a nulla)....continua su (4)

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 03/09/2018 - 19:36

Chiaro a tutti che ci sono alcuni programmi del governo non compatibili con la situazione economica del Paese. Soprattutto la promessa del reddito di cittadinanza, formulata da M5S, non aiuta ed é in contrasto con una politica economica misurata, in linea con le disponibilità finanziarie del governo. Una follia che verosimilmente porterà alla fine di questa legislatura. Ciò che invece é necessario, ma pare che tutti se ne siano "dimenticati", é il varo di una legge elettorale a doppio turno, rimandata o non voluta a ragion veduta da "qualcuno". Chi?

Luigi Farinelli

Lun, 03/09/2018 - 19:40

(4) ancora A.Socci su Libero (di oggi 03.09.18) attaccando il Giornale Unico (portavoce del Pensiero Unico): "E' il giornale delle élite, dell'establishment che perde quote di potere, che tuona ogni giorno contro i populisti sovranisti, che si dice ideologicamente cosmopolita così amplificando la voce del Partito Trasversale anti-italiano...Ed ecco il Corsera con la solita sparata luogocomunista (anti-Salvini di Franco Venturini): "L'Ue ci ha dato 70 anni di pace" : Ma se l'Ue è nata nel '92 a Maastricht? Come mai 26 anni diventano 70? (la Comunità Europea precedente era un'altra cosa e la pace era stata conseguita con l'equilibrio del terrore NATO-PATTO VARS.) Caduto il muro, ecco le guerre (Jugoslavia, Ucraina, destabilizzazione Libia + guerra economica del IV Reich). E l'Italia disastrata dall'euro.

jaguar

Lun, 03/09/2018 - 20:40

Più o meno il costo di mantenimento dei falsi migranti.

Robdx

Lun, 03/09/2018 - 21:28

Ha ragione Marguerite, gli immigrati servono per pagar la Lamal alla fallita che si definisce "svizzera". Cara mia gli italiani che sono emigrati lo hanno fatto per lavorare mica per farsi mantenere come fa lei e tutti quei falliti di clandestini

Ritratto di euklid

euklid

Lun, 03/09/2018 - 22:12

Cottaré diciamo la verità, in realtà, il debito che l'Italia sta vendendo in questi giorni era stato venduto con uno spread più alto dell'attuale, per cui la verità è che stiamo risparmiando rispetto al passato. La fotografia correta del momento è che stiamo risparmiando ma non quando avremmo potuto risparmiare se lo spread fosse stato più basso. Quindi ci costa meno di quanto ci è costato fino ad adesso, il resto è falsa propaganda.

gianni59

Lun, 03/09/2018 - 22:48

non una parola su tanti altri sprechi italiani... uno? lo spreco d'acqua in Italia, che passa in una rete bucata. Milioni di euro spesi per le opere e per il funzionamento per avere acque non utilizzabili o perse...invece silenzio su questo e su tanti altri argomenti; adesso va di moda la gronda che costerebbe, senza inevitabili aumenti, 4 miliardi e mezzo di euro e sarebbe (?) pronta fra 10 anni (dichiarazioni del progettista)...soldi non investiti dove sarebbe impellente, per un'opera che sarà senz'altro superata al completamento....

mcm3

Mar, 04/09/2018 - 05:47

Quando con Berlusconi superava quota 500 lo definivate un invenzione per far cadere il governo, ora ogni giorno parlate di SPREAD,

clickexange

Mar, 04/09/2018 - 09:56

un paese che ha 4 mafie e milioni di evasori ficali e' morto ancora prima di nascere.....